Good navigation with NihilScio!  Facebook page
NihilScio     Home
 

  Educational search engine

Verbi e vocaboli Spagnolo
Italiano
Inglese

á    è     é    ì     í    ò
ó     ù    ú    ü    ñ    ç
sinonimi di
sort
  Cerca  frasi:
Vocabulary and phrases
sort
= sorta , genere , specie , classe , modo , ordinamento , ordinare , scegliere ,
---------------
it? It seems to me to show an abominable sort of conceited independence,
---------------
judge for themselves, and the Lucases are a very good sort of girls,
---------------
strong already. But if it be only a slight, thin sort of inclination, I
---------------
animal spirits, and a sort of natural self-consequence, which the
---------------
you should be gone in five minutes, you meant it to be a sort of
---------------
many girls. And what sort of young lady is she? Is she handsome?"
---------------
it is a sort of attention which I conceive myself peculiarly bound to
---------------
not a temper to bear the sort of competition in which we stood--the sort
---------------
* "What sort of girl is Miss Darcy?"
---------------
was resolved against any sort of conversation with him, and turned away
---------------
about the dance, and you ought to make some sort of remark on the size
---------------
Catherine. How wonderfully these sort of things occur! Who would have
---------------
feelings were not of a sort to be much distressed by the folly which he
---------------
useful sort of person, not brought up high, but able to make a small
---------------
It is something to think of, and it gives her a sort of distinction
---------------
her, that these sort of inconsistencies are very frequent.
---------------
think her a very good sort of girl. There can be no love in all this. My
---------------
* "But my dear Elizabeth," she added, "what sort of girl is Miss King? I
---------------
* "If you will only tell me what sort of girl Miss King is, I shall know
---------------
* "Very true, my dear, that is exactly what I say. She is the sort of
---------------
* As he spoke there was a sort of smile which Elizabeth fancied she
---------------
* "Are you indeed? And pray what sort of guardians do you make? Does your
---------------
reflection, by everything. But disguise of every sort is my abhorrence.
---------------
when she caught a glimpse of a gentleman within the sort of grove which
---------------
together, and given her a sort of intimacy with his ways--seen anything
---------------
the world to that sort of thing. Young women should always be properly
---------------
Lady Catherine's family is indeed the sort of extraordinary advantage
---------------
enough to make one good sort of man; and of late it has been shifting
---------------
it will last. And what sort of table do they keep? Charlotte is an
---------------
fear that the sort of cautiousness to which you, I imagine, have been
---------------
the sort of happiness which a man would in general wish to owe to his
---------------
"None at all. We all know him to be a proud, unpleasant sort of man; but
---------------
uncertain, staggering sort of light, and then gone out altogether. His
---------------
* 'Oh, they have,' replied Mr. Tupman, not exactly making the sort of
---------------
the other as when they first commenced--an unsatisfactory sort of thing
---------------
and this is the right sort of merriment, after all. ( Dickens The Pickwick papers )
---------------
some beginner at leap-frog. All the regular players do this sort of
---------------
morning--fowls and pies, and all that sort of thing--pleasant fellows
---------------
hugging--all that sort of thing--eh, ma'am--eh?'
---------------
'What sort of shoes?' hastily inquired Wardle, who, together with Mr.
---------------
I looks like a sort of compo of every one on 'em. Never mind; there's
---------------
brothers--beats stockings, and flannel, and all that sort of thing
---------------
effect, that sort of thing.'
---------------
* Most people know what sort of places commercial rooms usually are. That
---------------
have caught sight of the little neck-or-nothing sort of gig, with a
---------------
* 'Tom was naturally a headlong, careless sort of dog, and he had had five
---------------
* '"The kissing behind the door, and all that sort of thing, Tom," said
---------------
'"Queer sort of thing, this," said Tom Smart, looking first at the chair
---------------
* 'And what sort of a place have you got?' inquired Sam, as he filled his
---------------
* 'My friends are not much in the way of this sort of thing yet, Martin,'
---------------
and all that sort of thing, to keep the common people out. Do you hear,
---------------
business, who was an elderly, pimply-faced, vegetable-diet sort of man,
---------------
succeeded. 'You don't find this sort of thing disagreeable, I hope,
---------------
drink--never. The red-nosed man warn't by no means the sort of person
---------------
good sort of a place to propose to a single woman in, Mr. Pickwick. She
---------------
that sort of thing three or four times.'
---------------
* 'I beg your pardon, Mr. Pickwick; but have you ever done this sort of
---------------
what was due to his own feelings, and all that sort of thing; adding
---------------
and set the fashions, she would have known that this sort of ferocity
---------------
ask you, as a sort of curiosity, whether you don't consider yourself
---------------
* 'And of them Dodson and Foggs, as does these sort o' things on spec,'
---------------
a semi-rattlesnake sort of eye--rather sharp, but decidedly bad. He wore
---------------
it ain't the right sort o' thing, ven mothers-in-law is young and
---------------
to think it a very interesting sort of thing to see Mr. Weller working
---------------
entertainer's. It was the sort of afternoon that might induce a couple
---------------
said Mr. Weller; 'I never see such a sensible sort of man as he is, or
---------------
head, singing quite a different sort of tune, Gabriel Grub chuckled very
---------------
respectable sort of world after all. No sooner had he formed it, than
---------------
qualities of both, had about him that sort of slovenly smartness, and
---------------
seen the 'rig'nal, 'cos it's a gratifyin' sort o' thing, and eases vun's
---------------
in this here sort of amusement," he says, "I'm blessed if I don't go
---------------
'Ah, I thought not,' said the Serjeant, in that sort of pitying tone in
---------------
common occurrence in this sort of place, but a very embarrassing one
---------------
when a queer sort of fresh-painted vehicle drove up, out of which there
---------------
beside him, a queer sort of gentleman, who seemed made for the vehicle,
---------------
What sort of cumbrous and unmanageable machine, Sam Weller imagined a
---------------
swagger, a vagabondish who's-afraid sort of bearing, which is wholly
---------------
the t'other vuns as gets done over vith this sort o' thing; them
---------------
(for it was the leg), after a very discontented sort of a pause. ( Dickens The Pickwick papers )
---------------
solemn voice. 'This here sort o' thing won't do at all, so don't let's
---------------
* 'I see,' said Sam, 'a sort of brother-in-law o' the have-his-carcass.
