Buena navegación con NihilScio!  Página de Facebook
NihilScio                Home

  Educational search engine

Verbi e vocaboli Spagnolo

Italiano

á   è   é   ì   í   ò
ó   ù   ú   ü   ñ   ç
Inglese
sinonimi di atacar

  Cerca  frasi:
Vocabulario y frases
atacar
= attaccare , aggredire , intraprendere , colpire , cogliere , intaccare .
---------------
Vocabulario y frases
attaccare
= verbo trans. congiungere fra loro due o più cose per mezzo di cuciture , legature , sostanze adesive o altro
---------------
* Avevano entrambi intorno al capo una reticella verde , che cadeva sull'omero sinistro , terminata in una gran nappa , e dalla quale usciva sulla fronte un enorme ciuffo: due lunghi mustacchi arricciati in punta: una cintura lucida di cuoio , e a quella attaccate due pistole: un piccol corno ripieno di polvere , cascante sul petto , come una collana: un manico di coltellaccio che spuntava fuori d'un taschino degli ampi e gonfi calzoni: uno spadone , con una gran guardia traforata a lamine d'ottone , congegnate come in cifra , forbite e lucenti: a prima vista si davano a conoscere per individui della specie de' bravi .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Di quegli stessi ch'eran deputati a farle eseguire , alcuni appartenevano per nascita alla parte privilegiata , alcuni ne dipendevano per clientela ; gli uni e gli altri , per educazione , per interesse , per consuetudine , per imitazione , ne avevano abbracciate le massime , e si sarebbero ben guardati dall'offenderle , per amor d'un pezzo di carta attaccato sulle cantonate .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* - Quindici giorni ! oh questa sì ch'è nuova ! S'è fatto tutto ciò che ha voluto lei ; s'è fissato il giorno ; il giorno arriva ; e ora lei mi viene a dire che aspetti quindici giorni ! Quindici . . .- riprese poi , con voce più alta e stizzosa , stendendo il braccio , e battendo il pugno nell'aria ; e chi sa qual diavoleria avrebbe attaccata a quel numero , se don Abbondio non l'avesse interrotto , prendendogli l'altra mano , con un'amorevolezza timida e premurosa: - via , via , non v'alterate , per amor del cielo .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Le diede una voce , mentre essa apriva l'uscio ; studiò il passo , la raggiunse , la ritenne sulla soglia , e , col disegno di scovar qualche cosa di più positivo , si fermò ad attaccar discorso con essa .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Dando un'occhiata nelle stanze terrene , dove qualche uscio fosse aperto , si vedevano attaccati al muro schioppi , tromboni , zappe , rastrelli , cappelli di paglia , reticelle e fiaschetti da polvere , alla rinfusa .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Per amor del cielo , per quel Dio , al cui cospetto dobbiam tutti comparire . . .- e , così dicendo , aveva preso tra le dita , e metteva davanti agli occhi del suo accigliato ascoltatore il teschietto di legno attaccato alla sua corona , - non s'ostini a negare una giustizia così facile , e così dovuta a de' poverelli .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* E se ti dirà che tu aspetti qualche poco , lì vicino al convento , non ti sviare: bada di non andar , con de' compagni , al lago , a veder pescare , né a divertirti con le reti attaccate al muro ad asciugare , né a far quell'altro tuo giochetto solito . . .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Nessuno le rivolgeva il discorso ; e quando essa arrischiava timidamente qualche parola , che non fosse per cosa necessaria , o non attaccava , o veniva corrisposta con uno sguardo distratto , o sprezzante , o severo .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Quando vennero a avvertir ch'era attaccato , il principe tirò la figlia in disparte , e le disse: - orsù , Gertrude , ieri vi siete fatta onore: oggi dovete superar voi medesima .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* La gente era più fitta quanto più s'andava avanti , ma al portatore gli si faceva largo: egli fendeva l'onda del popolo , e Renzo , standogli sempre attaccato , arrivò con lui al centro della folla .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* E trovandosi già un poco al largo , si levò di tasca il secondo pane , e attaccandoci un morso , s'avviò alla coda dell'esercito tumultuoso .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Spiccava tra questi , ed era lui stesso spettacolo , un vecchio mal vissuto , che , spalancando due occhi affossati e infocati , contraendo le grinze a un sogghigno di compiacenza diabolica , con le mani alzate sopra una canizie vituperosa , agitava in aria un martello , una corda , quattro gran chiodi , con che diceva di volere attaccare il vicario a un battente della sua porta , ammazzato che fosse .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
La porta s'apre ; Ferrer esce il primo ; l'altro dietro , rannicchiato , attaccato , incollato alla toga salvatrice , come un bambino alla sottana della mamma .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Due lumi a mano , pendenti da due pertiche attaccate alla trave del palco , vi spandevano una mezza luce .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* In quella perplessità , pensò che il ciarlone doveva poi finire di parlar di lui ; e concluse tra sé , di moversi , appena sentisse attaccare qualche altro discorso .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* L'altro che le aveva fatta quella domanda traditora , rimasto nella strada , diede un'occhiata in qua e in là , per veder se fosse accorso qualcheduno agli urli di Lucia: non c'era nessuno ; saltò sur una riva , attaccandosi a un albero della macchia , e disparve .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Eran tutte sue , eran lui: l'orrore di questo pensiero , rinascente a ognuna di quell'immagini , attaccato a tutte , crebbe fino alla disperazione .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Lo sogguardava , avrebbe voluto attaccare un discorso amichevole ; ma , " cosa devo dirgli ? - pensava: - devo dirgli ancora: mi rallegro ? Mi rallegro di che ? che essendo stato finora un demonio , vi siate finalmente risoluto di diventare un galantuomo come gli altri ? Bel complimento ! Eh eh eh ! in qualunque maniera io le rigiri , le congratulazioni non vorrebbero dir altro che questo .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* È facile pensare come la povera donna fosse rimasta , a quell'invito così inaspettato , e a quella notizia , necessariamente tronca e confusa , d'un pericolo , si poteva dir , cessato , ma spaventoso ; d'un caso terribile , che il messo non sapeva né circostanziare né spiegare ; e lei non aveva a che attaccarsi per ispiegarlo da sé .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Don Gonzalo aveva troppe e troppo gran cose in testa , per darsi tanto pensiero de' fatti di Renzo ; e se parve che se ne desse , nacque da un concorso singolare di circostanze , per cui il poveraccio , senza volerlo , e senza saperlo né allora né mai , si trovò , con un sottilissimo e invisibile filo , attaccato a quelle troppe e troppo gran cose .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Ed eran forse vent'anni che , in dispute frequenti e lunghe , sosteneva la domificazione del Cardano contro un altro dotto attaccato ferocemente a quella dell'Alcabizio , per mera ostinazione , diceva don Ferrante ; il quale , riconoscendo volentieri la superiorità degli antichi , non poteva però soffrire quel non voler dar ragione a' moderni , anche dove l'hanno chiara che la vedrebbe ognuno .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Ma forse il più brutto e insieme il più compassionevole spettacolo erano i contadini , scompagnati , a coppie , a famiglie intere ; mariti , mogli , con bambini in collo , o attaccati dietro le spalle , con ragazzi per la mano , con vecchi dietro .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* " Vidi io , - scrive il Ripamonti , - nella strada che gira le mura , il cadavere d'una donna . . .Le usciva di bocca dell'erba mezza rosicchiata , e le labbra facevano ancora quasi un atto di sforzo rabbioso . . .Aveva un fagottino in ispalla , e attaccato con le fasce al petto un bambino , che piangendo chiedeva la poppa . . .Ed erano sopraggiunte persone compassionevoli , le quali , raccolto il meschinello di terra , lo portavan via , adempiendo così intanto il primo ufizio materno " .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Alzati poi da tavola , le fece osservare una stampa rappresentante il cardinale , che teneva attaccata a un battente d'uscio , in venerazione del personaggio , e anche per poter dire a chiunque capitasse , che non era somigliante ; giacché lui aveva potuto esaminar da vicino e con comodo il cardinale in persona , in quella medesima stanza .