Pagina facebook
NihilScio         Home
 

Educational search engine
©2009-2017

Verbi e vocaboli Spagnolo

Italiano

Inglese

á     è   é     ì     í     ò 
ó      ù    ú     ü    ñ     ç   Cerca  frasi:
Italiano
Vocabolario e frasi
* Qualche consolazione le pareva talvolta di trovar nel comandare , nell'esser corteggiata in monastero , nel ricever visite di complimento da persone di fuori , nello spuntar qualche impegno , nello spendere la sua protezione , nel sentirsi chiamar la signora ; ma quali consolazioni ! Il cuore , trovandosene così poco appagato , avrebbe voluto di quando in quando aggiungervi , e goder con esse le consolazioni della religione ; ma queste non vengono se non a chi trascura quell'altre: come il naufrago , se vuole afferrar la tavola che può condurlo in salvo sulla riva , deve pure allargare il pugno , e abbandonar l'alghe , che aveva prese , per una rabbia d'istinto .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
- si provò ad aggiungere la signorina.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
- E puoi aggiungere, - riprese il Vocalòpulo, - che sono assistito dal dottor Cosimo Sià: te lo presento.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Se tutti, e in ispecie il padre e la madre, i due padrini, il De Venera e la signorina stessa si struggevano di saper la vera ragione dell'ingiuria, piú di tutti si struggeva Tommasino di non poterla dire, sicuro com'era che, se l'avesse detta, nessuno la avrebbe creduta, e che anzi a tutti sarebbe sembrato che egli volesse aggiungere a un segreto inconfessabile l'irrisione.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
- No? E lo respinse da sé, piano, senza aggiungere altro.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Lo affollarono di domande: - Perché? - Che ha? - Si sente male? Oh guarda! - Oh poverina! - Ma come? - Da quando? - Che si sente? Lui si guardò bene dal dichiarare il male che accusava la cognata; ma lo dichiarò lei, Dora, poco dopo là - come se nulla fosse - a quelle signore, e volle anche aggiungere, calcando su la voce: - Temo finanche che mi prenda la febbre.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
- E stavo per aggiungere: "Tanto per saperne dare qualche notizia a Momino".(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Ma bisogna anche aggiungere che per mia disgrazia non sono di facile contentatura.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Ma ormai non sapeva piú che altro aggiungere; gli pareva d'aver detto abbastanza, d'aver difeso del suo meglio quei giovanotti.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Detto questo, mi sembra superfluo aggiungere altri commenti alla deliberazione.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Non se ne poteva accorgere anche perché, bisogna aggiungere, neppure il diavolo con lui sapeva esser cattivo: si spassava soltanto a farlo cadere in piccole tentazioni che, al piú al piú, scoperte, non gli cagionavano altro danno che un po' di beffe da parte dei suoi fedeli parrocchiani e dei colleghi e superiori.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Che altro volete aggiungere? - Ecco, questo: che la vostra povera mamma, cari figli, ora che l'inverno è alle porte, trema di freddo; vorrebbe farsi un vestitino e non può; che vogliate farle la carità di mandarle almeno una carta da cinque lire, per...(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Una lega italiana ,lungi dall' intimidare , aggiungerebbe spiriti audaci ed audacia ai nostri governi (Gioberti)
---------------
Voleva aggiungere: e voi altri non dimenticherete; ma le parve ripetizione affettata; e lasciò voi. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
Le risposi con l’anima; ma nell’impazienza che par talvolta rompere gli affetti miei più veraci, le volsi le spalle, mentr’ella guardandomi pareva volesse aggiungere qualcosa, e non saper che. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
