Buona navigazione con NihilScio!  Pagina facebook
NS NihilScio
Aiuto per la composizione
 
  Cerca  frasi:
It EnEs
English version Inglese     Spanish version Spagnolo     Latin version Latino
Laboratorio di Italiano
Ricerca nei classici sul web
Coniugazione riflessiva del verbo: adeguarsi
INFINITO  
Presente Audio con chrome Passato Audio con chrome
adeguarsi essersi adeguato
PARTICIPIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
adeguantesi adeguatosi
GERUNDIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
adeguandosi essendosi adeguato
Coniugazione del verbo: adeguarsi
coniugazione:1
forma: attiva transitivo
ausiliare: essere
- Infinito - Passato
Sinonimi di: adeguare
adattare aggiornare bilanciare incrementare aumentare

conformare eguagliare equiparare pareggiare perequare

uguagliare uniformare accrescere
Vocabulary and phrases
E il cielo viveva come la moltitudine, come quella ebro di maraviglia e di gioia, di superbia e di terrore, di violenza e d'infinito. Era uno di quei sublimi cieli d'Italia che rinnovano in un'ora le trasfigurazioni secolari degli artefici operate nelle volte dei palagi e nelle cupole dei templi, creano e distruggono tutte le imagini della grandezza, conciliano l'argentea voluttà del Veronese e la terribilità pietrosa del Buonarroto. Le nuvole erano un'architettura e una stirpe, una materia foggiata dallo statuario e dal fìgulo, una gerarchia di angeli, una genia di mostri, un paradiso di fiori. Sorgevano dai monti, si adeguavano alle colline, si laceravano alle cime dei pioppi. Simili a trombe d'acqua lattescente, vibravano di luce in sommo come le sensitive trasparenze degli esseri marini abitate dall'inquietudine di un fuoco spirtale. Simili alla carne giunonia nel punto della metamorfosi che ingannò il Lapite reso folle dal nettare, s'irradiavano d'un sangue improvviso; poi sùbito si coprivano di macchie smorticce come le squame caduche dalla pelle infetta di lebbra.(D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
Egli sosteneva il volo con la sua pazienza, incitava la rapidità con la sua febbre. A quando a quando, contro la nuvola o contro l'azzurro, il suo busto emergente appariva proteso come per l'istinto di acuirsi, di sfuggire al contrasto dell'aria, di adeguarsi alla forma del fuso e del dardo. E gli occhi più perspicaci o i meglio armati scorgevano il suo capo scoperto, a cui il vento aveva rapito il camaglio; scorgevano il suo viso affilato, onde pareva esalarsi l'ardore dello sforzo come di fra le alette dei cilindri il calore dell'attrito, quel viso fatto quasi di fluida violenza, quasi che il vento rovesciasse indietro non soltanto i capelli di su la fronte ma dal mento alle tempie tutte le fibre dei muscoli palesi. (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
E nessuno più gridò, nessuno più respirò. Tutta quell'umana angoscia ebbe una sola faccia convulsa, un solo sguardo seguace: vide le ali dell'uomo oscillare, inchinarsi dall'una all'altra banda come in un rullìo folle; vide ai colpi del timone la lunga fusoliera impennarsi, beccheggiare, per alcuni attimi adeguare i piani nella librazione della discesa, dare in un baleno la speranza della salvezza, poi d'improvviso precipitare innanzi, senza più sostegno piombare con la velocità del peso morto, urtare la terra con uno schianto che nel silenzio cavo dell'anima parve un tuono. (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
E, mentre egli rotava nel limite librandosi su le ali adeguate, scorse un fantasma celeste, una tenue larva lucente, una labile apparenza spettrale che si colorava di sangue, d'oro, di viola, «È il tuo segno?»
