Buona navigazione con NihilScio!  Pagina facebook
NS NihilScio          Home
Educational search engine
Aiuto per la composizione
 
  Cerca  frasi:
It EnEs
Possibile traduzione in
English version Inglese     Spanish version Spagnolo     Latin version Latino
Laboratorio di Italiano     Ricerca nei classici sul web
Coniugazione riflessiva del verbo: abituarsi
INFINITO  
Presente Audio con chrome Passato Audio con chrome
abituarsi essersi abituato
PARTICIPIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
abituantesi abituatosi
GERUNDIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
abituandosi essendosi abituato
Coniugazione del verbo: abituarsi
coniugazione:1
forma: attiva transitivo
ausiliare: essere
- Infinito - Passato
Sinonimi di: abituare
assuefare avvezzare allenare esercitare adattare

coltivare addestrare educare indurire adusare

accostumare impratichire insegnare
Vocabulary and phrases
* La mente , appena risentita , ricorre all'idee abituali della vita tranquilla antecedente ; ma il pensiero del nuovo stato di cose le si affaccia subito sgarbatamente ; e il dispiacere ne è più vivo in quel paragone istantaneo .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* La barba bianca e lunga , che gli copriva le guance e il mento , faceva ancor più risaltare le forme rilevate della parte superiore del volto , alle quali un'astinenza , già da gran pezzo abituale , aveva assai più aggiunto di gravità che tolto d'espressione .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Il suo linguaggio era abitualmente umile e posato ; ma , quando si trattasse di giustizia o di verità combattuta , l'uomo s'animava , a un tratto , dell'impeto antico , che , secondato e modificato da un'enfasi solenne , venutagli dall'uso del predicare , dava a quel linguaggio un carattere singolare .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Tutto il suo contegno , come l'aspetto , annunziava una lunga guerra , tra un'indole focosa , risentita , e una volontà opposta , abitualmente vittoriosa , sempre all'erta , e diretta da motivi e da ispirazioni superiori .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Il contegno del principe era abitualmente quello d'un padrone austero ; ma quando si trattava dello stato futuro de' suoi figli , dal suo volto e da ogni sua parola traspariva un'immobilità di risoluzione , una ombrosa gelosia di comando , che imprimeva il sentimento d'una necessità fatale .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Gertrude , appena entrata nel monastero , fu chiamata per antonomasia la signorina ; posto distinto a tavola , nel dormitorio ; la sua condotta proposta all'altre per esemplare ; chicche e carezze senza fine , e condite con quella famigliarità un po' rispettosa , che tanto adesca i fanciulli , quando la trovano in coloro che vedon trattare gli altri fanciulli con un contegno abituale di superiorità .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* In tali diverse occasioni , il desiderio che Gertrude sentiva d'uscir dall'unghie di colei , e di comparirle in uno stato al di sopra della sua collera e della sua pietà , questo desiderio abituale diveniva tanto vivo e pungente , da far parere amabile ogni cosa che potesse condurre ad appagarlo .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Ho detto: più dell'ordinario ; perché le insopportabili gravezze , imposte con una cupidigia e con un'insensatezza del pari sterminate , la condotta abituale , anche in piena pace , delle truppe alloggiate ne' paesi , condotta che i dolorosi documenti di que' tempi uguagliano a quella d'un nemico invasore , altre cagioni che non è qui il luogo di mentovare , andavano già da qualche tempo operando lentamente quel tristo effetto in tutto il milanese: le circostanze particolari di cui ora parliamo , erano come una repentina esacerbazione d'un mal cronico .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Quel volere , piuttosto che una deliberazione , era stato un movimento istantaneo dell'animo ubbidiente a sentimenti antichi , abituali , una conseguenza di mille fatti antecedenti ; e il tormentato esaminator di se stesso , per rendersi ragione d'un sol fatto , si trovò ingolfato nell'esame di tutta la sua vita .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
