Buona navigazione con NihilScio!  Pagina facebook
NS NihilScio
Aiuto per la composizione
 
  Cerca  frasi:
It EnEs
English version Inglese     Spanish version Spagnolo     Latin version Latino
Laboratorio di Italiano
Ricerca nei classici sul web
Coniugazione attiva e passiva del verbo: castigare
INFINITO  
Presente Audio con chrome Passato Audio con chrome
castigare avere castigato
PARTICIPIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
castigante castigato
GERUNDIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
castigando avendo castigato
Coniugazione del verbo: castigare
coniugazione:1
forma: attiva transitivo
ausiliare: avere
- Infinito - Presente
Sinonimi di: castigare
punire condannare criminalizzare mortificare penalizzare

sistemare far soffrire privare di reprimere mettere a posto

Vocabulary and phrases
castigare
= verbo trans. infliggere un castigo allo scopo di correggere, educare correggere, emendare
---------------
* È questi l'Illustrissimo ed Eccellentissimo Signor Juan Fernandez de Velasco , Contestabile di Castiglia , Cameriero maggiore di Sua Maestà , Duca della Città di Frias , Conte di Haro e Castelnovo , Signore della Casa di Velasco , e di quella delli sette Infanti di Lara , Governatore dello Stato di Milano , etc .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Ma , poco prima del tempo nel quale è circoscritta la nostra storia , era venuto fuori il libro che terminò la questione del primato , passando avanti anche all'opere di que' due matadori , diceva don Ferrante ; il libro in cui si trovan racchiuse e come stillate tutte le malizie , per poterle conoscere , e tutte le virtù , per poterle praticare ; quel libro piccino , ma tutto d'oro ; in una parola , lo Statista Regnante di don Valeriano Castiglione , di quell'uomo celeberrimo , di cui si può dire , che i più gran letterati lo esaltavano a gara , e i più gran personaggi facevano a rubarselo ; di quell'uomo , che il papa Urbano VIII onorò , come è noto , di magnifiche lodi ; che il cardinal Borghese e il vicerè di Napoli , don Pietro di Toledo , sollecitarono a descrivere , il primo i fatti di papa Paolo V , l'altro le guerre del re cattolico in Italia , l'uno e l'altro invano ; di quell'uomo , che Luigi XIII , re di Francia , per suggerimento del cardinal di Richelieu , nominò suo istoriografo ; a cui il duca Carlo Emanuele di Savoia conferì la stessa carica ; in lode di cui , per tralasciare altre gloriose testimonianze , la duchessa Cristina , figlia del cristianissimo re Enrico IV , poté in un diploma , con molti altri titoli , annoverare " la certezza della fama ch'egli ottiene in Italia , di primo scrittore de' nostri tempi " .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
"Il castigo di Dio" pensò; e aggrottò le ciglia, comprendendo subito che, cosí ridotto, quell'uomo doveva credere d'aver già scontato il delitto e di non dovergli piú, perciò, nessuna riparazione.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
- Esci sola? - Con Carluccio, Aldo e la Titti sono in castigo.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
- Pensavo che, senza aver fatto nulla, si sentiranno forse, tra qualche mese, cader sul capo un ben piú grosso castigo.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
- Be', l'ho fatto e Dio m'ha castigato.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Si pensava, vedendola, a uno spaventoso castigo, di cui nessuno meglio di me sapeva che la mia povera madre era immeritevole; lasciata lí, senza piú nulla di ciò che un tempo era stata, neppur la memoria; sola carne, vecchia carne disfatta che pativa, che seguitava a patire, chi sa perché...(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Sembrava che il colera fosse venuto a Napoli per me, per castigar me dal peccato mortale, e che dovesse passare con la guarigione di Carlotta, tanto impegno, tanto zelo mise mia madre a curarla.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
