Buona navigazione con NihilScio!  Pagina facebook
NS NihilScio
Aiuto per la composizione
 
  Cerca  frasi:
It EnEs
English version Inglese     Spanish version Spagnolo     Latin version Latino
Laboratorio di Italiano
Ricerca nei classici sul web
Coniugazione attiva e passiva del verbo: inquietare
INFINITO  
Presente Audio con chrome Passato Audio con chrome
inquietare avere inquietato
PARTICIPIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
inquietante inquietato
GERUNDIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
inquietando avendo inquietato
Coniugazione del verbo: inquietare
coniugazione:1
forma: attiva transitivo
ausiliare: avere
- Infinito - Presente
Sinonimi di: inquietare
allarmare angosciare impensierire adombrarsi corrucciarsi

affliggere angustiare crucciare agitare turbare

mettere in ansia preoccupare alterare
Vocabulary and phrases
inquietare
= verbo transitivo , rendere inquieto
---------------
* Al veder la faccia mutata , e il portamento inquieto di Renzo , - cosa c'è ? - disse , non senza un presentimento di terrore .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Tanto che , più d'una volta , o scoraggito , dopo una trista riuscita , o inquieto per un pericolo imminente , annoiato del continuo guardarsi , stomacato della sua compagnia , in pensiero dell'avvenire , per le sue sostanze che se n'andavan , di giorno in giorno , in opere buone e in braverie , più d'una volta gli era saltata la fantasia di farsi frate ; che , a que' tempi , era il ripiego più comune , per uscir d'impicci .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* - Non rivangare quello che non può servire ad altro che a inquietarti inutilmente .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Ma ne rimase a tutt'e due una non so quale inquietudine , che levò loro , e alla figliuola principalmente , una gran parte del coraggio che avevan messo in serbo per la sera .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* I due convitati avrebbero voluto godersela con tutto loro comodo ; ma l'invitante , preoccupato di ciò che il lettore sa , e infastidito , e anche un po' inquieto del contegno strano di quegli sconosciuti , non vedeva l'ora d'andarsene .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Quanto più si avanza nel piano , il suo occhio si ritira , disgustato e stanco , da quell'ampiezza uniforme ; l'aria gli par gravosa e morta ; s'inoltra mesto e disattento nelle città tumultuose ; le case aggiunte a case , le strade che sboccano nelle strade , pare che gli levino il respiro ; e davanti agli edifizi ammirati dallo straniero , pensa , con desiderio inquieto , al campicello del suo paese , alla casuccia a cui ha già messo gli occhi addosso , da gran tempo , e che comprerà , tornando ricco a' suoi monti .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* La loro aria di pietà e di contentezza le riusciva come un rimprovero della sua inquietudine , e della sua condotta bisbetica ; e non lasciava sfuggire occasione di deriderle dietro le spalle , come pinzochere , o di morderle come ipocrite .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Quest'annunzio , con la circostanza d'esser Renzo appunto arrivato in Milano nel giorno fatale , diede qualche inquietudine alle donne , e principalmente a Lucia ; ma pensate cosa fu quando la fattoressa venne a dir loro: - e proprio del vostro paese quello che se l'è battuta , per non essere impiccato ; un filatore di seta , che si chiama Tramaglino: lo conoscete ?
