Pagina facebook
NihilScio         Home
 

Educational search engine
©2009-2017

Verbi e vocaboli Spagnolo

Italiano

Inglese

á     è   é     ì     í     ò 
ó      ù    ú     ü    ñ     ç   Cerca  frasi:
sinonimi di
inspire
Italiano
Vocabolario e frasi
Aveva coscienza che la sua persona triste, invecchiata, imbruttita, non poteva ispirare alla sposa né affetto né confidenza: si sentiva anche lui il cuore pieno di lagrime.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Il Verona si mostrò dolentissimo di non aver seguitato gli studii, pei quali il professor Ascensi aveva saputo ispirargli in quel tempo tanto fervore; poi esortò la signorina a farsi animo, poiché ella, al ricordo della sciagura recente, non aveva saputo trattener le lagrime.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Ma piú egli, con la mite bontà, cercava d'accostarsi a lei, per ispirarle una maggior fiducia nella vita, per persuaderla a piú equi giudizii, e piú ella s'inaspriva e si rivoltava.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Il marito le vedeva qualche volta gli occhi gonfii e rossi, ma fingeva di non accorgersene; schivava quanto piú poteva di parlare con lei, ormai certo che, per quanto dicesse o facesse, non sarebbe riuscito a ispirarle, a comunicarle quell'affetto per la vita, di cui ella sentiva il desiderio smanioso, ma del quale nello stesso tempo la riteneva incapace.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Ed eran pure guerrieri forti coloro che ispirarono e fecero così miti bellezze. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
* Dal dispetto rabbioso che sentivo in quel momento per la sventatezza mia di tanti anni, argomentavo però facilmente che la mia sciagura non poteva ispirare a nessuno, non che compatimento, ma neppur considerazione. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Ma, con questa scoperta, nessun pensiero men che puro entrò in me per Adriana: quella sua candida bontà soffusa di mestizia non poteva ispirarne; provavo però tanta letizia di quella prima confidenza quale e quanta la delicata timidezza poteva consentirgliene. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* E sa perché? Per non ispirare compassione a nessuno. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Parole che sorpresero anche il retore Longino per quanto pagano fosse ma che a me , fresco discepolo di Bayle , di Voltaire e dell'autore delle Veglie Filosofiche Semiserie , non ispiraron rispetto . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Ma in che modo ? Ed ero degno di mettermi a tanta impresa ? E sarei riuscito ? Ero io stesso cosi pervaso e dominato dall'anima per avere il diritto di svegliare l'anime altrui e di imporre agli altri un'esistenza meno avviluppata nel brutto e nel male ? E se anche l'anima mia fosse stata netta , virtuosa e senza debolezze avrei avuto l'intelletto abbastanza grande e gagliardo per ispirare agli altri colParte la volontà dell'evasione necessaria dalla quotidianità incosciente , e per condurre a compimento l'elevazione di cento popoli verso la sfera del divino ? Per dar principio alla mia missione dovevo io stesso esser sicuro di me ; ripulirmi e grandificarmi — giungere alla perfezione morale e alla sublimità intellettuale : tramutarmi in santo ed in genio l XXIII . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Ma qual'è questo mio destino ? Cosa sono ? Ora che ho sohanto le mie forze rifatte e ritrovate e la mia disperata esaltazione non posso ispirarmi a ragioni estranee e non posso raccomandarmi a fantasmi fuori di me . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
ispirato
= participio passato di ispirare , acceso da ispirazione artistica o divina
---------------
quinta
= armatura rettangolare alta e stretta , rivestita di carta o tela dipinta , disposta ai lati della scena per chiuderla - stare dietro le quinte , ispirare le azioni altrui senza darlo a vedere - agire , manovrare dietro le quinte , di nascosto , senza comparire
---------------
stalinizzare
= verbo transitivo ispirare ai metodi dello stalinismo l'esercizio di un'attività politica o il governo di un partito , dello stato .
---------------
Italiano
Vocabolario e frasi
Alla tavola dell’albergo trovò con due Nantesi un Italiano che, ormai cittadino di Francia, all’antica patria insultava e in fatti e in parola, credendo così ingrazionirsi i Francesi, lo sciagurato: e mentr’essi vogliono i figliuoli loro ammaestrati nell’italiano, egli a’ suoi non volgeva un suono dell’idioma che sua madre parlò: pieghevole ingegno, ma senza inspirazione d’affetti; e in questo solo non mediocre, che sapeva in faccia a’ semplici evitare della mediocrità le apparenze. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
E teneva forte, serrava troppo forte, inspirando l'istinto alla sua bramosia l'atto di spremere, il primissimo gesto insorto dalla cecità del nato d'uomo; ché gli sembrava di nutrire per la prima volta la sua più profonda innocenza. (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
Il polo del cielo era sgombro, in forma di orbe, come veduto dall'arena di un anfiteatro, cupola incurvata su l'ordine dei pilastri e degli archi. I portici colossali delle nubi lo sostenevano, domato l'incendio. Uno spirito misterioso inspirava le figure informi che su i fastigi s'allungavano s'inchinavano si rovesciavano come la Notte e l'Aurora su i sepolcri medicei, come nel volume della Sistina i Profeti e le Sibille. Sparivano la città di legno e le sue piccole cose, ma le grandi s'ingrandivano con l'ombra e con l'ansia. Ora la Nike su la colonna romana era grandissima. (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