Quel che era inconciliabile fu conciliato; quel che era impatibile fu patito. Come il paese etrusco aveva la sua città sotterranea abitata dai morti, così ebbero essi la loro città interiore abitata dagli spiriti violenti. Camminando pel giardino dei gelsomini, essi sapevano dove la terra fosse cava perché la sentivano talvolta risonare sotto la traccia. Guardandosi con i loro occhi chiari, parlandosi con le loro voci caute, non erano intesi se non al tumulto nascosto delle loro passioni, ai volti dolosi delle loro brame, ai vóti esiziali dei loro odii, alle occulte onde di voluttà che uno sguardo un gesto un passo generavano. Tutt'e quattro teneva la seduzione del fuoco che non sceglie la materia di cui si nutre ma quel che è puro e quel che è impuro converte in un medesimo ardore. Due d'essi teneva la tentazione d'uccidere, che senz'atto ha la virtù di aggiungere la forza e il mistero d'una vita nemica all'ansia dell'altra vita nemica. Evitavano di toccarsi;(D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
* – Ho tenuto difatti, – mi vidi costretto ad aggiungere, – per molto tempo, qui, un anellino, che poi ho dovuto far tagliare da un orefice, perché mi serrava troppo il dito e mi faceva male. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
Non poté aggiunger altro. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* – si provò ad aggiungere quella. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Debbo aggiungere, per dar credito a questo critico presso gli altri critici che non ostante questo, anzi proprio per questo, anch’egli poi giudica sfavorevolmente l’opera mia: perché gli pare, cioè, ch’io non sappia dar valore e senso universalmente umano alle mie favole e ai miei personaggi; tanto da lasciar perplesso chi deve giudicarli, se io non abbia inteso piuttosto limitarmi a riprodurre certi curiosi casi, certe particolarissime situazioni psicologiche. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Mi ascoltava come trasognata e ogni tanto diceva di si , sempre di si — senza aggiungere altra parola . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Ma non ci sono anche le anime delicate ? Non ci sono anche gli spiriti che si sentono unicamente e puramente spiriti e si sentono offesi e insudiciati da codesta adorazione di pinzochere ? Quello che in me vale , se qualcosa vale , è l'anima : e perchè ricopiate ed eternate il mio corpo ? Se son grande gli è che ho avuto la forza d'esser solitario : perchè vi pigiate intorno a me e mi turbate co' vostri fiati e coi vostri sguardi di bestie curiose ? Se ho dato un esempio vi ho insegnato che la più grande cosa che l'uomo può fare è quella di aggiungere natura alla natura , vita alla vita , spirito allo spirito , e non già di rosicchiare , rimasticare e biascicare le opere degli altri : perchè dunque vi affaticate a far capire quel eh' io ho detto invece di sentirvi accendere l'anima per superarmi e distruggermi con altre creazioni ? — 2l8 — Se ho detto bene quel che ho detto perchè lo ridite peggio ? Se gli altri non capiscon le mie parole vai la pena che qualcuno le faccia capire ? E le farà comprendere quali veramente T ho segnate ed incise nelle serate più spumeggianti della mia ispirazione ? Certo questi lamenti son ridicoli , specie in bocca mia . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* » Potrei aggiungere un'altra mezza dozzina di popoli e il conto non sarebbe chiuso . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Vorrei regalare agli altri dopo averli derubati ; vorrei aggiungere qualcosa a quella civiltà che mi ha nu • trito . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
addivenire
= verbo intr. fare l'addizione aggiungere , sommare mescolare insieme , unire .
---------------
adivenire
= verbo intr. fare l'addizione aggiungere , sommare mescolare insieme , unire .
---------------
aggiunto
= participio passato di aggiungere
= colui che aiuta o sostituisce qualcuno in un ufficio
---------------
aggraticciare
= verbo trans. intrecciare , aggiungere in forma di graticcio aggraticciarsi
= verbo rifl. o intr. pron . intrecciarsi
---------------
aggregare
= verbo trans. aggiungere a un gruppo , a una serie
---------------
aggreggiare
= verbo trans. aggiungere al gregge , imbrancare aggreggiarsi
= verbo rifl. entrare nel gregge
---------------
allegare alligare ,
