Buona navigazione con NihilScio!  Pagina facebook
NS NihilScio
Aiuto per la composizione
 
  Cerca  frasi:
It EnEs
English version Inglese     Spanish version Spagnolo     Latin version Latino
Laboratorio di Italiano
Ricerca nei classici sul web
Coniugazione attiva e passiva del verbo: intimidare
INFINITO  
Presente Audio con chrome Passato Audio con chrome
intimidare avere intimidato
PARTICIPIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
intimidante intimidato
GERUNDIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
intimidando avendo intimidato
Coniugazione del verbo: intimidare
coniugazione:1
forma: attiva transitivo
ausiliare: avere
- Infinito - Presente
Sinonimi di: intimidare
spaventare minacciare
Vocabulary and phrases
intimidare
= verbo transitivo , incutere timore con minacce
---------------
* Se il lettore si ricorda di quello sciagurato Egidio che abitava accanto al monastero dove la povera Lucia stava ricoverata , sappia ora che costui era uno de' più stretti ed intimi colleghi di scelleratezze che avesse l'innominato: perciò questo aveva lasciata correre così prontamente e risolutamente la sua parola .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
Per tanti anni, come se nulla fosse stato, egli aveva assistito in qualità di medico, in ogni occasione, la nuova famigliuola dell'amico, celando sotto una rigida maschera impassibile lo strazio che la triste intimità di quella casa senza amore gli cagionava, la vista di quella donna abbandonata a se stessa, che pur dagli occhi lasciava intendere quale tesoro d'affetti serbasse in cuore, non richiesti e neppur forse sospettati dal marito; la vista di quei bambini che crescevano senza guida paterna.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Vuoi farmi piangere? Me ne vado! Gigi Mear, intontito dalla buffonesca loquela di quel suo amico piovuto dal cielo, lo osservava mettendo a tortura la memoria per sapere come diamine si chiamasse, come e quando lo avesse conosciuto, a Padova, da ragazzo o da studente d'Università; e passava e ripassava in rassegna tutti i suoi intimi amici d'allora, invano: nessuno rispondeva alla fisonomia di questo.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Avevano trattato finora con la massima confidenza il Tempini; ma quella sera, che impaccio! che senso, nel vederlo rimanere in casa, con loro; lui solo, uomo; già nel pieno diritto d'entrare in una intimità che, per quanto timida in quei primi istanti e imbarazzata, avventava.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Agli amici piú intimi, che lo attendevano ansiosi, non poté rispondere fuorché queste parole: - Faccio nascere un macello, parola d'onore! E la guerra cominciò, ferocissima, tra i due re.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Ma la popolazione di Costanova, ben pagata ed eccitata dal vino delle cantine di Sua Maestà, non si lasciò intimidire da quel rinforzo; e il giorno segnato insorse in una frenetica dimostrazione.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Il padre, il fratello s'erano messi a vivere per conto loro, fuori di casa, certo; e quegli atti della vita, che seguitavano a compiere lí insieme con lei, erano quasi per apparenza, senza piú quella cara, antica intimità, da cui spira quell'alito familiare, che sostiene, consola e rassicura.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
È contenta cosí, certo, poiché Dio non volle che fosse contenta altrimenti, che la sua vita cioè avesse altri piú intimi affetti.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Ha il cuore grosso; grossa la voce; e mostra una gran fretta, forse per nascondere il turbamento e la commozione; forse per non dar tempo alla moglie d'osservare intorno la miseria della casa, il disordine di quella sua vergognosa intimità.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Ne impazziva, parola d'onore, ne impazziva! Ma finalmente, un giorno, ecco presentarsi alla soglia del caffeuccio uno dei piú intimi amici del notajo Denora.