Buona navigazione con NihilScio!  Pagina facebook
NS NihilScio
Aiuto per la composizione
 
  Cerca  frasi:
It EnEs
English version Inglese     Spanish version Spagnolo     Latin version Latino
Laboratorio di Italiano
Ricerca nei classici sul web
Coniugazione riflessiva del verbo: piazzarsi
INFINITO  
Presente Audio con chrome Passato Audio con chrome
piazzarsi essersi piazzato
PARTICIPIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
piazzantesi piazzatosi
GERUNDIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
piazzandosi essendosi piazzato
Coniugazione del verbo: piazzarsi
coniugazione:1
forma: attiva transitivo
ausiliare: essere
- Infinito - Passato
Sinonimi di: piazzare
collocare immettere impiantare dar via sistemare

situare assestare disporre vendere mettere a segno

smerciare esitare impegnare
Vocabulary and phrases
* Mentre il dottore mandava fuori tutte queste parole , Renzo lo stava guardando con un'attenzione estatica , come un materialone sta sulla piazza guardando al giocator di bussolotti , che , dopo essersi cacciata in bocca stoppa e stoppa e stoppa , ne cava nastro e nastro e nastro , che non finisce mai .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Dopo aver ammazzato uno , di giorno , in piazza , era andato ad implorar la protezione di don Rodrigo ; e questo , vestendolo della sua livrea , l'aveva messo al coperto da ogni ricerca della giustizia .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* L'assediato , vedendo che il nemico non dava segno di ritirarsi , aprì una finestra che guardava sulla piazza della chiesa , e si diede a gridare: - aiuto ! aiuto ! - Era il più bel chiaro di luna ; l'ombra della chiesa , e più in fuori l'ombra lunga ed acuta del campanile , si stendeva bruna e spiccata sul piano erboso e lucente della piazza: ogni oggetto si poteva distinguere , quasi come di giorno .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Voltarono , s'incamminarono in fretta verso la chiesa , attraversaron la piazza , dove per grazia del eielo , non c'era ancora anima vivente ; entrarono in una stradetta che era tra la chiesa e la casa di don Abbondio ; al primo buco che videro in una siepe , dentro , e via per i campi .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Non s'eran forse allontanati un cinquanta passi , quando la gente cominciò ad accorrere sulla piazza , e ingrossava ogni momento .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Continuarono in silenzio la loro strada , e poco dopo , sboccarono finalmente sulla piazzetta davanti alla chiesa del convento .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Tirata quindi Agnese in disparte , sulla piazza davanti al convento , le fece alcune interrogazioni , alle quali essa soddisfece ; e , tornato verso Lucia , disse a tutt'e due: - donne mie , io tenterò ; e spero di potervi trovare un ricovero più che sicuro , più che onorato , fin che Dio non v'abbia provvedute in miglior maniera .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Entrate , e , dopo tre o quattrocento passi , vedrete una piazzetta con de' begli olmi: là è il convento: non potete sbagliare .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Dove ora sorge quel bel palazzo , con quell'alto loggiato , c'era allora , e c'era ancora non son molt'anni , una piazzetta , e in fondo a quella la chiesa e il convento de' cappuccini , con quattro grand'olmi davanti .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Attraversò la piazzetta , si portò sull'orlo della strada , e si fermò , con le braccia incrociate sul petto , a guardare a sinistra , verso l'interno della città , dove il brulichìo era più folto e più rumoroso .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* La sera avanti questo giorno in cui Renzo arrivò in Milano , le strade e le piazze brulicavano d'uomini , che trasportati da una rabbia comune , predominati da un pensiero comune , conoscenti o estranei , si riunivano in crocchi , senza essersi dati l'intesa , quasi senza avvedersene , come gocciole sparse sullo stesso pendìo .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Studiò poi il passo , per raggiunger colui che aveva preso come per guida ; voltò il canto , diede un'occhiata anche alla facciata del duomo , rustica allora in gran parte e ben lontana dal compimento ; e sempre dietro a colui , che andava verso il mezzo della piazza .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Già era di nuovo finita la fiamma ; non si vedeva più venir nessuno con altra materia , e la gente cominciava a annoiarsi ; quando si sparse la voce , che , al Cordusio (una piazzetta o un crocicchio non molto distante di lì) , s'era messo l'assedio a un forno .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
Domandò dov'era la posta , e Noemi lo condusse fino alla strada , indicandogli la piazzetta in fondo verso la casa del Milese .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Mia cugina (così chiamavo io madama Blandin) teneva presso la piazza Vendôme parecchi begli appartamenti, e dava a dozzina a gente ricca: la sera musica o ballo in casa o fuori, o al teatro. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
Ora le tue gentildonne non ballano in sulla piazza di santa Trinita: e fanno bene. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
Armati a cavallo caracollano per la piazza del Carosello; o si celano le schiere nell’ombra; se non che scivolando fra tetto e tetto, la luna fa luccicare le corazze e i cimieri.. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
