Buena navegación con NihilScio!  Página de Facebook
NihilScio                Home

  Educational search engine

Verbi e vocaboli Spagnolo

Italiano

á   è   é   ì   í   ò
ó   ù   ú   ü   ñ   ç
Inglese
sinonimi di airar

  Cerca  frasi:
Vocabulario y frases
airar
= irritare , far infuriare .
---------------
Vocabulario y frases
irritare
= verbo transitivo , provocare ira , stizza , risentimento
---------------
* Il terrore di Gertrude , al rumor de' passi di lui , non si può descrivere né immaginare: era quel padre , era irritato , e lei si sentiva colpevole .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Due sentimenti di ben diverso genere contribuivan pure a intervalli a scemare quella sua antica avversione: talvolta il rimorso del fallo , e una tenerezza fantastica di divozione ; talvolta l'orgoglio amareggiato e irritato dalle maniere della carceriera , la quale (spesso , a dire il vero , provocata da lei) si vendicava , ora facendole paura di quel minacciato gastigo , ora svergognandola del fallo .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Coloro a cui non era toccato nulla , irritati alla vista del guadagno altrui , e animati dalla facilità dell'impresa , si mossero a branchi , in cerca d'altre gerle: quante incontrate , tante svaligiate .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Far fuoco sopra quella ciurma , pareva all'ufiziale cosa non solo crudele , ma piena di pericolo ; cosa che , offendendo i meno terribili , avrebbe irritato i molti violenti: e del resto , non aveva una tale istruzione .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Gli animi già propensi erano ora ancor più innamorati dalla fiducia animosa del vecchio che , senza guardie , senza apparato , veniva così a trovare , ad affrontare una moltitudine irritata e procellosa .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* E poi , dirò tutto: da quello che ho potuto capire , è così irritato , così fuor de' gangheri , così stucco delle villanie di quel frate , che ha più voglia di farsi giustizia da sé , in qualche maniera sommaria , che d'ottenerla in una maniera regolare , dalla prudenza e dal braccio del signore zio .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* I rancori , irritati altre volte dal suo disprezzo e dalla paura degli altri , si dileguavano ora davanti a quella nuova umiltà: gli offesi avevano ottenuta , contro ogni aspettativa , e senza pericolo , una soddisfazione che non avrebbero potuta promettersi dalla più fortunata vendetta , la soddisfazione di vedere un tal uomo pentito de' suoi torti , e partecipe , per dir così , della loro indegnazione .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Gli animi , sempre più amareggiati dalla presenza de' mali , irritati dall'insistenza del pericolo , abbracciavano più volentieri quella credenza: ché la collera aspira a punire: e , come osservò acutamente , a questo stesso proposito , un uomo d'ingegno (P .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
- Va', dunque, - gli disse a un tratto, irritata, Eleonora, che pur senza guardarlo, in quel silenzio, si sentiva addosso l'inerte orrore di quel sospetto negli occhi di lui.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Gerlando, irritato, si scrollava tutto, a questi suggerimenti.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Ai consigli della madre provava quasi un sollievo, ma irritante, come una vellicazione; le previsioni del padre gli movevano la bile, lo accendevano d'ira.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
- Non me lo dite piú, per carità, caro don Mattia, - proruppe lo Scala, irritato di quell'interminabile discorso che non veniva a capo di nulla.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Alla fine, sbuffando, s'alzò per primo, o piuttosto scese dalla seggiola il barone Cerrella, piccolo e tondo come una balla, e dri dri dri, con un irritatissimo sgrigliolío delle scarpe di coppale, andò fino al divanuccio, si chinò verso don Arturo, e gli disse piano: - Con permesso, padre Filomarino, una preghiera.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
S'era appigliato al fischio del treno, come si sarebbe appigliato al ronzío sordo continuo che fanno i globi della luce elettrica, pur di riuscire a distrarre gli occhi da un avventore, il quale, dal tavolino accanto, stava a fissarlo con irritante immobilità.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
La commedia, niente di nuovo, che potesse irritare o frastornare gli spettatori.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Lo irritava la gente, lo irritavano in special modo i giovani che si voltavano a guardare il Lenzi.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Con irritante presunzione, sentenziarono che le teorie, tuttora incerte, dedotte dai fenomeni cosí detti spiritici, non erano ancora ammesse e accettate dalla scienza moderna, eminentemente positiva; che, del resto, venendo a considerar piú da vicino il processo, se per l'articolo il locatore è tenuto a garantire al conduttore il pacifico godimento della cosa locata, nel caso in esame, come avrebbe potuto il locatore stesso garantir la casa dagli spiriti, che sono ombre vaganti e incorporee? come scacciare le ombre? E, d'altra parte, riguardo all'articolo 1577, potevano gli spiriti costituire uno di quei vizii occulti che impediscono l'uso dell'abitazione? Erano forse ingombranti? E quali rimedii avrebbe potuto usare il locatore contro di essi? Senz'altro, dunque, dovevano essere respinte le eccezioni dei convenuti.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
