Buona navigazione con NihilScio!  Pagina facebook
NS NihilScio
Aiuto per la composizione
 
  Cerca  frasi:
It EnEs
English version Inglese     Spanish version Spagnolo     Latin version Latino
Laboratorio di Italiano
Ricerca nei classici sul web
Coniugazione attiva del verbo: dormire
INFINITO  
Presente Audio con chrome Passato Audio con chrome
dormire avere dormito
PARTICIPIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
dormiente dormito
GERUNDIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
dormendo avendo dormito
Coniugazione del verbo: dormire
coniugazione:3
forma: attiva intransitivo/transitivo
ausiliare: avere
- Infinito - Presente
Sinonimi di: dormire
buttare coricare distendere riposare risparmiare

adagiarsi coricarsi distendersi riposarsi ritirarsi

sdraiarsi buttarsi giù avere pace
Vocabulary and phrases
dormire
= verbo intr .
---------------
* E , ad ogni modo , ridurre un uomo a spropriarsi del suo , a tosarsi la testa , a camminare a piedi nudi , a dormir sur un saccone , a viver d'elemosina , poteva parere una punizione competente , anche all'offeso il più borioso .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
- Gli ho ricevuti , anch'io , poco fa ; e ho pensato , come vi dico , che , se li tengo a dormir con me , non so di che parere sarò domattina .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Contiguo però al muro laterale della chiesa , e appunto dal lato che rispondeva verso la casa parrocchiale , era un piccolo abituro , un bugigattolo , dove dormiva il sagrestano .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Lucia lo vide , e rabbrividì ; scese con l'occhio giù giù per la china , fino al suo paesello , guardò fisso all'estremità , scoprì la sua casetta , scoprì la chioma folta del fico che sopravanzava il muro del cortile , scoprì la finestra della sua camera ; e , seduta , com'era , nel fondo della barca , posò il braccio sulla sponda , posò sul braccio la fronte , come per dormire , e pianse segretamente .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Gertrude , appena entrata nel monastero , fu chiamata per antonomasia la signorina ; posto distinto a tavola , nel dormitorio ; la sua condotta proposta all'altre per esemplare ; chicche e carezze senza fine , e condite con quella famigliarità un po' rispettosa , che tanto adesca i fanciulli , quando la trovano in coloro che vedon trattare gli altri fanciulli con un contegno abituale di superiorità .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* La vecchia aveva parlato mentre spogliava Gertrude , quando Gertrude era a letto ; parlava ancora , che Gertrude dormiva .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Dati tali ordini , don Rodrigo se n'andò a dormire , e ci lasciò andare anche il Griso , congedandolo con molte lodi , dalle quali traspariva evidentemente l'intenzione di risarcirlo degl'improperi precipitati coi quali lo aveva accolto .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Va a dormire , povero Griso , che tu ne devi aver bisogno .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Va a dormire per ora: che un giorno avrai forse a somministrarcene un'altra prova , e più notabile di questa .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* - Chi è di questi bravi signori che voglia insegnarmi un'osteria , per mangiare un boccone , e dormire da povero figliuolo ? - disse Renzo .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
- Preparate un buon letto a questo bravo giovine , - disse la guida: - perché ha intenzione di dormir qui .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* - Volete dormir qui ? - domandò l'oste a Renzo , avvicinandosi alla tavola .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
L'oste , vedendo che il gioco andava in lungo , s'era accostato a Renzo ; e pregando , con buona grazia , quegli altri che lo lasciassero stare , l'andava scotendo per un braccio , e cercava di fargli intendere e di persuaderlo che andasse a dormire .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
Giú per terra la brocca riposava con le sue anse sui fianchi e la pentola capovolta le dormiva accanto .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Anche il ragazzo s'era coricato , ma non aveva voglia di dormire .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Dormivano assieme nello stesso letto , ma quella sera ella l'aveva attesa invano .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
S'alzò dunque e salí nella sua camera , la stessa ove un tempo dormiva con Lia: lo stesso letto di ferro arrugginito a foglie d'oro stinte , a grappoli d'uva di cui solo qualche acino conservava come nei grappoli veri acerbi un po' di rosso e di violetto: le stesse pareti imbiancate con la calce , i quadretti con cornici nere , con antiche stampe di cui nessuno in casa conosceva il valore: lo stesso armadio tarlato , sopra la cui cornice arance e limoni in fila luccicavano al tramonto come pomi d'oro .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
