Buona navigazione con NihilScio!  Pagina facebook
NS NihilScio
Aiuto per la composizione
 
  Cerca  frasi:
It EnEs
English version Inglese     Spanish version Spagnolo     Latin version Latino
Laboratorio di Italiano
Ricerca nei classici sul web
Coniugazione attiva del verbo: piombare
INFINITO  
Presente Audio con chrome Passato Audio con chrome
piombare essere piombato
PARTICIPIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
piombante piombato
GERUNDIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
piombando essendo piombato
Coniugazione del verbo: piombare
coniugazione:1
forma: attiva intransitivo/transitivo
ausiliare: essere
- Infinito - Presente
Sinonimi di: piombare
arrivare invadere otturare chiudere impiombare

abbattersi crollare avventarsi buttarsi precipitare

rovinare sigillare slanciare buttare gettare
Vocabulary and phrases
piombare
= verbo intr . ricoprire o otturare con piombo
---------------
* Lodovico aveva già ricevuta al braccio sinistro una pugnalata d'un bravo , e una sgraffiatura leggiera in una guancia , e il nemico principale gli piombava addosso per finirlo ; quando Cristoforo , vedendo il suo padrone nell'estremo pericolo , andò col pugnale addosso al signore .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
Quasi tutti i prodotti della campagna andavano a lui: frumento, fave, frutta, vino, ortaggi; e, se don Filippino ne vendeva qualche parte di nascosto, come se non fosse roba sua, il cugino Saro, scoprendo la vendita, gli piombava in campagna su le furie, quasi avesse scoperto una frode a suo danno, e invano don Filippino gli dimostrava umilmente che quel denaro gli serviva per i molti lavori di cui la campagna aveva bisogno.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Che smarrimento sotto il peso della responsabilità piombatagli addosso d'improvviso, resa anche piú grave dal rimorso d'aver messo al mondo tre figliuoli, minacciati ora dalla sua inettitudine nel benessere, nella vita! Ah egli, fino allora, non ci aveva pensato: bestia bendata, alla stanga d'una macina.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
- Vorresti anche il preavviso? Ti piombano addosso quando meno te l'aspetti.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Aveva le membra come di piombo e una tetra gravezza al capo.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Smarrita, stordita, zia Michelina stava a domandarsi ancora che cosa dovesse capire, quando, improvvisamente, ecco Marruchino piombarle in casa, in licenza.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Si fermò, pallido, fremente, coi denti serrati, serrate le pugna, perplesso, come tenuto tra due: tra la prudenza e la brama impetuosa di lasciarsi andar giú a precipizio, piombare addosso a quell'imbecille, farne strazio e vendicarsi cosí della tortura di tutta quella giornata.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Due anni addietro, gli era piombata addosso da Napoli la famiglia d'un suo fratello, morto colà improvvisamente: la cognata, furia d'inferno, con sette figliuoli, il maggiore dei quali aveva appena undici anni.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Il silenzio di quelle tre stanzette quasi nude era tanto, che gli faceva perfino avvertire il ronzío del lume a petrolio tolto dalla sospensione e posato lí sulla tavola per vederci meglio: si toglieva le lenti dal naso; fissava con gli occhi socchiusi la fiamma e grosse lagrime allora gli pollavano dalle palpebre e piombavano sul libro aperto sotto il mento.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
