Buona navigazione con NihilScio!  Pagina facebook
NS NihilScio          Home
Educational search engine
Aiuto per la composizione
 
  Cerca  frasi:
It EnEs
Possibile traduzione in
English version Inglese     Spanish version Spagnolo     Latin version Latino
Laboratorio di Italiano     Ricerca nei classici sul web
Coniugazione attiva del verbo: agire
INFINITO  
Presente Audio con chrome Passato Audio con chrome
agire avere agito
PARTICIPIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
agente agito
GERUNDIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
agendo avendo agito
Coniugazione del verbo: agire
coniugazione:3
forma: attiva intransitivo
ausiliare: avere
- Infinito - Presente
Sinonimi di: agire
fare darsi da fare comportarsi condursi fare da

fungere da incidere influire far causa a intervenire

sgambettare vivere muoversi condurre muovere
Vocabulary and phrases
Lo Scala si voltò, alzò la mano a un violento gesto di minaccia e rispose, guardandolo fieramente negli occhi: - Ti brucio! VII Uscito dalla casa del Chiarenza e sbarazzatosi con una furiosa scrollata di spalle del Trigona che voleva dimostrargli, tutto dolente, la sua buona intenzione, don Mattia Scala si recò prima in casa d'un suo amico avvocato per esporgli il caso di cui era vittima e domandargli se, potendo agire giudiziariamente per il riconoscimento del suo credito, sarebbe riuscito a impedire al Chiarenza di pigliar possesso del podere.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Ti prego, lasciami agire correttamente, senza rimorsi.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Subito, a ogni minima evenienza, si assegnavano le parti; riconoscevano a volo se dovesse parlare o agire l'uno o l'altro; e di ciò che l'uno diceva o faceva l'altro rimaneva sempre contento e soddisfatto, come se meglio non si fosse potuto né dire né fare.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Non avrebbe esitato un momento, se avesse dovuto agire contro se stesso.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Ma agire contro un altro, e a tradimento, gli rendeva il ribrezzo invincibile.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Vide aprirsi l'uscio che metteva in cucina ed entrare il vecchio Gilardoni di Dasio, detto «el Carlin de Dàas», padre del professore, agente di casa Maironi per i possessi di Valsolda, morto da venticinque anni. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Lascio al mio agente di Brescia signor Grisi, se si troverà al mio servizio al momento della mia morte, tutto quello che mi ha preso. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Lascio al mio agente di Valsolda, Carlino Gilardoni, colla condizione come sopra, lire di Milano quattro al giorno, sua vita natural durante. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Colui accettò il caffè e rifiutò l'aria aperta con un cenno del capo e una strizzatina d'occhi così eloquente che il Carlascia, vociato su per le scale «Peppina! Caffè!» fece passare il Commissario in ufficio, dove, sentendosi trasmutare, secondo la sua doppia natura, da Ricevitore di dogana in agente di polizia, si fece devoto il cuore e austero il viso come per una unione sacramentale col monarca. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Ricevitore di una piccola dogana di frontiera, si considerava una punta d'unghia in capo a un dito dello Stato; come agente di polizia poi, si considerava un occhiolino microscopico sotto l'unghia. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
«Se si tratta di affari, bisogna ch'Ella si rivolga al mio agente di Brescia.» «Scusi, signora marchesa; si tratta d'un affare specialissimo. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Quanto ad agire nel momento buono, dice che in Vall'Intelvi si faranno tagliare a pezzi, se occorre, «come micch ». (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Ella non poteva sopportare quella rampogna acre non di collera ma di mal dissimulata bramosìa, quella doglia angusta come ogni doglia carnale, come un bruciore, come una slogatura, come un taglio. Ancóra una volta ella vedeva l'uomo diminuito, trasformato in noiosa belva; vedeva l'Amore chino su quattro piedi e privo della bella fronte. «Ah, non mi dire le ingiurie che tu diresti a qualunque altra donna per svergognarla! Ma dimmi una parola ch'entri in me quale sono, che tocchi me quale sono, e che mi agiti e che mi sconvolga e che tragga dal mio profondo questa mia forza ignota di cui sono inferma, questa mia novità nascosta di cui ho la febbre come d'un germe che sia per isvilupparsi e per cangiarmi. Dimmi quella parola;(D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
