Pagina facebook
NihilScio         Home
 

Educational search engine
©2009-2017

Verbi e vocaboli Spagnolo

Italiano

Inglese

á     è   é     ì     í     ò 
ó      ù    ú     ü    ñ     ç   Cerca  frasi:
sinonimi di
listen
Italiano
Vocabolario e frasi
* Mi corregga pure , mi riprenda , se non so parlare come si conviene ; ma si degni ascoltarmi .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Fatti pochi passi , si fermò ad ascoltare ; ma ancora invano .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Si potrebbe però , tanto nelle cose piccole , come nelle grandi , evitare , in gran parte , quel corso così lungo e così storto , prendendo il metodo proposto da tanto tempo , d'osservare , ascoltare , paragonare , pensare , prima di parlare .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Visitava i lazzeretti , per dar consolazione agl'infermi , e per animare i serventi ; scorreva la città , portando soccorsi ai poveri sequestrati nelle case , fermandosi agli usci , sotto le finestre , ad ascoltare i loro lamenti , a dare in cambio parole di consolazione e di coraggio .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* - Ardiresti tu di pretendere ch'io rubassi il tempo a questi afflitti , i quali aspettano ch'io parli loro del perdono di Dio , per ascoltar le tue voci di rabbia , i tuoi proponimenti di vendetta ? T'ho ascoltato quando chiedevi consolazione e aiuto ; ho lasciata la carità per la carità ; ma ora tu hai la tua vendetta in cuore: che vuoi da me ? vattene .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Quando fu appiè della cappella , andò a inginocchiarsi sull'ultimo scalino ; e lì fece a Dio una preghiera , o , per dir meglio , una confusione di parole arruffate , di frasi interrotte , d'esclamazioni , d'istanze , di lamenti , di promesse: uno di que' discorsi che non si fanno agli uomini , perche non hanno abbastanza penetrazione per intenderli , né pazienza per ascoltarli ; non son grandi abbastanza per sentirne compassione senza disprezzo .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
Aveva già preso l'abitudine di levarsi ogni giorno all'alba e di fare una lunga passeggiata per i campi, fermandosi di tratto in tratto, incantata, ora per ascoltare nell'attonito silenzio dei piani, ove qualche filo d'erba vicino abbrividiva alla frescura dell'aria, il canto dei galli, che si chiamavano da un'aja all'altra; ora per ammirare qualche masso tigrato di gromme verdi, o il velluto del lichene sul vecchio tronco stravolto di qualche olivo saraceno.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Lasciatemi ascoltare.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Poggiò lo stetoscopio sul petto del giacente e vi piegò l'orecchio per ascoltare.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Gli aveva posato un po' a sghembo sul teschio il suo berretto di carta; e lo scheletro pareva un fantaccino su l'attenti, ad ascoltar la lezione che Ciro Colli, scultore-caporale, tra uno sbuffo e l'altro di fumo gl'impartiva: - E tu perché te ne sei andato a caccia? Vedi come ti sei conciato, caro mio? Brutto...(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Fanfulla ne fu molto contento, e seguitò a conversare a lungo con lui, ogni giorno; e quello ad ascoltare serio serio, finché, prima una zampa ad annaspare, poi levava la testa e spalancava la bocca a uno sbadiglio seguíto da un variato mugolío, per far intendere al padrone che bastava.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Ella notava con dispetto che, a poco a poco, le sue parole, il suo ragionamento, non avevano piú efficacia, poiché chi stava ad ascoltarla era tratto piuttosto ad ammirare quella grazia e a bearsene.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Si era tolta la mano dalla guancia, ed era rimasto attonito, sbalordito, ad ascoltare.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Spesso Clementina sta ad ascoltarla a bocca aperta.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Io stavo ad ascoltarlo, sbalordito; no, che dico sbalordito? quasi atterrito.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Il professor Bernardino Lamis, cosí rigido sempre, cosí contegnoso, quel giorno, gestiva! Troppa bile aveva accumulato in sei mesi, troppa indignazione gli avevano cagionato la servilità, il silenzio della critica italiana; e questo ora, ecco, era per lui il momento della rivincita! Tutti quei bravi giovani, che stavano ad ascoltarlo religiosamente, avrebbero parlato di questa sua lezione, avrebbero detto che egli era salito in cattedra quel giorno perché con maggior solennità partisse dall'Ateneo di Roma la sua sdegnosa risposta non al von Grobler soltanto, ma a tutta quanta la Germania.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Il solo Sciaramè se ne stava serio serio ad ascoltare, col mento appoggiato al pomo del bastoncino e gli occhi fissi al lume a petrolio.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
A un tratto un vecchio dalla barba e dai capelli lanosi, che se n'era stato finora zitto ad ascoltare, steso a pancia all'aria e fumando la pipa in fondo alla straducola, rizzò il capo che teneva appoggiato a una bardella d'asino, e, posandosi le grosse mani rocciose sul petto: - S'io fossi re, - disse, e sputò, - s'io fossi re, nemmeno una lettera farei piú arrivare a Fàrnia da laggiú.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Si toglie le mani dal volto e resta attonito ad ascoltare.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
D'allora in poi, egli, di tanto piú vecchio, e provato e sperimentato nel mondo, s'era sentito quasi bambino di fronte al figlio sacerdote Tutta la sua vita, trascorsa tra tante miserie e tante fatiche senza una macchia, che valore poteva avere davanti al candore di quel figlio cosí vicino a Dio? E s'era messo a parlare di lui come d'un santo, ad ascoltarlo a bocca aperta, beato, quand'egli veniva a trovarlo in campagna dal Collegio degli Oblati, dove per l'ingegno e per lo zelo era stato nominato precettore.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Fortuna, che la povera vecchia mamma, di là, in mezzo ai fiori, non poteva piú ascoltare questa brava gente che si diceva proprio indignata per tanta irriverenza verso la morte di lei.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Abbandonò la lettera e corse giú , ma arrivata al portone si fermò ad ascoltare: il cuore le batteva come se i colpi arrivassero al petto .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Stavo lí , istupidito , seduto immobile ad ascoltare la signora che parlava parlava parlava , o in compagnia della serva che taceva: sedevo a tavola con loro , li sentivo scherzare , far progetti per me , come fossi un loro figliuolo , e tutto mi dava pena , mi umiliava , eppure non potevo andarmene .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Efix cercò di passare oltre , ma la vecchia cominciò a parlar alto ed egli dovette fermarsi per ascoltarla .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Le parve che i vicini si affacciassero ad ascoltare la sua miseria .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
