Buona navigazione con NihilScio!  Pagina facebook
NS NihilScio
Aiuto per la composizione
 
  Cerca  frasi:
It EnEs
English version Inglese     Spanish version Spagnolo     Latin version Latino
Laboratorio di Italiano
Ricerca nei classici sul web
Coniugazione riflessiva del verbo: accorgersi
INFINITO  
Presente Audio con chrome Passato Audio con chrome
accorgersi essersi accorto
PARTICIPIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
accorgentesi accortosi
GERUNDIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
accorgendosi essendosi accorto
Coniugazione del verbo: accorgersi
coniugazione:2
forma: attiva transitivo
ausiliare: essere
- Infinito - Passato
Vocabulary and phrases
accorgersi
= verbo rifl. riunire cose , strutture , organizzazioni prima separate
---------------
* Che i due descritti di sopra stessero ivi ad aspettar qualcheduno , era cosa troppo evidente ; ma quel che più dispiacque a don Abbondio fu il dover accorgersi , per certi atti , che l'aspettato era lui .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Il nostro Abbondio non nobile , non ricco , coraggioso ancor meno , s'era dunque accorto , prima quasi di toccar gli anni della discrezione , d'essere , in quella società , come un vaso di terra cotta , costretto a viaggiare in compagnia di molti vasi di ferro .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* " Vedremo , - diceva tra sé: - egli pensa alla morosa ; ma io penso alla pelle: il più interessato son io , lasciando stare che sono il più accorto .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Renzo , rispostole con un saluto , tornò indietro pian piano , per non farla accorgere del cammino che prendeva ; ma , quando fu fuor del tiro dell'orecchio della buona donna , allungò il passo ; in un momento fu all'uscio di don Abbondio ; entrò , andò diviato al salotto dove l'aveva lasciato , ve lo trovò , e corse verso lui , con un fare ardito , e con gli occhi stralunati .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* E qui si fece a dipinger con colori terribili il brutto incontro ; e , nel discorrere , accorgendosi sempre più d'una gran collera che aveva in corpo , e che fin allora era stata nascosta e involta nella paura , e vedendo nello stesso tempo che Renzo , tra la rabbia e la confusione , stava immobile , col capo basso , continuò allegramente: - avete fatta una bella azione ! M'avete reso un bel servizio ! Un tiro di questa sorte a un galantuomo , al vostro curato ! in casa sua ! in luogo sacro ! Avete fatta una bella prodezza ! Per cavarmi di bocca il mio malanno , il vostro malanno ! ciò ch'io vi nascondevo per prudenza , per vostro bene ! E ora che lo sapete ? Vorrei vedere che mi faceste . . . ! Per amor del cielo ! Non si scherza .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* La piccola Bettina si cacciò nel crocchio , s'accostò a Lucia , le fece intendere accortamente che aveva qualcosa da comunicarle , e le disse la sua parolina all'orecchio .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Trattandosi poi di Lucia , accorse con tanta più sollecitudine , in quanto conosceva e ammirava l'innocenza di lei , era già in pensiero per i suoi pericoli , e sentiva un'indegnazione santa , per la turpe persecuzione della quale era divenuta l'oggetto .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
Il qual padre Cristoforo si fermò ritto sulla soglia , e , appena ebbe data un'occhiata alle donne , dovette accorgersi che i suoi presentimenti non eran falsi .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Un certo conte Attilio , che stava seduto in faccia (era un cugino del padron di casa ; e abbiam già fatta menzione di lui , senza nominarlo) , veduta una testa rasa e una tonaca , e accortosi dell'intenzione modesta del buon frate , - ehi ! ehi ! - gridò: - non ci scappi , padre riverito: avanti , avanti - .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
- Qualcosa per aria c'è di sicuro: già me ne son potuto accorgere .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Corsero al campanile di fuori ; e uno di quelli , messa la bocca a un finestrino , una specie di feritoia , cacciò dentro un: - che diavolo c'è ? - Quando Ambrogio sentì una voce conosciuta , lasciò andar la corda ; e assicurato dal ronzìo , ch'era accorso molto popolo , rispose: - vengo ad aprire - .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
Don Abbondio , il quale , appena accortosi della fuga degl'invasori , s'era ritirato dalla finestra , e l'aveva richiusa , e che in questo momento stava a bisticciar sottovoce con Perpetua , che l'aveva lasciato solo in quell'imbroglio , dovette , quando si sentì chiamare a voce di popolo , venir di nuovo alla finestra ; e visto quel gran soccorso , si pentì d'averlo chiesto .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
Che strada ! Si vola ! Sí , devo esser passato davanti alla chiesa , ma non mi sono accorto della festa .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Si accorsero che avevo fame e m'invitarono ad entrare nella sala da pranzo .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Fu davanti a Noemi e accorgendosi dell'agitazione di lei si fermò , mentr'ella appoggiava forte la mano aperta al muro per non cadere tanto il desiderio e l'orrore di rivolgersi al passante la turbavano .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Ma un giorno vide salir su per il cortiletto la figura stanca di Efix e si accorse ch'era appunto lui che aspettava .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Mah ! Che vuoi ! La vita passa e noi la lasciamo passare come l'acqua del fiume , e solo quando manca ci accorgiamo che manca .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