L’altra, combattuta da affetti diversi, e gentili tutti, non sapea che si fare: ma sentì quella vita esserle omai insopportabile: e, promesso di ritornare fra breve, e fingendo allegria chiassona; e sorridendo col cuore straziato, e, abbracciando strettamente la misera amica sua (che l’accompagnò fino alla piazza dov’era la vettura, e entrò seco a pregare in una chiesetta gotica lì vicino, e la riabbracciò molte volte piangendo) partì.. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
Tornando frettoloso Giovanni da chiamare il medico, sulla piazza l’arresta una fila di bambini che, condotti da’ buoni fratelli delle scuole cristiane, uscivano da messa a due a due, colle braccia un sull’altro raccolte al petto, vispi, modesti, i be’ capelli giù per le spalle, e più gentili i più poveretti. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
Sotto i portici della piazza v'era molta gente e un viavai di lanterne. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
I sei viaggiatori e il barcaiuolo si riunirono da capo sulla piazza di S. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Dominavano Torino, nella loro sapienza, dall'alto di sette soffitte sparse per tutta la città da Borgo San Dalmazzo a Piazza Milano. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
L'Udinese aveva bene un'amante, una piccola «tota» del primo baraccone di piazza Castello sull'angolo di Po; ma era geloso e non permetteva che attaccasse bottoni a nessuno. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Quando i sette sapienti, per una ragione o per l'altra, non passavano la sera insieme, Franco andava a casa C., in piazza Milano, a far musica, a conversare d'arte con le signorine, a disputar di politica con la signora, una fiera patriota veneziana di grande ingegno e d'animo antico, che aveva tutte eroicamente 1 affrontate le durezze e le amarezze dell'esilio, incuorando il marito i cui primi passi erano stati assai difficili e amari; perché a lui, già reputatissimo professore dell'Università di Padova, le care, benedette teste oneste e dure della rigida amministrazione piemontese avevano imposto di subire un esame se voleva diventare capitano medico, niente meno. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Questo prete, un piccolo vecchietto contraffatto, focoso e dottissimo, lo invitò a casa sua, in piazza Paesana, si pose ad aiutarlo con entusiasmo, gli suggerì una quantità di libri, parte da legger lui, parte da mandare a sua moglie. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
* Come un cane battuto, si cacciò dalla piazza nella prima via che gli s'aprì davanti, lunga, diritta, deserta; e prese ad andare senza saper dove, con gli occhi chiusi, grattandosi con ambo le mani i capelli su le tempie e dicendosi senza voce entro la bocca arida, come di sughero:
---------------
* Memorie confuse: Piazza Massena, la Promenade, Avenue de la Gare... ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Chiudevo gli occhi e col pensiero volavo a quelle città che avevo già visitate; dall’una all’altra, indugiandomi in ciascuna fino a rivedere con precisione quella tal via, quella tal piazza, quel tal luogo, insomma, di cui serbavo più viva memoria; e dicevo:
---------------
* Basterebbe forse, ma se essa fosse castello e non piazza, per così dire; se noi cioè potessimo riuscire a concepirci isolatamente, ed essa non fosse per sua natura aperta agli altri. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Ricordo, una notte, in piazza San Pietro, l’impressione di sogno, d’un sogno quasi lontano, ch’io m’ebbi da quel mondo secolare, racchiuso lì tra le braccia del portico maestoso, nel silenzio che pareva accresciuto dal continuo fragore delle due fontane. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Passavo per piazza San Silvestro... ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Volli accertarmene: andai, guardai prima nella Piazza della Libertà, poi per il Lungotevere dei Mellini. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Seppe tutto ciò quando si recò all’Ufficio di anagrafe in piazza Missori, avendo bisogno di un documento. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Arrivai cosi a una gran piazza , dinanzi a un arco di trionfo: I cavalli della quadriga galoppavano nel cielo arroventito del tramonto mentre giuravo a me stesso che sarei diventato grande prima di morire . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Non più vittima : mi sentivo ora padrone e dominatore — l'unico vivo in una piazza di ombre . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Siamo per i volontari , per le bande armate , per i briganti , per i liberi guerrieri delle piazze che rovesciano i re , per i cavalieri erranti che cercano le avventure di spada come i Casanova quelle di sottana . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* I manoscritti mediocri e i libri idioti si sarebbero bruciati ogni settimana , sopra una piazza , in un falò di gioia . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
agorà
= o agora , nelle antiche città greche , la piazza dove si teneva mercato e si riunivano i cittadini in assemblea
---------------
arbitraggio
= l'arbitrare operazione di acquisto e vendita di titoli , merci o valuta fatta allo scopo di lucrare la differenza di prezzo , su piazze diverse o in tempi diversi determinazione di un elemento del negozio giuridico compiuta da uno o più terzi per incarico delle parti .