La testa di donna Ruth si reclinò prima di qua , poi di là , poi tutto il suo corpo parve protendersi in avanti e curvarsi ad ascoltar la voce della terra che la richiamava a sé .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Ecco , gli sembrava d'essere ancora seduto davanti alla sua capanna ad ascoltare l'usignolo che cantava laggiú tra gli ontani: sembrava la voce del fiume , quell'onda d'armonia che si spandeva a rinfrescare la notte , ed era cosí canora e straziante che gli stessi spiriti notturni si rifugiavano sull'orlo della collina protesi immobili ad ascoltarlo .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Essa verrà qui , a giorni ; non mandarla via , non perderla ! — Ma , sant'uomo ! Non hai orecchie per ascoltare ? Io ti dico che non posso tenerla , che non posso sposarla: devo pagare il debito delle zie ! — Tu lo pagherai sposandola .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Uscirono nel cortiletto , sedettero sullo scalino , e Giacinto tirò la porticina dietro di sé , come per impedire al lume e al fuoco di ascoltare ; ed Efix cercava le parole per trar fuori dal suo cuore il penoso segreto .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Non c'erano né canti , né suoni in questa piccola festa che ad Efix pareva riunione di banditi e di pastori radunatisi là per il desiderio di rivedere le loro donne e di ascoltare la santa messa .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Camminavano sempre a piccole tappe , fermandosi negli ovili dove il cieco riusciva a farsi ascoltare dai pastori: e pareva riconoscerli «all'odore» diceva lui , raccontando gli episodi piú commoventi del Vecchio Testamento ai piú semplici , ai timorati di Dio , e quelli che male interpretati avevano un sapore di scandalo , ai giovani ed ai libertini .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Allora Efix , senti – parliamo piano , non stia ad ascoltare – ebbene , ricordai il tuo consiglio .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Andò ad ascoltar la sommessa richiesta della donna, le rispose qualche cosa e, ritrattasi colei, stette lì ad aspettare. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Luisa venne al piano in punta di piedi, stette ad ascoltar suo marito, a sentir la bellezza, la ricchezza, il fuoco di quell'anima ch'era sua e cui ell'apparteneva per sempre. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Poi, invece di ascoltare la diabolica disputa del piano col fagotto, parlò del Commissario di Porlezza e disse ch'egli aveva l'intenzione di venir a vedere i fiori di don Franco. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Il maligno uomo si preparava un divertimento squisito; dire al signor Giacomo e a don Giuseppe che sua moglie desiderava rimediare al mal fatto e metter pace, farli trovare tutti e tre insieme a casa sua, star ad ascoltare dietro un uscio la deliziosa scena che seguirebbe fra il signor Giacomo irritato, don Giuseppe atterrito, la Barborin addolorata e sorda. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Poi padre e madre si coricarono senza rumore, spensero il lume, stettero ad ascoltar con pena il sottile respiro breve della piccina. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Trovò il professore nell'orto, col Pinella, disse a Maria di andar a correre, a giuocare insieme al Pinella, ma la bambina, sempre avida di ascoltar i discorsi delle persone grandi, non volle assolutamente saperne. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Allora Luisa gli chiese di raccontarle il colloquio e stette ad ascoltarlo senza batter ciglio. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Ora, quando io discorro con lui, Maria vorrebbe ascoltare sempre. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
L'Aliprandi e il professore si fermarono sul sagrato a guardar la finestra illuminata dell'alcova, ad ascoltare. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
La lor felicità terribile non più si tendeva a mordere il dolore ma ad ascoltare il grido della bellezza dilaniata e derelitta. Pareti e volte decrepite; vecchie tele sfondate; tavole e seggiole sgangherate dalle gambe d'oro misere; tappezzerie lacere accanto a intonachi che si scrostavano, a mattoni che si sgretolavano; vasti letti pomposi, riflessi da specchi foschi; impalcature alzate a reggere i soffitti; e l'odore della muffa risecca e l'odore della calcina fresca; e pel vano d'una finestra due torri rosse nel cielo, un cigolio di passeri, uno schiamazzo di monelli; e pel vano d'un'altra una strada deserta, una chiesa senza preghiere, il picchierellare di due stampelle; e appeso un lampadario a gocciole di cristallo, e obliqua una striscia di sole sul pavimento; e un altro lampadario e un'altra striscia, e più triste la cosa lucida che l'estinta; e ancóra lampadarii in fila, guasti, pencolanti, simili a fragili scheletri congelati. O desolazione, desolazione senza bellezza!(D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
Tutt'e quattro, raccolti nello strombo della finestra, ascoltarono il lungo errante ronzo. Poi si guardarono tra loro fuggevolmente, e videro che tutt'e quattro avevano gli occhi chiari ma diversi, attoniti come se questa simiglianza dissimile scoprissero per la prima volta. (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
Come i rottami furono rimossi, districate le sàrtie, sollevate le tele, apparve il corpo esanime dell'eroe. L'occipite aderiva alla massa del motore per modo che i sette cilindri irti d'alette gli facevano una sorta di raggiera spaventosa, lorda di terra e d'erba sanguigne. Gli occhi leonini erano aperti e fissi; la bocca era intatta e tranquilla, senza contrattura alcuna, senza traccia d'ambascia, coi suoi puri denti di giovine veltro nel fulvo della barba fine come lanugine. L'arteria della tempia, recisa da un filo d'acciaio con la nettezza d'un colpo di rasoio, versava un rivo purpureo che riempiva l'orecchio, il collo, la clavicola, le cellette sottostanti del radiatore contorto, un pugno semichiuso. Chinandosi un medico sul petto per ascoltare il cuore che non batteva più, sentì contro la guancia prona il fresco d'una foglia di rosa. (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
Egli la lasciò, uscì fuggendo. Ella si soffermò ad ascoltare il respiro della sorella. In quel punto la strada taceva, ma s'udiva un fragore lontano di carri. Imagini incoerenti si avvicendavano nel suo spirito e l'allucinavano. Quella del suo amico le riapparve difforme come nella spera convessa del fanale, col mostruoso torace decapitato, col pugno gigantesco nel guanto rossastro. Ben era sveglia, ma l'incubo premeva la sua stanchezza come s'ella gli soggiacesse supina. Una nera paura la occupò: le forze fatali della notte si precipitavano sopra di lei come per predarla. Verso quel triste letto d'albergo, ove tanti passeggeri sconosciuti avevano lasciato il calore e l'impronta, ella portò il suo corpo carico di mille anime.(D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
— Vana, credi tu che Ulisse sia legato all'albero? Ha le mani dietro il dosso, come tu suoli quando canti; ma un eroe non può essere legato come uno schiavo. Se in tutta la sua vita travagliosa egli ha inseguito quelle tentatrici per tutti i mari, come può temere di ascoltarle? Non ha vincoli: le mani incallite nelle opere e nelle lotte egli le cela per inutili, poiché vive d'una vita in cui l'azione non ha significato alcuno. Ora comprendo. Un istinto misterioso, quando tu canti, quando tu sali alla tua vita vera, ti compone nella medesima attitudine. (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