Quante privazioni, quanti sacrifizii non s'era imposti, per metter da parte quanto gli bisognava per attuare quel suo disegno! Era poca, sí, la sua terra; ma da un pezzo egli, affacciandosi al balcone della cascina, s'era abituato a saltar con gli occhi il muro di cinta tra il suo podere e quello del vicino e a considerar come sua tutta quanta quella terra.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
E poi c'era Tita, Tita ch'era abituata a vivere in campagna, e che forse non avrebbe piú saputo farne a meno, poverina.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
A don Filippino, abituato a vivere sempre solo, gli pareva d'andar via col cervello.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
I carrettieri, che passano di notte per lo stradone, si sono abituati a quel lampadino ch'arde nel tabernacolo, e lo vedono da lontano con piacere; si fermano un pezzo lí davanti, a conversare col povero Cristo, che sorride benevolmente a qualche loro lazzo; poi se ne vanno; il rumor dei carri si spegne a poco a poco nel silenzio; e il povero Cristo si riaddormenta, o scende a fare i suoi bisogni dietro al muro, senza piú pensare in quel momento che è parato da Cristo, con la tonaca di sacco e il mantello di bambagina rossa.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Spatolino si scosta dalla fronte la corona di spine, a cui già s'è abituato, e - grattandosi lí, dove le spine gli han lasciato il segno - con gli occhi invagati, si rimette a fischiettare: - Fififí...(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Il servo era abituato a obbedire alle sue padrone e non fece altre richieste: tirò una cipolla dal grappolo , un pezzo di pane dalla bisaccia e mentre il ragazzo mangiava ridendo e piangendo per l'odore dell'aspro companatico , ripresero a chiacchierare .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Noemi non s'impressionava per questo ; fin da bambina era abituata a veder le ossa che in inverno pareva si scaldassero al sole e in primavera scintillavano di rugiada .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Ogni sera don Predu , che possedeva grandi poderi verso il mare , passava di ritorno al paese , e se vedeva il servo tendeva l'indice verso la terra delle sue cugine e poi si toccava il petto per significare che aspettava l'espropriazione e il possesso del poderetto ; ma Efix , abituato a quella mimica , salutava , e a sua volta accennava di no , di no , con la mano e con la testa .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
A misura che s'avvicinava al poderetto , risalendo lo stradone , sentiva un lamento di fisarmonica che gli pareva un'illusione delle sue orecchie abituate ai suoni delle feste .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Ma la governante fu beata di non aversi più ad ammazzare per la polvere e le ragnatele, ma l'ortolano vantò senza fine le opere miracolose del signor don Franco ed egli stesso comincio presto ad abituarsi ai nuovi aspetti della sua casa, a guardar senza malevolenza il cupolino della terrazza che gli faceva comodo per l'ombra. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
La cameriera era abituata a somministrare questi narcotici. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
S’è abituato a conversar con le stelle, ogni notte; e, al freddo lume di esse, i sentimenti terreni gli si sono come rarefatti dentro.(Pirandello - Berecche e la guerra)
---------------
* Fummo due scioperati; non ci volemmo dar pensiero di nulla, seguitando, da grandi, a vivere come nostra madre, da piccoli, ci aveva abituati. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Il suo vero nome era Francesco, o Giovanni, Del Cinque; ma tutti lo chiamavano Pinzone, ed egli ci s’era già tanto abituato che si chiamava Pinzone da sé. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Ma nossignore! Noi vogliamo scoprire altre leggi, altre forse, altra vita nella natura, sempre nella natura, perbacco! oltre la scarsissima esperienza normale; noi vogliamo sforzare l’angusta comprensione, che i nostri sensi limitati ce ne dànno abitualmente. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Con quel lutto nel cuore, con quell’esperienza fatta, me ne sarei andato via, ora, da quella casa, a cui mi ero già abituato, in cui avevo trovato un po’ di requie, in cui mi ero fatto quasi il nido; e di nuovo per le strade, senza meta, senza scopo, nel vuoto. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Abituato a pensarmi come il cardine dell'universo , come l'unità sola capace di dar figura e permanenza al nulla impaziente di essere , mi si presentò di scoppio la certezza d'esser la ridicola vittima di un gioco di parole , di una trappola logica , di un rompicapo metafisico . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* E colla mia foga abituale mi tuffai nelle ricerche , nelle letture e nelle meditazioni . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Poi s’era abituata alle busse e aveva amato il suo uomo .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
* Mio padre ascoltava solo le voci a cui era più abituato , la mia e quelle di Maria e dell’infermiere .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
* Poi non vi furono altri malanni perché vi ero abituato .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
– Intanto le signorine Malfenti sono abituate ad un grande lusso ed io non potevo sapere se ero al caso di addossarmi una cosa simile .(I.Svevo - La coscienza di zeno)*
---------------
* Volendo abituarmi ad essere più dolce con lei , non mi rifiutai risolutamente di compiacerla , ma quasi sempre pensai che non sarebbe stato possibile di fare una cosa simile a meno che non mi fossi rassegnato di trovare alla mattina Augusta ad una finestra donde m’avesse aspettato la notte intera .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
* I rimorsi miei erano oramai sopportabilissimi e quantunque Carla avesse ancora ragione di dirmi rude in amore , pareva ch’essa ci si fosse abituata .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
abitare
= verbo trans. avere come dimora abituale
---------------
abituato
= participio passato di abituare
= che ha l'abitudine a qualcosa
---------------
acclimatare o acclimare ,
= verbo trans. abituare uomini , animali o piante a vivere in ambienti diversi da quelli di origine rendere consueto , familiare acclimatarsi
= verbo rifl. abituarsi a vivere in ambienti diversi da quelli di origine assuefarsi , familiarizzarsi .
---------------
accolito acolito
= colui che è insignito dell'accolitato , e in genere colui che serve all'altare colui che fa parte del seguito di un personaggio o frequenta abitualmente un gruppo .
---------------
accostumare
= verbo trans. avvezzare , abituare , assuefare accostumarsi
= verbo rifl. abituarsi .
---------------
addomesticare addimesticare ,
= verbo trans. rendere domestico un animale selvatico ammaestrare un animale domestico abituare a certe regole una persona
---------------
adusare
= ausare verbo trans. abituare , avvezzare , assuefare adusarsi
= verbo rifl. abituarsi , avvezzarsi .
---------------
adusato
= participio passato di adusare
= abituato , avvezzo consueto .
---------------
alcolista
= persona che fa abuso abituale di bevande alcoliche
---------------
alcoolista
= persona che fa abuso abituale di bevande alcoliche
---------------
anastrofe
= inversione dell'ordine abituale delle parole di un discorso .
---------------
artista
= colui che si dedica abitualmente a un'arte
---------------
assuefare
= verbo trans. abituare , avvezzare
---------------
bevicchiare
= o bevucchiare , verbo trans. bere poco , a sorsi , di tanto in tantobere vino o altri alcolici abitualmente e in discreta quantità .
---------------
cliente
= colui che frequenta abitualmente un locale, un esercizio pubblico
---------------
cocainomane
= colui che usa abitualmente la cocaina come stupefacente.
---------------
cocainomania
= uso abituale della cocaina come stupefacente.
---------------
colibacillo
= bacillo saprofita abituale dell'intestino
---------------
consueto
= solito, abituale
---------------
costume
= modo in cui abitualmente un individuo si comporta
---------------
curiosaggine
= l'essere curioso, come atteggiamento abituale negativo.
---------------
diacritico
= - segno grafico usato per conferire ai segni abituali un particolare valore .