E Niní, placido e cupo, imitando goffamente il gesto della sorella: - Non mi vollo lavare! E se Caterina lo costringeva appena, o s'accostava loro col pettine o col catino, strilli che arrivavano al cielo! Subito allora le vicine: - Ecco che comincia! Ah, povere creature! Dio di misericordia, senti, senti! Ma che fa? Ih, strappa i capelli alla grande! Senti che schiaffi al piccino! Ah che strazio, Dio, Dio, abbiate pietà di questi due poveri innocenti! Se poi Caterina, per non farli strillare, lasciava Nenè spettinata e sporco Niní: - Ma guardate qua questi due amorini come sono ridotti: una cagnetta scarduffata e un porcellino! Nenè, certe mattine, scappava di casa in camicia, a piedi nudi; si metteva a sedere su lo scalino innanzi all'uscio di strada, accavalciando una gambetta su l'altra e squassando la testina per mandarsi via dagli occhi le ciocche ribelli, rideva e annunziava a tutti: - Sono castigata! Poco dopo, piano piano, scendeva con le gambette a roncolo Niní, in camicina e scalzo anche lui, reggendo per il manico l'orinaletto di latta; lo posava accanto alla sorellina, vi si metteva a sedere, e ripeteva serio serio, aggrondato e con la lingua grossa: - So' cattigato! Figurarsi attorno le grida di commiserazione e di sdegno delle vicine indignate! Eccoli qua, ignudi! ignudi! Che barbarie, con questo freddo! Far morire cosí d'una bronchite, d'una polmonite due povere creaturine! Come poteva Dio permetter questo? Ah sí, di nascosto, è vero? essi, di nascosto, erano scappati dal letto? E perché erano scappati? Segno che i due piccini chi sa com'erano trattati! Ah, già, niente...(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Doveva rimanere lí, per castigo, lei, su quella poltrona, ad affliggere le due figliuole con la sua vista e i suoi lamenti.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Ti castigai.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Questa casa che tengo in affitto da cinque anni, rappresentò il castigo per te; non ostante che poco dopo il tuo matrimonio non avessi saputo tener duro e avessi ripreso a vivere quasi tutto il giorno con te.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Ma le liti finivano col divorare le sue terre , e una disgrazia inaudita lo colpí a un tratto come un castigo di Dio per la sua superbia e i suoi pregiudizi .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
— Ma Gesú castiga anche , castiga i peccatori , i fraudolenti , i falsari . . .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Ma la sua gioia si spense subito , d'un tratto , come s'era accesa , e di nuovo egli si trovò nel suo deserto , nel suo mare , nel suo viaggio misterioso e terribile verso il castigo divino .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Era il castigo di Dio che gravava su lui .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Era il castigo di Dio su lui: il castigo che gravava su tutta la casa .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
I suoi occhi oramai distinguevano tutto , gli errori scuri intorno , il centro luminoso , che era il castigo di Dio su lui .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Efix , vestito anche lui come gli altri mendicanti , si portava addietro i due ciechi e gli sembrava fossero il suo destino stesso: il suo delitto e il suo castigo .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
«Papà», diss'ella facendosi seria, «perché piangi? Sei in castigo?» Si aspettavano alquante visite, in quel giorno, di conoscenti che avevan promesso di venire a congedarsi da Franco prima della sua partenza per Milano. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
E la marchesa: «Quando non si è onesti, signora Bianconi, il Signore castiga». (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Dio, povera Luisa, che infelicità nera la sua! E quali spaventose apparenze di castigo per lei nel colpo che le piombava sopra in quel momento, proprio in quel momento! Lo aveva ben compreso, lei, ch'egli doveva pensar così e lo pensava davvero e aveva negato per pietà, sì, per pietà com'ella aveva inteso pure. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
E queste spaventose apparenze di castigo non frutterebbero dunque niente? Ella si separava da Dio più che mai, chi sa fino a qual punto. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Ah Iddio aveva preso la bambina per toglierla agli errori del mondo, Iddio aveva punito Luisa degli errori suoi ma non era disegnato l'orribile castigo anche per lui? Non aveva egli colpe? Oh sì, quante, quante! Ebbe la chiara visione di tutta la propria vita miseramente vuota di opere, piena di vanità, mal rispondente alle credenze che professava, tale da renderlo responsabile dell'irreligiosità di Luisa. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