= verbo trans. aggiungere , accludere
---------------
annacquare
= verbo trans. aggiungere acqua a un liquido
---------------
avvinare
= verbo trans. lavare con vino le botti , per eliminare l'odore del legno , oppure damigiane , fiaschi e bottiglie , per eliminare residui di acqua e altre eventuali impurità aggiungere vino all'acqua .
---------------
capitalizzare
= verbo trans. detto dell'interesse, aggiungerlo al capitale perché frutti interesse a sua volta
---------------
carburare
= verbo trans. aggiungere carburante all'aria sottoporre al processo di carburazione
---------------
cedrare
= verbo trans. aggiungere succo di cedro.
---------------
completare
= verbo trans. aggiungere ciò che manca a qualcosa
---------------
flemmatizzare
= verbo trans . aggiungere a un esplosivo sostanze in grado di ridurne la sensibilità agli urti .
---------------
fluorizzare
= verbo trans . aggiungere piccole quantità di fluoruri alle acque potabili per prevenire la carie dentaria .
---------------
insaporire
= verbo transitivo , dare , aggiungere sapore , rendere saporito
---------------
odorizzare
= verbo trans . aggiungere sostanze dall'odore deciso a sostanze inodori o di odore non definito , allo scopo di renderne avvertibile la presenza
---------------
suffissare
= verbo transitivo aggiungere un suffisso a una parola .
---------------
Spagnolo
Vocabolario e frasi
* Pero acordándose que el valeroso Amadís no sólo se había contentado con llamarse Amadís a secas, sino que añadió el nombre de su reino y patria por hacerla famosa y se llamó Amadís de Gaula, así quiso, como buen caballero, añadir al suyo el nombre de la suya y llamarse don Quijote de la Mancha, con que, a su parecer, declaraba muy al vivo su linaje y patria, y la honraba con tomar el sobrenombre de ella( Cervantes - Don Quijote)
---------------
* Pero volviendo al Roto, prosiguió diciendo: —Esta prevención que hago es porque querría pasar brevemente por el cuento de mis desgracias; que el traerlas a la memoria no me sirve de otra cosa que añadir otras de nuevo, y mientras menos me preguntáredes, más presto acabaré yo de decillas, puesto que no dejaré por contar cosa alguna que sea de importancia para no satisfacer del todo a vuestro deseo( Cervantes - Don Quijote)
---------------
* Y fue esta negación añadir llama a llama y deseo a deseo, porque, aunque pusieron silencio a las lenguas, no le pudieron poner a las plumas, las cuales, con más libertad que las lenguas, suelen dar a entender a quien quieren lo que en el alma esta encerrado: que muchas veces la presencia de la cosa amada turba y enmudece la intención más determinada y la lengua más atrevida.( Cervantes - Don Quijote)
---------------
* Y oí decir que se decía que me había sacado de casa de mis padres el mozo que conmigo vino, cosa que me llegó al alma, por ver cuán de caída andaba mi crédito, pues no bastaba perderle con mi venida, sino añadir el con quién, siendo subjeto tan bajo y tan indigno de mis buenos pensamientos.( Cervantes - Don Quijote)
---------------
* —Eso pido —replicó Sancho—, y lo que quiero saber es que me diga, sin añadir ni quitar cosa ninguna, sino con toda verdad, como se espera que la han de decir y la dicen todos aquellos que profesan las armas, como vuestra merced las profesa, debajo de título de caballeros andantes..( Cervantes - Don Quijote)
---------------
* Paréceme que me dices que ando muy limitado y que me contengo mucho en los términos de mi modestia, sabiendo que no se ha añadir aflición al afligido, y que la que debe de tener este señor sin duda es grande, pues no osa parecer a campo abierto y al cielo claro, encubriendo su nombre, fingiendo su patria, como si hubiera hecho alguna traición de lesa majestad.( Cervantes - Don Quijote)
---------------