La notizia che costui s'era macchiato d'un turpe delitto su i poveri piccini affidati alle sue cure in quell'orfanotrofio, era pertanto piombata come un fulmine su la casa campestre del vecchio Siròli.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Il vecchio tremava di rabbia , ma non apriva bocca ; l'altro aveva ripreso la sua posizione e disse con voce triste che non sapeva nulla , che non si era mosso , che aveva sentito un uomo piombargli addosso come un muro che crolla .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Gli parve che un essere misterioso gli piombasse sopra , frugandogli le viscere con un coltello: e che tutto il sangue gli sgorgasse dal corpo lacerato , inondando la stuoia , bagnandogli i capelli , il viso , le mani .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Si fermava a veder la luna spuntare, rosseggiante a fior d’acqua quasi vela infiammata, e alzandosi lentamente, cadere a piombo una colonna di fuoco sull’onde che paiono, dal raggio quasi da tromba tirate in alto, confondersi coll’orizzonte; poi vedere la colonna di luce che si fa più chiara e si stende rotta qua e là, e si frange alle rive e si sparpaglia in fasci di raggi e scintille. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
Vide di Brest l’ampia rada, quasi deserta, sentì il suon confuso delle voci, dell’opere, delle catene, montare dall’arsenale soggetto: v’entrò dentro ammirando quella magnifica e minacciosa ricchezza di strumenti di pace e di guerra; l’ancore ammontate sulla riva distendere le smisurate braccia ricurve, e le forti gomene attorte in grandi giri; accanto ai cannoni prostesi quasi mostro che dorme, ai cannoni che, più o men lontana, con dottamente computato empito manderanno la strage sulle mura merlate e sulle cittadelle nuotanti: e ammucchiarsi in piramidi le bombe che o si spegneranno stridenti nell’onde, o si conficcheranno nei fianchi d’antica fortezza americana, o porteranno volando nel vano le cervella d’un marinaro bestemmiante, o piombate in un magazzino di polvere faranno scoppiare i terrapieni, e sbalzar le tetta nel mare come foglia levata dal vento, e corpi vivi agonizzare schiacciati dalle ruine scroscianti. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
Dio, povera Luisa, che infelicità nera la sua! E quali spaventose apparenze di castigo per lei nel colpo che le piombava sopra in quel momento, proprio in quel momento! Lo aveva ben compreso, lei, ch'egli doveva pensar così e lo pensava davvero e aveva negato per pietà, sì, per pietà com'ella aveva inteso pure. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Al golfo del Dòi cominciava la sottile lista nera scoperta fra il piombo del lago e il nebbione. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Giulio Cambiaso non aveva mai sentita così piena la concordanza fra la sua macchina e il suo scheletro, fra la sua volontà addestrata e quella forza congegnata, tra il suo moto istintivo e quel moto meccanico. Dalla pala dell'elica al taglio del governale, tutta la membratura volante gli era come un prolungamento e un ampliamento della sua stessa vita. Quando si curvava su la leva a manovrare contro un colpo un salto un buffo, quando inchinava il corpo verso l'interno del circolo nel veleggio roteante per muovere con la pressione dell'anca il congegno inteso a inflettere la velatura estrema, quando nell'andare all'orza manteneva l'equilibrio con un bilanciamento infallibile intorno al centro di stabilità e trovava a volta a volta il modo di trasporre l'asse del volo, egli credeva esser congiunto ai suoi due bianchi trapezii con nessi vivi come i muscoli pettorali degli avvoltoi che avea veduto piombarsi dalle rocce del Mokattam o aggirarsi su l'acquitrino di Sakha. (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
Paolo Tarsis raggiungeva il compagno, gli passava a portata di voce, era preso nel vortice dell'elica gemella, sbandava, rullava, guizzava fuor della rotta, scivolava con la velocità del vespiere, piombava a un tratto come l'astore, risaliva quasi verticalmente come il germano, mostrava contro il fulgore le nervature delle sue tele, virava intorno all'asta della mèta così stretto da radere con l'ala inflessa la punta della fiamma ondeggiante. Egli aveva gittato verso il compagno il grido di riconoscimento e di allarme, consueto a entrambi nelle scorrerie nelle cacce nei bivacchi. Gli era giunto? La risposta s'era perduta nel rombo?