---------------
Egli manovrò il timone d'altura. L'Àrdea fu simile alla chiglia che monta in sommo d'una smisurata onda oceanica. Per qualche attimo il petto della compagna parve vuotarsi; le mani si contrassero come per aggrapparsi al timoniere; le palpebre si chiusero. Lo spavento cessò. L'Àrdea si librava su l'ali adeguate descrivendo un ampio cerchio tranquillo fra cielo e mare. Le vele latine ardevano come fiammelle su i gusci bruni delle paranze. Erano le vele rosse della colonia picena immigrata a Bocca di Magra. Gli occhi riaperti le riconobbero. (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
Il volatore non vedeva più se non acque acque acque in una infinita e chiara solitudine, senza turbamento, senza mutamento, in cui gli pareva esser sospeso e immobile su le sue ali adeguate. Era la grande serenità alcionia, come nei giorni favolosi del solstizio iemale; era l'albasia mattutina, senza soffio, senza flutto. Come quella quiete aboliva la rapidità, così quel silenzio aboliva il romore. Il moto dei congegni non aveva risonanza ma era simile al moto del cuore e delle arterie, che l'uomo non ode quando egli è in armonia con sé e con l'Universo. Il superstite non più aveva il sentimento del sopravvivere ma del trapassare. Non vedeva a faccia a faccia il suo pilota, come già nell'apparire dell'arcobaleno, ma era egli medesimo quel pilota; e la sua anima era la guida della sua anima, e la sua mente era la luce della sua mente; e le sue mani, che nel lavoro avevano conservata la loro nuova bianchezza e ch'egli aveva lasciate ignude, gli parevano anch'esse una forma della vita ideale; ed egli aveva persa la memoria della riva di giù ma non di quel viaggio, ché egli si ricordava di averlo compiuto. (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
Che poteva esser mai laggiù, in fondo alla linea dell'acqua, quella lunga nuvola azzurra? una catena di monti? la terra? Egli guardò le sue mani terribili. E sentì tutto il suo corpo proteso come per l'istinto di acuirsi, di sfuggire al contrasto dell'aria, di adeguarsi alla forma del fuso e del dardo. E sentì le sue pupille appuntate all'apparizione lontana con una intensità che moltiplicava il senso per prodigio. (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
* Il proponimento , rifatto con la fede più ingenua , trovava adeguata espressione nella forza del colore che doveva far impallidire quello dedicato al proponimento anteriore .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
adeguabile
= che si può adeguare .
---------------
adeguatezza
= l'essere adeguato .
---------------
adeguato
= participio passato di adeguare
= congruo , proporzionato
---------------
adequare
= adeguare
---------------
aggiornare
= verbo trans. adeguare ai livelli di ricerca più recenti , alle ultime conoscenze o notizie
---------------
assetto
= sistemazione , adeguata disposizione , buon ordine
---------------
condegno
= degno, meritevoleproporzionato, adeguato § condegnamente =
---------------
confarsi
= v. rifl. essere conveniente, adeguato, giovevole
---------------
conformista
= che, colui che si adegua passivamente alla mentalità , alle opinioni, ai modi di vita prevalenti in una determinata società
---------------
consono
= conforme, adeguato
---------------
disinfettare
= verbo trans . liberare dai germi patogeni facendo uso di mezzi adeguati
---------------
facilone
= superficiale , non adeguatamente meditato
---------------
incompensabile
= che non si può compensare in modo adeguato .
---------------
indicizzare
= verbo transitivo , adeguare automaticamente una grandezza economica al variare di un'altra grandezza , spec . all'indice del costo della vita
---------------
invendicabile
= che , per la sua gravità , non può essere adeguatamente vendicato
---------------
mezzacartuccia o mezza cartuccia,
= persona che non vale molto, che non possiede apprezzabili o adeguati requisiti fisici o intellettuali.
---------------
microchirurgia
= tecnica chirurgica che prevede l'uso del microscopio e di adeguati strumenti e materiali per interventi di particolare precisione.
---------------
modernismo
= tendenza a rinnovare idee e sistemi per adeguarli alle necessità moderne
---------------
modernizzato participio passato di modernizzare
= reso moderno, adeguato ai tempi
---------------
moralizzare
= verbo trans.rendere morale, adeguare alle norme morali
---------------
opportunismo
= atteggiamento di chi si adegua di volta in volta alle circostanze cercando di sfruttarle a proprio vantaggio
---------------
opportuno
= che si addice , che è adeguato alla circostanza
---------------
overlay
= tecnica di programmazione , di esecuzione di un programma e di impiego della memoria principale di un computer per cui un programma , adeguatamente diviso in segmenti , non viene richiamato per intero nella memoria di lavoro , ma solo per la parte che di volta in volta è necessario eseguire .
