Buona navigazione con NihilScio!  Pagina facebook
NS NihilScio
Aiuto per la composizione
 
  Cerca  frasi:
It EnEs
English version Inglese     Spanish version Spagnolo     Latin version Latino
Laboratorio di Italiano
Ricerca nei classici sul web
Coniugazione riflessiva del verbo: avventarsi
INFINITO  
Presente Audio con chrome Passato Audio con chrome
avventarsi essersi avventato
PARTICIPIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
avventantesi avventatosi
GERUNDIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
avventandosi essendosi avventato
Coniugazione del verbo: avventarsi
coniugazione:1
forma: attiva transitivo
ausiliare: essere
- Infinito - Passato
Sinonimi di: avventare
gettare
Vocabulary and phrases
* A noi basta che gli avventori siano galantuomini: chi siano poi , o chi non siano , non fa niente .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Quelli che bevono il vino senza criticarlo , che pagano il conto senza tirare , che non metton su lite con gli altri avventori , e se hanno una coltellata da consegnare a uno , lo vanno ad aspettar fuori , e lontano dall'osteria , tanto che il povero oste non ne vada di mezzo , quelli sono i galantuomini .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Al picchiare sommesso di Renzo , Lucia fu assalita da tanto terrore , che risolvette , in quel momento , di soffrire ogni cosa , di star sempre divisa da lui , piùttosto ch'eseguire quella risoluzione ; ma quando si fu fatto vedere , ed ebbe detto: - son qui , andiamo - ; quando tutti si mostraron pronti ad avviarsi , senza esitazione , come a cosa stabilita , irrevocabile ; Lucia non ebbe tempo né forza di far difficoltà , e , come strascinata , prese tremando un braccio della madre , un braccio del promesso sposo , e si mosse con la brigata avventuriera .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Le avventure di Lucia in quel soggiorno , si trovano avviluppate in un intrigo tenebroso di persona appartenente a una famiglia , come pare , molto potente , al tempo che l'autore scriveva .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* A quelle conveniva le più volte mandar giù e tacere: perché il principe aveva ben voluto tiranneggiar la figlia quanto era necessario per ispingerla al chiostro ; ma ottenuto l'intento , non avrebbe così facilmente sofferto che altri pretendesse d'aver ragione contro il suo sangue: e ogni po' di rumore che avesser fatto , poteva esser cagione di far loro perdere quella gran protezione , o cambiar per avventura il protettore in nemico .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* - Sì , per i tiranni , che notano nell'abbondanza , e voglion far morir noi di fame , - dice uno ; s'accosta al ragazzetto , avventa la mano all'orlo della gerla , dà una stratta , e dice: - lascia vedere - .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Quelli della bottega stavano interrogando il garzone tornato scarico , il quale , tutto sbigottito e abbaruffato , riferiva balbettando la sua trista avventura ; quando si sente un calpestìo e un urlìo insieme ; cresce e s'avvicina ; compariscono i forieri della masnada .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* - Non potrete però negare che codesto vostro avventore non abbia avuta la temerità di proferir parole ingiuriose contro le gride , e di fare atti mali e indecenti contro l'arme di sua eccellenza .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* - Mi faccia grazia , vossignoria: come può mai essere mio avventore , se lo vedo per la prima volta ? È il diavolo , con rispetto parlando , che l'ha mandato a casa mia: e se lo conoscessi , vossignoria vede bene che non avrei avuto bisogno di domandargli il suo nome .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* - E quel vostro avventore cosa fa ? Continua a schiamazzare , a metter su la gente , a preparar tumulti per domani ?
