Pagina facebook
NihilScio         Home
 

Educational search engine
©2009-2017

Verbi e vocaboli Spagnolo

Italiano

Inglese

á     è   é     ì     í     ò 
ó      ù    ú     ü    ñ     ç   Cerca  frasi:
sinonimi di
presentare
Spagnolo
Vocabulario y frases
Decíase él a sí: — Si yo, por malos de mis pecados o por mi buena suerte, me encuentro por ahí con algún gigante, como de ordinario les acontece a los caballeros andantes, y le derribo de un encuentro, o le parto por mitad del cuerpo, o, finalmente, le venzo y le rindo, ¿no será bien tener a quien enviarle presentado, y que entre y se hinque de rodillas ante mi dulce señora y diga con voz humilde, y rendido: «Yo, señora, soy el gigante Caraculiambro, señor de la ínsula Malindrania, a quien venció en singular batalla el jamás como se debe alabado caballero don Quijote de la Mancha, el cual me mandó que me presentase ante vuestra merced para que la vuestra grandeza disponga de mi a su talante?» ¡Oh, cómo se holgó nuestro buen caballero cuando hubo hecho este discurso, y más cuando halló a quién dar nombre de su dama! Y fue, a lo que se cree, que en un lugar cerca del suyo había una moza labradora de muy buen parecer, de quien él un tiempo anduvo enamorado, aunque, según se entiende, ella jamás lo supo ni se dio cata de ello.( Cervantes - Don Quijote)
---------------
A lo cual don Quijote respondió con mucho entono y gravedad: —Por cierto, fermosas señoras, yo soy muy contento de hacer lo que me pedís; mas ha de ser con una condición y concierto, y es que este caballero me ha de prometer de ir al lugar del Toboso y presentarse de mi parte ante la sin par doña Dulcinea, para que ella haga dél lo que más fuere de su voluntad( Cervantes - Don Quijote)
---------------
Oyendo esto Sancho, le dijo: —Advierta vuestra merced, señor don Quijote, que, si el caballero cumplió lo que se le dejó ordenado de irse a presentar ante mi señora Dulcinea del Toboso, ya habrá cumplido con lo que debía, y no merece otra pena si no comete nuevo delito( Cervantes - Don Quijote)
---------------
A Sancho le quitaron el gabán y, dejándole en pelota, repartiendo entre sí los demás despojos de la batalla, se fueron cada uno por su parte, con más cuidado de escaparse de la Hermandad que temían que de cargarse de la cadena e ir a presentarse ante la señora Dulcinea del Toboso( Cervantes - Don Quijote)
---------------
Has de saber que una viuda hermosa, moza, libre y rica, y, sobre todo, desenfadada, se enamoró de un mozo motilón, rollizo y de buen tomo; alcanzólo a saber su mayor, y un día dijo a la buena viuda, por vía de fraternal reprehensión: «Maravillado estoy, señora, y no sin mucha causa, de que una mujer tan principal, tan hermosa y tan rica como vuestra merced, se haya enamorado de un hombre tan soez, tan bajo y tan idiota como Fulano, habiendo en esta casa tantos maestros, tantos presentados y tantos teólogos en quien vuestra merced pudiera escoger, como entre peras, y decir: este quiero, aqueste no quiero».( Cervantes - Don Quijote)
---------------
—Pues si eso es así —dijo Sancho—, ¿cómo hace vuestra merced que todos los que vence por su brazo se vayan a presentar ante mi señora Dulcinea, siendo esto firma de su nombre, que la quiere bien, y que es su enamorado? Y siendo forzoso que los que fueren se han de ir a hincar de finojos ante su presencia y decir que van de parte de vuestra merced a dalle la obediencia, ¿cómo se pueden encubrir los pensamientos de entrambos? —¡Oh, qué necio y qué simple que eres! —dijo don Quijote—.( Cervantes - Don Quijote)
---------------
El Licenciado Márquez Torres PRIVILEGIO Por cuanto por parte de vos, Miguel de Cervantes Saavedra, nos fue fecha relación que habíades compuesto la Segunda parte de don Quijote de la Mancha, de la cual hacíades presentación, y por ser libro de historia agradable y honesta, y haberos costado mucho trabajo y estudio, nos suplicastes os mandásemos dar licencia para le poder imprimir y privilegio por veinte años, o como la nuestra merced fuese, lo cual visto por los del nuestro Consejo, por cuanto en el dicho libro se hizo la diligencia que la premática por nós sobre ello fecha dispone, fue acordado que debíamos mandar dar esta nuestra cédula en la dicha razón, y nós tuvímoslo por bien.( Cervantes - Don Quijote)
---------------
—Mira, Teresa —respondió Sancho—, y escucha lo que agora quiero decirte, quizá no lo habrás oído en todos los días de tu vida, y yo agora no hablo de mío; que todo lo que pienso decir son sentencias del padre predicador que la cuaresma pasada predicó en este pueblo, el cual, si mal no me acuerdo, dijo que todas las cosas presentes que los ojos están mirando se presentan, están y asisten en nuestra memoria mucho mejor y con más vehemencia que las cosas pasadas( Cervantes - Don Quijote)
---------------
De una cosa me pesa, señor mío, más que de otras: que es pensar qué medio se ha de tener cuando vuesa merced venza a algún gigante o otro caballero, y le mande que se vaya a presentar ante la hermosura de la señora Dulcinea, ¿adónde la ha de hallar este pobre gigante o este pobre y mísero caballero vencido? Paréceme que los veo andar por el Toboso hechos unos bausanes buscando a mi señora Dulcinea, y aunque la encuentren en mitad de la calle, no la conocerán más que a mi padre( Cervantes - Don Quijote)
---------------
—Quizá, Sancho —respondió don Quijote—, no se estendera el encantamento a quitar el conocimiento de Dulcinea a los vencidos y presentados gigantes y caballeros, y en uno o dos de los primeros que yo venza y le envíe haremos la experiencia, si la ven o no, mandándoles que vuelvan a darme relación de lo que acerca desto les hubiere sucedido( Cervantes - Don Quijote)
---------------
—Dos tengo yo —dijo Sancho—, que se pueden presentar al papa en persona, especialmente una muchacha, a quien crío para condesa, si Dios fuere servido, aunque a pesar de su madre( Cervantes - Don Quijote)
---------------
