Buena navegación con NihilScio!  Página de Facebook
NihilScio                Home

  Educational search engine

Verbi e vocaboli Spagnolo

Italiano

á   è   é   ì   í   ò
ó   ù   ú   ü   ñ   ç
Inglese
sinonimi di acorrer

  Cerca  frasi:
Vocabulario y frases
acorrer
= soccorrere , accorrere .
---------------
* Si gustares de acorrerme, tuyo soy, y si no, haz lo que te viniere en gusto, que con acabar mi vida habré satisfecho a tu crueldad y a mi deseo.( Cervantes - Don Quijote)
---------------
* Y, sin decir más, se fue a poner de hinojos ante Dorotea, pidiéndole, con palabras caballerescas y andantescas, que la su grandeza fuese servida de darle licencia de acorrer y socorrer al castellano de aquel castillo, que estaba puesto en una grave mengua.( Cervantes - Don Quijote)
---------------
* Reíase de oír decir estas razones don Quijote, y con mucho sosiego dijo: —Venid acá, gente soez y mal nacida; ¿saltear de caminos llamáis al dar libertad a los encadenados, soltar los presos, acorrer a los miserables, alzar los caídos, remediar los menesterosos? ¡Ah, gente infame, digna por vuestro bajo y vil entendimiento que el cielo no os comunique el valor que se encierra en la caballería andante, ni os dé a entender el pecado e ignorancia en que estáis en no reverenciar la sombra, cuanto más la asistencia de cualquier caballero andante! Venid acá, ladrones en cuadrilla, que no cuadrilleros, salteadores de caminos con licencia de la Santa Hermandad; decidme, ¿quién fue el ignorante que firmó mandamiento de prisión contra un tal caballero como yo soy? ¿Quién el que ignoró que son esentos de todo judicial fuero los caballeros andantes? ¿Y que su ley es su espada, sus fueros sus bríos, sus premáticas su voluntad? ¿Quién fue el mentecato, vuelvo a decir, que no sabe que no hay secutoria de hidalgo con tantas preeminencias ni esenciones como la que adquiere un caballero andante el día que se arma caballero y se entrega al duro ejercicio de la caballería? ¿Qué caballero andante pagó pecho, alcabala, chapín de la reina, moneda forera, portazgo, ni barca? ¿Qué sastre le llevó hechura de vestido que le hiciese? ¿Qué castellano le acogió en su castillo que le hiciese pagar el escote? ¿Qué rey no le asentó a su mesa? ¿Qué doncella no se le aficionó y se le entregó rendida a todo su talante y voluntad? Y, finalmente, ¿qué caballero andante ha habido, hay, ni habrá en el mundo que no tenga bríos para dar él solo cuatrocientos palos a cuatrocientos cuadrilleros que se le pongan delante?
---------------
* A cuyas razones respondió don Quijote con mucha gravedad y prosopopeya: —Buena dueña, templad vuestras lágrimas, o, por mejor decir, enjugadlas y ahorrad de vuestros suspiros; que yo tomo a mi cargo el remedio de vuestra hija, a la cual le hubiera estado mejor no haber sido tan fácil en creer promesas de enamorados, las cuales, por la mayor parte, son ligeras de prometer y muy pesadas de cumplir; y así, con licencia del duque mi señor, yo me partiré luego en busca dese desalmado mancebo y le hallaré y le desafiaré y le mataré cada y cuando que se escusare de cumplir la prometida palabra; que el principal asumpto de mi profesión es perdonar a los humildes y castigar a los soberbios; quiero decir, acorrer a los miserables y destruir a los rigurosos( Cervantes - Don Quijote)
---------------
* En fin, le detuvo y no cayó; y, llegándose algo más cerca sin apearse, miró aquella hondura, y, estándola mirando, oyó grandes voces dentro, y, escuchando atentamente, pudo percebir y entender que el que las daba decía: —¡Ah de arriba! ¿Hay algún cristiano que me escuche o algún caballero caritativo que se duela de un pecador enterrado en vida, o un desdichado desgobernado gobernador? Pareciole a don Quijote que oía la voz de Sancho Panza, de que quedó suspenso y asombrado y, levantando la voz todo lo que pudo, dijo: —¿Quién está allá bajo, quién se queja? —¿Quién puede estar aquí, o quién se ha de quejar —respondieron—, sino el asendereado de Sancho Panza, gobernador, por sus pecados y por su mala andanza, de la ínsula Barataria, escudero que fue del famoso caballero don Quijote de la Mancha? Oyendo lo cual don Quijote, se le dobló la admiración y se le acrecentó el pasmo, viniéndosele al pensamiento que Sancho Panza debía de ser muerto, y que estaba allí penando su alma; y, llevado desta imaginación, dijo: —Conjúrote por todo aquello que puedo conjurarte, como católico cristiano, que me digas quién eres, y si eres alma en pena, dime qué quieres que haga por ti, que pues es mi profesión favorecer y acorrer a los necesitados deste mundo, también lo seré para acorrer y ayudar a los menesterosos del otro mundo, que no pueden ayudarse por sí propios( Cervantes - Don Quijote)
---------------
Vocabulario y frases
soccorrere
= verbo transitivo portare aiuto a qualcuno ,
---------------
* Perpetua s'avvide d'aver toccato un tasto falso ; onde , cambiando subito il tono , - signor padrone , - disse , con voce commossa e da commovere , - io le sono sempre stata affezionata ; e , se ora voglio sapere , è per premura , perché vorrei poterla soccorrere , darle un buon parere , sollevarle l'animo . . .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Il povero vecchio , quantunque sentisse bene a che rischioso giuoco giocava , e avesse anche paura di portare il soccorso di Pisa , pure non volle mancare: uscì , con la scusa di prendere un po' d'aria , e s'incamminò in fretta in fretta al convento , per dare al padre Cristoforo l'avviso promesso .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