— Eppoi , tu credi ch'ella sarebbe felice , sposando zio Pietro ? Non basta il pane per renderci felici ; adesso me ne accorgo anch'io . . .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
— Io ? — Sí , tu , sapevi ? — Che vuoi che ti dica ? Un uomo si accorge sempre di queste cose .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Solo gli domandò:— Sei un mendicante anche tu ? — Sí , — disse Efix , — non te ne sei accorto ? — Allora va bene ; prendi , tienilo tu .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Entrò , sollevò gli occhi e subito si accorse che il poderetto era mal coltivato .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Ho gridato , ho sudato: ma poi all'alba mi accorsi che era una lepre ferita: sí , presa al laccio era riuscita a scappare e stava lí con la zampetta rotta e mi guardava con due occhi da cristiana .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Andò dritto dall'usuraia , e rise accorgendosi che sebbene non lo riconoscesse subito ella lo accoglieva benevolmente credendolo uno straniero , un servo mandato da qualche proprietario per chiedere denaro .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Lo scosse , lo chiamò , e accorgendosi ch'era morto e che lo avevano lasciato morire solo , si mise a piangere forte , con un gemito rauco che la spaventò .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Quando Giovanni se ne fu accorto, anch’egli diradò. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
Rassicurata rispose (e questo era vero) d’essersi accorta come a quella signora paresse un gran che il trattenerla a pranzo; e come, forse non volendo, la gliene aveva fatto capire. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
Un giorno, egli che già s’era accorto delle strettezze di Maria, volle entrarle di questo. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
* Silvia si sentì venir meno; il dottor Lais accorse, la sorresse, la riportò nella camera attigua. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Appena Giustino, sorretto dal Prever, a pie' della casa, in mezzo alla gente accorsa per l'accompagnamento funebre, vide scendere dietro la piccola bara il giovine giornalista accanto a Silvia, comprese che questa, dopo il seppellimento, non sarebbe più ritornata a casa. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Ma se n’era accorta troppo tardi. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Come se, per non farle male, potesse bastare che il marito non se ne accorgesse. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
Se già non avessi saputo ch’egli non aveva la coscienza pulita, me ne sarei accorto senza dubbio quel giorno vedendolo balzare in piedi pallido, scontraffatto, balbettando:
---------------
* Sorrideva ogni tanto a Romilda, pietosamente; non osava più di accostarsele; perché, una volta, pochi giorni dopo la sua entrata in casa nostra, essendo accorsa a prestarle aiuto, era stata sgarbatamente allontanata da quella strega. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Rimasto tutto quel giorno fuori di casa, verso sera, m’imbattei per combinazione in Pomino, che, fingendo di non accorgersi di me, voleva tirar via di lungo. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Un’intera notte vagai per il paese e per le campagne; non so con che idee per la mente; so che, alla fine, mi ritrovai nel podere della Stìa, presso alla gora del molino, e che un tal Filippo, vecchio mugnaio, lì di guardia, mi prese con sé, mi fece sedere più là, sotto gli alberi, e mi parlò a lungo, a lungo della mamma e anche di mio padre e de’ bei tempi lontani; e mi disse che non dovevo piangere e disperarmi così, perché per attendere alla figlioletta mia, nel mondo di là, era accorsa la nonna, la nonnina buona, che la avrebbe tenuta sulle ginocchia e le avrebbe parlato di me sempre e non me la avrebbe lasciata mai sola, mai. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* E vero tuttavia che la maggior parte della gente che va lì ha ben altra voglia che quella di badare al gusto della decorazione di quelle cinque sale, come coloro che seggono su quei divani, giro giro, non sono spesso in condizione di accorgersi della dubbia eleganza dell’imbottitura. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Entrai in un’altra sala; m’accostai al primo tavoliere, ma senza intenzione di giocare; ed ecco, ivi a poco, quel signore, senza più la donna, accostarsi anche lui al tavoliere, ma facendo le viste di non accorgersi di me. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Mi posi allora a guardarlo risolutamente, per fargli intendere che m’ero bene accorto di tutto, e che con me, dunque, l’avrebbe sbagliata. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Accorsa sopra luogo l’autorità giudiziaria con altra gente, il cadavere fu estratto dalla gora per le constatazioni di legge e piantonato. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Dovevo proprio credere alla loro pena per la mia morte, a tutta quella «inenarrabile angoscia», a quel «cordoglio straziante» del funebre pezzo forte di Lodoletta? Bastava, perbacco, aprir pian piano un occhio a quel povero morto, per accorgersi che non ero io; e anche ammesso che gli occhi fossero rimasti in fondo alla gora, via! una moglie, che veramente non voglia, non può scambiare così facilmente un altro uomo per il proprio marito. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Dal ritegno anzi che ne provavo, mi accorsi ch’io non avevo affatto il gusto della menzogna. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
avvedersi
= verbo rifl. accorgersi , rendersi conto
---------------
avveduto
= participio passato di avvedersi
= accorto , assennato
---------------
avvertito
= participio passato di avvertire
= attento , accorto , sensibile avvertitamente
= di proposito , con intenzione precisa .