ecco, una specie di vellicazione irritante allo stomaco se la sentiva, per tutti quei discorsi che si erano fatti, per tutte quelle chiacchiere dell'avvocato Zummo.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Ma, appena sulle mosse, cominciò a provare un'acre irritazione; avvilimento e nausea.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Provò come una vellicazione irritante al ventre, a questo pensiero che oscuramente lo contrariava; e si rimise a guardar la calugine verde della coperta, dove gli pareva di veder la campagna: qua la vita, sí, ricominciava veramente, con tutti quei fili d'erba...(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Una pungente vergogna di riconoscere, prima di tutto, il fatto che lui, come una feminuccia, aveva potuto recitare l'avemaria, e che poi, veramente, dopo l'avemaria il mal di denti gli era passato, lo irritava e lo sconcertava; e poi il rimorso di riconoscere anche, nello stesso tempo, che si mostrava ingrato non credendo, non potendo credere, che si fosse liberato dal male per quella preghiera, ora che aveva ottenuto la grazia; e infine un segreto timore che, per questa ingratitudine, subito il male lo potesse riassalire.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Oltre l'irrisione, che era patente nella curiosità di tutti quegli oziosi, qualche altra cosa irritava sordamente il cavalier Cappadona.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
UN GOJ Il signor Daniele Catellani, mio amico, bella testa ricciuta e nasuta - capelli e naso di razza - ha un brutto vizio: ride nella gola in un certo modo cosí irritante, che a molti, tante volte, viene la tentazione di tirargli uno schiaffo.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Naturalmente voi restate irritati e sconcertati.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Dicono però che quella risata cosí irritante del mio amico signor Catellani ha la data appunto di questo suo matrimonio misto.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
E per quel processo che stava lí da tanti giorni in attesa, egli era in preda a una irritazione smaniosa, a una tetraggine soffocante.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
- No! Con noi! con noi! - gridarono, inflessibili, i socii, irritatissimi.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
LA MADONNINA Una scatola di giocattoli, di quelle con gli alberetti incoronati di trucioli e col dischetto di legno incollato sotto al tronco perché si reggano in piedi, e le casette a dadi e la chiesina col campanile e ogni cosa: ecco, immaginate una di queste scatole, data in mano al Bambino Gesú, e che il Bambino Gesú si fosse divertito a costruire al padre beneficiale Fioríca quella sua parrocchietta cosí; la chiesina modesta, dedicata a San Pietro, di fronte; e di qua, la canonica con tre finestrette riparate da tendine di mussola inamidate che, intravedendosi di là dai vetri, lasciavano indovinare il candore e la quiete delle stanze piene di silenzio e di sole; il giardinetto accanto, col pergolato e i nespoli del Giappone e il melagrano e gli aranci e i limoni; poi, tutt'intorno, le casette umili dei suoi parrocchiani, divise da vicoli e vicoletti, con tanti colombi che svolazzavano da gronda a gronda; e tanti conigli che, rasenti ai muri, spiavano raccolti e tremanti, e gallinelle ingorde e rissose e porchetti sempre un po' angustiati, si sa, e quasi irritati dalla soverchia grassezza.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Bestia irritabile e irriconoscente, l'uomo.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Cominciava a sentire una sorda irritazione, un segreto rodío, nel vedersi trattato, in quel paese, e considerato quasi come uno stupido, e temeva di istupidirsi davvero.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Avrebbe voluto gridare per svegliarlo: - Ho deciso, don Pietro: mi spoglio! Ma si sforzava di trattenere perfino il respiro per paura che, svegliandosi, quel santo vecchio se lo trovasse davanti all'improvviso con quell'angoscia rabbiosa che certo doveva trasparirgli dagli occhi e da tutto il viso disgustato; e anzi aveva la tentazione di far saltare con una manata fuori della finestra quella gabbiola che pendeva dal palchetto, tanta irritazione gli cagionava, nella paura che il vecchio si svegliasse, il raspío delle zampine di quel canarino su lo zinco del fondo.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Ora ella si richiamò con soddisfazione alla mente questa condanna del marito, irritata da quel "mio" e da quel "sua" della dedica, come se colei avesse voluto ostentare cosí la strettezza del legame che reciprocamente aveva unito lei e Vittore, unicamente per farle dispetto.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Lo squallore di quella stanza, di tutta quella casa, che è una delle tante case degli uomini, dove ballonchiano tentatrici, a perpetuare l'inconcludente miseria della vita, due mammelle di donna come quelle ch'egli ha or ora intravedute sotto il lume della lampada a sospensione nella stanza di là, gl'infonde un cosí frigido scoraggiamento e insieme una cosí acre irritazione, che non gli è piú possibile rimanere seduto.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Ogni difficoltà che gli si parava davanti (ed erano tante!), lo irritava, piú che sbigottirlo.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
