Buona navigazione con NihilScio!  Pagina facebook
NS NihilScio
Aiuto per la composizione
 
  Cerca  frasi:
It EnEs
English version Inglese     Spanish version Spagnolo     Latin version Latino
Laboratorio di Italiano
Ricerca nei classici sul web
Coniugazione attiva e passiva del verbo: rammendare
INFINITO  
Presente Audio con chrome Passato Audio con chrome
rammendare avere rammendato
PARTICIPIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
rammendante rammendato
GERUNDIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
rammendando avendo rammendato
Coniugazione del verbo: rammendare
coniugazione:1
forma: attiva transitivo
ausiliare: avere
- Infinito - Presente
Sinonimi di: rammendare
rappezzare rattoppare riparare aggiustare accomodare

cucire rammagliare ricucire dare un punto raccomodare

raggiustare sistemare arrangiare
Vocabulary and phrases
* Si rammentò a proposito , che mancavan pochi giorni al tempo proibito per le nozze ; " e , se posso tenere a bada , per questi pochi giorni , quel ragazzone , ho poi due mesi di respiro ; e , in due mesi , può nascer di gran cose " .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Si rammentò degli ultimi ricordi de' suoi parenti , si rammentò di Dio , della Madonna e de' santi , pensò alla consolazione che aveva tante volte provata di trovarsi senza delitti , all'orrore che aveva tante volte provato al racconto d'un omicidio ; e si risvegliò da quel sogno di sangue , con ispavento , con rimorso , e insieme con una specie di gioia di non aver fatto altro che immaginare .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Per intender quest'uscita del dottore , bisogna sapere , o rammentarsi che , a quel tempo , i bravi di mestiere , e i facinorosi d'ogni genere , usavan portare un lungo ciuffo , che si tiravan poi sul volto , come una visiera , all'atto d'affrontar qualcheduno , ne' casi in cui stimasser necessario di travisarsi , e l'impresa fosse di quelle , che richiedevano nello stesso tempo forza e prudenza .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Questo termine è rimasto e vive tuttavia , con significazione più mitigata , nel dialetto: e non ci sarà forse nessuno de' nostri lettori milanesi , che non si rammenti d'aver sentito , nella sua fanciullezza , o i parenti , o il maestro , o qualche amico di casa , o qualche persona di servizio , dir di lui: è un ciuffo , è un ciuffetto .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Così , a trent'anni , si ravvolse nel sacco ; e , dovendo , secondo l'uso , lasciare il suo nome , e prenderne un altro , ne scelse uno che gli rammentasse , ogni momento , ciò che aveva da espiare: e si chiamò fra Cristoforo .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* - Ora torna a casa , perché i tuoi non abbiano a star più in pena per te , - gli disse Agnese ; e rammentandosi delle due parpagliole promesse , se ne levò quattro di tasca , e gliele diede , aggiungendo: - basta ; prega il Signore che ci rivediamo presto: e allora . . .- Renzo gli diede una berlinga nuova , e gli raccomandò molto di non dir nulla della commissione avuta dal frate ; Lucia l'accarezzò di nuovo , lo salutò con voce accorata ; il ragazzo li salutò tutti , intenerito ; e tornò indietro .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Quando fu vicino alla porta del borgo , fiancheggiata allora da un antico torracchione mezzo rovinato , e da un pezzo di castellaccio , diroccato anch'esso , che forse dieci de' miei lettori possono ancor rammentarsi d'aver veduto in piedi , il guardiano si fermò , e si voltò a guardar se gli altri venivano ; quindi entrò , e s'avviò al monastero , dove arrivato , si fermò di nuovo sulla soglia , aspettando la piccola brigata .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Entrarono in una stanza terrena , dalla quale si passava nel parlatorio: prima di mettervi il piede , il guardiano , accennando l'uscio , disse sottovoce alle donne: - è qui , - come per rammentar loro tutti quegli avvertimenti .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Qualcheduna anche , rammentandosi d'essere stata , con simili arti , condotta a quello di cui s'era pentita poi , sentiva compassione della povera innocentina , e si sfogava col farle carezze tenere e malinconiche: ma questa era ben lontana dal sospettare che ci fosse sotto mistero ; e la faccenda camminava .