Pillole di NihilScio

La storia insegna e fa riflettere: può essere che ancora oggi, nonostante 2000 anni di Cristianesimo e di crescita civile, il concetto espresso dai Galli sia ancora testardamente perseguito?

I Galli hanno sempre dato del filo da torcere alle popolazioni dell'Italia. Livio nel libro V della sua "Storia di Roma" cita un episodio legato al tentativo dei Galli di impossessarsi di terre dell'Etruria  presso la città di Chiusi. I Chiusini chiesero aiuto al Senato romano e i Galli così risposero agli ambasciatori romani inviati a trattare...

 

... Quodnam id ius esset agrum a possessoribus petere aut minari arma Romanis querentibus et quid in Etruria rei Gallis esset, cum illi se in armis ius ferre et omnia fortium virorum esse ferociter dicerent,....(Tito Livio - Ab urbe condita - lib. V,36,5)

Traduzione letterale:

.. Ai romani, che chiedevano che sorta di diritto fosse quello di pretendere terre dai legittimi proprietari o di minacciare la guerra, e che cosa avessero a che fare i Galli con l'Etruria, quelli risposero con arroganza che il diritto lo portavano nelle armi e ogni cosa era degli uomini più coraggiosi....