L'Aricò l'aveva investito irritatissimo gridandogli di non far scenate, d'alzarsi e star tranquillo e composto; e lui l'aveva respinto con una furiosa bracciata per mostrarsi a lei in tutta la sua disperazione e abiezione; voleva alzare la faccia disfatta da terra e guardarla, e non poteva; e restava lí, Dio, restava lí, certo con la vergogna, ora, del suo atto teatrale mancato, che pur avrebbe voluto sostenere fino all'ultimo perché vi era stato trascinato dalla foga d'un sentimento sincero, dalla speranza forse che lei se ne sarebbe lasciata commuovere, intenerire fino a posargli la mano sui capelli in atto di perdono, non per carezza.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Che gli altri credano placidissima la sua vita e abbiano di lei il concetto che sia la serenità in persona, dovrebbe perciò irritarla, almeno in segreto.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
E niente dava con piú irritante ribrezzo il senso della morte in quel corpo là disteso, quanto le api e le mosche che gli volteggiavano insistenti attorno al volto e alle mani.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Già il solo pensiero, che una cosa di cosí poco conto potesse mettere in orgasmo un animo come il suo, alieno da tutte le frivolezze e oppresso da tante gravi cure intellettuali, bastava a irritarlo.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
L'impaccio irritante che gli cagionava quel discorso, cosí tutto sospeso in prudenti reticenze, era pur quello stesso che gli cagionava la sua marsina stretta e scucita sotto l'ascella.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Il professor Gori se ne sentí all'improvviso come sferzare, e domandò, irritatissimo: - Dov'è? Potrei vederla? Il Migri gl'indicò un uscio nel salottino: - Di là, si serva...(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
In preda a quell'irritazione crescente, di cui, nello stordimento e nell'impaccio, non riusciva a rendersi esatto conto, con la testa che già gli fumava, anziché commuoversene, se ne sentí irritare, come per una cosa veramente assurda: stupida e crudele soperchieria della sorte che, no, perdio, non si doveva a nessun costo lasciar passare! Tutta quella rigidità della morta gli parve di parata, come se quella povera vecchina si fosse stesa da sé, là, su quel letto, con quella enorme cuffia inamidata per prendersi lei, a tradimento, la festa preparata per la figliuola, e quasi quasi al professor Gori venne la tentazione di gridarle: - Sú via, si alzi, mia cara vecchia signora! Non è il momento di fare scherzi di codesto genere! Cesara Reis stava per terra, caduta sui ginocchi; e tutta aggruppata, ora, presso il lettino su cui giaceva il cadavere della madre, non piangeva piú, come sospesa in uno sbalordimento grave e vano.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Mi saprebbe dire di grazia dove sia andata a finire quella tal manica della mia marsina, che buttai all'aria poc'anzi? E ravvolgendosela, poco dopo, entro un giornale e andandosene via quatto quatto, si mise a considerare che, dopo tutto, egli doveva soltanto alla manica di quella marsina stretta la bella vittoria riportata quel giorno sul destino, perché, se quella marsina, con la manica scucita sotto l'ascella, non gli avesse suscitato tanta irritazione, egli, nella consueta ampiezza dei suoi comodi e logori abiti giornalieri, di fronte alla sciagura di quella morte improvvisa, si sarebbe abbandonato senz'altro, come un imbecille, alla commozione, a un inerte compianto della sorte infelice di quella povera fanciulla.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
La pietà non le poteva bastare; e difatti, poc'anzi, ella lo aveva scacciato dalla camera, irritata, non reggendo piú a vederselo davanti cosí compunto e afflitto; e s'era invece stretta, forte forte, alla madre, nicchiando: - Ah mamma, muojo! Quanto soffro, mamma mia, quanto soffro! E non poterci far nulla! Gli era sembrata anche bella, in quel momento, cosí trasfigurata dall'orrenda tortura.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
E subito dopo la piccina si buttò a terra, convulsa, gridando e dibattendosi tra quei singhiozzi, con una violenza e una furia, che tanto piú oppressero e irritarono il vecchio, in quanto anch'esse gli parvero insolite.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Irritazione e mortificazione, ira e cruccio sobbalzavano allo stesso modo nell'animo stramazzato del signor Anselmo, per quelle sue incredibili risate d'ogni notte, nel sonno, le quali facevano sospettare alla moglie che egli, dormendo, guazzasse chi sa in quali beatitudini, mentr'ella, ecco, gli giaceva accanto, insonne, arrabbiata dal perpetuo mal di capo e con l'asma nervosa, la palpitazione di cuore, e insomma tutti i malanni possibili e immaginabili in una donna sentimentale presso alla cinquantina.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Provò una fiera irritazione; avvilimento e rabbia.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Le compativa; ma anche il compatimento che ne aveva, nel vederle ridotte come due strofinacci, gli si cangiava in una cattiva irritazione.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Ah, con qual furia si diede a metter puntelli e puntelli e puntelli, mentre la vecchia si rintanava mogia mogia nello sgabuzzino, e Sidora, irritata, delusa, gli ripeteva, con tono ironico: - Ma piano, piano...(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Era una donnetta piccola magra e viva, sempre un po' irritata.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Ma nessuno si decideva a cominciare il ballo tanto che Grixenda e Natòlia , irritate per l'indifferenza delle donne , dissero qualche insolenza .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
