Buona navigazione con NihilScio!  Pagina facebook
NS NihilScio
Aiuto per la composizione
 
  Cerca  frasi:
It EnEs
English version Inglese     Spanish version Spagnolo     Latin version Latino
Laboratorio di Italiano
Ricerca nei classici sul web
Coniugazione riflessiva del verbo: affaticarsi
INFINITO  
Presente Audio con chrome Passato Audio con chrome
affaticarsi essersi affaticato
PARTICIPIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
affaticantesi affaticatosi
GERUNDIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
affaticandosi essendosi affaticato
Coniugazione del verbo: affaticarsi
coniugazione:1
forma: attiva transitivo
ausiliare: essere
- Infinito - Passato
Sinonimi di: affaticare
consumare distruggere ammazzare logorare provare

sfiancare sforzare spossare stancare prostrare

indebolire fiaccare esaurire adoperarsi affaccendarsi darsi da fare impegnarsi industriarsi

ingegnarsi affannarsi arrabattarsi fare tutto il possibile prodigarsi

farsi in quattro fare i salti mortali aiutare
Vocabulary and phrases
Si racconta che il principe di Condé dormì profondamente la notte avanti la giornata di Rocroi: ma , in primo luogo , era molto affaticato ; secondariamente aveva già date tutte le disposizioni necessarie , e stabilito ciò che dovesse fare , la mattina .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* In questo tempo Agnese , s'era affaticata invano a persuader la figliuola .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* I sensi affaticati da tanta guerra s'assopirono a poco a poco in quell'acquietamento di pensieri: e finalmente , già vicino a giorno , col nome della sua protettrice tronco tra le labbra , Lucia s'addormentò d'un sonno perfetto e continuo .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Il padre Felice , sempre affaticato e sempre sollecito , girava di giorno , girava di notte , per i portici , per le stanze , per quel vasto spazio interno , talvolta portando un'asta , talvolta non armato che di cilizio ; animava e regolava ogni cosa ; sedava i tumulti , faceva ragione alle querele , minacciava , puniva , riprendeva , confortava , asciugava e spargeva lacrime .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* La sua andatura era affaticata , ma non cascante ; gli occhi non davan lacrime , ma portavan segno d'averne sparse tante ; c'era in quel dolore un non so che di pacato e di profondo , che attestava un'anima tutta consapevole e presente a sentirlo .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
Oh, il cielo era splendido e non c'era davvero pericolo che si rovesciasse uno di quegli acquazzoni improvvisi, cosí frequenti in montagna, a interromper la gita; né c'era alcuna probabilità di liberarsi prima di sera, con quel bravo signor Bortolo Raspi di Sarli, che pesava a dir poco un quintale e mezzo e a piedi era voluto venire, a piedi anche lui, vantandosi d'essere un gran camminatore, lui, e già cominciava a soffiare come un biacco e a far eco alla Generalessa, che s'era portato intanto il seggio a libriccino e dichiarava d'aver bisogno di sostare di tratto in tratto, lei, per non affaticarsi troppo il cuore.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Dalle letterine, che di tanto in tanto la madre gli inviava per domandargli se avesse bisogno di qualche cosa, Cesarino sapeva che il medico le aveva ordinato di stare in riposo, perché si era troppo e per troppo tempo affaticata, e proibito d'uscire, assicurando tuttavia che non c'era nulla di grave e che, seguendo scrupolosamente le prescrizioni, sarebbe senza dubbio guarita.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Andavano un dì di giugno a Nort su per l’Erdera: e l’impeto delle rote che il vapore affatica, piegava, come fa il vento le messi, i galleggianti fiori e l’alta erba lussureggiante: e dall’amena pianura sorgevano radi i pioppi a rammentargli l’Italia. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
Vide a ogni menomo attrezzo destinata ampia sala; e lì affaticarsi la pena, la pena senz’amore ne’ punitori, senza rimorso ne’ puniti, miseri ed infami operai che sudando taciti e bisbigliando sdraiati, meditano il passato misfatto o il misfatto avvenire. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
