Buona navigazione con NihilScio!  Pagina facebook
NS NihilScio
Aiuto per la composizione
 
  Cerca  frasi:
It EnEs
English version Inglese     Spanish version Spagnolo     Latin version Latino
Laboratorio di Italiano
Ricerca nei classici sul web
Coniugazione attiva e passiva del verbo: stroncare
INFINITO  
Presente Audio con chrome Passato Audio con chrome
stroncare avere stroncato
PARTICIPIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
stroncante stroncato
GERUNDIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
stroncando avendo stroncato
Coniugazione del verbo: stroncare
coniugazione:1
forma: attiva transitivo
ausiliare: avere
- Infinito - Presente
Sinonimi di: stroncare
ammazzare assassinare falciare fiaccare finire

provare sfinire sforzare annientare distruggere

battere domare uccidere
Vocabulary and phrases
stroncare
= verbo transitivo t ,
---------------
Ella vi aveva portato tutto il suo bel corredo da sposa, e stava lí gran parte del giorno, a piangere, no; a straziarsi fantasticando intorno alla sua vita di sposina cosí miseramente stroncata...(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Due gridi, e un terzo grido, da lontano, piú acuto, del figlio che non poteva accorrere, con le gambe quasi stroncate dal terrore.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Roberto San Romé sentí stroncarsi le gambe.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
O forse qualche stroncatura in due o tre giornaletti.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Come mai, ora ch'era rimasto cosí stroncato dalla sciagura, nemmeno uno di essi si faceva piú vedere al caffè? Che male aveva fatto al signor Notajo, da esser trattato cosí dai suoi amici? Se mai qualcuno tra loro due, poteva aver rimorso d'aver fatto male all'altro, quest'uno certamente non poteva esser lui.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
E parlava loro come lo intendessero , raccomandando loro di non stroncarsi , di non seccarsi , di crescere bene e dar molto frutto come era loro dovere ; ma un rumore nella strada richiamò la sua attenzione .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Colpa tua ! Giacinto non rispose , ma gli afferrò forte il braccio e parve volesse stroncarglielo: poi glielo lasciò .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Pareva un luogo da cui fosse mancato il padrone: gli alberi erano già quasi tutti spogli dei loro frutti e qualche ramo stroncato pendeva qua e là .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Ma perché questo , Efix , dimmi , tu che hai girato il mondo: è da per tutto cosí ? Perché la sorte ci stronca cosí , come canne ? — Sí , — egli disse allora , — siamo proprio come le canne al vento , donna Ester mia .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Chi ha forza d’uccidersi, segno è che soffre meno: perché il gran dolore stronca la volontà. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
Leggevano le iscrizioni o semplici e pie, o vantatrici e senza cuore, o gravi d’affannoso amore umano senza pensiero a Dio: vedevano i lagrimoni grossi dipinti in bianco sul legno; d’alcuni monumenti le lagrime e le lettere già mangiate dal tempo breve; d’altri i fior secchi, d’altri atterrate o stroncate le croci: vedevano le annaffiatrici che per un soldo al dì fanno vivere quelle gracili memorie, e campan de’ fiori, del dolore altrui, della morte. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
Allora fu visto un altro velìvolo, come quei rapaci notturni che abbarbagliati dal sole cozzano contro l'ostacolo e tramortiscono, precipitarsi contro lo steccato, abbatterlo per un lungo tratto fra alte strida, capovolgersi con tutte le tele lacere, tutti i nervi recisi, tutte le ossature stronche, silenzioso dopo lo stroscio in un cerchio d'orrore, muto sfasciume sul suo cuore di metallo ancor caldo e fumante. La folla sbigottita e avida fiutò il cadavere, non apparendo dell'uomo se non le gambe prese nei fili d'acciaio aggrovigliati. Ma quegli fu tratto dall'intrico, fu dissepolto, fu rimesso in piedi. Pallidissimo, vacillò, si ripiegò, mozzò tra i denti il ruggito dello spasimo, sotto le dita che lo palpavano. Aveva il femore in frantumi. Due soldati lo trasportarono sopra una delle tavole abbattute dal cozzo, supino con gli occhi verso le nubi. L'ombra d'un volo vittorioso passò su la sua disperazione. (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
— È morto? Respira? È schiacciato? Ha il cranio aperto? stronche le gambe? rotta la schiena?
