Buena navegación con NihilScio!  Página de Facebook
NihilScio                Home

  Educational search engine

Verbi e vocaboli Spagnolo

Italiano

á   è   é   ì   í   ò
ó   ù   ú   ü   ñ   ç
Inglese
sinonimi di alabar

  Cerca  frasi:
Vocabulario y frases
alabar
= lodare , vantare , elogiare .
---------------
* Pero, ¿quién hay en el mundo que se pueda alabar que ha penetrado y sabido el confuso pensamiento y condición mudable de una mujer? Ninguno, por cierto.( Cervantes - Don Quijote)
---------------
* Todo le sucedió como él quiso; Lotario despertó, y luego salieron los dos de casa, y así, le preguntó lo que deseaba; y le respondió Lotario que no le había parecido ser bien que la primera vez se descubriese del todo, y así, no había hecho otra cosa que alabar a Camila de hermosa, diciéndole que en toda la ciudad no se trataba de otra cosa que de su hermosura y discreción; y que este le había parecido buen principio para entrar ganando la voluntad y disponiéndola a que otra vez le escuchase con gusto, usando en esto del artificio que 241 el demonio usa cuando quiere engañar a alguno que está puesto en atalaya de mirar por sí; que se transforma en ángel de luz, siéndolo él de tinieblas, y, poniéndole delante apariencias buenas, al cabo descubre quien es, y sale con su intención, si a los principios no es descubierto su engaño.( Cervantes - Don Quijote)
---------------
* ¿No es bueno que dicen que se holgó don Lorenzo de verse alabar de don Quijote, aunque le tenía por loco? ¡Oh fuerza de la adulación, a cuánto te estiendes y cuán dilatados límites son los de tu juridición agradable! Esta verdad acreditó don Lorenzo, pues concedió con la demanda y deseo de don Quijote, diciéndole este soneto a la fábula o historia de Píramo y Tisbe112222: Soneto El muro rompe la doncella hermosa, que de Píramo abrió el gallardo pecho; parte el Amor de Chipre y va derecho a ver la quiebra estrecha y prodigiosa( Cervantes - Don Quijote)
---------------
Vocabulario y frases
* In vece di soddisfazioni prese , di soprusi vendicati , d'impegni spuntati , le lodi del novizio , la riconciliazione , la mansuetudine furono i temi della conversazione .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* S'andava intanto mescendo e rimescendo di quel tal vino ; e le lodi di esso venivano , com'era giusto , frammischiate alle sentenze di giurisprudenza economica ; sicché le parole che s'udivan più sonore e più frequenti , erano: ambrosia , e impiccarli .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* In faccia al signore , il povero vecchio non si sarebbe mai arrischiato d'accennare , non che d'esprimere la sua disapprovazione di ciò che vedeva tutto il giorno: appena ne faceva qualche esclamazione , qualche rimprovero tra i denti a' suoi colleghi di servizio ; i quali se ne ridevano , e prendevano anzi piacere qualche volta a toccargli quel tasto , per fargli dir di più che non avrebbe voluto , e per sentirlo ricantar le lodi dell'antico modo di vivere in quella casa .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Porta questa lettera al padre Bonaventura da Lodi , nel nostro convento di Porta Orientale in Milano .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Addio , chiesa , dove l'animo tornò tante volte sereno , cantando le lodi del Signore ; dov'era promesso , preparato un rito ; dove il sospiro segreto del cuore doveva essere solennemente benedetto , e l'amore venir comandato , e chiamarsi santo ; addio ! Chi dava a voi tanta giocondità è per tutto ; e non turba mai la gioia de' suoi figli , se non per prepararne loro una più certa e più grande .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Era essa contenta della decisione fatta in quel giorno , come d'una sua propria fortuna ; e Gertrude , per ultimo divertimento , dovette succiarsi le congratulazioni , le lodi , i consigli della vecchia , e sentir parlare di certe sue zie e prozie , le quali s'eran trovate ben contente d'esser monache , perché , essendo di quella casa , avevan sempre goduto i primi onori , avevan sempre saputo tenere uno zampino di fuori , e , dal loro parlatorio , avevano ottenuto cose che le più gran dame , nelle loro sale , non c'eran potute arrivare .