En esto, volvió en sí el de los Espejos, lo cual visto por don Quijote, le puso la punta desnuda de su espada encima del rostro, y le dijo: —Muerto sois, caballero, si no confesáis que la sin par Dulcinea del Toboso se aventaja en belleza a vuestra Casildea de Vandalia; y demás de esto habéis de prometer, si de esta contienda y caída quedárades con vida, de ir a la ciudad del Toboso, y presentaros en su presencia de mi parte, para que haga de vos lo que más en voluntad le viniere; y si os dejare en la vuestra, así mismo habéis de volver a buscarme, que el rastro de mis hazañas os servirá de guía que os traiga donde yo estuviere, y a decirme lo que con ella hubiéredes pasado; condiciones que, conforme a las que pusimos antes de nuestra batalla, no salen de los términos de la andante caballería( Cervantes - Don Quijote)
---------------
Púsose don Quijote delante, y dijo: —¿Adónde vais, hermanos? ¿Qué carro es este, qué lleváis en él y qué banderas son aquestas? A lo que respondió el carretero: —El carro es mío; lo que va en él son dos bravos leones enjaulados, que el general de Orán envía a la Corte, presentados a su majestad; las banderas son del rey nuestro señor, en señal que aquí va cosa suya( Cervantes - Don Quijote)
---------------
Cuanto más que estos leones no vienen contra vuesa merced, ni lo sueñan; van presentados a su majestad, y no será bien detenerlos ni impedirles su viaje( Cervantes - Don Quijote)
---------------
Y, sacando un pañuelo de la faldriquera, pidió a la Dolorida que le cubriese muy bien los ojos, y, habiéndoselos cubierto, se volvió a descubrir y dijo: —Si mal no me acuerdo, yo he leído en Virgilio aquello del Paladión de Troya, que fue un caballo de madera que los griegos presentaron a la diosa Palas, el cual iba preñado de caballeros armados, que después fueron la total ruina de Troya; y, así, será bien ver primero lo que Clavileño trae en su estomago( Cervantes - Don Quijote)
---------------
Si la sentencia pasada1188 66 de la bolsa del ganadero movió a admiración a los circunstantes, esta les provocó a risa; pero, en fin, se hizo lo que mandó el gobernador; ante el cual se presentaron dos hombres ancianos, el uno traía una cañaheja por báculo, y el sin báculo dijo: 186 Debe entenderse pasada después, porque es el pleito que se cuenta más adelante( Cervantes - Don Quijote)
---------------
Sé también por espías verdaderas que han entrado en ese lugar cuatro personas disfrazadas para quitaros la vida porque se temen de vuestro ingenio; abrid el ojo y mirad quién llega a hablaros, y no comáis de cosa que os presentaren( Cervantes - Don Quijote)
---------------
—También —dijo el maestresala— me parece a mí que vuesa merced no coma de todo lo que está en esta mesa, porque lo han presentado unas monjas y, como suele decirse, detrás de la cruz está el diablo( Cervantes - Don Quijote)
---------------
Contó la duquesa al duque lo que le había pasado, de lo que se holgó mucho; y la duquesa, prosiguiendo con su intención de burlarse y recibir pasatiempo con don Quijote, despachó al paje que había hecho la figura de Dulcinea en el concierto de su desencanto (que tenía bien olvidado Sancho Panza con la ocupación de su gobierno) a Teresa Panza su mujer, con la carta de su marido y con otra suya, y con una gran sarta de corales ricos presentados( Cervantes - Don Quijote)
---------------
De allí a dos días dijo el duque a don Quijote como desde allí a cuatro vendría su contrario y se presentaría en el campo armado como caballero, y sustentaría cómo la doncella mentía por mitad de la barba, y aun por toda la barba entera, si se afirmaba que él le hubiese dado palabra de casamiento.( Cervantes - Don Quijote)
---------------
Paseó la plaza, y, llegando donde las dueñas estaban, se puso algún tanto a mirar a la que por esposo le pedía; llamó el maese de campo a don Quijote, que ya se había presentado en la plaza, y junto con Tosilos habló a las dueñas, preguntándoles si consentían que volviese por su derecho don Quijote de la Mancha.( Cervantes - Don Quijote)
---------------
acudir
= intr. andare , recarsi , presentarsi , accorrere , andare in soccorso , accudire , prendersi cura .
---------------
introducir
= introdurre , presentare .
---------------
personarse
= presentarsi , comparire .
---------------
poner
= porre , posare , collocare , mettere , sistemare , impiegare , presentare .
---------------
presentación
= fem. presentazione .
---------------
presentador
= masc. presentatore .
---------------
presentar
= presentare , mostrare , esibire .
---------------
querellarse
= presentare querela , reclamare .
---------------
Italiano
Vocabulario y frases
* In vero , non è cosa da presentare a lettori d'oggigiorno: son troppo ammaliziati , troppo disgustati di questo genere di stravaganze .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Appena gli parve ora di poter , senza indiscrezione , presentarsi al curato , v'andò , con la lieta furia d'un uomo di vent'anni , che deve in quel giorno sposare quella che ama .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* E sa vossignoria che , non fo per dire , chi mi potesse consegnare alla giustizia , o presentar la mia testa , farebbe un bel colpo ? Cento scudi l'uno sull'altro , e la facoltà di liberar due banditi .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* All'arrivar della carrozza , fecero ala , e presentaron l'arme al gran cancelliere , il quale fece anche qui un saluto a destra , un saluto a sinistra ; e all'ufiziale , che venne più vicino a fargli il suo , disse , accompagnando le parole con un cenno della destra: - beso a usted las manos-: parole che l'ufiziale intese per quel che volevano dir realmente , cioè: m'avete dato un bell'aiuto ! In risposta , fece un altro saluto , e si ristrinse nelle spalle .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Intanto l'appetito , risvegliato già da qualche tempo , andava crescendo di miglio in miglio ; e quantunque Renzo , quando cominciò a dargli retta , sentisse di poter reggere , senza grand'incomodo , per quelle due o tre che gli potevan rimanere ; pensò , da un'altra parte , che non sarebbe una bella cosa di presentarsi al cugino , come un pitocco , e dirgli , per primo complimento: dammi da mangiare .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Presto presto , rimettendo stipa sotto un calderotto , dove notava un buon cappone , fece alzare il bollore al brodo , e riempitane una scodella già guarnita di fette di pane , poté finalmente presentarla a Lucia .