— Gli Arabi dicono di lui: «Ha le labbra tanto dolci che saprebbe poppare le leonesse». Mentre suona, le sue braccia ondeggiano e tutto il suo corpo ondeggia come nel principio della danza. A poco a poco s'accende. Le sue palpebre dipinte si riempiono di passione e di voluttà. È l'emulo dell'usignuolo prigioniero nella gabbia d'aculei: grida e si spegne, gorgheggia e sospira, ha una gola di ruscello e un cuore di fiamma. Nessuno più fiata intorno. Le tazze restano piene e fumano. Sotto l'arco della porta le stelle sono così larghe che sembra si sieno appressate per ascoltarlo.... Ah, va, cercalo, e conducimelo, Aini! Danzerò per te. (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
Paolo si ritraeva nell'ombra, poggiava il capo alle due palme, per ascoltare; e in disparte beveva la sua malinconia a lunghi sorsi, come un esule inconsolato. Isabella gli rimaneva lontana ma pur l'occupava come se l'ombra di quell'angolo fosse la stessa ombra di lei, che l'avviluppasse. China, col respiro sospeso, con un ginocchio sollevato e sorretto dalle dita intessute, piena di forze funeste e senza nome, ella era intentissima a distinguere nel dialogo dei due strumenti quel ch'ella sola doveva comprendere.(D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
Ella aveva mantenuto il divieto fino a quel giorno, veramente «candidata in foco di dolore» come nel cantico del Pazzo di Cristo. Aveva consunto le notti nel suo letto fasciata di fiamme, simile a quella madonna senese di Taddeo di Bartolo, ch'ella teneva sul suo capezzale, cinta dalle ali degli angeli rossi come dalle lingue dell'incendio. Quante volte aveva detto al suo supplizio: «Ora mi levo, ora vado. Vado perché egli non muoia. Sento che muore d'attesa e d'aridezza». Quante volte s'era levata, era andata alla porta, era rimasta a piedi nudi su la soglia, vedendo nel corridoio buio un turbinìo di faville, cercando di ascoltare il respiro di Lunella e non potendo intendere se non il fragore del suo sangue imperversato su la sua volontà vacillante! Ma riafferrava la sua anima, la teneva ferma nelle sue mani convulse, irrigidendosi contro la tentazione, quasi impietrandosi nella sua durezza, simile alla pietra cruda del Palagio onde sporgono quelle atroci pugna di ferro per gli stendardi. (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
— Forse Ella può illuminarmi. L'inferma, a intervalli, crede di sentire qualcuno che cammina sotto il suo cranio, un passo concitato che suona dietro l'osso della sua fronte; e il suo terrore di quel supplizio e dell'eternità di quel supplizio è tale che non si può assistere all'accesso senza profondo strazio. Né gli intervalli le danno riposo, perché è di continuo nello sgomento e nell'attesa di riudire il passo. Se parla, si arresta per ascoltare. Quando l'ode avvicinarsi, si curva tutta sopra sé stessa, e rompe in supplicazioni confuse che non son riuscito a intendere, così forte il terrore le fa tremare le mascelle. Ma una volta ha detto, sotto voce, con un accento infantile: «Bisogna andare andare, mettersi in cammino e andare, coi nostri piedi, chi sa dove....» E mi sembra che in questo delirio entri per qualche parte la sorellina; perché a un certo punto è balzata in piedi, con una eccitazione spaventosa, gridando: «Ah no, questo no! Mi porta via Lunella, mi si prende Lunella! Ah, questo no! Non me la togliere! Dove la porti? dove la trascini? non vedi? è piccola, non può seguirti.... Lasciala! Perché mi fai questo? Non vedi come sono? Non posso farti più male. Tu mi cammini sopra, tu mi passi sopra. Sono diventata la tua via....» (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
La demente aveva chiesto a Chiaretta la vecchia scatola armonica dal pettine d'acciaio; il suo scarabillo. Ella s'insanguinava le dita contro le punte del cilindro, come a sei anni. Stava accosciata e china a ricevere l'aura della doppia aletta, ad ascoltare la voce piccola e infinita che saliva dal fondo della sua infanzia. (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
* Notavo che Adriana stessa, la quale non mi rivolgeva mai alcuna domanda men che discreta, stava pure tutta orecchi ad ascoltare ciò che rispondevo a quelle della Caporale, che, per dir la verità, andavano spesso un po’ troppo oltre i limiti della curiosità naturale e scusabile. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
Dalla sorpresa ridicolissima che ne provai, m’accorsi intanto che io, in tutte quelle sere, non avevo parlato affatto per lei, ma per quell’altra che se n’era stata sempre taciturna ad ascoltare. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Ma come potevo ascoltarla, questa benedetta voce della ragione, se essa mi parlava appunto per la bocca di lui, di Papiano, il quale per me aveva torto, torto evidente, torto sfacciato? Non voleva egli mandarmi via, infatti, per frodare il Paleari e rovinare Adriana? Questo soltanto io potevo allora comprendere da tutti que’ suoi discorsi. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* In quell'andito v'era una porta vetrata che dava sopra una corticina scoperta: la schiudevo appena e mi mettevo ad ascoltar l'acqua che veniva giù stanca e a malincuore , rimbalzando sui mattoni e sulle pozze ; che veniva giù senz'entusiasmo , senza furia , ma con l'ostinatezza lenta e odiosa di qualcosa che non finirà mai . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Volevo sentire una mano nella mia mano , volevo essere ascoltato e ascoltare ; aver qualcuno a cui dire in segreto , nell'abbandono indimenticabile delle prime amicizie , quei sentimenti quei desideri -56 e pensieri , che non si posson dire ai babbi e alle mamme . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* — 141 — Eppure non voglio guastarmi irrimediabilmente con lei — e con tutte le donne che volessero per caso ascoltarmi . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Sentivo la necessità di raccogliermi tutto , neir intimo nel più profondo di me , in un silenzio che mi facesse ascoltare soltanto me stesso — e nient'altro . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Nessuno voleva ascoltarlo ma le sue parole turbavano ogni cuore . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Non ci si fa ascoltare da quello che non si vollero ascoltare . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Per questo tentai anch' io di conoscere gli uomini ; mi sono sforzato di mescolarmi fra loro , di prenderli a braccetto , di ascoltare i loro discorsi , di ricever le loro involontarie confidenze . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* E vi pare che questa sia azione di uomini che abbiano coscienza del loro posto in questo misterioso e adorabile universo ? Vi pare che i pochi che vedono quattro spanne più in là di queste bestie fanciulle , e sanno la fine che ci aspetta se non sapremo vincer coraggiosamente il destino creando una vita più pura dinanzi alla minaccia del nulla , vi pare , dico , che costoro dovrebbero incoraggiare questa fanciullonaggine e baloccaggine degli uomini e tenerli qui fermi davanti ai teatri di fogUo dove si muovono i burattini dei sogni ad ascoltare le peripezie immaginarie di fantasmi immaginari ? Perchè aver tanta compassione fuor di posto per loro e adoprar tanto genio per addormentarli e trastullarli mentre tanto più bello e pericoloso sarebbe svegliarli a forza — 247 — d'urli , metterli in faccia al buio , farli spenzolare col capo giù nell'abisso e forzarli così a rialzarsi , a scoprirsi , a farsi più dolorosi ma più alti davanti all'universo che ora appena li sopporta . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Volta per volta ci tocca ad assentire: anche il pazzo ha i suoi argomenti e bisogna ascoltarli con saggezza . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Li ho trattati male quando ho creduto che fossero degni di ascoltare la verità da un uomo . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
