Buona navigazione con NihilScio!  Pagina facebook
NS NihilScio          Home
Educational search engine
Aiuto per la composizione
 
  Cerca  frasi:
It EnEs
Possibile traduzione in
English version Inglese     Spanish version Spagnolo     Latin version Latino
Laboratorio di Italiano     Ricerca nei classici sul web
Coniugazione attiva e passiva del verbo: avere
Coniugazione del verbo: avere
coniugazione:2
forma: attiva transitivo
ausiliare: avere
- -
Sinonimi di: avere
essere padrone di possedere buscare contare contenere

detenere disporre godere lamentare mettere

riscuotere soffrire vantare essere arrabbiato essere in collera
Vocabulary and phrases
"Ma , quando io avrò durata l'eroica fatica di trascriver questa storia da questo dilavato e graffiato autografo , e l'avrò data , come si suol dire , alla luce , si troverà poi chi duri la fatica di leggerla ?"
---------------
Che qualsivoglia persona , così di questa Città , come forestiera , che per due testimoni consterà esser tenuto , e comunemente riputato per bravo , et aver tal nome , ancorché non si verifichi aver fatto delitto alcuno . . .per questa sola riputazione di bravo , senza altri indizi , possa dai detti giudici e da ognuno di loro esser posto alla corda et al tormento , per processo informativo . . .et ancorché non confessi delitto alcuno , tuttavia sia mandato alla galea , per detto triennio , per la sola opinione e nome di bravo , come di sopra .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* " Se Renzo si potesse mandare in pace con un bel no , via ; ma vorrà delle ragioni ; e cosa ho da rispondergli , per amor del cielo ? E , e , e , anche costui è una testa: un agnello se nessun lo tocca , ma se uno vuol contraddirgli . . .ih ! E poi , e poi , perduto dietro a quella Lucia , innamorato come . . .Ragazzacci , che , per non saper che fare , s'innamorano , voglion maritarsi , e non pensano ad altro ; non si fanno carico de' travagli in che mettono un povero galantuomo .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Era Perpetua , come ognun se n'avvede , la serva di don Abbondio: serva affezionata e fedele , che sapeva ubbidire e comandare , secondo l'occasione , tollerare a tempo il brontolìo e le fantasticaggini del padrone , e fargli a tempo tollerar le proprie , che divenivan di giorno in giorno più frequenti , da che aveva passata l'età sinodale dei quaranta , rimanendo celibe , per aver rifiutati tutti i partiti che le si erano offerti , come diceva lei , o per non aver mai trovato un cane che la volesse , come dicevan le sue amiche .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* - Lei sa bene che , ogni volta che m'ha detto qualche cosa sinceramente , in confidenza , io non ho mai . . .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Il fatto sta che don Abbondio aveva forse tanta voglia di scaricarsi del suo doloroso segreto , quanta ne avesse Perpetua di conoscerlo ; onde , dopo aver respinti sempre più debolmente i nuovi e più incalzanti assalti di lei , dopo averle fatto più d'una volta giurare che non fiaterebbe , finalmente , con molte sospensioni , con molti ohimè , le raccontò il miserabile caso .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
- Eh ! le schioppettate non si dànno via come confetti: e guai se questi cani dovessero mordere tutte le volte che abbaiano ! E io ho sempre veduto che a chi sa mostrare i denti , e farsi stimare , gli si porta rispetto ; e , appunto perché lei non vuol mai dir la sua ragione , siam ridotti a segno che tutti vengono , con licenza , a . . .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* - Ci penserò io , - rispose , brontolando , don Abbondio: - sicuro ; io ci penserò , io ci ho da pensare - E s'alzò , continuando: - non voglio prender niente ; niente: ho altra voglia: lo so anch'io che tocca a pensarci a me .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Si rammentò a proposito , che mancavan pochi giorni al tempo proibito per le nozze ; " e , se posso tenere a bada , per questi pochi giorni , quel ragazzone , ho poi due mesi di respiro ; e , in due mesi , può nascer di gran cose " .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* - In somma , figliuol caro , io non ci ho colpa ; la legge non l'ho fatta io .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* - Le ho detto che non voglio latino .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
- Non le ho fatte tutte , come avrei dovuto , vi dico .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Ho facilitato ogni cosa per servirvi più presto: ma . . .ma ora mi son venute . . .basta , so io .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
