Buena navegación con NihilScio!  Página de Facebook
NihilScio                Home

  Educational search engine

Verbi e vocaboli Spagnolo

Italiano

á   è   é   ì   í   ò
ó   ù   ú   ü   ñ   ç
Inglese
sinonimi di apuntar

  Cerca  frasi:
Vocabulario y frases
apuntar
= puntare , segnalare , mirare ,annotare , imbastire , suggerire .
---------------
* 87 —Has hablado y apuntado muy bien —respondió don Quijote—; y así, anulo el juramento en cuanto lo que toca a tomar dél nueva venganza, pero hágole y confírmole de nuevo de hacer la vida que he dicho hasta tanto que quite por fuerza otra celada, tal y tan buena como esta, a algún caballero.( Cervantes - Don Quijote)
---------------
* Ayudó Sancho, por su parte, a la soltura de Ginés de Pasamonte, que fue el primero que saltó en la campaña libre y desembarazado, y, arremetiendo al comisario caído, le quitó la espada y la escopeta, con la cual, apuntando al uno y señalando al otro, sin disparalla jamás, no quedó guarda en todo el campo, porque se fueron huyendo, así de la escopeta de Pasamonte como de las muchas pedradas que los ya sueltos galeotes les tiraban( Cervantes - Don Quijote)
---------------
* Y detúvose aquí un poco, porque se le olvidó el nombre que el cura le había puesto; pero él acudió al remedio, porque entendió en lo que reparaba, y dijo: —No es maravilla, señora mía, que la vuestra grandeza se turbe y empache contando sus desventuras; que ellas suelen ser tales, que muchas veces quitan la memoria a los que maltratan, de tal manera, que aun de sus mesmos nombres no se les acuerda, como han hecho con vuestra gran señoría, que se ha olvidado que se llama la princesa Micomicona, legítima heredera del gran reino Micomicón; y con este apuntamiento puede la vuestra grandeza reducir ahora fácilmente a su lastimada memoria todo aquello que contar quisiere( Cervantes - Don Quijote)
---------------
* —Así es la verdad —respondió la doncella—, y desde aquí adelante creo 216que no será menester apuntarme nada; que yo saldré a buen puerto con mi verdadera historia.( Cervantes - Don Quijote)
---------------
* —Dígame, señor bachiller —dijo a esta sazón Sancho—, ¿entra ahí la aventura de los yangüeses, cuando a nuestro buen Rocinante se le antojó pedir cotufas en el golfo? —No se le quedó nada —respondió Sansón— al sabio en el tintero; todo lo dice y todo lo apunta, hasta lo de las cabriolas que el buen Sancho hizo en la manta( Cervantes - Don Quijote)
---------------
* Donde se apunta la aventura del rebuzno y la graciosa del titerero, con las memorables adivinanzas del mono adivino No se le cocía el pan a don Quijote, como suele decirse, hasta oír y saber las maravillas prometidas del hombre condutor de las armas; fuele a buscar donde el ventero le había dicho que estaba, y hallole, y díjole que en todo caso le dijese luego lo que le había de decir después, acerca de lo que le había preguntado en el camino.( Cervantes - Don Quijote)
---------------
* —¡Ea, pues, a la mano de Dios! —dijo Sancho—; yo consiento en mi mala ventura, digo que yo acepto la penitencia con las condiciones apuntadas( Cervantes - Don Quijote)
---------------
* Tomado, pues, este apuntamiento, y habiendo imaginado el duque lo que 613 614había de hacer en el caso, las enlutadas se fueron, y ordenó la duquesa que de allí adelante no las tratasen como a sus criadas, sino como a señoras aventureras que venían a pedir justicia a su casa; y así, les dieron cuarto aparte y las sirvieron como a forasteras, no sin espanto de las demás criadas que no sabían en qué había de parar la sandez y desenvoltura de doña Rodríguez y de su mal andante hija( Cervantes - Don Quijote)
---------------
Vocabulario y frases
puntare
= verbo trans . detto del cane da caccia , volgere il muso in direzione della selvaggina , fermandosi o strisciando verso di essa
---------------
* Dall'una all'altra di quelle terre , dall'alture alla riva , da un poggio all'altro , correvano , e corrono tuttavia , strade e stradette , più o men ripide , o piane ; ogni tanto affondate , sepolte tra due muri , donde , alzando lo sguardo , non iscoprite che un pezzo di cielo e qualche vetta di monte ; ogni tanto elevate su terrapieni aperti: e da qui la vista spazia per prospetti più o meno estesi , ma ricchi sempre e sempre qualcosa nuovi , secondo che i diversi punti piglian più o meno della vasta scena circostante , e secondo che questa o quella parte campeggia o si scorcia , spunta o sparisce a vicenda .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* I muri interni delle due viottole , in vece di riunirsi ad angolo , terminavano in un tabernacolo , sul quale eran dipinte certe figure lunghe , serpeggianti , che finivano in punta , e che , nell'intenzion dell'artista , e agli occhi degli abitanti del vicinato , volevan dir fiamme ; e , alternate con le fiamme , cert'altre figure da non potersi descrivere , che volevan dire anime del purgatorio: anime e fiamme a color di mattone , sur un fondo bigiognolo , con qualche scalcinatura qua e là .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Non conosceva don Rodrigo che di vista e di fama , né aveva mai avuto che far con lui , altro che di toccare il petto col mento , e la terra con la punta del suo cappello , quelle poche volte che l'aveva incontrato per la strada .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
Si sis affinis , . . .- cominciava don Abbondio , contando sulla punta delle dita .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Andando per la strada , poteva ugualmente abbattersi in un principe che gli baciasse riverentemente la punta del cordone , o in una brigata di ragazzacci che , fingendo d'esser alle mani tra loro , gl'inzaccherassero la barba di fango .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Quando si trovava col viso a una parete , e voltava , si vedeva in faccia un suo antenato guerriero , terrore de' nemici e de' suoi soldati , torvo nella guardatura , co' capelli corti e ritti , co' baffi tirati e a punta , che sporgevan dalle guance , col mento obliquo: ritto in piedi l'eroe , con le gambiere , co' cosciali , con la corazza , co' bracciali , co' guanti , tutto di ferro ; con la destra sul fianco , e la sinistra sul pomo della spada .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Era il segnale: Renzo lo sentì , fece coraggio a Lucia , con una stretta di braccio ; e tutt'e due , in punta di piedi , vennero avanti , rasentando il muro , zitti zitti ; arrivarono all'uscio , lo spinsero adagino adagino ; cheti e chinati , entraron nell'andito , dov'erano i due fratelli ad aspettarli .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Entraron pian piano , in punta di piedi , rattenendo il respiro ; e si nascosero dietro i due fratelli .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Nella prima fila , la badessa circondata da anziane ; dietro , altre monache alla rinfusa , alcune in punta di piedi ; in ultimo le converse ritte sopra panchetti .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Poi , come fuori di sé , stringendo i denti , e raggrinzando il viso , stendeva le braccia , e puntava i pugni , come se volesse tener ferma la porta . . .Del resto , quel che facesse precisamente non si può sapere , giacché era solo ; e la storia è costretta a indovinare .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
E tutti , alzandosi in punta di piedi , si voltano a guardare da quella parte donde s'annunziava l'inaspettato arrivo .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* S'aiutava dunque co' gesti , ora mettendo la punta delle mani sulle labbra , a prendere un bacio che le mani , separandosi subito , distribuivano a destra e a sinistra in ringraziamento alla pubblica benevolenza ; ora stendendole e movendole lentamente fuori d'uno sportello , per chiedere un po' di luogo ; ora abbassandole garbatamente , per chiedere un po' di silenzio .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* La folla , da una parte e dall'altra , stava tutta in punta di piedi per vedere: mille visi , mille barbe in aria: la curiosità e l'attenzione generale creò un momento di generale silenzio .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Hanno poi anche un'altra malizia ; che , quando vogliono imbrogliare un povero figliuolo , che non abbia studiato , ma che abbia un po' di . . .so io quel che voglio dire . . .- e , per farsi intendere , andava picchiando , e come arietando la fronte con la punta dell'indice ; - e s'accorgono che comincia a capir l'imbroglio , taffete , buttan dentro nel discorso qualche parola in latino , per fargli perdere il filo , per confondergli la testa .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Quel grassotto , che stava ritto sulla soglia della sua bottega , a gambe larghe , con le mani di dietro , con la pancia in fuori , col mento in aria , dal quale pendeva una gran pappagorgia , e che , non avendo altro che fare , andava alternativamente sollevando sulla punta de' piedi la sua massa tremolante , e lasciandola ricadere sui calcagni , aveva un viso di cicalone curioso , che , in vece di dar delle risposte , avrebbe fatto delle interrogazioni .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Andavan dunque con la buona intenzione di dare il sacco ; ma . . .- E qui , alzata in aria , e stesa la mano sinistra , si mise la punta del pollice alla punta del naso .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Renzo che stava sull'orlo della riva , quasi con un piede nell'acqua , afferra la punta del battello , ci salta dentro , e dice: - mi fareste il servizio , col pagare , di tragittarmi di là ? - Il pescatore l'aveva indovinato , e già voltava da quella parte .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Il proverbio non veniva in taglio esattamente ; ma il conte l'aveva sostituito in fretta a un altro che gli era venuto sulla punta della lingua: il lupo cambia il pelo , ma non il vizio .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Lucia fu atterrita d'una tale richiesta ; e con quella sua suggezione , ma senza nascondere una gran maraviglia , addusse subito , per disimpegnarsene , le ragioni che la signora doveva intendere , che avrebbe dovute prevedere: senza la madre , senza nessuno , per una strada solitaria , in un paese sconosciuto . . .Ma Gertrude , ammaestrata a una scola infernale , mostrò tanta maraviglia anche lei , e tanto dispiacere di trovare una tal ritrosia nella persona di cui credeva poter far più conto , figurò di trovar così vane quelle scuse ! di giorno chiaro , quattro passi , una strada che Lucia aveva fatta pochi giorni prima , e che , quand'anche non l'avesse mai veduta , a insegnargliela , non la poteva sbagliare ! . . .Tanto disse , che la poverina , commossa e punta a un tempo , si lasciò sfuggir di bocca: - e bene ; cosa devo fare ?