Io cominciavo ad ascoltare volentieri il suo racconto perché quei diciotto mesi di gravidanza sbrigati così , mi facevano ridere .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
* Ma essa aveva un’indole troppo polemica ed io non seppi ascoltarla quando dapprima volle provarmi ch’essa non avrebbe potuto fare altrimenti data l’esiguità del suo salario e che il dottore aveva avuto torto quando pochi giorni prima aveva dichiarato che due corone al giorno bastavano dacché l’Istituto dei Poveri manteneva tutta la sua famiglia .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
* Perciò rimasi , sottoposto continuamente alla tortura di ascoltare il vuoto cicaleccio cui la signora ora s’abbandonava sulle mode femminili ch’essa non voleva seguire , sul teatro e anche sul tempo tanto secco con cui la primavera s’annunziava .(I.Svevo - La coscienza di zeno)*
---------------
Come sempre , invece che guardare e ascoltare , ero tutt’occupato dal mio proprio pensiero .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
* Non pareva! Aveva poggiato il gomito su un tavolino e il mento sulla mano raccogliendosi per ascoltare .(I.Svevo - La coscienza di zeno)*
---------------
Essa , dopo d’esser stata ad ascoltarmi con l’aspetto di chi non sa risolversi ad ammettere nel loro senso le parole che gli sono dirette , m’interruppe .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
Il mio povero amico , sentendo il mio bisogno di medicine , si lusingò per un istante ch’io potessi essere affetto della stessa sua malattia e mi consigliò di farmi vedere , ascoltare e analizzare .(I.Svevo - La coscienza di zeno)*
---------------
Il Copler assisteva come un maestro che ad un esame ufficiale stia ad ascoltare la lezione ch’egli con grande fatica ha insegnata .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
* Però dinanzi a quella porta m’arrestai per un istante ad ascoltare i suoni della ballata «La mia bandiera» ch’echeggiavano gloriosamente sulle scale .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
* Stetti ad ascoltare distrattamente .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
* Poi le raccontai degli avvenimenti della mattina e come mia moglie m’avesse obbligato di uscire con lei e m’avesse condotto da mio suocero ove ero stato immobilizzato ad ascoltare come si discorreva di affari che non mi toccavano .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
* Volli baciarla , ma essa mi respinse eppoi si lasciò sfiorare dalle mie labbra le guancie , tanto per indurmi a starla ad ascoltare docilmente .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
che dicesse qualche cosa , sempre la stessa .
E mi intontivo ad ascoltare questa voce , al sole , cercando di capire quel che volesse dirmi . ( Alberto Moravia )
---------------
* ascoltarlo
---------------
ascoltabile
= che si può ascoltare .
---------------
ascoltante
= participio presente di ascoltare , ascoltatore , uditore .
---------------
ascolto
= l'atto , il fatto di ascoltare
---------------
auscultare
= verbo trans. ascoltare direttamente con l'orecchio , o con appositi apparecchi acustici , i rumori provenienti dagli organi interni del corpo , per esaminarli a fini diagnostici .
---------------
radiospia
= radiotrasmittente miniaturizzata che, occultata in apparecchi telefonici, sulla persona o in determinati ambienti, consente di ascoltare a distanza telefonate o conversazioni.
---------------
riascoltare
= verbo trans. ascoltare di nuovo.
---------------
usciolare
= verbo intransitivo ascoltare di nascosto dietro l'uscio
---------------
Inglese
Vocabolario e frasi
threadbare morality to listen to. Catherine and Lydia had information
---------------
But if you will listen to his letter, you may perhaps be a little
---------------
soon as she could. To the girls, who could not listen to their cousin,
---------------
chief of the day was Miss Lucas so kind as to listen to Mr. Collins.
---------------
first to listen and to pity, the first to be admired; and in his manner
---------------
something in her countenance which made him listen with an apprehensive
---------------
gather a hedge flower, or listen to a bird, Nathaniel Pipkin stopped
---------------
Raddle paused to listen whether the repetition of the taunt had roused
---------------
one side to listen with great sharpness to the answer, and glanced at
---------------
'This was the legend. Listen to the true one. ( Dickens The Pickwick papers )
---------------
pockets, and munch and listen with equal relish; but no one among them
---------------
would listen to nobody else. You must prevent mischief, my dear Sir. Hot
---------------
logic. Dr. Watson had to listen to some pretty exact expositions of
---------------
map; he seemed to listen rather absent-mindedly. He had the sort of
---------------
don't listen to his promises
= non dare ascolto alle sue promesse! ,
---------------
lbt
= listen before talk, lbt,
---------------
Coniugazione:1 - ascoltare
Ausiliare:avere transitivo
INDICATIVO - attivo
Presente
io ascolto
tu ascolti
egli ascolta
noi ascoltiamo
voi ascoltate
essi ascoltano
Imperfetto
io ascoltavo
tu ascoltavi
egli ascoltava
noi ascoltavamo
voi ascoltavate
essi ascoltavano
Passato remoto
io ascoltai
tu ascoltasti
egli ascoltò
noi ascoltammo
voi ascoltaste
essi ascoltarono
Passato prossimo
io ho ascoltato
tu hai ascoltato
egli ha ascoltato
noi abbiamo ascoltato
voi avete ascoltato
essi hanno ascoltato
Trapassato prossimo
io avevo ascoltato
tu avevi ascoltato
egli aveva ascoltato
noi avevamo ascoltato
voi avevate ascoltato
essi avevano ascoltato
Trapassato remoto
io ebbi ascoltato
tu avesti ascoltato
egli ebbe ascoltato
noi avemmo ascoltato
voi eveste ascoltato
essi ebbero ascoltato
Futuro semplice
io ascolterò
tu ascolterai
egli ascolterà
noi ascolteremo
voi ascolterete
essi ascolteranno
Futuro anteriore
io avrò ascoltato
tu avrai ascoltato
egli avrà ascoltato
noi avremo ascoltato
voi avrete ascoltato
essi avranno ascoltato
CONGIUNTIVO - attivo
Presente
che io ascolti
che tu ascolti
che egli ascolti
che noi ascoltiamo
che voi ascoltiate
che essi ascoltino
Passato
che io abbia ascoltato
che tu abbia ascoltato
che egli abbia ascoltato
che noi abbiamo ascoltato
che voi abbiate ascoltato
che essi abbiano ascoltato
Imperfetto
che io ascoltassi
che tu ascoltassi
che egli ascoltasse
che noi ascoltassimo
che voi ascoltaste
che essi ascoltassero
Trapassato
che io avessi ascoltato
che tu avessi ascoltato
che egli avesse ascoltato
che noi avessimo ascoltato
che voi aveste ascoltato
che essi avessero ascoltato
CONDIZIONALE - attivo
Presente
io ascolterei
tu ascolteresti
egli ascolterebbe
noi ascolteremmo
voi ascoltereste
essi ascolterebbero
Passato
io avrei ascoltato
tu avresti ascoltato
egli avrebbe ascoltato
noi avremmo ascoltato
voi avreste ascoltato
essi avrebbero ascoltato
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
IMPERATIVO - attivo
Presente
-
ascolta
ascolti
ascoltiamo
ascoltate
ascoltino
Futuro
-
ascolterai
ascolterà
ascolteremo
ascolterete
ascolteranno
INFINITO - attivo
Presente
ascoltare
Passato
avere ascoltato
PARTICIPIO - attivo
Presente
ascoltante
Passato
ascoltato
 