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Finalmente , peste senza dubbio , e senza contrasto: ma già ci s'è attaccata un'altra idea , l'idea del venefizio e del malefizio , la quale altera e confonde l'idea espressa dalla parola che non si può più mandare indietro .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Per grazia del cielo , che non sono molte quelle d'una tal sorte , e d'una tale importanza , e che conquistino la loro evidenza a un tal prezzo , e alle quali si possano attaccare accessòri d'un tal genere .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Ma siccome questo non pareva un mezzo bastante , né appropriato a una mortalità così vasta , e così diffusa in ogni classe di persone ; siccome , a quel che pare , non era stato possibile all'occhio così attento , e pur così travedente , del sospetto , di scorgere untumi , macchie di nessuna sorte , su' muri , né altrove ; così si ricorse , per la spiegazion del fatto , a quell'altro ritrovato , già vecchio , e ricevuto allora nella scienza comune d'Europa , delle polveri venefiche e malefiche ; si disse che polveri tali , sparse lungo la strada , e specialmente ai luoghi delle fermate , si fossero attaccate agli strascichi de' vestiti , e tanto più ai piedi , che in gran numero erano quel giorno andati in giro scalzi .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Altri sciagurati , fingendosi monatti , portando un campanello attaccato a un piede , com'era prescritto a quelli , per distintivo e per avviso del loro avvicinarsi , s'introducevano nelle case a farne di tutte le sorte .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Qui una quantità di vilucchioni arrampicati e avvoltati a' nuovi rampolli d'un gelso , gli avevan tutti ricoperti delle lor foglie ciondoloni , e spenzolavano dalla cima di quelli le lor campanelle candide e molli: là una zucca salvatica , co' suoi chicchi vermigli , s'era avviticchiata ai nuovi tralci d'una vite ; la quale , cercato invano un più saldo sostegno , aveva attaccati a vicenda i suoi viticci a quella ; e , mescolando i loro deboli steli e le loro foglie poco diverse , si tiravan giù , pure a vicenda , come accade spesso ai deboli che si prendon l'uno con l'altro per appoggio .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Portavano alcuni attaccata al collo una boccetta con dentro un po' d'argento vivo , persuasi che avesse la virtù d'assorbire e di ritenere ogni esalazione pestilenziale ; e avevan poi cura di rinnovarlo ogni tanti giorni .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
Chi avrebbe mai detto a Renzo , qualche ora prima , che , nel forte d'una tal ricerca , al cominciar de' momenti più dubbiosi e più decisivi , il suo cuore sarebbe stato diviso tra Lucia e don Rodrigo ? Eppure era così: quella figura veniva a mischiarsi con tutte l'immagini care o terribili che la speranza o il timore gli mettevan davanti a vicenda , in quel tragitto ; le parole sentite appiè di quel covile , si cacciavano tra i sì e i no , ond'era combattuta la sua mente ; e non poteva terminare una preghiera per l'esito felice del gran cimento , senza attaccarci quella che aveva principiata là , e che lo scocco della campana aveva troncata .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Diede un'occhiata anche a sé , e si trovò un po' strano , quale , per dir la verità , da quel che si sentiva , s'immaginava già di dover parere: sciupata e attaccata addosso ogni cosa: dalla testa alla vita , tutto un fradiciume , una grondaia ; dalla vita alla punta de' piedi , melletta e mota: le parti dove non ce ne fosse si sarebbero potute chiamare esse zacchere e schizzi .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* - Lascia fare , - disse l'amico ; mise l'acqua in un paiolo , che attaccò poi alla catena ; e soggiunse: - vado a mungere: quando tornerò col latte , l'acqua sarà all'ordine ; e si fa una buona polenta .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Quelle buone creature avevan sempre conservato un certo attaccamento rispettoso per il loro curato ; e questo , in fondo , aveva sempre voluto bene a loro .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* - Ho imparato , - diceva , - a non mettermi ne' tumulti: ho imparato a non predicare in piazza: ho imparato a guardare con chi parlo: ho imparato a non alzar troppo il gomito: ho imparato a non tenere in mano il martello delle porte , quando c'è lì d'intorno gente che ha la testa calda: ho imparato a non attaccarmi un campanello al piede , prima d'aver pensato quel che possa nascere - .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
Un raffreddore, una costipazione, un attacco di gotta, un improvviso abbassamento di voce: - Visto che non piove...(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
- Volevo domandarti, - disse, - se non ti occorreva la carrozza, perchè il bajo oggi non si può attaccare alla mia.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
E andò a sedere di là, su l'altro sedile, accanto alla vecchia cenciosa, con la quale attaccò subito discorso.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Doveva attaccar lui.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
- Hai visto? Te lo dicevo io? Nero si trovò attaccato con Fofo al timone.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Ma era seccato anche lui, quella mattina, della soperchieria del capostalla, che nei tiri a quattro lo attaccava sempre al timone e mai alla bilancia.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Il vetturino s'affacciò alla porta della trattoria: - Debbo attaccare? - Se non te ne vai! - minacciò l'Imbrò acceso in volto, tirandosi con un braccio il Ciunna sul petto e ghermendo con l'altra mano un fiasco vuoto.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
andasse giú uno solo a far attaccare subito i cavalli a una delle carrozze arrivate la mattina.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
E tanto piú ne era arrabbiato, quanto piú vedeva che la vendetta, che istintivamente si sentiva spinto a trarne, lo rendeva, contro il suo stesso sentimento, crudele; quanto piú vedeva che anche a non trarne alcuna vendetta, esso, il tradimento, restava, restava pur sempre l'accordo di quei due nel venir meno per i primi a quanto si era stabilito; cosicché sempre sarebbe rimasta, attaccata a lui soltanto, la parte odiosa.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Già il bimbo, per altro, da due giorni s'era attaccato a lei, poiché la povera mamma non avrebbe potuto allevarlo, ridotta in quello stato.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Non staccavano gli occhi da una che per attaccarli subito a un'altra, e la seguivano con lo sguardo, studiandone ogni mossa o fissandone qualche tratto, il seno, i fianchi, la gola, le rosee braccia trasparenti dai merletti delle maniche: storditi, inebriati da tutto quel brulichío, da tutto quel fremito di vita, da tanta varietà d'aspetti e di colori e di espressioni, e tenuti in un'ansia angosciosa di confusi sentimenti e pensieri e rimpianti e desiderii, ora per uno sguardo fuggevole, ora per un sorriso lieve di compiacenza che riuscivano a cogliere da questa o da quella, tra il frastuono delle vetture e il passerajo fitto, continuo che veniva dalle prossime ville.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Era perciò sempre di pessimo umore; e ne sapeva qualche cosa quel suo cavalluccio attaccato al biroccino.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Non voglio attaccar lite con nessuno, badi! Fossi matto...(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Se non che, seduto dirimpetto a lei, c'era Cocò, il fratello maggiore, quel birbante di Cocò il quale, col capo abbandonato su la spalliera rossa dello scompartimento di prima classe, tenendo gli occhi bassi e la sigaretta attaccata al labbro superiore, di tanto in tanto le sospirava, stanco: - Didí, mi fai ridere.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Dapprima, la cognatina elegante e capricciosa s'era annojata e gliel'aveva dimostrato in tutti i modi: aveva scritto cinque, sei, sette volte al marito, ch'ella di Gori ne aveva già fin sopra gli occhi e che venisse subito a prenderla; ma, poiché Cesare su questo punto non s'era nemmeno curato di risponderle e, con la scusa di certi affari da sbrigare, se la spassava liberamente a Milano; per dispetto, là, s'era attaccata a quel signor Pepi che le faceva una corte scandalosa.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Di là, quelle pettegoline, la Bongi, la Tani, tenendosi per la vita, avevano attaccato un discorsetto fitto fitto, interrotto da brevi risatine, e di tanto in tanto si voltavano indietro a spiare se mai egli stesse in orecchi.