Buona navigazione con NihilScio!  Pagina facebook
NS NihilScio
Aiuto per la composizione
 
  Cerca  frasi:
It EnEs
English version Inglese     Spanish version Spagnolo     Latin version Latino
Laboratorio di Italiano
Ricerca nei classici sul web
Coniugazione attiva e passiva del verbo: giudicare
INFINITO  
Presente Audio con chrome Passato Audio con chrome
giudicare avere giudicato
PARTICIPIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
giudicante giudicato
GERUNDIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
giudicando avendo giudicato
Coniugazione del verbo: giudicare
coniugazione:1
forma: attiva transitivo/intransitivo
ausiliare: avere
- Infinito - Presente
Sinonimi di: giudicare
arbitrare classificare credere dichiarare pensare

dirimere pesare stimare vagliare valutare

criticare esaminare considerare
Vocabulary and phrases
giudicare
= iudicare , verbo trans.sottoporre a giudizio , a valutazione
---------------
Che qualsivoglia persona , così di questa Città , come forestiera , che per due testimoni consterà esser tenuto , e comunemente riputato per bravo , et aver tal nome , ancorché non si verifichi aver fatto delitto alcuno . . .per questa sola riputazione di bravo , senza altri indizi , possa dai detti giudici e da ognuno di loro esser posto alla corda et al tormento , per processo informativo . . .et ancorché non confessi delitto alcuno , tuttavia sia mandato alla galea , per detto triennio , per la sola opinione e nome di bravo , come di sopra .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Le leggi anzi diluviavano ; i delitti erano enumerati , e particolareggiati , con minuta prolissità ; le pene , pazzamente esorbitanti e , se non basta , aumentabili , quasi per ogni caso , ad arbitrio del legislatore stesso e di cento esecutori ; le procedure , studiate soltanto a liberare il giudice da ogni cosa che potesse essergli d'impedimento a proferire una condanna: gli squarci che abbiam riportati delle gride contro i bravi , ne sono un piccolo , ma fedel saggio .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* E . , per la presente , non derogando , eccetera , ordina e comanda che contra li contravventori in qualsivoglia dei suddetti capi , o altro simile , si proceda da tutti li giudici ordinarii di questo Stato a pena pecuniaria e corporale , ancora di relegatione o di galera , e fino alla morte . . .una piccola bagattella ! all'arbitrio dell'Eccellenza Sua , o del Senato , secondo la qualità dei casi , persone e circostanze .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Chi dice le bugie al dottore , vedete figliuolo , è uno sciocco che dirà la verità al giudice .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* E poi , a me non compete di dar sentenza: sua signoria illustrissima ha già delegato un giudice . . .qui il padre . . .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* - È vero ; - disse don Rodrigo: - ma come volete che il giudice parli , quando i litiganti non vogliono stare zitti ?