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Come spiattellargli in faccia che, con la morte della donna, il Notajo aveva creduto d'essersi liberato dell'incubo di lui, che col ridicolo della sua incredibile mansuetudine, col rispetto ossequioso di cui lo faceva segno davanti a tutti gli amici, con le lodi sperticate che profondeva con chiunque ne parlasse, gli aveva avvelenato il piacere di quell'unica avventura tardiva della sua sobria, riservatissima esistenza? Poteva mai tollerare il signor Notajo la minaccia di non levarselo piú d'attorno, e che egli seguitasse a rispettarlo, a incensarlo, a servirlo davanti a tutti, a dimostrare in tutti i modi, come aveva sempre fatto, che se tanti trattavano con confidenza il signor notajo Denora, non stessero a farsi illusioni, perché il signor notajo Denora aveva in segreto una ragione di speciale intimità con lui, e non avrebbe potuto accordarla ad altri? Legato a lui, per forza, dall'amore per la stessa donna, poteva il signor Notajo seguitare ora a rimaner legato, attaccato a lui dal dolore comune, dal lutto comune per la perdita di lei? Siamo giusti! Era ridicolo! ridicolo! E Bellavita, perdio, doveva capirlo, che, essendo forzato quel primo legame, ora che la morte finalmente lo aveva sciolto, il signor Notajo non aveva piú nulla da spartire con lui, perché il dolore, se lo aveva, il lutto, se voleva portarlo per la morte di quella donna, non c'era nessun bisogno che lo avesse e lo portasse in comune con lui.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Alcuni (forse intimi della famiglia) stavano costernati attorno a un signore, nel quale al Gori, guardando bene, parve di riconoscere lo sposo.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Dio volesse, ci fosse qualcuno che volesse ajutar me! La maestrina Boccarmè si sentiva soffocare, tra lo stupore e l'angoscia che quelle notizie le cagionavano e il ribrezzo che le incuteva quella svergognata, la quale, senz'alcun ritegno, aveva osato accostarsi a lei davanti a tutti, là sul Molo, e qua, ora, penetrare nella sua intimità per insudiciarle quell'antico verecondo segreto, ch'era stato lo strazio della sua giovinezza ed era adesso, nel ricordo, il conforto e quasi l'orgoglio unico della sua vita.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Fingevano d'andarle a far visita; e la vecchia badessa, che forse scusava con la parentela tra i due la tenera intimità di quei convegni, godeva nel vederseli davanti, l'uno di fronte all'altra, ai due lati del tavolino sotto la doppia grata: lui, diventato un signore, con l'abito turchino delle domeniche che pareva gli dovesse scoppiare sulle spalle rudi, il solino duro che gli segava le garge paonazze, e la cravatta rossa; lei d'una piacenza tutta carnale ma placida perché soddisfatta, vestita di raso nero e luccicante d'ori nella penombra di quel parlatorietto che aveva il rigido delle chiese.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Una lega italiana ,lungi dall' intimidare , aggiungerebbe spiriti audaci ed audacia ai nostri governi (Gioberti)
---------------
Il dott. Boschi ha un bell'intimare e intimidire , ma io il due o il tre partirò di quassù (Carducci)
---------------
Era uno dei timidi che intimidiscono . Emanava da lui un'autorità morale che in me diventava apprensione . (Piovene)
---------------
E’ teneva gli occhi bassi, trafitto di terribile compassione, e Maria seguitava: "Non è egli vero che voi mi perdonate, Giovanni? Abbiam promesso di confessarci i falli più intimi, e consolarcene confessando, e perdonarceli. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
Era ebro di passato ma provava un piacere quasi malsano nel mescolare le cose vive alle cose morte, nel confondere le due eleganze, nel frugare le due intimità. Ella lo secondava, quasi per una volontà d'inesistenza, con le ciglia senza palpito e col sorriso durevole dei ritratti magnetici. (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
Come la corrente del riscontro agitò la leggera tenda indiana su la porta, ella si volse con uno strano sussulto. L'imagine della sorella era così viva in lei ch'ella credeva fosse per apparirle un'altra volta all'improvviso come nella camera di Vincenzo Gonzaga. Abbassò ancor più la voce, le diede una torbida intimità, la fece calda ascosa e acre come l'ascella. (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
* E mi proponevo di trarmi in disparte quanto più mi fosse possibile, ricordando di continuo a me stesso che non dovevo accostarmi troppo alla vita altrui, che dovevo sfuggire ogni intimità e contentarmi di vivere così fuor fuori. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Le anime hanno un loro particolar modo d’intendersi, d’entrare in intimità, fino a darsi del tu, mentre le nostre persone sono tuttavia impacciate nel commercio delle parole comuni, nella schiavitù delle esigenze sociali. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
Non dovevano dunque essere molto intimi se Ada non gli aveva parlato della mia corte! Che avessi davvero agito precipitosamente?