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Essa rinnovò le gentilezze e le promesse , e disse che manderebbe subito una lettera da presentare a monsignore .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Arrivati il 14 di novembre , dato ragguaglio , a voce e di nuovo in iscritto , al tribunale , ebbero da questo commissione di presentarsi al governatore , e d'esporgli lo stato delle cose .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Si rizza a sedere , e si mette ancor più attento ; sente un rumor cupo nella stanza vicina , come d'un peso che venga messo giù con riguardo ; butta le gambe fuor del letto , come per alzarsi , guarda all'uscio , lo vede aprirsi , vede presentarsi e venire avanti due logori e sudici vestiti rossi , due facce scomunicate , due monatti , in una parola ; vede mezza la faccia del Griso che , nascosto dietro un battente socchiuso , riman lì a spiare .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
A presentare una nonnina cosí non c'era piú niente di bello.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
E altre sei o sette volte dovette presentarsi a ringraziare il pubblico che non si stancava d'applaudire, perché voleva alla ribalta anche la Gàstina.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
- Fuori la Gàstina! Fuori la Gàstina! Ma come far presentare la Gàstina, che nel suo camerino si dibatteva ancora in una fierissima convulsione di nervi, tra la costernazione di quanti le stavano attorno a soccorrerla? Il capocomico dovette farsi al proscenio ad annunziare, dolentissimo, che l'acclamata attrice non poteva comparire a ringraziare l'eletto pubblico, perché quella scena, vissuta con tanta intensità, le aveva cagionato un improvviso malore, per cui anche la rappresentazione della commedia, quella sera, doveva essere purtroppo interrotta.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
- Ne stai facendo un caso pontificale! Del resto, potresti anche presentarmi, pezzo d'egoista! Costantino Pogliani corse ad aprir la porta, rassettandosi su la fronte il bel ciuffo biondo riccioluto.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Dopo i primi convenevoli, il Pogliani si vide costretto a presentare il Colli che era rimasto lí con le mani in tasca, e mezza sigaretta spenta in bocca, il cappelluccio ancora sul naso; e non accennava d'andarsene.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
E mentre i suoi colleghi si presentavano al banco dell'accusa o della difesa armati di cavilli, abbottati di procedura, o si empivano la bocca di paroloni altisonanti, egli, che non poteva soffrire la toga che l'usciere gli poneva su le spalle, si alzava con le mani in tasca e si metteva a parlare ai giurati, ai giudici, con la massima naturalezza, alla buona, cercando di presentare con la maggiore evidenza possibile qualche pensiero che potesse logicamente far loro impressione; distruggeva con irresistibile arguzia le magnifiche architetture oratorie de' suoi avversarii, e riusciva cosí talvolta ad abbattere i confini formalistici del tristo ambiente giudiziario, perché un'aura di vita vi spirasse, vi passasse un soffio doloroso di umanità, di pietà fraterna, oltre e sopra la legge, per l'uomo nato a soffrire, a errare.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Nessuno degli ex-consiglieri osa farsi avanti; anche il capostazione, che s'era proposto di presentare l'ex-sindaco al Regio Commissario, rimane inchiodato al suo posto; e quell'altro Vittorio Emanuele che è il commendatore Amilcare Zegretti, proprio lui, il Regio Commissario, passa tra tutti quegli uomini quasi esterrefatti e si caccia con un acuto sgrigliolío delle scarpe, che pare esprima la fierissima stizza ond'è preso, nella sala d'aspetto, seguito dal suo allampanato segretario particolare.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Tutto il vicinato aveva apposto le firme a una protesta da presentare alla Questura per le sevizie che si facevano a quei due angioletti.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
"Ma sono stato un eroe, non c'è che dire! "E ora m'accusano che non faccio piú il mio dovere; che sono un pessimo professore; e ho il disprezzo freddo di chi sperò in me; e i giornali mi danno del cinico; e non m'arrischio a parlare - per non dar spettacolo soverchio a lor signori - di tutto ciò che mi ribolle qua dentro e mi sconvolge la ragione, se penso ai sogni miei d'una volta, ai propositi miei! "Signori, se in qualche momento di tregua io tento di raccogliermi e cedo alla vana speranza di potermi rimettere a conversare con l'anima mia d'un tempo, ecco quella vecchia sciancata, quella mia suocera immortale a cui è rimasta in corpo una rabbia inestinguibile contro di me, presentarsi alla soglia del mio studiolo, arrovesciar le mani sui fianchi con le gomita appuntate davanti e, chinandosi quasi fino a terra, ruggirmi tra le gengive bavose, non so se per imprecazione, o per ingiuria, o per condanna: ""Terremoto! Terremoto! Terremoto!" "I miei scolari l'hanno risaputo.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Egli prova gusto a rappresentarmi a tutti come il piú sciocco burlone di questo mondo? Vado a presentarmigli sotto un finto nome; gli dico che sono il signor...(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Ma avete potuto riderne, perché non vi siete mai affondati a considerare il mio bisogno smanioso di presentarmi a me stesso nello specchio con un aspetto diverso, di illudermi di non esser sempre quell'uno, di vedermi un altro! Ma sí! Che ho potuto alterare? Sono arrivato, è vero, anche a radermi il capo, per vedermi calvo prima del tempo; e ora mi sono raso i baffi, lasciando la barba; o viceversa; ora mi sono raso baffi e barba; o mi son lasciata crescer questa ora in un modo, ora in un altro, a pizzo, spartita sul mento, a collana...(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Se non che, subito dopo, nel vedersi presentare a tutti, cosí ancor quasi ragazzo, senza uno stato, come promesso sposo di Lillí, s'era sentito ridicolo agli occhi di tutti e specialmente di quegli altri giovanotti che, corrisposti, avevano per qualche tempo amoreggiato con la sua fidanzata.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Era entrata nel salotto la marchesa Landriani, a cui la Venanzi lo voleva presentare.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
