Buena navegación con NihilScio!  Página de Facebook
NihilScio                Home

  Educational search engine

Verbi e vocaboli Spagnolo

Italiano

á   è   é   ì   í   ò
ó   ù   ú   ü   ñ   ç
Inglese
sinonimi di azorar

  Cerca  frasi:
Vocabulario y frases
Vocabulario y frases
* Addio , chiesa , dove l'animo tornò tante volte sereno , cantando le lodi del Signore ; dov'era promesso , preparato un rito ; dove il sospiro segreto del cuore doveva essere solennemente benedetto , e l'amore venir comandato , e chiamarsi santo ; addio ! Chi dava a voi tanta giocondità è per tutto ; e non turba mai la gioia de' suoi figli , se non per prepararne loro una più certa e più grande .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Ora ripensava come mai quel sì che le era scappato , avesse potuto significar tanto , ora cercava se ci fosse maniera di riprenderlo , di ristringerne il senso ; ma la persuasione del principe pareva così intera , la sua gioia così gelosa , la benignità così condizionata , che Gertrude non osò proferire una parola che potesse turbarle menomamente .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* La turba si move , tutta insieme , verso la strada dov'era la casa nominata in un così cattivo punto .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* E quantunque , per quella funesta docilità degli animi appassionati all'affermare appassionato di molti , fosse persuasissimo che il vicario era la cagion principale della fame , il nemico de' poveri , pure , avendo , al primo moversi della turba , sentita a caso qualche parola che indicava la volontà di fare ogni sforzo per salvarlo , s'era subito proposto d'aiutare anche lui un'opera tale ; e , con quest'intenzione , s'era cacciato , quasi fino a quella porta , che veniva travagliata in cento modi .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Il mercante , il notaio , i birri , lo spadaio , l'oste , Ferrer , il vicario , la brigata dell'osteria , tutta quella turba delle strade , poi don Abbondio , poi don Rodrigo: tutta gente con cui Renzo aveva che dire .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Ne' primi tempi , gli esempi così frequenti , lo spettacolo , per dir così , continuo della violenza , della vendetta , dell'omicidio , ispirandogli un'emulazione feroce , gli avevano anche servito come d'una specie d'autorità contro la coscienza: ora , gli rinasceva ogni tanto nell'animo l'idea confusa , ma terribile , d'un giudizio individuale , d'una ragione indipendente dall'esempio ; ora , l'essere uscito dalla turba volgare de' malvagi , l'essere innanzi a tutti , gli dava talvolta il sentimento d'una solitudine tremenda .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Quand'ecco si vede spuntare il cardinale , o per dir meglio , la turba in mezzo a cui si trovava nella sua lettiga , col suo seguito d'intorno ; perché di tutto questo non si vedeva altro che un indizio in aria , al di sopra di tutte le teste , un pezzo della croce portata dal cappellano che cavalcava una mula .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Mescolati tra la deplorabile turba , e non piccola parte di essa , servitori licenziati da padroni caduti allora dalla mediocrità nella strettezza , o che quantunque facoltosissimi si trovavano inabili , in una tale annata , a mantenere quella solita pompa di seguito .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* La città tornò a risonare dell'antico lamento , ma più debole e interrotto ; rivide quella turba più rada e più compassionevole , dice il Ripamonti , per il pensiero del come fosse di tanto scemata .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* E , una cosa che in noi turba e contrista il sentimento di stima ispirato da questi meriti , ma che allora doveva renderlo più generale e più forte , il pover'uomo partecipava de' pregiudizi più comuni e più funesti de' suoi contemporanei: era più avanti di loro , ma senza allontanarsi dalla schiera , che è quello che attira i guai , e fa molte volte perdere l'autorità acquistata in altre maniere .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* La vastità immaginata , la stranezza della trama turbavan tutti i giudizi , alteravan tutte le ragioni della fiducia reciproca .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