---------------
Ma intanto eravamo divenuti abbastanza intimi , di un’intimità maggiore di quanto si avrebbe potuto attendersi da quella mezz’ora di conversazione .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
* La povera Carla approfittò di tale intimità per mettermi a parte delle sue tristezze .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
* Era una sciocchezza , forse anche sconveniente! Volevano allontanarci dalla loro intimità o credevano che i loro baci potessero dolere a qualcuno? Ciò però non guastò il mio buon umore .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
* Era sempre vivo il suo desiderio di avermi tutto suo per una notte intera; mi confidò che le pareva che , per non avere mai dormito uno accanto all’altro , fossimo meno intimi .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
agape
= il banchetto comune che , nel ricordo dell'ultima cena e della celebrazione eucaristica , univa insieme i componenti delle prime comunità cristiane convito tra intimi amici
---------------
dimestichezza
= intimità - familiarità - confidenza
---------------
familiarità
= o famigliarità ,l'essere familiare , della stessa famiglia - amicizia , intimi
---------------
feromone
= o ferormone , ogni sostanza secreta dagli organismi animali che , agendo sull'odorato degli individui della stessa specie , svolge la funzione di richiamo sessuale , di difesa - o di intimidazione .
---------------
intimismo
= indirizzo che , nelle arti e in letteratura , mira a cogliere le situazioni e gli ambienti quotidiani , i moti dell'animo più intimi e sottili , usando toni dimessi
---------------
pestaggio
= il percuotere , il picchiare duramente qualcuno , spec . a scopo punitivo o intimidatorio
---------------
santuario
= luogo sacro - luogo reale o ideale in cui si custodiscono i sentimenti più intimi ,
---------------
INDICATIVO NS
PresenteAudio con chrome
ImperfettoAudio con chrome
io intimido
tu intimidi
egli intimida
noi intimidiamo
voi intimidate
essi intimidano
intimidavo
intimidavi
intimidava
intimidavamo
intimidavate
intimidavano
Passato remotoAudio con chrome Futuro sempliceAudio con chrome
intimidai
intimidasti
intimidò
intimidammo
intimidaste
intimidarono
intimiderò
intimiderai
intimiderà
intimideremo
intimiderete
intimideranno
Passato prossimoAudio con chrome Trapassato prossimoAudio con chrome
io ho intimidato
tu hai intimidato
egli ha intimidato
noi abbiamo intimidato
voi avete intimidato
essi hanno intimidato
avevo intimidato
avevi intimidato
aveva intimidato
avevamo intimidato
avevate intimidato
avevano intimidato
Trapassato remotoAudio con chrome Futuro anterioreAudio con chrome
ebbi intimidato
avesti intimidato
ebbe intimidato
avemmo intimidato
aveste intimidato
ebbero intimidato
avrò intimidato
avrai intimidato
avrà intimidato
avremo intimidato
avrete intimidato
avranno intimidato
CONGIUNTIVO
PresenteAudio con chrome ImperfettoAudio con chrome
che Io intimidi
che Tu intimidi
che Egli intimidi
che Noi intimidiamo
che Voi intimidiate
che Essi intimidino
intimidassi
intimidassi
intimidasse
intimidassimo
intimidaste
intimidassero
PassatoAudio con chrome TrapassatoAudio con chrome
abbia intimidato
abbia intimidato
abbia intimidato
abbiamo intimidato
abbiate intimidato
abbiano intimidato
avessi intimidato
avessi intimidato
avesse intimidato
avessimo intimidato
aveste intimidato
avessero intimidato
CONDIZIONALE