---------------
* Voi avete creduto che Dio abbia fatta una creatura a sua immagine , per darvi il piacere di tormentarla ! Voi avete creduto che Dio non saprebbe difenderla ! Voi avete disprezzato il suo avviso ! Vi siete giudicato .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Tant'è vero che all'uomo impicciato , quasi ogni cosa è un nuovo impiccio ! Visto finalmente uno che veniva in fretta , pensò che questo , avendo probabilmente qualche affare pressante , gli risponderebbe subito , senz'altre chiacchiere ; e sentendolo parlar da sé , giudicò che dovesse essere un uomo sincero .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Tant'è vero che , a giudicar per induzione , e senza la necessaria cognizione de' fatti , si fa alle volte gran torto anche ai birbanti .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Tanto più che , avendo offeso molti , aveva qualche ragion di temere che alcuno de' tanti , che solo per impotenza stavano cheti , non prendesse animo dalle circostanze , e giudicasse il momento buono da far le vendette di tutti .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* " Riferirò " , dice , nel suo bel latino , da cui traduciamo come ci riesce , " il caso d'un tale che , essendo de' primi tra i grandi della città , aveva stabilita la sua dimora in una campagna , situata sul confine ; e lì , assicurandosi a forza di delitti , teneva per niente i giudizi , i giudici , ogni magistratura , la sovranità ; menava una vita affatto indipendente ; ricettatore di forusciti , foruscito un tempo anche lui ; poi tornato , come se niente fosse . . ." Da questo scrittore prenderemo qualche altro passo , che ci venga in taglio per confermare e per dilucidare il racconto del nostro anonimo ; col quale tiriamo avanti
---------------
A guisa di chi è colto da una interrogazione inaspettata e imbarazzante d'un superiore , l'innominato pensò subito a rispondere a questa che s'era fatta lui stesso , o piuttosto quel nuovo lui , che cresciuto terribilmente a un tratto , sorgeva come a giudicare l'antico .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
Efix non osava guardarle ; s'alzò rispettoso davanti a loro che prendevano posto sul sedile , e solo dopo che donna Ester ebbe domandato: — Efix , sai che succede ? — egli sollevò gli occhi e vide che Noemi lo fissava come il giudice fissa l'accusato .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Il mondo è così: i più corrotti scusano certe cose in generale e per sé; nel fatto, e in altrui, le giudicano secondo moralità, con freddezza crudele.. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
La preghiera è languida, leggera; sento venir meno la virtù dell’affetto: i fratelli giudico con disprezzo o con ira. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
Gracile delle forme, né senza grazia il pallore del viso; ma né la voce né lo sguardo né la fronte né i silenzi, né le cure amorose di donna: ma e ragionare, e citare, e giudicar duramente le grandi cose vestite d’umiltà, ed ammirare le basse pitturate d’orgoglio; e filosofare sul male, e vantarsene per vanità; e non temere l’amore come cosa terribile; né agognarlo come necessità prepotente, ma pensacchiarlo, e calcolarlo; e in ogni atto dell’uomo vedere, con noiosa credulità, un indizio di debolezza (viene, casca, l’ho vinto!); e non mai quella sublime dimenticanza o dubbiezza di sé, nella quale rapisce le anime gentili l’amore, ma sempre il pensiero immoto a ammirar la virtù della propria parola, sempre in atto quasi da mostrarsi ignuda perché la vagheggino (vedete bel codrione ch’è il mio!); stuccavano altamente Giovanni, il quale non poteva pure non istimare le qualità buone e di donna ch’erano in lei, coperte dalle macerie letterate. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
Uscì Giovanni: e lo consolarono uscendo i desideri affettuosi degli allievi, e le lacrime d’uomini puri, che appena conosciuto, l’amavano (molte dipartenze ti furono, o sventurato, consolate di lagrime: uomini che in sul primo, giudicando al sembiante e secondo l’esperienza trista del mondo, t’avevano calunniato in pensiero, si partirono da te piangendo). (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
Al vederli, e’ li pregò a bassa voce di non si scandalezzare, aspettassero di giudicarlo alla fine. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
Ho dubitato del cuor vostro talvolta: perché impaziente, v’ho giudicato incostante. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
Ma poi, veduto Franco tanto fuori di sé, esclamò col vocione solenne che usava per giudicar toto corde le cose umane: «Senti. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Però non volle rispondere, disse che non appartenendo a nessuna 90 Chiesa, credeva tuttavia fermamente in Dio e nella vita futura e che non poteva giudicare il proprio modo di vivere. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