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Il principe era stato fino allora in una sospensione molto penosa: a quella notizia , respirò , e dimenticando la sua gravità consueta , andò quasi di corsa da Gertrude , la ricolmò di lodi , di carezze e di promesse , con un giubilo cordiale , con una tenerezza in gran parte sincera: così fatto è questo guazzabuglio del cuore umano .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Dati tali ordini , don Rodrigo se n'andò a dormire , e ci lasciò andare anche il Griso , congedandolo con molte lodi , dalle quali traspariva evidentemente l'intenzione di risarcirlo degl'improperi precipitati coi quali lo aveva accolto .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Ma , poco prima del tempo nel quale è circoscritta la nostra storia , era venuto fuori il libro che terminò la questione del primato , passando avanti anche all'opere di que' due matadori , diceva don Ferrante ; il libro in cui si trovan racchiuse e come stillate tutte le malizie , per poterle conoscere , e tutte le virtù , per poterle praticare ; quel libro piccino , ma tutto d'oro ; in una parola , lo Statista Regnante di don Valeriano Castiglione , di quell'uomo celeberrimo , di cui si può dire , che i più gran letterati lo esaltavano a gara , e i più gran personaggi facevano a rubarselo ; di quell'uomo , che il papa Urbano VIII onorò , come è noto , di magnifiche lodi ; che il cardinal Borghese e il vicerè di Napoli , don Pietro di Toledo , sollecitarono a descrivere , il primo i fatti di papa Paolo V , l'altro le guerre del re cattolico in Italia , l'uno e l'altro invano ; di quell'uomo , che Luigi XIII , re di Francia , per suggerimento del cardinal di Richelieu , nominò suo istoriografo ; a cui il duca Carlo Emanuele di Savoia conferì la stessa carica ; in lode di cui , per tralasciare altre gloriose testimonianze , la duchessa Cristina , figlia del cristianissimo re Enrico IV , poté in un diploma , con molti altri titoli , annoverare " la certezza della fama ch'egli ottiene in Italia , di primo scrittore de' nostri tempi " .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Senza parlare degli ecclesiastici , coi quali era sempre per lodare e regolare il loro zelo , per eccitare chiunque di loro andasse freddo nel lavoro , per mandarli ai posti dove altri eran morti , volle che fosse aperto l'adito a chiunque avesse bisogno di lui .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Non le raccomando questa giovine: già vedo che è come sua: non c'è che da lodare il Signore , il quale sa mostrarsi padre anche ne' flagelli , e che , col farle trovare insieme , ha dato un così chiaro segno d'amore all'una e all'altra .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
- Lo domandi a me? Pezzo d'asino, che gli hai risposto? Spatolino ripeté quanto aveva detto al Ciancarella e altro aggiunse che non aveva detto, infervorandosi alle lodi del prete battagliero.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
E, udendo il giovane elegantissimo sculture con dolce voce lodare la bellezza di quella vista e della casa, conversando con la madre che lo invitava a veder le altre stanze, seguí l'uno e l'altra con uno strano turbamento, come se quel giovine, quell'estraneo, stesse davvero per penetrare in quel suo sogno morto, per rianimarlo.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Lodi, lodi misurate e sincere, e appunti, osservazioni, domande, che la indussero a spiegare, a discutere; e infine un'esortazione calda a studiare, a seguir con fervore quella sua disposizione all'arte, veramente non comune.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Ah, con lo spirito ho potuto giocar meglio! Voi pregiate sopra ogni cosa e non vi stancate mai di lodare la costanza dei sentimenti e la coerenza del carattere.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Per via, tanta gente pareva si divertisse a fermarlo: - È morto Lizio Gallo, sapete? - E non vedete che piango? Tutti in paese ne facevano le lodi e ne commiseravano la fine immatura, pur sorridendo mestamente al ricordo delle sue tante baggianate.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