- Dite pure a tutti , che ho sbagliato io , per troppa furia , per troppo buon cuore: gettate tutta la colpa addosso a me .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* - Ebbene: avrò pazienza per una settimana ; ma ritenga bene che , passata questa , non m'appagherò più di chiacchiere .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* - Fatemi un piacere: quel benedett'uomo del signor curato m'ha impastocchiate certe ragioni che non ho potuto ben capire: spiegatemi voi meglio perché non può o non vuole maritarci oggi .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
- Voglio sapere ciò che ho ragion di sapere .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Io avevo giudizio per me e per voi ; ma come si fa ? Aprite almeno ; datemi la mia chiave .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* - Posso aver fallato , - rispose Renzo , con voce raddolcita verso don Abbondio , ma nella quale si sentiva il furore contro il nemico scoperto: - posso aver fallato ; ma si metta la mano al petto , e pensi se nel mio caso . . .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* - Posso aver fallato ; e mi scusi , - rispose Renzo , aprendo , e disponendosi ad uscire .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
Sarà forse per una lettera gialla che ho visto in mano a donna Noemi .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
— Ho corso come un cerbiatto: avevo paura dei folletti . . .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Efix non ricordava di aver mai preso parte diretta alle discussioni delle sue padrone: non osava , anzitutto perché esse non lo interpellavano , poi per non averscrupoli di coscienza: ma desiderava che il ragazzo venisse .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Adesso era lui che sognava per loro la buona fortuna: almeno che Noemi trovasse marito ! Se la lettera gialla , dopo tutto , portasse una buona notizia ? Se annunziavauna eredità ? Se fosse appunto una domanda di matrimonio per Noemi ? Le dame Pintor avevano ancora ricchi parenti a Sassari e a Nuoro: perché uno di loro non poteva sposar Noemi ? Lo stesso don Predu poteva aver scritto la lettera gialla . . .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Il servo s'era messo davanti a loro , aspettando ; ma donna Noemi dopo aver spiegato il foglio giallo lo guardava fisso quasi non riuscisse a decifrarne le parole , e infine lo scosse indispettita .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Donna Ester , dopo aver rimesso qualche oggetto in ordine , uscí di nuovo per andare nella Basilica ; Efix promise di raggiungerla , ma mentre donna Noemi risaliva al piano superiore , egli rientrò in cucina e sottovoce pregò donna Ruth , che si era inginocchiata per terra e gramolava un po' di pasta su una tavola bassa , di dargli il telegramma .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Le ha poi vendute ? — Sí , le ho vendute in parte a un Nuorese , in parte le ho adoperate per accomodare il tetto , e cosí ho pagato anche il muratore .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
— Ah , ecco perché ti ho visto uscire dalla tana di Kallina .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Noemi ricordava di non aver mai preso parte diretta alla festa ,mentre le sorelle maggiori ridevano e si divertivano , e Lia accovacciata come una lepre in un angolo erboso del cortile forse fin da quel tempo meditava la fuga .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Ah , per questo non amo neppure tornare laggiú ; mi pare che ci ho lasciato qualche cosa e che non la ritroverei piú . . .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Cercava di nascondere la loro miseria ; ma pareva ch'egli conoscesse anche questa , perché senza attender d'esser servito , dopo aver portato la valigia nella camera che zia Ester aveva già preparato per lui – l'antica camera per gli ospiti , in fondo al balcone – ridiscese disinvolto e andò a lavarsi al pozzo come il servo .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
— Perché non ho scritto ? Dopo la lettera di zia Ester stavo incerto .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
— Ah , donna Ester mia ! Non ho fame . . .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
1 Bisaccia— Natòlia , cuoricino mio ! Io non ho lasciato in casa i tesori che ha lasciato in casa il tuo padrone il Rettore ! — Corfu 'e mazza a conca ! E allora datemi la chiave .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Anche quello vi basterebbe ! — È vecchio come le pietre ! Che me ne faccio di Efix ? Meglio bello con un ramo di lentischio ! Ma d'un tratto il cane del prete , dopo aver abbaiato sul belvedere , corse giú urlando fuori del cortile e le donne smisero d'insolentirsi per andare a vedere .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Ma mi raccomando , attenzione ! Le serve del prete corsero fuori per aiutare don Predu a scaricar le bisacce , mentre le altre donne affacciavano i visi pallidi alle porticine e il cane , dopo aver un po' abbaiato , si slanciava alto davanti al cavallo quasi volesse baciarlo .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
