Buona navigazione con NihilScio!  Pagina facebook
NS NihilScio
Aiuto per la composizione
 
  Cerca  frasi:
It EnEs
English version Inglese     Spanish version Spagnolo     Latin version Latino
Laboratorio di Italiano
Ricerca nei classici sul web
Coniugazione attiva e passiva del verbo: salvare
INFINITO  
Presente Audio con chrome Passato Audio con chrome
salvare avere salvato
PARTICIPIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
salvante salvato
GERUNDIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
salvando avendo salvato
Coniugazione del verbo: salvare
coniugazione:1
forma: attiva transitivo
ausiliare: avere
- Infinito - Presente
Sinonimi di: salvare
graziare moralizzare raddrizzare redimere ricostruire

rimediare riparare risparmiare salvaguardare difendere

proteggere custodire preservare
Vocabulary and phrases
salvare
= verbo transitivo trarre fuori di pericolo , mettere in salvo ,
---------------
* Si figurava allora di prendere il suo schioppo , d'appiattarsi dietro una siepe , aspettando se mai , se mai colui venisse a passar solo ; e , internandosi , con feroce compiacenza , in quell'immaginazione , si figurava di sentire una pedata , quella pedata , d'alzar chetamente la testa ; riconosceva lo scellerato , spianava lo schioppo , prendeva la mira , sparava , lo vedeva cadere e dare i tratti , gli lanciava una maledizione , e correva sulla strada del confine a mettersi in salvo .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* E parimente comanda a' barbieri , sotto pena di cento scudi o di tre tratti di corda da esser dati loro in pubblico , et maggiore anco corporale , all'arbitrio come sopra , che non lascino a quelli che toseranno , sorte alcuna di dette trezze , zuffi , rizzi , né capelli più lunghi dell'ordinario , così nella fronte come dalle bande , e dopo le orecchie , ma che siano tutti uguali , come sopra , salvo nel caso dei calvi , o altri difettosi , come si è detto .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Capite bene che , salvando sé , salverà anche voi .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Il suo capo raso , salvo la piccola corona di capelli , che vi girava intorno , secondo il rito cappuccinesco , s'alzava di tempo in tempo , con un movimento che lasciava trasparire un non so che d'altero e d'inquieto ; e subito s'abbassava , per riflessione d'umiltà .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* - E quell'altro disgraziato ! - Misericordia ! che spettacolo ! - Salvatelo , salvatelo .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Contenta la famiglia , che ne usciva con onore ; contenti i frati , che salvavano un uomo e i loro privilegi , senza farsi alcun nemico ; contenti i dilettanti di cavalleria , che vedevano un affare terminarsi lodevolmente ; contento il popolo , che vedeva fuor d'impiccio un uomo ben voluto , e che , nello stesso tempo , ammirava una conversione ; contento finalmente , e più di tutti , in mezzo al dolore , il nostro Lodovico , il quale cominciava una vita d'espiazione e di servizio , che potesse , se non riparare , pagare almeno il mal fatto , e rintuzzare il pungolo intollerabile del rimorso .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Mi tocca a vedere e a sentir cose . . . ! cose di fuoco ! Sono in una casa . . . ! Ma io vorrei salvar l'anima mia .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Perpetua arriva , un momento prima dell'altra ; mentre vuole spinger l'uscio , l'uscio si spalanca di dentro , e sulla soglia compariscono Tonio , Gervaso , Renzo , Lucia , che , trovata la scala , eran venuti giù saltelloni ; e , sentendo poi quel terribile scampanìo , correvano in furia , a mettersi in salvo .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Nuova consulta e più tumultuosa: ma uno (e non si seppe mai bene chi fosse stato) gettò nella brigata una voce , che Agnese e Lucia s'eran messe in salvo in una casa .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* E anche tu , il mio Renzo , anche tu devi metterti , per ora , in salvo dalla rabbia degli altri , e dalla tua .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Qualche consolazione le pareva talvolta di trovar nel comandare , nell'esser corteggiata in monastero , nel ricever visite di complimento da persone di fuori , nello spuntar qualche impegno , nello spendere la sua protezione , nel sentirsi chiamar la signora ; ma quali consolazioni ! Il cuore , trovandosene così poco appagato , avrebbe voluto di quando in quando aggiungervi , e goder con esse le consolazioni della religione ; ma queste non vengono se non a chi trascura quell'altre: come il naufrago , se vuole afferrar la tavola che può condurlo in salvo sulla riva , deve pure allargare il pugno , e abbandonar l'alghe , che aveva prese , per una rabbia d'istinto .