- E allora séguiti a leggere, e poi mi lodi la fine! Lei ci perde la vista, glielo dico io.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Filomena, prostrata con la faccia per terra, urlava il suo cordoglio e le lodi del morto tra una fitta siepe d'astanti muti e immobili attorno alla materassa.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Come spiattellargli in faccia che, con la morte della donna, il Notajo aveva creduto d'essersi liberato dell'incubo di lui, che col ridicolo della sua incredibile mansuetudine, col rispetto ossequioso di cui lo faceva segno davanti a tutti gli amici, con le lodi sperticate che profondeva con chiunque ne parlasse, gli aveva avvelenato il piacere di quell'unica avventura tardiva della sua sobria, riservatissima esistenza? Poteva mai tollerare il signor Notajo la minaccia di non levarselo piú d'attorno, e che egli seguitasse a rispettarlo, a incensarlo, a servirlo davanti a tutti, a dimostrare in tutti i modi, come aveva sempre fatto, che se tanti trattavano con confidenza il signor notajo Denora, non stessero a farsi illusioni, perché il signor notajo Denora aveva in segreto una ragione di speciale intimità con lui, e non avrebbe potuto accordarla ad altri? Legato a lui, per forza, dall'amore per la stessa donna, poteva il signor Notajo seguitare ora a rimaner legato, attaccato a lui dal dolore comune, dal lutto comune per la perdita di lei? Siamo giusti! Era ridicolo! ridicolo! E Bellavita, perdio, doveva capirlo, che, essendo forzato quel primo legame, ora che la morte finalmente lo aveva sciolto, il signor Notajo non aveva piú nulla da spartire con lui, perché il dolore, se lo aveva, il lutto, se voleva portarlo per la morte di quella donna, non c'era nessun bisogno che lo avesse e lo portasse in comune con lui.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Giovanni, trovatosi in Francia per certi suoi casi, o piuttosto pensieri, stufo della mota di Parigi, e sentendo lodare la gente e il suolo della Bretagna, e che il vitto men caro (perché Giovanni era povero); deliberò d’andarvi a stare per un anno, tanto da cogliere qualche nuova ricordanza d’affetto, di dolore, e di poesia; ché a lui le tre cose eran uno.. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
Sul primo, superba d’avere lavorante tale per casa, ne parlava con lodi lunghe; poi intiepidì. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
A lui quella mestizia intelligente, quel pallore, suo malgrado, amoroso, occupavano quasi a forza il pensiero: e a questo aiutavano le lodi brevi ma quasi passionate di Rosa, donna di lodi non prodiga. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
Si librarono insieme sulle balze precipiti del capo del Ratz il quale assordano con infaticabile muggito l’onde divoratrici di corpi umani: videro bruna tra la spuma l’isoletta di Sain, dove le giovani donne sono apprese a cantar dolcemente in versi bretoni le lodi di Dio: furono insieme a un perdono a una chiesetta eminente su un poggiuolo ignudo in prospetto del mare, dove la gente da tante bande raccolta, varii di colori e d’atti e di fogge, inginocchiati a calca nel sacrato, cavalcanti pe’ sentieretti e nel pianoro, sedenti sotto le tende, festeggiano con abbandonata allegria; e belle donne dal sorriso italiano; e giovanetti, all’arie del viso e alla mossa e a’ lunghi capelli, e al guardo mitemente severo, degno modello dell’arte.. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
Il professore andava a Lodi perché aveva saputo che la marchesa era in visita presso un'amica di Lodi. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
La diligenza di Lodi partiva alle cinque e mezzo. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
