Buona navigazione con NihilScio!  Pagina facebook
NS NihilScio
Aiuto per la composizione
 
  Cerca  frasi:
It EnEs
English version Inglese     Spanish version Spagnolo     Latin version Latino
Laboratorio di Italiano
Ricerca nei classici sul web
Coniugazione riflessiva del verbo: reprimersi
INFINITO  
Presente Audio con chrome Passato Audio con chrome
reprimersi essersi represso
PARTICIPIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
reprimentesi repressosi
GERUNDIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
reprimendosi essendosi represso
Coniugazione del verbo: reprimersi
coniugazione:2
forma: attiva transitivo
ausiliare: essere
- Infinito - Passato
Sinonimi di: reprimere
comprimere impedire inibire mortificare piegare

domare sbaragliare sedare stroncare tarpare

contenere sopprimere soffocare
Vocabulary and phrases
* Ma siccome v'eran poi finalmente al mondo , e vicino a lui , persone ch'egli conosceva ben bene per incapaci di far male , così poteva con quelle sfogare qualche volta il mal umore lungamente represso , e cavarsi anche lui la voglia d'essere un po' fantastico , e di gridare a torto .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Allora , quello di cui si parlava , spinse l'uscio , e si fece vedere ; Lucia , che poco prima lo desiderava , anzi , non avendo speranza in altra cosa del mondo , non desiderava che lui , ora , dopo aver veduti visi , e sentite voci amiche , non poté reprimere un subitaneo ribrezzo ; si riscosse , ritenne il respiro , si strinse alla buona donna , e le nascose il viso in seno .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
Vinto da quella fermezza e reprimendo la repulsione che la sua vista ora gli destava, lo Scala aveva condisceso a condurla con sé, vestita di nero, come una figliuola due volte orfana, là, nel poderetto acquistato allora.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
- Di', di', come m'immaginavi? - lo interruppe subito il Griffi; e, quasi spinto da un'ansia strana, con moto repentino gli s'accostò, battendo piú e piú volte di seguito le palpebre e tenendosi le mani, come per reprimer la smania.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
- Io voglio prima accertarmene, capisci? - diss'egli duramente, con un moto di rabbia mal represso, quasi respingendola.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Nell'appressarsi a un canterano per accertarsi se non convenga lasciare anche questa biancheria delle bambine, certamente non fine né graziosa com'ella pensa che dev'essere d'ora in poi, la signora Lèuca sorprende nel marito un atto subito represso, come se volesse trattenerla.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Introdotto nel salottino, sorprese in coloro che vi stavano radunati un certo imbarazzo, una confusione subito repressa, come se qualcuno, al suo entrare, fosse scappato via; o come se d'un tratto si fosse troncata un'intima e animatissima conversazione.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Avvertí che non era quel solito tremito di paura, a stento represso dalla piccina, ogni qual volta il padre o la madre la costringevano ad accostarsi a lui.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
In verità, ogni atto di quell'uomo, e anche la sola vista le davano quella smania, ogni volta a stento repressa.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Era una vera tortura sentirsi tuttavia giovane nel cuore, e non poterlo dire, non poterlo dimostrare, per paura di perdere anche la stima e la gratitudine di lei, accordate solo a questo patto: reprimere ogni impulso di quell'amore che per lui era il primo e sarebbe stato l'ultimo.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Don Predu è vestito di nero , un abito nuovo attillato che lo costringe a respirar forte , ma Efix non ne distingue il viso , mentre vede la bocca sarcastica del Milese , lunga , stretta , come piena di riso represso , e il ventre gonfio d'una parente delle dame , quella che deve accompagnare la sposa , e due ceri con due nastri color rosa sostenuti da due manine pallide .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
La mia povera zia non voleva: ma, vistomi ferma, si rassegnò con dolore represso, come s’essa ci perdesse, non io. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
I minori di sé trattati come cose, gli uguali senza tenerezza, i maggiori senz’amore: sfoghi d’ira bestiale, repressi a lungo da vergogna di parer troppo russo, ma scoppianti a volte con impeti più selvaggi. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