Don Abbondio , il quale , appena accortosi della fuga degl'invasori , s'era ritirato dalla finestra , e l'aveva richiusa , e che in questo momento stava a bisticciar sottovoce con Perpetua , che l'aveva lasciato solo in quell'imbroglio , dovette , quando si sentì chiamare a voce di popolo , venir di nuovo alla finestra ; e visto quel gran soccorso , si pentì d'averlo chiesto .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Presto: uno che corra a Lecco a cercar soccorso: venite qui tutti . . .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Il desiderio d'obbligare il padre guardiano , la compiacenza di proteggere , il pensiero del buon concetto che poteva fruttare la protezione impiegata così santamente , una certa inclinazione per Lucia , e anche un certo sollievo nel far del bene a una creatura innocente , nel soccorrere e consolare oppressi , avevan realmente disposta la signora a prendersi a petto la sorte delle due povere fuggitive .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* I magistrati ch'ebbero i primi l'avviso di quel che accadeva , spediron subito a chieder soccorso al comandante del castello , che allora si diceva di porta Giovia ; il quale mandò alcuni soldati .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Tutta questa chiacchierata s'è fatta per venire a dire che , nella lotta tra le due parti che si contendevano il voto della gente affollata alla casa del vicario , l'apparizione d'Antonio Ferrer diede , quasi in un momento , un gran vantaggio alla parte degli umani , la quale era manifestamente al di sotto , e , un po' più che quel soccorso fosse tardato , non avrebbe avuto più , né forza , né motivo di combattere .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Questi fremevano , minacciavano anche , cercavan di rifarsi ; ma la causa del sangue era perduta: il grido che predominava era: prigione , giustizia , Ferrer ! Dopo un po' di dibattimento , coloro furon respinti: gli altri s'impadroniron della porta , e per tenerla difesa da nuovi assalti , e per prepararvi l'adito a Ferrer ; e alcuno di essi , mandando dentro una voce a quelli di casa (fessure non ne mancava) , gli avvisò che arrivava soccorso , e che facessero star pronto il vicario , - per andar subito . . .in prigione: ehm , avete inteso ?
---------------
* Lì Ferrer , mentre cominciava a dare un po' di riposo a' suoi polmoni , vide il soccorso di Pisa , que' soldati spagnoli , che però sulla fine non erano stati affatto inutili , giacché sostenuti e diretti da qualche cittadino , avevano cooperato a mandare in pace un po' di gente , e a tenere il passo libero all'ultima uscita .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Abbiamo detto che don Rodrigo , intestato più che mai di venire a fine della sua bella impresa , s'era risoluto di cercare il soccorso d'un terribile uomo .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Ma lei seguitava a guardar fuori ; e benché il luogo selvaggio e sconosciuto , e la sicurezza de' suoi guardiani non le lasciassero concepire speranza di soccorso , apriva non ostante la bocca per gridare ; ma vedendo il Nibbio far gli occhiacci del fazzoletto , ritenne il grido , tremò , si storse , fu presa e messa nella bussola .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Entrò poco dopo nel collegio fondato da questo in Pavia , e che porta ancora il nome del loro casato ; e lì , applicandosi assiduamente alle occupazioni che trovò prescritte , due altre ne assunse di sua volontà ; e furono d'insegnar la dottrina cristiana ai più rozzi e derelitti del popolo , e di visitare , servire , consolare e soccorrere gl'infermi .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Per chiamare un tal uomo sommamente benefico e liberale , può parer che non ci sia bisogno di sapere se n'abbia spesi molt'altri in soccorso immediato de' bisognosi ; e ci son forse ancora di quelli che pensano che le spese di quel genere , e sto per dire tutte le spese , siano la migliore e la più utile elemosina .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Le tornarono in mente tutte le circostanze del voto , l'angoscia intollerabile , il non avere una speranza di soccorso , il fervore della preghiera , la pienezza del sentimento con cui la promessa era stata fatta .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Si potevan distinguere gli arrivati di fresco , più ancora che all'andare incerto e all'aria nuova , a un fare maravigliato e indispettito di trovare una tal piena , una tale rivalità di miseria , al termine dove avevan creduto di comparire oggetti singolari di compassione , e d'attirare a sé gli sguardi e i soccorsi .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* In qualche luogo appariva un soccorso ordinato con più lontana previdenza , mosso da una mano ricca di mezzi , e avvezza a beneficare in grande ; ed era la mano del buon Federigo .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Taluno già agonizzante e non più in caso di ricevere alimento , riceveva gli ultimi soccorsi e le consolazioni della religione .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Ai poverini a cui quel primo ristoro avesse rese forze bastanti per reggersi e per camminare , davano un po' di danaro , affinché il bisogno rinascente e la mancanza d'altro soccorso non li rimettesse ben presto nello stato di prima ; agli altri cercavano ricovero e mantenimento , in qualche casa delle più vicine .