— E son gente contenta ? — domandò Efix , quasi irritato .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Allora la vecchia sollevò irritata il viso e il suo collo parve allungarsi piú del solito , tutto corde .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Efix guardava le sue dita e taceva ; ma don Predu , irritato per questa indifferenza , gli batté le mani sulle ginocchia .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Egli irritato e alzando la voce: "Ma per chi mi pigliate voi dunque? I’ ho pagato e per lei e per voi: ho pagato, intendete, abbastanza. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
A me misera non pareva dover meritare tanti gastighi: ma a chi volontaria dona l’onor suo, la sorte della famiglia a cui la serbava Iddio, quali gastighi son troppi? E s’altre soffrono meno, hann’elleno sprecati i doni tanti che Dio diede a me? E il disinganno non è forse un dono? Se già sì rea, senza il fren del dolore che sar’io? Ma questi pensieri non mi parlavano allora: e l’orgoglio irritato più fremeva che non gemesse l’amore tradito.. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
Per istornare il pensiero dalla cantante, e rendere schifosa ai propri occhi l’imagine d’ogni amore men puro, aveva Giovanni gettate in carta le parole che seguono: "Quel canto che par venga dall’anima, e l’anima leva sopra se stessa, per che sozzi canali, prima di venire alle labbra amorose, s’aggira! Sotto quella pelle fremente di voluttà, che sporcizia d’umori, d’omento, d’insetti innumerabili che lì nascono e muoiono! Quel delicato color delle gote, degli occhi, de’ capelli, di che putredine biascicata si nutre! E in quest’avello l’anima immortale soggiorna, ispirata, ispiratrice; e tal sucidume non solo permette ma irrita l’amore!".. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
Gli era impossibile di rispondere con divozione a quella voce irritante. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Le parole furono presso a poco queste; la faccia irritata e dura diceva molto peggio. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Il padrone, irritato che per un po' di polvere si gridasse tanto contro un povero diavolo di contadino, se la pigliava con lei e le suggeriva di spolverare ella stessa; e quando la donna scattò a domandargli, in via di sdegnosa replica, se dovesse ammazzarsi a spolverare tutta la casa ogni volta che veniva, le rispose bonariamente: «Mazzèv ona volta sola ch'el sarà assée». (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Ogni stupida volgarità lo irritava. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Il maligno uomo si preparava un divertimento squisito; dire al signor Giacomo e a don Giuseppe che sua moglie desiderava rimediare al mal fatto e metter pace, farli trovare tutti e tre insieme a casa sua, star ad ascoltare dietro un uscio la deliziosa scena che seguirebbe fra il signor Giacomo irritato, don Giuseppe atterrito, la Barborin addolorata e sorda. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Dicembre le veniva dietro, affagottato il collo in una gran sciarpa sulla quale si porgeva, lucente e rosso, il naso professorale irritato dalla neve. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Era venuto interrompendo l'invettiva di Maironi con proteste sempre più violente; a quest'ultima apostrofe, sentendo arrivar un nembo di accuse che tanto più lo irritavano quanto più le indovinava, balzò egli pure in piedi. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
I propositi di lavoro e di sacrificio la commossero profondamente; quando lesse quella confessione da gran delinquente con la domanda di perdono a Dio e a lei, ne sorrise e baciò la lettera sentendo ch'era un atto di sottomissione e un'acquiescenza umile alle censure che tanto lo avevano a prima giunta irritato. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
«Perché piangi? » «Perché la Veronica dice brutte parole alla pianta di papà.» Bisognava vedere che visetto irritato! Adesso fa lei la guardia al carrubo, non se ne allontana senza una predica alla Veronica e prende un'aria d'importanza come se la vita del carrubo fosse affidata a lei. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Gino Viesi è giovine e addolorato; così, col bel volto in fiamme e il bel ciuffo biondo scomposto, non può intendere che nulla irrita tanto quanto il porre innanzi, in certi momenti, e il far gridare un sentimento che è il nostro stesso in segreto, ma che noi vogliamo tener nascosto dentro, soffocato ancora da certe ragioni che ci si sono già scoperte false; queste ragioni allora s infiammano del sentimento che, pur essendo nostro, ci vediamo opposto come nemico, e ci vediamo tratti a difendere ciò che in fondo stimiamo falso e ingiusto.