- Non turbarti! Non voglio rinfacciarti nulla; ma solo farti osservare che tu, in questo momento, in queste condizioni, pensi, non a me, come dovresti, ma alla Compagnia...(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Trasse un lungo sospiro e tornò a guardare in cielo, un po' infastidito della presenza di quell'ignoto, che gli turbava il triste piacere di sentirsi solo.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
- Ti alteri? Ti turbi sul serio? Ma scusa, è semplicemente ridicolo...(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Il Lori avrebbe voluto far notare alla moglie che, in fin dei conti, quel malumore il Verona lo sfogava facendo felice la loro bambina; ma si stava zitto per non turbare l'accordo che, fin dal primo giorno della riconciliazione, s'era stabilito fra essi, Ciò che egli, nei primi anni, aveva trovato d'ostile in lei era divenuto pregio, ora, e virtú a gli occhi suoi.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Stimava, sí, preziosa in cuor suo l'amicizia del Verona e avrebbe voluto perciò che nell'animo della moglie non si raffermasse l'impressione ch'egli fosse divenuto importuno e fastidioso per quella soverchia affezione per Ginetta; d'altra parte però, se questa affezione troppo invadente doveva turbargli la pace della casa, la buona armonia con la moglie...(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Era una violenza che tanto piú le turbava, quanto piú delicate eran le maniere con cui si manifestava finora.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Che fare, intanto? La maternità in quella ragazza assumeva per la loro coscienza un senso e un valore, che li turbava tanto piú profondamente in quanto sapevano che ella non si sarebbe affatto ribellata, se essi non avessero voluto rispettargliela; ma li avrebbe in cuor suo giudicati ingiusti e cattivi.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Quell'ombra, quel corrugamento di ciglia erano provocati dalla bonaria indulgenza con cui egli velava e assolveva certi fatti della storia sacra; bonaria indulgenza che turbava profondamente l'anima risentita del fanciullo già forse messa in diffidenza a casa e fors'anche derisa dal padre e dalle sorelle.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Le si affacciò per un istante al pensiero il figliuolo lontano, la vecchia suocera, ma ne scacciò subito l'immagine per il bisogno istintivo di non turbarsi quel momento di sollievo dopo le lunghe sofferenze angosciose del viaggio.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
La signora Lèuca tronca la supposizione, che da tanti giorni ormai la turba e la tiene agitata.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Nessuno rispose dal vicolo; ma alte grida rissose si levarono invece nella soprastante cucina della casa, che turbarono e sconcertarono alquanto il giovine re e misero lo scompiglio tra le galline.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Specialmente nelle notti di luna tutto questo popolo misterioso anima le colline e le valli: l'uomo non ha diritto a turbarlo con la sua presenza , come gli spiriti han rispettato lui durante il corso del sole ; è dunque tempo di ritirarsi e chiuder gli occhi sotto la protezione degli angeli custodi .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Fu davanti a Noemi e accorgendosi dell'agitazione di lei si fermò , mentr'ella appoggiava forte la mano aperta al muro per non cadere tanto il desiderio e l'orrore di rivolgersi al passante la turbavano .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
— Perché ti turbi tanto ? Speri che io ti paghi quello che ti devono ? No , sai: tu ti aggiusti con Ester ; io non ho che vederci .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
La notte era limpida e dolce ; sul cielo bianco sopra la valle chiusa da colonne di rocce la lunapendeva come una lampada d'oro dalla volta d'un tempio: ma un uomo malato gemeva nella cantoniera triste come una stalla , e il dolore umano turbava la solitudine .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Tu certo sei venuto a turbare la mia allegria .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Arrivato alla chiesetta , sull'alto della china rocciosa , sedette accanto alla porta e si mise a pregare: gli sembrava che la piccola Madonna guardasse un po' spaurita dalla sua nicchia umida la gente che andava a turbare la sua solitudine , e che il vento soffiasse sempre piú forte e il sole cadesse rapido sopra la valle per costringere gl'importuni ad andarsene .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