La padrona di casa non ebbe bisogno di presentarlo a nessuno.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Dopo cena, sulla stessa tavola appena sparecchiata, si metteva a studiare, con l'intenzione di presentarsi l'anno appresso agli esami di licenza liceale, per entrar poi - con l'esenzione dalle tasse, se gli veniva fatto - all'Università.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Levano prima da sotto, col dorso della mano, un lembo; poi, da sopra, vi abbassano l'altro e ci fanno anche, con svelta grazia, una rimboccaturina, come un di piú, per amore dell'arte; poi ripiegano da un lato e dall'altro a triangolo e cacciano sotto le due punte, allungano una mano alla scatola dello spago; tirano per farne scorrere quanto basta a legar l'involto, e legano cosí rapidamente, che lei non ha neanche il tempo d'ammirar la loro bravura, che già si vede presentare il pacco col cappio pronto a introdurvi il dito.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Si riscuote a furia di trombate d'acqua alla schiena; e, a ventidue anni e qualche mese, può presentarsi agli esami di licenza liceale e andare a Napoli, all'Università, per addottorarsi in lettere e filosofia, calvo, mezzo cieco e col naso schiacciato dalla caduta infantile.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Se non che, a forza di ragionare tra sé e sé le sue disgrazie, chi sa, povero Cirinciò, com'era arrivato adesso a rappresentarsi uomini e cose, tutti gli avvenimenti della sua vita; e quali parti in questi lontani avvenimenti della sua vita attribuiva a presunti amici, a presunti nemici! E chi sa da che strambe ragioni era stato perciò indotto a presentarsi ora lí non invitato; e che cosa, nei misteriosi arzigogoli, nelle segrete previsioni del suo spirito conturbato, doveva rappresentare per lui questa sua partecipazione alla lotta politica in favore del figlio di don Francesco Laleva; che beneficii sbardellati se ne riprometteva, che tremendi pericoli e responsabilità si immaginava di dovere affrontare...(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Don Camillo Righi, rimasto piú a lungo degli altri trasecolato (pensava forse che il matto avrebbe potuto buttargli in faccia ben altre accuse), si scosse per presentare alla cara cognata e alla nipote il signor professore, che aveva avuto la santa ispirazione di accorrere all'invito, per accordare di presenza il perdono: - Dio lo benedica! Tanto buono...(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Ne impazziva, parola d'onore, ne impazziva! Ma finalmente, un giorno, ecco presentarsi alla soglia del caffeuccio uno dei piú intimi amici del notajo Denora.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
L'affetto, lo zelo, la protezione del commendatore per la minuscola marchesa erano stati molto apprezzati in Roma; e quasi quasi, era sembrato non solamente scusabile, ma logico e inevitabile che qualcuno lí, in quella casa, si fosse messo a far da uomo sul serio, perché tanto lei, la marchesa, quanto lui, il marchesino, nel presentarsi la prima volta in società, avevano fatto la figura d'una coppia di ragazzetti parati per ischerzo a far da sposini, per una graziosa mascherata carnevalesca.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
— Non posso uscire cosí , presentarmi alle serve beffarde di don Predu .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Avevo paura e vergogna di presentarmi a don Predu con quella risposta .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Ma trovare il verso da presentare la cosa per benino a quel capettaccio della Matilde, qui stava il punto: e Giovanni ne’ discorsi punto punto difficili, annaspava a maraviglia. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
La marchesa non stimò necessario d'incomodarla per presentarle i nuovi venuti e, fattili sedere, riprese una pacata conversazione con donna Eugenia sulle loro comuni conoscenze milanesi, mentre Friend faceva, fiutando e starnutendo, il giro dello scialle canforato della Pasotti, si strofinava sui polpacci del curato e guardava Pasotti con i suoi occhietti umidi e afflitti, senza toccarlo, come se intendesse che il padrone dello scialle indiano, malgrado la sua faccia amabile, gli avrebbe torto il collo volentieri. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
La donna comparve infatti con un certo vaso quadrato di vetro, pieno di ciliege allo spirito, speciale e celebrata cura di don Giuseppe che soleva presentarlo agli ospiti con solennità, parlando il suo particolare italiano: «Posso fare un poco di sporgimento? Quattro delle mie ciliege? Magara con un tocchello di pane? Maria, tajee giò on poo de pan». (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Era questa: partire, all'insaputa di tutti, per Brescia, presentarsi alla marchesa con i terribili documenti, ottenere una capitolazione. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Dalla notte di Natale in poi non aveva fatto che immaginare e discutere fra sé il modo di presentarsi alla marchesa, di entrar nell'argomento e di svolgerlo, la capitolazione da offrire. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
No, egli non poteva presentarsi a sua moglie col tricorno e con la 180 tonaca del professor G., impugnando una lancia di teologia e coprendosi con uno scudo di metafisica. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
«I miei ordini!» «Ma Franco non c'è.» «Lo so.» «E allora, cosa è venuto a fare?» «Sono venuto a dirle che il signor don Franco, per avere il denaro deve presentarsi all'agenzia della signora marchesa in Brescia.» «E se non potesse andare a Brescia?» Qui il signor Bellini fece un gesto come per dire: pensateci voi. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Un collega mi propose di presentarmi in un palco dov'erano due dame sfoggiatamente eleganti. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Un vecchio sott'ufficiale di Napoleone che abitava a Puria si rimetteva segretamente in ordine l'uniforme con l'idea di presentarsi all'imperatore dei francesi quando venisse in Italia. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