 
GERUNDIO - attivo
Presente
ascoltando
Passato
avendo ascoltato
INDICATIVO - passivo
Presente
io sono ascoltato
tu sei ascoltato
egli é ascoltato
noi siamo ascoltati
voi siete ascoltati
essi sono ascoltati
Imperfetto
io ero ascoltato
tu eri ascoltato
egli era ascoltato
noi eravamo ascoltati
voi eravate ascoltati
essi erano ascoltati
Passato remoto
io fui ascoltato
tu fosti ascoltato
egli fu ascoltato
noi fummo ascoltati
voi foste ascoltati
essi furono ascoltati
Passato prossimo
io sono stato ascoltato
tu sei stato ascoltato
egli é stato ascoltato
noi siamo stati ascoltati
voi siete stati ascoltati
essi sono stati ascoltati
Trapassato prossimo
io ero stato ascoltato
tu eri stato ascoltato
egli era stato ascoltato
noi eravamo stati ascoltati
voi eravate stati ascoltati
essi erano statiascoltati
Trapassato remoto
io fui stato ascoltato
tu fosti stato ascoltato
egli fu stato ascoltato
noi fummo stati ascoltati
voi foste stati ascoltati
essi furono stati ascoltati
Futuro semplice
io sarò ascoltato
tu sarai ascoltato
egli sarà ascoltato
noi saremo ascoltati
voi sarete ascoltati
essi saranno ascoltati
Futuro anteriore
io sarò stato ascoltato
tu sarai stato ascoltato
egli sarà stato ascoltato
noi saremo stati ascoltati
voi sarete stati ascoltati
essi saranno stati ascoltati
CONGIUNTIVO - passivo
Presente
che io sia ascoltato
che tu sia ascoltato
che egli sia ascoltato
che noi siamo ascoltati
che voi siate ascoltati
che essi siano ascoltati
Passato
che io sia stato ascoltato
che tu sia stato ascoltato
che egli sia stato ascoltato
che noi siamo stati ascoltati
che voi siate stati ascoltati
che essi siano stati ascoltati
Imperfetto
che io fossi ascoltato
che tu fossi ascoltato
che egli fosse ascoltato
che noi fossimo ascoltati
che voi foste ascoltati
che essi fossero ascoltati
Trapassato
che io fossi stato ascoltato
che tu fossi stato ascoltato
che egli fosse stato ascoltato
che noi fossimo stati ascoltati
che voi foste stati ascoltati
che essi fossero stati ascoltati
CONDIZIONALE - passivo
Presente
io sarei ascoltato
tu saresti ascoltato
egli sarebbe ascoltato
noi saremmo ascoltati
voi sareste ascoltati
essi sarebbero ascoltati
Passato
io sarei stato ascoltato
tu saresti stato ascoltato
egli sarebbe stato ascoltato
noi saremmo stati ascoltati
voi sareste stati ascoltati
essi sarebbero stati ascoltati
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
IMPERATIVO - passivo
Presente
-
sii ascoltato
sia ascoltato
siamo ascoltati
siate ascoltati
siano ascoltati
Futuro
-
sarai ascoltato
sarà ascoltato
saremo ascoltati
sarete ascoltati
saranno ascoltati
INFINITO - passivo
Presente
essere ascoltato
Passato
essere stato ascoltato
PARTICIPIO - passivo
Presente
-
Passato
ascoltato
 