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Ma eran rimaste stampate a muro, sulla vecchia carta da parato scolorita, qua e là strappata e con gli strambelli pendenti, le impronte degli altri mobili pegnorati e svenduti; e ancora attaccato al muro qualche resto dei ragnateli un tempo nascosti da quei mobili.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Morrà certo ostinandosi a credere che essi sono ben capaci di springare anche sul liquido, ma che intanto qualcosina attaccata alle estremità gl'impicci nel salto; difatti, riuscendo vano ogni sforzo, coi piè davanti, nettandoli vivacemente, cerca distrigarsene.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Egli la raccattò infilzandola con la punta dello stocco, poi chiamò dalla finestra nel giardino il servotto che fungeva anche da cocchiere e che in quel momento attaccava al biroccio il cavallo.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Ah, fare un salto da quel carrozzone a quella carrozzella, mettere a terra il bambino di lei, e attaccarsi con la bocca a quella bocca che era stata sua tant'anni fa; commettere l'ultima pazzia, fuggire, fuggire...(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Tutti attorno, chi scoppiava in clamorose risate, chi faceva un viso lungo lungo e chi pietoso: e i monelli, attaccati ai lampioni, chi abbajava, chi fischiava, chi strombettava sul palmo della mano.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Ora, spesso, qualche mosca le si attaccava, vorace, a quegli occhi; ma ella era cosí sprofondata e assorta nella sua pena, che non l'avvertiva nemmeno; non la cacciava.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Al solo pensiero che avrei dovuto attaccarmelo al petto, gridavo come una pazza.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
che cosa? - Attaccarmi cosí, dico con l'immaginazione...(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
È come una di quelle cagne sperdute, ostinate, che piú lei le prende a calci, e piú le si attaccano alle calcagna.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Una, anzi, ch'era venuta col suo figliuolo in braccio, attaccato a una enorme poppa: - Qua! qua! guardate, - si mise a gridare, - ho latte per due! Me lo piglio io, il bambino...(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
III Avrebbe voluto attaccarsi subito al seno il piccino; il padrone era d'accordo con lei; ma Ersilia, che doveva in tutto contrariare il marito, nossignore, volle prima che un medico esaminasse il latte.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Questi venne verso sera, quando già Annicchia spasimava di nuovo per il seno inturgidito, e il bambino, che non riusciva ad attaccarsi a quello, del resto, arido della madre, trangosciava, affamato.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
- E sta' a vedere, ché ci divertiremo! Forò le fave; le legò alle quattro gugliate di spago attaccate alla bardella, e le dispose sul tascapane per terra.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Bacia lui, la notte, apposta, ridendo di rabbia e tenendogli acciuffata la testa con tutt'e due le mani perché non si muova e lei glieli possa mettere lí su la bocca, quei baci, tutti quelli che vuole, lí, lí; ché se è vero che il male è quello che le vicine di casa le han lasciato intravedere, glielo vuole attaccare: lí, allo stesso posto.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
S'accorge, cosí dicendo, che Sandrina e Lauretta ne sarebbero molto contente, non tanto perché resterebbero loro due sole, allora, padrone della bella camera, quanto perché da che stanno qui e han preso quell'aria di ragazzine ben messe e ben educate, vorrebbero dimostrare che ormai capiscono come bisogna stare in una casa signorile, cosí diversa da quell'altra in cui sono nate e cresciute, e temono che non sarà loro possibile con quella sorellina, la quale invece dimostra di voler con tanta tenacia rimanere attaccata alla vita di prima.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Subito dopo però, si diede ad agitar furiosamente quelle mani davanti alla bocca, quasi volesse disperdere o ricacciare indietro il grido; poi le protese in atto di parare, accennando che si chiudessero tutti gli usci; e con voce soffocata: - Per carità, per carità, non lo senta Nicolina! Ha il bambino attaccato al petto! Lo scialle...(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Bisognava dirgli soltanto che non si facesse cucire cosí stretti i calzoni perché le gambe le aveva sottili di suo e con quei calzoncini parevano due stecchi, e che poi si levasse il vizio di tener la punta della lingua attaccata al labbro superiore; del resto, giovinotto d'oro! Passato l'anno di lutto stretto, si stabilirono le nozze.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Ma chiaro, veramente, quando fu al dunque, stentò piú d'un poco a parlare quell'amico, perché non era mica facile far comprendere a Bellavita il dispetto del Notajo per il suo canino attaccamento.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Come spiattellargli in faccia che, con la morte della donna, il Notajo aveva creduto d'essersi liberato dell'incubo di lui, che col ridicolo della sua incredibile mansuetudine, col rispetto ossequioso di cui lo faceva segno davanti a tutti gli amici, con le lodi sperticate che profondeva con chiunque ne parlasse, gli aveva avvelenato il piacere di quell'unica avventura tardiva della sua sobria, riservatissima esistenza? Poteva mai tollerare il signor Notajo la minaccia di non levarselo piú d'attorno, e che egli seguitasse a rispettarlo, a incensarlo, a servirlo davanti a tutti, a dimostrare in tutti i modi, come aveva sempre fatto, che se tanti trattavano con confidenza il signor notajo Denora, non stessero a farsi illusioni, perché il signor notajo Denora aveva in segreto una ragione di speciale intimità con lui, e non avrebbe potuto accordarla ad altri? Legato a lui, per forza, dall'amore per la stessa donna, poteva il signor Notajo seguitare ora a rimaner legato, attaccato a lui dal dolore comune, dal lutto comune per la perdita di lei? Siamo giusti! Era ridicolo! ridicolo! E Bellavita, perdio, doveva capirlo, che, essendo forzato quel primo legame, ora che la morte finalmente lo aveva sciolto, il signor Notajo non aveva piú nulla da spartire con lui, perché il dolore, se lo aveva, il lutto, se voleva portarlo per la morte di quella donna, non c'era nessun bisogno che lo avesse e lo portasse in comune con lui.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Me lo insegna lui il mezzo di vendicarmi, e vuole che io non me n'approfitti? Davanti a tutti mi metterò a rispettarlo di piú, in modo che tutti vedano e sappiano qual è e quant'è, questo mio rispetto per lui! Me lo può impedire? Appena lo vedo, subito me gli attacco dietro.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Lí per lí mi nacque il dubbio che non potesse, e da questo dubbio, una smania irrefrenabile, nel veder quella mosca attaccarglisi vorace a certe bollicine di calore che aveva sulla fronte.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Cercai con gli occhi nell'altra sala il cameriere, che forse aveva attaccato discorso con qualcuno e s'era dimenticato di venire a servire il padrone; non mi riuscí di scorgerlo; e allora, non reggendo piú alla vista dell'immobilità di quel povero vecchio, allungai la mano alla bottiglia per versargli io il vino nel bicchiere e ajutarlo a bere.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Certo, il cadavere della moglie era stato, a quell'ora, portato via, il socio lo voleva sú, per fargli vedere che la moglie s'era attaccato al seno il piccino e come faceva da madre agli altri orfani.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
E cacciava di qua e di là con le due manacce le ostinatissime mosche che volevano attaccarglisi al faccione sudato.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