"Ma voi m’avete a dire la verità." "Naturale." "Da poco in qua mi pare che non abbiate troppo lavoro, voi altre." "Si campa." "Si campa: ma come?" "Si campa: e tanto serve." "Mi pare di non v’aver detto cosa da offendere: scusate." "Anzi grazie: scusi lei." Giovanni al sentirsi così tagliare le gambe, non osava riattaccare il discorso: ma vedendola ripigliar la paniera, con ansietà mal repressa: Sentite, Matilde, soggiunse: voi m’avete a promettere che in qualunque siasi bisogno di Maria e vostro.... (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
Una vettura s’avanza; è gridato: Marsiglia; e lì sull’atto di salire, abbracciamenti e strette di mano e raccomandazioni e consigli, e lagrime, più preziose se represse: entrati, via. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
Era commosso e sentiva confusamente di doversi dominare, di dover reprimere la propria commozione e raccogliersi, veder chiaro nella cosa e in se stesso. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
«Insomma», riprese lo zio, «si può sapere?» Franco si scosse, si precipitò ad abbracciarlo, reprimendo a stento i singhiozzi. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Ella rispondeva con dolcezza e con fermezza, senza risentirsi di qualche parola pungente, sosteneva che il sentimento di Maria era buono, che opporsi alla prepotenza e all'ingiustizia era il compito migliore per tutti, che se un bambino vi adoperava le mani, fatto adulto vi avrebbe adoperato mezzi più civili, ma che se si reprimeva in lui la espressione naturale dell'animo, si correva il rischio di schiacciare con essa anche il buon sentimento nascente. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Nel silenzio che seguì, rotto solo da uno spasimo di singhiozzi repressi, Franco udì venir gente e durò fatica a staccarsi sua moglie dal petto, a riprender con essa il cammino dell'albergo. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Rimasta sola, ella fu presa da un'agitazione così violenta che si premette il pugno su la bocca per reprimere le grida. Temendo di far rumore, camminava sul tappeto scalza, da un angolo all'altro della grande stanza; e la sua ombra s'inalzava e s'allargava su le pareti. S'arrestò, soffocata dal cuore, presso il limitare della stanza attigua. E si chiedeva: «Perché ho fatto questo?» E dal suo male non le veniva la risposta, ma un male ancora più sordo. Contenne l'ansito, fece un passo. Vide il lettino bianco, e sul guanciale la macchia fosca della capellatura. S'appressò, a poco a poco, temendo di svegliare la sorellina col suo palpito. Alla luce fievole della lampada, la scorgeva supina. (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
Egli non osava interromperla, se bene soffrisse un supplizio insoffribile. Ella aveva preso uno dei grandi garofani e lo teneva pel gambo, posato su la tovaglia sparsa di frutti, di confetture, di vini chiari, di cristalli, di argenti. E qualcosa come il rombo d'una fatalità ritornante era nell'aria chiusa. Ed egli rivedeva quel viso d'allora, il viso sfrontato e convulso, stretto ermeticamente fra le trecce dense, con la luce dorata nella gola e nell'irrisione, il viso della tentatrice frenetica. Ma ben più misterioso era quello che ora gli stava dinanzi, quello segnato dai colpi dell'assassino ch'egli non aveva potuto reprimere, quello ch'egli aveva percosso e accarezzato e che né la percossa né la carezza avevano avvicinato a lui. Fragile era tuttavia ma remoto, infinito, alto su una profondità dove non era dato discendere a lui ch'era disceso nel fondo del mare. (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
* Lo represse, quasi rabbiosamente, col fazzoletto. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Un’ardente ebbrezza mi aveva preso, che godeva dello spasimo che le costava lo sforzo di reprimer la sua foga smaniosa per esprimersi invece con le maniere d’una dolce tenereza, come voleva il candore di quella timida anima soave. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
battispiaggia
= imbarcazione con cui la finanza perlustrava il mare lungo le coste per reprimere il contrabbando
---------------
forcaiolo
= forcaiuolo , fautore di una politica di repressione violenta
---------------
guardacoste o guardiacoste ,
= nave armata adibita alla difesa delle coste o alla repressione del contrabbando
---------------
insopprimibile
= che non si può sopprimere , reprimere , eliminare
---------------
repressione
= il reprimere, il venire represso, spec. in senso sociale e politico
---------------
repressivo
= che reprime, che tende a reprimere
---------------
represso
= participio passato di reprimere , tenuto a freno, soffocato
---------------
repressore
= colui che reprime.