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Infatti , radunando tutti i suoi mezzi , rendendo più rigoroso il risparmio , mettendo mano a risparmi destinati ad altre liberalità , divenute ora d'un'importanza troppo secondaria , aveva cercato ogni maniera di far danari , per impiegarli tutti in soccorso degli affamati .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Aveva fatte gran compre di granaglie , e speditane una buona parte ai luoghi della diocesi , che n'eran più scarsi ; ed essendo il soccorso troppo inferiore al bisogno , mandò anche del sale , - con cui , - dice , raccontando la cosa , il Ripamonti (Historiae Patriae , Decadis V , Lib .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Granaglie pure e danari aveva distribuiti ai parrochi della città ; lui stesso la visitava , quartiere per quartiere , dispensando elemosine ; soccorreva in segreto molte famiglie povere ; nel palazzo arcivescovile , come attesta uno scrittore contemporaneo , il medico Alessandro Tadino , in un suo Ragguaglio che avremo spesso occasion di citare andando avanti , si distribuivano ogni mattina due mila scodelle di minestra di riso (Ragguaglio dell'origine et giornali sucessi della gran peste contagiosa , venefica et malefica , seguita nella città di Milano etc .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Mentre ad alcuni montanari vicini a morir di fame , veniva , per la carità del cardinale , prolungata la vita , altri arrivavano a quell'estremo ; i primi , finito quel misurato soccorso , ci ricadevano ; in altre parti , non dimenticate , ma posposte , come meno angustiate , da una carità costretta a scegliere , l'angustie divenivan mortali ; per tutto si periva , da ogni parte s'accorreva alla città .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* E intanto , anche da questa partivano ogni giorno antichi abitatori ; alcuni per sottrarsi alla vista di tante piaghe ; altri , vedendosi , per dir così , preso il posto da' nuovi concorrenti d'accatto , uscivano a un'ultima disperata prova di chieder soccorso altrove , dove si fosse , dove almeno non fosse così fitta e così incalzante la folla e la rivalità del chiedere S'incontravano nell'opposto viaggio questi e que' pellegrini , spettacolo di ribrezzo gli uni agli altri , e saggio doloroso , augurio sinistro del termine a cui gli uni e gli altri erano incamminati .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Altri che , anche nella prosperità , erano stati di pensieri più umani , e di portamenti più modesti , parevano anch'essi confusi , costernati , e come sopraffatti dalla vista continua d'una miseria che sorpassava , non solo la possibilità del soccorso , ma direi quasi , le forze della compassione .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Il cardinal di Richelieu , presa , come s'è detto , la Roccella , abborracciata alla meglio una pace col re d'Inghilterra , aveva proposto e persuaso con la sua potente parola , nel Consiglio di quello di Francia , che si soccorresse efficacemente il duca di Nevers ; e aveva insieme determinato il re medesimo a condurre in persona la spedizione .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Il duca che , in più disperate circostanze , s'era schermito d'accettare una condizione così dura e così sospetta , incoraggito ora dal vicino soccorso di Francia , tanto più se ne schermiva ; però con termini in cui il no fosse rigirato e allungato , quanto si poteva , e con proposte di sommissione , anche più apparente , ma meno costosa .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Questo , dal giorno che l'abbiam lasciato , aveva sempre continuato a far ciò che allora s'era proposto , compensar danni , chieder pace , soccorrer poveri , sempre del bene in somma , secondo l'occasione .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Tanto è forte la carità ! Tra le memorie così varie e così solenni d'un infortunio generale , può essa far primeggiare quella d'un uomo , perché a quest'uomo ha ispirato sentimenti e azioni più memorabili ancora de' mali ; stamparlo nelle menti , come un sunto di tutti que' guai , perché in tutti l'ha spinto e intromesso , guida , soccorso , esempio , vittima volontaria ; d'una calamità per tutti , far per quest'uomo come un'impresa ; nominarla da lui , come una conquista , o una scoperta .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Né si vede come sarebbe andata a finire , se non veniva un soccorso straordinario .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Ai lazzeretti , nella città , non mancò mai la loro assistenza: dove si pativa , ce n'era ; sempre si videro mescolati , confusi co' languenti , co' moribondi , languenti e moribondi qualche volta loro medesimi ; ai soccorsi spirituali aggiungevano , per quanto potessero , i temporali ; prestavano ogni servizio che richiedessero le circostanze .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Visitava i lazzeretti , per dar consolazione agl'infermi , e per animare i serventi ; scorreva la città , portando soccorsi ai poveri sequestrati nelle case , fermandosi agli usci , sotto le finestre , ad ascoltare i loro lamenti , a dare in cambio parole di consolazione e di coraggio .