E il professor Dionisio Vernoni attaccò subito col suo solito fervore; e cominciò a parlare di occultismo e di medianismo, di telepatia e di premonizioni, di apporti e di materializzazioni: e agli occhi de' suoi ascoltatori sbalorditi popolò di meraviglie e di fantasime la terra che l'orgoglio umano imbecille ritiene abitata soltanto dagli uomini e da quelle poche bestie che l'uomo conosce e di cui si serve.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Eh, quel benedetto podere ancora non lo mandavano giú, e neanche il quartierino di quattro stanze che aveva fatto fabbricare coi denari ricavati dalla vendita degli alberi, attaccato alla chiesetta, come di là era attaccata la casuccia a terreno per sé e per la sorella Marianna.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Se tante volte, santo cielo, essa non permetteva neanche a lui di far montare qualcuno sul biroccio E per non farsi mordere o calciare, quando doveva sellarla o attaccarla, gli toccava usarle le maniere piú garbate e dirle tante dolci paroline e ammonirla paternamente d'aver pazienza e rassegnazione, poiché Dio aveva voluto farla nascere somara.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Quando, a sera chiusa, scese dal biroccino davanti alla chiesetta attaccata alla cura, là, a uno svolto dello stradone, si sentí il braccio intormentito dallo sforzo di reggersi in capo il nicchio buono, felpato, che se ne voleva scappar via con quel ventaccio maledetto, il quale urlava cosí forte, e cosí forte faceva stormir gli alberi, qua, del viale, e là del poggio incontro alla chiesetta, che la Marianna ecco, non aveva sentito il bubbolo della somara e non era accorsa come le altre volte a dargli subito una mano.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Di tanto in tanto si curvava un poco , vedeva i suoi piedi ondulare grandi e giallastri entro l'acqua , ne traeva uno , staccava dalla gamba bagnata un acino nero lucente che vi si era attaccato , e lo introduceva nella bottiglia spingendovelo giú con un giunco .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Dio mi aiuti , Efix ! Efix ascoltava con terrore: sentiva d'essere di nuovo davanti al destino tragico della famiglia alla quale era attaccato come il musco alla pietra , e non sapeva che dire , non sapeva che fare .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
— Chi devi sposare ? Il barone del castello ? — Sposerò un vivo , non un morto , i morti ti si attacchino ai fianchi ! — Mi pare sii stata tu a stregare don Predu .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
S'alzò e s'avviò: poi tornò indietro per riprendere la bisaccia attaccata al piuolo sotto la loggia .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Istintivamente cercò di attaccare la bisaccia al piuolo , ma il piuolo non c'era: nessuno lo aveva piú rimesso ed egli tenne con sé la bisaccia come un ospite che deve presto ripartire .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Stimavo dover mio attaccarmi tutta a lui, come moglie fida a marito: e la paura di perderlo, d’offenderlo, di non gli gradire ogni giorno più, mi faceva sommessa, sollecita, timida del consentire, timida del negare, cupidamente pudica. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
Nel passeggiare rincontrando chi volesse attaccar discorso, fingevo di non intendere il francese, e svoltavo ratta.. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
Ma col suo desiderio inquieto di quadrarmi, di capacitarmi, col suo attaccamento di cataplasma, con le interrogazioni interminabili, con gli occhi e i baffi e la voce e la persona tesi in me a guisa di balestra, e’ pareva dire: donna, sii felice, o t’ammazzo. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
Accennò della sua padrona di casa, esagerò un poco il pericolo, per pregare Maria lo salvasse prendendolo a dozzina lei: ma il discorso mal preparato non attaccava; e Maria voleva pur ricusando manifestare l’animo suo. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
L'è el me biadeghin.» Pasotti fece molte cerimonie, avendo già nello stomaco, oltre alle ciliege di don Giuseppe, anche la birra del Gilardoni; ma dovette finire col rassegnarsi a rosicchiare una dannata torta di mandorle, mentre il piccino si attaccava al gozzo della nonna. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Avrà attaccato lite cinquanta volte, qui, per affari di dassio. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Franco credeva fervidamente nella vita futura ma in fatto si attaccava con passione a tutto che la vita terrena ha di bello, di buono e di onestamente piacevole, compreso il tarocco, la primiera e i buoni pranzetti. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Si discorreva della campagna di Crimea e il Commissario magnificava il piano degli alleati di attaccare il colosso in un punto vitale per le sue ambizioni, parlava della barbarie russa e persino dell'Autocrata in modo da far rabbrividire Franco per il timore di un'alleanza anglo-franco-austriaca e da far strabiliare il Carlascia che aveva le idee del 1849 e vedeva nello Czar un grosso amicone di casa. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Si stavano attaccando i cavalli a due diligenze, quattro per ciascuna. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Quando Dio volle si finì di attaccare i cavalli, un impiegato chiamò i viaggiatori per nome e il buon Beniamino sparì nel ventre del carrozzone insieme a due preti, a una vecchia serva, a un vecchio signore con una natta enorme sul viso e a un giovine elegante. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Se hai una medaglietta, un crocifisso, glielo attacchi al collo con la mia catena. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Era una gran commozione di sentire lo zio parlar della sua morte così serenamente come di un affare qualsiasi da condur con giudizio e onestà; lo zio che discorrendo con gli amici pareva tanto attaccato alla vita, che diceva sempre: «Se se pò schivà quella tal crepada!». (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Franco a udirsi parlar da lei di carità, s'irritò, non osò dire che si sentiva superiore a un attacco simile, ma ritorse poco generosamente il colpo. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Il più destro di mano era Franco e a lui toccava di attaccare i bottoni agli amici quando non volevano umiliarsi ricorrendo al Padovano e alla sua Margà, la quale, del resto, certe volte, «o mi povra dona!», ne vedeva capitare una processione. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
L'Udinese aveva bene un'amante, una piccola «tota» del primo baraccone di piazza Castello sull'angolo di Po; ma era geloso e non permetteva che attaccasse bottoni a nessuno. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
«Curato», disse Pasotti, «poiché la signora marchesa lo propone, facciamo una partitina? Lei, il Paolin, il signor Giacomo e io.» I quattro che sedettero al tavolino da giuoco si lasciarono subito dolcemente andare, nel loro angolo, alle comode mollezze della conversazione sbottonata, alle vecchie barzellette ambrosiane attaccate ai tarocchi come l'unto. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
* Attaccai il secondo versetto : « E la terra era una cosa deserta e vacua ; e le tenebre erano sopra la faccia dell'abisso ; e lo spirito di Dio si moveva sopra la faccia delle acque » . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Se per tre versetti c'eran volute tutte quelle pagine , tutti quegli appunti , tutte quelle erudizionerie , cosa ci sarebbe voluto per far tutta la Bibbia e commentare a dovere quelle migliaia e migliaia di versetti ? Era meglio tornare ai sistemi antichi : riassumere e attaccare . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* A volte la mattina presto , mentre il babbo era ancora a letto , riuscivo lì fra il buio ad acchiappare qualche soldo nel taschino della sottoveste appesa a un attaccapanni — oppure non rendevo il resto di qualche spesa se il babbo se ne scordava — o dicevo di avere speso qualcosa di più — o di aver perso una parte dei quattrini per la strada . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Tutta cerebrale , tutta intellettuale , tutta filosofica ebbe pur nondimeno gli ardori e le tempeste degli attaccamenti del cuore . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Ogni volta che una generazione s'affaccia alla terrazza della vita pare che la sinfonia del mondo debba attaccare un tempo nuovo . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Sogni , speranze , piani di attacco , estasi delle scoperte , scalate , sfide , superbie — e un giornale . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Spennacchio al cappello e mano all'elsa — sguardi di attaccabrighe , mosse da villani . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Il padrone di casa , quasi si vergognasse del sudiciume dei muri , ci portò un gran fascio di rame di lauro che vennero accomodate torno tomo o attaccate penzoloni su al palco . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Io non mi pento d'essere stato troppo franco e attaccabrighe . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Si sarebbe messo su un bel salotto , coll'orologio attaccato al muro e il suo bel pendolo lustro d' ottone , e una tavola tonda col tappeto rosso a fiorami , e i ritratti dei babbi e delle mamme nelle cornici nere filettate d'oro . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Per scusarsi , costei continuò ad attaccarmi:
---------------
* Poi mi fu tanto facile! Egli evitava di affrontare il mio scetticismo: una lotta troppo difficile per lui in quel momento; ma riteneva di poter attaccarlo mitemente di fianco come conveniva ad un malato .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
