Buona navigazione con NihilScio!  Pagina facebook
NS NihilScio
Aiuto per la composizione
 
  Cerca  frasi:
It EnEs
English version Inglese     Spanish version Spagnolo     Latin version Latino
Laboratorio di Italiano
Ricerca nei classici sul web
Coniugazione riflessiva del verbo: buttarsi
INFINITO  
Presente Audio con chrome Passato Audio con chrome
buttarsi essersi buttato
PARTICIPIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
buttantesi buttatosi
GERUNDIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
buttandosi essendosi buttato
Coniugazione del verbo: buttarsi
coniugazione:1
forma: attiva transitivo
ausiliare: essere
- Infinito - Passato
Sinonimi di: buttare
allignare attecchire germogliare largheggiare nascere

tendere gemmare germinare volgere andare

cacciare gettare acclimatarsi coricarsi sdraiarsi stendersi impegnarsi tuffarsi

gettarsi lanciarsi precipitarsi adagiarsi avventarsi

dare addosso piombare scagliarsi
Vocabulary and phrases
* Diceva tranquillamente il suo ufizio , e talvolta , tra un salmo e l'altro , chiudeva il breviario , tenendovi dentro , per segno , l'indice della mano destra , e , messa poi questa nell'altra dietro la schiena , proseguiva il suo cammino , guardando a terra , e buttando con un piede verso il muro i ciottoli che facevano inciampo nel sentiero: poi alzava il viso , e , girati oziosamente gli occhi all'intorno , li fissava alla parte d'un monte , dove la luce del sole già scomparso , scappando per i fessi del monte opposto , si dipingeva qua e là sui massi sporgenti , come a larghe e inuguali pezze di porpora .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* - Don ? - ripeté Renzo , come per aiutare il paziente a buttar fuori il resto ; e stava curvo , con l'orecchio chino sulla bocca di lui , con le braccia tese , e i pugni stretti all'indietro .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* - Hai pensato bene ; e poi è tutta carità che porta sempre buon frutto , - disse Agnese , la quale , co' suoi difettucci , era una gran buona donna , e si sarebbe , come si dice , buttata nel fuoco per quell'unica figlia , in cui aveva riposta tutta la sua compiacenza .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* - Ben detto ! ben definito ! - gridarono , a una voce , i commensali: ma quella parola , carestia , che il dottore aveva buttata fuori a caso , rivolse in un punto tutte le menti a quel tristo soggetto ; e tutti parlarono della carestia .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* - Oggi mi butterei nel fuoco per te .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
- E io che male v'ho fatto , perché mi facciate morire ? - disse Lucia , buttandosegli inginocchioni davanti .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Le sue labbra non erano ancora tornate al posto , che don Abbondio , lasciando cader la carta , aveva già afferrata e alzata , con la mancina , la lucerna , ghermito , con la diritta , il tappeto del tavolino , e tiratolo a sé , con furia , buttando in terra libro , carta , calamaio e polverino ; e , balzando tra la seggiola e il tavolino , s'era avvicinato a Lucia .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* La poveretta , con quella sua voce soave , e allora tutta tremante , aveva appena potuto proferire: - e questo . . .- che don Abbondio le aveva buttato sgarbatamente il tappeto sulla testa e sul viso , per impedirle di pronunziare intera la formola .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* - Che diavolo è questo ? - dice allora: - che qualche cane traditore abbia fatto la spia ? - Si metton tutti , con men cautela , a guardare , a tastare per ogni canto , buttan sottosopra la casa .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Butterò poi là qualche parolina sul conte zio del Consiglio segreto: e sapete che efletto fanno quelle paroline nell'orecchio del signor podestà .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Chi parlò meno , fu Menico ; perché , appena ebbe raccontata ai genitori la storia e il motivo della sua spedizione , parve a questi una cosa così terribile che un loro figliuolo avesse avuto parte a buttare all'aria un'impresa di don Rodrigo , che quasi quasi non lasciaron finire al ragazzo il suo racconto .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Avrebbe voluto fargli andar tutti insieme al covile ; ma era fatica buttata: uno si sbandava a destra , e mentre il piccolo pastore correva per cacciarlo nel branco , un altro , due , tre ne uscivano a sinistra , da ogni parte .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* I bastioni scendevano in pendìo irregolare , e il terreno era una superficie aspra e inuguale di rottami e di cocci buttati là a caso .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* - Buttane via ancor un altro , buono a niente che sei , - disse la madre , digrignando i denti verso il ragazzo .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* - Io non li butto via ; cascan da sé: com'ho a fare ? - rispose quello .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* - Indietro ! indietro ! - gridano gli alabardieri , buttandosi tutti insieme addosso ai primi , e respingendoli con l'aste dell'alabarde .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Intanto , padroni e garzoni della bottega , ch'erano alle finestre de' piani di sopra , con una munizione di pietre (avranno probabilmente disselciato un cortile) , urlavano e facevan versacci a quelli di giù , perché smettessero ; facevan vedere le pietre , accennavano di volerle buttare .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