---------------
reprimibile
= che si può reprimere
---------------
soppresso
= participio passato di sopprimere , abolito , eliminato - festività religiose soppresse , quelle che , un tempo considerate anche festività civili , sono state abolite come tali e mantengono ora solo il valore di ricorrenza religiosa represso , sommesso ,
---------------
sorvegliare
= verbo transitivo osservare , seguire con attenzione qualcuno o qualcosa per prevenire o reprimere eventi non voluti , dannosi , illeciti o controllare il regolare svolgimento di un'attività , garantire la normalità di una situazione , seguire l'evoluzione di un procedimento ,
---------------
torquemada
= chi usa metodi repressivi d'inflessibile durezza
---------------
INDICATIVO NS
PresenteAudio con chrome
ImperfettoAudio con chrome
io mi reprimo
tu ti reprimi
egli si reprime
noi ci reprimiamo
voi vi reprimete
essi si reprimono
mi reprimevo
ti reprimevi
si reprimeva
ci reprimevamo
vi reprimevate
si reprimevano
Passato remotoAudio con chrome Futuro sempliceAudio con chrome
mi repressi
ti reprimésti
si represse
ci reprimémmo
vi repriméste
si repressero
mi reprimerò
ti reprimerai
si reprimerà
ci reprimeremo
vi reprimerete
si reprimeranno
Passato prossimoAudio con chrome Trapassato prossimoAudio con chrome
io mi sono represso
tu ti sei represso
egli si é represso
noi ci siamo repressi
voi vi siete repressi
essi si sono repressi
mi ero represso
ti eri represso
era represso
ci eravamo repressi
vi eravate repressi
si erano repressi
Trapassato remotoAudio con chrome Futuro anterioreAudio con chrome
mi fui represso
ti fosti represso
si fu represso
ci fummo repressi
vi foste repressi
si furono repressi
mi sarò represso
ti sarai represso
si sarà represso
ci saremo repressi
vi sarete repressi
si saranno repressi
CONGIUNTIVO
PresenteAudio con chrome ImperfettoAudio con chrome
che Io mi reprima
che Tu ti reprima
che Egli si reprima
che Noi ci reprimiamo
che Voi vi reprimiate
che Essi si reprimano
mi repriméssi
ti repriméssi
si reprimésse
ci repriméssimo
vi repriméste
si repriméssero
PassatoAudio con chrome TrapassatoAudio con chrome
mi sia represso
ti sia represso
si sia represso
ci siamo repressi
vi siate repressi
si siano repressi
mi fossi represso
ti fossi represso
si fosse represso
ci fossimo repressi
vi foste repressi
si fossero repressi
CONDIZIONALE
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
io mi reprimerei
tu ti reprimeresti
egli si reprimerebbe
noi ci reprimeremmo
voi vi reprimereste
essi si reprimerebbero
mi sarei represso
ti saresti represso
si sarebbe represso
ci saremmo repressi
vi sareste repressi
si sarebbero repressi
IMPERATIVO
PresenteAudio con chrome
-
reprimiti
si reprima
reprimiamoci
reprimetevi
si reprimano
INFINITO  
Presente Audio con chrome Passato Audio con chrome
reprimersi essersi represso
PARTICIPIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
reprimentesi repressosi
GERUNDIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
reprimendosi essendosi represso

Ricerca nei classici sul web