— Che cosa son cento lire ? Io ne ho spese mille in una notte e non mi sono divertito . . .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Ed egli si alzò , dopo aver sbattuto bene l'orlo dei calzoni .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
— Sí , — diceva , guardandosi le mani , — ho strappato il ciuffo ad un Sirdusso , uno che adorava il diavolo .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
* Eh, non era mica facile combattere con quei tipi! Bisognava prenderli per il loro verso e aver pazienza se fino all'ultimo mostravano di non saper la parte... ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Come lo avrebbero accolto? Si burlavano di lui un tempo; ma egli allora aveva il cappio in mano, con cui, dopo aver permesso che essi braveggiassero un pezzo come tanti cavallini scapati attorno a lui, poteva in un momento dare una stratta e legarli addomesticati al carro del trionfo. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* - Ho saputo, ho saputo, - riprese la Carmi con ansia pietosa. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* - La rovina, capisce? - proruppe, soffocando la voce e le lagrime, Giustino, - la rovina, la rovina di tutto un edificio, signora, messo su da me, a pietra a pietra! da me, da me soltanto! Sul più bello, quando già tutto era a posto, e mi toccava di goder la soddisfazione di quanto avevo fatto, una ventata a tradimento, una ventata di pazzia, creda, di pazzia, con quel vecchio là, con quel vecchio pazzo, che si è prestato vilmente, forse per vendicarsi, distruggendo un'altra vita com'era stata distrutta la sua; giù tutto, giù tutto, giù tutto!
---------------
* Avevo bisogno, proprio bisogno di questo sfogo. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Per grazia di Dio, la gente viene a teatro per me, a sentir me, qualunque cosa io faccia: non ho bisogno di lei! Ne parlo soltanto perché l'ingratitudine, si sa, fa sdegno a tutti, e voi potete comprendermi. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Per caso ho saputo che il nuovo dramma è stato rappresentato. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Ho comperato i giornali, oggi, e ho visto che a Roma si replica... ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* ho tentato... ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Ho saputo in teatro, ch'ella era corsa qui... ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* e ho bisogno di dormire... ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* - Se vuole, signora, ho qui con me... ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Nessuno si curò di lei, che volle avere il cuore d'assistere a tutto sino alla fine, dopo aver baciato la morte su la piccola, dura e gelida fronte del bimbo. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* - Grazie, lasciatemi! Ormai ho visto tutto... ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Potrei qui esporre, di fatti, in un albero genealogico, l’origine e la discendenza della mia famiglia e dimostrare come qualmente non solo ho conosciuto mio padre e mia madre, ma e gli antenati miei e le loro azioni, in un lungo decorso di tempo, non tutte veramente lodevoli. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Tal sorte toccò anche a me; e fin dal primo giorno io concepii così misera stima dei libri, sieno essi a stampa o manoscritti (come alcuni antichissimi della nostra biblioteca), che ora non mi sarei mai e poi mai messo a scrivere, se, come ho detto, non stimassi davvero strano il mio caso e tale da poter servire d’ammaestramento a qualche curioso lettore, che per avventura, riducendosi finalmente a effetto l’antica speranza della buon’anima di monsignor Boccamazza, capitasse in questa biblioteca, a cui io lascio questo mio manoscritto, con l’obbligo però che nessuno possa aprirlo se non cinquant’anni dopo la mia terza, ultima e definitiva morte. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Così, a poco a poco, ho fatto il gusto a siffatte letture. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Ora don Eligio mi dice che il mio libro dovrebbe esser condotto sul modello di questi ch’egli va scovando nella biblioteca, aver cioè il loro particolar sapore. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
Ho detto troppo presto, in principio, che ho conosciuto mio padre. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Avevo quattr’anni e mezzo quand’egli morì. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Ho mangiato dell'uva asprissima ( o asperrima )
---------------
* Ebbi da lui un'accoglienza benevolentissima
---------------
* Ho avuto un voto pessimo
---------------
* ho visto molte automobili ferme al semaforo
---------------
* Ho mangiato tre mele
---------------
* Ne ho mangiati due
---------------
* Mi dai la tua penna per favore ? Ho dimenticato la mia
---------------
* Non ho visto alcuno (Non ho visto nessuno)
---------------
* Non ho visto nessuno.