---------------
* Per quanto però si sentisse portata a contraccambiare la confidenza che Gertrude le dimostrava , non le passò neppur per la testa di parlarle delle sue nuove inquietudini , della sua nuova disgrazia , di dirle chi fosse quel filatore scappato ; per non rischiare di spargere una voce così piena di dolore e di scandolo .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
- Prima di tutto , è una testa inquieta , conosciuto per tale , e che fa professione di prendersela coi cavalieri .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Ma , non che aprirsi con nessuno su questa sua nuova inquietudine , la copriva anzi profondamente , e la mascherava con l'apparenze d'una più cupa ferocia ; e con questo mezzo , cercava anche di nasconderla a se stesso , o di soffogarla .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* - Io son forestiero , - rispose l'interrogato , e data un'occhiata intorno , chiamò il cappellano crocifero , che in un canto del salottino , stava appunto dicendo sotto voce a un suo compagno: - colui ? quel famoso ? che ha a far qui colui ? alla larga ! - Però , a quella chiamata che risonò nel silenzio generale , dovette venire l'innominato , stette a sentir quel che voleva , e alzando con una curiosità inquieta gli occhi su quel viso , e riabbassandoli subito , rimase lì un poco , poi disse o balbettò: - non saprei se monsignore illustrissimo . . .in questo momento . . .si trovi . . .sia . . .possa . . .Basta , vado a vedere - .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Il suo gran segreto l'aveva sempre tenuto in sé ; e , inquietata bensì dal dispiacere di fare a una madre così buona un sotterfugio , che non era il primo ; ma trattenuta , come invincibilmente , dalla vergogna e da' vari timori che abbiam detto di sopra , andava d'oggi in domani , senza dir nulla .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
Era inquieto per il podere – sebbene in quel tempo ci fosse poco da rubare – ma gli sembrava che un segreto dissidio turbasse le sue padrone , e non voleva ripartire se prima non le vedeva tutte d'accordo .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Tutto andava bene , eppure un senso di inquietudine lo agitava: aveva da dire ancora una cosa ma non osava .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Solo rivedeva la figura fredda eppure inquieta di Noemi seguirlo e dirgli come in segreto: — Andate , su , andate alla festa . . .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Efix provava soddisfazione e inquietudine .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Efix rimase solo in faccia alla luna rossa che saliva tra i vapori cinerei della sera , ma si sentiva inquieto: nel sopore in cui tutta la valle era immersa , il mormorio dell'acqua gli pareva il ronzio della febbre , e che i grilli stessi col loro canto si lamentassero senza tregua .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
No , la vita che Giacinto conduceva non era quella di un giovane onesto e timorato di Dio: giorno per giorno le grandi speranze fondate su lui cadevano lasciando posto a vere inquietudini .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
— E cosa vuoi che faccia ? Non c'è niente da fare ! Scender qui a portarti il pane , tornar là a portare l'erba ! E loro che vivono come tre mummie ! Zia Noemi oggi però s'è inquietata un poco , perché zia Ester mi diceva che non riesce a metter su i denari per l'imposta .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Per molti giorni non si lasciò piú vedere , tanto che Efix cominciò a inquietarsi , anche perché gli ortaggi e i pomi si ammucchiavano all'ombra della capanna e nessuno veniva a prenderli .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Ma Efix la guardava fisso , con gli occhi vitrei nel viso nero brillante di gocce di sudore ; il terrore della fine lo soffocava , aveva paura che l'anima gli sfuggisse d'improvviso dal corpo , come era fuggito lui dalla casa dei suoi padroni , e scacciata dal mondo dei giusti si mettesse a vagabondare inquieta e dannata coi fantasmidella valle ; eppure rispose di no , di no .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Noemi era agitata ed Efix la sentiva andare e venire per la casa , con passo lieve ma inquieto ; finalmente ella sedette accanto all'uscio a cucire silenziosa , e quando arrivò don Predu scostò la sedia , tirando in là la tela per lasciarlo passare , ma sollevò appena il viso per guardarlo e rispose con un lieve cenno del capo al saluto di lui .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Le labbra amorose, ma sovente contratte da un pensiero inquieto: bellissimo il mento; colorite in cima le gote, ma tra le tempie e la mascella le invadeva un pallor livido come di morto. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