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Benedetto il Signore ! Benedetto nella giustizia , benedetto nella misericordia ! benedetto nella morte , benedetto nella salute ! benedetto in questa scelta che ha voluto far di noi ! Oh ! perché l'ha voluto , figliuoli , se non per serbarsi un piccol popolo corretto dall'afflizione , e infervorato dalla gratitudine ? se non a fine che , sentendo ora più vivamente , che la vita è un suo dono , ne facciamo quella stima che merita una cosa data da Lui , l'impieghiamo nell'opere che si possono offrire a Lui ? se non a fine che la memoria de' nostri patimenti ci renda compassionevoli e soccorrevoli ai nostri prossimi ? Questi intanto , in compagnia de' quali abbiamo penato , sperato , temuto ; tra i quali lasciamo degli amici , de' congiunti ; e che tutti son poi finalmente nostri fratelli ; quelli tra questi , che ci vedranno passare in mezzo a loro , mentre forse riceveranno qualche sollievo nel pensare che qualcheduno esce pur salvo di qui , ricevano edificazione dal nostro contegno .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* E si mise subito alla ricerca , a quella ricerca , che , per la quantità sola degli oggetti sarebbe stata fieramente gravosa , quand'anche gli oggetti fossero stati tutt'altri ; cominciò a scorrer con l'occhio , anzi a contemplar nuove miserie , così simili in parte alle già vedute , in parte così diverse: ché , sotto la stessa calamità , era qui un altro patire , per dir così , un altro languire , un altro lamentarsi , un altro sopportare , un altro compatirsi e soccorrersi a vicenda ; era , in chi guardasse , un'altra pietà e un altro ribrezzo .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* M'avete soccorsa allora ; soccorretemi anche adesso !
---------------
Con pochi altri operai rimasti fedeli alla santa Chiesa, Spatolino aveva fondato una Società Cattolica di Mutuo Soccorso tra gl'Indegni Figli della Madonna Addolorata.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Che voleva fare Monsignor Partanna con le rendite di essa, se negava con tanta durezza un cosí urgente soccorso a' suoi di Pisanello? Marco Mèola ci svelò il segreto.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
- Fuori la Gàstina! Fuori la Gàstina! Ma come far presentare la Gàstina, che nel suo camerino si dibatteva ancora in una fierissima convulsione di nervi, tra la costernazione di quanti le stavano attorno a soccorrerla? Il capocomico dovette farsi al proscenio ad annunziare, dolentissimo, che l'acclamata attrice non poteva comparire a ringraziare l'eletto pubblico, perché quella scena, vissuta con tanta intensità, le aveva cagionato un improvviso malore, per cui anche la rappresentazione della commedia, quella sera, doveva essere purtroppo interrotta.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Mi hanno fatto cacciar via dal banco dov'ero scritturale, con la scusa che, essendoci io, nessuno piú veniva a far debiti e pegni; mi hanno buttato in mezzo a una strada, con la moglie paralitica da tre anni e due ragazze nubili, di cui nessuno vorrà piú sapere, perché sono figlie mie; viviamo del soccorso che ci manda da Napoli un mio figliuolo, il quale ha famiglia anche lui, quattro bambini, e non può fare a lungo questo sacrifizio per noi.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Se la sua figliuola moriva, egli non aveva piú bisogno di nulla; di nessuno; tanto meno poi di colui che, soccorrendo ai bisogni del corpo, gli dannava l'anima.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
O sante mani, o dolci mani, mani che sanano ogni piaga: beato il capo su cui si posano in cielo! Codeste mani, se io ne sono degno, ora mi soccorreranno, m'ajuteranno a provvedere alla figlia mia.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
- Nella scienza, caro mio! La felicità nostra è fondata nella scienza piú occhialuta che abbia mai soccorso la povera, industre umanità.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Perché è pure un piacere, mentre qualcuno si dibatte in preda a qualche briga per cui deve chiedere agli altri soccorso e assistenza, attendere tranquillamente, cosí, alla soddisfazione d'un piccolo bisogno naturale, e veder che tutto rimane al suo posto: là, quei lecci neri in fila che costeggiano la piazza, gli alti tubi di ghisa che sorreggono la trama dei fili tramviarii, tutte quelle lune vane in cima ai lampioni, e qua gli uffici della dogana accanto alla stazione.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Il Direttore che, ascoltandolo, stava a mirarlo a bocca aperta e con gli occhi pieni di lagrime, subito lo assicurò che avrebbe fatto di tutto per ottenergli al piú presto un soccorso, e che non lo avrebbe mai, mai abbandonato.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Il soccorso, tenue, giunse sollecito; e Cesarino quasi non se ne accorse, perché serví subito per il trasporto della mamma, a cui pensarono gli altri.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
La signora Lèuca rimane a pensare a lungo quella sera, e si domanda che cosa quelle bambine abbiano già per lei piú delle altre che finora ha soccorso e che non potrà piú soccorrere d'ora in poi.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Quasi tutte le altre avevan certo assai piú di queste bisogno del suo soccorso; e lei, non solo non avrebbe mai fatto tante spese, e con tanta premura, per ospitarle; ma non s'era neppur mai sognata di poterne accogliere in casa qualcuna, modestamente, anche per averne lei stessa il vantaggio di qualche servizio.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Quella malatuccia di via Reggio, Dio mio! E quell'orfanella, Elodina, di via Alessandria, impossibile non soccorrerle piú, abbandonarle, là, alla loro miseria, cosí nera, mentre per queste qua tanto bianco e tanto roseo di lettucci e di mobiletti laccati e di tappetini e sopracoperte, e il piacere ch'ella già prova a immaginare gli acquisti che farà per loro, di biancheria fina, di scarpette eleganti, e la cura che si darà perché siano vestite bene e con grazia.