Buona navigazione con NihilScio!  Pagina facebook
NS NihilScio
Aiuto per la composizione
 
  Cerca  frasi:
It EnEs
English version Inglese     Spanish version Spagnolo     Latin version Latino
Laboratorio di Italiano
Ricerca nei classici sul web
Coniugazione attiva e passiva del verbo: costernare
INFINITO  
Presente Audio con chrome Passato Audio con chrome
costernare avere costernato
PARTICIPIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
costernante costernato
GERUNDIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
costernando avendo costernato
Coniugazione del verbo: costernare
coniugazione:1
forma: attiva transitivo
ausiliare: avere
- Infinito - Presente
Sinonimi di: costernare
sgomentare
Vocabulary and phrases
costernare
= verbo trans. affliggere gravemente, abbattere
---------------
* " Invecchiare ! morire ! e poi ? " E , cosa notabile ! l'immagine della morte , che , in un pericolo vicino , a fronte d'un nemico , soleva raddoppiar gli spiriti di quell'uomo , e infondergli un'ira piena di coraggio , quella stessa immagine , apparendogli nel silenzio della notte , nella sicurezza del suo castello , gli metteva addosso una costernazione repentina .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Si chinavano sommessamente al signore ; ma certi visi abbronzati ! certi baffi irti ! certi occhiacci , che a don Abbondio pareva che volessero dire: fargli la festa a quel prete ? A segno che , in un punto di somma costernazione , gli venne detto tra sé: " gli avessi maritati ! non mi poteva accader di peggio " .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Allora tutte le potenze del suo animo , appena riavute , furon sopraffatte di nuovo , a un tratto: e se quell'animo non fosse stato così preparato da una vita d'innocenza , di rassegnazione e di fiducia , la costernazione che provò in quel momento , sarebbe stata disperazione .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Agnese era rimasta stupefatta e costernata .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Gli altri che da più o men tempo giravano e abitavano le strade della città , tenendosi ritti co' sussidi ottenuti o toccati come in sorte , in una tanta sproporzione tra i mezzi e il bisogno , avevan dipinta ne' volti e negli atti una più cupa e stanca costernazione .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Altri che , anche nella prosperità , erano stati di pensieri più umani , e di portamenti più modesti , parevano anch'essi confusi , costernati , e come sopraffatti dalla vista continua d'una miseria che sorpassava , non solo la possibilità del soccorso , ma direi quasi , le forze della compassione .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Per di più , quella solitudine , quel silenzio , così vicino a una gran città , aggiungevano una nuova costernazione all'inquietudine di Renzo , e rendevan più tetri tutti i suoi pensieri .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
C'era il desiderio dei piatti fini, ch'ora sarebbero venuti in tavola, ma c'era anche in tutti quei convitati una seria costernazione per tutto quel superfluo che vedevano luccicar sulla tovaglia nuova, che li abbagliava: quattro bicchieri di diversa forma e forchette e forchettine, coltelli e coltellini, e certi pennini, poi, dentro gl'involtini di cartavelina.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Tita allora scendeva dalla trabacca e gli montava sul petto, angustiata, costernata; don Filippino la abbracciava e le diceva, al colmo della gioja: - Senti, Tita, senti...(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
E parte per dignità d’animo, parte per felice semplicità, ignorava i modi di far bottega dell’ingegno: e tanto più ne aborriva che in sua gioventù vi si trovò di quando in quando condotto, senz’abbiettezza ma non senza certa quasi costernazione. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
Ma perché non la confortav’egli con più carezzevoli parole, con la speranza di ritornar vivo e sano? — Perché, non l’avendo questa speranza, non voleva profanar con menzogna la santità dell’ultimo abbracciamento; perché la stima e la fiducia sua nell’anima di Maria superavan l’affetto, e parevano sopprimere la pietà; perch’e’ non osava farle poi più crudele l’annunzio della sua fine, e sapeva bene come terribile sopravvenga a speranza ostinata e a infiammato affetto un immedicabil dolore; perch’egli andava disposto a consumare quel che pareva a lui sacrifizio, e sperare d’uscirne, era un toglierne il merito; e l’intenerirsi in quella imagine gli pareva mollezza: perché più d’ogni cosa l’atterrivano le spese e i perditempi e le cure che costerebbe a lei malaticcia una ferita non mortale ma grave; sebbene, anche a ciò fosse già preparato: perché l’uomo che con parole consola l’ambascia altrui, non la sente nel fondo. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
Matilde baciò le sue lagrime costernata: in quel punto le venne all’anima l’imagine dell’uomo ad entrambe caro, e rabbrividì nel timore di profanar con pensiero men che pio quegli amplessi supremi, e si ritrasse tremando con le labbra aperte, come chi si sente vinto da un’ambascia grande. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
Ma sia fatta la volontà di Dio." Tacquero costernati. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
Il povero professore, costernato, andava ripetendo: «Oh Signore! Oh povero me! Oh che asino!», senza tuttavia comprender bene quale asinata avesse commesso. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
La madre, ritornata da un pezzo con Ghetina dal villino di Monsignore e la sorella Carlotta sono entrate piú volte nello studio a manifestare la loro costernazione, a scongiurarlo a mani giunte di muoversi, d’andare in cerca di lui, per sapere almeno se qualche disgrazia, Dio liberi, non sia accaduta con quelle maledette dimostrazioni.