---------------
baratteria
= il trarre profitti illeciti da un pubblico ufficio truffa , frode , dolonel medioevo , il tenere un banco di gioco nei mercati o nelle piazze.
---------------
bastion terrapieno sostenuto da grosse mura , usato anticamente per rafforzare la difesa di una piazzaforte difesa.
---------------
brumista
= vetturino di piazza.
---------------
cab
= carrozzella da piazza a due ruote, usata nel secolo scorso soprattutto in inghilterra.
---------------
cabestano
= argano di grande potenza, caratterizzato dal tamburo a campana, che si usa nei piazzali ferroviari per lo smistamento dei vagoni e nelle banchine dei porti.
---------------
campiello
= a venezia, piazzetta nella quale sboccano le calli.
---------------
cantambanco
= o cantimbanco, colui che cantava storie sui banchi delle piazze
---------------
cantastorie
= colui che recita o canta storie sulle piazze durante le feste e le fiere paesane.
---------------
capannello
= gruppo di persone riunite occasionalmente in una strada o in una piazza per osservare o commentare qualcosa che è accaduto
---------------
ciarlatano
= chi, nelle piazze dei paesi, valendosi della sua parlantina, decantava e spacciava medicamenti portentosi, estraeva denti e vendeva cose da nulla, attirando compratori e pazienti con lunghi discorsi campati in aria colui che smercia oggetti scadenti
---------------
fiacchere
= vettura di piazza a cavalli .
---------------
fiacre
= vettura di piazza a cavalli
---------------
fontanella
= di fontana - in partic . , piccola fontana a forma di colonnina , collocata in strade e piazze zona membranosa , non ancora ossificata , del cranio del neonato - fontanella della gola , piccola incavatura nella parte inferiore del collo
---------------
giullare
= nel medioevo , girovago la cui professione era quella di esibirsi nelle corti , o nelle piazze durante le fiere , come buffone , saltimbanco , giocoliere , cantastorie , musico , ballerino ecc.
---------------
odonimo
= nome di via o di piazza
---------------
odonomastica
= l'insieme dei nomi delle vie e delle piazze
---------------
piazzaforte meno com . piazza forte ,
= città , luogo fortificato
---------------
piazzaiolata
= azione da piazzaiolo
---------------
piazzaiolo lett . piazzaiuolo ,
= da piazza
---------------
piazzamento
= il piazzare , il piazzarsi
---------------
piazzato
= participio passato di piazzare
= colui che ha conseguito una buona posizione
---------------
piazzatore
= nel rugby , il giocatore che , stando bocconi sul terreno , regge il pallone per consentire a un compagno di effettuare un calcio piazzato .
---------------
piazzista
= colui che è incaricato da una o più aziende di raccogliere ordini o vendere prodotti su una determinata piazza commerciale
---------------
piazzola
= piazzuola , diminutivo di piazza - slargo ai margini di una strada o di un'autostrada che serve da area di sosta per i veicoli
---------------
plateale
= che avviene in piazza
---------------
repulisti pop. ripulisti
= utilizzato solo nella fam. e scherz. fare repulisti, portare via tutto, fare piazza pulita, spec. rubando o mangiando
---------------
saltimbanco
= saltambanco , chi , in occasione di fiere e feste di paese , si esibisce sulle piazze o nei baracconi in giochi di forza o agilità chi esercita un'attività o una professione badando solo a mettersi in mostra , ma essendo in realtà sprovvisto di capacità e serietà ,
---------------
sansepolcrista
= chi partecipò alla riunione tenutasi in piazza san sepolcro a milano il 23 marzo 1919 , durante la quale vennero fondati i fasci italiani di combattimento , poi trasformatisi nel partito nazionale fascista .