* Certo, se avesse porto a quell'uomo un biglietto da visita da presentare al Revelli, questi lo avrebbe fatto entrare; ma si sarebbe allora trovato esposto alla curiosità indiscreta e irriverente di tutti. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Io intanto frequenterò la casa; starò a vedere; cercherò di cogliere l’occasione di presentarti. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Nessuno aveva pensato a presentarmi a quella signora Candida : ora, per far la catena, dovevamo tenerci per mano; e lei sospirava. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Chiamavo a gran voce la filosofia a esprimere e giustificare un mio sentimento : alleata , ausiliaria e serva che lodavo finché mi dava ragione e mi prestava la sua immagine — venerabile , credevo allora — per non presentare ai nemici la lirica nudità delle mie fanciullesche e immaginarie ambascie . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Il buon secentista ha voluto sul principio mettere in mostra la sua virtù ; ma poi , nel corso della narrazione , e talvolta per lunghi tratti , lo stile cammina ben più naturale e più piano .(Manzoni-I Promessi Sposi)* Sì ; ma com'è dozzinale ! com'è sguaiato ! com'è scorretto ! Idiotismi lombardi a iosa , frasi della lingua adoperate a sproposito , grammatica arbitraria , periodi sgangherati .(Manzoni-I Promessi Sposi)* E poi , qualche eleganza spagnola seminata qua e là ; e poi , ch'è peggio , ne' luoghi più terribili o più pietosi della storia , a ogni occasione d'eccitar maraviglia , o di far pensare , a tutti que' passi insomma che richiedono bensì un po' di rettorica , ma rettorica discreta , fine , di buon gusto , costui non manca mai di metterci di quella sua così fatta del proemio .(Manzoni-I Promessi Sposi)* E allora , accozzando , con un'abilità mirabile , le qualità più opposte , trova la maniera di riuscir rozzo insieme e affettato , nella stessa pagina , nello stesso periodo , nello stesso vocabolo .(Manzoni-I Promessi Sposi)* Ecco qui : declamazioni ampollose , composte a forza di solecismi pedestri , e da per tutto quella goffaggine ambiziosa , ch'è il proprio carattere degli scritti di quel secolo , in questo paese .(Manzoni-I Promessi Sposi)* In vero , non è cosa da presentare a lettori d'oggigiorno : son troppo ammaliziati , troppo disgustati di questo genere di stravaganze .(Manzoni-I Promessi Sposi)* Meno male , che il buon pensiero m'è venuto sul principio di questo sciagurato lavoro : e me ne lavo le mani» .(Manzoni-I Promessi Sposi)* Nell'atto però di chiudere lo scartafaccio , per riporlo , mi sapeva male che una storia così bella dovesse rimanersi tuttavia sconosciuta ; perché , in quanto storia , può essere che al lettore ne paia altrimenti , ma a me era parsa bella , come dico ; molto bella .(Manzoni-I Promessi Sposi)* «Perché non si potrebbe , pensai , prender la serie de' fatti da questo manoscritto , e rifarne la dicitura ?» Non essendosi presentato alcuna obiezion ragionevole , il partito fu subito abbracciato .(Manzoni-I Promessi Sposi)* Ed ecco l'origine del presente libro , esposta con un'ingenuità pari all'importanza del libro medesimo .(Manzoni-I Promessi Sposi)* Taluni però di que' fatti , certi costumi descritti dal nostro autore , c'eran sembrati così nuovi , così strani , per non dir peggio , che , prima di prestargli fede , abbiam voluto interrogare altri testimoni ; e ci siam messi a frugar nelle memorie di quel tempo , per chiarirci se veramente il mondo camminasse allora a quel modo .(Manzoni-I Promessi Sposi)* Una tale indagine dissipò tutti i nostri dubbi : a ogni passo ci abbattevamo in cose consimili , e in cose più forti : e , quello che ci parve più decisivo , abbiam perfino ritrovati alcuni personaggi , de' quali non avendo mai avuto notizia fuor che dal nostro manoscritto , eravamo in dubbio se fossero realmente esistiti .(Manzoni-I Promessi Sposi)* E , all'occorrenza , citeremo alcuna di quelle testimonianze , per procacciar fede alle cose , alle quali , per la loro stranezza , il lettore sarebbe più tentato di negarla .(Manzoni-I Promessi Sposi)* Ma , rifiutando come intollerabile la dicitura del nostro autore , che dicitura vi abbiam noi sostituita ? Qui sta il punto .(Manzoni-I Promessi Sposi)* Chiunque , senza esser pregato , s'intromette a rifar l'opera altrui , s'espone a rendere uno stretto conto della sua , e ne contrae in certo modo l'obbligazione : è questa una regola di fatto e di diritto , alla quale non pretendiam punto di sottrarci .(Manzoni-I Promessi Sposi)* Anzi , per conformarci ad essa di buon grado , avevam proposto di dar qui minutamente ragione del modo di scrivere da noi tenuto ; e , a questo fine , siamo andati , per tutto il tempo del lavoro , cercando d'indovinare le critiche possibili e contingenti , con intenzione di ribatterle tutte anticipatamente .(Manzoni-I Promessi Sposi)* Né in questo sarebbe stata la difficoltà ; giacché (dobbiam dirlo a onor del vero) non ci si presentò alla mente una critica , che non le venisse insieme una risposta trionfante , di quelle risposte che , non dico risolvon le questioni , ma le mutano .(Manzoni-I Promessi Sposi)* Spesso anche , mettendo due critiche alle mani tra loro , le facevam battere l'una dall'altra ; o , esaminandole ben a fondo , riscontrandole attentamente , riuscivamo a scoprire e a mostrare che , così opposte in apparenza , eran però d'uno stesso genere , nascevan tutt'e due dal non badare ai fatti e ai principi su cui il giudizio doveva esser fondato ; e , messele , con loro gran sorpresa , insieme , le mandavamo insieme a spasso .(Manzoni-I Promessi Sposi)* Non ci sarebbe mai stato autore che provasse così ad evidenza d'aver fatto bene .(Manzoni-I Promessi Sposi)* Ma che ? quando siamo stati al punto di raccapezzar tutte le dette obiezioni e risposte , per disporle con qualche ordine , misericordia ! venivano a fare un libro .(Manzoni-I Promessi Sposi)* Veduta la qual cosa , abbiam messo da parte il pensiero , per due ragioni che il lettore troverà certamente buone : la prima , che un libro impiegato a giustificarne un altro , anzi lo stile d'un altro , potrebbe parer cosa ridicola : la seconda , che di libri basta uno per volta , quando non è d'avanzo .(Manzoni-I Promessi Sposi)*