E che la gente si ricordasse di lui , cosí lontano , cosí al limite del mondo , lo sorprendeva e lo turbava .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Tutto andava bene ; la festa nuziale si svolgeva in casa dello sposo , e qui nulla turbava l'antica pace .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Maria lo vedeva più cupo del solito; e se ne turbava in silenzio.. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
«Caro il mio Pin!», diss'ella teneramente; e si mise a giuocar a tarocchi con uno zelo, con un brio, con una beatitudine in viso, che non si turbavano né di spropositi né di strapazzate. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
La marchesa non mostrò turbarsi; il Paolin, il Paolon e il prefetto, valsoldesi, tacevano con tanto di muso. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
«Non è ritornato, signora marchesa.» Le viscere della vecchia dovettero turbarsi un poco, ma neppure un muscolo del suo viso si mosse. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Ma trova invece il dottor Aliprandi il quale lo turba tanto con le cattive notizie della dama ch'egli sente il bisogno di chiamare anche la sua Peppina e di parteciparle la cosa; e la Peppina, poveretta, recita sotto l'ombrello del suo Carlascia una piccola commedia d'intenerimento. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Da due anni, circa, Luisa andava a casa Gilardoni quasi ogni sera e, se qualche cosa poteva turbare la pace degli sposi, erano queste visite. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Non aveva pianto, non piangeva. Il grande dolore è come una congelazione repentina di tutto l'essere: comunica allo spirito la durezza e la trasparenza del più alto ghiacciaio, e lo rischiara di quel lume adamantino che solo s'inarca sul picco inespugnabile. Egli era lucido e libero come non mai. Nulla d'estraneo rimaneva in lui; non lo turbava alcun desiderio. Stava nel mondo come una forza funesta. Considerava gli atti da compiere sospesi su la sua volontà come decreti. (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
— Non mi turbare, Aldo. Sono senza difesa — disse ella abbassando le palpebre come per nascondere tutto il volto sotto l'ombra dei cigli. (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
Egli omai l'aveva in suo potere. L'istinto ferino gli suggeriva l'astuzia. Tutto poteva egli trarre da quel turbamento. Egli diede un ardore ambiguo alla sua voce, per turbarla più a dentro; intrecciò le sue dita alle dita di lei, per meglio tenerla; accostò ancor più il suo viso, abbassò ancor più la sua voce, per creare il cerchio del segreto. (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
A capo chino, assorta, ella fece qualche passo verso il divano: vi si abbandonò quasi prona, e si coprì la faccia con le palme. Quella sua pallida nuca, pudenda come il sesso, e le sue spalle piane, l'incavo delle sue reni, la sua cintura, e il suo fianco e la sua lunga coscia obliqua e in parte fuor della gonna rappresa i fusoli delle gambe apparivano. Ella era assorta nelle sue penose ambagi in cui la sua anima avviluppava la sua novità invece di liberarla; ma turbava intanto con la sua groppa il maschio. (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
Il superstite non sentiva in sé vivere se non l'ottima parte, contemplando i luoghi sacri e deserti, nella sua vigilia d'eroe, nella sua ultima sera. Tutto era grande e dolce come se l'Indìgete sorridesse nell'aria senza mutamento. Tutte le cose erano semplici e grandi ma contenute in una chiostra che non le diminuiva, come nei due versi del padre Ennio sono raccolti i dodici Dei sommi di Roma. Pareva che dal lido laurente sino al castro d'Invio rinascessero gli antichi lauri moltiplicati da quello che il re Latino serbava nei penetrali insigne, a cui s'appese lo sciame fatidico. Il carme delle origini era per ovunque diffuso. Non più cantava Circe ai telai delle frodi, né s'udiva la turba degli uomini imbestiati ululare come quando sotto il monte dell'erbe veleggiarono in salvo le navi d'Enea; ma sola cantava la figliuola di Giano il suo divino dolore, come il cigno canta i versi della morte, divenuta «vana ne' lievi venti.»