* Trascurai una fanciulla che per un momento avrei creduto facesse al caso mio e restai attaccato al mio futuro suocero .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
* Era fuori di posto , fuori di tempo quella roba , come se un ragazzo di dieci anni si fosse attaccato al petto della balia .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
* Tutto il mio attaccamento per lei proveniva da una mia libera risoluzione che ora avrebbe potuto essere annullata da un’altra che la cancellasse! Non compresi allora che per il momento a questo mondo non v’erano altre donne per me e che abbisognavo proprio di Ada .(I.Svevo - La coscienza di zeno)*
---------------
Ricordai anche un altro assioma di Giovanni e mi vi attaccai perché mi procurava una grande speranza .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
* Seppi restarvi attaccato per cinque giorni , per quei cinque giorni che convertirono la mia passione in malattia .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
* Già a qualche cosa dovevo pur attaccarmi .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
Era un po’ tardi per attaccare Guido ed anzi , se avessi avuto un orecchio sensibile , avrei sentito che , mai più , in una lotta con lui , la vittoria avrebbe potuto essere mia .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
Una volta sola ci fu un vero errore: una specie di veterinario nelle cui mani m’ero posto , s’ostinò per lungo tempo ad attaccare il mio nervo sciatico coi suoi vescicanti e finì coll’essere beffato dal mio dolore che improvvisamente , durante una seduta , saltò dall’anca alla coppa , lungi perciò da ogni connessione col nervo sciatico .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
* Meditavo di abbandonare Augusta! Diveniva evidente l’assurdità del mio matrimonio ora che non m’importava più di restar attaccato ad Ada .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
* Il vetturino avendo avuto da me tanto denaro , mi fece vedere come il vino gli attaccasse qualche volta anche la testa e ci gettò contro una solidissima antica costruzione Romana .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
* Fui stupito che delle tre porte che davano su quel pianerottolo , due , quelle ai lati , fossero contrassegnate dal biglietto di visita di Carla Gerco , attaccatovi con chiodini , mentre la terza aveva anch’essa un biglietto ma con altro nome .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
* Attaccai mio suocero dal suo lato più debole: la sua malattia .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
* M’ero attaccato alla mia amante di una nuova affettuosità che legava di nuovi legami e invadeva un territorio finora riservato solo al mio affetto legittimo .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
abbordaggio
= l'abbordare andare all'abbordaggio , attaccare una nave nemica accostandone il bordo
---------------
abitudinario
= che , colui che è attaccato alle proprie abitudini
---------------
accattabrighe
= attaccabrighe «l'accattabrighe» , titolo di un giornale milanese del tempo della polemica romantica .
---------------
accostatura
= accostamento attaccatura , commettitura .
---------------
adesivo
= che aderisce , che attacca
---------------
affetto
= sentimento di vivo attaccamento a una persona o a una cosa
---------------
aggiramento
= l'aggirare , l'essere aggirato manovra che mira ad attaccare il nemico di fianco o alle spalle .
---------------
agguato
= attacco improvviso contro un nemico o un avversario preso alla sprovvista
---------------
altalena
= gioco che si fa stando seduti su un asse che oscilla attaccato a due funi sospese in alto gioco tra due persone che , sedute alle estremità di un asse posto in bilico su un fulcro , lo fanno alternatamente alzare e abbassare l'attrezzo usato per effettuare tale gioco l'alternarsi di stati , di condizioni contrastanti
---------------
ancorare
= verbo trans. ormeggiare un natante gettando l'ancora agganciare , attaccare un elemento o struttura mobile a un punto fisso
---------------
appiastrare
= verbo trans. stendere qualcosa come una piastra attaccare insieme appiastrarsi
= verbo rifl. appiccicarsi , impiastrarsi .
---------------
appiccare
= verbo trans. attaccare , congiungere
---------------
appiccatura
= il modo dell'appiccare attaccatura
---------------
appiccicare
= verbo trans. attaccare con una sostanza viscosa
---------------
appigliarsi
= verbo rifl. attaccarsi , aggrapparsi
---------------
ascella
= cavità sotto il braccio nel punto in cui questo si articola con la spalla l'angolo compreso tra il picciolo della foglia e il ramo a cui esso si attacca .
---------------
ascidia
= animale marino degli urocordati , a forma di sacco , che vive , solitario o in colonia , attaccato al fondale marino o a oggetti sommersi .
---------------
attaccabile
= che si può attaccare
---------------
attaccabottoni
= colui che attacca facilmente discorso , dilungandosi poi in chiacchiere .
---------------
attaccamento
= attaccatura vincolo affettivo
---------------
attaccante
= participio presente di attaccare , che attacca
---------------
attaccaticcio
= che si attacca facilmente
---------------
attaccato
= participio passato di attaccare , unito da affetto , interesse o sim .
---------------
attacchinare
= verbo intr. nel gergo degli attivisti politici e sindacali , attaccare manifesti .
---------------
attacchino
= colui che attacca manifesti per mestiere attaccabrighe .
---------------
avanguardia
= vanguardia , reparto militare che precede il grosso delle truppe in marcia per proteggerle da attacchi di sorpresa all'avanguardia , in posizione avanzata rispetto ad altri , precorrendo i tempi per concezioni , iniziative , progetti e sim .
---------------
avarizia
= esagerato attaccamento al denaro che si manifesta come ritegno eccessivo nello spendere
---------------
bandiera
= drappo di uno o più colori disposti a bande o secondo un disegno , attaccato a un'asta , simbolo di uno stato , un corpo militare , un'associazione , un partito e sim.
---------------
bilancino
= dim. di bilancia traversa di legno a cui si attaccano le tirelle dell'animale da tiro fuori delle stanghe 3 animale da tiro che si attacca fuori delle stanghe a rinforzo di quelli già attaccati 4 impugnatura cui sono attaccati i fili che muovono le marionette 5 nello sci nautico , impugnatura cui ci si tiene durante la corsa.
---------------
bottone
= piccolo disco di varia forma e materiale che , cucito o attaccato su un bordo del lembo di un indumento e infilato nell'occhiello corrispondente sul bordo del lembo opposto , serve a tenere uniti e chiusi i lembi dell'indumento stesso
---------------
briglia
= spec.ciascuna delle due strisce di cuoio che vengono attaccate al morso del cavallo per guidarlo
---------------
brigoso
= persona che attacca lite facilmente
---------------
bure
= parte dell'aratro a forma di stanga , che si attacca al giogo.
---------------
caccola
= sterco di pecora o di capra che rimane attaccato alla lanamuco che si rapprende nelle narici
---------------
capperone
= antico cappuccio da contadini o da vetturali, attaccato al soprabito, da porsi in capo sopra il cappello come parapioggia.
---------------
capperuccia
= cappa logora e miseracappuccio attaccato alla cappa.
---------------
cappuccio
= copricapo di forma conica, attaccato all'abito o al mantello, oggi conservato nell'abito di alcuni ordini religiosi o in indumenti sportivi. dim. cappuccetto nome generico di vari oggetti di forma approssimativamente conica che costituiscono una copertura o un rivestimento
---------------
caracollo
= movimento del cavallo che caracolla particolare manovra della cavalleria durante un attacco.
---------------
centrattacco
= o centroattacco, centro attacco, centravanti.
---------------
centromero
= parte del cromosoma, sprovvista di cromatina, che si attacca al fuso durante la mitosi.
---------------
ciocca
= ciuffo di capelli gruppetto di foglie, fiori o frutti attaccati allo stesso ramoscello
---------------
codetta
= dim. di coda estremità della frusta, alla quale viene attaccato lo sverzinosorta di virgola rovesciata che, nella scrittura latina medievale, veniva posta sotto la lettera e per indicare il dittongo ae
---------------
collare
= striscia di cuoio o altro materiale che si lega attorno al collo dei cani e a cui si attacca il guinzaglio
---------------
conglutinare
= verbo trans. agglutinare unire, attaccare saldamente e intimamente
---------------
contraereo - controaereo,
= che si impiega nella difesa dagli attacchi aerei
---------------
contrattaccare
= verbo trans. fare un contrattacco, rispondere a un attacco con un altro attacco.