---------------
E allora fu visto l'uomo vivo avviluppato dal fuoco senza colore rotolarsi su l'erbe arsicce con una furia così selvaggia che il suo cranio dirompeva il suolo friabile. La folla urlò, presa alle viscere non dalla pietà pel morituro ma dalla frenesia del giuoco mortale. Un altro uomo, che volava nella nube, con un colpo temerario del timone d'altura calò giù a piombo come l'avvoltoio sul pasto; a poche braccia da terra si librò seguendo lo strazio dell'affocato che ancóra s'avvolgeva sopra sé stesso invincibilmente; si sporse alquanto per riconoscerlo; lo guardò spento arrestarsi; rapido s'impennò, risalì per l'aria, s'inazzurrò nell'ombra, si dorò nel sole, continuò la sua rotta. Lo raggiunse l'urlo della folla in delirio. (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
E nessuno più gridò, nessuno più respirò. Tutta quell'umana angoscia ebbe una sola faccia convulsa, un solo sguardo seguace: vide le ali dell'uomo oscillare, inchinarsi dall'una all'altra banda come in un rullìo folle; vide ai colpi del timone la lunga fusoliera impennarsi, beccheggiare, per alcuni attimi adeguare i piani nella librazione della discesa, dare in un baleno la speranza della salvezza, poi d'improvviso precipitare innanzi, senza più sostegno piombare con la velocità del peso morto, urtare la terra con uno schianto che nel silenzio cavo dell'anima parve un tuono. (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
Un giorno, nell'isola di Sulu, egli e il suo compagno erano a cavallo con una torma di cavalieri americani. Ed ecco, di lontano videro avanzarsi verso di loro un uomo vestito di bianco, che brandiva un lungo coltello scintillante. Era uno di quei fanatici maomettani che gli Spagnuoli chiamano _juramentados_, missionarii selvaggi che vengono a traverso l'Asia partendosi dall'Arabia, dal Bokhara, dal Turkestan, valicando tutta l'India a piedi e quindi il Malacca e quindi in piroghe il mare fino all'isola di Borneo, invasati di passione feroce, ebri di scongiurazione, non d'altro bramosi che di versare il sangue cristiano. E colui s'avanzava per la gran piazza orrida di sole, incontro ai cavalieri, col suo coltello in pugno, con in cuore la sua volontà di uccidere. Una scarica di piombo lo investì. Non cadde, ma continuò ad avanzare verso la vittima. E Paolo Tarsis vide che quelle pupille inflessibili lo fisavano. Una palla colpì il demente nel cranio raso. Prima di cadere egli scagliò il coltello contro il designato. Con atto fulmineo due sproni entrarono nella pancia d'un cavallo che s'intraversò, s'impennò, ricevette nel petto la lama acuta. Giulio Cambiaso arcato in sella teneva la sua gota contro la criniera. (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
* Quando, alla fine, scoppiò un applauso caldo, lungo, unanime, sentì tutto il sangue d'un tratto piombargli al cuore e d'un tratto rimontargli alla testa. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Con lo stordimento del loro profumo, che le aveva reso come di piombo la testa, si era a un tratto sentita vincere da una disperata stanchezza di tutte le cose della vita, nel tetro silenzio di quella casa schiacciata dall'incubo della morte. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Dopo una delle solite scene con mia suocera e mia moglie, che ora, oppresso e fiaccato com’ero dalla doppia recente sciagura, mi cagionavano un disgusto intollerabile; non sapendo più resistere alla noia, anzi allo schifo di vivere a quel modo; miserabile, senza né probabilità né speranza di miglioramento, senza più il conforto che mi veniva dalla mia dolce bambina, senza alcun compenso, anche minimo, all’amarezza, allo squallore, all’orribile desolazione in cui ero piombato; per una risoluzione quasi improvvisa, ero fuggito dal paese, a piedi, con le cinquecento lire di Berto in tasca. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Gli occhi dolenti le si appesantirono d’un languore così intenso, che richiamavan più che mai l’immagine del contrappeso di piombo interno, e più che mai buffo apparve il contrasto fra essi e la faccia da maschera carnevalesca. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* M’era parsa quella la liberazione! Sì, con la cappa di piombo della menzogna addosso! Una cappa di piombo addosso a un’ombra... ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Quella giornata quasi non avvertita da me, tra le prime faccende e poi in quel sonno di piombo in cui ero caduto, chi sa intanto com’era passata lì, in casa Paleari! Rimescolìo, sbalordimento, curiosità morbosa di estranei, indagini frettolose, sospetti, strampalate ipotesi, insinuazioni, vane ricerche; e i miei abiti e i miei libri, là, guardati con quella costernazione che ispirano gli oggetti appartenenti a qualcuno tragicamente morto. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Voleva godersi la scena del mio ritorno impreveduto alla vita, quel mio piombar come un nibbio là sul nido di Pomino. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Si sa : molti giovani muoiono di questo « troppo » e non già di quel po' di piombo che traversa il loro petto . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Ma soprattutto ho amato , tra quelli che pensano , i distruttori dei costumi , i conoscitori spregiudicati degli uomini , i disillusi eroici e tranquilli ; quelli che grattano gli affreschi dell' idealismo per far vedere i buchi del calcinaccio e disfanno il velo d'argento perchè il brutto piombo sia pagato per quel che costa . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Le selve delle più aspre ideologie fiirono il mio eden — e non c'era neanche una foglia verde ! Il sole abbarbagliatore della celeste unità piombava sul mio capo già caldo di sangue e di ragionamenti ; e feriva i miei occhi abbacinati e li chiudeva a fòrza di luce . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Carla , prima di cantare , si passava sempre la mano sulla faccia e dietro quella mano si creava un istante di raccoglimento che bastava a piombarla nella commediola ch’essa doveva costruire .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
Razzature lunghe di verde e di viola lo svariavano con immensa preziosità . Ma dove il sole batteva a piombo uno scintillare di punte , uno sciame di mosche d'argento , un incrociarsi di lame di luce ,
---------------
accecatura - acciecatura ,
= l'accecare incavo fatto con l'accecatoio nella composizione a piombo , difetto di impressione dovuto a caratteri sporchi , che fa risultare neri gli occhi di alcune lettere .
---------------
altacassa
= o alta cassa , nella composizione a piombo , parte della cassa tipografica contenente i caratteri maiuscoli .
---------------
anglesite
= minerale in cristalli incolori , costituito da solfato di piombo .
---------------
antimonite
= minerale grigio piombo , costituito da solfuro di antimonio
---------------
aplomb
= caduta a piombo del tessuto di un abito
---------------
appiombo
= direzione verticale , come quella del filo a piombo usato dai muratori caduta a piombo del tessuto di un abito allineamento verticale degli arti di un quadrupede rispetto a un piano orizzontale
---------------
bolentino
= lenza di nailon con più ami e con un piombo all'estremità che si cala a mano da un'imbarcazione per effettuare la pesca sul fondo .
---------------
canutiglia
= o cannutiglia, - ricamo ornamentale a fili d'oro e d'argentocannellino di vetro a ornamento di cappelli e vestiti femminilitrafilato di piombo adoperato per connettere le lastre che compongono le vetrate colorate e figurate.
---------------
cerussite
= carbonato di piombo in masse granulari di color bianco o grigiastro lucente.
---------------
coppellazione
= in metallurgia, processo di separazione di due metalli allo stato fuso, usato principalmente per estrarre l'argento dal piombo argentifero e per l'affinazione dell'oro
---------------
flan
= sformato cotto a bagnomaria in uno stampo con foro centrale matrice di cartone speciale , resistente al calore , su cui si cola piombo tipografico fuso per produrre le lastre stereotipiche
---------------
flint
= vetro speciale contenente una percentuale elevata di ossido di piombo , usato per lenti - o per cristalleria di pregio
---------------
kasolite
= silicato misto di uranio e piombo , da cui si estrae l'uranio .
---------------
linotipia
= sistema di composizione tipografica a piombo con la linotype
---------------
linotype
= nella composizione tipografica a piombo , macchina a tastiera che compone e fonde una riga di caratteri in un blocco unico
---------------
litargirio
= monossido di piombo , usato nell'industria vetraria per la produzione del vetro al piombo .
---------------
massicot
= monossido di piombo che rappresenta la fase cristallina del litargirio
---------------
peltro
= nome di un vasto gruppo di leghe a base di stagno , contenenti piombo , rame , antimonio e talvolta anche zinco , usate fin dall'antichità per imitare l'argento nella fabbricazione di vasellame e altri oggetti ornamentali
---------------
perpendicolo
= la linea segnata dal filo a piombo
---------------
piombagginare
= verbo trans . dare la piombaggine , strofinare con polvere di piombaggine .
---------------
piombaggio
= chiusura con sigilli di piombo .
---------------
piombato
= participio passato di piombare
---------------
piombatoio
= , o piombatoia
= , nelle fortificazioni medievali , caditoia .