---------------
Fu forse un caso che prima di presentarmi in casa Malfenti io mi fossi liberato da un legame abbastanza antico con una donna che forse avrebbe meritato un trattamento migliore .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
A lui non bastò: osservò ch’egli poteva essere considerato quale un dilettante , solo perché non accettava di presentarsi come professionista .(I.Svevo - La coscienza di zeno)*
---------------
affabulare
= verbo trans. esporre , presentare in forma di favola narrare , rappresentare .
---------------
aplologia
= caduta di una sillaba all'interno di una parola che dovrebbe presentare , in base alla sua etimologia , due sillabe consecutive identiche o simili .
---------------
appresentare
= verbo trans. presentare , offrire rappresentare alla mente
---------------
appresentarsi
= verbo rifl. presentarsi , avvicinarsi .
---------------
arrembarsi
= verbo rifl. detto del cavallo , presentare arrembatura camminare con fatica , arrancare .
---------------
associatività
= il presentare la proprietà associativa .
---------------
comparire
= verbo intr. presentarsi, mostrarsi, apparire
---------------
difettare
= verbo intr . l'essere difettoso - il presentare imperfezioni .
---------------
dispenser
= supporto per presentare al pubblico prodotti in vendita consentendone il prelievo diretto
---------------
esibire
= verbo trans . presentare - mostrare
---------------
festival
= manifestazione artistica che si tiene periodicamente in una determinata località per presentare al pubblico opere teatrali , musicali - o cinematografiche
---------------
introduttivo
= che serve a introdurre , a presentare un argomento
---------------
obiettare o obbiettare
= verbo trans . opporre , presentare come argomento contrario
---------------
piroconducibilità
= proprietà di talune sostanze di presentare una modificazione notevole della conducibilità elettrica con il variare della temperatura .
---------------
polarizzazione
= proprietà di alcuni fenomeni fisici di presentare orientamenti ben definiti in condizioni determinate
---------------
presentabile
= che si può presentare , in quanto ha un aspetto sufficientemente decoroso o un discreto grado di finitezza
---------------
presentat'arm
= comando militare con cui si ordina di presentare le armi
---------------
presentazione
= il presentare , il presentarsi , l'essere presentato
---------------
proporre
= proponere , verbo trans . presentare qualcosa all'esame di qualcuno
---------------
proteismo
= tendenza a presentarsi sotto molteplici forme .
---------------
rassegnare
= verbo trans. presentare, consegnare
---------------
rendicontare
= verbo trans. presentare un rendiconto
---------------
ripresentare
= verbo trans. presentare di nuovo
---------------
sgonfiare
= verbo intransitivo detto di abiti , essere gonfio , presentare rigonfiamenti .
---------------
suberificare
= verbo intransitivo , suberificarsi
= verbo riflessivo presentare suberificazione .
---------------
supertestimone
= nel linguaggio giornalistico , il testimone che in istruttoria o nel corso di un processo è in grado di presentare prove decisive .
---------------
vadimonio
= nel diritto romano , impegno solenne , da parte del convenuto , a presentarsi in giudizio.
---------------
vittimizzare
= verbo transitivo considerare , presentare come una vittima
---------------
Conjugacíon: 1 - presentar
auxiliar: haber - transitivo
INDICATIVO activo
Presente
yo presento
presentas
él/ella presenta
nosotros presentamos
nosotros presentáis
ellos/ellas presentan
Imperfecto
yo presentaba
presentabas
él/ella presentaba
nosotros presentabamos
vosotros presentabais
ellos/ellas presentaban
Pretérito indefinito
yo presenté
presentaste
él/ella presentó
nosotros presentamos
vosotros presentasteis
ellos/ellas presentaron
Preterito perfecto
yo he presentado
has presentado
él/ella ha presentado
nosotros hemos presentado
vosotros habéis presentado
ellos/ellas han presentado
Preterito pluscuamperfecto
yo había presentado
habías presentado
él/ella había presentado
nosotros habíamos presentado
vosotros habíais presentado
ellos/ellas habían presentado
Preterito anterior
yo hube presentado
hubiste presentado
él/ella hubo presentado
nosotros hubimos presentado
vosotros hubisteis presentado
ellos/ellas hubieron presentado
Futuro
yo presentaré
presentaras
él/ella presentará
nosotros presentaremos
vosotros presentareis
ellos/ellas presentarán
Futuro perfecto
yo habré presentado
habrás presentado
él/ella habrá presentado
nosotros habremos presentado
vosotros habréis presentado
ellos/ellas habrán presentado
CONJUNTIVO - activo
Presente
yo presente
presentes
él/ella presente
nosotros presentemos
nosotros presentéis
ellos/ellas presenten
Pretérito perfecto
yo haya presentado
hayas presentado
él/ella haya presentado
nosotros hayamos presentado
nosotros hayáis presentado
ellos/ellas hayan presentado
Pretérito imperfetto I
yo presentara
presentaras
él/ella presentara
nosotros presentáramos
nosotros presentarais
ellos/ellas presentaran
Pretérito pluscuamperfecto I
yo hubiera presentado
hubieras presentado
él/ella hubiera presentado
nosotros hubiéramos presentado
nosotros hubierais presentado
ellos/ellas hubieran presentado
Pretérito pluscuamperfecto II
yo hubiese presentado
hubieses presentado
él/ella hubiese presentado
nosotros hubiésemos presentado
nosotros hubieseis presentado
ellos/ellas hubiesen presentado
Pretérito imperfetto II
Futuro
yo presentare
presentares
él/ella presentare
nosotros presentáremos
nosotros presentareis
ellos/ellas presentaren
Futuro perfecto
yo hubiere presentado
hubieres presentado
él/ella hubiere presentado
nosotros hubiéremos presentado
nosotros hubiereis presentado
ellos/ellas hubieren presentado
POTENCIAL - activo
Presente
yo presentaría
presentarías
él/ella presentaría
nosotros presentaríamos
vosotros presentaríais
ellos/ellas presentarían
Perfecto
yo habría presentado
habrías presentado
él/ella habría presentado
nosotros habríamos presentado
vosotros habríais presentado
ellos/ellas habrían presentado
IMPERATIVO - activo
Positivo
-
presenta
presente
presentemos
presentad
presenten
 