---------------
and round--earthquaky sort of feeling--very.'
---------------
'Yes,' replied Job; 'but these sort of things are not so easily
---------------
chubby sort of brown horse, and driven by a surly-looking man with his
---------------
* 'But bless your hearts and eyebrows, all this sort of thing was nothing
---------------
very enthusiastic, emphatic sort of person, gentlemen; so, finding that
---------------
* '"This is the strangest sort of thing I ever had anything to do with,"
---------------
time at such a hole as this, is rather an irregular sort of proceeding,
---------------
very uncommon sort of person this beautiful young lady must have been,
---------------
his tone. 'They're not used to see this sort of thing, every day, I dare
---------------
'Oh, certainly,' said Bob, 'it's not the sort of thing at all. All over,
---------------
concern by puttin' his oar in. That's just the wery sort o' thing he'd
---------------
times, she should be wery careful not to con-wert this sort o' thing
---------------
consciences. A reg'lar coachman's a sort o' con-nectin' link betwixt
---------------
'Really,' replied Wardle, 'you're such a fiery sort of a young fellow
---------------
a rum sort o' thing, Sammy, to go a-hankerin' arter anybody's property,
---------------
'Vell,' said Mr. Weller, 'this here's a pretty sort o' thing to come to
---------------
low, husky sort of voice, but firmly withal--
---------------
and make you comfortable. If you vant a more polished sort o' feller,
---------------
* They were sitting in a sort of partly unroofed outer court of the house,
---------------
ceiling by a sort of slow explosion. Staring down at the other he
---------------
* Chace gradually released a sort of broken sigh.(Chesterton The secret of father Brown )
---------------
suggested to me by a friend of mine, as a sort of religious exercise. I
---------------
it were a sort of eerie growth, like the horn on a rhinoceros's nose.
---------------
waistcoat. But the fourth figure had a sort of grotesque solemnity that
---------------
* "I saw a sort of general smash-up," said Father Brown in his mild
---------------
abandoned architectural fancy of building a sort of terrace on arches
---------------
if Sir Matthew suggested a very cocksure sort of cock – sparrow, Sir
---------------
that it all worked me up until I felt there was a sort of monster in the
---------------
It was as unique as the fourth dimension. It was a sort of fairy
---------------
* The priest uttered a sort of sharp, crisp laugh, oddly different from
---------------
every conceivable sort of man has been a saint. And I suspect you will
---------------
find, too, that every conceivable sort of man has been a murderer."(Chesterton The secret of father Brown )
---------------
* The moment the car was out of sight he turned to them with a sort of
---------------
whole had a rather unique shade of melancholy. It was the sort of
---------------
was in some sort of chaos in her mind as she found herself saying,
---------------
the thing itself as an atmosphere of awful decay, a sort of luminous
---------------
colour--the sort of sham beard that is worn in theatricals.(Chesterton The secret of father Brown )
---------------
"One sort of stumbles on things, and there was one stumbling-block at
---------------
seemed extraordinary that when he had become a sort of saint he should
---------------
it is that rather brutal sort of business man. He has no social ideal,
---------------
using the corpse as a stage property--a sort of hideous doll or dummy. At
---------------
about them. He looked the more massive for sitting in a sort of heap on
---------------
other's houses, and by this time constituted a sort of club, of people
---------------
first floor, which consisted mostly of a sort of suite of rooms used by
---------------
East, too, I fancy. What sort of man is he?"(Chesterton The secret of father Brown )
---------------
nettles and thistles. What a pity that what was supposed to be a sort of
---------------
up. A sort of hook fits easily into a sort of hole. When you're quite
---------------
the moment. It was the sort of thing that does sometimes happen in that
---------------
very good, but we don't want that sort of advertisement. Hasn't she any
---------------
dark hair cut low and square, like a sort of helmet, and her lips very
---------------
prefers that sort of woman."(Chesterton The secret of father Brown )
---------------
that she looks a queer sort of vamp. But you've no notion what even the
---------------
* "An egoist," said Father Brown. "She was the sort of person who had
---------------
enough to be wrong about her. But I knew the sort of person she was five
---------------
on his hand with a sort of groan. "I simply can't bring myself to
---------------
her, but a sort of hellish respectability. She was always dogging her
---------------
remember what a lot of the philosophy is! Remember what sort of conduct
---------------
of string and a very faded sort of stationery. Beyond this was the
---------------
had the sort of athletic reach and poise and the sort of leonine yellow
---------------
tell somebody. And you seem a safe sort of person to tell."(Chesterton The secret of father Brown )
---------------
that sort of thing."(Chesterton The secret of father Brown )
---------------
serious trouble. I don't know what it was. But it was a sort of
---------------
He was camping-out like a sort of hermit on one of the islands in the
---------------
approached the girl; but she was not the sort of person whom it is hard
---------------
a sort of small chasm where the turf had subsided to the level of the
---------------
most obvious sort of escape, and fits in with our theory very well. He
---------------
doesn't strike me as the sort of man who'd have stood there with a
---------------