* Pinzone si sforzava spesso di tener tra i denti le labbra, come per mordere, castigare e nascondere un risolino tagliente, che gli era proprio; ma lo sforzo in parte era vano, perché questo risolino, non potendo per le labbra così imprigionate, gli scappava per gli occhi, più acuto e beffardo che mai. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Una sera, per esempio, io e Berto, sapendo che egli soleva dormire, seduto su la cassapanca, nella saletta d’ingresso, in attesa della cena, saltammo furtivamente dal letto, in cui ci avevano messo per castigo prima dell’ora solita, riuscimmo a scovare una canna di stagno, da serviziale, lunga due palmi, la riempimmo d’acqua saponata nella vaschetta del bucato; e, così armati, andammo cautamente a lui, gli accostammo la canna alle nari – e zifff! –. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
Ma, da quelle labbra, neppure un bacio; dai denti, sì, qualche morso, per castigo, quand’io la afferravo per le braccia e non volevo lasciarla se prima non le allungavo un bacio almeno su i capelli. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Il dolore cagionato ad Adriana col ricordo della sorella morta e di Papiano vedovo, era infatti per la Caporale il castigo della sua indiscrezione. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Vendicarmi! Dunque, ritornar lì, a Miragno? uscire da quella menzogna che mi soffocava divenuta ormai insostenibile; ritornar vivo per loro castigo, col mio vero nome, nelle mie vere condizioni, con le mie vere e proprie infelicità? Ma le presenti? Potevo scuotermele di dosso, così, come un fardello esoso che si possa gettar via? No, no, no! Sentivo di non poterlo fare. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Già tempo prima avevo studiato il bel castigliano in una grammatica da tre soldi e avevo tradotto qualche scena del Magico Prodigioso di Calderon , ma allora presi a guida i libri di Amador de los Rios e del Ticknor , ripescai i primissimi testi , dal fuero di Avila ai più tardi romances , almanaccai attorno al Mysterio de los Reyes Magos , m' innamorai del Poema del Cid , diventai specialista intorno a Gonzalo de Berceo e mi addentrai nella svelta arguzia dell'arciprete de Hita . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* E non mi fermai qui : vidi e lessi in parte tutti i volumoni della biblioteca Rivadeneyra ; scovai manoscritti catalani , castigliani e portoghesi ; imparai quasi a fondo lo spagnolo antico ; meditai edizioni critiche ; ricopiai , non potendo procurarmi i libri , opere intere e finalmente — conclusione eterna e nuova disfatta - — decisi di lasciar da parte la storia comparata delle letterature romanze per fare un perfetto e ricco manuale di storia della letteratura spagnuola . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Il maestro la scopri : fui castigato e dovetti restituire ogni cosa . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* V'era un rimescolio gioioso , un capovolgimento instabile , una furia nervosa come se tutta la vita di ognuno e di tutti stesse per ricominciare ; come se l' umanità uscisse allora da un sonno di secoli o da un castigo divino e tutto fosse da ricostituire e da fare . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
cabreo
= presso la monarchia castigliana , elenco di privilegi e prerogative sovraneregistro catastale, elenco di beni.
---------------
castigabile
= che si può castigare, che merita di essere castigato.
---------------
castigare
= verbo trans. infliggere un castigo allo scopo di correggere, educare correggere, emendare
---------------
castigatezza
= l'essere castigato nei costumi, nella lingua, nello stile.
---------------
castigato
= part. pass. di castigare - che ha rispetto della morale, in partic. della morale sessuale
---------------
castigatore
= che, colui che castiga o corregge
---------------
castigazione
= pena, punizione, castigocorrezione di scritti, emendazione.
---------------
castigliano
= della castiglia, regione della spagna
= abitante, nativo della castigliaantica moneta d'oro del regno di castigliala lingua ufficiale della spagna.
---------------
fio
= feudo - tributo feudale pena , castigo , punizione - pagare il fio , scontare la pena
---------------
gastigare
= castigare e deriv.
---------------
hybris
= nella mitologia greca , atteggiamento arrogante dell'uomo che , presumendo troppo di sé , arriva a violare le leggi morali e divine , meritando di conseguenza il castigo degli dèi .
---------------
incastigato
= non castigato .