* – E allora, lei, tutti di casa innanzi al giudice... ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Ma si può essere ugualmente sicuri, che, pur con tutti i rimedii eroici escogitati dallo scrittor di commedie, novantanove critici drammatici su cento giudicheranno assurdo quel suicidio e inverosimile la commedia. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Si domanda a questo punto se vogliono esser considerati come zoologi o come critici letterarii quei tali signori che, giudicando un romanzo o una novella o una commedia, condannano questo o quel personaggio, questa o quella rappresentazione di fatti o di sentimenti, non già in nome dell’arte come sarebbe giusto, ma in nome d’una umanità che sembra essi conoscano a perfezione, come se realmente in astratto esistesse, fuori cioè di quell’infinita varietà d’uomini capaci di commettere tutte quelle sullodate assurdità che non hanno bisogno di parer verosimili, perché sono vere. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* A proposito della mia disumana e, pare, inguaribile «cerebralità» e paradossale inverosimiglianza delle mie favole e dei miei personaggi, egli ha domandato a quegli altri critici donde attingevano il criterio per giudicare siffattamente il mondo della mia arte. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* «Ma cos’è questa se non un sistema di rapporti, che noi scegliamo nel caos degli eventi quotidiani e che arbitrariamente qualifichiamo normale?» Per concludere che «non si può giudicare il mondo d’un artista con un criterio di giudizio attinto altrove che da questo mondo medesimo». ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Debbo aggiungere, per dar credito a questo critico presso gli altri critici che non ostante questo, anzi proprio per questo, anch’egli poi giudica sfavorevolmente l’opera mia: perché gli pare, cioè, ch’io non sappia dar valore e senso universalmente umano alle mie favole e ai miei personaggi; tanto da lasciar perplesso chi deve giudicarli, se io non abbia inteso piuttosto limitarmi a riprodurre certi curiosi casi, certe particolarissime situazioni psicologiche. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Mi piaceva star da parte a guardarli coi miei occhi verdi e seri di giudice e di nemico . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Li , almeno a giudicare dalle promesse e dalle apparenze , c'era tutto . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Tutte le sere , per due o tre ore , ci s'ubriacava con questo sogno di parole e di carta e null'altro ci sembrava più importante intorno a noi e tutto quanto si scorgeva e giudicava in vista del giornale imminente . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Nessuno mi sembrava degno di giudicarmi e neanche di starmi accosto . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Giudico bello quello che hai fatto
---------------
a latere
= legato a latere , cardinale che rappresenta il papa in missioni delicate o in cerimonie importanti giudice , consigliere a latere , magistrato che affianca il presidente di un collegio giudicante persona che ne affianchi un'altra in ruoli di particolare importanza .
---------------
affiliazione
= istituto giuridico , ormai superato dalle norme che regolano l'affidamento e l'adozione , mediante il quale una persona autorizzata dal giudice tutelare poteva assumere il diritto-dovere di esercitare le funzioni connesse con la potestà di genitore nei confronti di un minore iscrizione , adesione a un'associazione , una setta e sim .
---------------
allineatore
= nel canottaggio , giudice di gara che controlla l'allineamento degli equipaggi alla partenza strumento topografico per verificare l'allineamento .
---------------
apocalisse
= o apocalissi , la rivelazione di cristo come giudice e sovrano , descritta nell'omonimo libro del nuovo testamento come ultimo atto della fine del mondo grandioso sconvolgimento
---------------
approvatore
= colui che approva giudice in un concorso .
---------------
apriorismo
= metodo che , prescindendo dai dati dell'esperienza , si fonda esclusivamente su principi razionali l'atteggiamento di colui che giudica in base a schemi precostituiti .
---------------
areopagita
= giudice membro dell'areopago .
---------------
assoluzione
= l'assolvere , l'essere assolto , sentenza pronunciata dal giudice penale in istruttoria o a seguito del dibattimento ,
---------------
atetesi
= nell'edizione critica di un testo , la soppressione di un passo giudicato non autentico .
---------------
banca
= panca , banco nel medioevo e in età rinascimentale , tribunale sedere alla banca , giudicare 3 terrapieno a gradini per rinforzare l'argine di un fiume.
---------------
berrettone
= accr. di berretto berretto di grandi dimensioni , un tempo portato da professori , giudici ecc. 3 colui che portava tale copricapo colui che assume un'aria professorale.
---------------
centumviro
= nell'antica roma, ciascuno dei cento componenti di un tribunale che giudicava in materia di eredità .
