Buona navigazione con NihilScio!  Pagina facebook
NS NihilScio
Aiuto per la composizione
 
  Cerca  frasi:
It EnEs
English version Inglese     Spanish version Spagnolo     Latin version Latino
Laboratorio di Italiano
Ricerca nei classici sul web
Coniugazione attiva e passiva del verbo: dire
INFINITO  
Presente Audio con chrome Passato Audio con chrome
dire avere detto
PARTICIPIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
dicente detto
GERUNDIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
dicendo avendo detto
Coniugazione del verbo: dire
coniugazione:3
forma: attiva transitivo
ausiliare: avere
- Infinito - Presente
Sinonimi di: dire
affermare annunciare asserire avvisare comunicare

confessare confidare contemplare dichiarare articolare

proferire protestare insistere
Vocabulary and phrases
dire
= dicere -
= verbo trans .
---------------
"Ma , quando io avrò durata l'eroica fatica di trascriver questa storia da questo dilavato e graffiato autografo , e l'avrò data , come si suol dire , alla luce , si troverà poi chi duri la fatica di leggerla ?"
---------------
* "Ben è vero , dicevo tra me , scartabellando il manoscritto , ben è vero che quella grandine di concettini e di figure non continua così alla distesa per tutta l'opera .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Nell'atto però di chiudere lo scartafaccio , per riporlo , mi sapeva male che una storia così bella dovesse rimanersi tuttavia sconosciuta ; perché , in quanto storia , può essere che al lettore ne paia altrimenti , ma a me era parsa bella , come dico ; molto bella .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Né in questo sarebbe stata la difficoltà ; giacché (dobbiam dirlo a onor del vero) non ci si presentò alla mente una critica , che non le venisse insieme una risposta trionfante , di quelle risposte che , non dico risolvon le questioni , ma le mutano .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* I muri interni delle due viottole , in vece di riunirsi ad angolo , terminavano in un tabernacolo , sul quale eran dipinte certe figure lunghe , serpeggianti , che finivano in punta , e che , nell'intenzion dell'artista , e agli occhi degli abitanti del vicinato , volevan dir fiamme ; e , alternate con le fiamme , cert'altre figure da non potersi descrivere , che volevan dire anime del purgatorio: anime e fiamme a color di mattone , sur un fondo bigiognolo , con qualche scalcinatura qua e là .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Che fare ? tornare indietro , non era a tempo: darla a gambe , era lo stesso che dire , inseguitemi , o peggio .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Gli uomini poi incaricati dell'esecuzione immediata , quando fossero stati intraprendenti come eroi , ubbidienti come monaci , e pronti a sacrificarsi come martiri , non avrebber però potuto venirne alla fine , inferiori com'eran di numero a quelli che si trattava di sottomettere , e con una gran probabilità d'essere abbandonati da chi , in astratto e , per così dire , in teoria , imponeva loro di operare .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* - Oh , per amor del cielo ! Quando dico niente , o è niente , o è cosa che non posso dire .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* - Il mio parere sarebbe che , siccome tutti dicono che il nostro arcivescovo è un sant'uomo , e un uomo di polso , e che non ha paura di nessuno , e , quando può fare star a dovere un di questi prepotenti , per sostenere un curato , ci gongola ; io direi , e dico che lei gli scrivesse una bella lettera , per informarlo come qualmente . . .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Figliuol caro , se tu ti senti il bruciore addosso , non so che dire ; ma io non voglio andarne di mezzo " .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Ma ora . . .basta , so quel che dico .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* - Dico per dire , abbiate pazienza , dico per dire .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
- Non le ho fatte tutte , come avrei dovuto , vi dico .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* - Quindici giorni ! oh questa sì ch'è nuova ! S'è fatto tutto ciò che ha voluto lei ; s'è fissato il giorno ; il giorno arriva ; e ora lei mi viene a dire che aspetti quindici giorni ! Quindici . . .- riprese poi , con voce più alta e stizzosa , stendendo il braccio , e battendo il pugno nell'aria ; e chi sa qual diavoleria avrebbe attaccata a quel numero , se don Abbondio non l'avesse interrotto , prendendogli l'altra mano , con un'amorevolezza timida e premurosa: - via , via , non v'alterate , per amor del cielo .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* - E a Lucia che devo dire ?