---------------
* E tutti e due, egli che pareva un inglese, ella che pareva una spagnuola (era venezianina), tutta fiocchi e nastri, tutta cascante di vezzi, bruna, con due occhietti vivaci neri neri e due labbra carnute rosse rosse, il nasino ritto fiero e impertinente, avevano fatto parlar Giustino per una intera serata, ammirati da un canto, dall'altro irritati da certe notizie, da certi giudizii contrarii alle loro sviscerate simpatie di dilettanti ammiratori di provincia. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* M’accorgevo intanto che questa guardia ch’io facevo a mia madre irritava sordamente la strega e anche mia moglie, e temevo che, quand’io non fossi in casa, esse, per sfogar la stizza e votarsi il cuore della bile, la maltrattassero. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Nel primo impeto, tutte le mie energie vitali insorsero violentemente per protestare: come se quella notizia, così irritante nella sua impassibile laconicità, potesse anche per me esser vera. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* – gli rispose la signorinetta mortificata, con una vocina tenera che, pur nella lieve irritazione, esprimeva la mitezza dell’indole. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Quell’uomo si mostrava irritato delle notizie che certo la maestra di pianoforte gli aveva dato di me; ed ecco, ora essa cercava d’attenuar l’impressione che quelle notizie avevan prodotto nell’animo di colui. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* – Ma di che teme la signorina Adriana? – mi scappò detto, nella cresciuta irritazione. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Prima di comunicare a gli altri il fenomeno, avrei voluto in qualche modo spiegarmelo; ma poi pensai che, avendo ottenuto ciò che mi premeva, ora, quasi per obbligo, mi conveniva secondar la frode, senz’altro indugio, per non irritare maggiormente Papiano. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* – Ora mi spiego, – disse contrariato il signor Anselmo, – ora mi spiego la irritazione di Max. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* La signorina Pantogada e la governante scapparono via dalla camera, mentre il Paleari gridava irritatissimo:
---------------
* I greci col loro yvcoGi creauTÓv e Ibsen col ' suo « sii te stesso » mi irritano in modo incredibile . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
Pensai irritato ch’essa volesse che io corressi a comperarle tutte quelle cose , solo per procurarle l’occupazione che prediligeva .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
accipigliarsi
= verbo rifl. accigliarsi , irritarsi .
---------------
acridina
= base organica azotata , con proprietà irritanti , i cui derivati si usano come coloranti e in medicina .
---------------
bombardiere
= aeroplano militare attrezzato per il lancio di bombeartigliere addetto alla bombarda 3 coleottero dal corpo rosso mattone , il quale , se disturbato , emette una piccola scarica di vapore irritante accompagnata da un leggero scoppiettio 4 pescatore di frodo che si serve di esplosivo per catturare il pesce.
---------------
cocciola o cocciuola,
= gonfiore della pelle provocato da una puntura d'insetto o dal contatto con l'ortica o altri agenti irritanti
---------------
contrariato part. pass. di contrariare
= irritato, dispiaciuto, seccato
---------------
esasperante
= participio pres . di esasperare
= che irrita e innervosisce
---------------
fitodermatosi
= dermatosi - o altra forma di irritazione della pelle provocata dal contatto con una pianta .
---------------
grizzly
= orso dell'america del nord , di corporatura imponente , con mantello grigio o bruno chiaro , noto per la sua irritabilità e ferocia
---------------
indisponente
= part . pres . di indisporre , che indispone , irritante indisponentemente avv .
---------------
indisporre
= verbo transitivo , rendere mal disposto , irritare , indispettire
---------------
innervosire
= verbo transitivo , rendere nervoso , irritare
---------------
intertrigine
= irritazione della pelle , spec . nelle pieghe cutanee , dovuta a strofinio .
---------------
ira
= stato emotivo di intensa irritazione , caratterizzato da impulsi e reazioni di collera , sdegno , indignazione e sim .
---------------
irritamento
= irritazione .
---------------
irritante
= part . pres . di irritare , che irrita , indispettisce
---------------
istrice
= mammifero roditore con corpo tozzo e zampe brevi , ricoperto sul dorso e sulla coda di lunghi aculei , erettili quando l'animale è irritato
---------------
malumore non com. mal umore,
= stato d'animo crucciato e irritabile
---------------
mannaggia inter. imprecazione che esprime ira, irritazione, contrarietà
---------------
molestia
= fastidio, disagio che disturba o irrita
---------------
nervosismo
= l'essere nervoso , suscettibile , facilmente irritabile
---------------
nevrastenia - neurastenia ,
= termine generico , con cui si designano certi disturbi funzionali del sistema nervoso accompagnati da particolare irritabilità .