---------------
* Questo solo turbava di tratto in tratto la nostra gioia. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* C è qualcosa al di là della rappresentazione ? La conoscenza è una fida finestra sul reale oppure un sistema di vetri appannati e istoriati che filtrano solo immagini false e ombre incerte di verità ? E e' è davvero qualcosa dietro la conoscenza oppure il nulla , come dietro la vita ? Sarebbe forse soltanto specchio di sé stessa , buccia senza tronco e finestra sul vuoto ? Queste domande che Tuomo sano non si fa ; che il filosofo di mestiere fa tacere colle sentenze e gli espedienti della profondità verbaiola mi turbavano profondamente , e mi forzavano a un gioco di cervello senza riposo , a una caccia disperata di argomenti , di sofismi e di scappatoie , mi rendevano ansimante , inquieto , instancabile , come se la mia vita stessa ne dovesse dipendere . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Altri sogni , più pericolosi , mi assediarono l'anima e mi turbarono il giudizio . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Mi piaceva molto , ad esempio , turbare le altrui coscienze con domande impensate , gravi , fondamentali — con una di quelle domande che nessuno fa mai e che paiono magari assurde ed inutili , di quelle domande che nessuno osa rivolgere neppure a sé stesso e che pure rimettono in questione tutta la propria visione del mondo , tutti i valori , tutta la vita . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Nessuno voleva ascoltarlo ma le sue parole turbavano ogni cuore . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Questa comunanza mi secca ; questo sospetto di furto mi turba . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Divento senza paura e senza pudore ; non porto rispetto a nessuno ; mi sento bene nello scompiglio ; mi compiaccio di turbare , di spaurire , di essere e di parer cattivo . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Io son costretto a creare un mondo nuovo che turba e inquieta me stesso nei lunghi tempi in cui sono , come tutti gli altri , borghese e realista ; un mondo che ha in sé frammenti e luci di profonda verità ma non è il mondo vivo e vero che noi tutti crediamo di conoscere . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
– S’accomodi , da quella parte e non turbi gli spiriti! – Se continuava così io non li avrei certamente turbati .(I.Svevo - La coscienza di zeno)*
---------------
* Ella sapeva allora esattamente cosa mi turbava e accorreva a coprirmi del suo grande affetto .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
* Il vecchio parlava a bassa voce , sempre ansando , come se avesse temuto di turbare la quiete del moribondo .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
aggiotaggio
= reato commesso da colui che divulga notizie false o tendenziose o usa altri mezzi al fine di causare una variazione dei prezzi delle merci o dei valori quotati in borsa , in modo da turbare l'andamento delle attività commerciali e trarne illeciti profitti .
---------------
compungere
= verbo trans. turbare, affliggere
---------------
contrattempo
= avvenimento imprevisto di poca gravità , che turba il normale svolgimento di qualcosa
---------------
conturbante part. pres. di conturbare
= che turba profondamente
---------------
conturbare
= verbo trans. turbare profondamente
---------------
disbulia
= denominazione generica di qualsiasi turba della volontà .
---------------
disorganizzare
= verbo trans . portare disordine in una cosa organizzata o turbarne in qualche modo l'ordine
---------------
ecologista
= colui che sostiene la necessità di difendere l'ambiente naturale - lottando contro quanto ne turba l'equilibrio
---------------
esagitare
= verbo trans . agitare fortemente - turbare
---------------
funestare
= verbo trans . colpire , turbare con lutti , sciagure e sim .
