NihilScio

  Home

NS www.nscio.com - ©2009-2016 Iuppiter 

Nihil Scio, Sed Unum Scio, Nihil Scire

  Educational search engine - contact


Continua la ricerca nella categoria Arte
sul web in siti selezionati da NihilScio:


Gentile Bellini

 Pittore italiano (Venezia? 1429 - 1507)

 
 

Figlio maggiore di Jacopo e fratello di Giovanni. Inizialmente fu attratto dalle sperimentazioni della prospettiva, presto si allontanò da questo tipo di indirizzo e, assunto il ruolo pittore ufficiale della Repubblica, divenne un ritrattista dell'aristocrazia veneziana.

 Dal 1474 operò nel Salone del Maggior Consiglio in Palazzo Ducale, però i dipinti furono distrutti a causa di un incendio divampato nel 1577. Nel 1475 fu chiamato a Costantinopoli per eseguire il ritratto del sovrano Maometto II.

 E' rimasta fino ad oggi, nella Galleria dell' Accademia di Venezia, la decorazione della Scuola di San Giovanni Evangelista dipinta tra il 1496 e il 1500. L'ultima opera documentata è la "Predica di San Marco" conservata ora a Brera.