 
 
 
 
 
 
INFINITO activo
Presente
Compuesto
haber presentado
PARTICIPIO - activo
Presente
que presenta
Compuesto
presentado
GERUNDIO activo
Presente
presentando
Compuesto
habiendo presentado
INDICATIVO pasivo
Presente
yo soy presentado
eres presentado
él/ella es presentado
nosotros somos presentados
nosotros seis presentados
ellos/ellas son presentados
Imperfecto
yo era presentado
eras presentado
él/ella era presentado
nosotros èramos presentados
vosotros erais presentados
ellos/ellas eran presentados
Pretérito indefinito
yo fui presentado
fuiste presentado
él/ella fue presentado
nosotros fuimos presentados
vosotros fuisteis presentados
ellos/ellas fueron presentados
Preterito perfecto
yo he sido presentado
has sido presentado
él/ella ha sido presentado
nosotros hemos sido presentados
vosotros habèis sido presentados
ellos/ellas han sido presentados
Preterito pluscuamperfecto
yo había sido presentado
habías sido presentado
él/ella había sido presentado
nosotros habíamos sido presentados
vosotros habías sido presentados
ellos/ellas habían sido presentados
Preterito anterior
yo hube sido presentado
hubiste sido presentado
él/ella hubo sido presentado
nosotros hubimos sido presentados
vosotros hubisteis sido presentados
ellos/ellas hubieron sido presentados
Futuro
yo seré presentado
serás presentado
él/ella será presentado
nosotros seremos presentados
vosotros sereis presentados
ellos/ellas serán presentados
Futuro perfecto
yo habrè sido presentado
habrás sido presentado
él/ella habrá sido presentado
nosotros habremos sido presentados
vosotros habreis sido presentados
ellos/ellas habrán sido presentados
CONJUNTIVO - pasivo
Presente
yo sea presentado
seas presentado
él/ella sea presentado
nosotros seamos presentados
nosotros seáis presentados
ellos/ellas sean presentados
Pretérito perfecto
yo haya sido presentado
hayas sido presentado
él/ella haya sido presentado
nosotros hayamos sido presentado
nosotros hayáis sido presentado
ellos/ellas hayan sido presentado
Pretérito imperfetto I
yo fuere presentado
fueres presentado
él/ella fuere presentado
nosotros fuéremos presentados
nosotros fuereis presentados
ellos/ellas fueren presentados
Pretérito pluscuamperfecto I
yo hubiere sido presentado
hubieres sido presentado
él/ella hubiere sido presentado
nosotros hubiéremos sido presentados
nosotros hubierei sido presentados
ellos/ellas hubieren sido presentados
Pretérito pluscuamperfecto II
yo hubiese sido presentado
hubieses sido presentado
él/ella hubiese sido presentado
nosotros hubiésemos sido presentados
nosotros hubieseis sido presentados
ellos/ellas hubiesen sido presentados
Pretérito imperfetto II
Futuro
yo fuere presentado
fueres presentado
él/ella fuere presentado
nosotros fuéremos presentados
nosotros fuereis presentados
ellos/ellas fueren presentados
Futuro perfecto
yo hubiere sido presentado
hubieres sido presentado
él/ella hubiere sido presentado
nosotros hubiéremos sido presentados
nosotros hubiereis sido presentados
ellos/ellas hubieren sido presentados
POTENCIAL - pasivo
Presente
yo sería presentado
serías presentado
él/ella sería presentado
nosotros seríamos presentados
vosotros seríais presentados
ellos/ellas serían presentados
Perfecto
yo habría sido presentado
habrías sido presentado
él/ella habría sido presentados
nosotros habríamos sido presentados
vosotros habríais sido presentados
ellos/ellas habrían sido presentados
IMPERATIVO - pasivo
Positivo
-
sé presentado
sea presentado
seamos presentados
sed presentados
sean presentados
 