---------------
* E per venire alle corte , donna Prassede , sentendo che il cardinale s'era incaricato di trovare a Lucia un ricovero , punta dal desiderio di secondare e di prevenire a un tratto quella buona intenzione , s'esibì di prender la giovine in casa , dove , senz'essere addetta ad alcun servizio particolare , potrebbe , a piacer suo , aiutar l'altre donne ne' loro lavori .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Don Abbondio e Perpetua entrano in casa , senza aiuto di chiavi ; ogni passo che fanno nell'andito , senton crescere un tanfo , un veleno , una peste , che li respinge indietro ; con la mano al naso , vanno all'uscio di cucina ; entrano in punta di piedi , studiando dove metterli , per iscansar più che possono la porcheria che copre il pavimento ; e dànno un'occhiata in giro .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* All'arrivo di quelle nuove de' paesi che n'erano così malamente imbrattati , di paesi che formano intorno alla città quasi un semicircolo , in alcuni punti distante da essa non più di diciotto o venti miglia ; chi non crederebbe che vi si suscitasse un movimento generale , un desiderio di precauzioni bene o male intese , almeno una sterile inquietudine ? Eppure , se in qualche cosa le memorie di quel tempo vanno d'accordo , è nell'attestare che non ne fu nulla .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* E se si storceva , per veder di liberarsene , subito un nuovo non so che veniva a puntarglisi al luogo medesimo .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Ma questo , stralunando gli occhi affatto , fece un passo addietro , alzò un noderoso bastone , e voltata la punta , ch'era di ferro , alla vita di Renzo , gridò: - via ! via ! via !
---------------
* Renzo aveva appena fatti alcuni passi lungo il lato meridionale dell'edifizio , che si sentì in quella moltitudine un rumore straordinario , e di lontano voci che gridavano: guarda ! piglia ! S'alza in punta di piedi , e vede un cavallaccio che andava di carriera , spinto da un più strano cavaliere: era un frenetico che , vista quella bestia sciolta e non guardata , accanto a un carro , c'era montato in fretta a bisdosso , e , martellandole il collo co' pugni , e facendo sproni de' calcagni , la cacciava in furia ; e monatti dietro , urlando ; e tutto si ravvolse in un nuvolo di polvere , che volava lontano .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Il petto si sollevava di quando in quando , con un respiro affannoso ; la destra , fuor della cappa , lo premeva vicino al cuore , con uno stringere adunco delle dita , livide tutte , e sulla punta nere .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Diede un'occhiata anche a sé , e si trovò un po' strano , quale , per dir la verità , da quel che si sentiva , s'immaginava già di dover parere: sciupata e attaccata addosso ogni cosa: dalla testa alla vita , tutto un fradiciume , una grondaia ; dalla vita alla punta de' piedi , melletta e mota: le parti dove non ce ne fosse si sarebbero potute chiamare esse zacchere e schizzi .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
Don Arturo, come se da quelle parole sentisse ventar le fiamme dell'inferno, appuntiva le labbra e soffiava, passandosi la punta delle mani immacolate su le sopracciglia.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
FORMALITÀ Nell'ampio scrittojo del Banco Orsani, il vecchio commesso Carlo Bertone con la papalina in capo, le lenti su la punta del naso come per spremere dalle narici quei due ciuffetti di peli grigi, stava a fare un conto assai difficile in piedi innanzi a un'alta scrivania, su cui era aperto un grosso libro mastro.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
maledette! - esclamò a un certo punto, con uno scatto d'impazienza, facendo saltare con una ditata le lenti dalla punta del naso sul registro.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Tuta s'appressò sorridente, pian pianino, in punta di piedi.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Che faceva? Si alzò, e, in punta di piedi, s'accostò all'uscio, a origliare; poi si chinò per guardare attraverso il buco della serratura: - Leggeva...(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Gli stava a fianco una vecchierella mezzo appisolata, alla cui placidità dava un'aria molto strana la veste color cannella diligentemente guarnita di cordellina nera a zig-zag, e il cappellino logoro e stinto su i capelli lanosi, i cui grossi nastri neri terminati in punta da una frangia a grillotti d'argento, che li faceva sembrar due nastri tolti a una corona mortuaria, erano annodati voluminosamente sotto il mento.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Ciro Colli levò la testa dal petto, con la barbetta a punta ridotta ormai un gancio, a furia di torcersela; stette un pezzo a sbirciar l'amico di sotto al cappelluccio a pan di zucchero calato sul naso, e con placidissima convinzione disse, quasi posando la parola: - Asino.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Peccato veramente, perché poi, quand'era in tèmpera di lavorare, poteva dar punti ai migliori.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Figurarsi d'inverno! E dunque tutti in cucina, stretti accovacciati da mane a sera nel canto del foco, sotto la cappa, senza cacciar fuori la punta del naso, neanche per andare a messa la domenica.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Se qualche suo simile gli veniva dietro o incontro, esso lo puntava raccolto in sé, fermo su le quattro zampe, come per dirgli: - Chi ti cerca? Lasciami andare! E questo faceva, non certo per paura, sí per profondo disprezzo dei cani del suo paese, tanto maschi che femmine.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Il dottor Sià si accostò in punta di piedi a un angolo della camera quasi al bujo, dove Adriana vegliava nascosta.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Prima di decidere, prima d'assegnare a quel tale giovine quella tal fanciulla, ella teneva l'uno e l'altra quattro o cinque mesi in esperimento; li interrogava su tutti i punti secondo un formulario prestabilito e segnava in un taccuino le risposte; e gusti, educazione, costumi, aspirazioni, tutto indagava, pesava tutto.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Una sera, finalmente, si mossero a parlare insieme, e ciascuno ripeté le parole che l'altro aveva su la punta della lingua da un pezzo, perché all'uno e all'altro eran venute da una medesima fonte: dal commendator Cargiuri-Crestari, il quale aveva stimato opportuno far loro in segreto una paternale, cosí senza parere, parlando in generale dei giovani d'oggi che ragionano troppo e sentono poco, che lasciano languire la fiamma della vita, perché han paura di scottarsi (parlava bene, poeticamente, alle volte, il commendatore), e che ci voleva un po' di coraggio, perdio: là, avanti, contro alle difficoltà dell'esistenza.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Ma che Giulia Montà, moglie di Bartolo Barbi, avesse segretamente, in fondo all'anima, una punta d'invidia non confessata neppure a se stessa, per quel tanto che del tipo ideale Barbi-Pagliocco toccava a Gemma Gandini, si vide chiaramente allorquando vennero a Roma i due fratelli degli sposi, Attilio Pagliocco e Federico Barbi, a intraprendere gli studii universitarii.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Ora, destarsi, veder fermo sul marciapiedi a sinistra un signore allampanato, barbuto, con grossi occhiali neri, stremenzito in un abito grigio, sorcigno, e sentirsi arrivare in faccia, su la tuba, un grosso involto, fu tutt'uno! Prima che Scalabrino avesse tempo di riaversi, quel signore s'era buttato innanzi ai cavalli, li aveva fermati e, avventando gesti minacciosi, quasi volesse scagliar le mani, non avendo piú altro da scagliare, urlava, sbraitava: - A me? a me? mascalzone! canaglia! manigoldo! a un padre di famiglia? a un padre di otto figliuoli? manigoldo! farabutto! Tutta la gente che si trovava a passare per via e tutti i bottegai e gli avventori s'affollarono di corsa attorno al carro e tutti gl'inquilini delle case vicine s'affacciarono alle finestre, e altri curiosi accorsero, al clamore, dalle prossime vie, i quali, non riuscendo a sapere che cosa fosse accaduto, smaniavano, accostandosi a questo e a quello, e si drizzavano su la punta dei piedi.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Brrr, com'è fredda! - aggiunse, sfiorando l'acqua con la punta del piede rattratto.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Quando fu alla punta della scogliera, cascò a sedere, si levò il cappello, serrò gli occhi, la bocca, e gonfiò le gote, quasi per prepararsi a buttar via, con tutto il fiato che aveva in corpo, l'angoscia, la disperazione, la bile che aveva accumulato.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Raddoppiava, per un vezzo di pronunzia, la effe in principio di parola, e pareva sbuffasse, e di continuo si passava il fazzoletto su la punta del naso e sul labbro superiore che, stranamente, nella furia del parlare, le s'imperlavano di sudore; e la salivazione le si attivava con tanta abbondanza, che la voce, a tratti, quasi vi affogava.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
E il prete, prendendo nuovo ardire dallo sbalordimento della folla, cercando di sollevarsi quanto piú poteva su la punta dei piedi per dominarla tutta: - Ecco, ecco, guardate, o cristiani a queste due donne qua...(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
E i passeri monellacci, ignorando che lo stil lapidario non vuole interpunzioni, avevano seminato con le loro cacatine tra le tante virtú di cui erano ricche le iscrizioni di quelle pietre tombali, troppe virgole forse e troppi punti ammirativi.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
E si guardava, andando, la punta delle scarpette; perché, ad alzar gli occhi, non avrebbe saputo dove né che cosa guardare e, sentendosi diventar rossa rossa, si sarebbe messa a piangere, ma proprio a piangere come una ragazzina.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Se non che, di tratto in tratto, nei punti piú salienti del racconto, scattava, scrollando tutta la magra persona irrequieta, in un'esclamazione, che a molti dava ai nervi, perché non pareva encomio degno all'eroismo narrato.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Basta - aveva concluso la sera avanti Cocò, - ora chinati, Didí, e tienti con la punta delle dita l'orlo della veste su le gambe.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Leggeva le sue carte d'amministrazione e, di tratto in tratto, si aggiustava le lenti insellate su la punta del naso; poi, ecco, si passava la mano grassoccia, bianca e pelosa, sul capo calvo, lucidissimo; oppure staccava gli occhi dalla lettura e li fissava nel vuoto, restringendo un po' le grosse palpebre rimborsate.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Ma pur quel filo era ancora acceso in punta; aveva ancora in punta come una fiammellina.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Allegramente si vantava della sua bruttezza, di quella sua fronte, che dalla sommità del capo calvo pareva gli scivolasse giú giú fino alla punta dell'enorme naso, dandogli una stranissima somiglianza col tacchino.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Incuriosito, Bernardo Morasco si rizzò sul busto a guardare, e vide dalla sponda allungarsi nel fiume come la punta d'una chiatta nera, terminata in una solida asse, che reggeva due coppi, due specie di nasse di ferro giranti per la forza stessa dell'acqua.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Ella entrò di là, in punta di piedi, dalla camera di mio padre, ove aveva lasciato acceso un lumino da notte, il cui barlume si soffuse appena appena nella tenebra quasi senza diradarla, a traverso lo spiraglio dell'uscio.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Oh carità umana corrotta dall'estetica! Ecco, o insetto infelice, il salvataggio: caccio la punta di questa penna nell'acqua, poi ti farò asciugare un po' al calore del lume e infine ti metterò fuori della finestra.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Poi, all'Università, le leggeva con voce lenta e grave, reclinando indietro il capo, increspando la fronte e stendendo le pàlpebre per potere vedere attraverso le lenti insellate su la punta del naso, dalle cui narici uscivano due cespuglietti di ispidi peli grigi liberamente cresciuti.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