---------------
contrattacco
= azione offensiva in risposta a un attacco nemico
---------------
contropiede
= nel gioco del calcio e in altri sport simili, azione controffensiva rapida e improvvisa di una squadra mentre quella avversaria si trova in attacco
---------------
contropreparazione
= azione di fuoco mirante a ostacolare i preparativi di un attacco nemico.
---------------
convenzionalista
= che, colui che è attaccato eccessivamente alle convenzioni.
---------------
corsaro
= comandante di una nave privata autorizzato dal proprio stato ad attaccare bastimenti nemici
---------------
disaffezionato
= part . pass . di disaffezionare
= privo di partecipazione affettiva - di attaccamento
---------------
disaffezione
= perdita o diminuzione di affetto - di attaccamento per qualcuno o qualcosa
---------------
echeggiare
= verbo intr . ordine di pesci di mare muniti di un disco adesivo sul capo con cui si attaccano ad altri pesci o a imbarcazioni
---------------
edera
= frutice sempreverde con foglie palmate e infiorescenze verdicce - frequente sui muri o sui tronchi degli alberi cui si attacca per mezzo di piccole radici avventizie
---------------
fanone
= ognuna delle numerosissime lamine cornee di cui è munita la bocca della balena e di altri cetacei , e che , come un filtro , trattengono il plancton di cui essi si alimentano , lasciando uscire l'acqua piccola mozzetta doppia di seta ricamata che il papa porta sulle spalle quando indossa i paramenti pontificali - ognuna delle due strisce di seta attaccate sul dietro della mitra .
---------------
filibusta
= associazione di pirati che nel sec . xvii mossero attacchi alle navi e ai possedimenti spagnoli nelle antille .
---------------
fisofora
= celenterato marino vivente in colonie formate da una vescica galleggiante a cui si attaccano individui a campana che ne sostengono altri a polipo .
---------------
forcata
= colpo di forca la quantità di paglia - o d'altro sollevata in una sola volta con la forca
= 3
= la parte del corpo umano dove le cosce si attaccano al tronco .
---------------
forchetto
= asta munita di due denti , usata soprattutto nei negozi per afferrare , attaccare - o staccare oggetti appesi - o collocati in alto .
---------------
friscello la parte più leggera e volatile della farina , che durante la macinatura si alza e si attacca alle pareti del mulino
---------------
fuorigioco
= o fuori gioco , nel calcio , e in altri giochi di squadra , posizione irregolare di un attaccante che viene a trovarsi , non essendo in possesso della palla , oltre lo schieramento difensivo avversario
---------------
giuntura
= il punto in cui un pezzo è attaccato a un altro
---------------
grappolo
= grappo , tipo di infiorescenza e di infruttescenza costituito da un asse centrale a cui sono attaccati
---------------
kandahar
= tipo di attacco per sci .
---------------
inattaccabile
= che non può essere attaccato
---------------
incollare
= verbo transitivo , attaccare con la colla o con un collante
---------------
incollato
= participio passato di incollare , attaccato , appiccicato con colla o con un collante
---------------
lenza
= attrezzo da pesca costituito da un filo sottile di seta o di nailon trasparente , alla cui estremità si attacca l'amo
---------------
magliolo magliuolo,
= talea di vite, costituita dalla base del tralcio di un anno a cui si lascia attaccata una parte del tralcio di due anni.
---------------
mammone
= bambino sempre attaccato alla mamma
---------------
mazzera
= ammasso di pietre che si attacca alle reti delle tonnare per tenerle ferme al fondo.
---------------
mazzerare
= verbo trans. affogare un uomo o un animale gettandolo in acqua con mani e piedi legati e rinchiuso in un sacco cui è attaccata una grossa pietra
---------------
mediana
= ciascuna delle rette o dei segmenti che in un triangolo congiungono un vertice con il punto medio del lato opposto - in una successione di osservazioni disposte in ordine di grandezza, il valore che occupa la posizione centrale 3 nel gioco del calcio, del rugby e sim., lo schieramento dei giocatori di seconda linea, fra i terzini e gli attaccanti.
---------------
monomania
= denominazione, oggi desueta, della psicosi paranoide - attaccamento esagerato a un'idea, a un progetto, a un'attività .
---------------
monoski
= sport invernale che consiste nello sciare con uno sci unico, più largo del normale, dotato di uno speciale attacco per fissarvi sopra i piedi
---------------
municipalismo
= esagerato attaccamento alla propria città tendenza a difendere interessi locali contro interessi più generali.
---------------
muta
= gruppo di cani per la caccia alla volpe, al cervo ecc. - gruppo di due o più cavalli da tiro attaccati a una vettura.
---------------
non aggressione
= in diritto internazionale , principio per cui gli stati si impegnano a non attaccarsi militarmente
---------------
opsonina
= sostanza presente nel siero del sangue che ha la proprietà di modificare la superficie di microrganismi , elementi cellulari o antigeni , rendendoli attaccabili dai fagociti .
---------------
ostrica
= mollusco marino commestibile , con conchiglia divisa in due valve disuguali - ostrica perlifera , mollusco lamellibranco dei mari caldi il cui corpo , se irritato , produce una secrezione che solidificandosi forma una perla - attaccarsi , essere attaccato come un'ostrica allo scoglio , essere legato fortemente a qualcuno o a qualcosa , non volersene separare - essere chiuso come un'ostrica , avere carattere chiuso , taciturno o essere molto riservato , capace di mantenere segreti - uovo all'ostrica , tuorlo d'uovo servito crudo in un cucchiaio e condito con succo di limone , sale e pepe .
---------------
papaina
= latice essiccato della papaia , contenente un enzima che attacca le proteine
---------------
parazonio
= cintura tipica dei tribuni militari romani , usata per attaccarvi un'arma da taglio
---------------
passatista
= colui che mostra attaccamento ai costumi , alle idee , alle tendenze del passato .
---------------
patera
= sorta di attaccapanni a muro .
---------------
pelletica
= brandello di pelle che resta attaccato alla carne macellata
---------------
penisola
= territorio che si protende in un mare o in un lago e la cui base di attacco al continente è relativamente stretta rispetto alla sua lunghezza
---------------
playmaker
= in giochi di squadra , spec . nella pallacanestro , colui che imposta e guida le azioni di attacco .
---------------
predella
= parte della briglia a cui si attacca il morso del cavallo .
---------------
raglan
= un tipo di manica con ampia attaccatura alla base del collo mediante cuciture a raggio, utilizzato in origine soprattutto per soprabiti, oggi anche per abiti, pullover
---------------
rama
= ramo, spec. quello non molto grosso che esce dal ramo principale e porta attaccati i frutti
---------------
rampante
= participio presente di rampare , si dice dell'animale raffigurato di profilo, ritto sulla zampa posteriore sinistra, in atto di arrampicarsi o di attaccare la preda
---------------
rampicante
= participio presente di rampicare , pianta a fusto lungo e sottile, che si appoggia su muri o altri sostegni attaccandovisi con viticci, radichette, cuscinetti adesivi
= gruppo di uccelli arrampicatori, caratterizzati dall'avere i piedi con due dita rivolte in avanti e due rivolte indietro .
---------------
rappiccare
= verbo trans. attaccare di nuovo.
---------------
redine
= ciascuna delle due strisce di cuoio attaccate al morso del cavallo per guidarlo
---------------
regionalismo
= attaccamento, spesso eccessivo, alla propria regione e a tutto ciò che ha relazione con essa
---------------
regionalista
= chi è eccessivamente attaccato agli usi e alle cose della propria regione
---------------
remora
= pesce dei mari tropicali provvisto, sul capo, di una ventosa con la quale si attacca a pesci più grossi, alle tartarughe o alle navi e si lascia trasportare .