Ella sperava che sarebbe rimasto a letto fino alle nove o alle dieci e contava partire al tocco, andar a dormire a Magadino per non affaticarlo troppo. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Egli era omai solo. Il cielo ridiveniva deserto. Qua e là sul campo i velìvoli s'atterravano: si posavano come migratori affaticati, cadevano sul fianco o sul rostro come falchi feriti. Una luce fulva, lo splendore distante delle biade mature, si spandeva su la brughiera selvaggia. L'abete degli steccati brillava come oro forbitissimo. Le mura delle cascine, le facce delle chiese e delle ville, i culmini dei campanili e delle torri in lontananza ardevano. Le ombre delle mète, delle travi, delle antenne s'allungavano. (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
Vana era salita sul ripiano del Castello, dietro il Leccione, e dal parapetto guardava verso la valle, spiava la via terribile? Ora Isabella ne creava in sé l'imagine viva, e si rappresentava il tristo luogo della vedetta: quel prato solitario su cui s'allunga l'ombra del Mastio che emerge dalla cintola in su dominando il cammino di ronda fra i due torrioni angolari, e l'albero degli Inghirami che di quivi appare senza tronco, simile a una cupola posata su l'erba, vasta come quella del Battistero a riscontro emergente di là dal tetto del palagio, di là dalle banderuole di ferro che in perpetuo stridono portando l'Aquila su la Ruota; e sotto il parapetto la perpetua tempesta degli elci abbarbicati nell'erta, l'incessante mugghio che affatica la fronda bruna. (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
Le sorelle guardavano, ciascuna dal suo davanzale; e ascoltavano a ogni istante se udissero il passo dei cavalli per gli ulivi della collina. Tuttavia le serrava l'angoscia inesplicabile e il lento tormento della sospesa tempesta affaticava sopra tutte le cose vive i loro cuori. (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
— La primavera affatica. Non la senti tu?
---------------
La violenza contenuta di lui la affaticava, quelle domande roche la stancavano come un clamore importuno. Ella lasciava fuggire da sé la forza della menzogna. L'eloquenza della difesa le diveniva intollerabile. Prona, quasi in un'attitudine d'invito al desiderio, ella comprimeva l'enormità della sua vita segreta così cupa di onde cozzanti che di continuo si frangevano e schiumavano al limitare d'un antro in fondo a cui stava nascosta la Sirena dell'inaudito carme. (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
Veramente ella gli sembrava ingigantita e tale che la sua carezza non potesse percorrerla. Veramente ella era come l'Aurora, scolpita nel masso della doglia umana e sol cinta sotto le mammelle della zona che è come quel cerchio che divide in giorno e in notte la sfera del mondo, non vergine ma sterile e affaticata dall'ansia perpetua della maternità inespressa. (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
* Ma non ci sono anche le anime delicate ? Non ci sono anche gli spiriti che si sentono unicamente e puramente spiriti e si sentono offesi e insudiciati da codesta adorazione di pinzochere ? Quello che in me vale , se qualcosa vale , è l'anima : e perchè ricopiate ed eternate il mio corpo ? Se son grande gli è che ho avuto la forza d'esser solitario : perchè vi pigiate intorno a me e mi turbate co' vostri fiati e coi vostri sguardi di bestie curiose ? Se ho dato un esempio vi ho insegnato che la più grande cosa che l'uomo può fare è quella di aggiungere natura alla natura , vita alla vita , spirito allo spirito , e non già di rosicchiare , rimasticare e biascicare le opere degli altri : perchè dunque vi affaticate a far capire quel eh' io ho detto invece di sentirvi accendere l'anima per superarmi e distruggermi con altre creazioni ? — 2l8 — Se ho detto bene quel che ho detto perchè lo ridite peggio ? Se gli altri non capiscon le mie parole vai la pena che qualcuno le faccia capire ? E le farà comprendere quali veramente T ho segnate ed incise nelle serate più spumeggianti della mia ispirazione ? Certo questi lamenti son ridicoli , specie in bocca mia . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Gli spiegai che a me pareva più facile di non mangiare per tre volte al giorno che di non fumare le innumerevoli sigarette per cui sarebbe stato necessario di prendere la stessa affaticante risoluzione ad ogni istante .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
Infatti , frettolosa e affaticata , la respirazione non formava più quei periodi che mi avevano spaventato .(I.Svevo - La coscienza di zeno)*
---------------
La notte fu lunga ma , debbo confessarlo , non specialmente affaticante per me e per l’infermiere .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
* Suppongo che Guido fosse affaticato dal mio peso , perché finalmente ammutolì .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