example of the sort of little thing a certain sort of man often entirely
---------------
* The priest still seemed to be in a sort of trance, like a man staring
---------------
to be a sort of saint. But Vaudrey had turned it all to poisonous pride;
---------------
* A sort of vague horror began to dawn in Evan's eyes; he was listening
---------------
once been a sort of criminal; had, indeed, been in prison for a short
---------------
know, one thing gives me a sort of relief. All my hatred of poor Dalmon
---------------
in a sort of despairing gesture and his grey beard tossing in the wind.(Chesterton The secret of father Brown )
---------------
lend the young gentleman your firm's money. Is he the sort that people
---------------
making in that framework at least a sort of picture that some would be
---------------
arm of the sea that ran inland, and turned eventually into a sort of
---------------
completely. You, see it's the late sort of tilting-armour."(Chesterton The secret of father Brown )
---------------
* "I think he's a late sort of host, if it comes to chat," grumbled
---------------
that while it secured the post obit, it also provided some sort of
---------------
a way, it's a sort of practical joke. But if it's a religion and reveals
---------------
consider this copper-coloured prophet a sort of saint."(Chesterton The secret of father Brown )
---------------
India, I suppose we all had that sort of prejudice against brown people.
---------------
* "There now!" cried Lady Mounteagle with a sort of triumph. "I knew you
---------------
was all the same sort of nonsense."(Chesterton The secret of father Brown )
---------------
turning the Gothic doors into Gothic windows and giving each a sort of
---------------
* "You're not the sort of chap," said the other shrewdly, "who'd say that
---------------
more than the jewels. It was to that sort of temptation, to that sort of
---------------
sensitive and comprehending; but nothing of that sort daunted the man
---------------
* "Goddarned superstition," snorted Cockspur; "that sort of thing ought to
---------------
staggering from a sort of set-back in a subconscious process that had
---------------
if Sir John Cockspur is going to spread some sort or scare in his papers
---------------
don't see why even a religious maniac should be that particular sort of
---------------
* The mass of black moustache and whisker served as a sort of mask for the
---------------
* "General," said Father Brown, "suppose Cockspur or his sort were going
---------------
child like that, especially when he's a sort of infant phenomenon. But
---------------
James Mair was the sort of simple character in whom even hate is in a
---------------
mirrors. He was first in every sort of sport and art and accomplishment;
---------------
are buried, it might restore his sanity. My wife is calling a sort of
---------------
map; he seemed to listen rather absent-mindedly. He had the sort of
---------------
"-the sort of murders in which I played the part of the murderer," said
---------------
actual experience. I was a sort of understudy; always in a state of
---------------
that particular sort of pessimistic anarchial lover of revolt, not as
---------------
of them. Then I thought of another sort of heathen; the sort that is not
---------------
the sort of man who brags about having 'shown up' sham magicians or poor
---------------
quacks of any sort--he's always got a small mind. He is the sort of man
---------------
after a sort
= in un certo modo , fino a un certo punto ,
---------------
aimless sort of life
= vita senza scopo ,
---------------
aimless sort of lives
= vite senza scopo ,
---------------
and all that sort of thing
= e tutte cose del genere ,
---------------
bad sort
= brutto tipo , poco di buono , poca di buono , individuo da evitare ,
---------------
bearish sort
= tipo scontroso ,
---------------
biscuits of all sort
= biscotti assortiti , biscotti di tutti i tipi ,
---------------
conveniencies of every sort
= tutte le comodità ,
---------------
full of conveniencies of every sort
= provvisto di tutte le comodità ,
---------------
Vocabulary and phrases
ordinare
= verbo trans . mettere in ordine , disporre secondo un certo ordine
---------------
* Dichiara e diffinisce tutti coloro essere compresi in questo bando , e doversi ritenere bravi e vagabondi . . .i quali , essendo forestieri o del paese , non hanno esercizio alcuno , od avendolo , non lo fanno . . .ma , senza salario , o pur con esso , s'appoggiano a qualche cavaliere o gentiluomo , officiale o mercante . . .per fargli spalle e favore , o veramente , come si può presumere , per tendere insidie ad altri . . .A tutti costoro ordina che , nel termine di giorni sei , abbiano a sgomberare il paese , intima la galera a' renitenti , e dà a tutti gli ufiziali della giustizia le più stranamente ampie e indefinite facoltà , per l'esecuzione dell'ordine .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Ma , nell'anno seguente , il 12 aprile , scorgendo il detto signore , che questa Città è tuttavia piena di detti bravi . . .tornati a vivere come prima vivevano , non punto mutato il costume loro , né scemato il numero , dà fuori un'altra grida , ancor più vigorosa e notabile , nella quale , tra l'altre ordinazioni , prescrive:
---------------