---------------
competente
= che ha la capacità , le qualità , le conoscenze, l'esperienza necessarie a fare bene qualcosa, a ben valutare, giudicare e sim.
---------------
corrivo
= che è portato ad agire, a parlare, a giudicare senza riflettere, con troppa faciloneriaeccessivamente condiscendente, tollerante che corre o scorre
---------------
direttissimo
= vecchia denominazione di treni che oggi sono detti espressi
= nella procedura penale - procedimento speciale - che si può applicare nei casi di arresto in flagranza di reato o di confessione del reo - con il quale il pubblico ministero presenta direttamente l'imputato davanti al giudice del dibattimento .
---------------
discrepare
= verbo intr . facoltà di decidere e giudicare discrezionalmente .
---------------
esistere
= verbo intr . ponderare - giudicare
---------------
estimatore
= colui che stima - valuta - giudica
---------------
giudicabile
= che si può o si deve giudicare
= imputato , imputata.
---------------
giudicatore
= che , colui che giudica
---------------
giudicatorio
= che concerne il giudicare
---------------
giudicatura
= ufficio del giudice
---------------
giudice
= f.chi giudica persone o cose
---------------
giudicessa
= giudice donna
---------------
giudichessa
= donna che governava un giudicato nella sardegna medievale.
---------------
giudiziale
= giudiciale , del giudice
---------------
giudiziario
= giudiciario , che concerne il giudizio , il giudice , l'amministrazione della giustizia
---------------
giuggiare
= verbo trans. giudicare
---------------
habeas corpus
= nei paesi anglosassoni , espressione che designa una serie di provvedimenti dettati per evitare le carcerazioni illegali , nei quali si traduce il diritto dell'arrestato di conoscere la causa del suo arresto e di essere condotto davanti al giudice , che ne valuta la legittimità .
---------------
impancarsi
= verbo rifl. mettersi a sedere su una panca - atteggiarsi , erigersi a persona superiore , presumendo di giudicare o insegnare ad altri
---------------
imparziale
= che giudica in modo spassionato e obiettivo , che opera con giustizia
---------------
ingegno - ingenio ,
= facoltà di intuire , giudicare , apprendere le cose con prontezza
---------------
ingiusto
= che non si attiene alla giustizia , che agisce o giudica senza rispettare i principi della giustizia e dell'equità
---------------
iudicare
= giudicare .
---------------
malgiudicare
= verbo trans. giudicare in modo non giusto
---------------
messere
= titolo d'onore che un tempo spettava di diritto a giudici e giureconsulti, ma si attribuiva per riverenza anche ad altri personaggi
---------------
minosse
= giudice inesorabile.
---------------
monocratico
= di, relativo a monocrazia -organo giudicante costituito di un solo giudice.
---------------
ostracismo
= nell'antica atene , e in seguito in altre città greche , esilio inflitto ai cittadini che si giudicavano pericolosi per la sicurezza dello stato - bando , esilio pubblico
---------------
ottimismo
= tendenza dell'animo a cogliere soprattutto gli aspetti positivi della vita , a giudicare favorevolmente uomini e avvenimenti , a bene sperare per il futuro
---------------
ottimista
= chi per natura o per esperienza è disposto all'ottimismo , a giudicare le cose con ottimismo
= incline all'ottimismo
---------------
penale
= che riguarda , regola o giudica gli illeciti costituenti reato e fissa le pene da infliggere a colui che li ha commessi
---------------
pessimista
= colui che giudica con pessimismo , colui che è portato a fare previsioni sfavorevoli
---------------
petitum
= oggetto della domanda che la parte rivolge al giudice civile .
---------------
possibilismo
= disponibilità a rinunciare realisticamente all'intransigenza delle proprie posizioni ideologiche per trovare un accordo con altri e ottenere risultati che si giudicano utili .