---------------
preventorio
= istituto in cui si ricoveravano le persone predisposte alla tubercolosi o ad altre malattie perché venissero sottoposte a cure preventive adeguate .
---------------
puntellare
= verbo trans . rinforzare con puntelli di sostegno o con altri mezzi adeguati qualcosa che altrimenti potrebbe cedere
---------------
riattare
= verbo trans. rimettere una cosa in condizione di essere utilizzata di nuovo, o apportarvi i cambiamenti e le migliorie necessari per adeguarla a nuove esigenze
---------------
ricapitalizzare
= verbo trans. incrementare il capitale di una società per adeguarlo all'incremento dell'attività o per ricostituirlo dopo una riduzione determinata dall'esigenza di coprire delle perdite.
---------------
russificare
= verbo trans. adeguare agli usi e costumi della russia
---------------
scolarizzare
= verbo transitivo mettere in condizione , mediante provvedimenti adeguati , di poter usufruire dell'insegnamento scolastico ,
---------------
servomeccanismo
= dispositivo di autoregolazione di una grandezza meccanica che ha lo scopo di adeguare tale grandezza alle variazioni di altre , sulla base del principio della retroazione .
---------------
spazialismo
= movimento artistico sorto in italia nel secondo dopoguerra con l'intento di adeguare il linguaggio della pittura e della scultura alle conquiste del progresso scientifico .
---------------
sperequazione
= mancanza di uniformità , di adeguata distribuzione ,
---------------
INDICATIVO NS
PresenteAudio con chrome
ImperfettoAudio con chrome
io mi adeguo
tu ti adegui
egli si adegua
noi ci adeguiamo
voi vi adeguate
essi si adeguano
mi adeguavo
ti adeguavi
si adeguava
ci adeguavamo
vi adeguavate
si adeguavano
Passato remotoAudio con chrome Futuro sempliceAudio con chrome
mi adeguai
ti adeguasti
si adeguò
ci adeguammo
vi adeguaste
si adeguarono
mi adeguerò
ti adeguerai
si adeguerà
ci adegueremo
vi adeguerete
si adegueranno
Passato prossimoAudio con chrome Trapassato prossimoAudio con chrome
io mi sono adeguato
tu ti sei adeguato
egli si é adeguato
noi ci siamo adeguati
voi vi siete adeguati
essi si sono adeguati
mi ero adeguato
ti eri adeguato
era adeguato
ci eravamo adeguati
vi eravate adeguati
si erano adeguati
Trapassato remotoAudio con chrome Futuro anterioreAudio con chrome
mi fui adeguato
ti fosti adeguato
si fu adeguato
ci fummo adeguati
vi foste adeguati
si furono adeguati
mi sarò adeguato
ti sarai adeguato
si sarà adeguato
ci saremo adeguati
vi sarete adeguati
si saranno adeguati
CONGIUNTIVO
PresenteAudio con chrome ImperfettoAudio con chrome
che Io mi adegui
che Tu ti adegui
che Egli si adegui
che Noi ci adeguiamo
che Voi vi adeguiate
che Essi si adeguino
mi adeguassi
ti adeguassi
si adeguasse
ci adeguassimo
vi adeguaste
si adeguassero
PassatoAudio con chrome TrapassatoAudio con chrome
mi sia adeguato
ti sia adeguato
si sia adeguato
ci siamo adeguati
vi siate adeguati
si siano adeguati
mi fossi adeguato
ti fossi adeguato
si fosse adeguato
ci fossimo adeguati
vi foste adeguati
si fossero adeguati
CONDIZIONALE
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
io mi adeguerei
tu ti adegueresti
egli si adeguerebbe
noi ci adegueremmo
voi vi adeguereste
essi si adeguerebbero
mi sarei adeguato
ti saresti adeguato
si sarebbe adeguato
ci saremmo adeguati
vi sareste adeguati
si sarebbero adeguati
IMPERATIVO
PresenteAudio con chrome
-
adeguati
si adegui
adeguiamoci
adeguatevi
si adeguino
INFINITO  
Presente Audio con chrome Passato Audio con chrome
adeguarsi essersi adeguato
PARTICIPIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
adeguantesi adeguatosi
GERUNDIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
adeguandosi essendosi adeguato

Ricerca nei classici sul web