---------------
* Son lì sul Cordusio , vedon lì quel forno che fin da ieri , avevan voluto saccheggiare ; e cosa si faceva in quella bottega ? si distribuiva il pane agli avventori ; c'era de' cavalieri , e fior di cavalieri , a invigilare che tutto andasse bene ; e costoro (avevano il diavolo addosso vi dico , e poi c'era chi gli aizzava) , costoro , dentro come disperati ; piglia tu , che piglio anch'io: in un batter d'occhio , cavalieri , fornai , avventori , pani , banco , panche , madie , casse , sacchi , frulloni , crusca , farina , pasta , tutto sottosopra .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Dunque la sua avventura aveva fatto chiasso ; dunque lo volevano a qualunque patto ; chi sa quanti birri erano in campo per dargli la caccia ! quali ordini erano stati spediti di frugar ne' paesi , nell'osterie , per le strade ! Pensava bensì che finalmente i birri che lo conoscevano , eran due soli , e che il nome non lo portava scritto in fronte ; ma gli tornavano in mente certe storie che aveva sentite raccontare , di fuggitivi colti e scoperti per istrane combinazioni , riconosciuti all'andare , all'aria sospettosa , ad altri segnali impensati: tutto gli faceva ombra .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Appena partito Attilio , arrivò il Griso da Monza sano e salvo , e riferì al suo padrone ciò che aveva potuto raccogliere: che Lucia era ricoverata nel tal monastero , sotto la protezione della tal signora ; e stava sempre nascosta , come se fosse una monaca anche lei , non mettendo mai piede fuor della porta , e assistendo alle funzioni di chiesa da una finestrina con la grata: cosa che dispiaceva a molti , i quali avendo sentito motivar non so che di sue avventure , e dir gran cose del suo viso , avrebbero voluto un poco vedere come fosse fatto .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* L'uomo si vide perduto: il terror della morte l'invase , e , con un senso per avventura più forte , il terrore di diventar preda de' monatti , d'esser portato , buttato al lazzeretto .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
Più che il suo, gl’importava il nome italiano, e si vedesse chi fossero gli avventurieri, egli o gli uomini della grand’opera.. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
Videro le cave non lontano da Nort, e Maria volle scendere per le ripide scale confitte a perpendicolo alla parete del buco altissimo; volle addentrarsi nelle vene, l’una all’altra con disegno mirabile corrispondenti, del carbone che veste luccicando il lubrico masso; saltare sui pianerottoli tra scala e scala, e posare ivi un poco il piede sicuro, indi avventurarsi a scesa più ardua; e con la guida d’un lume che dal cappel di metallo getta il languido raggio sulle angustie dell’umido fondo, guardar di laggiù la luce del giorno da breve pertugio, simile a pallida luna in notte tetra. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
Si avventò fra quelle donne esclamando: «Cosa c'è?». (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
«Prendano i campi e poi la strada di Boglia! Il sentiero sotto il faggio della Madonnina, a sinistra!» Franco ringraziò quell'uomo, si avventò con i compagni sul ripido sentiero che mette alla stradicciuola comunale di Albogasio Superiore. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Atteggiato il fulvo faccione d’un largo sorriso cordiale, salutava fino a jeri con festosi gargarismi i suoi fedeli avventori romani.(Pirandello - Berecche e la guerra)
---------------
Subito Berecche ha fissato nella sala un tavolino e tre sedie da cui si levavano gli avventori.(Pirandello - Berecche e la guerra)
---------------
Che matta voglia avrebbe il ragazzetto di nove anni di far passare di corsa, sorvolare sul Belgio quelle bandierine tedesche tra gli inchini ossequiosi delle bandierine belghe; in quattro salti farle arrivare a Parigi; piantarne lì un pajo, vittoriose, e in altri quattro salti farle tornare indietro e avventarle contro la Russia insieme con quelle austriache!
---------------
E rimasto perciò propriamente come uno che caschi dalle nuvole, l’altra sera, allorché, uscito sulla strada per abbassare la saracinesca, s’è vista addosso una grossa frotta di dimostranti, la quale, passando come un uragano, s’è avventata contro la sua bottega di orologiajo e gli ha fracassato in un batter d’occhio insegna, sporti, vetrina, ogni cosa.