* All'udir parole d'un tanto signore , così gagliarde e sicure , e accompagnate da tali ordini , viene una gran voglia di credere che , al solo rimbombo di esse , tutti i bravi siano scomparsi per sempre .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* E . , per la presente , non derogando , eccetera , ordina e comanda che contra li contravventori in qualsivoglia dei suddetti capi , o altro simile , si proceda da tutti li giudici ordinarii di questo Stato a pena pecuniaria e corporale , ancora di relegatione o di galera , e fino alla morte . . .una piccola bagattella ! all'arbitrio dell'Eccellenza Sua , o del Senato , secondo la qualità dei casi , persone e circostanze .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Strascinato al convento , non sapeva quasi dove si fosse , né cosa si facesse ; e , quando fu tornato in sé , si trovò in un letto dell'infermeria , nelle mani del frate chirurgo (i cappuccini ne avevano ordinariamente uno in ogni convento) , che accomodava faldelle e fasce sulle due ferite ch'egli aveva ricevute nello scontro .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Non è nostro disegno di far la storia della sua vita claustrale: diremo soltanto che , adempiendo , sempre con gran voglia , e con gran cura , gli ufizi che gli venivano ordinariamente assegnati , di predicare e d'assistere i moribondi , non lasciava mai sfuggire un'occasione d'esercitarne due altri , che s'era imposti da sé: accomodar differenze , e proteggere oppressi .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Agnese diceva il vero , e riguardo alla possibilità , e riguardo al pericolo di non ci riuscire: ché , siccome non ricorrevano a un tale espediente , se non persone che avesser trovato ostacolo o rifiuto nella via ordinaria , così i parrochi mettevan gran cura a scansare quella cooperazione forzata ; e , quando un d'essi venisse pure sorpreso da una di quelle coppie , accompagnata da testimoni , faceva di tutto per iscapolarsene , come Proteo dalle mani di coloro che volevano farlo vaticinare per forza .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
Il padre Cristoforo arrivava nell'attitudine d'un buon capitano che , perduta , senza sua colpa , una battaglia importante , afflitto ma non scoraggito , sopra pensiero ma non sbalordito , di corsa e non in fuga , si porta dove il bisogno lo chiede , a premunire i luoghi minacciati , a raccoglier le truppe , a dar nuovi ordini .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* - Piglia quanti uomini ti possono bisognare , ordina e disponi , come ti par meglio ; purché la cosa riesca a buon fine .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Quel falso pezzente che s'era inoltrato a quel modo nella povera casetta , non era altro che il Griso , il quale veniva per levarne a occhio la pianta: i falsi viandanti eran suoi ribaldi , ai quali , per operare sotto i suoi ordini , bastava una cognizione più superficiale del luogo .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Subito , questo si mise in testa un cappellaccio , sulle spalle un sanrocchino di tela incerata , sparso di conchiglie ; prese un bordone da pellegrino , disse: - andiamo da bravi: zitti , e attenti agli ordini - , s'incamminò il primo , gli altri dietro ; e , in un momento , arrivarono alla casetta , per una strada opposta a quella per cui se n'era allontanata la nostra brigatella , andando anch'essa alla sua spedizione .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Chi accorre , chi sguizza tra uomo e uomo , e se la batte ; il tumulto era grande , quando arriva un altro , che gli aveva veduti partire in fretta , e grida: - correte , figliuoli: ladri , o banditi che scappano con un pellegrino: son già fuori del paese: addosso ! addosso ! - A quest'avviso , senza aspettar gli ordini del capitano , si movono in massa , e giù alla rinfusa per la strada ; di mano in mano che l'esercito s'avanza , qualcheduno di quei della vanguardia rallenta il passo , si lascia sopravanzare , e si ficca nel corpo della battaglia: gli ultimi spingono innanzi: lo sciame confuso giunge finalmente al luogo indicato .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Addussero quindi esse e quegli ordini , e cento altre ragioni ; che la gente ciarlerebbe , che la separazione più ritardata sarebbe più dolorosa , ch'egli potrebbe venir presto a dar nuove e a sentirne ; tanto che si risolvette di partire .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* S'era fatto , nella parte più riposta della mente , come uno splendido ritiro: ivi si rifugiava dagli oggetti presenti , ivi accoglieva certi personaggi stranamente composti di confuse memorie della puerizia , di quel poco che poteva vedere del mondo esteriore , di ciò che aveva imparato dai discorsi delle compagne ; si tratteneva con essi , parlava loro , e si rispondeva in loro nome ; ivi dava ordini , e riceveva omaggi d'ogni genere .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* - Vo a dar gli ordini , - disse il principino .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Dati tali ordini , don Rodrigo se n'andò a dormire , e ci lasciò andare anche il Griso , congedandolo con molte lodi , dalle quali traspariva evidentemente l'intenzione di risarcirlo degl'improperi precipitati coi quali lo aveva accolto .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Avrebbe però ordinariamente a stare un gran pezzo in cammino , se ognuno non avesse che due amici: quello che gli dice , e quello a cui ridice la cosa da tacersi .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Aveva così poco da lodarsi dell'andamento ordinario delle cose , che si trovava inclinato ad approvare ciò che lo mutasse in qualunque maniera .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Ordini meno insensati e meno iniqui eran , più d'una volta , per la resistenza delle cose stesse , rimasti ineseguiti ; ma all'esecuzione di questo vegliava la moltitudine , che , vedendo finalmente convertito in legge il suo desiderio , non avrebbe sofferto che fosse per celia .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Chi sapeva se i soldati avrebber potuto avanzarsi uniti e ordinati ? Che se , in vece di romper la folla , si fossero sparpagliati loro tra quella , si sarebber trovati a sua discrezione , dopo averla aizzata .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* E ordinare a' dottori che stiano a sentire i poveri e parlino in difesa della ragione .