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Chi avesse sentito , in que' momenti , con che sdegno magistrale le gridava , per ogni piccola scappatella , l'avrebbe creduta una donna d'una spiritualità salvatica e indiscreta .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Nella strada chiamata la Corsia de' Servi , c'era , e c'è tuttavia un forno , che conserva lo stesso nome ; nome che in toscano viene a dire il forno delle grucce , e in milanese è composto di parole così eteroclite , così bisbetiche , così salvatiche , che l'alfabeto della lingua non ha i segni per indicarne il suono (El prestin di scansc .) .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* E quantunque , per quella funesta docilità degli animi appassionati all'affermare appassionato di molti , fosse persuasissimo che il vicario era la cagion principale della fame , il nemico de' poveri , pure , avendo , al primo moversi della turba , sentita a caso qualche parola che indicava la volontà di fare ogni sforzo per salvarlo , s'era subito proposto d'aiutare anche lui un'opera tale ; e , con quest'intenzione , s'era cacciato , quasi fino a quella porta , che veniva travagliata in cento modi .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
La porta s'apre ; Ferrer esce il primo ; l'altro dietro , rannicchiato , attaccato , incollato alla toga salvatrice , come un bambino alla sottana della mamma .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Io facevo di tutto per salvarti ; e tu , bestia , in contraccambio , c'è mancato poco che non m'hai messo sottosopra l'osteria .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Era ormai tutto vestito , salvo il farsetto , che teneva con una mano , frugando con l'altra nelle tasche .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Sappiate ora , mio caro signore , che la cosa è andata così e così , e che il diavolo ch'io ho fatto , è stato d'aiutar Ferrer , come se fosse stato un mio fratello ; sappiate che que' birboni che , a sentir voi , erano i miei amici , perché , in un certo momento , io dissi una parola da buon cristiano , mi vollero fare un brutto scherzo ; sappiate che , intanto che voi stavate a guardar la vostra bottega , io mi faceva schiacciar le costole , per salvare il vostro signor vicario di provvisione , che non l'ho mai né visto né conosciuto .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
Salvate un'anima .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Ferma sulle pietre rotte della soglia si protendeva in avanti e le sembrava di aspettare un essere misterioso , salvatore e vendicatore assieme .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Tu , dove l'hai trovata la vera salvezza ? Vivendo per gli altri: e cosí voglio far io , Efix , — aggiunse , parlandogli accosto al viso ; — sei tu che mi hai salvato: io voglio essere come te . . .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Che devo fare , anima mia ? Se non mi salvo l'anima che cosa ho d'altro , fratello caro ? — Ma i denari , a questo morto , glieli hai presi , malanno ! — disse Efix .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Ecco , alcuni patriarchi s'erano salvati e si rifugiavano sul Monte: venivano su con le loro donne e i loro figli , ed erano tristi e lieti in pari tempo perché avevano tutto perduto e tutto salvato .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Mi pare di averli ancora ai fianchi , salvo il rispetto alle loro signorie .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Ma qui la facilità stessa era impiccio; e la figliuola lo salvava dalla madre, e questa da quella. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
E uomini e donne in questo pentimento gli tornavano innanzi: una tra l’altre, gentile fanciulla e modesta e amica del bello, che, vinta leggiadramente la verginale timidità, gli aveva fatto con ingenue parole intendere il desiderio suo puro; ed egli, più per salvatichezza che per isconoscenza, fatto le viste di non ci por mente: di che vergognava. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
E per salvare il collegio da ruina, prestò l’opera sua gratuita di fuori; e vinse con la pertinace generosità la calunnia. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
Voi sapete s’io vada per uccidere." "Ah troppo lo so." "Lasciate ch’io dia quest’esempio, che può salvar molti, può almeno onorare l’Italia. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