---------------
Due, tre, non reggono alla curiosità, imboccano di corsa la traversa appena tracciata, altri due, tre, li seguono, ma perplessi; si voltano a guardare quelli rimasti su la via, meno curiosi o piú prudenti; guardano intorno (che buon odore di fieno! pare in campagna!); si risolvono, accorrono anch’essi: davanti al cancello guardano inquieti alle quattro finestre da cui quei pianti, quegli strilli, quegli strepiti s avventano.(Pirandello - Berecche e la guerra)
---------------
D'avventura in avventura, di lotta in lotta, avevano acquistato la destrezza che moltiplica le forze con la sagacia nell'adoperarle, soccorsa dalla scienza anatomica del corpo animale nell'assestare i colpi. Uno di loro in un tempio indico aveva potuto alzare una gravissima pietra, sol per un certo suo modo di equilibrarla.(D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
Egli si volgeva; e rivedeva il cadavere composto sul letto da campo, avvolto nella rascia rossa del guidone, con intorno al capo il drappo nero accomodato a celare il taglio della tempia, la frattura dell'occipite. Rivedeva quell'alta sembianza di asceta avventuriere, quell'ottima struttura ligure prodotta da una stirpe di navigatori e di statuali, fine come certi ritratti gentileschi di Antonio van Dyck che splendono nell'ombra dei palazzi genovesi, soffusa d'un oro fumoso che già s'infoscava intorno alle narici e alle palpebre, ancor più nobile e più fiera sotto il drappo lugubre che dava imagine della berretta di panno quadrilatera dalle gronde pendenti, simile a quella portata dal Doria, insegna degli antichi almiranti. (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
Volontà militante, usa a maneggiare la materia e a possederla, egli s'era anche avventurato in quei confini ov'essa par finire; e sapeva quel che le labbra non possono esprimere, quel che gli occhi non possono accennare. L'enigma delle Pause, inscritto nell'oro e nell'azzurro dello scrigno estense, egli l'aveva letto su pareti di granito. Per ciò, dispregiatore di tutte le abitudini, egli serbava quella del silenzio e quella dell'attenzione. (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
— Hai fatto quel che soltanto la malvagità obliqua ordisce per offendere con l'offesa che umilia: obliqua e forse volgare. Quando io e mio fratello più ci sentivamo intrusi, in una casa dove tu stessa sei un'intrusa, dopo giorni e giorni d'un silenzio ch'era pesante come un dispregio, non da te sapemmo che tu ritornavi con la tua avventura ridipinta di falso decoro, non da te lo sapemmo.... (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
Il giovine, mortificato da quell'ansia scomposta, quasi ilare, del Boggiolo, che avventava in mezzo al luttuoso momento, benché il pover'uomo mostrasse pure il volto bruciato dalle lagrime, s'inchinò e stese la mano a Silvia, dicendo:
---------------
* Tal sorte toccò anche a me; e fin dal primo giorno io concepii così misera stima dei libri, sieno essi a stampa o manoscritti (come alcuni antichissimi della nostra biblioteca), che ora non mi sarei mai e poi mai messo a scrivere, se, come ho detto, non stimassi davvero strano il mio caso e tale da poter servire d’ammaestramento a qualche curioso lettore, che per avventura, riducendosi finalmente a effetto l’antica speranza della buon’anima di monsignor Boccamazza, capitasse in questa biblioteca, a cui io lascio questo mio manoscritto, con l’obbligo però che nessuno possa aprirlo se non cinquant’anni dopo la mia terza, ultima e definitiva morte. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Notare che nel libro secondo di quel trattato licenzioso si discorre a lungo della vita e delle avventure monacali. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Sagace e avventuroso, mio padre non ebbe mai pe’ suoi commerci stabile sede: sempre in giro con quel suo trabaccolo, dove trovava meglio e più opportunamente comprava e subito rivendeva mercanzie d’ogni genere; e perché non fosse tentato a imprese troppo grandi e rischiose, investiva a mano a mano i guadagni in terre e case, qui, nel proprio paesello, dove presto forse contava di riposarsi negli agi faticosamente acquistati, contento e in pace tra la moglie e i figliuoli. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Codesta avventura mi piace. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* L’avvilimento maggiore m’era venuto dalla scarsezza del denaro con cui avrei dovuto avventurarmi nel buio della sorte, così lontano, incontro a una vita affatto ignota, e senz’alcuna preparazione. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Questo timore appunto mi rese dapprima perplesso se andare o no; ma poi pensai che m’ero partito per avventurarmi fino in America, sprovvisto di tutto e senza conoscere neppur di vista l’inglese e lo spagnuolo; dunque via, con quel po’ di francese di cui potevo disporre e con la guida di quell’opuscolo, fino a Montecarlo, lì a due passi, avrei potuto bene avventurarmi. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Nulla s’inventa, è vero, che non abbia una qualche radice, più o men profonda, nella realtà; e anche le cose più strane possono esser vere, anzi nessuna fantasia arriva a concepire certe follie, certe inverosimili avventure che si scatenano e scoppiano dal seno tumultuoso della vita; ma pure, come e quanto appare diversa dalle invenzioni che noi possiamo trarne la realtà viva e spirante! Di quante cose sostanziali, minutissime, inimmaginabili ha bisogno la nostra invenzione per ridiventare quella stessa realtà da cui fu tratta, di quante fila che la riallaccino nel complicatissimo intrico della vita, fila che noi abbiamo recise per farla diventare una cosa a sé!
---------------
* avventure, avventure... ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Come! Avventure amorose, lui? Tre, quattro, cinque, in Austria, in Francia, in Italia... ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* anche in Russia? E che avventure! Una più ardita dell’altra... ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Ma, in pratica, credete, è un’altra cosa, cara signora: cosa di pochissimo momento! Domandate alle vostre amiche che ci si sono avventurate. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Infatti, se il caro ometto imbizzarriva così a farmi credere a quelle sue avventure, la ragione era appunto nel non aver egli alcun bisogno di mentire; mentre io... ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
adventure
= tipo di gioco da tavolo , o videogioco , in cui il giocatore deve immedesimarsi in un personaggio , protagonista di una serie di avventure impossibili , la cui successione e il cui esito sono in parte preordinati e in parte affidati al caso e all'abilità del giocatore .
---------------
avventataggine
= avventatezza .
---------------
avventatezza
= l'essere avventato atto , discorso avventato .
---------------
avventato
= participio passato di avventare , che agisce o parla senza riflettere
---------------
avventiccio
= avventizio .
---------------
avventiziato
= condizione dell'impiegato avventizio
---------------
avventizio
= avventiccio , che viene di fuori , da altro luogo
---------------
avventurato
= participio passato di avventurare
= fortunato
---------------
avventuriero
= avventuriere , colui che va incontro ad avventure o è amante di una vita avventurosa
---------------
avventurista
= lo stesso che avventuristico
= colui che agisce per avventurismo .
---------------
avventuristico
= improntato ad avventurismo
---------------
avventuroso
= pieno di avventure
---------------
cagliostro
= imbroglione, avventuriero.
---------------
conquistador
= ciascuno degli avventurieri che, al comando di spedizioni promosse dal regno di spagna, conquistarono nel corso del sec. xvi l'america centrale e meridionale.
---------------
diurnista
= impiegato avventizio - retribuito a giornata .
---------------
donnaiolo
= donnaiuolo -
= l'uomo che per abitudine corteggia le donne ed è sempre in cerca di avventure amorose .
---------------
edera
= frutice sempreverde con foglie palmate e infiorescenze verdicce - frequente sui muri o sui tronchi degli alberi cui si attacca per mezzo di piccole radici avventizie
---------------
fattizio
= artificiale , artefatto - idee fattizie , nella filosofia di cartesio , le idee formate dall'immaginazione umana , contrapposte alle idee innate e a quelle avventizie .