affanno
= respirazione difficoltosa o troppo frequente , dovuta ad affaticamento , malattia o emozione inquietudine profonda
---------------
affaticamento
= l'affaticare , l'affaticarsi , l'essere affaticato .
---------------
affaticato
= participio passato di affaticare
= stanco
---------------
defatigare
= verbo trans . stancare - affaticare - logorare
---------------
defatigazione
= affaticamento - logoramento
---------------
defesso
= affaticato - stanco .
---------------
dilombarsi
= verbo rifl . affaticare i muscoli lombari - slombarsi
---------------
fondamento
= gettare le fondamenta di una costruzione muraria - fondare qualcosa sulla sabbia , fare opera non duratura , affaticarsi invano dar vita a un nuovo centro abitato
---------------
iperaffaticamento
= affaticamento eccessivo
---------------
scalmanarsi
= verbo riflessivo affaticarsi molto nel fare qualcosa , correndo e sudando - darsi un gran da fare per raggiungere un fine , scomporsi , agitarsi nel parlare .
---------------
sdirenare
= verbo transitivo rompere le reni , sfiancare - sdirenarsi
= verbo riflessivo affaticarsi eccessivamente , sfiancarsi .
---------------
sfaticare
= verbo intransitivo lavorare duramente , affaticarsi molto ,
---------------
sgolarsi
= verbo riflessivo affaticare la gola gridando , parlando a voce alta o cantando per un tempo prolungato ,
---------------
slombare
= verbo transitivo sfiancare , affaticare - slombarsi
= verbo riflessivo sfiancarsi , stancarsi .
---------------
sovraffaticare
= verbo transitivo affaticare , stancare eccessivamente - sovraffaticarsi
= verbo riflessivo stancarsi , affaticarsi oltre misura .
---------------
spolmonarsi
= verbo riflessivo parlare o gridare tanto da affaticare i polmoni ,
---------------
stanco
= affaticato e bisognoso di riposo ,
---------------
strafelarsi
= verbo riflessivo affaticarsi , affannarsi .
---------------
strapazzato
= participio passato di strapazzare , malconcio , maltrattato - uova strapazzate , che vengono rimestate e sbattute prima e durante la cottura in tegame , affaticato ,
---------------
INDICATIVO NS
PresenteAudio con chrome
ImperfettoAudio con chrome
io mi affatico
tu ti affatichi
egli si affatica
noi ci affatichiamo
voi vi affaticate
essi si affaticano
mi affaticavo
ti affaticavi
si affaticava
ci affaticavamo
vi affaticavate
si affaticavano
Passato remotoAudio con chrome Futuro sempliceAudio con chrome
mi affaticai
ti affaticasti
si affaticò
ci affaticammo
vi affaticaste
si affaticarono
mi affaticherò
ti affaticherai
si affaticherà
ci affaticheremo
vi affaticherete
si affaticheranno
Passato prossimoAudio con chrome Trapassato prossimoAudio con chrome
io mi sono affaticato
tu ti sei affaticato
egli si é affaticato
noi ci siamo affaticati
voi vi siete affaticati
essi si sono affaticati
mi ero affaticato
ti eri affaticato
era affaticato
ci eravamo affaticati
vi eravate affaticati
si erano affaticati
Trapassato remotoAudio con chrome Futuro anterioreAudio con chrome
mi fui affaticato
ti fosti affaticato
si fu affaticato
ci fummo affaticati
vi foste affaticati
si furono affaticati
mi sarò affaticato
ti sarai affaticato
si sarà affaticato
ci saremo affaticati
vi sarete affaticati
si saranno affaticati
CONGIUNTIVO
PresenteAudio con chrome ImperfettoAudio con chrome
che Io mi affatichi
che Tu ti affatichi
che Egli si affatichi
che Noi ci affatichiamo
che Voi vi affatichiate
che Essi si affatichino
mi affaticassi
ti affaticassi
si affaticasse
ci affaticassimo
vi affaticaste
si affaticassero
PassatoAudio con chrome TrapassatoAudio con chrome
mi sia affaticato
ti sia affaticato
si sia affaticato
ci siamo affaticati
vi siate affaticati
si siano affaticati
mi fossi affaticato
ti fossi affaticato
si fosse affaticato
ci fossimo affaticati
vi foste affaticati
si fossero affaticati
CONDIZIONALE
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
io mi affaticherei
tu ti affaticheresti
egli si affaticherebbe
noi ci affaticheremmo
voi vi affatichereste
essi si affaticherebbero
mi sarei affaticato
ti saresti affaticato
si sarebbe affaticato
ci saremmo affaticati
vi sareste affaticati
si sarebbero affaticati
IMPERATIVO
PresenteAudio con chrome
-
affaticati
si affatichi
affatichiamoci
affaticatevi
si affatichino
INFINITO  
Presente Audio con chrome Passato Audio con chrome
affaticarsi essersi affaticato
PARTICIPIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
affaticantesi affaticatosi
GERUNDIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
affaticandosi essendosi affaticato

Ricerca nei classici sul web