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Non già che tutti fossero nel loro buon senno , o nel loro qual si fosse senno ordinario ; ma , per dire il vero , nessuno n'era tanto uscito , quanto il povero Renzo: e per di più era contadino .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Lì , come a tutti gli altri ufizi , c'era un gran da fare: per tutto s'attendeva a dar gli ordini che parevan più atti a preoccupare il giorno seguente , a levare i pretesti e l'ardire agli animi vogliosi di nuovi tumulti , ad assicurare la forza nelle mani solite a adoprarla .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* S'ordinò a tutti i fornai che facessero pane senza intermissione ; si spedirono staffette a' paesi circonvicini , con ordini di mandar grano alla città ; a ogni forno furono deputati nobili , che vi si portassero di buon mattino , a invigilare sulla distribuzione e a tenere a freno gl'inquieti , con l'autorità della presenza , e con le buone parole .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* " Ma " , pensò subito , " mi si dirà che sono un buon a nulla , un pusillanime , e che dovevo eseguir gli ordini .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Consistevano questi (ci dispiace di dover dlscendere a particolari indegni della gravità storica ; ma la chiarezza lo richiede) , consistevano in una cordicella lunga un po' più che il giro d'un polso ordinario , la quale aveva nelle cime due pezzetti di legno , come due piccole stanghette .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Dunque la sua avventura aveva fatto chiasso ; dunque lo volevano a qualunque patto ; chi sa quanti birri erano in campo per dargli la caccia ! quali ordini erano stati spediti di frugar ne' paesi , nell'osterie , per le strade ! Pensava bensì che finalmente i birri che lo conoscevano , eran due soli , e che il nome non lo portava scritto in fronte ; ma gli tornavano in mente certe storie che aveva sentite raccontare , di fuggitivi colti e scoperti per istrane combinazioni , riconosciuti all'andare , all'aria sospettosa , ad altri segnali impensati: tutto gli faceva ombra .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Così , senza voler più bene ai primi che ai secondi , cercava di soddisfarli tutti , con quell'imparzialità , che è la dote ordinaria di chi è obbligato a trattar con cert'uni , e soggetto a render conto a cert'altri .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Arriva al paese del cugino ; nell'entrare , anzi prima di mettervi piede , distingue una casa alta alta , a più ordini di finestre lunghe lunghe ; riconosce un filatoio , entra , domanda ad alta voce , tra il rumore dell'acqua cadente e delle rote , se stia lì un certo Bortolo Castagneri .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Questa sospensione non fu di lunga durata: l'ordine venuto da Milano dell'esecuzione da farsi contro Renzo era già un indizio che le cose avevan ripreso il corso ordinario ; e , quasi nello stesso tempo , se n'ebbe la certezza positiva .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
- Se i superiori dovessero render conto degli ordini che dànno , dove sarebbe l'ubbidienza , la mia donna ?
---------------
* Ordini , forza legale , spauracchi di tal genere , non valevano contro un avversario di quella condizione: il clero regolare e secolare era affatto immune da ogni giurisdizione laicale ; non solo le persone , ma i luoghi ancora abitati da esso: come deve sapere anche chi non avesse letta altra storia che la presente ; che starebbe fresco .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* È un passo e non è un passo , padre molto reverendo: è una cosa naturale , una cosa ordinaria ; e se non si prende questo ripiego , e subito , prevedo un monte di disordini , un'iliade di guai .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* - In quanto ai cicaloni , - riprese , - che vuol che dicano ? Un religioso che vada a predicare in un altro paese , è cosa così ordinaria ! E poi , noi che vediamo . . .noi che prevediamo . . .noi che ci tocca . . .non dobbiamo poi curarci delle ciarle .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* " Anche alcuni principi esteri , - dice , - si valsero più volte dell'opera sua , per qualche importante omicidio , e spesso gli ebbero a mandar da lontano rinforzi di gente che servisse sotto i suoi ordini " .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Oltre questa bella famiglia domestica , n'aveva , come afferma lo stesso storico , un'altra di soggetti simili , dispersi e posti come a quartiere in vari luoghi de' due stati sul lembo de' quali viveva , e pronti sempre a' suoi ordini .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* La fama de' tiranni ordinari rimaneva per lo più ristretta in quel piccolo tratto di paese dov'erano i più ricchi e i più forti: ogni distretto aveva i suoi ; e si rassomigliavan tanto , che non c'era ragione che la gente s'occupasse di quelli che non aveva a ridosso .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Se per rendere l'orribile servizio che gli era stato chiesto , Egidio avesse dovuto far conto de' soli suoi mezzi ordinari , non avrebbe certamente data così subito una promessa così decisa .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* E voleva chiamare uno de' suoi sgherri , e spedirlo subito incontro alla carrozza , a ordinare al Nibbio che voltasse , e conducesse colei al palazzo di don Rodrigo .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Si trovò infatti alla Malanotte un po' prima che la carrozza ci arrivasse ; e vistala venire , uscì di bussola , fece segno al cocchiere che fermasse , s'avvicinò allo sportello ; e al Nibbio , che mise il capo fuori , riferì sottovoce gli ordini del padrone .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* - Dorme ? - domandò sotto voce alla vecchia: - là , dorme ? eran questi i miei ordini , sciagurata ?