Quando rivedo nella memoria qualche casupola nera che ora specchia nel lago le sue gale di zotica arricchita, qualche gaia palazzina elegante che ora decade in un silenzioso disordine; il vecchio gelso di Oria, il vecchio faggio della Madonnina, caduti con le generazioni che li veneravano; tante figure umane piene di rancori che si credevano eterni, di arguzie che parevano inesauribili, fedeli ad abitudini di cui si sarebbe detto che solo un cataclisma universale potesse interromperle, figure non meno familiari di quegli alberi alle generazioni passate, e scomparse con essi, quel tempo mi pare lontano da noi molto più del vero, come al barcaiuolo Pin, se si voltava a guardar il ponente, parevano lontani più del vero, dietro la pioggia, il San Salvatore e i monti di Carona. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Aperse la finestra; l'aria era mite, il silenzio profondo, il lago chiaro verso il San Salvatore, il cielo stellato. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Appena partito lui, il Carlascia menò un «toeu sü el süccher, ti», e un formidabile scapaccione a Francesco Giuseppe che si aspettava tutt'altro e corse a salvarsi tra i fagiuoli. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
«Venga qui e metta fuori le Sue belle idee anche Lei!» Don Giuseppe si grattò la nuca e poi volgendo un po' il capo verso l'ingegnere con lo sguardo di chi desidera una cosa e non osa domandarla, mise fuori il fiore delle sue idee filosofiche: «Sarissel minga mej fa ona primerina?» Franco e lo zio Piero, felici di salvarsi dalla filosofia del Gilardoni, si misero allegramente a tavolino col prete. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
«Aspetta me, birbone d'un Ricevitore», pensò Luisa e rimpinzò sua moglie delle più comiche frottole sulla melomania di Pedraglio e dell'avvocato, infilzandone tante più quanto più s'irritava contro la gente odiosa da cui era forza salvarsi a furia di menzogne. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Franco si sgomentò, ammirando la finezza dell'osservazione, ma Pedraglio esclamò: «Off! Sti zurucch chì hin trop asen per fà ona balossada compagna!» e l'argomento parve decisivo, nessuno ci pensò più, salvo Luisa. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Ella e Franco sapevano che fra gli agenti governativi di Porlezza v'era un galantuomo il quale nel 1849 e nel 1850 aveva salvato parecchi patrioti avvertendoli segretamente; ma sapevano pure che quel galantuomo là non conosceva l'ortografia né la grammatica. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
E non poter far niente, neppur avvertire Franco! Ma forse era meglio che non lo sapesse, forse quest'ignoranza poteva salvarlo. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Ester, che a ventisette anni ne mostrava venti salvo che nella morbidezza delle movenze e in una certa occulta, deliziosa scienza degli occhi, non aveva desiderato di pescar quell'amante rispettabile ma lo sentiva preso e se ne compiaceva, stimandolo un grande ingegno, un sapientone. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Si incammina verso Cressogno, confidando che a Cressogno Franco arriverà sano e salvo se i gendarmi non ne trovano nuove tracce, perché lo cercheranno su tutti i sentieri che da Castello menano al confine e non mai sulla via di Cressogno. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
* quello ha salvato il lavoro... ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Ma forse in fine il grido di Ersilia, che spiegava quell'ostinazione: «Babbo, ha la figlia, la figlia: non può ragionare!» avrebbe salvato l'atto. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Intanto il Lais le parlava della malattia improvvisa, di quanto aveva fatto per salvarlo, e le raccontava che anche per il padre quella sciagura era stata uno schianto inatteso, perché la sera avanti egli era a teatro ad assistere al dramma di lei, senza sapere che il bambino fosse così gravemente malato. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Quando Berto e io fummo cresciuti, gran parte degli averi nostri, è vero, era andata in fumo; ma avremmo potuto almeno salvare dalle grinfie di quel ladro il resto che, se non più agiatamente, ci avrebbe certo permesso di vivere: senza bisogni. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Nessun dubbio su le mire infami del Malagna; bisognava dunque, a ogni costo, al più presto, salvare la ragazza. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Gli descrissi a vivi colori, seducentissimi, la felicità della vita coniugale con la sua Romilda; l’affetto, le cure, la gratitudine ch’ella avrebbe avuto per lui, suo salvatore. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Poi, per le preghiere di mia madre, che già vedeva la rovina della nostra casa e sperava ch’io potessi in qualche modo salvarmi, sposando la nipote di quel suo nemico, cedetti e sposai. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* E fu peggio, quando per salvare il podere della Stìa, col molino, si dovettero vendere le case, e la povera mamma fu costretta a entrar nell’inferno di casa mia. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* E che uomo dunque? Un’ombra d’uomo! E che vita? Finché m’ero contentato di star chiuso in me e di veder vivere gli altri, sì, avevo potuto bene o male salvar l’illusione ch’io stessi vivendo un’altra vita; ma ora che a questa m’ero accostato fino a cogliere un bacio da due care labbra, ecco, mi toccava a ritrarmene inorridito, come se avessi baciato Adriana con le labbra d’un morto, d’un morto che non poteva rivivere per lei! Labbra mercenarie, sì, avrei potuto baciarne; ma che sapor di vita in quelle labbra? Oh, se Adriana, conoscendo il mio strano caso... ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Come andarmene però così, senz’alcuna spiegazione, dopo quanto era accaduto? Ella ne avrebbe cercato la causa in quel furto; avrebbe detto: «E perché ha voluto salvare il reo, e punir me innocente?». ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Quella mia inattesa dichiarazione, che lo salvava proprio nel punto in cui, vedendosi perduto, egli accusava il fratello o almeno lasciava intendere – secondo il disegno che doveva aver prima stabilito – che soltanto questi poteva essere l’autore del furto, lo aveva addirittura schiacciato. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Egli – era già inteso – non sapeva e non doveva saper nulla di quel furto, e io, con quella mia affermazione, non salvavo che suo fratello, il quale, in fin de’ conti, ov’io l’avessi denunziato, non avrebbe avuto forse a patir nulla, data la sua infermità; dal canto suo, ecco, egli s’impegnava, come già aveva lasciato intravedere, a restituir la dote al Paleari. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Scelsi il posto meno illuminato dai fanali, e subito mi tolsi il cappello, infissi nel nastro il biglietto ripiegato, poi lo posai sul parapetto, col bastone accanto; mi cacciai in capo il provvidenziale berrettino da viaggio che m’aveva salvato, e via, cercando l’ombra, come un ladro, senza volgermi addietro. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Già sul finire dell' adolescenza ero uscito da quell'ombrosa solitudine fanciullesca che mi aveva salvato l'anima dall' incanaglimento precoce dei ragazzi compagnoni . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Ma o che non l'abbia incontrata o non l'abbia compresa essa non è scesa a salvarmi e indiarmi ed io non posso farne parola . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Non — 152 — credevo in Dio eppur mi sentivo a momenti come un Cristo che dovesse a tutti i costi accingersi a un'altra redenzione ; non credevo alla provvidenza eppur mi vedevo nel futuro come il messia e il salvatore delle genti . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Avete forse paura ? Ma vi giuro che il primo che mi farà accorto di un difetto diventerà il mio salvatore , l'amico più caro , il mio vero fratello . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Trovo un po' di conforto nella confessione , ma quando ho riflesso nello specchio delle concitate parole la mia lurida immagine di traditor di sé stesso , perchè tutti la veggano e ci sputino sopra , mi credo perdonato e salvato , mi rialzo con aria di trionfo , come se la sciagurata esibizione mi avesse purificato e trasformato . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* E poiché non vi amai non vi conobbi e non avendovi conosciuto non potei salvarvi . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* E per salvarmi da questo disgusto dovrei cambiarvi ma non posso cambiarvi perchè non so come siete fatti . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
blind trust
= sost. m. amministrazione di un patrimonio azionario da parte di un fiduciario che agisce senza informare il proprietario sugli investimenti via via effettuati , salvo il rendere conto periodicamente dei risultati conseguiti
---------------
calastra
= trave di sostegno per le botti e i tini sostegno per appoggiare le imbarcazioni di salvataggio, situato sul ponte delle navi.