---------------
Erano come due fanciulli, tremavano come due fanciulli smarriti; eppure pareva che la vita feroce imperversasse entro di loro sommovendo una fosca esperienza accumulata. Parevano entrambi già pieni del male umano. L'adolescente aveva le parole che pesano e che stroncano, già pieno di amarezza e di perdizione; e il suo terrore sembrava audacia, e il suo furore sembrava possanza, e il suo dolore sembrava bontà. (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
* Raccolsi nelle mie letture tutti gli sfoghi dei poeti , le battute dei drammatici , gli incisi degli oratori , i moniti dei predicanti , gli aforismi de' mezzi e degli interi filosofi dove fosse , velata o no , dimostrata o lamentata l' inutilità dell'esistenza , il sopravvento del male , la tristezza dei sogni interrotti , delle illusioni lacerate ; r accoramento del passato irritornabile ; la disperazione che piega e stronca l'anima quando s'è girato attorno alla vita da ogni parte — isola breve e appena illuminata nell'infinito gorgo del nulla . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Quando fu la mia volta buttai giù in uno scartafaccio di più di cento pagine una stroncatura cavillosa e violenta -dei Promessi sposi . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Lessi , su in campagna , sotto un bel cielo vivido di febbraio , la mia stroncatura e su quei due — che divennero in seguito egregi e rispettabili servitori dello Stato — fece un' impressione pessima . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* O quando s* andava al caffè , la sera tardi , e ci si rintanava neir ultimo tavolino , nel più lontano cantuccio del capannone di ferro e di vetro della gran birreria ? Ti rammenti come si passava muti e sdegnosi , chiusi e diritti nei mantelli neri attraverso le tavolate delle famiglie per bene , accanto ai filistei solitari che crepavan di noia ipnotizzati dai bicchieri vuoti , sotto lo sghignazzio dei giovinotti eleganti e volgari come servitori ? Con che soddisfazione ci si ficcava là in fondo , a befe il caffè caldo e cattivo , a ricapitolare le conquiste della giornata , a commentare il passato e il futuro , il viso ebete del vicino e le sorti del mondo , le piaghe della terra e le speranze del cielo ! Quanti libri abbiamo stroncato , quante idee abbiamo riscoperto , quante fame abbiamo stritolato , quanti sistemi abbiamo smontato , di quante opere abbiamo scritto Y indice e la prefazione , a quanti paradossi abbiamo dato Taire e a quante saette abbiamo limato la punta ! Altro che assenzio o sciampagna ! Era la nostra , come la divina giovinezza , un' ubriachezza senza vino ; un' orgia senza donne ; una festa senza musica e balU . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* S' andava innanzi , fra la gente , ora separati dai carri e dai passanti , ora raccolti e fermi sotto il tremolio rosso d'un lampione quando la disputa si faceva più clamorosa o qualche idea impensata sorgeva in uno de' nostri cen^eUi , e non ci si curava dell'acqua dove si sguazzava , del fango che ci schizzava su per i vestiti , dei frettolosi che ci spingevano e ci urtavano , delle gocciole fitte che scendevan tra la nebbia sui cappelli neri e gli ombrelli bucati , e ci s'accalorava per un nulla , ci s'entusiasmava per un titolo , per una bottata , per uno spunto d' articolo futuro , per una stroncatura minacciosamente annunziata , per la vaga promessa di un' incisione o di un abbonamento . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Tornarono e si rafforzarono gU istinti barbari e libertari degli anni di prima : si cominciò a strigliare , strapazzare e stroncare a destra e a sinistra , a volte con santa e perfetta giustizia , a volte con troppa precipitazione ma sempre in buona fede e per un più grande amore . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Pareva un corridoio stroncato da una parete .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
stroncamento
= lo stroncare , l'essere stroncato .
---------------
stroncatore
= chi stronca .
---------------
stroncatorio
= che stronca ,
---------------
stroncatura
= lo stroncare , l'essere stroncato - critica , recensione violentemente negativa .
---------------
stronco
= stroncato .