---------------
ortica
= urtica , pianta erbacea perenne assai diffusa nei luoghi incolti delle zone temperate , con fusto e foglie coperti di peli irritanti e fiori verdi in grappolo
---------------
orticante
= o urticante - si dice dei peli di alcune piante , come l'ortica , che al contatto provocano irritazione della pelle
---------------
ostrica
= mollusco marino commestibile , con conchiglia divisa in due valve disuguali - ostrica perlifera , mollusco lamellibranco dei mari caldi il cui corpo , se irritato , produce una secrezione che solidificandosi forma una perla - attaccarsi , essere attaccato come un'ostrica allo scoglio , essere legato fortemente a qualcuno o a qualcosa , non volersene separare - essere chiuso come un'ostrica , avere carattere chiuso , taciturno o essere molto riservato , capace di mantenere segreti - uovo all'ostrica , tuorlo d'uovo servito crudo in un cucchiaio e condito con succo di limone , sale e pepe .
---------------
rancico
= rancido, acido
= sensazione di acidità , di sapore sgradevole e di irritazione alla gola che si prova quando si sono ingeriti cibi rancidi o indigesti, o quando si è ecceduto nel mangiare.
---------------
ringhiare pop. rignare
= verbo intr. emettere un verso sordo e minaccioso, proprio dei cani o dei lupi quando sono irritati
---------------
riscaldo
= leggera irritazione della pelle o infiammazione dell'intestino
---------------
rugantino
= persona arrogante, facilmente irritabile, pronta alla rissa.
---------------
sabadiglia
= pianta erbacea bulbosa con fiori gialli e frutto a capsula ricco di semi che contengono sostanze irritanti .
---------------
sdegno
= vivo risentimento e irritazione verso qualcosa che offende il senso morale ,
---------------
seccato
= participio passato di seccare - annoiato , irritato , infastidito ,
---------------
spazientito
= participio passato di spazientire , irritato ,
---------------
stranito
= participio passato di stranire , nervoso , irritabile ,
---------------
urtato
= participio passato di urtare
= aggettivo irritato , stizzito
---------------
Conjugacíon: 1 - airar
auxiliar: haber - transitivo
INDICATIVO activo
Presente
yo airo
airas
él/ella aira
nosotros airamos
vosotros airáis
ellos/ellas airan
Imperfecto
yo airaba
airabas
él/ella airaba
nosotros airabamos
vosotros airabais
ellos/ellas airaban
Pretérito indefinito
yo airé
airaste
él/ella airó
nosotros airamos
vosotros airasteis
ellos/ellas airaron
Preterito perfecto
yo he airado
has airado
él/ella ha airado
nosotros hemos airado
vosotros habéis airado
ellos/ellas han airado
Preterito pluscuamperfecto
yo había airado
habías airado
él/ella había airado
nosotros habíamos airado
vosotros habíais airado
ellos/ellas habían airado
Preterito anterior
yo hube airado
hubiste airado
él/ella hubo airado
nosotros hubimos airado
vosotros hubisteis airado
ellos/ellas hubieron airado
Futuro
yo airaré
airaras
él/ella airará
nosotros airaremos
vosotros airareis
ellos/ellas airarán
Futuro perfecto
yo habré airado
habrás airado
él/ella habrá airado
nosotros habremos airado
vosotros habréis airado
ellos/ellas habrán airado
CONJUNTIVO - activo
Presente
yo aire
aires
él/ella aire
nosotros airemos
nosotros airéis
ellos/ellas airen
Pretérito perfecto
yo haya airado
hayas airado
él/ella haya airado
nosotros hayamos airado
nosotros hayáis airado
ellos/ellas hayan airado
Pretérito imperfetto I
yo airara
airaras
él/ella airara
nosotros airáramos
nosotros airarais
ellos/ellas airaran
Pretérito pluscuamperfecto I
yo hubiera airado
hubieras airado
él/ella hubiera airado
nosotros hubiéramos airado
nosotros hubierais airado
ellos/ellas hubieran airado
Pretérito pluscuamperfecto II
yo hubiese airado
hubieses airado
él/ella hubiese airado
nosotros hubiésemos airado
nosotros hubieseis airado
ellos/ellas hubiesen airado
Pretérito imperfetto II
yo airase
airases
él/ella airase
nosotros airásemos
nosotros airaseis
ellos/ellas airasen
Futuro
yo airare
airares
él/ella airare
nosotros airáremos
nosotros airareis
ellos/ellas airaren
Futuro perfecto
yo hubiere airado
hubieres airado
él/ella hubiere airado
nosotros hubiéremos airado
nosotros hubiereis airado
ellos/ellas hubieren airado
POTENCIAL - activo
Presente
yo airaría
airarías