La trasse fuori dal cassetto della scrivania, vi soffiò su per cacciar via la polvere, con le lenti già su la punta del naso, e andò a stendersi lungo lungo sul seggiolone.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Le gracili mani gli tremolavano talmente, che stentò non poco a inforcarsi le lenti sulla punta del naso.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
A chi parlava, dunque, con tanto fervore il professor Bernardino Lamis? Zitto zitto, in punta di piedi, il Ciotta varcò la soglia dell'aula e volse in giro lo sguardo.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Cuscini, non ne parliamo! Là, su la tavola nuda; e bisognava sedere in punta in punta, per cansare il rischio che la carne rimanesse presa in qualche fessura, giacché il legno, correndo, sganasciava tutto.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Intanto due o tre uscieri, zitti zitti, in punta di piedi, recavano a questo e a quel banco pile enormi di libri e grossi incartamenti.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Il povero Sciaramè cercò con le mani mal ferme le lenti; se le pose sulla punta del naso; ma non sapeva che cosa dovesse leggere in quel giornale.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Tutte le polizzine poi, la domenica, erano raccolte arrotolate in un'urna di cristallo; il padre beneficiale Fioríca vi affondava una mano, rimestava un po' tra il silenzio ansioso di tutti i fedeli inginocchiati, ne estraeva una, la mostrava, la svolgeva e, attraverso le lenti insellate sulla punta del naso, ne leggeva il nome.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
La marna infocata, colpita dal sole cadente, splendeva bianchissima mentre il mare, d'un verde cupo, di vetro, presso la riva, s'indorava tutto nella vastità tremula dell'ampio orizzonte chiuso da Punta Bianca a levante, da Capo Rossello a ponente.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Andarono strette l'una all'altra, in punta di piedi, e si fermarono poco oltre la soglia della camera, sporgendo il capo a guardare sul letto.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Il Cleen baciò in fronte, commosso, la moglie; riaccostò gli scuri e uscí dalla camera in punta di piedi.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Trovava ogni volta il vecchio dietro gli scritturali, col collo allungato e gli occhiali su la punta del naso, per vedere che cosa essi scrivessero nei registri.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Vedendo entrare il Cleen, si angustiava: - E mo'? E mo'? E mo'? Gli andava incontro, col capo reclinato indietro per poter guardare attraverso gli occhiali insellati su la punta del naso, e diceva: - Che cosa volete, figlio mio? Niente? E allora, prendetevi una seggiola, e sedete là, fuori della porta.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Don Angelino, entrato di furia nella cameretta, s'era subito arrestato e poi era venuto avanti in punta di piedi.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Tolse da un angolo della camera un bastone dal manico ricurvo e, tenendosi stretta alle gambe la veste, prese il bastone per la punta e si provò ad aprire con esso, cosí discosta, il cassetto.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Egli la raccattò infilzandola con la punta dello stocco, poi chiamò dalla finestra nel giardino il servotto che fungeva anche da cocchiere e che in quel momento attaccava al biroccio il cavallo.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Scene, episodii, brani di descrizioni gli si rappresentavano alla mente con minuta, spiccata evidenza; rivedeva, rivedeva proprio in quel suo mondo alcuni particolari che gli erano rimasti piú impressi, durante le sue riletture: quattro fanali rossi accesi ancora, alla punta dell'alba, in un porto di mare deserto, con una sola nave ormeggiata, la cui alberatura con tutte le sartie si stagliava scheletrica sullo squallore cinereo della prima luce; in capo a un erto viale, su lo sfondo di fiamma d'un crepuscolo autunnale, due grossi cavalli neri con le sacche del fieno alla testa.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Dia qua! In punta di piedi, appena il Balicci le assegnava il libro da leggere, la signorina Tilde Pagliocchini volava via dallo studio e se n'andava a conversare di là con la vecchia domestica.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Lo guardavano tutt'e due, in estasi; e, poiché il bimbo, spesso prima che finisse di succhiare, s'addormentava, zitti zitti si levavano e andavano in punta di piedi e rattenendo il respiro a deporlo nella culla.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Chiaro, eh? Ma il professor Corvara Amidei si guarda prima la punta delle scarpe, poi quella delle dita; si prova a inghiottire.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Qua il professor Corvara Amidei fu prima raso, poi medicato con sette bei punti di cucitura, e infine fasciato.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Possibile? Si leva dalla sponda del letto e va, al bujo, in punta di piedi, a origliare, fino all'uscio della camera che ha la finestra bassa sullo spiazzo, davanti la caserma.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Quasi a nascondersi, teneva il capo insaccato nelle spallucce ossute, ma cacciava in tutti i crocchi la punta della barbetta arguta, gialliccia, come scolorita, e figgeva in faccia a questo e a quello gli occhietti lustri, acuti come due spilli, che gli spiccavano maligni nel cereo pallore del viso.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Si alzò pian piano, per non destarla, e in punta di piedi si recò nella stanza attigua, dove la sbiobbina era rimasta sola ad aspettare.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Sí? Balzò in piedi: gli s'accostò, rattenendo il fiato, si rizzò su la punta dei piedi e guardò nella camera.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Quella chinò il capo piú volte, e allora il Mauri, in punta di piedi, corse alla camera da letto; ma, alla vista della donna esanime, scoppiò in violenti singhiozzi e si buttò su di lei disperatamente.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Durava ancora la visita, di là? Che diceva il medico? Che pensava egli? Ebbe la tentazione di andare in punta di piedi a origliare dietro quell'uscio ch'ella stessa aveva chiuso; ma si trattenne.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
E si stringeva nelle spallucce, socchiudendo i grossi occhi ovati nel visetto olivigno, e stirava penosamente il magro collo per spingere sú e sú, dall'angustia delle spalle cosí ristrette, la punta del piccolo mento aguzzo.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Lauretta torna in punta di piedi al suo lettino.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
E che stizza dentro di sé, intanto, per quelle sue mani che potevano dargli a vedere e a credere ch'ella non si sentisse al tutto calma e sicura! Infine, adagiata sul letto con tutte le precauzioni la bambina, e usciti tutti e due in punta di piedi dalla camera, era venuto il momento piú pericoloso: quello di vedersi loro due soli, di nuovo insieme, per un momento, prima di recarsi a dormire, nel silenzio e nell'intimità della casa.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Bisognava dirgli soltanto che non si facesse cucire cosí stretti i calzoni perché le gambe le aveva sottili di suo e con quei calzoncini parevano due stecchi, e che poi si levasse il vizio di tener la punta della lingua attaccata al labbro superiore; del resto, giovinotto d'oro! Passato l'anno di lutto stretto, si stabilirono le nozze.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
All'invito d'introdursi, rimessosi dalla gioja, Bellavita spinse avanti Michelino; e piano, prima, in un orecchio: - (Va' a baciar la mano al signor cavaliere!) Poi con la composta gravità che quella visita di soli sei giorni dopo gl'imponeva, mosse alcuni passi nella camera in disordine che sapeva ancora dei notturni ronfi grassi del grasso Notajo, e sedette ma in punta in punta a una seggiola, e dritto sulla vita, quasi il cordoglio dovesse per forza tenerlo teso e indurito cosí.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Ma siccome qua la commiserazione che il signor cavaliere poteva accordargli non doveva occupar soverchio posto nello stesso e certo non men disperato cordoglio da cui doveva essere straziato anche lui in quel momento, gli parve anche troppo toccar cosí col sedere appena appena quella punta di seggiola.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Se il rispetto non l'avesse trattenuto, si sarebbe accostato in punta di piedi a deporre un bacio di convulsa gratitudine su quella calvizie, tanto il doloroso raccoglimento del signor Notajo gli era di balsamo al cuore.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
E ora, ecco, arrivavano le paranze, una dopo l'altra, con le vele che garrivano allegre, doppiando la punta del Molo; ciascuna aveva già pronte e scelte in coperta le ceste della pesca, colme d'alga ancor viva.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
E sollevando con gli occhi tutta l'anima a guardare nell'ultima luce la punta degli alti alberi, i pennoni, il sartiame, provava in sé, con una gioja ebbra di freschezza e uno sgomento quasi di vertigine, l'ansia del tanto, tanto cielo, e tanto mare che quelle navi avevano corso, partendo da chi sa quali terre lontane.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Si sciolse i capelli, senza toccare la scriminatura in mezzo, e lasciò cader le due bande in cui li teneva divisi; prese per la punta prima l'una e poi l'altra banda e con lievi colpettini di pettine in sú cominciò ad aggrovigliolarsele per modo che ai due lati della fronte, sulle tempie e fin sugli orecchi, le si gonfiassero boffici e ricce.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Raccolse le mani e, figgendosi la punta delle dita tra gli occhi e le sopracciglia, stette un pezzo cosí.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