---------------
replo
= nelle crucifere, setto della siliqua cui sono attaccati i semi.
---------------
retroguardia
= reparto armato di un esercito in marcia, del quale rappresenta la riserva e la difesa in caso di attacchi da tergo
---------------
riafferrarsi
= verbo riflessivo afferrarsi, attaccarsi di nuovo.
---------------
riattaccare
= verbo trans. attaccare di nuovo
---------------
sartorio
= muscolo flessore della coscia , attaccato in alto alla spina iliaca anteriore e superiore , in basso alla cresta della tibia .
---------------
sci
= attrezzo sportivo consistente in una lunga e sottile assicella di legno o di altro materiale leggero e flessibile , con punta ricurva , che viene fissato allo scarpone mediante un apposito attacco e permette di scivolare sulla neve ,
---------------
scommettitura
= lo scommettere , il disunire parti attaccate - la parte scommessa .
---------------
sconocchiatura
= la parte del pennecchio che rimane attaccata alla rocca .
---------------
sfondatore
= colui che sfonda , nel calcio , attaccante che basa il proprio gioco soprattutto sulla potenza .
---------------
sonagliera
= striscia di cuoio o tela pesante cui sono attaccati dei sonagli , che si mette al collo dei cavalli e di altri animali da lavoro per individuarne la presenza .
---------------
soppelo
= taglio di carne bovina corrispondente alla punta del petto attaccata alla spalla .
---------------
sospendere
= verbo transitivo appendere , attaccare qualcosa in alto , in modo che penda all'ingiù ,
---------------
spiccare
= verbo transitivo staccare una cosa da un'altra a cui è attaccata ,
---------------
staccare
= verbo transitivo separare ciò che è attaccato o congiunto ,
---------------
stanga
= lunga sbarra squadrata , di ferro o di legno , usata soprattutto per rinforzare la chiusura di porte e finestre . dim . stanghetta , stanghettina accr . stangona , stangone il braccio centrale o ciascuno dei due bracci laterali del carro ai quali si attaccano gli animali da tiro ,
---------------
svitare
= verbo transitivo allentare o togliere una vite o una madrevite o un dispositivo con attacco a vite ,
---------------
tourbillon
= nel gioco del calcio , attacco collettivo condotto con rapidi e ripetuti spostamenti degli attaccanti per confondere la difesa avversaria
---------------
trapelo
= cavallo o altra bestia da tiro che si attacca di rinforzo nei tratti malagevoli di un percorso o quando il carico è molto pesante .
---------------
Conjugacíon: 1 - atacar
auxiliar: haber - transitivo
INDICATIVO activo
Presente
yo ataco
atacas
él/ella ataca
nosotros atacamos
vosotros atacáis
ellos/ellas atacan
Imperfecto
yo atacaba
atacabas
él/ella atacaba
nosotros atacabamos
vosotros atacabais
ellos/ellas atacaban
Pretérito indefinito
yo ataqué
atacaste
él/ella atacó
nosotros atacamos
vosotros atacasteis
ellos/ellas atacaron
Preterito perfecto
yo he atacado
has atacado
él/ella ha atacado
nosotros hemos atacado
vosotros habéis atacado
ellos/ellas han atacado
Preterito pluscuamperfecto
yo había atacado
habías atacado
él/ella había atacado
nosotros habíamos atacado
vosotros habíais atacado
ellos/ellas habían atacado
Preterito anterior
yo hube atacado
hubiste atacado
él/ella hubo atacado
nosotros hubimos atacado
vosotros hubisteis atacado
ellos/ellas hubieron atacado
Futuro
yo atacaré
atacaras
él/ella atacará
nosotros atacaremos
vosotros atacareis
ellos/ellas atacarán
Futuro perfecto
yo habré atacado
habrás atacado
él/ella habrá atacado
nosotros habremos atacado
vosotros habréis atacado
ellos/ellas habrán atacado
CONJUNTIVO - activo
Presente
yo ataque
ataques
él/ella ataque
nosotros ataquemos
nosotros ataquéis
ellos/ellas ataquen
Pretérito perfecto
yo haya atacado
hayas atacado
él/ella haya atacado
nosotros hayamos atacado
nosotros hayáis atacado
ellos/ellas hayan atacado
Pretérito imperfetto I
yo atacara
atacaras
él/ella atacara
nosotros atacáramos
nosotros atacarais
ellos/ellas atacaran
Pretérito pluscuamperfecto I
yo hubiera atacado
hubieras atacado
él/ella hubiera atacado
nosotros hubiéramos atacado
nosotros hubierais atacado
ellos/ellas hubieran atacado
Pretérito pluscuamperfecto II
yo hubiese atacado
hubieses atacado
él/ella hubiese atacado
nosotros hubiésemos atacado
nosotros hubieseis atacado
ellos/ellas hubiesen atacado
Pretérito imperfetto II
yo atacase
atacases
él/ella atacase
nosotros atacásemos
nosotros atacaseis
ellos/ellas atacasen
Futuro
yo atacare
atacares
él/ella atacare
nosotros atacáremos
nosotros atacareis
ellos/ellas atacaren
Futuro perfecto
yo hubiere atacado
hubieres atacado
él/ella hubiere atacado
nosotros hubiéremos atacado
nosotros hubiereis atacado
ellos/ellas hubieren atacado
POTENCIAL - activo
Presente
yo atacaría
atacarías
él/ella atacaría
nosotros atacaríamos
vosotros atacaríais
ellos/ellas atacarían
Perfecto
yo habría atacado
habrías atacado
él/ella habría atacado
nosotros habríamos atacado
vosotros habríais atacado
ellos/ellas habrían atacado
IMPERATIVO - activo
Positivo
-
ataca
ataque
ataquemos
atacad
ataquen
INFINITO activo
Presente
Compuesto
haber atacado
PARTICIPIO - activo
Presente
que ataca
Compuesto
atacado
GERUNDIO activo
Presente
atacando
Compuesto
habiendo atacado
INDICATIVO pasivo
Presente
yo soy atacado
eres atacado
él/ella es atacado
nosotros somos atacados
vosotros seis atacados
ellos/ellas son atacados
Imperfecto
yo era atacado
eras atacado
él/ella era atacado
nosotros èramos atacados
vosotros erais atacados
ellos/ellas eran atacados
Pretérito indefinito
yo fui atacado
fuiste atacado
él/ella fue atacado
nosotros fuimos atacados
vosotros fuisteis atacados
ellos/ellas fueron atacados
Preterito perfecto
yo he sido atacado
has sido atacado
él/ella ha sido atacado
nosotros hemos sido atacados
vosotros habèis sido atacados
ellos/ellas han sido atacados
Preterito pluscuamperfecto
yo había sido atacado
habías sido atacado
él/ella había sido atacado
nosotros habíamos sido atacados
vosotros habías sido atacados
ellos/ellas habían sido atacados
Preterito anterior
yo hube sido atacado
hubiste sido atacado
él/ella hubo sido atacado
nosotros hubimos sido atacados
vosotros hubisteis sido atacados
ellos/ellas hubieron sido atacados
Futuro
yo seré atacado
serás atacado
él/ella será atacado
nosotros seremos atacados
vosotros sereis atacados
ellos/ellas serán atacados
Futuro perfecto
yo habrè sido atacado
habrás sido atacado
él/ella habrá sido atacado
nosotros habremos sido atacados
vosotros habreis sido atacados
ellos/ellas habrán sido atacados
CONJUNTIVO - pasivo
Presente
yo sea atacado
seas atacado
él/ella sea atacado
nosotros seamos atacados
nosotros seáis atacados
ellos/ellas sean atacados
Pretérito perfecto
yo haya sido atacado
hayas sido atacado
él/ella haya sido atacado
nosotros hayamos sido atacado
nosotros hayáis sido atacado