él/ella airaría
nosotros airaríamos
vosotros airaríais
ellos/ellas airarían
Perfecto
yo habría airado
habrías airado
él/ella habría airado
nosotros habríamos airado
vosotros habríais airado
ellos/ellas habrían airado
IMPERATIVO - activo
Positivo
-
aira
aire
airemos
airad
airen
INFINITO activo
Presente
Compuesto
haber airado
PARTICIPIO - activo
Presente
que aira
Compuesto
airado
GERUNDIO activo
Presente
airando
Compuesto
habiendo airado
INDICATIVO pasivo
Presente
yo soy airado
eres airado
él/ella es airado
nosotros somos airados
vosotros seis airados
ellos/ellas son airados
Imperfecto
yo era airado
eras airado
él/ella era airado
nosotros èramos airados
vosotros erais airados
ellos/ellas eran airados
Pretérito indefinito
yo fui airado
fuiste airado
él/ella fue airado
nosotros fuimos airados
vosotros fuisteis airados
ellos/ellas fueron airados
Preterito perfecto
yo he sido airado
has sido airado
él/ella ha sido airado
nosotros hemos sido airados
vosotros habèis sido airados
ellos/ellas han sido airados
Preterito pluscuamperfecto
yo había sido airado
habías sido airado
él/ella había sido airado
nosotros habíamos sido airados
vosotros habías sido airados
ellos/ellas habían sido airados
Preterito anterior
yo hube sido airado
hubiste sido airado
él/ella hubo sido airado
nosotros hubimos sido airados
vosotros hubisteis sido airados
ellos/ellas hubieron sido airados
Futuro
yo seré airado
serás airado
él/ella será airado
nosotros seremos airados
vosotros sereis airados
ellos/ellas serán airados
Futuro perfecto
yo habrè sido airado
habrás sido airado
él/ella habrá sido airado
nosotros habremos sido airados
vosotros habreis sido airados
ellos/ellas habrán sido airados
CONJUNTIVO - pasivo
Presente
yo sea airado
seas airado
él/ella sea airado
nosotros seamos airados
nosotros seáis airados
ellos/ellas sean airados
Pretérito perfecto
yo haya sido airado
hayas sido airado
él/ella haya sido airado
nosotros hayamos sido airado
nosotros hayáis sido airado
ellos/ellas hayan sido airado
Pretérito imperfetto I
yo fuere airado
fueres airado
él/ella fuere airado
nosotros fuéremos airados
nosotros fuereis airados
ellos/ellas fueren airados
Pretérito pluscuamperfecto I
yo hubiere sido airado
hubieres sido airado
él/ella hubiere sido airado
nosotros hubiéremos sido airados
nosotros hubierei sido airados
ellos/ellas hubieren sido airados
Pretérito pluscuamperfecto II
yo hubiese sido airado
hubieses sido airado
él/ella hubiese sido airado
nosotros hubiésemos sido airados
nosotros hubieseis sido airados
ellos/ellas hubiesen sido airados
Pretérito imperfetto II
yo fuese airado
fuesess airado
él/ella fuese airado
nosotros fuésemos airados
nosotros fueseis airados
ellos/ellas fuesen airados
Futuro
yo fuere airado
fueres airado
él/ella fuere airado
nosotros fuéremos airados
nosotros fuereis airados
ellos/ellas fueren airados
Futuro perfecto
yo hubiere sido airado
hubieres sido airado
él/ella hubiere sido airado
nosotros hubiéremos sido airados
nosotros hubiereis sido airados
ellos/ellas hubieren sido airados
POTENCIAL - pasivo
Presente
yo sería airado
serías airado
él/ella sería airado
nosotros seríamos airados
vosotros seríais airados
ellos/ellas serían airados
Perfecto
yo habría sido airado
habrías sido airado
él/ella habría sido airados
nosotros habríamos sido airados
vosotros habríais sido airados
ellos/ellas habrían sido airados
IMPERATIVO - pasivo
Positivo
-
sé airado
sea airado
seamos airados
sed airados
sean airados
INFINITO pasivo
Presente
ser airado
Compuesto
haber sido airado
PARTICIPIO - pasivo
Presente
que es airado
Compuesto
airado
GERUNDIO pasivo
Presente
siendo airado
Compuesto
habiendo sido airado
Coniugazione:1 - irritare
Ausiliare:avere transitivo
INDICATIVO - attivo
Presente
io irrito
tu irriti
egli irrita
noi irritiamo
voi irritate
essi irritano
Imperfetto
io irritavo
tu irritavi
egli irritava
noi irritavamo
voi irritavate
essi irritavano
Passato remoto
io irritai
tu irritasti
egli irritò
noi irritammo
voi irritaste
essi irritarono
Passato prossimo
io ho irritato
tu hai irritato
egli ha irritato
noi abbiamo irritato
voi avete irritato
essi hanno irritato
Trapassato prossimo
io avevo irritato
tu avevi irritato
egli aveva irritato
noi avevamo irritato
voi avevate irritato