---------------
inconsiderato
= che non considera , che agisce in modo avventato
---------------
inconsulto
= sconsiderato , avventato , imprudente
---------------
malcauto o mal cauto,
= avventato, incauto, malaccorto malcautamente avv.
---------------
malconsiderato
= sconsiderato, avventato.
---------------
odissea
= serie di avventure , di peripezie , di disgrazie
---------------
pochade
= commedia leggera , senza pretese d'arte , maliziosa e salace , fatta di intrighi e avventure galanti
---------------
riavventare
= verbo trans. avventare di nuovo
---------------
riavventarsi
= verbo riflessivo avventarsi di nuovo
---------------
sciabolare
= verbo transitivo colpire con la sciabola ' sciabolare giudizi , dare giudizi aspri , severi , per lo più in modo avventato -
= verbo intransitivo tirare sciabolate .
---------------
scoutismo
= o scautismo , movimento giovanile internazionale , fondato nel 1908 dall'inglese r . baden-powell , che mira all'educazione dei giovani attraverso la loro associazione spontanea , la pratica dell'autogoverno e uno stile di vita attivo , avventuroso , a contatto della natura .
---------------
uscocco
= aggettivo , avventurieri slavi che praticarono la pirateria nell'adriatico ,
---------------
INDICATIVO NS
PresenteAudio con chrome
ImperfettoAudio con chrome
io mi avvento
tu ti avventi
egli si avventa
noi ci avventiamo
voi vi avventate
essi si avventano
mi avventavo
ti avventavi
si avventava
ci avventavamo
vi avventavate
si avventavano
Passato remotoAudio con chrome Futuro sempliceAudio con chrome
mi avventai
ti avventasti
si avventò
ci avventammo
vi avventaste
si avventarono
mi avventerò
ti avventerai
si avventerà
ci avventeremo
vi avventerete
si avventeranno
Passato prossimoAudio con chrome Trapassato prossimoAudio con chrome
io mi sono avventato
tu ti sei avventato
egli si é avventato
noi ci siamo avventati
voi vi siete avventati
essi si sono avventati
mi ero avventato
ti eri avventato
era avventato
ci eravamo avventati
vi eravate avventati
si erano avventati
Trapassato remotoAudio con chrome Futuro anterioreAudio con chrome
mi fui avventato
ti fosti avventato
si fu avventato
ci fummo avventati
vi foste avventati
si furono avventati
mi sarò avventato
ti sarai avventato
si sarà avventato
ci saremo avventati
vi sarete avventati
si saranno avventati
CONGIUNTIVO
PresenteAudio con chrome ImperfettoAudio con chrome
che Io mi avventi
che Tu ti avventi
che Egli si avventi
che Noi ci avventiamo
che Voi vi avventiate
che Essi si avventino
mi avventassi
ti avventassi
si avventasse
ci avventassimo
vi avventaste
si avventassero
PassatoAudio con chrome TrapassatoAudio con chrome
mi sia avventato
ti sia avventato
si sia avventato
ci siamo avventati
vi siate avventati
si siano avventati
mi fossi avventato
ti fossi avventato
si fosse avventato
ci fossimo avventati
vi foste avventati
si fossero avventati
CONDIZIONALE
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
io mi avventerei
tu ti avventeresti
egli si avventerebbe
noi ci avventeremmo
voi vi avventereste
essi si avventerebbero
mi sarei avventato
ti saresti avventato
si sarebbe avventato
ci saremmo avventati
vi sareste avventati
si sarebbero avventati
IMPERATIVO
PresenteAudio con chrome
-
avventati
si avventi
avventiamoci
avventatevi
si avventino
INFINITO  
Presente Audio con chrome Passato Audio con chrome
avventarsi essersi avventato
PARTICIPIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
avventantesi avventatosi
GERUNDIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
avventandosi essendosi avventato

Ricerca nei classici sul web