Buona navigazione con NihilScio! Facebook page
NS NihilScio  Fisica  Home  
(Indice)
Language: It En Es All
Level: Basic
Med Advanc All
Cerca sul web
 
  pagina 1 di 4 risultati  
Conservazione della quantit￿i moto - Urti Stampa Quantit￿i moto e impulso di una forza impulso di una forza Legge di conservazione della quantit￿i moto in un sistemaisolato Moto a reazione Vari tipi di urti frontali Urto anelastico o plastic..
   lucianopirri.altervista.org Fisica appunti Fisica134.html


http://lucianopirri.altervista.org/Fisica/appunti/Fisica135.html
Quantit￿i moto e IMPULSO di una FORZA

...      Stampa        Quantit￿i moto e IMPULSO di una FORZA 16.
1   Quantit￿i moto e IMPULSO di una FORZA Quantit￿i moto IMPULSO di una FORZA 16.
1.
1   Quantit￿i moto Immaginiamo la ...

... .
$ velocit￿stantanee, la quantit￿i moto totale del sistema ￿guale alla somma della quantit￿i moto dei singoli componenti: $p=m_{1}v_{1}+m_{2}v_{2}.
=\Sigma mv$ 16.
1.
2   IMPULSO di una FORZA Consideriamo un sistema non isolato , vale a dire sollecitato da una FORZA esterna.
Per semplicit￿ consideriamo il sistema costituito da un solo corpo di massa $m$ al qual ...

... xx Delta t $ ma $\Delta v=a\times \Delta t$ ￿a variazione di velocit￿ impressa alla massa $m$ e quindi $F xx Delta t=m xx Delta v= Delta p qquad [ uuN uus=uukg uum//uus] $ dove $Ft$ ￿' IMPULSO e $\Delta p$ ￿a variazione della quantit￿i moto p Definizione 16.
2    IMPULSO di una FORZA    L IMPULSO di una FORZA $F$ ￿n vettore la cui ...

... gisce sul pompiere? SoluzioneLa densit￿ell'acqua ￿i $1000\ uukg//uum^{3}$, quindi un litro (cio￿ 1\ uudm^3$ ) ha la massa di $1\ uukg$.
La FORZA la ricaviamo dalla definizione di IMPULSO ( 16.
2 ).
$F=\frac{m}{t}v=\frac{16uukg}{2uus}20uum/uus= 160\, uuN$ Esempio 16.
3    Qual ￿a FORZA esercitata su una superficie liscia mantenuta ferma normal ...

... no.
SoluzioneL'acqua all'inizio ha in direzione orizzontale la velocit￿v$ e dopo l'urto la velocit￿rizzontale diventa $0$ perch￿a direzione dell'acqua diventa verticale.
IMPULSO in direzione orizzontale $=$ variazione della qdm in direzione orizzontale $F Delta t$ $= m (0-v)$ $F$ $= m/(Delta t) (0-v)$ La massa dell'acqua ￿m = rho v Delta t (p ...

... ￿ iniziale dell'acqua in direzione orizzontale ￿ulla.
Una volta raccolta nel cassone l'acqua viaggia con la stessa velocit￿el camion, quindi $\Delta v=v$.
La FORZA la ricaviamo dalla definizione di IMPULSO ( 16.
2 ).
$F=m (Delta v)/(Delta t) = (50\ uukg) (20\ uum//uus)/(60\ uus) = 16.
67\ (uukg uum)/uus^2 = 16.
67\ uuN $ @ Ing.
Luciano Pirri ...

... ta dal prodotto della massa (scalare) per la velocit￿vettore).
Nella letteratura inglese viene chiamato momento , noi non useremo questo termine per evitare confusione con il momento di una FORZA
Se il sistema ￿omposto da pi￿se $m_{1},m_{2}.
$ di punti materiali dotate di $v_{1},v_{2}.
$ velocit￿stantanee, la quantit￿i moto totale del sistema ￿guale alla somma della quant ...

... za Consideriamo un sistema non isolato , vale a dire sollecitato da una FORZA esterna.
Per semplicit￿ consideriamo il sistema costituito da un solo corpo di massa $m$ al quale viene applicata la FORZA $F$ per un tempo $\Delta t$.
Moltiplichiamo per $\Delta t$ i due membri della seconda legge della dinamica e otteniamo $F=ma quad -> quad F xx Delta t = ma xx Delta t $ ma $\Delta ...

... zione della quantit￿i moto p Definizione 16.
2    IMPULSO di una FORZA    L IMPULSO di una FORZA $F$ ￿n vettore la cui intensit￿ data dal prodotto della FORZA $F$ (vettore) per la durata della sua azione $\Delta t$ (scalare), ed ￿guale alla quantit￿i moto (vettore) che ￿apace di trasmettere alla massa $m$.
$F=\frac{\Delta p}{\Delta T}$ ...

... ssa $m$.
$F=\frac{\Delta p}{\Delta T}$ Questa in realt￿a formulazione originaria data da Newton del secondo principio della dinamica.
Se durante l'intervallo di tempo $\Delta t$ la FORZA o la massa o entrambe cambiano ￿eccessario applicare l'equazione pi￿te, dividendo $\Delta t$ in tanti intrervallini $dt$ abbastanza piccoli da poter considerare al loro interno costanti ...

... o entrambe cambiano ￿eccessario applicare l'equazione pi￿te, dividendo $\Delta t$ in tanti intrervallini $dt$ abbastanza piccoli da poter considerare al loro interno costanti sia la massa sia la FORZA e poi sommare i risultati ottenuti.
Newton per descrivere le variazioni piccolissime di una grandezza introdusse il concetto matematico di quello che oggi chiamiamo differenziale $F ...

... i￿pure il peso del martello ￿empre lo stesso! Spiegare il perch￿br/> Soluzione .
Consideriamo la massa del martello $m=0.
1\ uukg$.
Quando ￿oggiato sul chiodo applica una FORZA pari al suo peso, cio￿ $F=mg=0.
1\times 9.
81=0.
981\ uuN$ Ammettiamo che nel secondo caso il martello urti il chiodo con una velocit￿i $v=10\ uum//uus$.
In questo caso possiede una qdm ...

... caso il martello urti il chiodo con una velocit￿i $v=10\ uum//uus$.
In questo caso possiede una qdm $q=mv=0.
1\times 10=1\ uuN//uus$ L'urto dura pochissimo, ad es.
$t=1//100\ uus$ e allora la FORZA che applica ￿ $F=q//t=100\ uuN$ Vedremo nell'esempio 16.
22 che se rimbalza l'effetto pu￿anche raddoppiare.
Esempio 16.
2    Un pompiere regge un idrante dal qual ...

... $m = rho v Delta t (pi r^2)$ quindi $F=rho v( pi r^{2})(0-v) = [-pi r^{2}v^{2}rho]_{rho =1000\frac{\unit{kg}}{\unit{m}^{3}},v=20\frac{\unit{m}}{\unit{s}},r=0.
025\unit{m}}= -785.
\,40\unit{N}$ La FORZA ha il segno negativo perch￿ diretta in direzione opposta della velocit￿br/> In alcune turbine idrauliche il suo valore pu￿asi raddoppiare perch￿a pala della turbina ￿agomata in modo tale ...



Quantit￿i moto e impulso di una forza Stampa impulso di una forza non isolato seconda legge della dinamica 16.22
   lucianopirri.altervista.org Fisica appunti Fisica135.html



  pagina 1 di 4 risultati  
 
Info  NS NihilScio