---------------
fuorché
= o fuor che , non com . fuori che , cong . salvo che , tranne che
---------------
incolume
= colui che esce sano e salvo da un grave pericolo
---------------
insalvabile
= che non si può salvare .
---------------
messia
= il messia, il salvatore promesso da dio agli ebrei, riconosciuto dai cristiani in gesù cristo - salvatore miracoloso
---------------
paracadute
= dispositivo atto a ridurre la velocità di caduta libera di un corpo nell'aria , usato sugli aerei come mezzo di salvataggio o per lanciare truppe , munizioni , viveri ecc .
---------------
rimorchiatore
= nave piccola e robusta, dotata di apparato motore potente, utilizzata per manovrare le grandi navi nelle acque di porti o di canali, per rimorchiare chiatte, per il salvataggio e il rimorchio di navi danneggiate o in pericolo
---------------
salvabile
= che si può salvare
= ciò che può essere salvato ,
---------------
salvadore
= salvatore .
---------------
salvagente
= oggetto galleggiante di forma e materiale vari , usato per imparare a nuotare o come mezzo di salvataggio , piccolo marciapiede costruito nel mezzo di alcune vie di grande traffico per proteggere chi scende dal tram o vi sale , o per facilitare ai pedoni l'attraversamento .
---------------
salvamento
= il salvare , il salvarsi , l'essere salvato ,
---------------
salvare
= verbo transitivo trarre fuori di pericolo , mettere in salvo ,
---------------
salvataggio
= il salvare , l'essere salvato ,
---------------
salvatore salvadore ,
= chi salva - il salvatore , per antonomasia , gesù cristo
= che può dare la salvezza , in senso spirituale ,
---------------
salvavita
= che può salvare la vita ,
---------------
salvazione
= il salvare , il salvarsi , l'essere salvato , liberazion ,
---------------
salvezza
= l'essere salvo ,
---------------
scampare
= verbo intransitivo uscire salvo da un pericolo ,
---------------
sconto
= contratto con il quale la banca , previa deduzione dell'interesse , anticipa al cliente l'importo di un credito verso terzi non ancora scaduto che le viene ceduto salvo buon fine ,
---------------
spacciato
= participio passato di spacciare , privo di ogni speranza di salvarsi , di evitare la morte ,
---------------
tranne
= prep , salvo (si unisce ai nomi direttamente o mediante che) .