 
GERUNDIO - passivo
Presente
essendo ascoltato
Passato
essendo stato ascoltato
Verb: to listen-listened-listened
Ausiliar: to have - intransitivo
Affermative - INDICATIVE
Present simple
I listen to
you listen to
he/she/it listens to
we listen to
you listen to
they listen to
Simple past
I listened to
you listened to
he/she/it listened to
we listened to
you listened to
they listened to
Simple past
I listened to
you listened to
he/she/it listened to
we listened to
you listened to
they listened to
Present perfect
I have listened to
you have listened to
he/she/it has listened to
we have listened to
you have listened to
they have listened to
Past perfect
I had listened to
you had listened to
he/she/it had listened to
we had listened to
you had listened to
they had listened to
Past perfect
I had listened to
you had listened to
he/she/it had listened to
we had listened to
you had listened to
they had listened to
Simple future
I will listen to
you will listen to
he/she/it will listen to
we will listen to
you will listen to
they will listen to
Future perfect
I will have listened to
you will have listened to
he/she/it will have listened to
we will have listened to
you will have listened to
they will have listened to
Present continuous
I am listening to
you are listening to
he/she/it is listening to
we are listening to
you are listening to
they are listening to
Past simple continuous
I was listening to
you were listening to
he/she/it was listening to
we were listening to
you were listening to
they were listening to
Future continuous
I will be listening to
you will be listening to
he/she/it will be listening to
we will be listening to
you will be listening to
they will be listening to
Future perfect continuous
I will have been listening to
you will have been listening to
he/she/it will have been listening to
we will have been listening to
you will have been listening to
they will have been listening to
Present perfect continuous
I have been listening to
you have been listening to
he/she/it has been listening to
we have been listening to
you have been listening to
they have been listening to
Past perfect continuous
I had been listening to
you had been listening to
he/she/it had been listening to
we had been listening to
you had been listening to
they had been listening to
Affermative - SUBJUNCTIVE
Present simple
That I listen to
That you listen to
That he/she/it listen to
That we listen to
That you listen to
That they listen to
Present perfect
That I have listened to
That you have listened to
That he/she/it have listened to
That we have listened to
That you have listened to
That they have listened to
Simple past
That I listened to
That you listened to
That he/she/it listened to
That we listened to
That you listened to
That they listened to
Past perfect
That I had listened to
That you had listened to
That he/she/it had listened to
That we had listened to
That you had listened to
That they had listened to
Affermative - CONDITIONAL
Present
I would listen to
you would listen to
we would listen to
we would listen to
you would listen to
they would listen to
Past
I would have listened
you would have listened
he/she/it would have listened
we would have listened
you would have listened
they would have listened
Present continous
I would be listening to
you would be listening to
we would be listening to
we would be listening to
you would be listening to
they would be listening to
Past continous
I would have been listening
you would have been listening
he/she/it would have been listening
we would have been listening
you would have been listening
they would have been listening
Affermative - IMPERATIVE
Present
let me listen to
listen to
let him listen to
let us listen to
listen to
let them listen to
 