 
 
 
 
 
 
INFINITO pasivo
Presente
ser presentado
Compuesto
haber sido presentado
PARTICIPIO - pasivo
Presente
que es presentado
Compuesto
presentado
GERUNDIO pasivo
Presente
siendo presentado
Compuesto
habiendo sido presentado
Coniugazione:1 - presentare
Ausiliare:avere transitivo
INDICATIVO - attivo
Presente
io presento
tu presenti
egli presenta
noi presentiamo
voi presentate
essi presentano
Imperfetto
io presentavo
tu presentavi
egli presentava
noi presentavamo
voi presentavate
essi presentavano
Passato remoto
io presentai
tu presentasti
egli presentò
noi presentammo
voi presentaste
essi presentarono
Passato prossimo
io ho presentato
tu hai presentato
egli ha presentato
noi abbiamo presentato
voi avete presentato
essi hanno presentato
Trapassato prossimo
io avevo presentato
tu avevi presentato
egli aveva presentato
noi avevamo presentato
voi avevate presentato
essi avevano presentato
Trapassato remoto
io ebbi presentato
tu avesti presentato
egli ebbe presentato
noi avemmo presentato
voi eveste presentato
essi ebbero presentato
Futuro semplice
io presenterò
tu presenterai
egli presenterà
noi presenteremo
voi presenterete
essi presenteranno
Futuro anteriore
io avrò presentato
tu avrai presentato
egli avrà presentato
noi avremo presentato
voi avrete presentato
essi avranno presentato
CONGIUNTIVO - attivo
Presente
che io presenti
che tu presenti
che egli presenti
che noi presentiamo
che voi presentiate
che essi presentino
Passato
che io abbia presentato
che tu abbia presentato
che egli abbia presentato
che noi abbiamo presentato
che voi abbiate presentato
che essi abbiano presentato
Imperfetto
che io presentassi
che tu presentassi
che egli presentasse
che noi presentassimo
che voi presentaste
che essi presentassero
Trapassato
che io avessi presentato
che tu avessi presentato
che egli avesse presentato
che noi avessimo presentato
che voi aveste presentato
che essi avessero presentato
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
CONDIZIONALE - attivo
Presente
io presenterei
tu presenteresti
egli presenterebbe
noi presenteremmo
voi presentereste
essi presenterebbero
Passato
io avrei presentato
tu avresti presentato
egli avrebbe presentato
noi avremmo presentato
voi avreste presentato
essi avrebbero presentato
IMPERATIVO - attivo
Presente
-
presenta
presenti
presentiamo
presentate
presentino
Futuro
-
presenterai
presenterà
presenteremo
presenterete
presenteranno
INFINITO - attivo
Presente
presentare
Passato
avere presentato
PARTICIPIO - attivo
Presente
presentante
Passato
presentato
 
 
GERUNDIO - attivo
Presente
presentando
Passato
avendo presentato
INDICATIVO - passivo
Presente
io sono presentato
tu sei presentato
egli é presentato
noi siamo presentati
voi siete presentati
essi sono presentati
Imperfetto
io ero presentato
tu eri presentato
egli era presentato
noi eravamo presentati
voi eravate presentati
essi erano presentati
Passato remoto
io fui presentato
tu fosti presentato
egli fu presentato
noi fummo presentati
voi foste presentati
essi furono presentati
Passato prossimo
io sono stato presentato
tu sei stato presentato
egli é stato presentato
noi siamo stati presentati
voi siete stati presentati
essi sono stati presentati
Trapassato prossimo
io ero stato presentato
tu eri stato presentato
egli era stato presentato
noi eravamo stati presentati
voi eravate stati presentati
essi erano statipresentati
Trapassato remoto
io fui stato presentato
tu fosti stato presentato
egli fu stato presentato
noi fummo stati presentati
voi foste stati presentati
essi furono stati presentati
Futuro semplice
io sarò presentato
tu sarai presentato
egli sarà presentato
noi saremo presentati
voi sarete presentati
essi saranno presentati
Futuro anteriore
io sarò stato presentato
tu sarai stato presentato
egli sarà stato presentato
noi saremo stati presentati
voi sarete stati presentati
essi saranno stati presentati
CONGIUNTIVO - passivo
Presente
che io sia presentato
che tu sia presentato
che egli sia presentato
che noi siamo presentati
che voi siate presentati
che essi siano presentati
Passato
che io sia stato presentato
che tu sia stato presentato
che egli sia stato presentato
che noi siamo stati presentati
che voi siate stati presentati
che essi siano stati presentati
Imperfetto
che io fossi presentato
che tu fossi presentato
che egli fosse presentato
che noi fossimo presentati
che voi foste presentati
che essi fossero presentati
Trapassato
che io fossi stato presentato
che tu fossi stato presentato
che egli fosse stato presentato
che noi fossimo stati presentati
che voi foste stati presentati
che essi fossero stati presentati
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
CONDIZIONALE - passivo
Presente
io sarei presentato
tu saresti presentato
egli sarebbe presentato
noi saremmo presentati
voi sareste presentati
essi sarebbero presentati
Passato
io sarei stato presentato
tu saresti stato presentato
egli sarebbe stato presentato
noi saremmo stati presentati
voi sareste stati presentati
essi sarebbero stati presentati
IMPERATIVO - passivo
Presente
-
sii presentato
sia presentato
siamo presentati
siate presentati
siano presentati
Futuro
-
sarai presentato
sarà presentato
saremo presentati
sarete presentati
saranno presentati
INFINITO - passivo
Presente
essere presentato
Passato
essere stato presentato
PARTICIPIO - passivo
Presente
-
Passato
presentato
 
 
GERUNDIO - passivo
Presente
essendo presentato
Passato
essendo stato presentato