---------------
2 Tutto il primo giorno – sei giorni addietro – passato in un’ansia crescente d’ora in ora, tra un’oscura costernazione e un’irritazione sorda man mano anche esse crescenti, per il ritardo del figliuolo a rincasare; ritardo sempre piú inescusabile e inesplicabile, perché non c’erano piú dimostrazioni per Roma che potessero far pensare a un arresto, come l’altra volta; – poi, la sera, le corse affannose di qua e di là in cerca di lui, dove si fosse potuto attardare tanto, nei caffè, in casa di qualche amico, nella camera mobiliata di Gino Viesi – e la sorpresa, qui, nel sapere che anche lui, Gino Viesi, uscito dalla mattina alle sette, non s’era piú fatto vedere; poi, la notte, quella prima notte senza il figliuolo in casa, con la casa che sembrava vuota e paurosa, come vuoto e pauroso l’animo di lui; e le ore che passavano a una a una lente, eterne, su la sua ansia pure angosciata dallo sgomento di vederle passare, così, a una a una, nella vana attesa alla finestra, con l’ossessione delle vie per cui il figliuolo poteva essersi incamminato, per cui torse camminava ancora nella notte, per allontanarsi sempre piú, sempre piú dalla sua casa, sciagurato! ingrato! ma dove? dove diretto? – e poi l’alba e il silenzio di tutta la casa, orribile, con le donne cedute al sonno tra il pianto, là su le seggiole, col capo su la tavola, sotto il lume ancora acceso – ah, quel lume giallo nell’alba, e quei corpi là, che da sé a poco a poco s’erano composti in atteggiamenti pietosi, rassettati per non soffrir tanto, per trovare un po’ di requie essi almeno, se l’anima nel sonno angoscioso non poteva trovarne! – e poi, al mattino e durante tutto il giorno seguente, le altre corse, tre, quattro, alla Questura, prima per denunziare la scomparsa del figliuolo e di quell’altro là, perché fosse spiccato subito e diramato da per tutto un ordine d’arresto; poi per sapere se qualche notizia fosse giunta; e mai nessuna! – quei no, quel no del delegato rosso lentigginoso, che pure la mattina pareva avesse preso con impegno la cosa nel sentire che forse si trattava di due giovanotti che tentavano di passare in Francia per arruolarsi nella legione garibaldina; e ora piú niente, tutto intento ad altro ora, come se non si ricordasse piú neanche dell’ordine dato; – e le invettive, le aggressioni d’ora in ora piú violente della moglie e della figlia Carlotta, perché erano sicure che Faustino e quell’altro erano scappati via per lui, ma sì, per lui, per lui che aveva fin dall’infanzia oppresso quel figliuolo col metodo tedesco, con la disciplina tedesca, con la coltura tedesca, fino a fargli concepire un odio indomabile, inestinguibile per la Germania, che Dio la danni in eterno! e – ultimamente, in faccia all’altro che piangeva due fratelli uccisi, non aveva forse avuto il coraggio di gridare che l’Austria aveva tutto il diritto di mandarglieli al macello quei due fratelli? – lui! lui! – per questo erano scappati, per dargli una giusta risposta, per fare una giusta vendetta dei sentimenti da lui offesi nell’uno e oppressi nell’altro fin dall’infanzia: ebbene, non basta tutto questo? Ce n’è anche d’avanzo per spiegare come Berecche si sia in sei giorni invecchiato di venti anni.