La atterriva il fatto, che avesse potuto dimenticare per un momento che lí in quel bujo degli scuri sempre accostati, ci fosse il nonno e che ella avesse potuto trasgredire, senza punto pensarci, all'ordine severissimo dei genitori, da tanto tempo espresso e sempre osservato da tutti, di non entrare cioè in quella stanza se non dopo aver picchiato all'uscio e chiestane licenza (come si dice?): -Permetti nonnino? - ecco, cosí, e poi pian pianino, in punta di piedi, senza fare il minimo rumore.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Quatta quatta, allora, la bimba tremante e in punta di piedi, non supponendo che il vecchio abituato a quella penombra cupa, la vedesse; credendosi non veduta, s'avviò verso l'uscio.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
La bimba s'accostò, ancora in punta di piedi, sospesa, sbigottita, trattenendo il respiro.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Si sentiva avvolto e protetto dall'infinita tenerezza che spirava da quegli occhi, che sarebbero stati pur belli, cosí neri, se le palpebre, sotto, non se ne fossero staccate, mostrando il roseo smorto delle congiuntive e scivolando con le occhiaje e le guance nel cavo dell'orrenda ammaccatura, da cui emergeva appena la punta del naso.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
- diceva tra sé, attraversando in punta di piedi, con la candela in mano, il lungo corridojo.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Questi sghignazzava e, scansando abilmente quei calci, cercava di cacciare la punta del suo crudele bastone nel deretano esposto del povero Torella, là, proprio nel mezzo, e alla fine ci riusciva.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
- Benedetto! - esclamò l'albergatore, mandandogli un bacio su la punta delle dita.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Dall'alto delle corone di quegli ippocàstani pendeva un esilissimo filo di ragno, che s'era fissato su la punta del naso del piccolo senatore.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
- Sangue della Madonna, è buono questo? - La scanni? - La scanno, e lo scanno, se li trovo insieme! Testimoni tutti! Venitemi dietro! E si slancia avanti, balzando su la punta della cianca piú corta, e tutti lo seguono schiamazzando e affollandoglisi attorno, per i buj vicoli tortuosi in salita.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Ogni sera, terminato il lavoro, ritornava al paese con zi' Scarda; e là, appena finito d'ingozzare i resti della minestra, si buttava a dormire sul saccone di paglia per terra, come un cane; e invano i ragazzi, quei sette nipoti orfani del suo padrone, lo pestavano per tenerlo desto e ridere della sua sciocchezza; cadeva subito in un sonno di piombo, dal quale, ogni mattina, alla punta dell'alba, soleva riscuoterlo un noto piede.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Si mise a parlare di quel che aveva veduto e sentito alla fiera, e intanto guardava in giro, satollo e pago, quella sua comoda e tepida saletta da pranzo, e fumava la pipa, mentre Marianna medicava i piedi di Rosa, per carità, sí, ma anche perché essa la mattina dopo, alla punta dell'alba, non vi trovasse una scusa per non condurre al pascolo le vacche.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
E con le lenti insellate su la punta del naso cominciò a miagolar lo scongiuro.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Ma solita di levarsi alla punta dell'alba, non si capacitava, col silenzio che regnava tutt'intorno, che quella fosse l'ora di partire.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Efix entrò in punta di piedi , con la violacciocca fra le dita , e s'inginocchiò dietro la colonna del pulpito .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
— Ecco mia suocera: domanda a lei se queste berrette non costano a me nove pezzas , — disse il Milese , mentre Efix se ne misurava una tirandone giú sulla fronte il cerchio e ripiegandone la punta alla sommità della testa .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Tutta la frescura della sera , tutta l'armonia delle lontananze serene , e il sorriso delle stelle ai fiori e il sorriso dei fiori alle stelle , e la letizia fiera dei bei giovani pastori e la passione chiusa delle donne dai corsetti rossi , e tutta la malinconia dei poveri che vivono aspettando l'avanzo della mensa dei ricchi , e i dolori lontani e le speranze di là , e il passato , la patria perduta , l'amore , il delitto , il rimorso , la preghiera , il cantico del pellegrino che va e va e non sa dove passerà la notte ma si sente guidato da Dio , e la solitudine verde del poderetto laggiú , la voce del fiume e degli ontani laggiú , l'odore delle euforbie , il riso e il pianto di Grixenda , il riso e il pianto di Noemi , il riso e il pianto di lui , Efix , il riso e il pianto di tutto il mondo , tremavano e vibravano nelle note dell'usignuolo sopra l'albero solitario che pareva piú alto dei monti , con la cima rasente al cielo e la punta dell'ultima foglia ficcata dentro una stella .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Efix fece sedere i ciechi contro il muro ed entrò nella chiesetta avanzandosi in punta di piedi fino ai gradini dell'altare ove don Predu inginocchiato immobile pregava col viso sollevato , i capelli azzurrognoli nella penombra dorata dai ceri , una falda rossa del gabbano rivoltata , lo sprone al piede , simile in tutto ai Baroni in pellegrinaggio quali il servo li aveva veduti dipinti in qualche antico quadro della Basilica .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Pasotti tacque e il prete non tardò molto a metter fuori anche lui una punta di timida malizia: «Bochen propi minga, incoeu, non boccano; gh'è come vent in aria». (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Questi lo prese piangendo, s'accostò a Franco che rivedeva per la prima volta dopo quella notte, l'abbracciò e ne fu abbracciato con una commozione silenziosa, e uscì, in punta di piedi, dalla camera. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Ricevitore di una piccola dogana di frontiera, si considerava una punta d'unghia in capo a un dito dello Stato; come agente di polizia poi, si considerava un occhiolino microscopico sotto l'unghia. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Le tre facce non gli piacciono perché volta loro di colpo la coda e sbattendola fa un'altra punta furiosa verso il fondo. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Luisa venne al piano in punta di piedi, stette ad ascoltar suo marito, a sentir la bellezza, la ricchezza, il fuoco di quell'anima ch'era sua e cui ell'apparteneva per sempre. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Franco e l'avvocato studiavano un pezzo nuovo per piano e fagotto, pasticciavano, si rifacevan ogni momento da capo; ed ecco entrare in punta di piedi per non guastar le loro melodie, la signora Peppina Bianconi. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Ciascuno faceva le proprie supposizioni sugli avvenimenti futuri, e tutti ne parlavano come di un dramma il cui manoscritto fosse già pronto fino all'ultimo verso, con i punti e le virgole, nella scrivania del conte di Cavour. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Però siccome il dibattito andava troppo per le lunghe, riprese la candela e corse via ripetendo: «Italia, Italia, Italia, Italia!» senz'ascoltar i «zitto» e i richiami degli altri che lo seguivano in punta di piedi. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Entrarono in camera in punta di piedi. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Adesso de' primi tre guai non si parla più; su questi tre punti l'amico ha vinto la battaglia e può portarli in trionfo. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Lontano lontano il santuario della Caravina brillava sulla punta verde protesa oltre i sassi del Tentiòn e gli oliveti di Cressogno, fuori dell'ombra, nel lago ceruleo. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
La gente cominciò a ritirarsi, un'ombra dopo l'altra, silenziosamente, in punta di piedi. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Ma quando fu a Cassarago, dove mettono la strada di Pregassona a quella di Gandria, quando vide la punta di Castagnola così vicina e pensò che da Castagnola si va a Gandria in meno di mezz'ora, che da Gandria si può andare a Oria in un'ora e mezza, l'idea di salire il Boglia, di camminare sette od otto ore gli divenne intollerabile. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Al levar del sole una barca comparve alla punta della Caravina. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Aspettò un poco, ascoltò il respiro regolare e pesante, si alzò a guardar la faccia cupa, supina sul doppio guanciale con le sopracciglia aggrottate e la bocca semiaperta, prese il lume e si ritirò in punta di piedi. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Il sior Zacomo dormiva in una stanza d'angolo oltre una sala che l'avvocato attraversò in punta di piedi camminando tra mucchi di castagne, di noci, di nocciuole e di pere. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
«Via, maledeta, digo!», gridò il sior Zacomo, rizzando sul guanciale la punta bianca del suo berretto da notte. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
La punta era avvolta nelle nuvole. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
L'erta è ripidissima, si dura fatica a piantar la punta del piede fra i ciuffi dell'erba molle, si sdrucciola, si lavora di piedi e di mani, ma fa niente, su, su, per la libertà. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
L'uscio della camera era chiuso, tuttavia Luisa pregò suo marito di camminare in punta di piedi e di parlar sottovoce. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
E Berecche, rabbuffato, col capo insaccato nelle spalle, in punta di piedi, rientra nella villetta e lascia lì, nel giardino bujo, il guardiano inchiodato dallo sbalordimento per quel misterioso acquisto d’un cavallo commessogli così di nascosto, al bujo, dall’unico inquilino della villetta, brav’uomo, serio, di studio...(Pirandello - Berecche e la guerra)
---------------
Richiuso pian piano il portone e rientrato nel suo appartamento, Berecche, sempre in punta di piedi, attraversa il corridoio, si chiude nello studio, siede al tavolino, trae dalla cartella un foglio di carta, vi scrive su:
---------------
* Poi cominciai a sentirmi come in uno stato d’ebbrezza estrosa curiosissima: agivo quasi automaticamente, per improvvise, incoscienti ispirazioni; puntavo, ogni volta, dopo gli altri, all’ultimo, là! e subito acquistavo la coscienza, la certezza che avrei vinto; e vincevo. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Puntavo dapprima poco; poi, man mano, di più, di più, senza contare. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Mi feci innanzi; ella mi scorse: stava per giocare e si trattenne, aspettando evidentemente che giocassi io, per puntare dov’io puntavo. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Non so per quante volte passò il rosso, su cui mi ostinavo a puntare: puntavo su lo zero, e sortiva lo zero. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Guardi! Se lei mi crede davvero così fortunato, – sarò tale al giuoco; in tutto il resto, no di certo – facciamo così: senza patti fra noi e senza alcuna responsabilità da parte mia, che non voglio averne, lei punti il suo molto dov’io il mio poco, come ha fatto oggi; e, se andrà bene... ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
– Eh no, segnore mio! no! Occi, sì, l’ho fatto: no lo fado domani seguramente! Si lei punta forte con migo, bien! sì no, no lo fado seguramente! Gracie tante!