E poi voi verrete a dormire con me .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Entrambe pensavano alla stessa cosa , alla fuga di Lia , all'arrivo di Giacinto , e con sorpresa sentirono Grixenda mormorare: — Ma se quelli che stanno nelle grandi città vogliono venir qui ! La gente cominciava ad uscir nel cortile ; sulle porticine apparivan le donne che si pulivan la bocca col grembiale e poi rincorrevano i bambini per prenderli e metterli a dormire .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Adesso dormiva e russava , ed Efix l'aveva veduto poco prima sul lettuccio lungo il muro , con le palpebre chiuse cosí delicate , che pareva vi trasparisse l'azzurro degli occhi , coi capelli rossicci sul bianco del guanciale e i pugni chiusi come un bambino che sogna .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Il servo solo non poteva dormire .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Chiudeva gli occhi , ma non dormiva: riaprendoli vedeva lo stradone giallognolo perdersi tra il verde e l'azzurro delle lontananze , su verso i monti del Nuorese , giú verso il mare della Baronia , e gli pareva di esser sempre vissuto cosí , sull'orlo d'una strada metà percorsa , metà da percorrere: laggiú in fondo , aveva lasciato il luogo del suo delitto , lassú , verso i monti , era il luogo della penitenza .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
La prima notte sostò in una cantoniera della valle , ma non poté dormire .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Il compagno , con le spalle appoggiate alla porta chiusa e le mani intorno alle ginocchia , dormiva e russava .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Domani . . .»Aspettava con ansia il domani: ecco perché non poteva dormire .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Dormivi già , Efix ? Abbi pazienza ; ma Ester mi disse che te ne saresti andato domani mattina presto e son tornata giú .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Una mattina donna Ester , che dormiva nella camera terrena per vegliarlo , s'alzò presto , rimise tutto bene in ordine parlando sottovoce fra sé , e curvandosi per fargli bere una tazzina di latte , disse: — Su , Efix , allegro ! Oggi Predu fisserà il giorno delle nozze .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Ma s’io vi dicessi che per sei mesi dormii in una stanza accanto alla stanza di donna giovane e divisa dal marito e non barbara punto, e che non ho mai tentato né pur col pensiero l’uscio che ci divideva! Confesso che il pensiero tentava altr’uscio, e di più bella: ma questa è pur prova che la fragilità mia non è tanto rotta quant’altrui e io temiamo. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
* Guglielmo Groa dormiva, sdraiato su una poltrona, con un giornale su la faccia. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
Il Lais la condusse nella stanza attigua, in quella stessa ov'ella aveva dormito nei mesi del suo soggiorno là. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* e ho bisogno di dormire... ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* bisogna proprio che vada a dormire... ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Silvia ebbe all'improvviso la tentazione di mandar via a dormire l'una e l'altra, di restar sola lì col suo bimbo, serrar bene la finestra e l'uscio, stendersi accanto al suo piccino, lasciarsi prendere tutta dal suo gelo di morte e uccidere da tutti quei fiori. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Che cosa lesse Giustino, il quale aveva dormito fin'allora d'un sonno di piombo, nel volto di Silvia, in cui pareva si fosse illividito il pallore della luna mirato dalla finestra tutta la notte? Egli restò come sbigottito di fronte a lei; ebbe di nuovo nel ventre, nel petto un sussulto tremendo di pianto, ma non ardì più l'abbraccio della prima volta; si buttò invece a terra sul cadaverino del bimbo già composto nella bara, coperto di fiori. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Una sera, per esempio, io e Berto, sapendo che egli soleva dormire, seduto su la cassapanca, nella saletta d’ingresso, in attesa della cena, saltammo furtivamente dal letto, in cui ci avevano messo per castigo prima dell’ora solita, riuscimmo a scovare una canna di stagno, da serviziale, lunga due palmi, la riempimmo d’acqua saponata nella vaschetta del bucato; e, così armati, andammo cautamente a lui, gli accostammo la canna alle nari – e zifff! –. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Dovetti prima dormire. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Caddi a sedere sul divano, sfinito; appoggiai il capo alla spalliera, per un bisogno improvviso, irresistibile, di dormire, di ristorarmi con un po’ di sonno. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
Il cuore mi balzò in gola e guardai, spiritato, i miei compagni di viaggio che dormivano tutti. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
Questo senso penoso di precarietà mi teneva ancora e non mi faceva amare il letto su cui mi ponevo a dormire, i varii oggetti che mi stavano intorno. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Adriana, figliuola mia, tu dormivi: ritorna pure a letto, se vuoi... ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* A un tratto, questa si mise a parlare, come in un leggero dormiveglia. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Dormivano tutti? Adriana, forse, no... ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
addormentare
= verbo trans. far dormire
---------------
addormire
= verbo trans. addormentare quietare , calmare addormirsi
= verbo rifl. addormentarsi , dormire placarsi , acquietarsi
---------------
camerata
= grande stanza che funge da dormitorio in caserme, collegi, ospedalil'insieme delle persone che dormono in una stessa camerata circolo, sodalizio, spec. con intenti culturali
---------------
corsia
= passaggio tra due file di letti in un dormitorio oppure tra due file di posti a sedere in locali o mezzi di trasporto pubblici
---------------
cullare
= verbo trans. dondolare un bambino tra le braccia o nella culla per calmarlo o farlo dormire far oscillare dolcemente
---------------
dormente
= dormiente .