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Gertrude contristata , indispettita e , nello stesso tempo , un po' gonfiata da tutti que' complimenti , si rammentò in quel punto ciò che aveva patito dalla sua carceriera ; e , vedendo il padre così disposto a compiacerla in tutto , fuor che in una cosa , volle approfittare dell'auge in cui si trovava , per acquietare almeno una delle passioni che la tormentavano .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Si parlava molto de' due bravacci ch'erano stati veduti nella strada , sul far della sera , e dell'altro che stava sull'uscio dell'osteria ; ma che lume si poteva ricavare da questo fatto così asciutto ? Si domandava bene all'oste chi era stato da lui la sera avanti ; ma l'oste , a dargli retta , non sl rammentava neppure se avesse veduto gente quella sera ; e badava a dire che l'osteria è un porto di mare .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Parve il rammentarsi comune d'un concerto preso , piuttosto che l'accettazione d'una proposta .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
- È quel Ferrer che aiuta a far le gride ? - domandò a un nuovo vicino il nostro Renzo , che si rammentò del vidit Ferrer che il dottore gli aveva gridato all'orecchio , facendoglielo vedere in fondo di quella tale .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Si riebbe affatto dallo sbalordimento , si rammentò chi era , e chi conduceva ; e gridando: - ohe ! ohe ! - senz'aggiunta d'altre cerimonie , alla gente ormai rada abbastanza per poter esser trattata così , e sferzando i cavalli , fece loro prender la rincorsa verso il castello .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Aveva dunque disegnato per suo rifugio quel paese nel territorio di Bergamo , dov'era accasato quel suo cugino Bortolo , se ve ne rammentate , che più volte l'aveva invitato a andar là .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* I suoi sospetti cadevan naturalmente sullo spadaio , al quale si rammentava bene d'averlo spiattellato .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Se non che si rammentava poi anche , in confuso , d'aver , dopo la partenza dello spadaio , continuato a cicalare ; con chi , indovinala grillo ; di cosa , la memoria , per quanto venisse esaminata , non lo sapeva dire: non sapeva dir altro che d'essersi in quel tempo trovata fuor di casa .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Si raccontavano le storie tragiche degli ultimi che avevano voluto tentar l'impresa ; ma eran già storie antiche ; e nessuno de' giovani si rammentava d'aver veduto nella valle uno di quella razza , né vivo , né morto .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Ora , più presente a se stessa , e rammentandosi più distintamente gli orrori veduti e sofferti in quella giornata , s'applicava dolorosamente alle circostanze dell'oscura e formidabile realtà in cui si trovava avviluppata ; ora la mente , trasportata in una regione ancor più oscura , si dibatteva contro i fantasmi nati dall'incertezza e dal terrore .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Ma in quel momento , si rammentò che poteva almen pregare , e insieme con quel pensiero , le spuntò in cuore come un'improvvisa speranza .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
E riandava col pensiero fino al momento in cui era corso alla casa dei suoi padroni per vedere il figlio di Lia: che momento ! Era stata cosí forte la sua gioia che neppure si rammentava che cosa aveva detto , che cosa aveva fatto .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
«Efix rammenti , Efix rammenti ? Sei andato , sei tornato , sei di nuovo in mezzo a noi come uno della nostra famiglia .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Efix rammenti , Efix rammenti ?» Egli intrecciava una stuoia e pregava .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Non rammenti ? Apri gli occhi , guardami .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
— Efix , rammenti ? Efix , rammenti ? Com'era diventata grande la cucina ! Scura e tiepida , coi muri lontani , con sfondi misteriosi come una tanca di notte .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Di que’ tre anni ho poche memorie: solo mi rammento che il tragitto sul mare mi parve infernal cosa; e che a’ poggi arridenti a Bastia avevo sempre gli occhi nel passeggiar con mia madre la sera lungo le onde con lento mormorio leggermente spumanti.. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
Quel ch’io sentissi, non rammento: ma veggo ancora la notte tranquilla e cupa, la luna simile a nuvola pallida, le stelle dubbie, ritirate nel fondo. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