---------------
* Nel primo giorno, dopo quella nostra lite, non aveva voluto puntare dov’io puntavo, e aveva perduto sempre; nei giorni seguenti, vedendomi vincere con tanta persistenza, aveva tentato di fare il mio giuoco; ma non avevo voluto più io, allora: come guidato per mano dalla stessa Fortuna, presente e invisibile, mi ero messo a girare da un tavoliere all’altro. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Ma vi trovai invece quel giovinetto pallido che affettava un’aria di sonnolenta indifferenza, tirando fuori i luigi dalla tasca dei calzoni per puntarli senza nemmeno guardare. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Il barbiere era anche sartore, vecchio, con le reni quasi ingommate dalla lunga abitudine di star curvo, sempre in una stessa positura, e portava gli occhiali su la punta del naso. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Calò come un flagello di Dio su quella barbaccia che non m’apparteneva più, armato di certi forbicioni da maestro di lana, che avevan bisogno d’esser sorretti in punta con l’altra mano. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
Non aveva il Paleari finito di far questa domanda, ch’io sentii picchiarmi rapidamente due volte su la fronte, quasi con la punta di un dito. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Aveva su la punta delle dita tutti gli articoli del codice cavalleresco. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Tutto tremante, stralunato, scontraffatto nel pallore cadaverico, battendo di continuo le palpebre su gli occhietti diventati scialbi, forati in mezzo da due punti neri, acuti di spasimo, Pomino si grattava la fronte e diceva, quasi vaneggiando:
---------------
* Lì i polipi giganti dai tondi occhi crudeli affìoravan dal mare per abbrancare i grossi velieri del Pacifico ; un giovane alto , in capelli , genuflesso in cima a un monte mandava sopra un oscuro cielo tedesco la sua ombra colossale ; in mezzo alle altissime e ritte pareti di una valle spagnuola stretta e buia un piccolo cavaliere passava , appena illuminato da un raggio del cielo alto , tutto spaurito da quel silenzio d'abisso ; un imbambolato demiurgo cinese , sol vestito da un cencio alla cintola , con lo scalpello in una mano e il martello nell'altra , stava rifinendo il mondo in mezzo al disordine di una rigida foresta di stalattiti spuntate su dalla terra ; un fiero esploratore impellicciato piantava una gran bandiera nera , sconvolta dal vento , sull'estrema punta di un promontorio , in faccia al Mar Polare , bianco , solitario e furioso . . . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Quando venne me lo strinsi sotto il braccio ed entrai tutto vergognoso e in punta di piedi nella gran sala di lettura . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Si voleva bene a quel cipresso eh' era un po' scompigliato e polveroso ma tutto nero e tutto solo su quella punta di giardino antico . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* O quando s* andava al caffè , la sera tardi , e ci si rintanava neir ultimo tavolino , nel più lontano cantuccio del capannone di ferro e di vetro della gran birreria ? Ti rammenti come si passava muti e sdegnosi , chiusi e diritti nei mantelli neri attraverso le tavolate delle famiglie per bene , accanto ai filistei solitari che crepavan di noia ipnotizzati dai bicchieri vuoti , sotto lo sghignazzio dei giovinotti eleganti e volgari come servitori ? Con che soddisfazione ci si ficcava là in fondo , a befe il caffè caldo e cattivo , a ricapitolare le conquiste della giornata , a commentare il passato e il futuro , il viso ebete del vicino e le sorti del mondo , le piaghe della terra e le speranze del cielo ! Quanti libri abbiamo stroncato , quante idee abbiamo riscoperto , quante fame abbiamo stritolato , quanti sistemi abbiamo smontato , di quante opere abbiamo scritto Y indice e la prefazione , a quanti paradossi abbiamo dato Taire e a quante saette abbiamo limato la punta ! Altro che assenzio o sciampagna ! Era la nostra , come la divina giovinezza , un' ubriachezza senza vino ; un' orgia senza donne ; una festa senza musica e balU . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Ognuno che giungeva nell'umida oscurità , tutto ravvolto nel pastrano o nel mantello , veniva guidato in punta di piedi su per scale a chiocciola e attraverso rigiri lunghi di anditi colle pareti di legno fino alla maestosa soffitta che doveva accogliere la fondazione solenne . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Tutto era stabilito : anche il nome della nuova chiesa , anche i punti del meraviglioso e magico credo . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* si punta la sveglia .
---------------
* Credo che tutti abbiamo nella nostra coscienza come nel nostro corpo dei punti delicati e coperti cui non volentieri si pensa .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
Fu un comando cui molti nello stesso tempo ubbidirono e il salotto fu subito inondato dalla luce accesa in più punti .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
* Il furbo dimenticava che io l’avevo consigliato di puntare sul rosso e ch’egli , per farmela , aveva puntato sul nero .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
* Apersi poi cautamente la porta senza bussare ed entrai nella stanza in punta di piedi .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
accecatoio
= punta da trapano che serve a praticare un foro che accolga la testa di una vite o di un chiodo in modo che non sporga .
---------------
acuto aguto
= che ha la punta sottile
---------------
aghetto
= cordoncino con punta di metallo che , passando in fori predisposti , allaccia scarpe , stivaletti o busti
---------------
aguzzo
= che finisce a punta aggettivo masc. plur. aguzzi - fem. aguzza - aguzze
---------------
allargatore
= utensile di forma intermedia fra un alesatore e una punta elicoidale , generalmente a tre taglienti laterali , che si usa per allargare fori preesistenti .
---------------
alpenstock
= bastone da montagna con punta ferrata .
---------------
apice
= punta , cima , estremità
---------------
appuntire
= verbo trans. fare a punta , aguzzare
---------------
appuntito
= participio passato di appuntire , a punta , aguzzo
---------------
arpa
= o arpe , spada falcata , usata nell'antico oriente , la cui lama terminava con un uncino tagliente posto al di sotto della punta .
---------------
arpione
= ferro uncinato che si conficca nel muro e in cui entrano le bandelle delle porte e delle finestre chiodo , gancio a cui si appende qualcosa arma usata nella caccia ai mammiferi acquatici e ai grossi pesci , costituita da un'asta rigida terminante in un uncino in alpinismo , attrezzo a punta affilata con cui ci si afferra al ghiaccio .
---------------
asse
= luogo geometrico dei punti del piano equidistanti dagli estremi di un segmento , ovvero retta perpendicolare al segmento nel suo punto medio
---------------
babbuccia
= calzatura turca e di altri popoli orientali , di pelle o di stoffa , col calcagno piuttosto alto e la punta rialzata pianella , pantofola.
---------------
badile
= pala da sterratore , spec. quella a punta pronunciata e a lati rialzati , con manico corto e impugnatura trasversale all'estremità .
---------------
baionetta
= arma bianca da punta che si inasta sul fucile nei combattimenti corpo a corpo
---------------
barbiglio
= appendice cutanea con funzione sensoriale , posta sotto il mascellare e agli angoli della bocca di alcuni pesci negli uccelli , bargigliociascuna delle due alette laterali nella punta delle frecce e degli ami , che ne impediscono la fuoruscita una volta conficcati.
---------------
barramina
= lunga asta d'acciaio con punta a scalpello usata per praticare fori da mina nelle rocce.
---------------
basta
= o bastia , imbastitura , cucitura a punti lunghi e larghiorlo alto fatto a un indumento per poterlo all'occorrenza allungare.
---------------
bicircolare
= curva algebrica piana che passa per i punti ciclici e che ha tali punti come punti doppi.
---------------
bisecante
= retta passante per due punti distinti qualsiasi di una curva sghemba.
---------------
bolzone
= macchina bellica da assedio usata nel medioevo , simile all'ariete la testa in ferro dell'ariete sorta di freccia con la punta smussata 3 punzone per marcare monete , medaglie ecc. 4 strumento dotato di un punzone usato per macellare i suini mediante un colpo sulla fronte 5 paletto di ferro che assicura a un muro una catena 6 lieve convessità dei bagli e dei ponti di una nave.
---------------
braille
= - scrittura speciale per non vedenti , formata da punti in rilievo , raggruppati variamente a seconda della lettera che rappresentano
---------------
bussola
= strumento per la determinazione dei punti cardinali , - sorta di portantina chiusaparavento fisso , di legno o altro materiale , munito di porta , che crea uno spazio intermedio oltre la normale porta d'ingresso , spec. nei locali pubblici , per riparare dalle correnti d'aria
---------------
cavatappi
= utensile di varia foggia, munito di una punta a spirale, con cui si estraggono i tappi di sughero da bottiglie o fiaschi.
---------------
centro
= in un cerchio o in una sfera, il punto interno equidistante da tutti i punti della circonferenza o della superficie sferica
---------------
chelato
= - composto complesso in cui uno ione metallico è legato ad almeno due punti diversi di una molecola organica che si chiude come una chela
= dotato di chele.
---------------
cima
= la parte più alta, l'estremità , la punta di qualcosa
---------------
circonferenza
= luogo dei punti di un piano equidistanti da un punto fisso detto centro linea che misura la grandezza di un corpo cilindrico o tondeggiante
---------------
coccinella
= piccolo insetto coleottero dalle elitre rosse con punti neri .
---------------
coluro
= ognuno dei due meridiani celesti passanti per i punti degli equinozi o dei solstizi
---------------
conficcare
= verbo trans. far penetrare con forza la punta di un oggetto dentro qualcosa
---------------
contropunta
= la punta che, in alcune macchine utensili a moto rotatorio, si trova dalla parte opposta a quella della testa portapezzo ed è sostenuta dalla controtesta o toppo mobile
---------------
cotidale
= si dice della linea che sulla carta geografica unisce tutti i punti di un bacino marino che hanno lo stesso ritardo di marea rispetto a un dato meridiano.
---------------
cucitrice
= macchina per cucire attrezzo di cancelleria per legare fogli con punti metallici.
---------------
cuspidato
= che termina in cuspide - foglia che termina con una punta allungata e rigida.
---------------
decathlon o decatlon -
= specialità dell'atletica leggera articolata in dieci prove comprendenti corse - salti e lanci - i cui risultati vengono globalmente valutati in punti .
---------------
decostruzionismo
= concezione filosofica e teoria critica secondo cui un testo letterario non ha mai un significato univoco - ma si arricchisce e trasforma semanticamente a seconda dei punti di vista da cui lo si esamina .
---------------
deiezione
= deposito e accumulo dei materiali trasportati dalle acque o dal vento nei punti in cui la forza di trascinamento diminuisce
---------------
dermografismo
= fenomeno per cui si formano temporaneamente sulla pelle strisce bianche o rosse in seguito a pressione o a sfregamento esercitato con uno strumento a punta smussata .
---------------
destrocardia
= anomalia di posizione del cuore - leggermente spostato a sinistra e con la punta rivolta a destra .
---------------
diametro
= segmento che unisce due punti di una circonferenza o di una superficie sferica passando per il centro .
---------------
distale
= una parte del corpo che si trovi distante da determinati punti assunti convenzionalmente come centrali .
---------------
drop
= nel rugby - calcio di rimbalzo con cui si fa passare la palla sopra la traversa della porta - segnando quattro punti .
---------------
dum-dum
= un tipo di proiettile per armi portatili che - avendo la punta di metallo tenero - si deforma e si espande all'impatto - provocando lacerazioni devastanti .