---------------
piombatura
= il piombare , l'essere piombato
---------------
piombifero
= che contiene piombo , che è ricco di piombo .
---------------
piombino
= pezzetto di piombo utilizzato come peso , di forma varia a seconda dell'uso a cui è destinato
---------------
piombino
= di colore simile a quello del piombo .
---------------
piromorfite
= minerale costituito da clorofosfato di piombo , che si presenta in masse prismatiche o globulari .
---------------
plombiemia
= presenza di piombo nel sangue
---------------
plumbaginacee
= famiglia di piante erbacee o arbustacee dicotiledoni con frutto a capsula , tra cui la piombaggine
---------------
polpara
= attrezzo per la pesca dei polpi , costituito da un blocchetto di piombo a forma cilindrica o conica con una serie di robusti ami disposti a corona , che si cala sul fondo con un cavetto .
---------------
ripiombare
= verbo trans. e intr. piombare di nuovo .
---------------
saturnismo
= intossicazione cronica da piombo che si manifesta principalmente con disturbi digestivi , nervosi e renali ,
---------------
saturno
= nel linguaggio degli alchimisti medievali , il piombo ,
---------------
smeriglio
= piccolo falco dal dorso color piombo , con lunga striatura nera all'estremità della coda ,
---------------
spiombare
= verbo transitivo spostare dalla linea a piombo , far cadere , far tracollare -
= verbo intransit ,
---------------
stereotipia
= procedimento di riproduzione che permette di ottenere , da una composizione tipografica a caratteri o a righe mobili , lastre di piombo fuse in un blocco unico , piane o curve , per la stampa in piano o in macchine rotative , la lastra così ottenuta ,
---------------
strapiombare
= verbo intransitivo non essere a piombo ,
---------------
strass
= vetro ricco di piombo , lucentissimo e molto duro , usato per imitare il diamante e altre pietre preziose .
---------------
INDICATIVO NS
PresenteAudio con chrome
ImperfettoAudio con chrome
io piombo
tu piombi
egli piomba
noi piombiamo
voi piombate
essi piombano
piombavo
piombavi
piombava
piombavamo
piombavate
piombavano
Passato remotoAudio con chrome Futuro sempliceAudio con chrome
piombai
piombasti
piombò
piombammo
piombaste
piombarono
piomberò
piomberai
piomberà
piomberemo
piomberete
piomberanno
Passato prossimoAudio con chrome Trapassato prossimoAudio con chrome
io sono piombato
tu sei piombato
egli é piombato
noi siamo piombati
voi siete piombati
essi sono piombati
ero piombato
eri piombato
era piombato
eravamo piombati
eravate piombati
erano piombati
Trapassato remotoAudio con chrome Futuro anterioreAudio con chrome
fui piombato
fosti piombato
fu piombato
fummo piombati
foste piombati
furono piombati
sarò piombato
sarai piombato
sarà piombato
saremo piombati
sarete piombati
saranno piombati
CONGIUNTIVO
PresenteAudio con chrome ImperfettoAudio con chrome
che Io piombi
che Tu piombi
che Egli piombi
che Noi piombiamo
che Voi piombiate
che Essi piombino
piombassi
piombassi
piombasse
piombassimo
piombaste
piombassero
PassatoAudio con chrome TrapassatoAudio con chrome
sia piombato
sia piombato
sia piombato
siamo piombati
siate piombati
siano piombati
fossi piombato
fossi piombato
fosse piombato
fossimo piombati
foste piombati
fossero piombati
CONDIZIONALE
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
io piomberei
tu piomberesti
egli piomberebbe
noi piomberemmo
voi piombereste
essi piomberebbero
sarei piombato
saresti piombato
sarebbe piombato
saremmo piombati
sareste piombati
sarebbero piombati
IMPERATIVO
PresenteAudio con chrome
-
piomba
piombi
piombiamo
piombate
piombino
INFINITO  
Presente Audio con chrome Passato Audio con chrome
piombare essere piombato
PARTICIPIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
piombante piombato
GERUNDIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
piombando essendo piombato

Ricerca nei classici sul web