---------------
imperturbabile
= che non si turba , che non si commuove
---------------
impressionabile
= che s'impressiona , che si lascia turbare facilmente
---------------
ossessionare
= verbo trans . turbare in modo grave e persistente lo stato psichico di qualcuno
---------------
perturbare
= verbo trans . turbare profondamente , sconvolgere
---------------
rabbruscare
= verbo intr. , rabbruscarsi
= verbo riflessivo del tempo, turbarsi, rannuvolarsi
---------------
sbigottire
= verbo transitivo turbare , sconcertare , sbalordire ,
---------------
sconcertante
= participio presente di sconcertare , che sconcerta , che turba , che lascia disorientato ,
---------------
sconvolgente
= participio presente di sconvolgere , che sconvolge , che impressiona fortemente , che turba profondamente ,
---------------
turbamento
= il turbarsi dell'animo e della mente
---------------
Conjugacíon: 1 - azorar
auxiliar: haber - transitivo
INDICATIVO activo
Presente
yo azoro
azoras
él/ella azora
nosotros azoramos
vosotros azoráis
ellos/ellas azoran
Imperfecto
yo azoraba
azorabas
él/ella azoraba
nosotros azorabamos
vosotros azorabais
ellos/ellas azoraban
Pretérito indefinito
yo azoré
azoraste
él/ella azoró
nosotros azoramos
vosotros azorasteis
ellos/ellas azoraron
Preterito perfecto
yo he azorado
has azorado
él/ella ha azorado
nosotros hemos azorado
vosotros habéis azorado
ellos/ellas han azorado
Preterito pluscuamperfecto
yo había azorado
habías azorado
él/ella había azorado
nosotros habíamos azorado
vosotros habíais azorado
ellos/ellas habían azorado
Preterito anterior
yo hube azorado
hubiste azorado
él/ella hubo azorado
nosotros hubimos azorado
vosotros hubisteis azorado
ellos/ellas hubieron azorado
Futuro
yo azoraré
azoraras
él/ella azorará
nosotros azoraremos
vosotros azorareis
ellos/ellas azorarán
Futuro perfecto
yo habré azorado
habrás azorado
él/ella habrá azorado
nosotros habremos azorado
vosotros habréis azorado
ellos/ellas habrán azorado
CONJUNTIVO - activo
Presente
yo azore
azores
él/ella azore
nosotros azoremos
nosotros azoréis
ellos/ellas azoren
Pretérito perfecto
yo haya azorado
hayas azorado
él/ella haya azorado
nosotros hayamos azorado
nosotros hayáis azorado
ellos/ellas hayan azorado
Pretérito imperfetto I
yo azorara
azoraras
él/ella azorara
nosotros azoráramos
nosotros azorarais
ellos/ellas azoraran
Pretérito pluscuamperfecto I
yo hubiera azorado
hubieras azorado
él/ella hubiera azorado
nosotros hubiéramos azorado
nosotros hubierais azorado
ellos/ellas hubieran azorado
Pretérito pluscuamperfecto II
yo hubiese azorado
hubieses azorado
él/ella hubiese azorado
nosotros hubiésemos azorado
nosotros hubieseis azorado
ellos/ellas hubiesen azorado
Pretérito imperfetto II
yo azorase
azorases
él/ella azorase
nosotros azorásemos
nosotros azoraseis
ellos/ellas azorasen
Futuro
yo azorare
azorares
él/ella azorare
nosotros azoráremos
nosotros azorareis
ellos/ellas azoraren
Futuro perfecto
yo hubiere azorado
hubieres azorado
él/ella hubiere azorado
nosotros hubiéremos azorado
nosotros hubiereis azorado
ellos/ellas hubieren azorado
POTENCIAL - activo
Presente
yo azoraría
azorarías
él/ella azoraría
nosotros azoraríamos
vosotros azoraríais
ellos/ellas azorarían
Perfecto
yo habría azorado
habrías azorado
él/ella habría azorado
nosotros habríamos azorado
vosotros habríais azorado
ellos/ellas habrían azorado
IMPERATIVO - activo
Positivo
-
azora
azore
azoremos
azorad
azoren
INFINITO activo
Presente
Compuesto
haber azorado
PARTICIPIO - activo
Presente
que azora
Compuesto
azorado
GERUNDIO activo
Presente
azorando
Compuesto
habiendo azorado
INDICATIVO pasivo
Presente
yo soy azorado
eres azorado
él/ella es azorado
nosotros somos azorados
vosotros seis azorados
ellos/ellas son azorados
Imperfecto
yo era azorado
eras azorado
él/ella era azorado
nosotros èramos azorados