---------------
INDICATIVO NS
PresenteAudio con chrome
ImperfettoAudio con chrome
io stronco
tu stronchi
egli stronca
noi stronchiamo
voi stroncate
essi stroncano
stroncavo
stroncavi
stroncava
stroncavamo
stroncavate
stroncavano
Passato remotoAudio con chrome Futuro sempliceAudio con chrome
stroncai
stroncasti
stroncò
stroncammo
stroncaste
stroncarono
stroncherò
stroncherai
stroncherà
stroncheremo
stroncherete
stroncheranno
Passato prossimoAudio con chrome Trapassato prossimoAudio con chrome
io ho stroncato
tu hai stroncato
egli ha stroncato
noi abbiamo stroncato
voi avete stroncato
essi hanno stroncato
avevo stroncato
avevi stroncato
aveva stroncato
avevamo stroncato
avevate stroncato
avevano stroncato
Trapassato remotoAudio con chrome Futuro anterioreAudio con chrome
ebbi stroncato
avesti stroncato
ebbe stroncato
avemmo stroncato
aveste stroncato
ebbero stroncato
avrò stroncato
avrai stroncato
avrà stroncato
avremo stroncato
avrete stroncato
avranno stroncato
CONGIUNTIVO
PresenteAudio con chrome ImperfettoAudio con chrome
che Io stronchi
che Tu stronchi
che Egli stronchi
che Noi stronchiamo
che Voi stronchiate
che Essi stronchino
stroncassi
stroncassi
stroncasse
stroncassimo
stroncaste
stroncassero
PassatoAudio con chrome TrapassatoAudio con chrome
abbia stroncato
abbia stroncato
abbia stroncato
abbiamo stroncato
abbiate stroncato
abbiano stroncato
avessi stroncato
avessi stroncato
avesse stroncato
avessimo stroncato
aveste stroncato
avessero stroncato
CONDIZIONALE
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
io stroncherei
tu stroncheresti
egli stroncherebbe
noi stroncheremmo
voi stronchereste
essi stroncherebbero
avrei stroncato
avresti stroncato
avrebbe stroncato
avremmo stroncato
avreste stroncato
avrebbero stroncato
IMPERATIVO
PresenteAudio con chrome
-
stronca
stronchi
stronchiamo
stroncate
stronchino
INFINITO  
Presente Audio con chrome Passato Audio con chrome
stroncare avere stroncato
PARTICIPIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
stroncante stroncato
GERUNDIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
stroncando avendo stroncato
Coniugazione del verbo: essere stroncato
coniugazione:1
forma: passiva transitivo
ausiliare: Essere
- Infinito - Presente
INDICATIVO NS
PresenteAudio con chrome
ImperfettoAudio con chrome
io sono stroncato
tu sei stroncato
egli é stroncato
noi siamo stroncati
voi siete stroncati
essi sono stroncati
ero stroncato
eri stroncato
era stroncato
eravamo stroncati
eravate stroncati
erano stroncati
Passato remotoAudio con chrome Futuro sempliceAudio con chrome
fui stroncato
fosti stroncato
fu stroncato
fummo stroncati
foste stroncati
furono stroncati
sarò stroncato
sarai stroncato
sarà stroncato
saremo stroncati
sarete stroncati
saranno stroncati
Passato prossimoAudio con chrome Trapassato prossimoAudio con chrome
io sono stato stroncato
tu sei stato stroncato
egli é stato stroncato
noi siamo stati stroncati
voi siete stati stroncati
essi sono stati stroncati
ero stato stroncato
eri stato stroncato
era stato stroncato
eravamo stati stroncati
eravate stati stroncati
erano statistroncati
Trapassato remotoAudio con chrome Futuro anterioreAudio con chrome
fui stato stroncato
fosti stato stroncato
fu stato stroncato
fummo stati stroncati
foste stati stroncati
furono stati stroncati
sarò stato stroncato
sarai stato stroncato
sarà stato stroncato
saremo stati stroncati
sarete stati stroncati
saranno stati stroncati
CONGIUNTIVO
PresenteAudio con chrome ImperfettoAudio con chrome
che Io sia stroncato
che Tu sia stroncato
che Egli sia stroncato
che Noi siamo stroncati
che Voi siate stroncati
che Essi siano stroncati
fossi stroncato
fossi stroncato
fosse stroncato
fossimo stroncati
foste stroncati
fossero stroncati
PassatoAudio con chrome TrapassatoAudio con chrome
sia stato stroncato
sia stato stroncato
sia stato stroncato
siamo stati stroncati
siate stati stroncati
siano stati stroncati
fossi stato stroncato
fossi stato stroncato
fosse stato stroncato
fossimo stati stroncati
foste stati stroncati
fossero stati stroncati
CONDIZIONALE
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
io sarei stroncato
tu saresti stroncato
egli sarebbe stroncato
noi saremmo stroncati
voi sareste stroncati
essi sarebbero stroncati
sarei stato stroncato
saresti stato stroncato
sarebbe stato stroncato
saremmo stati stroncati
sareste stati stroncati
sarebbero stati stroncati
IMPERATIVO
PresenteAudio con chrome
-
sii stroncato
sia stroncato
siamo stroncati
siate stroncati
siano stroncati
INFINITO  
Presente Audio con chrome Passato Audio con chrome
essere stroncato essere stato stroncato
PARTICIPIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
- stroncato
GERUNDIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
essendo stroncato essendo stato stroncato

Ricerca nei classici sul web