A Lodi arrivò circa alle nove. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
«La ringrazio tanto», diss'ella, «della visita, e adesso La congedo perché Ell'avrà le Sue faccende e, per dire il vero, ho un impegno anch'io.» Qui bisognò saltare: «Veramente», rispose il Gilardoni, tutto agitato, «io ero venuto a Lodi per parlare con Lei, signora marchesa.» «Questo», osservò la dama, gelida, «non lo avrei potuto immaginare.» Il professore trascorse avanti, nello slancio del salto. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Alla Polizia, un piccolo Commissario insolente gli domandò perché fosse venuto a Lodi e avutone risposta che c'era venuto per affari privati, fece un atto d'incredulità sprezzante. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Che affari privati pretendeva avere a Lodi il signor Gilardoni? Con chi? Il professore nominò la marchesa. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
pensionato, non era un leale austriaco, che aveva degli amici a Lugano e ch'era venuto a Lodi con un fine politico. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Solamente deve lasciar Lodi entro due ore!» 1 Qui Franco avrebbe capito subito di dove veniva il colpo; il filosofo non capì. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
«Son venuto», diss'egli, «a Lodi per un affare urgente che non ho finito, per un interesse privato gravissimo. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Se si è recato a Lodi per quella bella impresa che dice, ha commesso una indelicatezza e una stoltezza enorme. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Il Signore proteggeva la sua profonda, ingenua umiltà, non le lasciava penetrar negli orecchi le lodi della gente ma solo le strapazzate del consorte. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
* Ma non credeva forse neppure, poverina, che zia Scolastica dicesse sul serio; e rideva in quel suo modo particolare alle sfuriate della cognata, alle esclamazioni del povero signor Pomino, che si trovava lì presente a quelle discussioni, e al quale la zitellona scaraventava le lodi più sperticate. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Chiamavo a gran voce la filosofia a esprimere e giustificare un mio sentimento : alleata , ausiliaria e serva che lodavo finché mi dava ragione e mi prestava la sua immagine — venerabile , credevo allora — per non presentare ai nemici la lirica nudità delle mie fanciullesche e immaginarie ambascie . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Delle lodi me ne strafotto ; odio le adulazioni ; non posso soffrire i giri di parole . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Non già i battimani , gli strepiti e le bocche aperte e le lodi forzate e V invidiosa adulazione . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Non chiedo pietà né indulgenza , né lodi né consolazioni , ma soltanto tre o quattr'ore della vostra vita . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Quel bel giovinotto sapeva anche sonare il violino? Davvero? Tanto bene? – Speravo che Giovanni avesse scherzato e con l’esagerazione delle sue lodi avesse voluto significare che Guido non fosse altro che un tartassatore del violino .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
* Avevo cominciato a parlarle di mia moglie , e le lodi tributate ad Augusta erano risonate all’orecchio di Carla come tanti rimproveri rivolti a lei .(I.Svevo - La coscienza di zeno)*
---------------
adulare
= verbo trans. lodare in modo esagerato e insincero , di solito per interesse o per servile compiacenza
---------------
decantare
= verbo trans . celebrare con molte lodi - esaltare
---------------
dossologia
= formula di preghiera per lodare dio - spec . la ss . trinità in partic . - l'ultima strofa degli inni liturgici .
---------------
lodigiano
= di lodi
= abitante , nativo di lodi
---------------
piaggiare
= verbo trans . lusingare , lodare con modi insinceri in vista di un determinato scopo
---------------
stralodare
= verbo transitivo lodare eccessivamente , con enfasi .