---------------
ellisse
= ellissi - luogo dei punti del piano le cui distanze da due punti fissi - detti fuochi - hanno somma costante
---------------
eptathlon
= disciplina olimpica dell'atletica leggera femminile - comprendente sette gare di corsa - lancio e salto - i cui risultati vengono valutati in punti .
---------------
equinozio
= ciascuno dei due punti in cui il cerchio dell'eclittica interseca l'equatore celeste
---------------
ermellino
= piccolo mammifero carnivoro con corpo allungato - zampe corte e pelliccia di color castano in estate - candida con la punta della coda nera in inverno
---------------
est
= uno dei quattro punti cardinali - individuato dal sorgere del sole negli equinozi
---------------
eterozigote
= in genetica - una coppia di cromosomi che ha - in due punti corrispondenti - due geni che trasmettono lo stesso carattere ma con particolarità diverse - e di cui uno prevale sull'altro
---------------
evidenziatore
= penna con punta di feltro a tratto largo - di colore fluorescente e trasparente - che si passa sopra a una o più parole di uno scritto per metterle in risalto .
---------------
falcastro antica arma da punta e da taglio a forma di grande falce .
---------------
fauno essere mitologico rappresentato con corpo virile , orecchie a punta , corna e piedi caprini
---------------
forchetta
= posata formata da un manico e da due - o più denti , che serve per infilzare i cibi solidi e portarli alla bocca - una buona forchetta , un buon mangiatore - parlare in punta di forchetta , con affettazione , con ricercatezza . forchettina accr . forchettona , forchettone nelle navi a vela , asta di legno - o metallo , dotata di collare , che serve a tener fermo il boma quando la randa è serrata
= 3 osso del petto dei polli e degli uccelli
---------------
framea
= lancia non molto lunga , armata di punta metallica , in uso presso le antiche popolazioni germaniche .
---------------
freccia
= antica arma da getto costituita da un'asta munita a un'estremità di una punta e all'altra di una cocca e , talvolta , di un impennaggio
---------------
galvanocauterio
= strumento chirurgico la cui punta è resa incandescente da corrente elettrica
---------------
gattuccio
= sega a mano con lama stretta e rastremata verso la punta , adatta all'esecuzione di tagli curvi.
---------------
geodetica
= la linea più breve che unisce due punti di una superficie.
---------------
geometria
= ramo della matematica che studia i punti nello spazio e le figure da essi generate
---------------
giavellotto
= arma bianca da lancio formata da un'asta di legno con la punta di metallo
---------------
graffito
= tecnica di incisione eseguita con una punta su una superficie dura , per lo più mettendo allo scoperto un sottostante strato di colore diverso
---------------
grafo
= diagramma che , mediante un numero finito di punti collegati da archi o segmenti , visualizza gli elementi di un insieme e le corrispondenze fra tali elementi
---------------
grafometro
= strumento topografico usato in marineria per rilevare da bordo la posizione di oggetti in mare o di punti sulla terraferma.
---------------
grisaglia
= stoffa di lana o di cotone pettinata , tessuta a piccoli punti neri e bianchi con effetto di grigio
---------------
kendo
= tipo di scherma giapponese che si pratica con una lunga lancia senza punta .
---------------
jujitsu o jujutsu
= tecnica di lotta basata sull'offesa dei centri nervosi e dei punti più vulnerabili del corpo , elaborata e codificata anticamente in giappone come metodo di difesa personale senz'armi
---------------
impuntire
= verbo transitivo , cucire materassi , guanciali e sim . con punti distanziati e passando il filo da parte a parte in modo da tener ferma l'imbottitura - congiungere con punti fitti due strati di cuoio , panno ecc .
---------------
infibulazione
= infibulamento - avvicinamento dei margini del prepuzio o delle grandi labbra , mediante applicazione di anelli metallici o punti di sutura , allo scopo di impedire la masturbazione o il coito
---------------
intercardinale
= ciascuno dei quattro punti dell'orizzonte che sono equidistanti da due punti cardinali , cioè nord-est , sud-est , sud-ovest , nord-ovest .
---------------
isoalina
= linea che congiunge sulle carte geografiche tutti i punti di un bacino marino aventi uguale salinità .
---------------
isobara
= linea che congiunge sulle carte geografiche tutti i punti della superficie terrestre aventi uguale pressione atmosferica .
---------------
isobata
= linea che congiunge sulle carte geografiche tutti i punti della superficie terrestre aventi uguale profondità sotto il livello del mare .
---------------
isoclina
= linea che congiunge sulle carte geografiche tutti i punti della superficie terrestre in cui l'inclinazione magnetica ha valori uguali .
---------------
isogonica
= linea che congiunge sulle carte geografiche tutti i punti della superficie terrestre aventi uguale declinazione magnetica .
---------------
isoieta
= linea che congiunge sulle carte geografiche i punti caratterizzati da uguale piovosità in un certo periodo .
---------------
isoipsa
= linea che congiunge sulle carte geografiche tutti i punti della superficie terrestre aventi uguale quota sul livello del mare .
---------------
isometrico =in cartografia , - linea che collega tutti i punti nei quali un certo fenomeno presenta l'identico valore - caratterizzato da isometria\n 3 - un cristallo , spesso cubico , avente uno sviluppo simile lungo i tre assi cristallografici .
---------------
isosismica
= linea che congiunge sulle carte geografiche i punti in cui un terremoto ha avuto intensità uguale .
---------------
isoterma
= linea che congiunge sulle carte geografiche i punti aventi la stessa temperatura media in un certo periodo di tempo .
---------------
isotermo
= che ha temperatura costante in tutti i punti .
---------------
livellazione
= operazione topografica che serve a determinare la differenza di livello tra due o più punti del terreno .
---------------
lossodromia
= linea che unisce due punti della terra tagliando con angolo costante tutti i meridiani incontrati .
---------------
marameo
= maramao, inter. si dice per canzonare qualcuno, di solito con l'accompagnamento di un gesto scherzoso consistente nell'appoggiare il pollice della mano aperta sulla punta del naso e nel ripiegare rapidamente le quattro dita libere una dopo l'altra
---------------
marcapunto o marcapunti,
= arnese da calzolaio con una rotellina dentata che serve a segnare i punti da dare sulla suola delle scarpe.
---------------
mira
= linea retta ideale determinata da due punti del congegno di puntamento e prolungata fino al bersaglio
---------------
mucrone
= punta di spada o di pugnale - estremità inferiore del cuore 3 punta rigida con cui terminano alcuni organi vegetali.
---------------
muscicapa
= genere di piccoli uccelli, con becco corto dalla punta incurvata e piumaggio abbondante .
---------------
ohm
= unità di misura della resistenza elettrica nel sistema internazionale , pari alla resistenza elettrica esistente tra due punti di un conduttore ai quali è applicata la differenza di potenziale di\n volt , quando il conduttore è percorso dalla corrente di\n ampere e non è sede di alcuna forza elettromotrice .
---------------
omotetia
= tipo di corrispondenza fra enti geometrici tale che i punti corrispondenti si trovano allineati su rette convergenti in un punto .
---------------
omozigote
= in genetica , si dice di una coppia di cromosomi avente , nei punti corrispondenti , due geni identici
---------------
ormeggiare
= verbo trans . fissare un'imbarcazione con ancore , cavi o catene a uno o più punti di solida presa , per impedire che sia spostata dalle onde , dalle correnti o dal vento - assicurare un velivolo al suolo per impedire che il vento lo sposti - ormeggiarsi
= verbo riflessivo assicurarsi con ormeggi , detto di un natante
---------------
ortodromia
= arco di circolo massimo che , congiungendo due punti della superficie del mare o della terra , corrisponde alla rotta più breve .
---------------
ovest
= uno dei quattro punti cardinali , individuato dal tramonto del sole negli equinozi
---------------
palmo
= distanza tra la punta del pollice e quella del mignolo , misurata con la mano aperta e le dita distese e divaricate al massimo
---------------
palo
= elemento strutturale di legno , cemento armato o acciaio , generalmente cilindrico con un'estremità appuntita o munita di punta riportata , che si conficca totalmente nel terreno per consolidarlo o per servire da sostegno ad altre strutture
---------------
parallasse
= spostamento apparente di un oggetto rispetto a un riferimento quando lo si osservi da due punti diversi
---------------
pedaggio
= tassa pagata per poter percorrere certi itinerari o attraversare certi punti obbligati
---------------
pellicino
= ciascuna estremità degli angoli di sacchi e balle , ricucita a punta .
---------------
pennarello
= tipo di penna con punta di feltro pressato e imbevuto di inchiostro a rapida essiccazione .
---------------
pennoncello
= piccolo stendardo fissato vicino alla punta della lancia
---------------
pergola
= pezza onorevole formata dalla riunione al centro dello scudo di tre bande , diminuite in larghezza , partenti dagli angoli del capo e dalla punta .
---------------
picca
= lunga asta con punta di ferro , usata un tempo come arma dalla fanteria
---------------
pilo
= arma da getto della fanteria romana , costituita da un'asta di legno con la punta di ferro .
---------------
piroetta antiq . piruetta , tosc . piroletta ,
= figura della danza e del pattinaggio artistico consistente in una rapida rotazione del corpo intorno a sé stesso , compiuta sulla punta di un piede
---------------
pirografia
= tecnica che consiste nel disegnare , con una punta metallica arroventata , su cuoio , cartone , legno e sim .
---------------
podaria
= curva che è costituita dai punti di intersezione delle perpendicolari abbassate da un punto dato alle tangenti alla curva stessa .
---------------
polarità
= esistenza , in una sostanza , di proprietà fisiche opposte e localizzate in punti opposti tra loro , detti poli
---------------
poliestesia
= anomalia della sensibilità tattile per la quale si crede di sentire in diversi punti un contatto che in realtà avviene in un punto solo .
---------------
polo
= ciascuno dei due punti di una sfera equidistanti da tutti i punti di un circolo massimo
---------------
poncione
= punta rocciosa , nelle prealpi lombarde .
---------------
pontare
= puntare 1 .