Nove pezzas: è come che sia buttata nella strada .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
— Sí , qualche volta verrò , — promise Giacinto , buttandosi giú dalla macchina svelto come un uccello .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Sembrano folletti , alle volte — riprese mentre Giacinto si buttava di nuovo per terra silenzioso .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
La spalla di Giacinto cominciò a tremare ; tremò anche il suo labbro inferiore , ma egli se lo morsicò rabbiosamente , e strinse e riaprí i pugni quasi volesse prendere e buttar via qualche cosa .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Andava su , piano piano , a piccole tappe , buttandosi sull'orlo della strada quando era stanco .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Rispondi , ho ragione ? Io ti ho buttato per terra , laggiú ad Oliena , ma anche i santi son stati maltrattati , e per questo non cessano d'essere santi .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Io sentii che odorava di male e mi buttai per terra come passasse il vento .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Gli pareva che lo guardassero con disdegno , buttandogli la moneta , che si vergognassero di lui come uomo e stessero per rimuoverlo col piede al loro passaggio , come uno straccio sporco .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
C'erano due giovani nuoresi bellissimi che per farsi notare dalle fanciulle cominciarono a buttar soldi al cieco , mirando da lontano al petto , e ridendo ogni volta che colpivano giusto .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
«Che penserà don Predu che mi aspetta con la risposta di Noemi ? Ma Dio provvederà: e provvederà bene , adesso che io col mio peccato mortale e con la mia scomunica sono lontano da loro .» E andava , andava , in fila coi mendicanti , su , su , attraverso la valle verde di Mamojada , su , su , verso Fonni , per i sentieri sopra i quali , nella sera nuvolosa , i monti del Gennargentu incombevano con forme fantastiche di muraglie , di castelli , di tombe ciclopiche , di città argentee , di boschi azzurri coperti di nebbia ; ma gli sembrava che il suo corpo fosse come un sacco vuoto , sbattuto dal vento , lacero , sporco , buono solo da buttarsi fra i cenci .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
— Io non voglio piú venire con te: piuttosto mi butto per terra e mi lascio morire .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
La donna lo guardava di sottocchi , mentre infilava i lacci nuovi alle sue scarpette senza buttar via i vecchi , che a legare qualche cosa ancora potevan servire .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
— Il primo e l'ultimo , — gridò Noemi buttando via il gatto come un gomitolo .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
In attesa che le ore passassero rimosse il cadavere , secco e leggero come quello d'un bambino , lo lavò , lo rivestí , parlandogli sottovoce , fra una preghiera e l'altra per raccontargli come s'era svolta la cerimonia nuziale , come Noemi piangeva entrando nella sua ricca nuova dimora – piangeva tanto era felice , s'intende – come la casa era piena di regali , come la gente buttava grano e fiori fin dentro il cortile degli sposi , per augurar loro buona fortuna , come tutti insomma erano contenti .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Nell’impostar quella lettera mi pareva di buttare in un bossolo la sorte mia.. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
Del suo lasciarmi, amaramente godei: quindi mi buttai in un amore senz’affetto, che vi dirò forse un giorno.. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
Nel correre col pensiero al viso e alla voce e alle parole e all’andare di donne che mi riguardarono affettuose, (confesso) mi buttai talvolta all’amplesso degl’idoli lontani, belli perché lontani e perch’intatti.. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
Fece a Giovanni sul primo accoglienza fredda: saputolo letterato, si buttava via. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
* E il bimbo, a questo scherzo tante volte ripetuto, si buttava via dalle risa. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Egli si buttava su quelle lettere come un affamato; andava a chiudersi in camera e si metteva a rispondere. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* A un certo punto, li buttai via e lasciai libero l’occhio di guardare dove gli piacesse meglio. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Auff! Io butto giù come vien viene. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* La moglie, per tutta risposta, si levava da sedere, gli toglieva dalle mani il bicchiere e andava a buttare il vino dalla finestra. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
– Perché per me è veleno! Me ne vedi versare un dito nel bicchiere? Toglimelo, e va’ a buttarlo dalla finestra, come ho fatto io, capisci?