---------------
Conjugacíon: 1 - alabar
auxiliar: haber - transitivo
INDICATIVO activo
Presente
yo alabo
alabas
él/ella alaba
nosotros alabamos
vosotros alabáis
ellos/ellas alaban
Imperfecto
yo alababa
alababas
él/ella alababa
nosotros alababamos
vosotros alababais
ellos/ellas alababan
Pretérito indefinito
yo alabé
alabaste
él/ella alabó
nosotros alabamos
vosotros alabasteis
ellos/ellas alabaron
Preterito perfecto
yo he alabado
has alabado
él/ella ha alabado
nosotros hemos alabado
vosotros habéis alabado
ellos/ellas han alabado
Preterito pluscuamperfecto
yo había alabado
habías alabado
él/ella había alabado
nosotros habíamos alabado
vosotros habíais alabado
ellos/ellas habían alabado
Preterito anterior
yo hube alabado
hubiste alabado
él/ella hubo alabado
nosotros hubimos alabado
vosotros hubisteis alabado
ellos/ellas hubieron alabado
Futuro
yo alabaré
alabaras
él/ella alabará
nosotros alabaremos
vosotros alabareis
ellos/ellas alabarán
Futuro perfecto
yo habré alabado
habrás alabado
él/ella habrá alabado
nosotros habremos alabado
vosotros habréis alabado
ellos/ellas habrán alabado
CONJUNTIVO - activo
Presente
yo alabe
alabes
él/ella alabe
nosotros alabemos
nosotros alabéis
ellos/ellas alaben
Pretérito perfecto
yo haya alabado
hayas alabado
él/ella haya alabado
nosotros hayamos alabado
nosotros hayáis alabado
ellos/ellas hayan alabado
Pretérito imperfetto I
yo alabara
alabaras
él/ella alabara
nosotros alabáramos
nosotros alabarais
ellos/ellas alabaran
Pretérito pluscuamperfecto I
yo hubiera alabado
hubieras alabado
él/ella hubiera alabado
nosotros hubiéramos alabado
nosotros hubierais alabado
ellos/ellas hubieran alabado
Pretérito pluscuamperfecto II
yo hubiese alabado
hubieses alabado
él/ella hubiese alabado
nosotros hubiésemos alabado
nosotros hubieseis alabado
ellos/ellas hubiesen alabado
Pretérito imperfetto II
yo alabase
alabases
él/ella alabase
nosotros alabásemos
nosotros alabaseis
ellos/ellas alabasen
Futuro
yo alabare
alabares
él/ella alabare
nosotros alabáremos
nosotros alabareis
ellos/ellas alabaren
Futuro perfecto
yo hubiere alabado
hubieres alabado
él/ella hubiere alabado
nosotros hubiéremos alabado
nosotros hubiereis alabado
ellos/ellas hubieren alabado
POTENCIAL - activo
Presente
yo alabaría
alabarías
él/ella alabaría
nosotros alabaríamos
vosotros alabaríais
ellos/ellas alabarían
Perfecto
yo habría alabado
habrías alabado
él/ella habría alabado
nosotros habríamos alabado
vosotros habríais alabado
ellos/ellas habrían alabado
IMPERATIVO - activo
Positivo
-
alaba
alabe
alabemos
alabad
alaben
INFINITO activo
Presente
Compuesto
haber alabado
PARTICIPIO - activo
Presente
que alaba
Compuesto
alabado
GERUNDIO activo
Presente
alabando
Compuesto
habiendo alabado
INDICATIVO pasivo
Presente
yo soy alabado
eres alabado
él/ella es alabado
nosotros somos alabados
vosotros seis alabados
ellos/ellas son alabados
Imperfecto
yo era alabado
eras alabado
él/ella era alabado
nosotros èramos alabados
vosotros erais alabados
ellos/ellas eran alabados
Pretérito indefinito
yo fui alabado
fuiste alabado
él/ella fue alabado
nosotros fuimos alabados
vosotros fuisteis alabados
ellos/ellas fueron alabados
Preterito perfecto
yo he sido alabado
has sido alabado
él/ella ha sido alabado
nosotros hemos sido alabados
vosotros habèis sido alabados
ellos/ellas han sido alabados
Preterito pluscuamperfecto
yo había sido alabado
habías sido alabado
él/ella había sido alabado
nosotros habíamos sido alabados
vosotros habías sido alabados
