NihilScio

  Home

NS www.nscio.com - ©2009-2016 Iuppiter 

Nihil Scio, Sed Unum Scio, Nihil Scire

  Educational search engine - contatti

Indice della schede

Continua la ricerca nella categoria Arte
sul web in siti selezionati da NihilScio:


Pisanello

 Antonio Pisano (Pisa 1380 circa - Mantova ? non oltre 1455)

 

Pittore, medaglista e miniaturista italiano.

La sua prima formazione è veneta ed è legata alla tradizione pittorica del gotico internazionale.

Dal 1415 al 1422 è a Venezia, inizialmente come allieve e successivamente come collaboratore di Gentile da Fabriano.

Pisanello frequenta le maggiori corti italiane del tempo (Verona, Pavia, Mantova, Ferrara, Rimini e Firenze). Nel 1448 si trova a Napoli, dove il re Alfonso V d' Aragona gli riserva accoglienze ed onori principeschi. Muore a Napoli intorno al 1455.

La sua pittura è ritenuta estremamente colta. Ogni tavola ed ogni affresco sono preceduti da raffinatissimi disegni preparatori nei quali l'artista studia ogni singolo dettaglio.

Tra le sue opere ricordiamo "San Giorgio e la principessa" affrescato tra il 1423 ed il 1430 nella Chiesa di Santa Anastasia a Verona, le medaglie in bronzo in cui ritrae vari personaggi tra cui Cecilia Gonzaga, il re di Napoli Alfonso d'Aragona ecc.

Nei primi anni del 4oo la vita di corte è ormai ridotta in contrasto con l'affermarsi di una nuova borghesia mercantile. Così Pisanello muore senza lasciare allievi.


Per ulteriori immagini visitare il sito
www.linktour.it