---------------
* Ho incontrato Giuseppe, il quale mi ha salutato
---------------
* Ho visto un film, il quale non mi è piaciuto
---------------
addimandare
= verbo trans. domandare addimandarsi
= verbo rifl. chiamarsi , aver nome .
---------------
addomandare
= verbo trans. domandare addimandarsi
= verbo rifl. chiamarsi , aver nome .
---------------
aliare
= verbo intr. argomento di difesa con il quale l'accusato mira a provare di non aver commesso un reato in quanto si trovava in un luogo diverso da quello in cui veniva consumato il reato stesso
---------------
autodidatta
= colui che , senza aver seguito studi regolari , si è istruito o ha ampliato da sè la propria cultura .
---------------
badare
= verbo intr. stare attento , aver cura , occuparsi
---------------
balistico
= che si riferisce alla balistica missile balistico , quello che , dopo aver acquisito una velocità di lancio , prosegue poi con moto inerziale perizia balistica , quella che accerta il calibro e la traiettoria di un proiettile partito da un'arma da fuoco - balisticamente avv. secondo la balistica.
---------------
cessare
= verbo intr. aver fine, terminare
---------------
cincinnato
= chi, dopo aver ricoperto importanti incarichi pubblici, si ritira modestamente a vita privata.
---------------
concernere
= verbo trans. avere attinenza, aver relazione con qualcuno o qualcosa
---------------
confidare
= verbo intr. aver fiducia
---------------
consideratezza
= abitudine ad agire dopo aver riflettuto
---------------
considerato
= part. pass. di considerare - stimato, apprezzato che agisce dopo aver ponderato e riflettuto
---------------
cresta
= nella fare la cresta, in una spesa fatta per conto di altri, dichiarare di aver speso più del reale, tenendo per sé la differenza.
---------------
diffidare
= verbo intr . non aver fiducia - non fidarsi
---------------
disdire
= verbo trans . negare di aver detto una cosa
---------------
epiclesi
= nella liturgia cristiana - parte del canone della messa in cui il celebrante - dopo aver ripetuto le parole di gesù all'ultima cena - invoca dio affinché invii lo spirito santo sul pane e sul vino per trasformarli nel corpo e nel sangue di cristo .
---------------
eureka inter . esclamazione di gioia - di soddisfazione - in genere per aver trovato la soluzione di un problema difficile .
---------------
fallimento
= il fallire , il non aver successo
---------------
fondame
= fondo che depositano certi liquidi dopo aver riposato a lungo in un recipiente .
---------------
in pectore
= ecclesiastico che il papa annuncia di aver creato cardinale , riservandosi di renderne nota l'identità 2 - persona che si prevede rivestirà un dato incarico , pur non essendo stata ancora ufficialmente designata\n 3 - cosa che si intende realizzare , riservandosi però di renderla nota .
---------------
net
= nel tennis e nel ping-pong , il tiro nullo di battuta che si ha quando la palla giunge nel settore dell'avversario dopo aver toccato il bordo superiore della rete .
---------------
nidificare
= verbo intr .
= si dice di uccello che depone abitualmente le uova sul suolo , senza aver costruito un nido .
---------------
no comment
= risposta negativa data soprattutto nel corso di un'intervista , una conferenza-stampa e sim . , quando non ci si vuole compromettere con una presa di posizione o quando una situazione è tanto chiara da non aver bisogno di commenti
---------------
pavere
= verbo trans . e intr . aver paura , temere
---------------
pentimento
= sentimento di contrizione e di dolore per aver trasgredito una legge morale o religiosa , cui si accompagna il proponimento di non commettere più la stessa azione
---------------
pesto
= pestato ' occhi pesti , gonfi e lividi per aver ricevuto colpi , o cerchiati per il sonno , la stanchezza e sim . ' buio pesto , molto fitto
= ogni composto di ingredienti tritati o pestati
---------------
piva
= cornamusa ' andarsene , tornare con le pive nel sacco , senza aver combinato nulla , scornati e delusi ' avere la piva , avere il broncio .