essi avevano irritato
Trapassato remoto
io ebbi irritato
tu avesti irritato
egli ebbe irritato
noi avemmo irritato
voi eveste irritato
essi ebbero irritato
Futuro semplice
io irriterò
tu irriterai
egli irriterà
noi irriteremo
voi irriterete
essi irriteranno
Futuro anteriore
io avrò irritato
tu avrai irritato
egli avrà irritato
noi avremo irritato
voi avrete irritato
essi avranno irritato
CONGIUNTIVO - attivo
Presente
che io irriti
che tu irriti
che egli irriti
che noi irritiamo
che voi irritiate
che essi irritino
Passato
che io abbia irritato
che tu abbia irritato
che egli abbia irritato
che noi abbiamo irritato
che voi abbiate irritato
che essi abbiano irritato
Imperfetto
che io irritassi
che tu irritassi
che egli irritasse
che noi irritassimo
che voi irritaste
che essi irritassero
Trapassato
che io avessi irritato
che tu avessi irritato
che egli avesse irritato
che noi avessimo irritato
che voi aveste irritato
che essi avessero irritato
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
CONDIZIONALE - attivo
Presente
io irriterei
tu irriteresti
egli irriterebbe
noi irriteremmo
voi irritereste
essi irriterebbero
Passato
io avrei irritato
tu avresti irritato
egli avrebbe irritato
noi avremmo irritato
voi avreste irritato
essi avrebbero irritato
IMPERATIVO - attivo
Presente
-
irrita
irriti
irritiamo
irritate
irritino
Futuro
-
irriterai
irriterà
irriteremo
irriterete
irriteranno
INFINITO - attivo
Presente
irritare
Passato
avere irritato
PARTICIPIO - attivo
Presente
irritante
Passato
irritato
 
 
GERUNDIO - attivo
Presente
irritando
Passato
avendo irritato
INDICATIVO - passivo
Presente
io sono irritato
tu sei irritato
egli é irritato
noi siamo irritati
voi siete irritati
essi sono irritati
Imperfetto
io ero irritato
tu eri irritato
egli era irritato
noi eravamo irritati
voi eravate irritati
essi erano irritati
Passato remoto
io fui irritato
tu fosti irritato
egli fu irritato
noi fummo irritati
voi foste irritati
essi furono irritati
Passato prossimo
io sono stato irritato
tu sei stato irritato
egli é stato irritato
noi siamo stati irritati
voi siete stati irritati
essi sono stati irritati
Trapassato prossimo
io ero stato irritato
tu eri stato irritato
egli era stato irritato
noi eravamo stati irritati
voi eravate stati irritati
essi erano statiirritati
Trapassato remoto
io fui stato irritato
tu fosti stato irritato
egli fu stato irritato
noi fummo stati irritati
voi foste stati irritati
essi furono stati irritati
Futuro semplice
io sarò irritato
tu sarai irritato
egli sarà irritato
noi saremo irritati
voi sarete irritati
essi saranno irritati
Futuro anteriore
io sarò stato irritato
tu sarai stato irritato
egli sarà stato irritato
noi saremo stati irritati
voi sarete stati irritati
essi saranno stati irritati
CONGIUNTIVO - passivo
Presente
che io sia irritato
che tu sia irritato
che egli sia irritato
che noi siamo irritati
che voi siate irritati
che essi siano irritati
Passato
che io sia stato irritato
che tu sia stato irritato
che egli sia stato irritato
che noi siamo stati irritati
che voi siate stati irritati
che essi siano stati irritati
Imperfetto
che io fossi irritato
che tu fossi irritato
che egli fosse irritato
che noi fossimo irritati
che voi foste irritati
che essi fossero irritati
Trapassato
che io fossi stato irritato
che tu fossi stato irritato
che egli fosse stato irritato
che noi fossimo stati irritati
che voi foste stati irritati
che essi fossero stati irritati
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
CONDIZIONALE - passivo
Presente
io sarei irritato
tu saresti irritato
egli sarebbe irritato
noi saremmo irritati
voi sareste irritati
essi sarebbero irritati
Passato
io sarei stato irritato
tu saresti stato irritato
egli sarebbe stato irritato
noi saremmo stati irritati
voi sareste stati irritati
essi sarebbero stati irritati
IMPERATIVO - passivo
Presente
-
sii irritato
sia irritato
siamo irritati
siate irritati
siano irritati
Futuro
-
sarai irritato
sarà irritato
saremo irritati
sarete irritati
saranno irritati
INFINITO - passivo
Presente
essere irritato
Passato
essere stato irritato
PARTICIPIO - passivo
Presente
-
Passato
irritato
 
 
GERUNDIO - passivo
Presente
essendo irritato
Passato
essendo stato irritato