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
io intimiderei
tu intimideresti
egli intimiderebbe
noi intimideremmo
voi intimidereste
essi intimiderebbero
avrei intimidato
avresti intimidato
avrebbe intimidato
avremmo intimidato
avreste intimidato
avrebbero intimidato
IMPERATIVO
PresenteAudio con chrome
-
intimida
intimidi
intimidiamo
intimidate
intimidino
INFINITO  
Presente Audio con chrome Passato Audio con chrome
intimidare avere intimidato
PARTICIPIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
intimidante intimidato
GERUNDIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
intimidando avendo intimidato
Coniugazione del verbo: essere intimidato
coniugazione:1
forma: passiva transitivo
ausiliare: Essere
- Infinito - Presente
INDICATIVO NS
PresenteAudio con chrome
ImperfettoAudio con chrome
io sono intimidato
tu sei intimidato
egli é intimidato
noi siamo intimidati
voi siete intimidati
essi sono intimidati
ero intimidato
eri intimidato
era intimidato
eravamo intimidati
eravate intimidati
erano intimidati
Passato remotoAudio con chrome Futuro sempliceAudio con chrome
fui intimidato
fosti intimidato
fu intimidato
fummo intimidati
foste intimidati
furono intimidati
sarò intimidato
sarai intimidato
sarà intimidato
saremo intimidati
sarete intimidati
saranno intimidati
Passato prossimoAudio con chrome Trapassato prossimoAudio con chrome
io sono stato intimidato
tu sei stato intimidato
egli é stato intimidato
noi siamo stati intimidati
voi siete stati intimidati
essi sono stati intimidati
ero stato intimidato
eri stato intimidato
era stato intimidato
eravamo stati intimidati
eravate stati intimidati
erano statiintimidati
Trapassato remotoAudio con chrome Futuro anterioreAudio con chrome
fui stato intimidato
fosti stato intimidato
fu stato intimidato
fummo stati intimidati
foste stati intimidati
furono stati intimidati
sarò stato intimidato
sarai stato intimidato
sarà stato intimidato
saremo stati intimidati
sarete stati intimidati
saranno stati intimidati
CONGIUNTIVO
PresenteAudio con chrome ImperfettoAudio con chrome
che Io sia intimidato
che Tu sia intimidato
che Egli sia intimidato
che Noi siamo intimidati
che Voi siate intimidati
che Essi siano intimidati
fossi intimidato
fossi intimidato
fosse intimidato
fossimo intimidati
foste intimidati
fossero intimidati
PassatoAudio con chrome TrapassatoAudio con chrome
sia stato intimidato
sia stato intimidato
sia stato intimidato
siamo stati intimidati
siate stati intimidati
siano stati intimidati
fossi stato intimidato
fossi stato intimidato
fosse stato intimidato
fossimo stati intimidati
foste stati intimidati
fossero stati intimidati
CONDIZIONALE
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
io sarei intimidato
tu saresti intimidato
egli sarebbe intimidato
noi saremmo intimidati
voi sareste intimidati
essi sarebbero intimidati
sarei stato intimidato
saresti stato intimidato
sarebbe stato intimidato
saremmo stati intimidati
sareste stati intimidati
sarebbero stati intimidati
IMPERATIVO
PresenteAudio con chrome
-
sii intimidato
sia intimidato
siamo intimidati
siate intimidati
siano intimidati
INFINITO  
Presente Audio con chrome Passato Audio con chrome
essere intimidato essere stato intimidato
PARTICIPIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
- intimidato
GERUNDIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
essendo intimidato essendo stato intimidato

Ricerca nei classici sul web