---------------
- Quando vi dico . . .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* - Quando vi dico che non so niente . . .In difesa del mio padrone , posso parlare ; perché mi fa male sentire che gli si dia carico di voler far dispiacere a qualcheduno .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Basti dire che don Abbondio ordinò a Perpetua di metter la stanga all'uscio , di non aprir più per nessuna cagione , e , se alcun bussasse , risponder dalla finestra che il curato era andato a letto con la febbre .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
- Ora vi dirò tutto , - rispose Lucia , asciugandosi gli occhi col grembiule .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
— Ti han detto s'io devo tornare domani o stanotte ? — Domani , vi dico ! Intanto che voi sarete in paese io starò qui a guardare il podere .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
È vero o non è vero ? — Dormi , ti dico , non è ora . . .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
— Sono un povero servo , ma dico che la provvidenza sa quello che fa ! — Signore , vi ringrazio ! C'è almeno qualcuno che capisce la ragione , — disse donna Ester .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Ma donna Ester sorrideva , guardando la sorella che era la piú timida e irresoluta delle tre ; e curvandosi le batté una mano sulle ginocchia:— A cacciarlo via , vuoi dire ? Bella figura , sorella cara .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Che ne dici , Efix ? — Io ? Io sono un povero servo , ma dico che don Giacintino sarebbe sbarcato lo stesso .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
— Figlio di sua madre , vuoi dire ! — sospirò donna Ruth , e il servo sospirò anche lui .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
— Se mio nipote arriverà , Efix , io gli dirò come all'ospite: siediti , sei come in casa tua .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Tutto andava bene , eppure un senso di inquietudine lo agitava: aveva da dire ancora una cosa ma non osava .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Di' alle tue padroncine che si conservino bene .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
— Salutale tanto e di' a donna Ruth che presto andrò a farle una visita .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
— Voi avete la nobiltà nell'anima , — rispose galantemente Efix , ma ella roteò lieve il fuso come per dire «lasciamo andare !» — Anche mio fratello il Rettore ha molta stima per le tue padrone .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Noemi sorrideva con rancore e con ironia , curva a punger la frittata: si fa presto a dire che si trova un posto ! C'è tanta gente in cerca di posti !— Ma tu hai lasciato quello che avevi ? — domandò in fretta senza sollevar gli occhi .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
— Io non sono nobile , non sono nulla ! Dimmi tu , come te lo dico io .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
— Anche in Sardegna c'è un frate che ha trecento scudi di rendita al giorno , — disse Efix umiliato , ma poi alzò la voce: — dico trecento scudi , intende , vossignoria ? Vossignoria non parve sorpreso .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Dio sia lodato , vuol dire che il ragazzo aveva denari davvero .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Si capisce ! Spendono per me , e da me non vogliono niente ! Io dissi a zia Ester: non preoccupatevi , andrò io dall'esattore .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Io dissi che volevo venire qui dalle mie zie , di cui avevo parlato come di persone benestanti .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Ed Efix non sapeva cosa dire , se pregarlo di riprendere il racconto , se confortarlo , se commentare in bene o in male quanto aveva sentito .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Ecco perché era stato triste , tutto il giorno , ecco come vanno le cose della vita ! Ma che dire ? In fondo era contento che il passaggio delle volpi avesse fatto tacere Giacinto ; tuttavia qualche cosa bisognava pur dire .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
E due o tre volte tentò di dire qualche cosa ; ma non poteva , non poteva ; gli sembrava un sogno .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
* Chi sa come la rubavano tutti! Forse ella ora riconosceva che cosa volesse dire avere accanto un uomo come lui! Tutto venduto... ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Divorato dalla brama di saper l'esito di quel nuovo dramma a Roma e forse in altre città, fors'anche a Torino, se c'era la Compagnia Carmi-Revelli; e di parlarne o con la signora Laura o col Grimi, con qualcuno insomma; non sapeva come dire alla madre che la mattina appresso desiderava di scendere a Torino. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* - Ma sì, subito, domani stesso! - s'affrettò a dire la madre. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* - Mi lasci sfogare, per carità! Non parlo e non piango da nove mesi! Mi hanno distrutto, signora mia! Io non sono più niente, ora! Mi ero messo tutto in quell'opera che potevo fare io solo, io solo, lo dico con orgoglio, signora mia, io solo perché non badavo a tutte le sciocchezze, a tutte le fisime, a tutti i grilli che saltano in mente a questi letterati; non mi scaldavo mai la testa, io, e li lasciavo ridere, se volevano ridere; ha riso anche Lei di me, è vero? tutti hanno riso di me; ma che me n'importava? io dovevo edificare! E c'ero riuscito! E ora... ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* - Chi la portò al trionfo? Ditelo voi, Boggiolo! Non credetti io sola, io sola, mentre tutti ridevano o dubitavano, nella potenza del suo ingegno e del suo lavoro? Ebbene, ecco qua: ha pensato a tutte le altre, tranne che a me, per il nuovo dramma! Badate, questo lo dico a voi, perché so ciò che anche voi ne avete ricevuto. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Agli altri - ah, perbacco, io tengo alla mia dignità - agli altri dico che sono stata io a non volerne sapere. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Non c'è mica bisogno di andarle a cercar sempre nelle isole lontane, tra gente selvaggia, le tragedie della vita! Lo dico per il pubblico, sa? che certe cose non le vuol capire... ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Ma ignoravo allora che cosa volesse dire il non sapere neppur questo, il non poter più rispondere, cioè, come prima, all’occorrenza:
---------------
* Finora, ne posso rendere testimonianza, non si è acceso: e questo dico in lode de’ miei concittadini: del dono anzi il Comune si dimostrò così poco grato al Boccamazza, che non volle neppure erigergli un mezzo busto pur che fosse, e i libri lasciò per molti e molti anni accatastati in un vasto e umido magazzino, donde poi li trasse, pensate voi in quale stato, per allogarli nella chiesetta fuori mano di Santa Maria Liberale, non so per qual ragione sconsacrata. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Si sono strette per la vicinanza fra questi libri amicizie oltre ogni dire speciose: don Eligio Pellegrinotto mi ha detto, ad esempio, che ha stentato non poco a staccare da un trattato molto licenzioso Dell’arte di amar le donne libri tre di Anton Muzio Porro, dell’anno 1571, una Vita e morte di Faustino Materucci, Benedettino di Polirone, che taluni chiamano beato, biografia edita a Mantova nel 1625. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* – Eh, mio reverendo amico, – gli dico io, seduto sul murello, col mento appoggiato al pomo del bastone, mentr’egli attende alle sue lattughe. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Io dico che quando la Terra non girava, e l’uomo, vestito da greco o da romano, vi faceva così bella figura e così altamente sentiva di sé e tanto si compiaceva della propria dignità, credo bene che potesse riuscire accetta una narrazione minuta e piena d’oziosi particolari. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Ormai noi tutti ci siamo a poco a poco adattati alla nuova concezione dell’infinita nostra piccolezza, a considerarci anzi men che niente nell’Universo, con tutte le nostre belle scoperte e invenzioni e che valore dunque volete che abbiano le notizie, non dico delle nostre miserie particolari, ma anche delle generali calamità? Storie di vermucci ormai le nostre. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Costui era vedovo, con un figliuolo, che vive tuttora e si chiama Gerolamo come il padre: amicissimo mio, anzi più che amico, come dirò appresso. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Mia madre s’aspettava ch’egli un giorno venisse a dire ch’era seccata la sorgiva. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* – Basta così! Guarda, il Signore dovrebbe farti provare che cosa vuol dire star male di stomaco. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* – Non ne avrai avuto il coraggio, va’ là! – dissi io ridendo. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Mi trattenni poco, quella prima volta, per avere una scusa a tornare: dissi che mi premeva di rassicurar la mamma intorno a quella cambiale, e che sarei venuto di lì a qualche giorno a goder con più agio della compagnia delle signore. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
– Non dico nulla, io, per adesso. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
– E dunque? – dissi io, ridendo acre. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Non dire mai più tali sciocchezza
---------------
* Lo dico io
---------------
* Ti sei informato su ciò che ti dissi ?
---------------
* Lo puoi dire a chicchessia
---------------
buffare
= verbo intr. dire amenità , sciocchezze.
---------------
bugiardo
= che ha il vizio di dire bugie
---------------
celiare
= verbo intr. dire o fare celie.
---------------
cianciare
= verbo intr. dire ciance
---------------
cioè ant. ciò è,
= ossia, in altre parole, vale a dire, intendo dire
---------------
contraddire - contradire,
= verbo trans. dire il contrario di ciò che è stato detto da altri
---------------
contraggenio o controgenio,
= avversione naturale a dire o a fare una cosa
---------------
coprolalia
= impulso morboso a dire parole oscene.
---------------
detto
= part . pass . di dire
= soprannominato
---------------
dicere dire 1 .
