Buona navigazione con NihilScio!  Pagina facebook
NS NihilScio
Aiuto per la composizione
 
  Cerca  frasi:
It EnEs
English version Inglese     Spanish version Spagnolo     Latin version Latino
Laboratorio di Italiano
Ricerca nei classici sul web
Coniugazione attiva del verbo: soffocare
INFINITO  
Presente Audio con chrome Passato Audio con chrome
soffocare essere soffocato
PARTICIPIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
soffocante soffocato
GERUNDIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
soffocando essendo soffocato
Coniugazione del verbo: soffocare
coniugazione:1
forma: attiva intransitivo/transitivo
ausiliare: essere
- Infinito - Presente
Sinonimi di: soffocare
affogare asfissiare comprimere domare estinguere

frenare impacciare opprimere ossessionare schiacciare

strangolare angariare aver ragione di asfissiarsi strozzarsi
Vocabulary and phrases
- Che dice? Perché? - Morire, sí! - riprese lei, soffocata dai singhiozzi.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Ma, intanto, non si sentiva di durare in quella tristezza soffocante.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Marastella restò presso la porta, che la madre, uscendo, aveva raccostata, e con le mani sul volto si sforzava di soffocare i singhiozzi irrompenti, quando un alito d'aria schiuse un poco, silenziosamente, quella porta.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
A questo punto, come se l'orgasmo a mano a mano cresciuto gli si fosse a un tratto spezzato dentro, egli scoppiò in irrefrenabili singhiozzi; poi, in mezzo a quel pianto strano, convulso, quasi rabbioso, alzò le braccia tremanti, soffocato, e s'abbandonò, privo di sensi.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Il sole era tramontato, ma il caldo persisteva, soffocante.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Forse non potrai intendermi bene neanche tu; ma immagina un uomo, per esempio, che sia costretto a vivere, incatenato, con un'altra creatura, contro la quale covi un intenso odio, soffocato ora per ora dalle piú amare riflessioni: immagina! Oh, un bel giorno, mentre sei a colazione - tu qui, lei lí - conversando, ella ti narra che, quand'era bambina, suo padre fu sul punto di partire, poniamo, per l'America, con tutta la famiglia, per sempre; oppure, che mancò poco ella non restasse cieca per aver voluto un giorno ficcare il naso in certi congegni chimici del padre.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Nuova e libera; senza piú l'incubo che l'aveva soffocata fino a poc'anzi.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Nel caldo soffocante, la loro muta impazienza, assillata dai pensieri segreti, si esasperava di punto in punto.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
E uscí , come soffocasse d'ira .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Ma Efix la guardava fisso , con gli occhi vitrei nel viso nero brillante di gocce di sudore ; il terrore della fine lo soffocava , aveva paura che l'anima gli sfuggisse d'improvviso dal corpo , come era fuggito lui dalla casa dei suoi padroni , e scacciata dal mondo dei giusti si mettesse a vagabondare inquieta e dannata coi fantasmidella valle ; eppure rispose di no , di no .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Ho comprato un piacere al prezzo ch’i’ ho voluto: ora basta." Io, messemi le mani ne’ capelli, e rovesciatigli in sugli occhi, con voce soffocata dall’agonia della rabbia, protendendomi ritta su lui seduto: "Ah uomo indegno! Così tu mi tratti? Che t’ho fatto io per meritare d’esser così calpestata da te? Che t’ho fatt’io altro che amarti?" Egli ghignando: "Amarmi voi, signorina? Voi proffertami da una Blandin?" "Profferta?" (a questa parola io lo afferrai per il braccio). (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
Fu soffocato il dolore dalla rabbia, e l’affetto dal disprezzo. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
Alla fine e’ cominciò: "S’i’ avessi a dirvi la mia vita, o Maria, trovereste men dolori e più colpe, meno passioni e più vizi; germi di virtù soffocati, affetti generosi trarotti: ma sotto a questi quasi frammenti di vita vedreste un sentimento continovo, che, quieto, invincibile, mi solleva al mio fine. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
Una parola soffocata tormenta come rimorso; si accumulano intorno a lei tante cagioni impercettibili di risentimento; e ne segue l’impazienza, e dall’impazienza lo sdegno, e dallo sdegno il dispetto. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