---------------
dimenticaggine
= distrazione - sbadataggine abituale
---------------
disciplinare
= verbo trans . piegare - assoggettare - abituare a una disciplina
---------------
dissueto
= non più avvezzo - non più abituato
---------------
drogato
= part . pass . di drogare
= colui che fa abitualmente uso di stupefacenti
---------------
enciclica
= lettera di carattere dottrinale o pastorale - abitualmente redatta in latino - che il papa indirizza ai vescovi di tutto il mondo e - più recentemente - anche ai fedeli
---------------
fintaggine
= il fingere abitualmente
---------------
foresteria
= insieme di locali destinati all'alloggio dei forestieri , spec . nei conventi e nei collegi - insieme di locali affittati da una società per ospitarvi personale temporaneamente distaccato presso una sede di lavoro diversa da quella abituale e di residenza
= l'essere forestiero - insieme di forestieri
= 3
= l'accoglienza cerimoniosa riservata ai forestieri .
---------------
frequentatore
= colui che frequenta abitualmente un dato luogo
---------------
fumatore colui che fuma abitualmente tabacco
---------------
fuorisede
= o fuori sede , che si trova - o si svolge non nella sede abituale
---------------
fuoriuscire
= o fuoruscire , verbo intr .
= lontano dai luoghi che sono abituali
---------------
gergante
= parlante abituale di un gergo.
---------------
gozzovigliare
= verbo intr. colui che gozzoviglia abitualmente.
---------------
habitué
= cliente assiduo , frequentatore abituale .
---------------
homing
= attitudine di alcune specie animali a orientarsi e a ritornare nei loro luoghi abituali anche quando si trovino molto lontano da essi .
---------------
invalido
= persona che , per età , malattia o infortunio , non sia in grado di svolgere il suo lavoro abituale o anche un lavoro qualsiasi
---------------
malavvezzo
= o male avvezzo - abituato male
---------------
mangiapatate
= colui che mangia abitualmente patate o ne è goloso
---------------
mangiapolenta
= colui che mangia abitualmente polenta
---------------
mangiapreti
= colui che non tollera i preti e ne sparla abitualmente.
---------------
mangione
= colui che abitualmente mangia molto o con avidità - colui che approfitta di ogni circostanza favorevole per ricavare guadagni illeciti.
---------------
mestiere - o pop. tosc. mestiero,
= attività pratica che una persona svolge abitualmente traendone guadagno, per lo più dopo un periodo di addestramento
---------------
metaplasmo o metaplasma,
= nella grammatica tradizionale, qualunque alterazione formale che subiscano le parole nella loro struttura abituale
---------------
nidificare
= verbo intr .
= si dice di uccello che depone abitualmente le uova sul suolo , senza aver costruito un nido .
---------------
oppiomane
= chi usa abitualmente l'oppio come stupefacente .
---------------
oppiomania
= uso abituale di oppio come stupefacente .
---------------
paga
= colui che paga abitualmente
---------------
panchinaro
= nel gergo sportivo , giocatore che funge abitualmente da riserva .
---------------
paninaro
= appartenente a gruppi giovanili formatisi a milano negli anni ottanta e così chiamati perché tra i primi frequentatori abituali di paninoteche
---------------
passivismo
= atteggiamento di colui che abitualmente pensa o agisce lasciandosi influenzare o guidare da altri .
---------------
peccare
= verbo intr . che , colui che ha commesso peccato o commette abitualmente peccati
---------------
pecione
= colui che abitualmente fa le cose con molta approssimazione
---------------
prealpeggio
= breve periodo di tempo durante il quale gli animali , rimasti a lungo nelle stalle , vengono tenuti all'aperto per abituarli al pascolo .
---------------
protestare
= verbo intr . colui che esprime una protesta o protesta abitualmente
---------------
quotidianità
= l'essere quotidiano , abituale
---------------
regolatezza
= l'essere abitualmente regolato
---------------
riabituare
= verbo trans. far abituare di nuovo
---------------
sbalorditaggine
= condizione di chi è abitualmente sbalordito ,
---------------
sbratto
= lo sbrattare ' stanza di sbratto , dove si mettono suppellettili e mobili che non si usano abitualmente ,
---------------
scialone
= chi sciala , chi è abituato a scialare .