---------------
* Eppure, forse, non sarebbe accaduto nulla di grave, se una mattina Romilda (eravamo alla Stìa e avevamo lasciato la madre ad ammirare il molino), tutt’a un tratto, smettendo lo scherzo troppo ormai prolungato sul suo timido amante lontano, non avesse avuto un’improvvisa convulsione di pianto e non m’avesse buttato le braccia al collo, scongiurandomi tutta tremante che avessi pietà di lei; me la togliessi comunque, purché via lontano, lontano dalla sua casa, lontano da quella sua madraccia, da tutti subito, subito, subito... ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
E lei, intanto, ecco: buttata lì su una poltrona, rivoltata da continue nausee; pallida, disfatta, imbruttita, senza più un momento di bene, senza più voglia neanche di parlare o d’aprir gli occhi. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
Romilda, piangendo e gridando, si levò dalla poltrona e venne a buttarsi tra le braccia della madre:
---------------
* La vedova Pescatore, ruggendo dalla rabbia, si strappò la pasta dalla faccia, dai capelli tutti appiastricciati, e venne a buttarla in faccia a me, che ridevo, ridevo in una specie di convulsione; m’afferrò la barba, mi sgraffiò tutto; poi, come impazzita, si buttò per terra e cominciò a strapparsi le vesti addosso, a rotolarsi, a rotolarsi, frenetica, sul pavimento; mia moglie intanto (sit venia verbo) receva di là, tra acutissime strida, mentr’io:
---------------
* Né mi riuscì di convincerlo che il tradimento invece lo aveva fatto lui a me, e che avrebbe dovuto non solo ringraziarmi, ma buttarsi anche a faccia per terra, a baciare dove io ponevo i piedi. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Torna alla tua biblioteca! L’acqua salata infradicia le scarpe; e quattrini da buttar via non ne hai. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Andrò a buttarlo lì, per togliermi ogni tentazione. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* C’era tanta gente là che buttava a manate oro e argento, come fossero rena, senza alcun timore, e dovevo temere io per la mia miseriola?
---------------
* Nuovo del luogo, ancora impacciato, avrei voluto parere anch’io almeno un poco come di casa: e studiavo quelli che mi parevano più disinvolti; se non che, quando meno me l’aspettavo, qualcuno di questi, ecco, impallidiva, fissava gli occhi, ammutoliva, poi buttava via la sigaretta, e, tra le risa dei compagni, scappava via; rientrava nella sala da giuoco. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
Raccolsi il denaro; lo buttai nel cassetto del comodino, e mi coricai. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Dunque, che stavo a far lì, seduto? M’ero buttato di nuovo, da me, in mezzo a una strada? Ci stéssi! Due povere donne non potevano aver l’obbligo di mantenere un fannullone, un pezzaccio da galera, che scappava via così, chi sa per quali altre prodezze, ecc., ecc. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Buttai subito via quel de e ritenni il Meis. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
Feci per buttarlo dal finestrino, ma mi trattenni. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Favorito così eccezionalmente dal caso, io non potevo più fidarmi di esso; tutto ormai dovevo creder possibile, finanche questo: che un anellino buttato nell’aperta campagna, trovato per combinazione da un contadino, passando di mano in mano, con quei due nomi incisi internamente e la data, facesse scoprir la verità, che l’annegato della Stìa cioè non era il bibliotecario Mattia Pascal. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
arrembaggio
= assalto a una nave nemica dopo che la si è abbordata andare , buttarsi , gettarsi all'arrembaggio , cercare di impadronirsi di qualcosa con grande foga .