---------------
Un nuovo fremito corse allora la folla ebra e costernata quasi che la doglia del compagno superstite s'irradiasse in lei. S'udiva distinto, nell'alta quiete del vespero, approssimarsi il rombo del volatore infaticabile che girava la mèta. (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
— C'è la putizza? — disse Aldo, pallidissimo, coi segni della costernazione. — Anche tu stavi per entrarci?
---------------
Il signor Martino e don Buti stavano a sentire e a guardare con occhi spalancati, a bocca aperta, e la signora Velia mirava costernata il suo Giustino che, pur senza volerlo, tirato da quei due, ecco ricascava a parlar di quelle cose e si riscaldava, si riscaldava... ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Sapeva in quale costernazione viveva la madre per lui. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Spirava, in quelle stanze, da tutti i mobili d’antica foggia, dalle tende scolorite, quel tanfo speciale delle cose antiche, quasi il respiro d’un altro tempo; e ricordo che più d’una volta io mi guardai attorno con una strana costernazione che mi veniva dalla immobilità silenziosa di quei vecchi oggetti da tanti anni lì senz’uso, senza vita. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Non mi sentivo più le gambe; non sapevo più da qual parte pigliare; e mentre correvo, non so come, – Un medico! un medico! – andavo dicendo; e la gente si fermava per via, e pretendeva che mi fermassi anch’io a spiegare che cosa mi fosse accaduto; mi sentivo tirar per le maniche, mi vedevo di fronte facce pallide, costernate; scansavo, scansavo tutti: – Un medico! un medico!
---------------
* Lo guardai, prima sorpreso, poi costernato. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
Non si avevano notizie di lui da alquanti giorni: giorni di tremenda costernazione e d’inenarrabile angoscia per la desolata famiglia; costernazione e angoscia condivise dalla miglior parte della nostra cittadinanza, che lo amava e lo stimava per la bontà dell’animo, per la giovialità del carattere e per quella natural modestia, che gli aveva permesso, insieme con le altre doti, di sopportare senza avvilimento e con rassegnazione gli avversi fati, onde dalla spensierata agiatezza si era in questi ultimi tempi ridotto in umile stato. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* La «tremenda costernazione e l’inenarrabile angoscia» della mia famiglia non mi fecero ridere, né l’amore e la stima dei miei concittadini per le mie belle virtù, né il mio zelo per l’ufficio. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* – Morta anche Roma? – esclamai, costernato. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Il Bernaldez col faccione rosso, perché teneva tra le dita un fiammifero, sorrideva, tra sorpreso e incredulo, mentre il signor Anselmo, costernatissimo, badava a ripetere:
---------------
costernato
= part. pass. di costernare
= che esprime costernazione
---------------
desolare
= verbo trans . affliggere - costernare
---------------
desolazione
= afflizione - sconforto - costernazione
---------------
INDICATIVO NS
PresenteAudio con chrome
ImperfettoAudio con chrome
io costerno
tu costerni
egli costerna
noi costerniamo
voi costernate
essi costernano
costernavo
costernavi
costernava
costernavamo
costernavate
costernavano
Passato remotoAudio con chrome Futuro sempliceAudio con chrome
costernai
costernasti
costernò
costernammo
costernaste
costernarono
costernerò
costernerai
costernerà
costerneremo
costernerete
costerneranno
Passato prossimoAudio con chrome Trapassato prossimoAudio con chrome
io ho costernato
tu hai costernato
egli ha costernato
noi abbiamo costernato
voi avete costernato
essi hanno costernato
avevo costernato
avevi costernato
aveva costernato
avevamo costernato
avevate costernato
avevano costernato
Trapassato remotoAudio con chrome Futuro anterioreAudio con chrome
ebbi costernato
avesti costernato
ebbe costernato
avemmo costernato
aveste costernato
ebbero costernato
avrò costernato
avrai costernato