— La signora è in casa, è da ieri sera nel suo palazzo. L'ispettore stamani, appena aperto il portone, ha interrogato il portinaio e lo ha costretto a dire la verità. La signora fu ricondotta iersera verso le dieci da due uomini, dei quali uno si dichiarò agente di polizia e nel riconsegnare la signora stese un verbale. Nessun rapporto però è giunto e non si sa ancóra quel che sia accaduto. Ora, s'Ella permette, interrogherò il domestico. (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
— Nel pomeriggio di martedì, verso le sei, la signora fu vista su la scalinata di San Firenze. L'indicazione della Piazza d'Azeglio, data per errore del domestico o per inganno del vetturino, era falsa e forviò le ricerche. Tutta l'avventura si svolse su la Piazza di San Firenze fra le sei e le sette e mezzo circa. Dopo avere esitato, in preda a un'agitazione palese, la signora entrò nella piccola porta che mette nella cappella. Quando ne uscì, prese una vettura e diede l'indirizzo di Borgo degli Albizzi. A mezza strada si pentì e ordinò di tornare indietro. Si fermò di nuovo dinanzi alla Chiesa, ed entrò per la stessa porta. Quando ne uscì la seconda volta, era già buio. Come dava in ismanie, un uomo alto e magro si avvicinò a parlarle. L'uomo chiamò un suo compagno, dichiarandosi agente di polizia. Ed entrambi fecero salire la signora in un'altra vettura e la condussero là dove accadde la scena raccontata dal domestico di Mrs. Culmer. Pochi minuti prima delle otto e mezzo, i due uomini fecero di nuovo salire la signora nella vettura e la condussero in giro, senza meta, aspettando che si rivelasse e desse una indicazione certa. Come passavano per la piazza Beccaria, si fermarono dinanzi al Caffè.(D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
— Dopo ricerche minute e discrete, ho potuto stabilire che nessuno dei due sconosciuti era agente di polizia. Si tratta di due sozii, d'una vera coppia criminale. L'uomo magro, il violento, è un certo Stefano Feri, una canaglia della più bassa specie, sfruttatore di bagasce, ricattatore e ladro. Il grasso, soprannominato Il Canonico, è un certo Beppe della Luzza, abbiettissimo tra gli abbietti, che Dante avrebbe messo alla pioggia di fuoco in compagnia di quell'altro canonico de' Mozzi. (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
* Le disse che ella era ancor minorenne, e perciò sotto la potestà della madre, la quale, volendo, avrebbe potuto anche agire contro di me, giudiziariamente; che anche lui, in coscienza, non avrebbe saputo approvare un matrimonio con un discolo della mia forza, sciupone e senza cervello, e che non avrebbe potuto perciò consigliarlo alla madre; le disse che al giusto e naturale sdegno materno bisognava che lei sacrificasse pure qualche cosa, che sarebbe poi stata, del resto, la sua fortuna; e concluse che egli non avrebbe potuto infine far altro che provvedere – a patto però che si fosse serbato con tutti il massimo segreto – provvedere al nascituro, fargli da padre, ecco, giacché egli non aveva figliuoli e ne desiderava tanto e da tanto tempo uno. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Poi cominciai a sentirmi come in uno stato d’ebbrezza estrosa curiosissima: agivo quasi automaticamente, per improvvise, incoscienti ispirazioni; puntavo, ogni volta, dopo gli altri, all’ultimo, là! e subito acquistavo la coscienza, la certezza che avrei vinto; e vincevo. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* – Non si agiti così, per carità! Lei mi fa più male... ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Il vocabolario resta lo stesso ; e dinanzi alle cose ed agli uomini dobbiamo agire come prima , e non possiamo agire altrimenti . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Il sapere solo non mi bastava più : volevo agire . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Volevo agire ma non umanamente agire — come gli altri , come tutti . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Vivere si , ma non la vita usata e sempre eguale ; agire , si , ma non per gli antichi scopi . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Volendo agire sull'uomo in senso inalzante bisognava agire sull'anima . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Cioè : fare qualche cosa , agire , trasformare — non già soltanto conoscere , descrivere , contemplare . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Come la conoscenza scientifica creava , in certo modo , i fatti , e la volontà di credere creava la verità , così lo spirito doveva agire sul tutto , creare e trasformare a piacimento , sen:(^ci intermediari . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Finora , per agire sulle cose esterne , abbiamo bisogno di altre cose esterne , come strumenti , e la nostra mente deve comandare ai nostri muscoli , e questi debbon metter in moto altre parti di realtà materiale per potere muovere o mutare quelle realtà cui miriamo . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Come noi possiamo agire di già direttamente su certe parti di realtà — quelle che fanno parte di noi o più direttamente si riferiscono a noi — dobbiamo agire su tutta la realtà , su tutta quanta senza eccezione . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Che m' importava di una piena possibilità perduta nell'incoscienza ? Io volevo agire sulle cose particolari: conoscere , sapere , prevedere . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Che fare ? Non si può agire senza scegliere . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* QuaFera il gran disegno della mia vita ? Agire sulla mia specie , trasformarla profondamente , condurla dalla bestia all'uomo e dall'uomo a Dio , inaugurare una nuova epoca nella storia del mondo , fissare l'egira mistica dell'umanità . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Ma per agire sugli uomini bisogna conoscerli ; per cambiare le loro anime bisogna esserci saputi entrare , averle penetrate colla simpatia e coU'amore . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Se gli uomini sapessero di sicuro che qualcuno dei loro atti non sarà presto o tardi rimeritato , nessuno agirebbe più . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Io vivo ed agisco sapendo che tutta la mia vita e la mia azione sprofonderà nel nulla ma voglio che gli altri sentano eh' io ho il diritto di star fra loro e di offenderli perchè faccio qualcosa che a loro stessi può giovare . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Egli , quale medico , avrebbe potuto dirmi qualche cosa sulle capacità di risolvere e agire di un moribondo .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
* Perfettamente d’accordo , mi proposi di dare quell’ordine di vendita al mio agente e intanto ne presi nota in un libretto che in quel torno di tempo avevo di nuovo istituito .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
ablazione
= asportazione di materiale dal suolo terrestre a opera del vento , delle acque o di un altro agente esterno
---------------
accalappiacani
= agente addetto alla cattura di cani randagi o senza museruola .
---------------
accreditamento
= l'accreditare accreditamento di un agente diplomatico , la sua presentazione ufficiale , mediante lettere credenziali , alle autorità del paese straniero nel quale egli è inviato operazione contabile mediante la quale una banca o altro ente mette a disposizione di una persona una determinata somma
---------------
autodecisione
= facoltà dell'uomo di volere e di agire liberamente .
---------------
buonafede
= o buona fede , , il convincimento di essere dalla parte della ragione , di non ledere diritti altrui , di agire onestamente
---------------
celerino
= agente della polizia di stato appartenente alla celere.
---------------
confusionismo
= tendenza a parlare o agire in modo confuso, disordinato.
---------------
consideratezza
= abitudine ad agire dopo aver riflettuto
---------------
contribuire
= verbo intr. agire insieme ad altri al fine di raggiungere un determinato risultato
---------------
detective
= agente investigativo - poliziotto privato .
---------------
direttiva
= disposizione generale sul modo di agire - di regolarsi - di comportarsi - data di solito da un'autorità o da un dirigente ai propri subordinati
---------------
emancipare
= verbo trans . attribuire una capacità di agire - limitata agli atti di ordinaria amministrazione - al minore degli anni diciotto che abbia compiuto i sedici - anche come conseguenza dell'autorizzazione a contrarre matrimonio
---------------
forzare
= verbo trans .
= agire con la forza su qualcosa
---------------
inabilitato
= participio passato di inabilitare nei sign . del verbo , colui che è stato dichiarato parzialmente incapace di agire con un provvedimento di inabilitazione .
---------------
innatismo
= dottrina che afferma l'esistenza di principi conoscitivi e di comportamenti innati nell'uomo , in quanto posti in lui da un agente divino , oppure geneticamente ereditati , e quindi indipendenti dall'esperienza
---------------
libero
= non soggetto all'altrui autorità che può agire senza subire costrizioni morali e materiali
---------------
malizia
= disposizione ad agire deliberatamente contro l'onestà , la virtù, la giustizia
---------------
mandato
= incarico di agire per conto di altri
---------------
meningococco
= agente patogeno della meningite cerebrospinale epidemica.
---------------
mineralizzatore
= agente chimico o fisico che provoca o favorisce la formazione dei minerali.
---------------
monomandatario
= agente di vendita che opera per conto di una sola azienda.
---------------
monovalente
= ogni elemento capace di combinarsi con un atomo di idrogeno o di sostituirlo, o che nei composti con altri elementi cede o acquista un solo elettrone -farmaco che agisce contro una sola malattia o un solo agente patogeno
---------------
mutageno
= fattore o agente che può provocare mutazioni genetiche.
---------------
neurotrasmettitore
= agente chimico responsabile della neurotrasmissione .