---------------
pregiudicare
= verbo trans . giudicare prima , anticipatamente
---------------
pregiudicato
= participio passato di pregiudicare
= giudicato in precedenza
---------------
presentare
= verbo trans . mostrare , esibire qualcosa a qualcuno perché l'esamini , l'osservi , la giudichi
---------------
pressappochismo
= tendenza ad agire o giudicare con approssimazione , in modo impreciso o superficiale
---------------
proboviro
= membro di un collegio di persone di particolare prestigio e autorità , chiamato a esercitare funzioni consultive , giudicanti , di controllo in seno a società , partiti , istituzioni e sim .
---------------
regesto
= nel medioevo, registro, repertorio, raccolta di atti pubblici o privati, riassunti o trascritti nelle parti giudicate essenziali
---------------
ricusante
= participio presente di ricusare , nel processo penale, parte che richiede l'esclusione di un giudice dal processo stesso.
---------------
rigiudicare
= verbo trans. giudicare di nuovo
---------------
riprensione meno com. reprensione
= rimprovero ' riprensione giudiziale, ammonizione che il giudice può infliggere in luogo di una lieve pena pecuniaria o detentiva.
---------------
scabino
= nel medioevo , giudice inquisitore di nomina imperiale o regia .
---------------
scranna
= sedia dottorale con braccioli e spalliera alta - sedere a scranna , ergersi , atteggiarsi a giudice ,
---------------
sentenza
= atto con cui il giudice esprime il proprio potere decisorio ,
---------------
sequestro
= nel processo civile , provvedimento cautelare con il quale il giudice sottrae un bene alla disponibilità di chi lo detiene , in attesa di una decisione sulla sorte del bene stesso ,
---------------
soggettivista
= seguace del soggettivismo , chi giudica in base a criteri o a gust ,
---------------
spassionato
= che giudica senza passioni , con imparzialità , con obiettività ,
---------------
sportulario
= registro sul quale , in passato , il giudice o il pubblico ufficiale registravano i compensi lecitamente ricevuti dalle parti .
---------------
stimativa o estimativa ,
= facoltà di giudicare ,
---------------
stravedere
= verbo transitivo e intr . vedere anche ciò che non c'è vedere qualcosa diversamente da come è - stravedere per qualcuno , amarlo o ammirarlo oltre misura , tanto da giudicarlo con parzialità ,
---------------
suspicione o suspizione o suspezione ,
= sospetto , esitazione , timore ' legittima suspicione , legittimo sospetto che , nel corso di un processo , testimoni e giudici possano essere influenzati da circostanze ambientali ,
---------------
tutore
= chi é incaricato dal giudice della tutela di un minore - di un interdetto
---------------
INDICATIVO NS
PresenteAudio con chrome
ImperfettoAudio con chrome
io giudico
tu giudichi
egli giudica
noi giudichiamo
voi giudicate
essi giudicano
giudicavo
giudicavi
giudicava
giudicavamo
giudicavate
giudicavano
Passato remotoAudio con chrome Futuro sempliceAudio con chrome
giudicai
giudicasti
giudicò
giudicammo
giudicaste
giudicarono
giudicherò
giudicherai
giudicherà
giudicheremo
giudicherete
giudicheranno
Passato prossimoAudio con chrome Trapassato prossimoAudio con chrome
io ho giudicato
tu hai giudicato
egli ha giudicato
noi abbiamo giudicato
voi avete giudicato
essi hanno giudicato
avevo giudicato
avevi giudicato
aveva giudicato
avevamo giudicato
avevate giudicato
avevano giudicato
Trapassato remotoAudio con chrome Futuro anterioreAudio con chrome
ebbi giudicato
avesti giudicato
ebbe giudicato
avemmo giudicato
aveste giudicato
ebbero giudicato
avrò giudicato
avrai giudicato
avrà giudicato
avremo giudicato
avrete giudicato
avranno giudicato
CONGIUNTIVO
PresenteAudio con chrome ImperfettoAudio con chrome
che Io giudichi
che Tu giudichi