avrà costernato
avremo costernato
avrete costernato
avranno costernato
CONGIUNTIVO
PresenteAudio con chrome ImperfettoAudio con chrome
che Io costerni
che Tu costerni
che Egli costerni
che Noi costerniamo
che Voi costerniate
che Essi costernino
costernassi
costernassi
costernasse
costernassimo
costernaste
costernassero
PassatoAudio con chrome TrapassatoAudio con chrome
abbia costernato
abbia costernato
abbia costernato
abbiamo costernato
abbiate costernato
abbiano costernato
avessi costernato
avessi costernato
avesse costernato
avessimo costernato
aveste costernato
avessero costernato
CONDIZIONALE
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
io costernerei
tu costerneresti
egli costernerebbe
noi costerneremmo
voi costernereste
essi costernerebbero
avrei costernato
avresti costernato
avrebbe costernato
avremmo costernato
avreste costernato
avrebbero costernato
IMPERATIVO
PresenteAudio con chrome
-
costerna
costerni
costerniamo
costernate
costernino
INFINITO  
Presente Audio con chrome Passato Audio con chrome
costernare avere costernato
PARTICIPIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
costernante costernato
GERUNDIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
costernando avendo costernato
Coniugazione del verbo: essere costernato
coniugazione:1
forma: passiva transitivo
ausiliare: Essere
- Infinito - Presente
INDICATIVO NS
PresenteAudio con chrome
ImperfettoAudio con chrome
io sono costernato
tu sei costernato
egli é costernato
noi siamo costernati
voi siete costernati
essi sono costernati
ero costernato
eri costernato
era costernato
eravamo costernati
eravate costernati
erano costernati
Passato remotoAudio con chrome Futuro sempliceAudio con chrome
fui costernato
fosti costernato
fu costernato
fummo costernati
foste costernati
furono costernati
sarò costernato
sarai costernato
sarà costernato
saremo costernati
sarete costernati
saranno costernati
Passato prossimoAudio con chrome Trapassato prossimoAudio con chrome
io sono stato costernato
tu sei stato costernato
egli é stato costernato
noi siamo stati costernati
voi siete stati costernati
essi sono stati costernati
ero stato costernato
eri stato costernato
era stato costernato
eravamo stati costernati
eravate stati costernati
erano staticosternati
Trapassato remotoAudio con chrome Futuro anterioreAudio con chrome
fui stato costernato
fosti stato costernato
fu stato costernato
fummo stati costernati
foste stati costernati
furono stati costernati
sarò stato costernato
sarai stato costernato
sarà stato costernato
saremo stati costernati
sarete stati costernati
saranno stati costernati
CONGIUNTIVO
PresenteAudio con chrome ImperfettoAudio con chrome
che Io sia costernato
che Tu sia costernato
che Egli sia costernato
che Noi siamo costernati
che Voi siate costernati
che Essi siano costernati
fossi costernato
fossi costernato
fosse costernato
fossimo costernati
foste costernati
fossero costernati
PassatoAudio con chrome TrapassatoAudio con chrome
sia stato costernato
sia stato costernato
sia stato costernato
siamo stati costernati
siate stati costernati
siano stati costernati
fossi stato costernato
fossi stato costernato
fosse stato costernato
fossimo stati costernati
foste stati costernati
fossero stati costernati
CONDIZIONALE
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
io sarei costernato
tu saresti costernato
egli sarebbe costernato
noi saremmo costernati
voi sareste costernati
essi sarebbero costernati
sarei stato costernato
saresti stato costernato
sarebbe stato costernato
saremmo stati costernati
sareste stati costernati
sarebbero stati costernati
IMPERATIVO
PresenteAudio con chrome
-
sii costernato
sia costernato
siamo costernati
siate costernati
siano costernati
INFINITO  
Presente Audio con chrome Passato Audio con chrome
essere costernato essere stato costernato
PARTICIPIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
- costernato
GERUNDIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
essendo costernato essendo stato costernato

Ricerca nei classici sul web