NihilScio

  Home

NS www.nscio.com - ©2009-2012 Iuppiter 

Nihil Scio, Sed Unum Scio, Nihil Scire

  Educational search engine - contact

Indice della schede

Continua la ricerca nella categoria Arte
sul web in siti selezionati da NihilScio:


Donatello

  Donato di Niccolò di Betto Bardi - (Firenze 1386 - 1466)

 

Inizia il suo apprendistato nella bottega di Ghiberti, dal quale acquisisce sia le tecniche della fusione in bronzo, sia l'amore per l'arte classica. Con Brunelleschi viaggia a Roma intorno al 1402/04, dove ha l'opportunità di ammirare direttamente opere scultoree della tradizione classica.

Durante la sua vita Donatello è attivo soprattutto a Firenze, a Prato dove crea il pulpito marmoreo del Duomo, e a Siena dove di occupa delle decorazioni del Duomo e del Battistero. Dal 1443 al 1454 si trova a Padova.

Secondo quanto afferma il Vasari, Donatello è stato il primo a sapersi riallacciare alla tradizione scultorea greco-romana e soprattutto a superarla. Sperimenta tutte le tecniche possibili (tuttotondo, bassorilievo, stiacciato, ecc.) ed utilizza tutti i possibili materiali (marmo, bronzo, terracotta, legno).

Tra le sue opere ricordiamo il "Banchetto di Erode" del 1427 nel Battistero di Siena, il "David" del 1440 ca, il "Monumento equestre al Gattamelata" del 1447-1453, la "Maddalena" per il Battistero di San Giovanni a Firenze.

Per ulteriori immagini visitare il sito www.linktour.it