 
 
 
 
 
 
Affermative - INFINITIVE
Present
to listen
Past
to have listened
Present continous
to be listening
Perfect continous
to have been listening
Affermative - PARTICIPLE
Present
listening
Past
listened
Perfect
having listened
Affermative - GERUND
Present
listening
Past
having listened
Negative - INDICATIVE
Present simple
I do not listen to
you do not listen to
he/she/it does not listens to
we do not listen to
you do not listen to
they do not listen to
Simple past
I did not listen to
you did not listen to
he/she/it did not listen to
we did not listen to
you did not listen to
they did not listen to
Simple past
I did not listen to
you did not listen to
he/she/it did not listen to
we did not listen to
you did not listen to
they did not listen to
Present perfect
I have not listened to
you have not listened to
he/she/it has not listened to
we have not listened to
you have not listened to
they have not listened to
Past perfect
I had not listened to
you had not listened to
he/she/it had not listened to
we had not listened to
you had not listened to
they had not listened to
Past perfect
I had not listened to
you had not listened to
he/she/it had not listened to
we had not listened to
you had not listened to
they had not listened to
Simple future
I will not listen to
you will not listen to
he/she/it will not listen to
we will not listen to
you will not listen to
they will not listen to
Future perfect
I will not have listened to
you will not have listened to
he/she/it will not have listened to
we will not have listened to
you will not have listened to
they will not have listened to
Present continuous
I am not listening to
you are not listening to
he/she/it is not listening to
we are not listening to
you are not listening to
they are not listening to
Past simple continuous
I was not listening to
you were not listening to
he/she/it was not listening to
we were not listening to
you were not listening to
they were not listening to
Future continuous
I will not be listening to
you will not be listening to
he/she/it will not be listening to
we will not be listening to
you will not be listening to
they will not be listening to
Future perfect continuous
I will not have been listening to
you will not have been listening to
he/she/it will not have been listening to
we will not have been listening to
you will not have been listening to
they will not have been listening to
Present perfect continuous
I have not been listening to
you have not been listening to
he/she/it has not been listening to
we have not been listening to
you have not been listening to
they have not been listening to
Past perfect continuous
I had not been listening to
you had not been listening to
he/she/it had not been listening to
we had not been listening to
you had not been listening to
they had not been listening to
Negative - SUBJUNCTIVE
Present simple
That I do not listen to
That you do not listen to
That he/she/it does not listen to
That we do not listen to
That you do not listen to
That they do not listen to
Present perfect
That I have not listened to
That you have not listened to
That he/she/it have not listened to
That we have not listened to
That you have not listened to
That they have not listened to
Simple past
That I did not listen to
That you did not listen to
That he/she/it did not listen to
That we did not listen to
That you did not listen to
That they did not listen to
Past perfect
That I had not listened to
That you had not listened to
That he/she/it had not listened to
That we had not listened to
That you had not listened to
That they had not listened to
Negative - CONDITIONAL
Present
I would not listen to
you would not listen to
we would not listen to
we would not listen to
you would not listen to
they would not listen to
Past
I would not have listened
you would not have listened
he/she/it would not have listened
we would not have listened
you would not have listened
they would not have listened
Present continous
I would not be listening to
you would not be listening to
we would not be listening to
we would not be listening to
you would not be listening to
they would not be listening to
Past continous
I would not have been listening
you would not have been listening
he/she/it would not have been listening
we would not have been listening
you would not have been listening
they would not have been listening
Negative - IMPERATIVE
Present
do not let me listen to
do not listen to
do not let him listen to
do not let us listen to
do not listen to
do not let them listen to
 
 
 
 
 
 
 