ellos/ellas habían sido alabados
Preterito anterior
yo hube sido alabado
hubiste sido alabado
él/ella hubo sido alabado
nosotros hubimos sido alabados
vosotros hubisteis sido alabados
ellos/ellas hubieron sido alabados
Futuro
yo seré alabado
serás alabado
él/ella será alabado
nosotros seremos alabados
vosotros sereis alabados
ellos/ellas serán alabados
Futuro perfecto
yo habrè sido alabado
habrás sido alabado
él/ella habrá sido alabado
nosotros habremos sido alabados
vosotros habreis sido alabados
ellos/ellas habrán sido alabados
CONJUNTIVO - pasivo
Presente
yo sea alabado
seas alabado
él/ella sea alabado
nosotros seamos alabados
nosotros seáis alabados
ellos/ellas sean alabados
Pretérito perfecto
yo haya sido alabado
hayas sido alabado
él/ella haya sido alabado
nosotros hayamos sido alabado
nosotros hayáis sido alabado
ellos/ellas hayan sido alabado
Pretérito imperfetto I
yo fuere alabado
fueres alabado
él/ella fuere alabado
nosotros fuéremos alabados
nosotros fuereis alabados
ellos/ellas fueren alabados
Pretérito pluscuamperfecto I
yo hubiere sido alabado
hubieres sido alabado
él/ella hubiere sido alabado
nosotros hubiéremos sido alabados
nosotros hubierei sido alabados
ellos/ellas hubieren sido alabados
Pretérito pluscuamperfecto II
yo hubiese sido alabado
hubieses sido alabado
él/ella hubiese sido alabado
nosotros hubiésemos sido alabados
nosotros hubieseis sido alabados
ellos/ellas hubiesen sido alabados
Pretérito imperfetto II
yo fuese alabado
fuesess alabado
él/ella fuese alabado
nosotros fuésemos alabados
nosotros fueseis alabados
ellos/ellas fuesen alabados
Futuro
yo fuere alabado
fueres alabado
él/ella fuere alabado
nosotros fuéremos alabados
nosotros fuereis alabados
ellos/ellas fueren alabados
Futuro perfecto
yo hubiere sido alabado
hubieres sido alabado
él/ella hubiere sido alabado
nosotros hubiéremos sido alabados
nosotros hubiereis sido alabados
ellos/ellas hubieren sido alabados
POTENCIAL - pasivo
Presente
yo sería alabado
serías alabado
él/ella sería alabado
nosotros seríamos alabados
vosotros seríais alabados
ellos/ellas serían alabados
Perfecto
yo habría sido alabado
habrías sido alabado
él/ella habría sido alabados
nosotros habríamos sido alabados
vosotros habríais sido alabados
ellos/ellas habrían sido alabados
IMPERATIVO - pasivo
Positivo
-
sé alabado
sea alabado
seamos alabados
sed alabados
sean alabados
INFINITO pasivo
Presente
ser alabado
Compuesto
haber sido alabado
PARTICIPIO - pasivo
Presente
que es alabado
Compuesto
alabado
GERUNDIO pasivo
Presente
siendo alabado
Compuesto
habiendo sido alabado
Coniugazione:1 - lodare
Ausiliare:avere transitivo
INDICATIVO - attivo
Presente
io lodo
tu lodi
egli loda
noi lodiamo
voi lodate
essi lodano
Imperfetto
io lodavo
tu lodavi
egli lodava
noi lodavamo
voi lodavate
essi lodavano
Passato remoto
io lodai
tu lodasti
egli lodò
noi lodammo
voi lodaste
essi lodarono
Passato prossimo
io ho lodato
tu hai lodato
egli ha lodato
noi abbiamo lodato
voi avete lodato
essi hanno lodato
Trapassato prossimo
io avevo lodato
tu avevi lodato
egli aveva lodato
noi avevamo lodato
voi avevate lodato
essi avevano lodato
Trapassato remoto
io ebbi lodato
tu avesti lodato
egli ebbe lodato
noi avemmo lodato
voi eveste lodato
essi ebbero lodato
Futuro semplice
io loderò
tu loderai
egli loderà
noi loderemo
voi loderete
essi loderanno
Futuro anteriore
io avrò lodato
tu avrai lodato
egli avrà lodato
noi avremo lodato
voi avrete lodato
essi avranno lodato
CONGIUNTIVO - attivo
Presente
che io lodi