---------------
punire
= verbo trans . colpire con una pena , con un castigo
---------------
INDICATIVO NS
PresenteAudio con chrome
ImperfettoAudio con chrome
io castigo
tu castighi
egli castiga
noi castighiamo
voi castigate
essi castigano
castigavo
castigavi
castigava
castigavamo
castigavate
castigavano
Passato remotoAudio con chrome Futuro sempliceAudio con chrome
castigai
castigasti
castigò
castigammo
castigaste
castigarono
castigherò
castigherai
castigherà
castigheremo
castigherete
castigheranno
Passato prossimoAudio con chrome Trapassato prossimoAudio con chrome
io ho castigato
tu hai castigato
egli ha castigato
noi abbiamo castigato
voi avete castigato
essi hanno castigato
avevo castigato
avevi castigato
aveva castigato
avevamo castigato
avevate castigato
avevano castigato
Trapassato remotoAudio con chrome Futuro anterioreAudio con chrome
ebbi castigato
avesti castigato
ebbe castigato
avemmo castigato
aveste castigato
ebbero castigato
avrò castigato
avrai castigato
avrà castigato
avremo castigato
avrete castigato
avranno castigato
CONGIUNTIVO
PresenteAudio con chrome ImperfettoAudio con chrome
che Io castighi
che Tu castighi
che Egli castighi
che Noi castighiamo
che Voi castighiate
che Essi castighino
castigassi
castigassi
castigasse
castigassimo
castigaste
castigassero
PassatoAudio con chrome TrapassatoAudio con chrome
abbia castigato
abbia castigato
abbia castigato
abbiamo castigato
abbiate castigato
abbiano castigato
avessi castigato
avessi castigato
avesse castigato
avessimo castigato
aveste castigato
avessero castigato
CONDIZIONALE
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
io castigherei
tu castigheresti
egli castigherebbe
noi castigheremmo
voi castighereste
essi castigherebbero
avrei castigato
avresti castigato
avrebbe castigato
avremmo castigato
avreste castigato
avrebbero castigato
IMPERATIVO
PresenteAudio con chrome
-
castiga
castighi
castighiamo
castigate
castighino
INFINITO  
Presente Audio con chrome Passato Audio con chrome
castigare avere castigato
PARTICIPIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
castigante castigato
GERUNDIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
castigando avendo castigato
Coniugazione del verbo: essere castigato
coniugazione:1
forma: passiva transitivo
ausiliare: Essere
- Infinito - Presente
INDICATIVO NS
PresenteAudio con chrome
ImperfettoAudio con chrome
io sono castigato
tu sei castigato
egli é castigato
noi siamo castigati
voi siete castigati
essi sono castigati
ero castigato
eri castigato
era castigato
eravamo castigati
eravate castigati
erano castigati
Passato remotoAudio con chrome Futuro sempliceAudio con chrome
fui castigato
fosti castigato
fu castigato
fummo castigati
foste castigati
furono castigati
sarò castigato
sarai castigato
sarà castigato
saremo castigati
sarete castigati
saranno castigati
Passato prossimoAudio con chrome Trapassato prossimoAudio con chrome
io sono stato castigato
tu sei stato castigato
egli é stato castigato
noi siamo stati castigati
voi siete stati castigati
essi sono stati castigati
ero stato castigato
eri stato castigato
era stato castigato
eravamo stati castigati
eravate stati castigati
erano staticastigati
Trapassato remotoAudio con chrome Futuro anterioreAudio con chrome
fui stato castigato
fosti stato castigato
fu stato castigato
fummo stati castigati
foste stati castigati
furono stati castigati
sarò stato castigato
sarai stato castigato
sarà stato castigato
saremo stati castigati
sarete stati castigati
saranno stati castigati
CONGIUNTIVO
PresenteAudio con chrome ImperfettoAudio con chrome
che Io sia castigato
che Tu sia castigato
che Egli sia castigato
che Noi siamo castigati
che Voi siate castigati
che Essi siano castigati
fossi castigato
fossi castigato
fosse castigato
fossimo castigati
foste castigati
fossero castigati
PassatoAudio con chrome TrapassatoAudio con chrome
sia stato castigato
sia stato castigato
sia stato castigato
siamo stati castigati
siate stati castigati
siano stati castigati
fossi stato castigato
fossi stato castigato
fosse stato castigato
fossimo stati castigati
foste stati castigati
fossero stati castigati
CONDIZIONALE
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
io sarei castigato
tu saresti castigato
egli sarebbe castigato
noi saremmo castigati
voi sareste castigati
essi sarebbero castigati
sarei stato castigato
saresti stato castigato
sarebbe stato castigato
saremmo stati castigati
sareste stati castigati
sarebbero stati castigati
IMPERATIVO
PresenteAudio con chrome
-
sii castigato
sia castigato
siamo castigati
siate castigati
siano castigati
INFINITO  
Presente Audio con chrome Passato Audio con chrome
essere castigato essere stato castigato
PARTICIPIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
- castigato
GERUNDIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
essendo castigato essendo stato castigato

Ricerca nei classici sul web