---------------
sciamannone
= persona abitualmente sciamannata .
---------------
scommettitore
= chi fa una scommessa o scommette abitualmente .
---------------
scompagnare
= verbo transitivo dividere cose che formano un unico complesso , abitualmente appaiate tra loro ,
---------------
sdoppiamento
= lo sdoppiare , lo sdoppiarsi - sdoppiamento della personalità , il comparire , in una persona , di atteggiamenti e comportamenti del tutto diversi da quelli abituali , così che il soggetto sembra includere in sé due diverse personalità .
---------------
segaiolo
= maschio che si masturba abitualmente .
---------------
spensierataggine
= spensieratezza abituale che confina con la leggerezza , con la negligenza - atto compiuto con leggerezza .
---------------
stabaccare
= verbo intransitivo fiutare tabacco abitualmente .
---------------
struscione
= chi abitualmente struscia o si struscia ,
---------------
svogliataggine
= l'essere abitualmente svogliato .
---------------
trascuranza
= il trascurare abitualmente - trascuratezza .
---------------
turismo
= attività  del tempo libero consistente nel visitare luoghi diversi da quelli di residenza abituale , a scopo di istruzione - di diletto
---------------
ubriacone
= ubbriacone , chi si ubriaca abitualmente , chi ha l'abitudine di ubriacarsi.
---------------
uso
= aggettivo abituato , solito
---------------
INDICATIVO NS
PresenteAudio con chrome
ImperfettoAudio con chrome
io mi abituo
tu ti abitui
egli si abitua
noi ci abituiamo
voi vi abituate
essi si abituano
mi abituavo
ti abituavi
si abituava
ci abituavamo
vi abituavate
si abituavano
Passato remotoAudio con chrome Futuro sempliceAudio con chrome
mi abituai
ti abituasti
si abituò
ci abituammo
vi abituaste
si abituarono
mi abituerò
ti abituerai
si abituerà
ci abitueremo
vi abituerete
si abitueranno
Passato prossimoAudio con chrome Trapassato prossimoAudio con chrome
io mi sono abituato
tu ti sei abituato
egli si é abituato
noi ci siamo abituati
voi vi siete abituati
essi si sono abituati
mi ero abituato
ti eri abituato
era abituato
ci eravamo abituati
vi eravate abituati
si erano abituati
Trapassato remotoAudio con chrome Futuro anterioreAudio con chrome
mi fui abituato
ti fosti abituato
si fu abituato
ci fummo abituati
vi foste abituati
si furono abituati
mi sarò abituato
ti sarai abituato
si sarà abituato
ci saremo abituati
vi sarete abituati
si saranno abituati
CONGIUNTIVO
PresenteAudio con chrome ImperfettoAudio con chrome
che Io mi abitui
che Tu ti abitui
che Egli si abitui
che Noi ci abituiamo
che Voi vi abituiate
che Essi si abituino
mi abituassi
ti abituassi
si abituasse
ci abituassimo
vi abituaste
si abituassero
PassatoAudio con chrome TrapassatoAudio con chrome
mi sia abituato
ti sia abituato
si sia abituato
ci siamo abituati
vi siate abituati
si siano abituati
mi fossi abituato
ti fossi abituato
si fosse abituato
ci fossimo abituati
vi foste abituati
si fossero abituati
CONDIZIONALE
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
io mi abituerei
tu ti abitueresti
egli si abituerebbe
noi ci abitueremmo
voi vi abituereste
essi si abituerebbero
mi sarei abituato
ti saresti abituato
si sarebbe abituato
ci saremmo abituati
vi sareste abituati
si sarebbero abituati
IMPERATIVO
PresenteAudio con chrome
-
abituati
si abitui
abituiamoci
abituatevi
si abituino
INFINITO  
Presente Audio con chrome Passato Audio con chrome
abituarsi essersi abituato
PARTICIPIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
abituantesi abituatosi
GERUNDIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
abituandosi essendosi abituato

Ricerca nei classici sul web