ellos/ellas hayan sido atacado
Pretérito imperfetto I
yo fuere atacado
fueres atacado
él/ella fuere atacado
nosotros fuéremos atacados
nosotros fuereis atacados
ellos/ellas fueren atacados
Pretérito pluscuamperfecto I
yo hubiere sido atacado
hubieres sido atacado
él/ella hubiere sido atacado
nosotros hubiéremos sido atacados
nosotros hubierei sido atacados
ellos/ellas hubieren sido atacados
Pretérito pluscuamperfecto II
yo hubiese sido atacado
hubieses sido atacado
él/ella hubiese sido atacado
nosotros hubiésemos sido atacados
nosotros hubieseis sido atacados
ellos/ellas hubiesen sido atacados
Pretérito imperfetto II
yo fuese atacado
fuesess atacado
él/ella fuese atacado
nosotros fuésemos atacados
nosotros fueseis atacados
ellos/ellas fuesen atacados
Futuro
yo fuere atacado
fueres atacado
él/ella fuere atacado
nosotros fuéremos atacados
nosotros fuereis atacados
ellos/ellas fueren atacados
Futuro perfecto
yo hubiere sido atacado
hubieres sido atacado
él/ella hubiere sido atacado
nosotros hubiéremos sido atacados
nosotros hubiereis sido atacados
ellos/ellas hubieren sido atacados
POTENCIAL - pasivo
Presente
yo sería atacado
serías atacado
él/ella sería atacado
nosotros seríamos atacados
vosotros seríais atacados
ellos/ellas serían atacados
Perfecto
yo habría sido atacado
habrías sido atacado
él/ella habría sido atacados
nosotros habríamos sido atacados
vosotros habríais sido atacados
ellos/ellas habrían sido atacados
IMPERATIVO - pasivo
Positivo
-
sé atacado
sea atacado
seamos atacados
sed atacados
sean atacados
INFINITO pasivo
Presente
ser atacado
Compuesto
haber sido atacado
PARTICIPIO - pasivo
Presente
que es atacado
Compuesto
atacado
GERUNDIO pasivo
Presente
siendo atacado
Compuesto
habiendo sido atacado
Coniugazione:1 - attaccare
Ausiliare:avere transitivo/intransitivo
INDICATIVO - attivo
Presente
io attacco
tu attacchi
egli attacca
noi attacchiamo
voi attaccate
essi attaccano
Imperfetto
io attaccavo
tu attaccavi
egli attaccava
noi attaccavamo
voi attaccavate
essi attaccavano
Passato remoto
io attaccai
tu attaccasti
egli attaccò
noi attaccammo
voi attaccaste
essi attaccarono
Passato prossimo
io ho attaccato
tu hai attaccato
egli ha attaccato
noi abbiamo attaccato
voi avete attaccato
essi hanno attaccato
Trapassato prossimo
io avevo attaccato
tu avevi attaccato
egli aveva attaccato
noi avevamo attaccato
voi avevate attaccato
essi avevano attaccato
Trapassato remoto
io ebbi attaccato
tu avesti attaccato
egli ebbe attaccato
noi avemmo attaccato
voi eveste attaccato
essi ebbero attaccato
Futuro semplice
io attaccherò
tu attaccherai
egli attaccherà
noi attaccheremo
voi attaccherete
essi attaccheranno
Futuro anteriore
io avrò attaccato
tu avrai attaccato
egli avrà attaccato
noi avremo attaccato
voi avrete attaccato
essi avranno attaccato
CONGIUNTIVO - attivo
Presente
che io attacchi
che tu attacchi
che egli attacchi
che noi attacchiamo
che voi attacchiate
che essi attacchino
Passato
che io abbia attaccato
che tu abbia attaccato
che egli abbia attaccato
che noi abbiamo attaccato
che voi abbiate attaccato
che essi abbiano attaccato
Imperfetto
che io attaccassi
che tu attaccassi
che egli attaccasse
che noi attaccassimo
che voi attaccaste
che essi attaccassero
Trapassato
che io avessi attaccato
che tu avessi attaccato
che egli avesse attaccato
che noi avessimo attaccato
che voi aveste attaccato
che essi avessero attaccato
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
CONDIZIONALE - attivo
Presente
io attaccherei
tu attaccheresti
egli attaccherebbe
noi attaccheremmo
voi attacchereste
essi attaccherebbero
Passato
io avrei attaccato
tu avresti attaccato
egli avrebbe attaccato
noi avremmo attaccato
voi avreste attaccato
essi avrebbero attaccato
IMPERATIVO - attivo
Presente
-
attacca
attacchi
attacchiamo
attaccate
attacchino
Futuro
-
attaccherai
attaccherà
attaccheremo
attaccherete
attaccheranno
INFINITO - attivo
Presente
attaccare
Passato
avere attaccato
PARTICIPIO - attivo
Presente
attaccante
Passato
attaccato
 
 
GERUNDIO - attivo
Presente
attaccando
Passato
avendo attaccato
INDICATIVO - passivo
Presente
io sono attaccato
tu sei attaccato
egli é attaccato
noi siamo attaccati
voi siete attaccati
essi sono attaccati
Imperfetto
io ero attaccato
tu eri attaccato
egli era attaccato
noi eravamo attaccati
voi eravate attaccati
essi erano attaccati
Passato remoto
io fui attaccato
tu fosti attaccato
egli fu attaccato
noi fummo attaccati
voi foste attaccati
essi furono attaccati
Passato prossimo
io sono stato attaccato
tu sei stato attaccato
egli é stato attaccato
noi siamo stati attaccati
voi siete stati attaccati
essi sono stati attaccati
Trapassato prossimo
io ero stato attaccato
tu eri stato attaccato
egli era stato attaccato
noi eravamo stati attaccati
voi eravate stati attaccati
essi erano statiattaccati
Trapassato remoto
io fui stato attaccato
tu fosti stato attaccato
egli fu stato attaccato
noi fummo stati attaccati
voi foste stati attaccati
essi furono stati attaccati
Futuro semplice
io sarò attaccato
tu sarai attaccato
egli sarà attaccato
noi saremo attaccati
voi sarete attaccati
essi saranno attaccati
Futuro anteriore
io sarò stato attaccato
tu sarai stato attaccato
egli sarà stato attaccato
noi saremo stati attaccati
voi sarete stati attaccati
essi saranno stati attaccati
CONGIUNTIVO - passivo
Presente
che io sia attaccato
che tu sia attaccato
che egli sia attaccato
che noi siamo attaccati
che voi siate attaccati
che essi siano attaccati
Passato
che io sia stato attaccato
che tu sia stato attaccato
che egli sia stato attaccato
che noi siamo stati attaccati
che voi siate stati attaccati
che essi siano stati attaccati
Imperfetto
che io fossi attaccato
che tu fossi attaccato
che egli fosse attaccato
che noi fossimo attaccati
che voi foste attaccati
che essi fossero attaccati
Trapassato
che io fossi stato attaccato
che tu fossi stato attaccato
che egli fosse stato attaccato
che noi fossimo stati attaccati
che voi foste stati attaccati
che essi fossero stati attaccati
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
CONDIZIONALE - passivo
Presente
io sarei attaccato
tu saresti attaccato
egli sarebbe attaccato
noi saremmo attaccati
voi sareste attaccati
essi sarebbero attaccati
Passato
io sarei stato attaccato
tu saresti stato attaccato
egli sarebbe stato attaccato
noi saremmo stati attaccati
voi sareste stati attaccati
essi sarebbero stati attaccati
IMPERATIVO - passivo
Presente
-
sii attaccato
sia attaccato
siamo attaccati
siate attaccati
siano attaccati
Futuro
-
sarai attaccato
sarà attaccato
saremo attaccati
sarete attaccati
saranno attaccati
INFINITO - passivo
Presente
essere attaccato
Passato
essere stato attaccato
PARTICIPIO - passivo
Presente
-
Passato
attaccato
 
 
GERUNDIO - passivo
Presente
essendo attaccato
Passato
essendo stato attaccato