---------------
selciare
= verbo transitivo ricoprire il suolo di strade , di piazze ecc . con lastre di pietra o di altra pietra dura , con cubetti di porfido e sim .
---------------
selciato
= participio passato di selciare - pavimentazione costituita da selci o da altre pietre dure , usata per strade , piazze , cortili - pavimentazione stradale in genere .
---------------
stradario
= elenco alfabetico delle vie e delle piazze di una città , con le indicazioni topografiche necessarie per localizzarle .
---------------
striscione
= striscia grossa striscia di carta , tela o altro materiale pieghevole , recante scritte o disegni , che viene esposta in strade , piazze o altri luoghi frequentati dal pubblico , a fini pubblicitari , propagandistici o di semplice informazione , oppure innalzata in cortei e manifestazioni ,
---------------
transennare
= verbo transitivo , (io transènno . . .) delimitare , recintare con transenne , transennare una piazza .
---------------
transennatura
= il transennare , delimitare con transenne , la transennatura di una piazza .
---------------
INDICATIVO NS
PresenteAudio con chrome
ImperfettoAudio con chrome
io mi piazzo
tu ti piazzi
egli si piazza
noi ci piazziamo
voi vi piazzate
essi si piazzano
mi piazzavo
ti piazzavi
si piazzava
ci piazzavamo
vi piazzavate
si piazzavano
Passato remotoAudio con chrome Futuro sempliceAudio con chrome
mi piazzai
ti piazzasti
si piazzò
ci piazzammo
vi piazzaste
si piazzarono
mi piazzerò
ti piazzerai
si piazzerà
ci piazzeremo
vi piazzerete
si piazzeranno
Passato prossimoAudio con chrome Trapassato prossimoAudio con chrome
io mi sono piazzato
tu ti sei piazzato
egli si é piazzato
noi ci siamo piazzati
voi vi siete piazzati
essi si sono piazzati
mi ero piazzato
ti eri piazzato
era piazzato
ci eravamo piazzati
vi eravate piazzati
si erano piazzati
Trapassato remotoAudio con chrome Futuro anterioreAudio con chrome
mi fui piazzato
ti fosti piazzato
si fu piazzato
ci fummo piazzati
vi foste piazzati
si furono piazzati
mi sarò piazzato
ti sarai piazzato
si sarà piazzato
ci saremo piazzati
vi sarete piazzati
si saranno piazzati
CONGIUNTIVO
PresenteAudio con chrome ImperfettoAudio con chrome
che Io mi piazzi
che Tu ti piazzi
che Egli si piazzi
che Noi ci piazziamo
che Voi vi piazziate
che Essi si piazzino
mi piazzassi
ti piazzassi
si piazzasse
ci piazzassimo
vi piazzaste
si piazzassero
PassatoAudio con chrome TrapassatoAudio con chrome
mi sia piazzato
ti sia piazzato
si sia piazzato
ci siamo piazzati
vi siate piazzati
si siano piazzati
mi fossi piazzato
ti fossi piazzato
si fosse piazzato
ci fossimo piazzati
vi foste piazzati
si fossero piazzati
CONDIZIONALE
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
io mi piazzerei
tu ti piazzeresti
egli si piazzerebbe
noi ci piazzeremmo
voi vi piazzereste
essi si piazzerebbero
mi sarei piazzato
ti saresti piazzato
si sarebbe piazzato
ci saremmo piazzati
vi sareste piazzati
si sarebbero piazzati
IMPERATIVO
PresenteAudio con chrome
-
piazzati
si piazzi
piazziamoci
piazzatevi
si piazzino
INFINITO  
Presente Audio con chrome Passato Audio con chrome
piazzarsi essersi piazzato
PARTICIPIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
piazzantesi piazzatosi
GERUNDIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
piazzandosi essendosi piazzato

Ricerca nei classici sul web