---------------
dormicchiare
= verbo intr . colui che ama dormire molto
---------------
dormizione
= il dormire
---------------
grossa
= la terza dormita dei bachi da seta
---------------
insonne
= colui che trascorre senza dormire le ore riservate al sonno
---------------
insonnia
= difficoltà o impossibilità , patologica od occasionale , a prendere sonno o a dormire
---------------
merlino
= cavetto composto di due o tre legnoli di due o tre filacce ciascuno, usato per legature di manovre dormienti e per cuciture.
---------------
nanna
= nel linguaggio dei bambini , il sonno , il dormire
---------------
nottambulo
= chi di notte , anziché dormire , va a passeggio o a divertirsi
---------------
pisolo
= breve dormita
---------------
ridormire
= verbo intr. dormire di nuovo.
---------------
senzacasa
= chi è privo di una casa dove dormire , per estrema povertà o per scelta volontaria ,
---------------
senzatetto
= o senza tetto , chi è privo di una casa dove dormire ,
---------------
sonnecchiare
= verbo intransitivo dormire leggermente ,
---------------
sottobriglia
= manovra dormiente che collega il bompresso allo scafo .
---------------
INDICATIVO NS
PresenteAudio con chrome
ImperfettoAudio con chrome
io dormo
tu dormi
egli dorme
noi dormiamo
voi dormite
essi dormono
dormivo
dormivi
dormiva
dormivamo
dormivate
dormivano
Passato remotoAudio con chrome Futuro sempliceAudio con chrome
dormii
dormisti
dormì
dormimmo
dormiste
dormirono
dormirò
dormirai
dormirà
dormiremo
dormirete
dormiranno
Passato prossimoAudio con chrome Trapassato prossimoAudio con chrome
io ho dormito
tu hai dormito
egli ha dormito
noi abbiamo dormito
voi avete dormito
essi hanno dormito
avevo dormito
avevi dormito
aveva dormito
avevamo dormito
avevate dormito
avevano dormito
Trapassato remotoAudio con chrome Futuro anterioreAudio con chrome
ebbi dormito
avesti dormito
ebbe dormito
avemmo dormito
aveste dormito
ebbero dormito
avrò dormito
avrai dormito
avrà dormito
avremo dormito
avrete dormito
avranno dormito
CONGIUNTIVO
PresenteAudio con chrome ImperfettoAudio con chrome
che Io dorma
che Tu dorma
che Egli dorma
che Noi dormiamo
che Voi dormiate
che Essi dormano
dormissi
dormissi
dormisse
dormissimo
dormiste
dormissero
PassatoAudio con chrome TrapassatoAudio con chrome
abbia dormito
abbia dormito
abbia dormito
abbiamo dormito
abbiate dormito
abbiano dormito
avessi dormito
avessi dormito
avesse dormito
avessimo dormito
aveste dormito
avessero dormito
CONDIZIONALE
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
io dormirei
tu dormiresti
egli dormirebbe
noi dormiremmo
voi dormireste
essi dormirebbero
avrei dormito
avresti dormito
avrebbe dormito
avremmo dormito
avreste dormito
avrebbero dormito
IMPERATIVO
PresenteAudio con chrome
-
dormi
dorma
dormiamo
dormite
dormano
INFINITO  
Presente Audio con chrome Passato Audio con chrome
dormire avere dormito
PARTICIPIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
dormiente dormito
GERUNDIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
dormendo avendo dormito

Ricerca nei classici sul web