In pochi dì m’ero tanto avvezza a scontrarlo, che s’e’ tardava un po’, mi sentivo inquieta: e, rivedendolo di lontano, per la gioia arrossivo. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
* C è qualcosa al di là della rappresentazione ? La conoscenza è una fida finestra sul reale oppure un sistema di vetri appannati e istoriati che filtrano solo immagini false e ombre incerte di verità ? E e' è davvero qualcosa dietro la conoscenza oppure il nulla , come dietro la vita ? Sarebbe forse soltanto specchio di sé stessa , buccia senza tronco e finestra sul vuoto ? Queste domande che Tuomo sano non si fa ; che il filosofo di mestiere fa tacere colle sentenze e gli espedienti della profondità verbaiola mi turbavano profondamente , e mi forzavano a un gioco di cervello senza riposo , a una caccia disperata di argomenti , di sofismi e di scappatoie , mi rendevano ansimante , inquieto , instancabile , come se la mia vita stessa ne dovesse dipendere . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Dopo aver parlato , gridato e lavorato per due mesi interi il primo numero andò in macchina e una sera tardi , dopo le sette , giunsero su per le scale buie del palazzo i primi pacchi del Leonardo a noi che si aspettavano à gloria , inquieti e silenziosi . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Bisogno antico e continuo di esser capo , guida , centro: ma specialmente inquietabile in quel tempo di salite e di voglie animose . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* La mia debolezza cresceva e diveniva inquietante ; incubi atroci mi assediarono tutte le notti: la pazzia già stava in agguato pronta a ghermirmi ; tutto era scolorito attorno a me , attorno alla mia mente affannosamente brancolante — dolorosamente tesa verso V impossibile . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* A poco a poco le belle ore di esaltazione non son più apparse ; nuove cure mi hanno occupato tutta l'anima ; V infingardia mi ha riempito di — 209 — bambagia gli orecchi perchè non sentissi i richiami e i rimorsi ; piaceri più bassi e fini più mediocri mi hanno mantenuto in quello stato di sogneria neghittosa e inquieta , nemica del fare , nella quale seguitavo ancora a promettere colle parole ma in cui era smarrita l'anima austera e grande affacciatasi in certe ore , e le fiamme d'un tempo non eran più che resti di bracia appena di tratto in tratto rosseggianti sotto la cenere bigia . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Io son costretto a creare un mondo nuovo che turba e inquieta me stesso nei lunghi tempi in cui sono , come tutti gli altri , borghese e realista ; un mondo che ha in sé frammenti e luci di profonda verità ma non è il mondo vivo e vero che noi tutti crediamo di conoscere . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
Egli subito si inquietò del mio riso su una cosa tanto seria e ritrovò tutto il suo desiderio di punirmi .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
* Poi egli aveva domandato di me parecchie volte , inquieto e ansioso .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
* Chi ha provato di restare per giorni e settimane accanto ad un ammalato inquieto , essendo inadatto a fungere da infermiere , e perciò spettatore passivo di tutto ciò che gli altri fanno , m’intenderà .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
Del resto era un malato inquieto , ma mite .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
affanno
= respirazione difficoltosa o troppo frequente , dovuta ad affaticamento , malattia o emozione inquietudine profonda
---------------
angoscia
= stato d'ansia , di inquietudine accentuate
---------------
impensierito
= participio passato di impensierire , preoccupato , inquieto
---------------
inqueto
= inquieto .
---------------
inquietante
= part . pres . di inquietare , che provoca inquietudine o turbamento
---------------
inquietare
= verbo transitivo , rendere inquieto
---------------
preoccupazione
= pensiero che occupa l'animo destandovi ansia , apprensione , inquietudine
---------------
scrupolo scrupulo ,
= dubbio , inquietudine che fa temere di agire o di aver agito male , in maniera inopportuna , e fa considerare colpa o mancanza ciò che non lo è incertezza , esitazione di carattere morale ,
---------------
stranire
= verbo transitivo far diventare strano , inquieto ,
---------------
INDICATIVO NS
PresenteAudio con chrome
ImperfettoAudio con chrome
io inquieto
tu inquieti
egli inquieta
noi inquietiamo
voi inquietate
essi inquietano
inquietavo
inquietavi
inquietava
inquietavamo
inquietavate
inquietavano