---------------
dicibile
= che si può dire - riferire .
---------------
do ut des
= sost . m . formula di origine giuridica che si usa per dire che si fa un favore per riceverne un altro .
---------------
esclamare
= verbo intr . dire ad alta voce e con forza
---------------
esortare
= verbo trans . cercare di indurre - di convincere qualcuno a dire o a fare qualcosa
---------------
falsare
= verbo trans .
= dire , descrivere , interpretare in maniera contraria alla verità alterare , distorcere
---------------
fare
= il fare , l'agire , l'operare - dal dire al fare c'è di mezzo il mare , corre molta differenza tra l'esprimere un proposito e il realizzarlo modo , maniera di comportarsi
---------------
foga
= ardore , impeto , furia nel dire - o nell'agire
---------------
frasario
= l'insieme delle locuzioni e dei modi di dire propri di una persona , di una categoria di persone , di una professione ecc .
---------------
fraseologia
= l'insieme dei modi di dire tipici di una lingua - o di un suo settore
---------------
freddurista
= colui che ama dire freddure .
---------------
improvvisare
= verbo transitivo , dire , comporre all'improvviso , senza alcuna preparazione precedente
---------------
innologo
= persona di cui non si vuol dire o si ignora il nome
---------------
in saecula saeculorum
= avv . si usa per dire scherz . che qualcosa durerà fino alla fine dei secoli , per sempre .
---------------
labbreggiare
= verbo tr . dire a fior di labbra
---------------
lungaggine
= il tirare in lungo nel fare o nel dire qualcosa
---------------
maldicenza
= l'abitudine di dire male del prossimo
---------------
malignare
= verbo intr. dire o pensare male di qualcuno o qualcosa
---------------
nevvero - n'è vero ,
= si usa in tono interrogativo all'inizio , in fine di frase o come inciso per chiedere quasi una conferma di cò che si sta per dire o che si è detto
---------------
oratoria
= l'arte del dire , l'eloquenza
---------------
ossia
= o sia , cong . cioè , per meglio dire
---------------
parentela
= rapporto , vincolo naturale tra i consanguinei , vale a dire tra i discendenti da un capostipite comune o anche , impropriamente , tra gli affini
---------------
peritanza
= esitazione , incertezza nel dire o nel fare qualcosa .
---------------
preannunciare o preannunziare ,
= verbo trans . dire , annunciare in precedenza
---------------
predicare
= verbo trans . dire pubblicamente , annunciare , illustrare
---------------
prediligere
= verbo trans . dire , annunciare fatti che dovrebbero accadere nel futuro
---------------
reiterare
= verbo trans. fare, dire di nuovo una cosa che è già stata fatta, detta
---------------
replicare
= verbo trans. fare, dire di nuovo
---------------
ridire
= verbo trans. dire di nuovo
---------------
saltafosso
= accorgimento astuto col quale si induce qualcuno a dire o a fare qualcosa che non vorrebbe ,
---------------
sincronico
= che avviene nello stesso tempo , che riguarda la sincronia - linguistica sincronica , quella che studia i fatti linguistici per così dire orizzontalmente , cioè quali si presentano a un certo momento in una lingua , indi ,
---------------
soggiungere
= intr. - dire in aggiunta ,
---------------
sottacere
= verbo transitivo tacere , omettere deliberatamente qualcosa che si dovrebbe dire .
---------------
spiattellare
= verbo transitivo dichiarare , dire apertamente cose che dovrebbero essere tenute segrete ,
---------------
spropositare
= verbo intransitivo fare , dire o scrivere spropositi .
---------------
stilistica
= arte del dire o dello scrivere , studio storico-critico delle forme stilistiche proprie di uno scrittore o di una determinata epoca o scuola .