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Ma poi per fortuna rifletté che con la presenza di quell'altra in paese, lui, certo ormai senza piú memoria di lei, avrebbe potuto supporre che il soccorso gli veniva da quella, a prezzo di chi sa quale vergogna.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Se non che, lo spirito filosofico, che già da parecchi anni gli discorreva dentro, anche questa volta gli venne in soccorso, e gli dimostrò che, via, era ben naturale che ridesse di stupidaggini.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Poteva piú lamentarsi davanti a quei sei occhi ammammolati dalla pietà, davanti a quelle sei mani cosí pronte a soccorrerlo? Eppure avrebbe avuto da lamentarsi, tanto, e di tante cose! Bastava che si voltasse a guardare qua o là per trovare una ragione di lamento, che esse non supponevano nemmeno.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Guardò lui spaventata , poi guardò la sorella e corse a soccorrerla .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Non sa soccorrerlo; lascia ch’altri facciano: lo guardava e piangeva.. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
Costui recò in soccorso del Puttini la lunga pertica col cerino acceso sulla punta, che serve per accender le candele degli altari. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
* Il signor Prever, sì, porgeva qualche soccorso di tanto in tanto, sottomano, or con una scusa, or con un'altra. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Si dichiarava infine dolentissimo di non potere, per tutte le considerazioni esposte più sù, prestarmi un anche menomo soccorso pecuniario, come con tutto il cuore avrebbe voluto. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Uno solo avrebbe potuto averne pietà: colui che aveva fatto man bassa d’ogni nostro avere; ma figurarsi se Malagna poteva più sentir l’obbligo di venirmi in soccorso dopo quanto era avvenuto tra me e lui. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Il soccorso, invece, mi venne da chi meno avrei potuto aspettarmelo. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Come si fa? Non si può nascer mica su le nuvole, levatrice la luna, quantunque in biblioteca abbia letto che gli antichi, fra tanti altri mestieri, le facessero esercitare anche questo, e le donne incinte la chiamassero in soccorso col nome di Lucina. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* E brutto davvero e sdegnato l’aveva veduto là, in America, se con la moglie lì lì per partorire, appena ricevuto il soccorso dal nonno, se n’era venuto via. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Gridai alla donna, che non smetteva ancora di chiamare aiuto, che si stesse zitta; ma ella, vedendomi con la faccia rigata di sangue, non seppe frenarsi e, piangendo, tutta scarmigliata, voleva soccorrermi, fasciarmi col fazzoletto di seta che portava sul seno, stracciato nella rissa. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Allora Adriana accennò di volersene andare; io stupido, la trattenni; ma, già, come potevo prevedere? In tutti gl’impicci miei, grandi e piccini, sono stato, come s’è visto, soccorso sempre dalla fortuna. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* In quei casi le divine enciclopedie mi soccorrevano e allora , dopo aver trovato quel che cercavo , seguitavo a sfogliare il magico volume e leggevo qua e là con la sempre nuova contentezza di trovar sempre parole e notizie ancora ignote poco prima . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Conoscevo e ammiravo già la storia universale del Cantù che mi aveva soccorso in parecchi de' miei frangenti eruditi ma intendevo farne una assai più vasta , piena e sicura di quella . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Ma da quale parte voltarsi con maggiore speranza di soccorso ? Il mio scopo immediato era uno solo : accrescere air infinito il potere della mia volontà ; far si che il mio spirito potesse comandare a uomini e cose senza bisogno di atti esterni . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Augusta sentì il bisogno d’intervenire in mio soccorso .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
* Corresse la signora dicendole che non soltanto io avevo elargito il denaro per il pianino , ma che contribuivo anche al soccorso mensile ch’egli aveva loro raggranellato .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
* Perché il Copler portava loro a date ben precise il suo soccorso , ma non permetteva di calcolarvi con sicurezza; egli non voleva pensieri e preferiva li avessero loro .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
* Informatone dal maestro , il Copler fece una scenata e se ne andò dichiarando che allora non valeva la pena di seccare dei valentuomini per indurli a soccorrerle .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
aerosoccorso
= operazione di soccorso realizzata con mezzi aerei .
---------------
ambulanza
= veicolo per il trasporto di malati o feriti , in genere attrezzato per il primo soccorso infermeria da campo .
---------------
astanteria
= sezione di un ospedale in cui si accolgono i ricoverati prestando loro i primi soccorsi .
---------------
centotredici
= numero telefonico a cui risponde in italia il servizio di soccorso pubblico di emergenza della polizia
---------------
derno
= in derno - detto della bandiera nazionale di una nave - alzata e annodata per indicare una disgrazia a bordo o richiesta di soccorso .