(e gli si gettò al collo coprendolo de’ suoi capelli sparsi) non sai quant’io t’ami? Non sai che tu sei necessario alla salute dell’anima mia? Che se ti perdo, io muoio perduta? Egli tentava sciogliersi da quegli amplessi tremendi: e la pietà e la vergogna soffocavano il suo dolore.. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
Intanto la pioggia grigia veniva avanti adagio adagio, velando le montagne, soffocando la breva. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
«Senti!», esclamò lo zio con l'accento vibrato e con la faccia spanta del galantomone che, soffocando in un viluppo di cautele e di dissimulazioni, vi mena dentro due gran gomitate, se ne disbriga e respira: «Vedo che hai avuto torto d'irritar la nonna perché, cosa mai! Bisogna rispettare i vecchi anche nei loro errori; capisco che le conseguenze saranno pessime; ma son più contento così e sarei più contento ancora se tu avessi già detto a tua nonna le cose chiare e tonde. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
* - La rovina, capisce? - proruppe, soffocando la voce e le lagrime, Giustino, - la rovina, la rovina di tutto un edificio, signora, messo su da me, a pietra a pietra! da me, da me soltanto! Sul più bello, quando già tutto era a posto, e mi toccava di goder la soddisfazione di quanto avevo fatto, una ventata a tradimento, una ventata di pazzia, creda, di pazzia, con quel vecchio là, con quel vecchio pazzo, che si è prestato vilmente, forse per vendicarsi, distruggendo un'altra vita com'era stata distrutta la sua; giù tutto, giù tutto, giù tutto!
---------------
Giustino non poté più stare alle mosse; ringraziò la Carmi dell'affettuosa accoglienza e andò via, sentendosi già soffocare in quell'ombra fitta del teatro, tutto stravolto com'era dalla tremenda notizia che quella gli aveva dato. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Ah, poverina! poverina! che spettacolo le aveva dato! S'era messo a gridare, proprio come un pazzo, che voleva essere lasciato stare, che non aveva bisogno della tutela d'alcuno, che non voleva essere soffocato da tutte quelle premure e paure, né accoppato da tutti quei consigli. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* E dapprima lo mirò attraverso il velo, poi senza il velo, soffocando i singhiozzi, rattenendo il respiro per provare in sé la morte del figlio, che non riconosceva più; e come non poté regger più oltre a quell'arresto di vita in sé, si chinò a baciare la fronte del cadaverino e vi gemette sopra:
---------------
* ah, quella! Ancora, tra vampe di soffocanti immaginazioni, ella si sentiva bruciar le carni dalla vergogna d'un unico amplesso, tentato quasi a freddo, per un'orrida necessità ineluttabile, là a Ostia, e rimasto disperatamente incompiuto; si sentiva da esso insozzata per sempre, più che se si fosse resa colpevole mille e mille volte con tutti quei giovani che la voce pubblica le aveva affibbiati e le affibbiava ancora per amanti. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* - È un doppio strazio per me! - riprese Silvia quasi soffocata. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Soffocato dall’ira, dalla nausea, scappai a chiudermi in camera, e solo, con le mani tra i capelli, cominciai a domandarmi come mai Romilda, dopo quanto era avvenuto fra noi, si fosse potuta prestare a tanta ignominia! Ah, degna figlia della madre! Non il vecchio soltanto avevano entrambe vilissimamente ingannato, ma anche me, anche me! E, come la madre, anche lei dunque si era servita di me, vituperosamente, per il suo fine infame, per la sua ladra voglia! E quella povera Oliva, intanto! Rovinata, rovinata... ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* E poi avrei veduto altri paesi, altre genti, altra vita, e mi sarei sottratto almeno all’oppressione che mi soffocava e mi schiacciava. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
afoso
= soffocante , opprimente , pesante
---------------
annegare
= verbo trans. far morire togliendo il respiro con l'immersione in acqua o in altro liquido annegare i dispiaceri nell'alcol , bere per dimenticare
= verbo intr. morire per soffocamento essendo sommersi dall'acqua
---------------
asfissiante
= participio presente di asfissiare , che provoca asfissia , che soffoca
---------------
attufato
= soffocante , maleodorante
---------------
chioccio
= - suono soffocato e, al tempo stesso, stridulo
---------------
incubo
= sogno angoscioso , spesso accompagnato da sensazioni di oppressione o soffocamento
---------------
ipoazotide
= composto inorganico gassoso di colore bruno e di odore soffocante , formato da due atomi di azoto e quattro di ossigeno .