A un tratto, di burlone ch’egli era, cominciò a rabbruscarsi, fare il geloso fuor di proposito, maltrattarmi rammentando il Russo; perch’io negli scrupoli della mia sincerità gli avevo confidato ogni cosa: ma egli aveva interpretata la mia con l’anima sua. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
Come mi parlavi accorata e modesta del tempo passato! Che gioia ne’ tuoi sguardi al vedermi, che pietà nel tuo viso, e che sublime sommissione di donna ne’ tuoi silenzi! Sul morire si rammentò la dolorosa di me, da dieci anni lontano, e pregò mi scrivessero ch’ell’era morta.. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
Non voleva Giovanni rammentarle la promessa d’ieri, per quel suo antico vezzo in amore, di lasciar molto fare in sul primo alla donna; ch’era non tutto timidità, ma voglia di sperimentare, ed orgoglio. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
E rammentando la famigliarità timida e confidente del suo sguardo d’un tempo, e raccapezzando i discorsi d’allora e d’adesso, deduco, se non è vanità (e chi mi dice non sia?), che la mi volesse del bene. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
Diceva prima: vi rammenterete senz’odio: ma sentì ch’era troppo.. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
Voleva non lo perdere affatto, voleva farlo contento, rammentarsi a lui, significargli ch’ella bramava il suo bene; scrivergli insomma.. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
Quel ch’io promisi, prometteste anche voi; ma io, se ve ne rammentate, vi dispensai dal promettere. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
E vi rammento, non per ammonirvene ma per ringraziarvene, il patto stretto fra noi; che in qualunque cosa io creda conducevole alla dignità del mio nome e all’uffizio mio di scrittore, pericolosa o no, i’ prenderò consiglio, Maria, non dall’affetto vostro ma dalla mia coscienza. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
"Vi rammentate voi, lo scorso autunno a Parigi del giorno che guardavam lieti alle isolette vagamente alberate e cespugliose del ponte a Neuilly, che, tutte vestite, bagnano nell’acqua i lembi del verde lor manto; e quando, svoltando per la via che accompagna il fiume, montavam per la costa vignata di Suresne, verso la chiesetta ch’è in cima, e vedevam la salita ad ora ad ora mollemente riposarsi in pianure ondeggianti od in seni; e i poggi a destra fender l’azzurro con le allegre lor cime: quando entrammo in un capanno biancheggiante di gesso cavato; e guardando al sole che mandava gli ultimi raggi alla già languente verzura, tale, diss’io, è l’ultimo amore? "Addio, buona mia. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
Paragonavano quella liberale ricchezza di gioie alle bellezze parche, e quasi pensose, della terra di Francia: rammentavano le passeggiate dello scorso autunno nel bosco di Meudon, tra il canto raro, e però più soave, di pochi uccelli, sotto il sole ch’or si cela, or ritorna, e fende a poco a poco la nuvola, sì che l’ombre vengono a grado a grado dipingendosi per terra, e quasi camminando col raggio: ripensavano le salite e le chine del bosco, e i sentieretti secreti accanto al viale, nereggianti di more, e il mesto stormire delle foglie appassite; e un’acquicella che accavalciata da un ponte, fugge tacita e bruna, e riappare tra l’ombre, e riflette una lista di cielo, una ciocca di verde; e la barca a vapore che fitta di gente di vari colori passa volando nel basso; e le isolette che quasi navicelle ondeggianti paiono vogare sul fiume; e rammentavano i pensieri ch’egli ebbero in quel bosco, e quelli che adesso. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
La lingua ch’in Corsica nella gente che vuol parere da qualcosa è sudicia di francesismi accattati, nel popolo serba ancora modi schietti e potenti che rammentano la prosa di Dino e il verso di Dante. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
E comparava nel pensiero le grandi forme e tranquille delle donne milanesi con le raccolte e quasi contratte di Corsica; e rammentava a Maria (la qual di tutti i suoi pensieri chiamava testimone) una quasi apparizione di due giovani donne di più che umana statura e di più che italiana bellezza, che in Lombardia un dolce giorno di primavera a lui giovanetto arrisero, e sparvero, e lasciarono orma di sé in molte fantasie, in molte armonie del suo stile.. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
A questo proposito rammentavano, egli e Maria, i distacchi della vita passata, amari a loro, e ad altri per loro. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