---------------
elemosina
= limosina - lemosina - lemosena - il donare qualcosa a colui che è in necessità per soccorrerlo nei suoi bisogni materiali
---------------
elisoccorso
= organizzazione di soccorso medico svolto per mezzo di elicotteri .
---------------
mutualità
= il soccorrersi vicendevolmente attraverso l'unione e le associazioni di reciproco aiuto
---------------
pipiare
= verbo intr . colui che pratica la pirateria ' pirata della strada , colui che non si preoccupa di portare soccorso alle persone che ha investito con il suo veicolo
---------------
risovvenire
= verbo trans. sovvenire, soccorrere di nuovo
---------------
soccorrevole
= che soccorre ,
---------------
soccorribile
= che può essere soccorso .
---------------
soccorrimento
= il soccorrere ,
---------------
soccorritore
= colui che soccorre , per lo più facendo parte di un'organizzazione di soccorso ,
---------------
soccorso
= participio passato di soccorrere - il soccorrere ,
---------------
sovvenevole
= soccorrevole ,
---------------
sovvenire
= verbo transitivo aiutare , soccorrere ,
---------------
sussidio
= aiuto , soccorso ,
---------------
telesoccorso
= servizio di soccorso a domicilio attivabile con un telecomando collegato telefonicamente a una centrale .
---------------
terranova
= grosso cane con pelo lungo e ondulato , testa grande e orecchie penzolanti , usato nel soccorso in acqua per le sue qualità  di nuotatore .
---------------
Conjugacíon: 2 - acorrer
auxiliar: haber - transitivo
INDICATIVO activo
Presente
yo acorro
acorres
él/ella acorre
nosotros acorremos
vosotros acorréis
ellos/ellas acorren
Imperfecto
yo acorría
acorrías
él/ella acorría
nosotros acorríamos
vosotros acorríais
ellos/ellas acorrían
Pretérito indefinito
yo acorrí
acorriste
él/ella acorrió
nosotros acorrimos
vosotros acorristeis
ellos/ellas acorrieron
Preterito perfecto
yo he acorrido
has acorrido
él/ella ha acorrido
nosotros hemos acorrido
vosotros habéis acorrido
ellos/ellas han acorrido
Preterito pluscuamperfecto
yo había acorrido
habías acorrido
él/ella había acorrido
nosotros habíamos acorrido
vosotros habíais acorrido
ellos/ellas habían acorrido
Preterito anterior
yo hube acorrido
hubiste acorrido
él/ella hubo acorrido
nosotros hubimos acorrido
vosotros hubisteis acorrido
ellos/ellas hubieron acorrido
Futuro
yo acorreré
acorreras
él/ella acorrerá
nosotros acorreremos
vosotros acorrereis
ellos/ellas acorrerán
Futuro perfecto
yo habré acorrido
habrás acorrido
él/ella habrá acorrido
nosotros habremos acorrido
vosotros habréis acorrido
ellos/ellas habrán acorrido
CONJUNTIVO - activo
Presente
yo acorra
acorras
él/ella acorra
nosotros acorramos
nosotros acorráis
ellos/ellas acorran
Pretérito perfecto
yo haya acorrido
hayas acorrido
él/ella haya acorrido
nosotros hayamos acorrido
nosotros hayáis acorrido
ellos/ellas hayan acorrido
Pretérito imperfetto I
yo acorriera
acorrieras
él/ella acorriera
nosotros acorriéramos
nosotros acorrierais
ellos/ellas acorrieran
Pretérito pluscuamperfecto I
yo hubiera acorrido
hubieras acorrido
él/ella hubiera acorrido
nosotros hubiéramos acorrido
nosotros hubierais acorrido
ellos/ellas hubieran acorrido
Pretérito pluscuamperfecto II
yo hubiese acorrido
hubieses acorrido
él/ella hubiese acorrido
nosotros hubiésemos acorrido
nosotros hubieseis acorrido
ellos/ellas hubiesen acorrido
Pretérito imperfetto II
yo acorriese
acorrieses
él/ella acorriese
nosotros acorriésemos
nosotros acorrieseis
ellos/ellas acorriesen
Futuro
yo acorriere
acorrieres
él/ella acorriere
nosotros acorriéremos
nosotros acorriereis
ellos/ellas acorrieren
Futuro perfecto
yo hubiere acorrido
hubieres acorrido
él/ella hubiere acorrido
nosotros hubiéremos acorrido
nosotros hubiereis acorrido
ellos/ellas hubieren acorrido
POTENCIAL - activo
Presente
yo acorrería
acorrerías
él/ella acorrería
nosotros acorreríamos
vosotros acorreríais
ellos/ellas acorrerían
Perfecto
yo habría acorrido
habrías acorrido
él/ella habría acorrido
nosotros habríamos acorrido
vosotros habríais acorrido
ellos/ellas habrían acorrido
IMPERATIVO - activo
Positivo
-
acorre
acorra
acorramos
acorred
acorran
INFINITO activo
Presente
Compuesto
haber acorrido
PARTICIPIO - activo
Presente
que acorre
Compuesto
acorrido