Negative - INFINITIVE
Present
not to listen
Past
not to have listened
Present continous
not to be listening
Perfect continous
not to have been listening
Negative - PARTICIPLE
Present
not listening
Past
not listened
Perfect
not having listened
Negative - GERUND
Present
not listening
Past
not having listened
Interrogative - INDICATIVE
Present simple
do I listen to?
do you listen to?
does she/he/it listens to?
do we listen to?
do you listen to?
do they listen to?
Simple past
did I listen to?
did you listen to?
did she/he/it listen to?
did we listen to?
did you listen to?
did they listen to?
Simple past
did I listen to?
did you listen to?
did she/he/it listen to?
did we listen to?
did you listen to?
did they listen to?
Present perfect
have I listened to?
have you listened to?
has she/he/it listened to?
have we listened to?
have you listened to?
have they listened to?
Past perfect
had I listened to?
had you listened to?
had she/he/it listened to?
had we listened to?
had you listened to?
had they listened to?
Past perfect
had I listened to?
had you listened to?
had she/he/it listened to?
had we listened to?
had you listened to?
had they listened to?
Simple future
will I listen to?
will you listen to?
will she/he/it listen to?
will we listen to?
will you listen to?
will they listen to?
Future perfect
will I have listened to?
will you have listened to?
will she/he/it have listened to?
will we have listened to?
will you have listened to?
will they have listened to?
Present continuous
am I listening to?
are you listening to?
is she/he/it listening to?
are we listening to?
are you listening to?
are they listening to?
Past simple continuous
was I listening to?
were you listening to?
was she/he/it listening to?
were we listening to?
were you listening to?
were they listening to?
Future continuous
will I be listening to?
will you be listening to?
will she/he/it be listening to?
will we be listening to?
will you be listening to?
will they be listening to?
Future perfect continuous
will I have been listening to?
will you have been listening to?
will she/he/it have been listening to?
will we have been listening to?
will you have been listening to?
will they have been listening to?
Present perfect continuous
have I been listening to?
have you been listening to?
has she/he/it been listening to?
have we been listening to?
have you been listening to?
have they been listening to?
Past perfect continuous
had I been listening to?
had you been listening to?
had she/he/it been listening to?
had we been listening to?
had you been listening to?
had they been listening to?
Interrogative - SUBJUNCTIVE
Present simple
That do I listen to?
That do you listen to?
That does she/he/it listen to?
That do we listen to?
That do you listen to?
That do they listen to?
Present perfect
That have I listened to?
That have you listened to?
That have she/he/it listened to?
That have we listened to?
That have you listened to?
That have they listened to?
Simple past
That did I listen to?
That did you listen to?
That did she/he/it listen to?
That did we listen to?
That did you listen to?
That did they listen to?
Past perfect
That had I listened to?
That had you listened to?
That had she/he/it listened to?
That had we listened to?
That had you listened to?
That had they listened to?
Interrogative - CONDITIONAL
Present
would I listen to?
would you listen to?
would she/he/it listen to?
would we listen to?
would you listen to?
would they listen to?
Past
would I have listened?
would you have listened?
would she/he/it have listened?
would we have listened?
would you have listened?
would they have listened?
Present continous
would I be listening to?
would you be listening to?
would she/he/it be listening to?
would we be listening to?
would you be listening to?
would they be listening to?
Past continous
would I have been listening?
would you have been listening?
would she/he/it have been listening?
would we have been listening?
would you have been listening?
would they have been listening?
Interrogative - IMPERATIVE
Present
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Interrogative-Negative - INDICATIVE
Present simple
do I not listen to?
do you not listen to?
does she/he/it not listens to?
do we not listen to?
do you not listen to?
do they not listen to?
Simple past
did I not listen to?
did you not listen to?
did she/he/it not listen to?
did we not listen to?
did you not listen to?
did they not listen to?
Simple past
did I not listen to?
did you not listen to?
did she/he/it not listen to?
did we not listen to?
did you not listen to?
did they not listen to?
Present perfect
have I not listened to?
have you not listened to?
has she/he/it not listened to?
have we not listened to?
have you not listened to?
have they not listened to?
Past perfect
had I not listened to?
had you not listened to?
had she/he/it not listened to?
had we not listened to?
had you not listened to?
had they not listened to?
Past perfect
had I not listened to?
had you not listened to?
had she/he/it not listened to?
had we not listened to?
had you not listened to?
had they not listened to?
Simple future
will I not listen to?
will you not listen to?
will she/he/it not listen to?
will we not listen to?
will you not listen to?
will they not listen to?
Future perfect
will I not have listened to?
will you not have listened to?
will she/he/it not have listened to?
will we not have listened to?
will you not have listened to?
will they not have listened to?
Present continuous
am I not listening to?
are you not listening to?
is she/he/it not listening to?
are we not listening to?
are you not listening to?
are they not listening to?
Past simple continuous
was I not listening to?
were you not listening to?
was she/he/it not listening to?
were we not listening to?
were you not listening to?
were they not listening to?
Future continuous
will I not be listening to?
will you not be listening to?
will she/he/it not be listening to?
will we not be listening to?
will you not be listening to?
will they not be listening to?
Future perfect continuous
will I not have been listening to?
will you not have been listening to?
will she/he/it not have been listening to?
will we not have been listening to?
will you not have been listening to?
will they not have been listening to?
Present perfect continuous
have I not been listening to?
have you not been listening to?
has she/he/it not been listening to?
have we not been listening to?
have you not been listening to?
have they not been listening to?
Past perfect continuous
had I not been listening to?
had you not been listening to?
had she/he/it not been listening to?
had we not been listening to?
had you not been listening to?
had they not been listening to?
Interrogative-Negative - SUBJUNCTIVE
Present simple
That do I not listen to?
That do you not listen to?
That does she/he/it not listen to?
That do we not listen to?
That do you not listen to?
That do they not listen to?
Present perfect
That have I not listened to?
That have you not listened to?
That have she/he/it not listened to?
That have we not listened to?
That have you not listened to?
That have they not listened to?
Simple past
That did I not listen to?
That did you not listen to?
That did she/he/it not listen to?
That did we not listen to?
That did you not listen to?
That did they not listen to?
Past perfect
That had I not listened to?
That had you not listened to?
That had she/he/it not listened to?
That had we not listened to?
That had you not listened to?
That had they not listened to?
Interrogative-Negative - CONDITIONAL
Present
would I not listen to?
would you not listen to?
would she/he/it not listen to?
would we not listen to?
would you not listen to?
would they not listen to?
Past
would I not have listened?
would you not have listened?
would she/he/it not have listened?
would we not have listened?
would you not have listened?
would they not have listened?
Present continous
would I not be listening to?
would you not be listening to?
would she/he/it not be listening to?
would we not be listening to?
would you not be listening to?
would they not be listening to?
Past continous
would I not have been listening?
would you not have been listening?
would she/he/it not have been listening?
would we not have been listening?
would you not have been listening?
would they not have been listening?
Interrogative-Negative - IMPERATIVE
Present