che Egli giudichi
che Noi giudichiamo
che Voi giudichiate
che Essi giudichino
giudicassi
giudicassi
giudicasse
giudicassimo
giudicaste
giudicassero
PassatoAudio con chrome TrapassatoAudio con chrome
abbia giudicato
abbia giudicato
abbia giudicato
abbiamo giudicato
abbiate giudicato
abbiano giudicato
avessi giudicato
avessi giudicato
avesse giudicato
avessimo giudicato
aveste giudicato
avessero giudicato
CONDIZIONALE
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
io giudicherei
tu giudicheresti
egli giudicherebbe
noi giudicheremmo
voi giudichereste
essi giudicherebbero
avrei giudicato
avresti giudicato
avrebbe giudicato
avremmo giudicato
avreste giudicato
avrebbero giudicato
IMPERATIVO
PresenteAudio con chrome
-
giudica
giudichi
giudichiamo
giudicate
giudichino
INFINITO  
Presente Audio con chrome Passato Audio con chrome
giudicare avere giudicato
PARTICIPIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
giudicante giudicato
GERUNDIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
giudicando avendo giudicato
Coniugazione del verbo: essere giudicato
coniugazione:1
forma: passiva transitivo/intransitivo
ausiliare: Essere
- Infinito - Presente
INDICATIVO NS
PresenteAudio con chrome
ImperfettoAudio con chrome
io sono giudicato
tu sei giudicato
egli é giudicato
noi siamo giudicati
voi siete giudicati
essi sono giudicati
ero giudicato
eri giudicato
era giudicato
eravamo giudicati
eravate giudicati
erano giudicati
Passato remotoAudio con chrome Futuro sempliceAudio con chrome
fui giudicato
fosti giudicato
fu giudicato
fummo giudicati
foste giudicati
furono giudicati
sarò giudicato
sarai giudicato
sarà giudicato
saremo giudicati
sarete giudicati
saranno giudicati
Passato prossimoAudio con chrome Trapassato prossimoAudio con chrome
io sono stato giudicato
tu sei stato giudicato
egli é stato giudicato
noi siamo stati giudicati
voi siete stati giudicati
essi sono stati giudicati
ero stato giudicato
eri stato giudicato
era stato giudicato
eravamo stati giudicati
eravate stati giudicati
erano statigiudicati
Trapassato remotoAudio con chrome Futuro anterioreAudio con chrome
fui stato giudicato
fosti stato giudicato
fu stato giudicato
fummo stati giudicati
foste stati giudicati
furono stati giudicati
sarò stato giudicato
sarai stato giudicato
sarà stato giudicato
saremo stati giudicati
sarete stati giudicati
saranno stati giudicati
CONGIUNTIVO
PresenteAudio con chrome ImperfettoAudio con chrome
che Io sia giudicato
che Tu sia giudicato
che Egli sia giudicato
che Noi siamo giudicati
che Voi siate giudicati
che Essi siano giudicati
fossi giudicato
fossi giudicato
fosse giudicato
fossimo giudicati
foste giudicati
fossero giudicati
PassatoAudio con chrome TrapassatoAudio con chrome
sia stato giudicato
sia stato giudicato
sia stato giudicato
siamo stati giudicati
siate stati giudicati
siano stati giudicati
fossi stato giudicato
fossi stato giudicato
fosse stato giudicato
fossimo stati giudicati
foste stati giudicati
fossero stati giudicati
CONDIZIONALE
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
io sarei giudicato
tu saresti giudicato
egli sarebbe giudicato
noi saremmo giudicati
voi sareste giudicati
essi sarebbero giudicati
sarei stato giudicato
saresti stato giudicato
sarebbe stato giudicato
saremmo stati giudicati
sareste stati giudicati
sarebbero stati giudicati
IMPERATIVO
PresenteAudio con chrome
-
sii giudicato
sia giudicato
siamo giudicati
siate giudicati
siano giudicati
INFINITO  
Presente Audio con chrome Passato Audio con chrome
essere giudicato essere stato giudicato
PARTICIPIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
- giudicato
GERUNDIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
essendo giudicato essendo stato giudicato

Ricerca nei classici sul web