---------------
* I bravi che s'abbattevano sulla salita , si fermavano rispettosamente al passar del signore , aspettando se mai avesse ordini da dar loro , o se volesse prenderli seco , per qualche spedizione ; e non sapevan che si pensare della sua aria , e dell'occhiate che dava in risposta a' loro inchini .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Alla biblioteca unì un collegio di dottori (furon nove , e pensionati da lui fin che visse ; dopo , non bastando a quella spesa l'entrate ordinarie , furon ristretti a due) ; e il loro ufizio era di coltivare vari studi , teologia , storia , lettere , antichità ecclesiastiche , lingue orientali , con l'obbligo ad ognuno di pubblicar qualche lavoro sulla materia assegnatagli ; v'unì un collegio da lui detto trilingue , per lo studio delle lingue greca , latina e italiana ; un collegio d'alunni , che venissero istruiti in quelle facoltà e lingue , per insegnarle un giorno ; v'unì una stamperia di lingue orientali , dell'ebraica cioè , della caldea , dell'arabica , della persiana , dell'armena ; una galleria di quadri , una di statue , e , una scuola delle tre principali arti del disegno .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Quando furono nel mezzo della stanza , entrò dall'altra parte l'aiutante di camera del cardinale , e gli s'accostò , per dirgli che aveva eseguiti gli ordini comunicatigli dal cappellano ; che la lettiga e le due mule eran preparate , e s'aspettava soltanto la donna che il curato avrebbe condotta .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Il cardinale gli disse che , appena arrivato questo , lo facesse parlar subito con don Abbondio: e tutto poi fosse agli ordini di questo e dell'innominato ; al quale strinse di nuovo la mano , in atto di commiato , dicendo: - v'aspetto - .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* La vecchia tira il paletto ; l'innominato , spingendo leggermente i battenti , fa un po' di spiraglio: ordina alla vecchia di venir fuori , fa entrar subito don Abbondio con la buona donna .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Levo a ognun di voi gli ordini scellerati che avete da me ; voi m'intendete ; anzi vi comando di non far nulla di ciò che v'era comandato .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Pensateci questa notte: domattina vi chiamerò , a uno a uno , a darmi la risposta ; e allora vi darò nuovi ordini .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Don Gonzalo , ch'era della casa del gran capitano , e ne portava il nome , e che aveva già fatto la guerra in Fiandra , voglioso oltremodo di condurne una in Italia , era forse quello che faceva più fuoco , perché questa si dichiarasse ; e intanto , interpretando l'intenzioni e precorrendo gli ordini della corte suddetta , aveva concluso col duca di Savoia un trattato d'invasione e di divisione del Monferrato ; e n'aveva poi ottenuta facilmente la ratificazione dal conte duca , facendogli creder molto agevole l'acquisto di Casale , ch'era il punto più difeso della parte pattuita al re di Spagna .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Sia com'esser si voglia , ordinando ai fornai di far tanto pane , bisognava anche fare in modo che la materia del pane non mancasse loro .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Il 23 di novembre , grida che sequestra , agli ordini del vicario e de' dodici di provvisione , la metà del riso vestito (risone lo dicevano qui , e lo dicon tuttora) che ognuno possegga ; pena a chiunque ne disponga senza il permesso di que' signori , la perdita della derrata , e una multa di tre scudi per moggio .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Al riso brillato era già stato fissato il prezzo prima della sommossa ; come probabilmente la tariffa o , per usare quella denominazione celeberrima negli annali moderni , il maximum del grano e dell'altre granaglie più ordinarie sarà stato fissato con altre gride , che non c'è avvenuto di vedere .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* In qualche luogo appariva un soccorso ordinato con più lontana previdenza , mosso da una mano ricca di mezzi , e avvezza a beneficare in grande ; ed era la mano del buon Federigo .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Quel contrapposto di gale e di cenci , di superfluità e di miseria , spettacolo ordinario de' tempi ordinari , era allora affatto cessato .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Dormivano ammontati a venti a trenta per ognuna di quelle cellette , o accovacciati sotto i portici , sur un po' di paglia putrida e fetente , o sulla nuda terra: perché , s'era bensì ordinato che la paglia fosse fresca e a sufficienza , e cambiata spesso ; ma in effetto era stata cattiva , scarsa , e non si cambiava .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* S'era ugualmente ordinato che il pane fosse di buona qualità: giacché , quale amministratore ha mai detto che si faccia e si dispensi roba cattiva ? ma ciò che non si sarebbe ottenuto nelle circostanze solite , anche per un più ristretto servizio , come ottenerlo in quel caso , e per quella moltitudine ? Si disse allora , come troviamo nelle memorie , che il pane del lazzeretto fosse alterato con sostanze pesanti e non nutrienti: ed è pur troppo credibile che non fosse uno di que' lamenti in aria .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* E il simile avranno fatto quegli altri che stavano prima a' suoi ordini , in diversi paesi .