vosotros erais azorados
ellos/ellas eran azorados
Pretérito indefinito
yo fui azorado
fuiste azorado
él/ella fue azorado
nosotros fuimos azorados
vosotros fuisteis azorados
ellos/ellas fueron azorados
Preterito perfecto
yo he sido azorado
has sido azorado
él/ella ha sido azorado
nosotros hemos sido azorados
vosotros habèis sido azorados
ellos/ellas han sido azorados
Preterito pluscuamperfecto
yo había sido azorado
habías sido azorado
él/ella había sido azorado
nosotros habíamos sido azorados
vosotros habías sido azorados
ellos/ellas habían sido azorados
Preterito anterior
yo hube sido azorado
hubiste sido azorado
él/ella hubo sido azorado
nosotros hubimos sido azorados
vosotros hubisteis sido azorados
ellos/ellas hubieron sido azorados
Futuro
yo seré azorado
serás azorado
él/ella será azorado
nosotros seremos azorados
vosotros sereis azorados
ellos/ellas serán azorados
Futuro perfecto
yo habrè sido azorado
habrás sido azorado
él/ella habrá sido azorado
nosotros habremos sido azorados
vosotros habreis sido azorados
ellos/ellas habrán sido azorados
CONJUNTIVO - pasivo
Presente
yo sea azorado
seas azorado
él/ella sea azorado
nosotros seamos azorados
nosotros seáis azorados
ellos/ellas sean azorados
Pretérito perfecto
yo haya sido azorado
hayas sido azorado
él/ella haya sido azorado
nosotros hayamos sido azorado
nosotros hayáis sido azorado
ellos/ellas hayan sido azorado
Pretérito imperfetto I
yo fuere azorado
fueres azorado
él/ella fuere azorado
nosotros fuéremos azorados
nosotros fuereis azorados
ellos/ellas fueren azorados
Pretérito pluscuamperfecto I
yo hubiere sido azorado
hubieres sido azorado
él/ella hubiere sido azorado
nosotros hubiéremos sido azorados
nosotros hubierei sido azorados
ellos/ellas hubieren sido azorados
Pretérito pluscuamperfecto II
yo hubiese sido azorado
hubieses sido azorado
él/ella hubiese sido azorado
nosotros hubiésemos sido azorados
nosotros hubieseis sido azorados
ellos/ellas hubiesen sido azorados
Pretérito imperfetto II
yo fuese azorado
fuesess azorado
él/ella fuese azorado
nosotros fuésemos azorados
nosotros fueseis azorados
ellos/ellas fuesen azorados
Futuro
yo fuere azorado
fueres azorado
él/ella fuere azorado
nosotros fuéremos azorados
nosotros fuereis azorados
ellos/ellas fueren azorados
Futuro perfecto
yo hubiere sido azorado
hubieres sido azorado
él/ella hubiere sido azorado
nosotros hubiéremos sido azorados
nosotros hubiereis sido azorados
ellos/ellas hubieren sido azorados
POTENCIAL - pasivo
Presente
yo sería azorado
serías azorado
él/ella sería azorado
nosotros seríamos azorados
vosotros seríais azorados
ellos/ellas serían azorados
Perfecto
yo habría sido azorado
habrías sido azorado
él/ella habría sido azorados
nosotros habríamos sido azorados
vosotros habríais sido azorados
ellos/ellas habrían sido azorados
IMPERATIVO - pasivo
Positivo
-
sé azorado
sea azorado
seamos azorados
sed azorados
sean azorados
INFINITO pasivo
Presente
ser azorado
Compuesto
haber sido azorado
PARTICIPIO - pasivo
Presente
que es azorado
Compuesto
azorado
GERUNDIO pasivo
Presente
siendo azorado
Compuesto
habiendo sido azorado
Coniugazione:1 - turbare
Ausiliare:avere transitivo
INDICATIVO - attivo
Presente
io turbo
tu turbi
egli turba
noi turbiamo
voi turbate
essi turbano
Imperfetto
io turbavo
tu turbavi
egli turbava
noi turbavamo
voi turbavate
essi turbavano
Passato remoto
io turbai
tu turbasti
egli turbò
noi turbammo
voi turbaste
essi turbarono
Passato prossimo
io ho turbato
tu hai turbato
egli ha turbato
noi abbiamo turbato
voi avete turbato
essi hanno turbato
Trapassato prossimo
io avevo turbato
tu avevi turbato
egli aveva turbato
noi avevamo turbato
voi avevate turbato
essi avevano turbato
Trapassato remoto
io ebbi turbato
tu avesti turbato
egli ebbe turbato
noi avemmo turbato
voi eveste turbato
essi ebbero turbato
Futuro semplice
io turberò
tu turberai
egli turberà