* —¿Querrás tú decir agora, Sancho —respondió don Quijote— que no me dolía yo cuando a ti te manteaban? Y si lo dices, no lo digas, ni lo pienses, pues más dolor sentía yo entonces en mi espíritu que tú en tu cuerpo; pero dejemos esto aparte por agora, que tiempo habrá donde lo ponderemos y pongamos en su punto; y dime, Sancho amigo, ¿qué es lo que dicen de mí por ese lugar, en qué opinión me tiene el vulgo, en qué los hidalgos y en qué los caballeros? ¿Qué dicen de mi valentía, qué de mis hazañas y qué de mi cortesía? ¿Qué se plática del asumpto que he tomado de resucitar y volver al mundo la ya olvidada orden caballeresca? Finalmente, quiero, Sancho, me digas lo que acerca desto ha llegado a tus oídos, y esto me has de decir, sin añadir al bien ni quitar al mal cosa alguna; que de los vasallos leales es decir la verdad a sus señores en su ser y figura propia, sin que la adulación la acreciente, o otro vano respeto la disminuya; y quiero que sepas, Sancho, que si a los oídos de los príncipes llegase la verdad desnuda, sin los vestidos de la lisonja, otros siglos correrían, otras edades serían tenidas por más de hierro que la nuestra, que entiendo que de las que ahora se usan es la dorada; sírvate este advertimiento, Sancho, para que discreta y bien intencionadamente pongas en mis oídos la verdad de las cosas que supieres de lo que te he preguntado( Cervantes - Don Quijote)
---------------
* —Así es —replicó Sansón—; pero uno es escribir como poeta y otro como historiador; el poeta puede contar o cantar las cosas, no como fueron, sino como debían ser, y el historiador las ha de escribir, no como debían ser, sino como fueron, sin añadir ni quitar a la verdad cosa alguna( Cervantes - Don Quijote)
---------------
* Donde se cuenta la industria que Sancho tuvo para encantar a la señora Dulcinea, y de otros sucesos tan ridículos como verdaderos Llegando el autor desta grande historia a contar lo que en este capítulo cuenta, dice que quisiera pasarle en silencio, temeroso de que no había de ser creído; porque las locuras de don Quijote llegaron aquí al termino y raya de las mayores que pueden imaginarse, y aun pasaron dos tiros de ballesta más allá de las mayores; finalmente, aunque con este miedo y recelo, las escribió de la misma manera que él las hizo, sin añadir ni quitar a la historia un átomo de la verdad, sin dársele nada por las objeciones que podían ponerle de mentiroso; y tuvo razón, porque la verdad adelgaza y no quiebra, y siempre anda sobre la mentira como el aceite sobre el agua; y, así, prosiguiendo su historia, dice que, así como don Quijote se emboscó en la floresta, encinar, o selva junto al gran Toboso, mandó a Sancho volver a la ciudad, y que no volviese a su presencia sin haber primero hablado de su parte a su señora, pidiéndola fuese servida de dejarse ver de su cautivo caballero y se dignase de echarle su bendición para que pudiese esperar por ella felicísimos sucesos de todos sus acometimientos y dificultosas empresas.( Cervantes - Don Quijote)
---------------
* Siendo, pues, esto así, que uno solo no puede afrentar a reino, provincia, ciudad, república ni pueblo entero, queda en limpio que no hay para qué salir a la venganza del reto de la tal afrenta, pues no lo es; porque ¡bueno sería que se matasen a cada paso los del pueblo de la Reloja con quien se lo llama, ni los cazoleros, berenjeneros, ballenatos, jaboneros, ni los de otros nombres y apellidos que andan por ahí en boca de los muchachos y de gente de poco más a menos! ¡Bueno sería, por cierto, que todos estos insignes pueblos se corriesen y vengasen y anduviesen contino hechas las espadas sacabuches a cualquier pendencia, por pequeña que fuese! No, no, ni Dios lo permita o quiera; los varones prudentes, las repúblicas bien concertadas, por cuatro cosas han de tomar las armas y desenvainar las espadas y poner a riesgo sus personas, vidas y haciendas: la primera, por defender la fe católica; la segunda, por defender su vida, que es de ley natural y divina; la tercera, en defensa de su honra, de su familia y hacienda; la cuarta, en servicio de su rey en la guerra justa; y si le quisiéremos añadir la quinta, que se puede contar por segunda, es en defensa de su patria.( Cervantes - Don Quijote)
---------------