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Delle molte relazioni contemporanee , non ce n'è alcuna che basti da sé a darne un'idea un po' distinta e ordinata ; come non ce n'è alcuna che non possa aiutare a formarla .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Due o tre giorni dopo , il 18 di novembre , emanò il governatore una grida , in cui ordinava pubbliche feste , per la nascita del principe Carlo , primogenito del re Filippo IV , senza sospettare o senza curare il pericolo d'un gran concorso , in tali circostanze: tutto come in tempi ordinari , come se non gli fosse stato parlato di nulla .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Siccome però , a ogni scoperta che gli riuscisse fare , il tribunale ordinava di bruciar robe , metteva in sequestro case , mandava famiglie al lazzeretto , così è facile argomentare quanta dovesse essere contro di esso l'ira e la mormorazione del pubblico , " della Nobiltà , delli Mercanti et della plebe " , dice il Tadino ; persuasi , com'eran tutti , che fossero vessazioni senza motivo , e senza costrutto .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* I magistrati , come chi si risente da un profondo sonno , principiarono a dare un po' più orecchio agli avvisi , alle proposte della Sanità , a far eseguire i suoi editti , i sequestri ordinati , le quarantene prescritte da quel tribunale .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Nel lazzeretto , dove la popolazione , quantunque decimata ogni giorno , andava ogni giorno crescendo , era un'altra ardua impresa quella d'assicurare il servizio e la subordinazione , di conservar le separazioni prescritte , di mantenervi in somma o , per dir meglio , di stabilirvi il governo ordinato dal tribunale della sanità: ché , fin da' primi momenti , c'era stata ogni cosa in confusione , per la sfrenatezza di molti rinchiusi , per la trascuratezza e per la connivenza de' serventi .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* I commissari regolavano gli uni e gli altri , sotto gli ordini immediati del tribunale della sanità .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* E non solo l'esecuzione rimaneva sempre addietro de' progetti e degli ordini ; non solo , a molte necessità , pur troppo riconosciute , si provvedeva scarsamente , anche in parole ; s'arrivò a quest'eccesso d'impotenza e di disperazione , che a molte , e delle più pietose , come delle più urgenti , non si provvedeva in nessuna maniera .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Se fosse stato uno solo che connettesse così , si dovrebbe dire che aveva una testa curiosa ; o piuttosto non ci sarebbe ragion di parlarne ; ma siccome eran molti , anzi quasi tutti , così è storia dello spirito umano , e dà occasion d'osservare quanto una serie ordinata e ragionevole d'idee possa essere scompigliata da un'altra serie d'idee , che ci si getti a traverso .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Poi ritornava a chiamar con quanta voce aveva , gli altri suoi servitori ; ma era inutile , perché l'abbominevole Griso gli aveva mandati lontano , con finti ordini del padrone stesso , prima d'andare a fare ai monatti la proposta di venire a quella spedizione , e divider le spoglie .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
In quanto alla maniera di penetrare in città , Renzo aveva sentito , così all'ingrosso , che c'eran ordini severissimi di non lasciar entrar nessuno , senza bulletta di sanità ; ma che in vece ci s'entrava benissimo , chi appena sapesse un po' aiutarsi e cogliere il momento .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Renzo affrettò il passo , facendosi coraggio col pensare che la meta non doveva essere così vicina , e sperando che , prima d'arrivarci , troverebbe mutata , almeno in parte , la scena ; e infatti , di lì a non molto , riuscì in un luogo che poteva pur dirsi città di viventi ; ma quale città ancora , e quali viventi ! Serrati , per sospetto e per terrore , tutti gli usci di strada , salvo quelli che fossero spalancati per esser le case disabitate , o invase ; altri inchiodati e sigillati , per esser nelle case morta o ammalata gente di peste ; altri segnati d'una croce fatta col carbone , per indizio ai monatti , che c'eran de' morti da portar via: il tutto più alla ventura che altro , secondo che si fosse trovato piuttosto qua che là un qualche commissario della Sanità o altro impiegato , che avesse voluto eseguir gli ordini , o fare un'angheria .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Erano ammalati che venivan condotti al lazzeretto ; alcuni , spinti a forza , resistevano in vano , in vano gridavano che volevan morire sul loro letto , e rispondevano con inutili imprecazioni alle bestemmie e ai comandi de' monatti che li guidavano ; altri camminavano in silenzio , senza mostrar dolore , né alcun altro sentimento , come insensati ; donne co' bambini in collo ; fanciulli spaventati dalle grida , da quegli ordini , da quella compagnia , più che dal pensiero confuso della morte , i quali ad alte strida imploravano la madre e le sue braccia fidate , e la casa loro .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Cose senza costrutto , n'è vero ? Cose buone , chi ha la scienza e il fondamento da farle , ma per noi gente ordinaria , che non sappiamo bene come si devon fare . . .n'è vero che son cose che non valgono ?