---------------
oppressare
= verbo trans . opprimere , soffocare con una tirannide
---------------
represso
= participio passato di reprimere , tenuto a freno, soffocato
---------------
soffocamento
= il soffocare , l'essere soffocato ,
---------------
soffocante
= participio presente di soffocare , che dà la sensazione di soffocare ,
---------------
soffocato
= participio passato di soffocare - suono attutito o di voce trattenuta , impedita ,
---------------
soffocazione soffogazione , suffocazione ,
= il soffocare , l'essere soffocato .
---------------
soffogare
= soffocare
---------------
strangolatorio
= che strangola , che soffoca ,
---------------
stranguglione
= nome pop . di una malattia infettiva dei cavalli , detta in veterinaria adenite equina senso di pienezza e di soffocamento per aver mangiato troppo rapidamente o in quantità eccessiva ,
---------------
suffocare
= soffocare
---------------
INDICATIVO NS
PresenteAudio con chrome
ImperfettoAudio con chrome
io soffoco
tu soffochi
egli soffoca
noi soffochiamo
voi soffocate
essi soffocano
soffocavo
soffocavi
soffocava
soffocavamo
soffocavate
soffocavano
Passato remotoAudio con chrome Futuro sempliceAudio con chrome
soffocai
soffocasti
soffocò
soffocammo
soffocaste
soffocarono
soffocherò
soffocherai
soffocherà
soffocheremo
soffocherete
soffocheranno
Passato prossimoAudio con chrome Trapassato prossimoAudio con chrome
io sono soffocato
tu sei soffocato
egli é soffocato
noi siamo soffocati
voi siete soffocati
essi sono soffocati
ero soffocato
eri soffocato
era soffocato
eravamo soffocati
eravate soffocati
erano soffocati
Trapassato remotoAudio con chrome Futuro anterioreAudio con chrome
fui soffocato
fosti soffocato
fu soffocato
fummo soffocati
foste soffocati
furono soffocati
sarò soffocato
sarai soffocato
sarà soffocato
saremo soffocati
sarete soffocati
saranno soffocati
CONGIUNTIVO
PresenteAudio con chrome ImperfettoAudio con chrome
che Io soffochi
che Tu soffochi
che Egli soffochi
che Noi soffochiamo
che Voi soffochiate
che Essi soffochino
soffocassi
soffocassi
soffocasse
soffocassimo
soffocaste
soffocassero
PassatoAudio con chrome TrapassatoAudio con chrome
sia soffocato
sia soffocato
sia soffocato
siamo soffocati
siate soffocati
siano soffocati
fossi soffocato
fossi soffocato
fosse soffocato
fossimo soffocati
foste soffocati
fossero soffocati
CONDIZIONALE
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
io soffocherei
tu soffocheresti
egli soffocherebbe
noi soffocheremmo
voi soffochereste
essi soffocherebbero
sarei soffocato
saresti soffocato
sarebbe soffocato
saremmo soffocati
sareste soffocati
sarebbero soffocati
IMPERATIVO
PresenteAudio con chrome
-
soffoca
soffochi
soffochiamo
soffocate
soffochino
INFINITO  
Presente Audio con chrome Passato Audio con chrome
soffocare essere soffocato
PARTICIPIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
soffocante soffocato
GERUNDIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
soffocando essendo soffocato

Ricerca nei classici sul web