---------------
procurare
= verbo trans . aver cura , provvedere che una cosa sia fatta
---------------
quasiflagranza loc . sost . f . condizione in cui si trova chi , immediatamente dopo aver commesso un reato , è inseguito dalla forza pubblica , dall'offeso o da altre persone , ovvero è sorpreso con cose o tracce dalle quali appaia chiaramente che egli ha commesso poco prima il reato .
---------------
rammentare
= verbo trans. aver presente nella mente, nella memoria
---------------
reduce
= colui che è ritornato da poco nei suoi luoghi dopo aver svolto o essere stato coinvolto in un'attività , una situazione rischiosa lontano da essi
---------------
requiare
= verbo intr. aver requie
---------------
reset
= ripristino delle condizioni iniziali del computer, dopo aver interrotto i programmi in esecuzione e aver azzerato la memoria di lavoro
---------------
ricevuta
= scritto con cui si attesta di aver ricevuto una prestazione o un oggetto o una somma
---------------
ricordare recordare
= verbo trans. aver presente nella memoria
---------------
rimbalzare
= verbo intr. balzare, essere respinto in direzione opposta dopo aver urtato contro un ostacolo
---------------
scrupolo scrupulo ,
= dubbio , inquietudine che fa temere di agire o di aver agito male , in maniera inopportuna , e fa considerare colpa o mancanza ciò che non lo è incertezza , esitazione di carattere morale ,
---------------
semiraffinato
= prodotto alimentare o industriale che viene commercializzato dopo aver subito un processo parziale di raffinazione ,
---------------
spaccone
= chi si vanta di saper compiere , o di aver compiuto , cose straordinarie , incredibili ,
---------------
stranguglione
= nome pop . di una malattia infettiva dei cavalli , detta in veterinaria adenite equina senso di pienezza e di soffocamento per aver mangiato troppo rapidamente o in quantità eccessiva ,
---------------
suggestione
= processo psichico in virtù del quale un individuo accetta , senza compiere alcuna verifica razionale , un'idea , un'opinione , una scelta fatta da altri , o si identifica in una condizione altrui , senza aver patito imposizioni né aver consapevolezza dell'influenza che subisce ,
---------------
svociato
= che non ha più voce per aver gridato o parlato troppo ,
---------------
INDICATIVO NS
PresenteAudio con chrome
ImperfettoAudio con chrome
io ho
tu hai
egli ha
noi abbiamo
voi avete
essi hanno
avevo
avevi
aveva
avevamo
avevate
avevano
Passato remotoAudio con chrome Futuro sempliceAudio con chrome
ebbi
avesti
ebbe
avemmo
aveste
ebbero
avrò
avrai
avrà
avremo
avrete
avranno
Passato prossimoAudio con chrome Trapassato prossimoAudio con chrome
io ho avuto
tu hai avuto
egli ha avuto
noi abbiamo avuto
voi avete avuto
essi hanno avuto
avevo avuto
avevi avuto
aveva avuto
avevamo avuto
avevate avuto
avevano avuto
Trapassato remotoAudio con chrome Futuro anterioreAudio con chrome
ebbi avuto
avesti avuto
ebbe avuto
avemmo avuto
aveste avuto
ebbero avuto
avrò avuto
avrai avuto
avrà avuto
avremo avuto
avrete avuto
avranno avuto
CONGIUNTIVO
PresenteAudio con chrome ImperfettoAudio con chrome
che Io abbia
che Tu abbia
che Egli abbia
che Noi abbiamo
che Voi abbiate
che Essi abbiano
avessi
avessi
avesse
avessimo
aveste
avessero
PassatoAudio con chrome TrapassatoAudio con chrome
abbia avuto
abbia avuto
abbia avuto
abbiamo avuto
abbiate avuto
abbiano avuto
avessi avuto
avessi avuto
avesse avuto
avessimo avuto
aveste avuto
avessero avuto
CONDIZIONALE
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
io avrei
tu avresti
egli avrebbe
noi avremmo
voi avreste
essi avrebbero
avrei avuto
avresti avuto
avrebbe avuto
avremmo avuto
avreste avuto
avrebbero avuto
IMPERATIVO
PresenteAudio con chrome
-
abbi
abbia
abbimo
abbiate
abbiano
INFINITO  
Presente Audio con chrome Passato Audio con chrome
avere avere avuto
PARTICIPIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
avente avuto
GERUNDIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
avendo avendo avuto

Ricerca nei classici sul web