Inspirata da un istinto profondo ella sopprimeva la voluttà, sottraeva la sua carne, riprendeva il dono del suo corpo, imponeva di nuovo il divieto crudo; ché ella sentiva qual forza fosse l'essere intatta, per colei che lassù era sola col suo amore e col suo dolore. Un profondo istinto la inspirava a eguagliare la condizione di colei, a ridivenire un giardino chiuso, più desiderabile forse per chi ne fu espulso che per chi non mai vi penetrò. Ed ella ben sapeva come facilmente e rapidamente la donna, pur dopo la più lasciva mescolanza, possa ridivenire lontana ed estranea agli occhi dell'uomo. Ella conosceva quell'attitudine feminile che sembra all'improvviso togliere ogni realità alla più supina dedizione e, con quelle dita stesse che rinfrescano le pieghe gualcite della gonna, creare il distacco insuperabile. «Diménticati!» ella diceva; e si sentiva già ridivenuta l'Isabella dell'indugio perverso, ch'era per donarsi e si ratteneva, ch'era per concedersi e si negava. Ma ora non più una volontà di gioco, sì bene una volontà di martirio imperversava nel suo corpo ancor maculato dall'orgia. Raffigurandosi le lividure su la sua pelle intrisa di gelsomino, ella già pregustava il supplizio dell'astinenza come una voluttà più acre d'ogni altra.(D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
alveolo
= piccola cavità completamente chiusa o aperta da una parte alveoli dentari , cavità delle ossa mascellari nelle quali sono impiantati i denti alveoli polmonari , piccole cavità del polmone in cui avvengono gli scambi gassosi tra sangue e aria inspirata fossetta situata alla superficie di alcuni organi vegetali ciascuna delle cellette in cui le api depongono il miele .
---------------
asbestosi
= malattia professionale provocata da inspirazione di polvere d'amianto .
---------------
aspirare
= verbo trans. inspirare , immettendo nei polmoni attraverso la bocca o il naso
---------------
inalazione
= metodo di cura delle affezioni delle vie respiratorie , che si effettua inalando sostanze medicamentose - inspirazione profonda
---------------
singhiozzo
= rapida inspirazione per improvvisa contrazione del diaframma , accompagnata da un suono particolare ,
---------------
sospiro
= inspirazione profonda seguita da un'espirazione più o meno prolungata che produce un rumore simile a un soffio ed esprime per lo più un turbamento dell'animo ,
---------------
spirometria
= determinazione volumetrica della quantità d'aria che può essere inspirata ed espirata durante gli atti respiratori .
---------------
starnuto meno com . sternuto , pop . stranuto ,
= espirazione forte e rumorosa preceduta da una profonda inspirazione ,
---------------
Coniugazione:1 - ispirare
Ausiliare:avere transitivo
INDICATIVO - attivo
Presente
io ispiro
tu ispiri
egli ispira
noi ispiriamo
voi ispirate
essi ispirano
Imperfetto
io ispiravo
tu ispiravi
egli ispirava
noi ispiravamo
voi ispiravate
essi ispiravano
Passato remoto
io ispirai
tu ispirasti
egli ispirò
noi ispirammo
voi ispiraste
essi ispirarono
Passato prossimo
io ho ispirato
tu hai ispirato
egli ha ispirato
noi abbiamo ispirato
voi avete ispirato
essi hanno ispirato
Trapassato prossimo
io avevo ispirato
tu avevi ispirato
egli aveva ispirato
noi avevamo ispirato
voi avevate ispirato
essi avevano ispirato
Trapassato remoto
io ebbi ispirato
tu avesti ispirato
egli ebbe ispirato
noi avemmo ispirato
voi eveste ispirato
essi ebbero ispirato
Futuro semplice
io ispirerò
tu ispirerai
egli ispirerà
noi ispireremo
voi ispirerete
essi ispireranno
Futuro anteriore
io avrò ispirato
tu avrai ispirato
egli avrà ispirato
noi avremo ispirato
voi avrete ispirato
essi avranno ispirato
CONGIUNTIVO - attivo
Presente
che io ispiri
che tu ispiri
che egli ispiri
che noi ispiriamo
che voi ispiriate
che essi ispirino
Passato
che io abbia ispirato
che tu abbia ispirato
che egli abbia ispirato
che noi abbiamo ispirato
che voi abbiate ispirato
che essi abbiano ispirato
Imperfetto
che io ispirassi
che tu ispirassi
che egli ispirasse
che noi ispirassimo
che voi ispiraste
che essi ispirassero
Trapassato
che io avessi ispirato
che tu avessi ispirato
che egli avesse ispirato
che noi avessimo ispirato
che voi aveste ispirato
che essi avessero ispirato
CONDIZIONALE - attivo
Presente
io ispirerei
tu ispireresti
egli ispirerebbe
noi ispireremmo
voi ispirereste
essi ispirerebbero
Passato
io avrei ispirato
tu avresti ispirato
egli avrebbe ispirato
noi avremmo ispirato
voi avreste ispirato
essi avrebbero ispirato
IMPERATIVO - attivo
Presente
-
ispira
ispiri
ispiriamo
ispirate
ispirino
Futuro
-
ispirerai
ispirerà
ispireremo
ispirerete
ispireranno
INFINITO - attivo
Presente
ispirar
Passato
essersi ispirato
PARTICIPIO - attivo
Presente
ispirante
Passato
ispirato
 
 
GERUNDIO - attivo
Presente
ispirando
Passato
avendo ispirato
ispirare: ERRORE 404 - verbo non trovato.
         I motivi possono essere:

          I - Il vocabolo non e' stato ancora inserito nell'archivio.

          II - Non e' stato digitato correttamente:
                    Ricorda: Per i verbi devi cercare l'INFINITO PRESENTE o la
                    PRIMA PERSONA dell'INDICATIVO PRESENTE ( es. amare, amo.).

          III - Per un errore di programmazione.
              In tal caso ci scusiamo e ti preghiamo di comunicarcelo.