---------------
ostare
= o obstare - verbo intr . chi gestisce un'osteria - domandare all'oste se ha buon vino , fare una domanda inutile , in quanto la risposta è scontata - fare i conti senza l'oste , agire senza tener conto di eventuali complicazioni o impedimenti che potrebbero derivare dall'intervento di altri interessati
---------------
pesticida
= agente chimico usato in agricoltura per distruggere insetti , topi o altri organismi nocivi .
---------------
plurimandatario
= agente di vendita che lavora per conto di più ditte
---------------
pneumococco
= microrganismo patogeno , principale agente delle polmoniti batteriche .
---------------
policeman
= nei paesi anglosassoni , agente di polizia .
---------------
poliziotto
= agente della polizia di stato
---------------
pressappochismo
= tendenza ad agire o giudicare con approssimazione , in modo impreciso o superficiale
---------------
provvedere
= provedere , verbo intr . agire con previdenza , prendere un provvedimento - verbo transitivo : procacciare - riflessivo : provvedersi
---------------
puparo
= burattinaio che fa agire i pupi siciliani .
---------------
questurino
= agente della polizia di stato .
---------------
quinta
= armatura rettangolare alta e stretta , rivestita di carta o tela dipinta , disposta ai lati della scena per chiuderla - stare dietro le quinte , ispirare le azioni altrui senza darlo a vedere - agire , manovrare dietro le quinte , di nascosto , senza comparire
---------------
ribaldeggiare
= verbo intr. comportarsi, agire da ribaldo.
---------------
salesman
= agente di vendita ,
---------------
sarcoidosi
= malattia sistemica con manifestazioni cutanee e viscerali a decorso cronico , prodotta da un agente patogeno non identificato .
---------------
sbarellare
= verbo intransitivo barcollare , barellare , agire ,
---------------
scrupolo scrupulo ,
= dubbio , inquietudine che fa temere di agire o di aver agito male , in maniera inopportuna , e fa considerare colpa o mancanza ciò che non lo è incertezza , esitazione di carattere morale ,
---------------
secondino
= agente di custodia ,
---------------
sputtanare
= verbo transitivo smascherare , svergognare qualcuno , facendogli perdere la stima altrui - screditare deliberatamente qualcuno - sputtanarsi
= verbo riflessivo agire in modo da perdere la stima altrui .
---------------
subagente
= persona che conclude contratti per conto di un agente .
---------------
teppismo
= modo di agire proprio dei teppisti
---------------
tontolone
= persona stupida , tarda a comprendere e ad agire .
---------------
usanza
= modo di vivere o di agire presso un ceto , un gruppo sociale
---------------
INDICATIVO NS
PresenteAudio con chrome
ImperfettoAudio con chrome
io agisco
tu agisci
egli agisce
noi agiamo
voi agite
essi agiscono
agivo
agivi
agiva
agivamo
agivate
agivano
Passato remotoAudio con chrome Futuro sempliceAudio con chrome
agii
agisti
agì
agimmo
agiste
agirono
agirò
agirai
agirà
agiremo
agirete
agiranno
Passato prossimoAudio con chrome Trapassato prossimoAudio con chrome
io ho agito
tu hai agito
egli ha agito
noi abbiamo agito
voi avete agito
essi hanno agito
avevo agito
avevi agito
aveva agito
avevamo agito
avevate agito
avevano agito
Trapassato remotoAudio con chrome Futuro anterioreAudio con chrome
ebbi agito
avesti agito
ebbe agito
avemmo agito
aveste agito
ebbero agito
avrò agito
avrai agito
avrà agito
avremo agito
avrete agito
avranno agito
CONGIUNTIVO
PresenteAudio con chrome ImperfettoAudio con chrome
che Io agisca
che Tu agisca
che Egli agisca
che Noi agiamo
che Voi agiate
che Essi agiscano
agissi
agissi
agisse
agissimo
agiste
agissero
PassatoAudio con chrome TrapassatoAudio con chrome
abbia agito
abbia agito
abbia agito
abbiamo agito
abbiate agito
abbiano agito
avessi agito
avessi agito
avesse agito
avessimo agito
aveste agito
avessero agito
CONDIZIONALE
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
io agirei
tu agiresti
egli agirebbe
noi agiremmo
voi agireste
essi agirebbero
avrei agito
avresti agito
avrebbe agito
avremmo agito
avreste agito
avrebbero agito
IMPERATIVO
PresenteAudio con chrome
-
agisci
agisca
agiamo
agite
agiscano
INFINITO  
Presente Audio con chrome Passato Audio con chrome
agire avere agito
PARTICIPIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
agente agito
GERUNDIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
agendo avendo agito

Ricerca nei classici sul web