---------------
svesciare
= verbo transitivo dire senza ritegno ,
---------------
tranquillo
= che non è turbato , che è in uno stato di serenità e di quiete (in senso fisico o morale) , oggi il mare è tranquillo - se ne stava tranquillo in poltrona - avere la coscienza tranquilla - fare un sonno tranquillo pacifico - sereno , un uomo tranquillo - anni tranquilli - tranquillamente avv . in modo tranquillo - senza darsi pena , senza troppe preoccupazioni , dire tranquillamente ciò che si pensa
---------------
INDICATIVO NS
PresenteAudio con chrome
ImperfettoAudio con chrome
io dico
tu dici
egli dice
noi diciamo
voi dite
essi dicono
dicevo
dicevi
diceva
dicevamo
dicevate
dicevano
Passato remotoAudio con chrome Futuro sempliceAudio con chrome
dissi
dicesti
disse
dicemmo
diceste
dissero
dirò
dirai
dirà
diremo
direte
diranno
Passato prossimoAudio con chrome Trapassato prossimoAudio con chrome
io ho detto
tu hai detto
egli ha detto
noi abbiamo detto
voi avete detto
essi hanno detto
avevo detto
avevi detto
aveva detto
avevamo detto
avevate detto
avevano detto
Trapassato remotoAudio con chrome Futuro anterioreAudio con chrome
ebbi detto
avesti detto
ebbe detto
avemmo detto
aveste detto
ebbero detto
avrò detto
avrai detto
avrà detto
avremo detto
avrete detto
avranno detto
CONGIUNTIVO
PresenteAudio con chrome ImperfettoAudio con chrome
che Io dica
che Tu dica
che Egli dica
che Noi diciamo
che Voi diciate
che Essi dicano
dicessi
dicessi
dicesse
dicessimo
diceste
dicessero
PassatoAudio con chrome TrapassatoAudio con chrome
abbia detto
abbia detto
abbia detto
abbiamo detto
abbiate detto
abbiano detto
avessi detto
avessi detto
avesse detto
avessimo detto
aveste detto
avessero detto
CONDIZIONALE
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
io direi
tu diresti
egli direbbe
noi diremmo
voi direste
essi direbbero
avrei detto
avresti detto
avrebbe detto
avremmo detto
avreste detto
avrebbero detto
IMPERATIVO
PresenteAudio con chrome
-
di'/di
dica
diciamo
dite
dicano
INFINITO  
Presente Audio con chrome Passato Audio con chrome
dire avere detto
PARTICIPIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
dicente detto
GERUNDIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
dicendo avendo detto
Coniugazione del verbo: essere detto
coniugazione:3
forma: passiva transitivo
ausiliare: Essere
- Infinito - Presente
INDICATIVO NS
PresenteAudio con chrome
ImperfettoAudio con chrome
io sono detto
tu sei detto
egli é detto
noi siamo detti
voi siete detti
essi sono detti
ero detto
eri detto
era detto
eravamo detti
eravate detti
erano detti
Passato remotoAudio con chrome Futuro sempliceAudio con chrome
fui detto
fosti detto
fu detto
fummo detti
foste detti
furono detti
sarò detto
sarai detto
sarà detto
saremo detti
sarete detti
saranno detti
Passato prossimoAudio con chrome Trapassato prossimoAudio con chrome
io sono stato detto
tu sei stato detto
egli é stato detto
noi siamo stati detti
voi siete stati detti
essi sono stati detti
ero stato detto
eri stato detto
era stato detto
eravamo stati detti
eravate stati detti
erano statidetti
Trapassato remotoAudio con chrome Futuro anterioreAudio con chrome
fui stato detto
fosti stato detto
fu stato detto
fummo stati detti
foste stati detti
furono stati detti
sarò stato detto
sarai stato detto
sarà stato detto
saremo stati detti
sarete stati detti
saranno stati detti
CONGIUNTIVO
PresenteAudio con chrome ImperfettoAudio con chrome
che Io sia detto
che Tu sia detto
che Egli sia detto
che Noi siamo detti
che Voi siate detti
che Essi siano detti
fossi detto
fossi detto
fosse detto
fossimo detti
foste detti
fossero detti
PassatoAudio con chrome TrapassatoAudio con chrome
sia stato detto
sia stato detto
sia stato detto
siamo stati detti
siate stati detti
siano stati detti
fossi stato detto
fossi stato detto
fosse stato detto
fossimo stati detti
foste stati detti
fossero stati detti
CONDIZIONALE
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
io sarei detto
tu saresti detto
egli sarebbe detto
noi saremmo detti
voi sareste detti
essi sarebbero detti
sarei stato detto
saresti stato detto
sarebbe stato detto
saremmo stati detti
sareste stati detti
sarebbero stati detti
IMPERATIVO
PresenteAudio con chrome
-
sii detto
sia detto
siamo detti
siate detti
siano detti
INFINITO  
Presente Audio con chrome Passato Audio con chrome
essere detto essere stato detto
PARTICIPIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
- detto
GERUNDIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
essendo detto essendo stato detto

Ricerca nei classici sul web