---------------
portapunta
= dispositivo che in alcune macchine utensili sostiene una punta da trapano
---------------
postdentale , posdentale ,
= articolazione realizzata appoggiando la punta della lingua contro la superficie interna degli incisivi superiori
---------------
potenziometro
= apparecchio per la misurazione di differenze di potenziale fra due punti di un circuito elettrico
---------------
pugnale
= arma bianca con lama corta a due tagli e punta acuta
---------------
pungolo
= lungo bastone terminante con una punta di ferro , usato dai contadini per stimolare i buoi al lavoro
---------------
punta
= l'atteggiamento del cane che punta la selvaggina
---------------
puntasecca
= tecnica di incisione diretta , con un attrezzo a punta di acciaio o di diamante , su una lastra di rame o di zinco non preparata con acidi
---------------
puntata
= colpo dato con la punta di un'arma
---------------
puntato
= munito di punta , puntuto .
---------------
puntato
= participio passato di puntare
---------------
puntazza
= punta di acciaio che si applica all'estremità inferiore dei pali di legno da conficcare nel terreno
---------------
punteggiare
= verbo trans . segnare con una serie di punti
---------------
punteggiato
= participio passato di punteggiare
= segnato con punti o con una serie di piccoli fori
---------------
puntina
= diminutivo di punta - sorta di chiodo a gambo corto e sottile , con testa larga e piatta , usato dai disegnatori per fissare i fogli di carta
---------------
puntinatore
= strumento di precisione , meccanico o a laser , che serve a segnare dei punti , forando o incidendo in luoghi determinati materiali fotografici , nastri magnetici , carta ecc .
---------------
radiomicrofono
= microfono radiotrasmittente, utilizzato per stabilire un contatto audio tra due punti prossimi senza cavo di collegamento.
---------------
radioorizzonte
= in radiotecnica, luogo dei punti direttamente raggiungibili dalla radioemissione di un'antenna.
---------------
raso
= una delle tre armature fondamentali dei tessuti , con meno punti di incrocio fra trama e ordito rispetto alle altre due, e quindi di aspetto più piatto e lucente
---------------
ravvivatore
= colui che ravviva
= utensile meccanico con punta di materiale molto duro mediante il quale si ravviva il taglio di una mola, di un coltello
---------------
ripiegare e ribattere una punta o altro elemento metallico che abbia oltrepassato lo spessore del materiale in cui è stato conficcato, perché faccia maggior presa o non rechi danno
---------------
ribuzzo
= sorta di scalpello con punta ottusa e testa piana.
---------------
ripuntare
= verbo trans. puntare di nuovo
---------------
salvapunte
= cappuccio di protezione per la punta di matite o penne , piccola mezzaluna , di gomma o di metallo , che si applica sotto le punte delle scarpe per evitare che si logorino troppo velocemente .
---------------
sarcomatosi
= sviluppo contemporaneo di più sarcomi in diversi punti del corpo .
---------------
sbadire
= verbo transitivo togliere la ribaditura di chiodi , ganci , punti metallici , limando o raddrizzando la parte ribadita .
---------------
scappucciare
= verbo intransitivo inciampare con la punta del piede ,
---------------
sci
= attrezzo sportivo consistente in una lunga e sottile assicella di legno o di altro materiale leggero e flessibile , con punta ricurva , che viene fissato allo scarpone mediante un apposito attacco e permette di scivolare sulla neve ,
---------------
sciabola
= arma da punta e da taglio con lunga lama piatta e un po' ricurva , usata un tempo soprattutto da chi combatteva a cavallo , oggi nello sport della scherma ,
---------------
segmento
= tratto di retta compreso fra due punti - segmento circolare , porzione di p ,
---------------
segnapunti
= chi è addetto a segnare i punti di una partita , di pallacanestro , oggetto di varia forma su cui si segnano i punti conseguiti dai concorrenti durante lo svolgimento di un gioco .
---------------
segnatoio
= attrezzo munito di una punta d'acciaio per tracciare linee o segni di riferimento .
---------------
semicirconferenza
= ciascuna delle due parti in cui una circonferenza è divisa da due punti diametralmente opposti .
---------------
sette e mezzo
= sost . m . gioco d'azzardo con le carte , in cui si cerca di raggiungere i sette punti e mezzo , evitando di oltrepassarli .
---------------
sfera
= solido geometrico la cui superficie esterna ha tutti i punti ,
---------------
sfilato
= ricamo ottenuto sfilando una parte dei fili dell'ordito di una tela e coprendo i vuoti con punti decorativi - sfilato siciliano , usato per tovaglieria .
---------------
sgarzino
= piccolo raschietto con punta a lancia , usato dai disegnatori per cancellature su inchiostro di china e sim .
---------------
shiatsu
= o shatsu , shiatzu , pratica terapeutica consistente nel massaggiare con la punta delle dita particolari punti del corpo per riequilibrare l'energia corporea del soggetto trattato .
---------------
sica
= pugnale con punta acuta e lama ricurva , usato dagli antichi gladiatori traci .
---------------
simmetria
= proprietà di figure geometriche in cui i punti corrispondenti si trovano allineati da parti opposte e alla stessa distanza rispetto a un punto , a una retta o a un piano ,
---------------
simplesso
= insieme di punti chiuso e convesso di uno spazio euclideo che consente di trovare la soluzione del tipico problema di ottimizzazione della programmazione lineare .
---------------
simultaneismo
= in pittura , sovrapposizione di due diversi punti di vista dello stesso oggetto .
---------------
smerlo
= ricamo a festoni eseguito per lo più lungo l'orlo di un capo di biancheria - punto a smerlo , quello usato per tale lavorazione , a piccoli punti fitti e paralleli .
---------------
smussare
= verbo transitivo arrotondare un angolo vivo , uno spigolo , una punta ,
---------------
solstiziale
= del solstizio - punti solstiziali , i due punti dell'eclittica posti a 90° dai punti equinoziali .
---------------
sommolo
= punta , cima , estremità .
---------------
soppelo
= taglio di carne bovina corrispondente alla punta del petto attaccata alla spalla .
---------------
sopraffilo
= cucitura a punti lunghi e radi , spesso diagonali , che si fa agli orli di tessuti che non hanno cimosa , per evitare che si sfilaccino .
---------------
sopraggitto
= cucitura a punti piccoli e fitti , spesso diagonali , con cui si uniscono i margini liberi di due lembi di stoffa impedendo al tempo stesso che si sfilaccino .
---------------
sottendere
= verbo transitivo tendere sotto - sottendere un arco di curva , unirne i due punti estremi con un segmento rettilineo .
---------------
sottotraccia o sotto traccia ,
= impianto elettrico o idraulico le cui condutture sono disposte sotto la superficie esterna dei muri di un edificio , in appositi alloggiamenti , in modo che restino visibili e raggiungibili i soli comandi esterni ed eventuali punti nodali .
---------------
spazio-tempo
= sost . m . nella teoria della relatività , spazio matematico a quattro dimensioni i cui punti rappresentano eventi fisici e sono indicati da quattro coordinate .
---------------
specillo
= sonda metallica lunga e sottile , gener . con la punta arrotondata , usata per esplorare ferite o recessi anatomici .
---------------
spillare
= verbo transitivo unire fogli di carta o altri elementi mediante spilli o punti metallici .
---------------
spillatrice
= strumento mediante il quale si cuciono insieme fogli o altri elementi con punti metallici .
---------------
spuntare
= verbo transitivo , mettere fuori la punta ,
---------------
spuntata
= lo spuntare , il tagliare la punta ,
---------------
spuntato
= participio passato di spuntare , senza punta ,
---------------
spunterbo
= mascherina , punta delle scarpe .
---------------
spuntone spontone , tosc . spunzone ,
= grossa spina molto aguzza , robusta punta di legno o di metallo , 3 antica arma costituita da una lunga asta con punta corta ,
---------------
staziografo
= strumento che consente di localizzare su una carta nautica il punto in cui si trova una nave , quando si conosca la sua posizione relativamente a tre punti noti della costa .
---------------
stereoscopio
= strumento ottico , simile a un binocolo , mediante il quale , guardando contemporaneamente due immagini dello stesso oggetto prese da due diversi punti di vista , si ha la sensazione di vedere un'immagine in rilievo .
---------------
stilo
= asticella d'osso o di metallo , con un'estremità appuntita e l'altra piatta , usata dagli antichi per scrivere sulle tavolette cerate e per raschiare la cera - attrezzo appuntito grande come una penna che serve a descrivere linee e punti su una tavoletta grafica , il b ,
---------------
stoccata
= colpo dato di punta con l ,
---------------
stocco
= arma bianca più corta della spada , con lama più stretta e a sezione triangolare , per ferire di punta - stocco , bastone o mazza cava che contiene uno stocco ,
---------------
stuoia
= tessuto di giunchi , canne , paglia o altro material, che si usa come tappeto , per riparare dal sole , per rivestire pareti o , ricoperto d'intonaco , per soffittare stanze ' tessuto a stuoia , con trama in rilievo ' punto stuoia , punto di ricamo che si esegue applicando al tessuto , con movimento dal basso in alto , una serie di gugliate di filo lunghe quanto lo richiede il disegno da realizzare , fissate ciascuna al ritorno mediante punti obliqui .
---------------
superfrazionamento
= nella lavorazione dei derivati del petrolio , tecnica di distillazione frazionata che si usa per separare idrocarburi con punti di ebollizione molto ravvicinati .
---------------
sviluppabile
= che si può sviluppare , superficie in corrispondenza biunivoca con i punti di un piano , tale da conservare ,
---------------
tarpare
= tagliare la punta delle ali , ostacolare - dal latino exstirpare - francese étraper
---------------
tendiscarpe
= arnese a molla - a vite con punta sagomata che , inserito in una scarpa , serve a tenerla in forma quando non viene usata .
---------------
tie-break
= nel tennis , gioco alla fine di un incontro conclusosi sul sei pari , che attribuisce la vittoria a quello dei due contendenti che per primo riesce a realizzare sette punti avendone due di vantaggio
---------------
tirabrace
= ferro con punta ricurva per togliere la brace dal forno .
---------------
tiraforme
= asticciola metallica con punta ricurva , usata dai calzolai per estrarre la forma dalla scarpa .
---------------
trapiantatoio
= attrezzo agricolo a forma di paletta semicilindrica a punta tagliente , con cui si taglia e si preleva dal terreno una zolla con al centro la piantina da trapiantare .
---------------
trapuntatura
= operazione mediante la quale si legano tra loro parti di tessuto con punti di cucitura .