* Non rammento con precisione l’articolo, ma il caso è previsto dal codice: il secondo matrimonio diventa nullo, alla ricomparsa del primo coniuge. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Calde e bionde giornate di ebbrezza puerile ; lunghe serenità dell' innocenza ; sorprese della scoperta quotidiana dell'universo : che son mai ? Non le conosco o non le rammento . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* A volte frugavo nei grandi cataloghi manoscritti della biblioteca , chiedendo poi , a caso , libri bizzarri , inutili , ininteUigibili o cercavo con avidità manuali che dessero titoli di altri libri , e ricopiavo con gioiosa impazienza le liste di libri che spesso son dietro alle copertine oppure i frontispizi e i titoli di quelli esposti nelle vetrine o rammentati nelle riviste . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Ti rammenti della tua prima casa , in quella strada pulita e solitaria , fra palazzi e giardini ben serrati , dove non passano verso sera che amanti e portieri ? Era una casa grande e un po' gialla e per quanto non potesse avere neppur cinquant'anni esalava già qualcosa di vecchio e di triste . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Ti rammenti dello stanzone buio tutto pieno di libri ; magazzino di tutte le delizie italiane e francesi ; ubertosa terra promessa di tutte le mie curiosità d' ignorante ? Ti rammenti le chiacchierate lunghe in camera tua , davanti al tepido sfavillio della legna asciutta , mentre scendeva rapida la sera e le campane suonavano senza mai smettere per qualche lutto dimen -65 ticato ? E ti ricordi quel giardinuccio sterile infossato tra muri umidi e finestre sempre chiuse dove per la prima volta abbiam parlato commossi di Stirner e della divina libertà dell'io ? O ti rammenti , piuttosto , quando s'andava ad aspettare il tramonto sui colli e si guardava la città distesa vigliaccamente sulle sponde del fiume lento e si diceva : Sarai nostra ? A volte s' andava più lontano , sui monti , in cerca di solitudine , di vento e di severità . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* O quando s* andava al caffè , la sera tardi , e ci si rintanava neir ultimo tavolino , nel più lontano cantuccio del capannone di ferro e di vetro della gran birreria ? Ti rammenti come si passava muti e sdegnosi , chiusi e diritti nei mantelli neri attraverso le tavolate delle famiglie per bene , accanto ai filistei solitari che crepavan di noia ipnotizzati dai bicchieri vuoti , sotto lo sghignazzio dei giovinotti eleganti e volgari come servitori ? Con che soddisfazione ci si ficcava là in fondo , a befe il caffè caldo e cattivo , a ricapitolare le conquiste della giornata , a commentare il passato e il futuro , il viso ebete del vicino e le sorti del mondo , le piaghe della terra e le speranze del cielo ! Quanti libri abbiamo stroncato , quante idee abbiamo riscoperto , quante fame abbiamo stritolato , quanti sistemi abbiamo smontato , di quante opere abbiamo scritto Y indice e la prefazione , a quanti paradossi abbiamo dato Taire e a quante saette abbiamo limato la punta ! Altro che assenzio o sciampagna ! Era la nostra , come la divina giovinezza , un' ubriachezza senza vino ; un' orgia senza donne ; una festa senza musica e balU . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* E rammento pure i luoghi e i momenti ne' quali m' imbevvi di loro e li sentii più prossimi e miei e mi apparvero nella luce più accesa ed acuta . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Ma perchè non rammento , prima degli altri , Poe che mi istradò verso le complicazioni degli spaventi ; e Novalis che mi sedusse col misticismo della potenza ? E i filosofi ? Platone : giovani belli , vecchi sottili , miti e sofismi , banchetti e portici vicino al mare . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Qualcuno si ritrova , si riconosce , si rammenta . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
ammennicolare amminicolare ,
= verbo intr. ricordare , rammentare
= verbo intr. , ammentarsi
= verbo rifl. ricordarsi , rammentarsi .
---------------
passatura
= rammendo che si fa passando avanti e indietro l'ago nel punto in cui il tessuto è logoro e minaccia di rompersi
---------------
rammendatore
= chi rammenda
---------------
rammendatura
= rammendo
---------------
rammendo
= il rammendare
---------------
rammentatore
= chi rammenta
---------------
rimendare
= rammendare.
---------------
rinacciare
= verbo trans. rammendare.
---------------
ripezzare
= verbo trans. rammendare, rappezzare.
---------------
ripezzatura
= rappezzatura, rammendo.
