NihilScio

  Home

NS www.nscio.com - ©2009-2016 Iuppiter 

Nihil Scio, Sed Unum Scio, Nihil Scire

  Educational search engine -  contact


Continua la ricerca nella categoria Arte
sul web in siti selezionati da NihilScio:


George Seurat

 Pittore francese (Parigi 1859 - 1891)

 
 

La sua prima formazione ebbe luogo a Parigi, successivamente frequentò l'Ecole des Beaux-Arts.

Nel 1884 espose la sua prima opera di rilievo al Salon des Indépendants "La Baignade", seguirono altri dipinti di rilievo come "Una domenica pomeriggio all'isola della Grande Jatte" del 1886, "Le modelle" e "La parata" del 1888, "Lo chahut" del 1890, "Il circo" del 1890 - 91ecc. "Le Jatte" rappresenta il manifesto del "pointillisme".

Nel 1886 mise appunto una nuova tecnica, quella "divisionista" che consisteva nel mettere in pratica le teorie del chimico Chevreul, ovvero nell'accostare colori puri tenuti divisi in modo da creare un risalto della luminosità del colore. Per ottenere l'effetto perfetto i colori dovevano essere stesi con la punta del pennello sotto forma di puntini, da questo particolare nasce il termine "Pointillisme", ovvero "Puntinismo".

Inizialmente la pittura di Seurat venne definita << Neoimpressionista >> poiché costituiva un perfezionamento dell'impressionismo, oppure << Impressionismo scientifico >>.

Nel 1886 l'artista conobbe Charles Henry che riteneva di individuare la capacità che avevano le forme e le linee di suscitare determinate emozioni.

Su questo concetto sperimentò "Le chahut" tra il 1889 e il 1890.