GERUNDIO activo
Presente
acorriendo
Compuesto
habiendo acorrido
INDICATIVO pasivo
Presente
yo soy acorrido
eres acorrido
él/ella es acorrido
nosotros somos acorridos
vosotros seis acorridos
ellos/ellas son acorridos
Imperfecto
yo era acorrido
eras acorrido
él/ella era acorrido
nosotros èramos acorridos
vosotros erais acorridos
ellos/ellas eran acorridos
Pretérito indefinito
yo fui acorrido
fuiste acorrido
él/ella fue acorrido
nosotros fuimos acorridos
vosotros fuisteis acorridos
ellos/ellas fueron acorridos
Preterito perfecto
yo he sido acorrido
has sido acorrido
él/ella ha sido acorrido
nosotros hemos sido acorridos
vosotros habèis sido acorridos
ellos/ellas han sido acorridos
Preterito pluscuamperfecto
yo había sido acorrido
habías sido acorrido
él/ella había sido acorrido
nosotros habíamos sido acorridos
vosotros habías sido acorridos
ellos/ellas habían sido acorridos
Preterito anterior
yo hube sido acorrido
hubiste sido acorrido
él/ella hubo sido acorrido
nosotros hubimos sido acorridos
vosotros hubisteis sido acorridos
ellos/ellas hubieron sido acorridos
Futuro
yo seré acorrido
serás acorrido
él/ella será acorrido
nosotros seremos acorridos
vosotros sereis acorridos
ellos/ellas serán acorridos
Futuro perfecto
yo habrè sido acorrido
habrás sido acorrido
él/ella habrá sido acorrido
nosotros habremos sido acorridos
vosotros habreis sido acorridos
ellos/ellas habrán sido acorridos
CONJUNTIVO - pasivo
Presente
yo sea acorrido
seas acorrido
él/ella sea acorrido
nosotros seamos acorridos
nosotros seáis acorridos
ellos/ellas sean acorridos
Pretérito perfecto
yo haya sido acorrido
hayas sido acorrido
él/ella haya sido acorrido
nosotros hayamos sido acorrido
nosotros hayáis sido acorrido
ellos/ellas hayan sido acorrido
Pretérito imperfetto I
yo fuere acorrido
fueres acorrido
él/ella fuere acorrido
nosotros fuéremos acorridos
nosotros fuereis acorridos
ellos/ellas fueren acorridos
Pretérito pluscuamperfecto I
yo hubiere sido acorrido
hubieres sido acorrido
él/ella hubiere sido acorrido
nosotros hubiéremos sido acorridos
nosotros hubierei sido acorridos
ellos/ellas hubieren sido acorridos
Pretérito pluscuamperfecto II
yo hubiese sido acorrido
hubieses sido acorrido
él/ella hubiese sido acorrido
nosotros hubiésemos sido acorridos
nosotros hubieseis sido acorridos
ellos/ellas hubiesen sido acorridos
Pretérito imperfetto II
yo fuese acorrido
fuesess acorrido
él/ella fuese acorrido
nosotros fuésemos acorridos
nosotros fueseis acorridos
ellos/ellas fuesen acorridos
Futuro
yo fuere acorrido
fueres acorrido
él/ella fuere acorrido
nosotros fuéremos acorridos
nosotros fuereis acorridos
ellos/ellas fueren acorridos
Futuro perfecto
yo hubiere sido acorrido
hubieres sido acorrido
él/ella hubiere sido acorrido
nosotros hubiéremos sido acorridos
nosotros hubiereis sido acorridos
ellos/ellas hubieren sido acorridos
POTENCIAL - pasivo
Presente
yo sería acorrido
serías acorrido
él/ella sería acorrido
nosotros seríamos acorridos
vosotros seríais acorridos
ellos/ellas serían acorridos
Perfecto
yo habría sido acorrido
habrías sido acorrido
él/ella habría sido acorridos
nosotros habríamos sido acorridos
vosotros habríais sido acorridos
ellos/ellas habrían sido acorridos
IMPERATIVO - pasivo
Positivo
-
sé acorrido
sea acorrido
seamos acorridos
sed acorridos
sean acorridos
INFINITO pasivo
Presente
ser acorrido
Compuesto
haber sido acorrido
PARTICIPIO - pasivo
Presente
que es acorrido
Compuesto
acorrido
GERUNDIO pasivo
Presente
siendo acorrido
Compuesto
habiendo sido acorrido
Coniugazione:2 - soccorrere
Ausiliare:avere transitivo
INDICATIVO - attivo
Presente
io soccorro
tu soccorri
egli soccorre
noi soccorriamo
voi soccorrete
essi soccorrono
Imperfetto
io soccorrevo
tu soccorrevi
egli soccorreva
noi soccorrevamo
voi soccorrevate
essi soccorrevano
Passato remoto
io soccorsi
tu soccorrésti
egli soccorse
noi soccorrémmo
voi soccorréste
essi soccorsero
Passato prossimo
io ho soccorso
tu hai soccorso
egli ha soccorso
noi abbiamo soccorso
voi avete soccorso
essi hanno soccorso
Trapassato prossimo
io avevo soccorso
tu avevi soccorso
egli aveva soccorso
noi avevamo soccorso
voi avevate soccorso
essi avevano soccorso
Trapassato remoto
io ebbi soccorso
tu avesti soccorso