Passato remotoAudio con chrome Futuro sempliceAudio con chrome
inquietai
inquietasti
inquietò
inquietammo
inquietaste
inquietarono
inquieterò
inquieterai
inquieterà
inquieteremo
inquieterete
inquieteranno
Passato prossimoAudio con chrome Trapassato prossimoAudio con chrome
io ho inquietato
tu hai inquietato
egli ha inquietato
noi abbiamo inquietato
voi avete inquietato
essi hanno inquietato
avevo inquietato
avevi inquietato
aveva inquietato
avevamo inquietato
avevate inquietato
avevano inquietato
Trapassato remotoAudio con chrome Futuro anterioreAudio con chrome
ebbi inquietato
avesti inquietato
ebbe inquietato
avemmo inquietato
aveste inquietato
ebbero inquietato
avrò inquietato
avrai inquietato
avrà inquietato
avremo inquietato
avrete inquietato
avranno inquietato
CONGIUNTIVO
PresenteAudio con chrome ImperfettoAudio con chrome
che Io inquieti
che Tu inquieti
che Egli inquieti
che Noi inquietiamo
che Voi inquietiate
che Essi inquietino
inquietassi
inquietassi
inquietasse
inquietassimo
inquietaste
inquietassero
PassatoAudio con chrome TrapassatoAudio con chrome
abbia inquietato
abbia inquietato
abbia inquietato
abbiamo inquietato
abbiate inquietato
abbiano inquietato
avessi inquietato
avessi inquietato
avesse inquietato
avessimo inquietato
aveste inquietato
avessero inquietato
CONDIZIONALE
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
io inquieterei
tu inquieteresti
egli inquieterebbe
noi inquieteremmo
voi inquietereste
essi inquieterebbero
avrei inquietato
avresti inquietato
avrebbe inquietato
avremmo inquietato
avreste inquietato
avrebbero inquietato
IMPERATIVO
PresenteAudio con chrome
-
inquieta
inquieti
inquietiamo
inquietate
inquietino
INFINITO  
Presente Audio con chrome Passato Audio con chrome
inquietare avere inquietato
PARTICIPIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
inquietante inquietato
GERUNDIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
inquietando avendo inquietato
Coniugazione del verbo: essere inquietato
coniugazione:1
forma: passiva transitivo
ausiliare: Essere
- Infinito - Presente
INDICATIVO NS
PresenteAudio con chrome
ImperfettoAudio con chrome
io sono inquietato
tu sei inquietato
egli é inquietato
noi siamo inquietati
voi siete inquietati
essi sono inquietati
ero inquietato
eri inquietato
era inquietato
eravamo inquietati
eravate inquietati
erano inquietati
Passato remotoAudio con chrome Futuro sempliceAudio con chrome
fui inquietato
fosti inquietato
fu inquietato
fummo inquietati
foste inquietati
furono inquietati
sarò inquietato
sarai inquietato
sarà inquietato
saremo inquietati
sarete inquietati
saranno inquietati
Passato prossimoAudio con chrome Trapassato prossimoAudio con chrome
io sono stato inquietato
tu sei stato inquietato
egli é stato inquietato
noi siamo stati inquietati
voi siete stati inquietati
essi sono stati inquietati
ero stato inquietato
eri stato inquietato
era stato inquietato
eravamo stati inquietati
eravate stati inquietati
erano statiinquietati
Trapassato remotoAudio con chrome Futuro anterioreAudio con chrome
fui stato inquietato
fosti stato inquietato
fu stato inquietato
fummo stati inquietati
foste stati inquietati
furono stati inquietati
sarò stato inquietato
sarai stato inquietato
sarà stato inquietato
saremo stati inquietati
sarete stati inquietati
saranno stati inquietati
CONGIUNTIVO
PresenteAudio con chrome ImperfettoAudio con chrome
che Io sia inquietato
che Tu sia inquietato
che Egli sia inquietato
che Noi siamo inquietati
che Voi siate inquietati
che Essi siano inquietati
fossi inquietato
fossi inquietato
fosse inquietato
fossimo inquietati
foste inquietati
fossero inquietati
PassatoAudio con chrome TrapassatoAudio con chrome
sia stato inquietato
sia stato inquietato
sia stato inquietato
siamo stati inquietati
siate stati inquietati
siano stati inquietati
fossi stato inquietato
fossi stato inquietato
fosse stato inquietato
fossimo stati inquietati
foste stati inquietati
fossero stati inquietati
CONDIZIONALE
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
io sarei inquietato
tu saresti inquietato
egli sarebbe inquietato
noi saremmo inquietati
voi sareste inquietati
essi sarebbero inquietati
sarei stato inquietato
saresti stato inquietato
sarebbe stato inquietato
saremmo stati inquietati
sareste stati inquietati
sarebbero stati inquietati
IMPERATIVO
PresenteAudio con chrome
-
sii inquietato
sia inquietato
siamo inquietati
siate inquietati
siano inquietati
INFINITO  
Presente Audio con chrome Passato Audio con chrome
essere inquietato essere stato inquietato
PARTICIPIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
- inquietato
GERUNDIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
essendo inquietato essendo stato inquietato

Ricerca nei classici sul web