* —No lo niego —respondió Sancho— y, por ahora, denme un pedazo de pan y obra de cuatro libras de uvas; que en ellas no podrá venir veneno, porque, en efecto, no puedo pasar sin comer, y si es que hemos de estar prontos para estas batallas que nos amenazan, menester será estar bien mantenidos, porque tripas llevan corazón, que no corazón tripas; y vos, secretario, responded al duque mi señor y decidle que se cumplirá lo que manda, como lo manda, sin faltar punto, y daréis de mi parte un besamanos a mi señora la duquesa, y que le suplico no se le olvide de enviar con un propio mi carta y mi lío a mi mujer Teresa Panza; que en ello recibiré mucha merced, y tendré cuidado de servirla con todo lo que mis fuerzas alcanzaren, y, de camino, podéis encajar un besamanos a mi señor don Quijote de la Mancha porque vea que soy pan agradecido; y vos, como buen secretario y como buen vizcaíno, podéis añadir todo lo que quisiéredes y más viniere a cuento.( Cervantes - Don Quijote)
---------------
* Oyó Sancho la carta con mucha atención y fue celebrada y tenida por discreta de los que la oyeron, y luego Sancho se levantó de la mesa, y, llamando al secretario, se encerró con él en su estancia, y sin dilatarlo más quiso responder luego a su señor don Quijote, y dijo al secretario que, sin añadir ni quitar cosa alguna, fuese escribiendo lo que él le dijese; y así lo hizo, y la carta de la respuesta fue del tenor siguiente: CARTA DE SANCHO PANZA A La ocupación de mis negocios es tan grande que no tengo lugar para rascarme la cabeza ni aun para cortarme las uñas, y, así, las traigo tan crecidas cual Dios lo remedie.( Cervantes - Don Quijote)
---------------
Coniugazione:2 - aggiungere
Ausiliare:avere transitivo
INDICATIVO - attivo
Presente
io aggiungo
tu aggiungi
egli aggiunge
noi aggiungiamo
voi aggiungete
essi aggiungono
Imperfetto
io aggiungevo
tu aggiungevi
egli aggiungeva
noi aggiungevamo
voi aggiungevate
essi aggiungevano
Passato remoto
io aggiunsi
tu aggiungésti
egli aggiunse
noi aggiungémmo
voi aggiungéste
essi aggiunsero
Passato prossimo
io ho aggiunto
tu hai aggiunto
egli ha aggiunto
noi abbiamo aggiunto
voi avete aggiunto
essi hanno aggiunto
Trapassato prossimo
io avevo aggiunto
tu avevi aggiunto
egli aveva aggiunto
noi avevamo aggiunto
voi avevate aggiunto
essi avevano aggiunto
Trapassato remoto
io ebbi aggiunto
tu avesti aggiunto
egli ebbe aggiunto
noi avemmo aggiunto
voi eveste aggiunto
essi ebbero aggiunto
Futuro semplice
io aggiungerò
tu aggiungerai
egli aggiungerà
noi aggiungeremo
voi aggiungerete
essi aggiungeranno
Futuro anteriore
io avrò aggiunto
tu avrai aggiunto
egli avrà aggiunto
noi avremo aggiunto
voi avrete aggiunto
essi avranno aggiunto
CONGIUNTIVO - attivo
Presente
che io aggiunga
che tu aggiunga
che egli aggiunga
che noi aggiungiamo
che voi aggiungiate
che essi aggiungano
Passato
che io abbia aggiunto
che tu abbia aggiunto
che egli abbia aggiunto
che noi abbiamo aggiunto
che voi abbiate aggiunto
che essi abbiano aggiunto
Imperfetto
che io aggiungéssi
che tu aggiungéssi
che egli aggiungésse
che noi aggiungéssimo
che voi aggiungéste
che essi aggiungéssero
Trapassato
che io avessi aggiunto
che tu avessi aggiunto
che egli avesse aggiunto
che noi avessimo aggiunto
che voi aveste aggiunto
che essi avessero aggiunto
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
CONDIZIONALE - attivo
Presente
io aggiungerei
tu aggiungeresti
egli aggiungerebbe
noi aggiungeremmo
voi aggiungereste
essi aggiungerebbero
Passato
io avrei aggiunto
tu avresti aggiunto
egli avrebbe aggiunto
noi avremmo aggiunto
voi avreste aggiunto
essi avrebbero aggiunto
IMPERATIVO - attivo
Presente
-
aggiungi
aggiunga
aggiungiamo
aggiungete
aggiungano
Futuro
-
aggiungerai
aggiungerà
aggiungeremo
aggiungerete
aggiungeranno
INFINITO - attivo
Presente
aggiunger
Passato
essersi aggiunto
PARTICIPIO - attivo
Presente
aggiungente
Passato
aggiunto
 
 
GERUNDIO - attivo
Presente
aggiungendo
Passato
avendo aggiunto
aggiungere: ERRORE 404 - verbo non trovato.
         I motivi possono essere:

          I - Il vocabolo non e' stato ancora inserito nell'archivio.

          II - Non e' stato digitato correttamente:
                    Ricorda: Per i verbi devi cercare l'INFINITO PRESENTE o la
                    PRIMA PERSONA dell'INDICATIVO PRESENTE ( es. amare, amo.).

          III - Per un errore di programmazione.
              In tal caso ci scusiamo e ti preghiamo di comunicarcelo.