---------------
INDICATIVO NS
PresenteAudio con chrome
ImperfettoAudio con chrome
io salvo
tu salvi
egli salva
noi salviamo
voi salvate
essi salvano
salvavo
salvavi
salvava
salvavamo
salvavate
salvavano
Passato remotoAudio con chrome Futuro sempliceAudio con chrome
salvai
salvasti
salvò
salvammo
salvaste
salvarono
salverò
salverai
salverà
salveremo
salverete
salveranno
Passato prossimoAudio con chrome Trapassato prossimoAudio con chrome
io ho salvato
tu hai salvato
egli ha salvato
noi abbiamo salvato
voi avete salvato
essi hanno salvato
avevo salvato
avevi salvato
aveva salvato
avevamo salvato
avevate salvato
avevano salvato
Trapassato remotoAudio con chrome Futuro anterioreAudio con chrome
ebbi salvato
avesti salvato
ebbe salvato
avemmo salvato
aveste salvato
ebbero salvato
avrò salvato
avrai salvato
avrà salvato
avremo salvato
avrete salvato
avranno salvato
CONGIUNTIVO
PresenteAudio con chrome ImperfettoAudio con chrome
che Io salvi
che Tu salvi
che Egli salvi
che Noi salviamo
che Voi salviate
che Essi salvino
salvassi
salvassi
salvasse
salvassimo
salvaste
salvassero
PassatoAudio con chrome TrapassatoAudio con chrome
abbia salvato
abbia salvato
abbia salvato
abbiamo salvato
abbiate salvato
abbiano salvato
avessi salvato
avessi salvato
avesse salvato
avessimo salvato
aveste salvato
avessero salvato
CONDIZIONALE
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
io salverei
tu salveresti
egli salverebbe
noi salveremmo
voi salvereste
essi salverebbero
avrei salvato
avresti salvato
avrebbe salvato
avremmo salvato
avreste salvato
avrebbero salvato
IMPERATIVO
PresenteAudio con chrome
-
salva
salvi
salviamo
salvate
salvino
INFINITO  
Presente Audio con chrome Passato Audio con chrome
salvare avere salvato
PARTICIPIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
salvante salvato
GERUNDIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
salvando avendo salvato
Coniugazione del verbo: essere salvato
coniugazione:1
forma: passiva transitivo
ausiliare: Essere
- Infinito - Presente
INDICATIVO NS
PresenteAudio con chrome
ImperfettoAudio con chrome
io sono salvato
tu sei salvato
egli é salvato
noi siamo salvati
voi siete salvati
essi sono salvati
ero salvato
eri salvato
era salvato
eravamo salvati
eravate salvati
erano salvati
Passato remotoAudio con chrome Futuro sempliceAudio con chrome
fui salvato
fosti salvato
fu salvato
fummo salvati
foste salvati
furono salvati
sarò salvato
sarai salvato
sarà salvato
saremo salvati
sarete salvati
saranno salvati
Passato prossimoAudio con chrome Trapassato prossimoAudio con chrome
io sono stato salvato
tu sei stato salvato
egli é stato salvato
noi siamo stati salvati
voi siete stati salvati
essi sono stati salvati
ero stato salvato
eri stato salvato
era stato salvato
eravamo stati salvati
eravate stati salvati
erano statisalvati
Trapassato remotoAudio con chrome Futuro anterioreAudio con chrome
fui stato salvato
fosti stato salvato
fu stato salvato
fummo stati salvati
foste stati salvati
furono stati salvati
sarò stato salvato
sarai stato salvato
sarà stato salvato
saremo stati salvati
sarete stati salvati
saranno stati salvati
CONGIUNTIVO
PresenteAudio con chrome ImperfettoAudio con chrome
che Io sia salvato
che Tu sia salvato
che Egli sia salvato
che Noi siamo salvati
che Voi siate salvati
che Essi siano salvati
fossi salvato
fossi salvato
fosse salvato
fossimo salvati
foste salvati
fossero salvati
PassatoAudio con chrome TrapassatoAudio con chrome
sia stato salvato
sia stato salvato
sia stato salvato
siamo stati salvati
siate stati salvati
siano stati salvati
fossi stato salvato
fossi stato salvato
fosse stato salvato
fossimo stati salvati
foste stati salvati
fossero stati salvati
CONDIZIONALE
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
io sarei salvato
tu saresti salvato
egli sarebbe salvato
noi saremmo salvati
voi sareste salvati
essi sarebbero salvati
sarei stato salvato
saresti stato salvato
sarebbe stato salvato
saremmo stati salvati
sareste stati salvati
sarebbero stati salvati
IMPERATIVO
PresenteAudio con chrome
-
sii salvato
sia salvato
siamo salvati
siate salvati
siano salvati
INFINITO  
Presente Audio con chrome Passato Audio con chrome
essere salvato essere stato salvato
PARTICIPIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
- salvato
GERUNDIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
essendo salvato essendo stato salvato

Ricerca nei classici sul web