---------------
unguicolato
= aggettivo , si dice del becco di alcuni uccelli che ha sulla punta una specie di unghia rivolta verso il basso
---------------
Conjugacíon: 1 - apuntar
auxiliar: haber - transitivo
INDICATIVO activo
Presente
yo apunto
apuntas
él/ella apunta
nosotros apuntamos
vosotros apuntáis
ellos/ellas apuntan
Imperfecto
yo apuntaba
apuntabas
él/ella apuntaba
nosotros apuntabamos
vosotros apuntabais
ellos/ellas apuntaban
Pretérito indefinito
yo apunté
apuntaste
él/ella apuntó
nosotros apuntamos
vosotros apuntasteis
ellos/ellas apuntaron
Preterito perfecto
yo he apuntado
has apuntado
él/ella ha apuntado
nosotros hemos apuntado
vosotros habéis apuntado
ellos/ellas han apuntado
Preterito pluscuamperfecto
yo había apuntado
habías apuntado
él/ella había apuntado
nosotros habíamos apuntado
vosotros habíais apuntado
ellos/ellas habían apuntado
Preterito anterior
yo hube apuntado
hubiste apuntado
él/ella hubo apuntado
nosotros hubimos apuntado
vosotros hubisteis apuntado
ellos/ellas hubieron apuntado
Futuro
yo apuntaré
apuntaras
él/ella apuntará
nosotros apuntaremos
vosotros apuntareis
ellos/ellas apuntarán
Futuro perfecto
yo habré apuntado
habrás apuntado
él/ella habrá apuntado
nosotros habremos apuntado
vosotros habréis apuntado
ellos/ellas habrán apuntado
CONJUNTIVO - activo
Presente
yo apunte
apuntes
él/ella apunte
nosotros apuntemos
nosotros apuntéis
ellos/ellas apunten
Pretérito perfecto
yo haya apuntado
hayas apuntado
él/ella haya apuntado
nosotros hayamos apuntado
nosotros hayáis apuntado
ellos/ellas hayan apuntado
Pretérito imperfetto I
yo apuntara
apuntaras
él/ella apuntara
nosotros apuntáramos
nosotros apuntarais
ellos/ellas apuntaran
Pretérito pluscuamperfecto I
yo hubiera apuntado
hubieras apuntado
él/ella hubiera apuntado
nosotros hubiéramos apuntado
nosotros hubierais apuntado
ellos/ellas hubieran apuntado
Pretérito pluscuamperfecto II
yo hubiese apuntado
hubieses apuntado
él/ella hubiese apuntado
nosotros hubiésemos apuntado
nosotros hubieseis apuntado
ellos/ellas hubiesen apuntado
Pretérito imperfetto II
yo apuntase
apuntases
él/ella apuntase
nosotros apuntásemos
nosotros apuntaseis
ellos/ellas apuntasen
Futuro
yo apuntare
apuntares
él/ella apuntare
nosotros apuntáremos
nosotros apuntareis
ellos/ellas apuntaren
Futuro perfecto
yo hubiere apuntado
hubieres apuntado
él/ella hubiere apuntado
nosotros hubiéremos apuntado
nosotros hubiereis apuntado
ellos/ellas hubieren apuntado
POTENCIAL - activo
Presente
yo apuntaría
apuntarías
él/ella apuntaría
nosotros apuntaríamos
vosotros apuntaríais
ellos/ellas apuntarían
Perfecto
yo habría apuntado
habrías apuntado
él/ella habría apuntado
nosotros habríamos apuntado
vosotros habríais apuntado
ellos/ellas habrían apuntado
IMPERATIVO - activo
Positivo
-
apunta
apunte
apuntemos
apuntad
apunten
INFINITO activo
Presente
Compuesto
haber apuntado
PARTICIPIO - activo
Presente
que apunta
Compuesto
apuntado
GERUNDIO activo
Presente
apuntando
Compuesto
habiendo apuntado
INDICATIVO pasivo
Presente
yo soy apuntado
eres apuntado
él/ella es apuntado
nosotros somos apuntados
vosotros seis apuntados
ellos/ellas son apuntados
Imperfecto
yo era apuntado
eras apuntado
él/ella era apuntado
nosotros èramos apuntados
vosotros erais apuntados
ellos/ellas eran apuntados
Pretérito indefinito
yo fui apuntado
fuiste apuntado
él/ella fue apuntado
nosotros fuimos apuntados
vosotros fuisteis apuntados
ellos/ellas fueron apuntados
Preterito perfecto
yo he sido apuntado
has sido apuntado
él/ella ha sido apuntado
nosotros hemos sido apuntados
vosotros habèis sido apuntados
ellos/ellas han sido apuntados
Preterito pluscuamperfecto
yo había sido apuntado
habías sido apuntado
él/ella había sido apuntado
nosotros habíamos sido apuntados
vosotros habías sido apuntados
ellos/ellas habían sido apuntados
Preterito anterior
yo hube sido apuntado
hubiste sido apuntado
él/ella hubo sido apuntado
nosotros hubimos sido apuntados
vosotros hubisteis sido apuntados
ellos/ellas hubieron sido apuntados
Futuro
yo seré apuntado
serás apuntado
él/ella será apuntado
nosotros seremos apuntados
vosotros sereis apuntados
ellos/ellas serán apuntados
Futuro perfecto
yo habrè sido apuntado
habrás sido apuntado
él/ella habrá sido apuntado
nosotros habremos sido apuntados
vosotros habreis sido apuntados
ellos/ellas habrán sido apuntados
CONJUNTIVO - pasivo
Presente
yo sea apuntado
seas apuntado
él/ella sea apuntado
nosotros seamos apuntados
nosotros seáis apuntados
ellos/ellas sean apuntados
Pretérito perfecto
yo haya sido apuntado
hayas sido apuntado
él/ella haya sido apuntado
nosotros hayamos sido apuntado
nosotros hayáis sido apuntado
ellos/ellas hayan sido apuntado
Pretérito imperfetto I
yo fuere apuntado
fueres apuntado
él/ella fuere apuntado
nosotros fuéremos apuntados
nosotros fuereis apuntados
ellos/ellas fueren apuntados
Pretérito pluscuamperfecto I
yo hubiere sido apuntado
hubieres sido apuntado
él/ella hubiere sido apuntado
nosotros hubiéremos sido apuntados
nosotros hubierei sido apuntados
ellos/ellas hubieren sido apuntados
Pretérito pluscuamperfecto II
yo hubiese sido apuntado
hubieses sido apuntado
él/ella hubiese sido apuntado
nosotros hubiésemos sido apuntados
nosotros hubieseis sido apuntados
ellos/ellas hubiesen sido apuntados
Pretérito imperfetto II
yo fuese apuntado
fuesess apuntado
él/ella fuese apuntado
nosotros fuésemos apuntados
nosotros fueseis apuntados
ellos/ellas fuesen apuntados
Futuro
yo fuere apuntado
fueres apuntado
él/ella fuere apuntado
nosotros fuéremos apuntados
nosotros fuereis apuntados
ellos/ellas fueren apuntados
Futuro perfecto
yo hubiere sido apuntado
hubieres sido apuntado
él/ella hubiere sido apuntado
nosotros hubiéremos sido apuntados
nosotros hubiereis sido apuntados
ellos/ellas hubieren sido apuntados
POTENCIAL - pasivo
Presente
yo sería apuntado
serías apuntado
él/ella sería apuntado
nosotros seríamos apuntados
vosotros seríais apuntados
ellos/ellas serían apuntados
Perfecto
yo habría sido apuntado
habrías sido apuntado
él/ella habría sido apuntados
nosotros habríamos sido apuntados
vosotros habríais sido apuntados
ellos/ellas habrían sido apuntados
IMPERATIVO - pasivo
Positivo
-
sé apuntado
sea apuntado
seamos apuntados
sed apuntados
sean apuntados
INFINITO pasivo
Presente
ser apuntado
Compuesto
haber sido apuntado
PARTICIPIO - pasivo
Presente
que es apuntado
Compuesto
apuntado
GERUNDIO pasivo
Presente
siendo apuntado
Compuesto
habiendo sido apuntado
Coniugazione:1 - puntare
Ausiliare:avere intransitivo/transitivo
INDICATIVO - attivo
Presente
io punto
tu punti
egli punta
noi puntiamo
voi puntate
essi puntano
Imperfetto
io puntavo
tu puntavi
egli puntava
noi puntavamo
voi puntavate
essi puntavano
Passato remoto
io puntai
tu puntasti
egli puntò
noi puntammo
voi puntaste
essi puntarono
Passato prossimo
io ho puntato
tu hai puntato
egli ha puntato
noi abbiamo puntato
voi avete puntato
essi hanno puntato
Trapassato prossimo
io avevo puntato
tu avevi puntato
egli aveva puntato
noi avevamo puntato
voi avevate puntato
essi avevano puntato
Trapassato remoto
io ebbi puntato
tu avesti puntato
egli ebbe puntato
noi avemmo puntato
voi eveste puntato
essi ebbero puntato
Futuro semplice
io punterò
tu punterai
egli punterà
noi punteremo
voi punterete
essi punteranno
Futuro anteriore
io avrò puntato
tu avrai puntato
egli avrà puntato
noi avremo puntato
voi avrete puntato
essi avranno puntato
CONGIUNTIVO - attivo
Presente
che io punti
che tu punti
che egli punti
che noi puntiamo
che voi puntiate
che essi puntino
Passato
che io abbia puntato
che tu abbia puntato
che egli abbia puntato
che noi abbiamo puntato
che voi abbiate puntato
che essi abbiano puntato
Imperfetto
che io puntassi
che tu puntassi
che egli puntasse
che noi puntassimo
che voi puntaste
che essi puntassero
Trapassato
che io avessi puntato
che tu avessi puntato
che egli avesse puntato
che noi avessimo puntato
che voi aveste puntato
che essi avessero puntato
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
CONDIZIONALE - attivo
Presente
io punterei
tu punteresti
egli punterebbe
noi punteremmo
voi puntereste
essi punterebbero
Passato
io avrei puntato
tu avresti puntato
egli avrebbe puntato
noi avremmo puntato
voi avreste puntato
essi avrebbero puntato
IMPERATIVO - attivo
Presente
-
punta
punti
puntiamo
puntate
puntino
Futuro
-
punterai
punterà
punteremo
punterete
punteranno
INFINITO - attivo
Presente
puntare
Passato
avere puntato
PARTICIPIO - attivo
Presente
puntante
Passato
puntato
 
 
GERUNDIO - attivo
Presente
puntando
Passato
avendo puntato