egli ebbe soccorso
noi avemmo soccorso
voi eveste soccorso
essi ebbero soccorso
Futuro semplice
io soccorrerò
tu soccorrerai
egli soccorrerà
noi soccorreremo
voi soccorrerete
essi soccorreranno
Futuro anteriore
io avrò soccorso
tu avrai soccorso
egli avrà soccorso
noi avremo soccorso
voi avrete soccorso
essi avranno soccorso
CONGIUNTIVO - attivo
Presente
che io soccorra
che tu soccorra
che egli soccorra
che noi soccorriamo
che voi soccorriate
che essi soccorrano
Passato
che io abbia soccorso
che tu abbia soccorso
che egli abbia soccorso
che noi abbiamo soccorso
che voi abbiate soccorso
che essi abbiano soccorso
Imperfetto
che io soccorréssi
che tu soccorréssi
che egli soccorrésse
che noi soccorréssimo
che voi soccorréste
che essi soccorréssero
Trapassato
che io avessi soccorso
che tu avessi soccorso
che egli avesse soccorso
che noi avessimo soccorso
che voi aveste soccorso
che essi avessero soccorso
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
CONDIZIONALE - attivo
Presente
io soccorrerei
tu soccorreresti
egli soccorrerebbe
noi soccorreremmo
voi soccorrereste
essi soccorrerebbero
Passato
io avrei soccorso
tu avresti soccorso
egli avrebbe soccorso
noi avremmo soccorso
voi avreste soccorso
essi avrebbero soccorso
IMPERATIVO - attivo
Presente
-
soccorri
soccorra
soccorriamo
soccorrete
soccorrano
Futuro
-
soccorrerai
soccorrerà
soccorreremo
soccorrerete
soccorreranno
INFINITO - attivo
Presente
soccorrere
Passato
avere soccorso
PARTICIPIO - attivo
Presente
soccorrente
Passato
soccorso
 
 
GERUNDIO - attivo
Presente
soccorrendo
Passato
avendo soccorso
INDICATIVO - passivo
Presente
io sono soccorso
tu sei soccorso
egli é soccorso
noi siamo soccorsi
voi siete soccorsi
essi sono soccorsi
Imperfetto
io ero soccorso
tu eri soccorso
egli era soccorso
noi eravamo soccorsi
voi eravate soccorsi
essi erano soccorsi
Passato remoto
io fui soccorso
tu fosti soccorso
egli fu soccorso
noi fummo soccorsi
voi foste soccorsi
essi furono soccorsi
Passato prossimo
io sono stato soccorso
tu sei stato soccorso
egli é stato soccorso
noi siamo stati soccorsi
voi siete stati soccorsi
essi sono stati soccorsi
Trapassato prossimo
io ero stato soccorso
tu eri stato soccorso
egli era stato soccorso
noi eravamo stati soccorsi
voi eravate stati soccorsi
essi erano statisoccorsi
Trapassato remoto
io fui stato soccorso
tu fosti stato soccorso
egli fu stato soccorso
noi fummo stati soccorsi
voi foste stati soccorsi
essi furono stati soccorsi
Futuro semplice
io sarò soccorso
tu sarai soccorso
egli sarà soccorso
noi saremo soccorsi
voi sarete soccorsi
essi saranno soccorsi
Futuro anteriore
io sarò stato soccorso
tu sarai stato soccorso
egli sarà stato soccorso
noi saremo stati soccorsi
voi sarete stati soccorsi
essi saranno stati soccorsi
CONGIUNTIVO - passivo
Presente
che io sia soccorso
che tu sia soccorso
che egli sia soccorso
che noi siamo soccorsi
che voi siate soccorsi
che essi siano soccorsi
Passato
che io sia stato soccorso
che tu sia stato soccorso
che egli sia stato soccorso
che noi siamo stati soccorsi
che voi siate stati soccorsi
che essi siano stati soccorsi
Imperfetto
che io fossi soccorso
che tu fossi soccorso
che egli fosse soccorso
che noi fossimo soccorsi
che voi foste soccorsi
che essi fossero soccorsi
Trapassato
che io fossi stato soccorso
che tu fossi stato soccorso
che egli fosse stato soccorso
che noi fossimo stati soccorsi
che voi foste stati soccorsi
che essi fossero stati soccorsi
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
CONDIZIONALE - passivo
Presente
io sarei soccorso
tu saresti soccorso
egli sarebbe soccorso
noi saremmo soccorsi
voi sareste soccorsi
essi sarebbero soccorsi
Passato
io sarei stato soccorso
tu saresti stato soccorso
egli sarebbe stato soccorso
noi saremmo stati soccorsi
voi sareste stati soccorsi
essi sarebbero stati soccorsi
IMPERATIVO - passivo
Presente
-
sii soccorso
sia soccorso
siamo soccorsi
siate soccorsi
siano soccorsi
Futuro
-
sarai soccorso
sarà soccorso
saremo soccorsi
sarete soccorsi
saranno soccorsi
INFINITO - passivo
Presente
essere soccorso
Passato
essere stato soccorso
PARTICIPIO - passivo
Presente
-
Passato
soccorso
 
 
GERUNDIO - passivo
Presente
essendo soccorso
Passato
essendo stato soccorso