noi turberemo
voi turberete
essi turberanno
Futuro anteriore
io avrò turbato
tu avrai turbato
egli avrà turbato
noi avremo turbato
voi avrete turbato
essi avranno turbato
CONGIUNTIVO - attivo
Presente
che io turbi
che tu turbi
che egli turbi
che noi turbiamo
che voi turbiate
che essi turbino
Passato
che io abbia turbato
che tu abbia turbato
che egli abbia turbato
che noi abbiamo turbato
che voi abbiate turbato
che essi abbiano turbato
Imperfetto
che io turbassi
che tu turbassi
che egli turbasse
che noi turbassimo
che voi turbaste
che essi turbassero
Trapassato
che io avessi turbato
che tu avessi turbato
che egli avesse turbato
che noi avessimo turbato
che voi aveste turbato
che essi avessero turbato
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
CONDIZIONALE - attivo
Presente
io turberei
tu turberesti
egli turberebbe
noi turberemmo
voi turbereste
essi turberebbero
Passato
io avrei turbato
tu avresti turbato
egli avrebbe turbato
noi avremmo turbato
voi avreste turbato
essi avrebbero turbato
IMPERATIVO - attivo
Presente
-
turba
turbi
turbiamo
turbate
turbino
Futuro
-
turberai
turberà
turberemo
turberete
turberanno
INFINITO - attivo
Presente
turbare
Passato
avere turbato
PARTICIPIO - attivo
Presente
turbante
Passato
turbato
 
 
GERUNDIO - attivo
Presente
turbando
Passato
avendo turbato
INDICATIVO - passivo
Presente
io sono turbato
tu sei turbato
egli é turbato
noi siamo turbati
voi siete turbati
essi sono turbati
Imperfetto
io ero turbato
tu eri turbato
egli era turbato
noi eravamo turbati
voi eravate turbati
essi erano turbati
Passato remoto
io fui turbato
tu fosti turbato
egli fu turbato
noi fummo turbati
voi foste turbati
essi furono turbati
Passato prossimo
io sono stato turbato
tu sei stato turbato
egli é stato turbato
noi siamo stati turbati
voi siete stati turbati
essi sono stati turbati
Trapassato prossimo
io ero stato turbato
tu eri stato turbato
egli era stato turbato
noi eravamo stati turbati
voi eravate stati turbati
essi erano statiturbati
Trapassato remoto
io fui stato turbato
tu fosti stato turbato
egli fu stato turbato
noi fummo stati turbati
voi foste stati turbati
essi furono stati turbati
Futuro semplice
io sarò turbato
tu sarai turbato
egli sarà turbato
noi saremo turbati
voi sarete turbati
essi saranno turbati
Futuro anteriore
io sarò stato turbato
tu sarai stato turbato
egli sarà stato turbato
noi saremo stati turbati
voi sarete stati turbati
essi saranno stati turbati
CONGIUNTIVO - passivo
Presente
che io sia turbato
che tu sia turbato
che egli sia turbato
che noi siamo turbati
che voi siate turbati
che essi siano turbati
Passato
che io sia stato turbato
che tu sia stato turbato
che egli sia stato turbato
che noi siamo stati turbati
che voi siate stati turbati
che essi siano stati turbati
Imperfetto
che io fossi turbato
che tu fossi turbato
che egli fosse turbato
che noi fossimo turbati
che voi foste turbati
che essi fossero turbati
Trapassato
che io fossi stato turbato
che tu fossi stato turbato
che egli fosse stato turbato
che noi fossimo stati turbati
che voi foste stati turbati
che essi fossero stati turbati
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
CONDIZIONALE - passivo
Presente
io sarei turbato
tu saresti turbato
egli sarebbe turbato
noi saremmo turbati
voi sareste turbati
essi sarebbero turbati
Passato
io sarei stato turbato
tu saresti stato turbato
egli sarebbe stato turbato
noi saremmo stati turbati
voi sareste stati turbati
essi sarebbero stati turbati
IMPERATIVO - passivo
Presente
-
sii turbato
sia turbato
siamo turbati
siate turbati
siano turbati
Futuro
-
sarai turbato
sarà turbato
saremo turbati
sarete turbati
saranno turbati
INFINITO - passivo
Presente
essere turbato
Passato
essere stato turbato
PARTICIPIO - passivo
Presente
-
Passato
turbato
 
 
GERUNDIO - passivo
Presente
essendo turbato
Passato
essendo stato turbato