---------------
benavveduto
= assai avveduto , accorto.
---------------
bonsai
= tecnica di coltivazione con cui , attraverso continue potature e altri accorgimenti , alcune piante , spec. ornamentali , vengono contenute in dimensioni di gran lunga inferiori a quelle che assumerebbero naturalmentela pianta stessa così coltivata albero nano.
---------------
callido
= astuto, accorto, scaltro
---------------
calterito
= accorto, scaltrito
---------------
cartevalori
= o carte-valori, documenti cartacei rappresentativi di valori facilmente negoziabili , la cui falsificazione è resa difficile con particolari accorgimenti.
---------------
chetichella
= alla chetichella, di nascosto, senza farsi accorgere
---------------
dissolvenza
= graduale sparizione dell'immagine proiettata sullo schermo - ottenuta con speciali accorgimenti
---------------
inaccorto
= privo di accortezza
---------------
malaccorto
= non accorto, che manca di prudenza o avvedutezza
---------------
mnemonica
= l'arte di esercitare e aiutare la memoria con accorgimenti appropriati
---------------
rally
= gara automobilistica su percorsi lunghi e accidentati, con tappe di avvicinamento e prove speciali, per vetture di serie dotate di particolari accorgimenti e con equipaggio di due persone
---------------
riaccorgersi
= verbo riflessivo accorgersi di nuovo.
---------------
saltafosso
= accorgimento astuto col quale si induce qualcuno a dire o a fare qualcosa che non vorrebbe ,
---------------
scalabrino
= uomo scaltro , accorto .
---------------
scaltro
= che agisce , parla e si comporta con accortezza , con avvedutezza ,
---------------
sciocco
= poco intelligente , poco accorto ,
---------------
scorto
= participio passato di scorgere - avveduto , accorto ,
---------------
INDICATIVO NS
PresenteAudio con chrome
ImperfettoAudio con chrome
io mi accorgo
tu ti accorgi
egli si accorge
noi ci accorgiamo
voi vi accorgete
essi si accorgono
mi accorgevo
ti accorgevi
si accorgeva
ci accorgevamo
vi accorgevate
si accorgevano
Passato remotoAudio con chrome Futuro sempliceAudio con chrome
mi accorsi
ti accorgésti
si accorse
ci accorgémmo
vi accorgéste
si accorsero
mi accorgerò
ti accorgerai
si accorgerà
ci accorgeremo
vi accorgerete
si accorgeranno
Passato prossimoAudio con chrome Trapassato prossimoAudio con chrome
io mi sono accorto
tu ti sei accorto
egli si é accorto
noi ci siamo accorti
voi vi siete accorti
essi si sono accorti
mi ero accorto
ti eri accorto
era accorto
ci eravamo accorti
vi eravate accorti
si erano accorti
Trapassato remotoAudio con chrome Futuro anterioreAudio con chrome
mi fui accorto
ti fosti accorto
si fu accorto
ci fummo accorti
vi foste accorti
si furono accorti
mi sarò accorto
ti sarai accorto
si sarà accorto
ci saremo accorti
vi sarete accorti
si saranno accorti
CONGIUNTIVO
PresenteAudio con chrome ImperfettoAudio con chrome
che Io mi accorga
che Tu ti accorga
che Egli si accorga
che Noi ci accorgiamo
che Voi vi accorgiate
che Essi si accorgano
mi accorgéssi
ti accorgéssi
si accorgésse
ci accorgéssimo
vi accorgéste
si accorgéssero
PassatoAudio con chrome TrapassatoAudio con chrome
mi sia accorto
ti sia accorto
si sia accorto
ci siamo accorti
vi siate accorti
si siano accorti
mi fossi accorto
ti fossi accorto
si fosse accorto
ci fossimo accorti
vi foste accorti
si fossero accorti
CONDIZIONALE
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
io mi accorgerei
tu ti accorgeresti
egli si accorgerebbe
noi ci accorgeremmo
voi vi accorgereste
essi si accorgerebbero
mi sarei accorto
ti saresti accorto
si sarebbe accorto
ci saremmo accorti
vi sareste accorti
si sarebbero accorti
IMPERATIVO
PresenteAudio con chrome
-
accorgiti
si accorga
accorgiamoci
accorgetevi
si accorgano
INFINITO  
Presente Audio con chrome Passato Audio con chrome
accorgersi essersi accorto
PARTICIPIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
accorgentesi accortosi
GERUNDIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
accorgendosi essendosi accorto

Ricerca nei classici sul web