---------------
bardella
= sella larga e imbottita , con struttura in legno e l'arcione anteriore assai alto , usata dai butteri della maremma e della campagna romana
---------------
buttata
= nelle piante , il buttare , il germogliare
---------------
butterare
= verbo trans. coprire di butteri o , per estens. , di piccole cicatrici
---------------
butterato
= coperto di butteri
---------------
butteratura
= l'essere butterato
---------------
butto
= getto d'acqua gemma , germoglio 3 di butto , di botto , improvvisamente
---------------
defenestrare
= verbo trans . buttare dalla finestra
---------------
ranno
= miscuglio di cenere e acqua bollente utilizzato in passato per lavare i panni ' buttar via il ranno e il sapone, perdere tempo e fatica.
---------------
ributtare
= verbo trans. buttare di nuovo
---------------
sanguinare
= verbo intransitivo versare , buttare sangue ,
---------------
straccio
= da stracciare , da buttar via , da farne stracci ,
---------------
tallonatore
= nel rugby , giocatore centrale di prima linea , che nelle mischie chiuse ha il compito di colpire la palla col tallone e buttarla all'indietro verso un compagno di squadra .
---------------
INDICATIVO NS
PresenteAudio con chrome
ImperfettoAudio con chrome
io mi butto
tu ti butti
egli si butta
noi ci buttiamo
voi vi buttate
essi si buttano
mi buttavo
ti buttavi
si buttava
ci buttavamo
vi buttavate
si buttavano
Passato remotoAudio con chrome Futuro sempliceAudio con chrome
mi buttai
ti buttasti
si buttò
ci buttammo
vi buttaste
si buttarono
mi butterò
ti butterai
si butterà
ci butteremo
vi butterete
si butteranno
Passato prossimoAudio con chrome Trapassato prossimoAudio con chrome
io mi sono buttato
tu ti sei buttato
egli si é buttato
noi ci siamo buttati
voi vi siete buttati
essi si sono buttati
mi ero buttato
ti eri buttato
era buttato
ci eravamo buttati
vi eravate buttati
si erano buttati
Trapassato remotoAudio con chrome Futuro anterioreAudio con chrome
mi fui buttato
ti fosti buttato
si fu buttato
ci fummo buttati
vi foste buttati
si furono buttati
mi sarò buttato
ti sarai buttato
si sarà buttato
ci saremo buttati
vi sarete buttati
si saranno buttati
CONGIUNTIVO
PresenteAudio con chrome ImperfettoAudio con chrome
che Io mi butti
che Tu ti butti
che Egli si butti
che Noi ci buttiamo
che Voi vi buttiate
che Essi si buttino
mi buttassi
ti buttassi
si buttasse
ci buttassimo
vi buttaste
si buttassero
PassatoAudio con chrome TrapassatoAudio con chrome
mi sia buttato
ti sia buttato
si sia buttato
ci siamo buttati
vi siate buttati
si siano buttati
mi fossi buttato
ti fossi buttato
si fosse buttato
ci fossimo buttati
vi foste buttati
si fossero buttati
CONDIZIONALE
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
io mi butterei
tu ti butteresti
egli si butterebbe
noi ci butteremmo
voi vi buttereste
essi si butterebbero
mi sarei buttato
ti saresti buttato
si sarebbe buttato
ci saremmo buttati
vi sareste buttati
si sarebbero buttati
IMPERATIVO
PresenteAudio con chrome
-
buttati
si butti
buttiamoci
buttatevi
si buttino
INFINITO  
Presente Audio con chrome Passato Audio con chrome
buttarsi essersi buttato
PARTICIPIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
buttantesi buttatosi
GERUNDIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
buttandosi essendosi buttato

Ricerca nei classici sul web