---------------
INDICATIVO NS
PresenteAudio con chrome
ImperfettoAudio con chrome
io rammendo
tu rammendi
egli rammenda
noi rammendiamo
voi rammendate
essi rammendano
rammendavo
rammendavi
rammendava
rammendavamo
rammendavate
rammendavano
Passato remotoAudio con chrome Futuro sempliceAudio con chrome
rammendai
rammendasti
rammendò
rammendammo
rammendaste
rammendarono
rammenderò
rammenderai
rammenderà
rammenderemo
rammenderete
rammenderanno
Passato prossimoAudio con chrome Trapassato prossimoAudio con chrome
io ho rammendato
tu hai rammendato
egli ha rammendato
noi abbiamo rammendato
voi avete rammendato
essi hanno rammendato
avevo rammendato
avevi rammendato
aveva rammendato
avevamo rammendato
avevate rammendato
avevano rammendato
Trapassato remotoAudio con chrome Futuro anterioreAudio con chrome
ebbi rammendato
avesti rammendato
ebbe rammendato
avemmo rammendato
aveste rammendato
ebbero rammendato
avrò rammendato
avrai rammendato
avrà rammendato
avremo rammendato
avrete rammendato
avranno rammendato
CONGIUNTIVO
PresenteAudio con chrome ImperfettoAudio con chrome
che Io rammendi
che Tu rammendi
che Egli rammendi
che Noi rammendiamo
che Voi rammendiate
che Essi rammendino
rammendassi
rammendassi
rammendasse
rammendassimo
rammendaste
rammendassero
PassatoAudio con chrome TrapassatoAudio con chrome
abbia rammendato
abbia rammendato
abbia rammendato
abbiamo rammendato
abbiate rammendato
abbiano rammendato
avessi rammendato
avessi rammendato
avesse rammendato
avessimo rammendato
aveste rammendato
avessero rammendato
CONDIZIONALE
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
io rammenderei
tu rammenderesti
egli rammenderebbe
noi rammenderemmo
voi rammendereste
essi rammenderebbero
avrei rammendato
avresti rammendato
avrebbe rammendato
avremmo rammendato
avreste rammendato
avrebbero rammendato
IMPERATIVO
PresenteAudio con chrome
-
rammenda
rammendi
rammendiamo
rammendate
rammendino
INFINITO  
Presente Audio con chrome Passato Audio con chrome
rammendare avere rammendato
PARTICIPIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
rammendante rammendato
GERUNDIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
rammendando avendo rammendato
Coniugazione del verbo: essere rammendato
coniugazione:1
forma: passiva transitivo
ausiliare: Essere
- Infinito - Presente
INDICATIVO NS
PresenteAudio con chrome
ImperfettoAudio con chrome
io sono rammendato
tu sei rammendato
egli é rammendato
noi siamo rammendati
voi siete rammendati
essi sono rammendati
ero rammendato
eri rammendato
era rammendato
eravamo rammendati
eravate rammendati
erano rammendati
Passato remotoAudio con chrome Futuro sempliceAudio con chrome
fui rammendato
fosti rammendato
fu rammendato
fummo rammendati
foste rammendati
furono rammendati
sarò rammendato
sarai rammendato
sarà rammendato
saremo rammendati
sarete rammendati
saranno rammendati
Passato prossimoAudio con chrome Trapassato prossimoAudio con chrome
io sono stato rammendato
tu sei stato rammendato
egli é stato rammendato
noi siamo stati rammendati
voi siete stati rammendati
essi sono stati rammendati
ero stato rammendato
eri stato rammendato
era stato rammendato
eravamo stati rammendati
eravate stati rammendati
erano statirammendati
Trapassato remotoAudio con chrome Futuro anterioreAudio con chrome
fui stato rammendato
fosti stato rammendato
fu stato rammendato
fummo stati rammendati
foste stati rammendati
furono stati rammendati
sarò stato rammendato
sarai stato rammendato
sarà stato rammendato
saremo stati rammendati
sarete stati rammendati
saranno stati rammendati
CONGIUNTIVO
PresenteAudio con chrome ImperfettoAudio con chrome
che Io sia rammendato
che Tu sia rammendato
che Egli sia rammendato
che Noi siamo rammendati
che Voi siate rammendati
che Essi siano rammendati
fossi rammendato
fossi rammendato
fosse rammendato
fossimo rammendati
foste rammendati
fossero rammendati
PassatoAudio con chrome TrapassatoAudio con chrome
sia stato rammendato
sia stato rammendato
sia stato rammendato
siamo stati rammendati
siate stati rammendati
siano stati rammendati
fossi stato rammendato
fossi stato rammendato
fosse stato rammendato
fossimo stati rammendati
foste stati rammendati
fossero stati rammendati
CONDIZIONALE
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
io sarei rammendato
tu saresti rammendato
egli sarebbe rammendato
noi saremmo rammendati
voi sareste rammendati
essi sarebbero rammendati
sarei stato rammendato
saresti stato rammendato
sarebbe stato rammendato
saremmo stati rammendati
sareste stati rammendati
sarebbero stati rammendati
IMPERATIVO
PresenteAudio con chrome
-
sii rammendato
sia rammendato
siamo rammendati
siate rammendati
siano rammendati
INFINITO  
Presente Audio con chrome Passato Audio con chrome
essere rammendato essere stato rammendato
PARTICIPIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
- rammendato
GERUNDIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
essendo rammendato essendo stato rammendato

Ricerca nei classici sul web