NihilScio

  Home

NS - ©2009-2017

  Educational search engine


Indice   Ablativo assoluto
Costruzione latina costituita da un nome o pronome + participio passato o presente,. declinati entrambi in ablativo.

Essa è caratterizzata dal fatto che  gli elementi costitutivi (nome e participio)  non hanno legami grammaticali con la proposizione principale.

Può avere valore temporale, causale, concessivo, condizionale.
Esempi
Romulo regnante Spurius Tarpeius arci praeerat (Valerio Massimo)

Cesar
contione habita Cordubae omnibus generatim gratias agit (De bello civili): Convocata in Cordova un'assemblea, Cesare porge a tutti un ringraziamento distinto per singole categorie

Legatis haec nuntiantibus: annunziando gli ambasciatori queste cose, oppure quando gli ambasciatori annunziarono queste cose.
Suggerimenti
L'ablativo assoluto generalmente può essere reso in Italiano con il gerundio. Si può quindi affinare la traduzione trasformando il gerundio in una proposizione subordinata che a seconda del contesto può essere causale, temporale, condizionale ecc.

Il participio presente dell'ablativo assoluto può essere reso con il gerundio presente, oppure con un tempo semplice dell'indicativo o del congiuntivo in caso di traduzione con subordinata.

Il participio passato può essere reso con il gerundio passato o con tempi passati nelle subordinate.

Occorre tener conto nella traduzione che:
- il participio presente ha sempre valore attivo;
- il participio passato dei verbi attivi ha sempre valore passivo;
La traduzione italiana con subordinate spesso può essere resa migliore passando dalla forma passiva a quella attiva.

La traduzione italiana può essere resa spesso con il verbo essere accompagnato all'aggettivo o al nome, oppure con perifrasi senza verbi:
Cicerone  consule : essendo console Cicerone, sotto il consolato di Cicerone.
NS NihilScio - www.nscio.com