che tu lodi
che egli lodi
che noi lodiamo
che voi lodiate
che essi lodino
Passato
che io abbia lodato
che tu abbia lodato
che egli abbia lodato
che noi abbiamo lodato
che voi abbiate lodato
che essi abbiano lodato
Imperfetto
che io lodassi
che tu lodassi
che egli lodasse
che noi lodassimo
che voi lodaste
che essi lodassero
Trapassato
che io avessi lodato
che tu avessi lodato
che egli avesse lodato
che noi avessimo lodato
che voi aveste lodato
che essi avessero lodato
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
CONDIZIONALE - attivo
Presente
io loderei
tu loderesti
egli loderebbe
noi loderemmo
voi lodereste
essi loderebbero
Passato
io avrei lodato
tu avresti lodato
egli avrebbe lodato
noi avremmo lodato
voi avreste lodato
essi avrebbero lodato
IMPERATIVO - attivo
Presente
-
loda
lodi
lodiamo
lodate
lodino
Futuro
-
loderai
loderà
loderemo
loderete
loderanno
INFINITO - attivo
Presente
lodare
Passato
avere lodato
PARTICIPIO - attivo
Presente
lodante
Passato
lodato
 
 
GERUNDIO - attivo
Presente
lodando
Passato
avendo lodato
INDICATIVO - passivo
Presente
io sono lodato
tu sei lodato
egli é lodato
noi siamo lodati
voi siete lodati
essi sono lodati
Imperfetto
io ero lodato
tu eri lodato
egli era lodato
noi eravamo lodati
voi eravate lodati
essi erano lodati
Passato remoto
io fui lodato
tu fosti lodato
egli fu lodato
noi fummo lodati
voi foste lodati
essi furono lodati
Passato prossimo
io sono stato lodato
tu sei stato lodato
egli é stato lodato
noi siamo stati lodati
voi siete stati lodati
essi sono stati lodati
Trapassato prossimo
io ero stato lodato
tu eri stato lodato
egli era stato lodato
noi eravamo stati lodati
voi eravate stati lodati
essi erano statilodati
Trapassato remoto
io fui stato lodato
tu fosti stato lodato
egli fu stato lodato
noi fummo stati lodati
voi foste stati lodati
essi furono stati lodati
Futuro semplice
io sarò lodato
tu sarai lodato
egli sarà lodato
noi saremo lodati
voi sarete lodati
essi saranno lodati
Futuro anteriore
io sarò stato lodato
tu sarai stato lodato
egli sarà stato lodato
noi saremo stati lodati
voi sarete stati lodati
essi saranno stati lodati
CONGIUNTIVO - passivo
Presente
che io sia lodato
che tu sia lodato
che egli sia lodato
che noi siamo lodati
che voi siate lodati
che essi siano lodati
Passato
che io sia stato lodato
che tu sia stato lodato
che egli sia stato lodato
che noi siamo stati lodati
che voi siate stati lodati
che essi siano stati lodati
Imperfetto
che io fossi lodato
che tu fossi lodato
che egli fosse lodato
che noi fossimo lodati
che voi foste lodati
che essi fossero lodati
Trapassato
che io fossi stato lodato
che tu fossi stato lodato
che egli fosse stato lodato
che noi fossimo stati lodati
che voi foste stati lodati
che essi fossero stati lodati
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
CONDIZIONALE - passivo
Presente
io sarei lodato
tu saresti lodato
egli sarebbe lodato
noi saremmo lodati
voi sareste lodati
essi sarebbero lodati
Passato
io sarei stato lodato
tu saresti stato lodato
egli sarebbe stato lodato
noi saremmo stati lodati
voi sareste stati lodati
essi sarebbero stati lodati
IMPERATIVO - passivo
Presente
-
sii lodato
sia lodato
siamo lodati
siate lodati
siano lodati
Futuro
-
sarai lodato
sarà lodato
saremo lodati
sarete lodati
saranno lodati
INFINITO - passivo
Presente
essere lodato
Passato
essere stato lodato
PARTICIPIO - passivo
Presente
-
Passato
lodato
 
 
GERUNDIO - passivo
Presente
essendo lodato
Passato
essendo stato lodato