---------------
* E qui levò dalla sporta una scatola d'un legno ordinario , ma tornita e lustrata con una certa finitezza cappuccinesca ; e proseguì: - qui dentro c'è il resto di quel pane . . .il primo che ho chiesto per carità ; quel pane , di cui avete sentito parlare ! Lo lascio a voi altri: serbatelo ; fatelo vedere ai vostri figliuoli .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Pochi eran quelli che s'ammalavano ; e il male non era più quello ; non più que' lividi mortali , né quella violenza di sintomi ; ma febbriciattole , intermittenti la maggior parte , con al più qualche piccol bubbone scolorito , che si curava come un fignolo ordinario .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Al lettore noi lo faremo passare in un momento tutto quel tempo , dicendo in compendio che , qualche giorno dopo la visita di Renzo al lazzeretto , Lucia n'uscì con la buona vedova ; che , essendo stata ordinata una quarantina generale , la fecero insieme , rinchiuse nella casa di quest'ultima ; che una parte del tempo fu spesa in allestire il corredo di Lucia , al quale , dopo aver fatto un po' di cerimonie , dovette lavorare anche lei ; e che , terminata che fu la quarantina , la vedova lasciò in consegna il fondaco e la casa a quel suo fratello commissario ; e si fecero i preparativi per il viaggio .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* La prima , che , quando Lucia tornò a parlare alla vedova delle sue avventure , più in particolare , e più ordinatamente di quel che avesse potuto in quell'agitazione della prima confidenza , e fece menzione più espressa della signora che l'aveva ricoverata nel monastero di Monza , venne a sapere di costei cose che , dandole la chiave di molti misteri , le riempiron l'animo d'una dolorosa e paurosa maraviglia .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
IV Don Lagàipa era in piedi e, tra la confusione delle sue donne, la serva e la nipote, che non sapevano come obbedire agli ordini ch'egli impartiva, stava, in calzoni e maniche di camicia, in mezzo alla camera a pulire le canne d'un fucile.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
- Chi ve l'ha ordinato? E lui, cupo, alzando un dito al cielo: - L'Ecce Homo.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
A nessuno veniva in mente che il notajo potesse avere ordinato quel tabernacolo: tutti, invece, ignorando che quel pezzo di terra appartenesse pure al Ciancarella, e conoscendo il fanatismo religioso di Spatolino, pensavano che questi, o per incarico del vescovo o per voto della Società Cattolica, costruisse lí quel tabernacolo, per far dispetto al vecchio usurajo.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Monsignor Vescovo avrebbe dovuto ordinare che il ritorno della SS.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
- insomma, via, un certo antico trascorso di gioventú, che non si potrebbe ora rimproverare a un gran prelato con quella crudezza che necessariamente deriverebbe dalla brevità d'un riassunto, quando poi è per cosí dire il fulcro di tutto il second'atto, in una scena di grandissimo effetto con la cognata, al bujo, o meglio, al chiaro di luna che inonda la veranda, poiché Sua Eminenza, prima di cominciar la confessione, ordina al suo fidato servitore Giuseppe: "Giuseppe, smorzate i lumi".(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
- Già! Ma questo, nella vita ordinaria! - obiettò, con un sorriso smorto sulle labbra, il povero Faustino Perres.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
- ma sí! meglio! sarebbe la liberazione! - che gli ordinasse di prendere un bastone, montare su una seggiola, e...(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Il professore, seccato, la rimandò nella corsia, ordinando alla capo-sala d'introdurre un'altra inferma meno isterica e meno scema di quella.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Martino Lori si rabbujò, pensando che forse il Verona, avvalendosi adesso dell'autorità di suo prossimo superiore, volesse ordinargli di non interporsi negli uffici contro il desiderio della moglie.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
E mentre ella, quasi istupidita, si faceva a chiamare la serva, il dottore, toltosi il cappello, si passò una mano tremolante su la fronte, come si sforzasse di rammentare qualcosa; poi, sovvenendosi, si sbottonò in fretta la giacca, trasse dalla tasca in petto il portabiglietti e scosse piú volte la penna stilografica, pensando alle ordinazioni da scrivere.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Il Mèndola voleva rimontar subito sul biroccino; ma quelli avevano già ordinato a Dolcemàscolo un bicchiere per l'amico assessore, e volevano che questi bevesse.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
La vita ordinaria, di tutti i giorni, voi sapete bene com'è: irta sempre di piccoli ostacoli, innumerevoli e spesso insormontabili, e assillata da continui bisogni materiali, e premuta da cure spesso meschine, e regolata da mediocri doveri.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Se ne accorgerà quando l'anima le ricascherà, come un pallone sgonfiato, nel pantano della vita ordinaria.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Ma sarei stato un altro, piú là, chi sa chi e chi sa come; intrappolato in un'altra sorte; avrei veduto altre cose, o forse le stesse, ma sotto aspetti diversi, diversamente ordinate.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Ma io non me ne sarei scappato in Isvizzera per un caso cosí ordinario, perdonami, e cosí facilmente prevedibile, se...(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
E chi nasce mercé quest'attività creatrice che ha sede nello spirito dell'uomo, è ordinato da natura a una vita di gran lunga superiore a quella di chi nasce dal grembo mortale d'una donna.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
- Ho forse sbagliato strada? Sono caduto per caso nel mondo della Luna? Ma che razza di scrittore è lei, scusi? Ma dunque sul serio lei non comprende l'orrore della tragedia mia? Avere il privilegio inestimabile di esser nato personaggio, oggi come oggi, voglio dire oggi che la vita materiale è cosí irta di vili difficoltà che ostacolano, deformano, immiseriscono ogni esistenza; avere il privilegio di esser nato personaggio vivo, ordinato dunque, anche nella mia piccolezza, all'immortalità, e sissignore, esser caduto in quelle mani, esser condannato a perire iniquamente, a soffocare in quel mondo d'artifizio, dove non posso né respirare né dare un passo, perché è tutto finto, falso, combinato, arzigogolato! Parole e carta! Carta e parole! Un uomo, se si trova avviluppato in condizioni di vita a cui non possa o non sappia adattarsi, può scapparsene, fuggire; ma un povero personaggio, no: è lí fissato, inchiodato a un martirio senza fine! Aria! aria! vita! Ma guardi...(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
L'ERESIA CATARA Bernardino Lamis, professore ordinario di storia delle religioni, socchiudendo gli occhi addogliati e, come soleva nelle piú gravi occasioni, prendendosi il capo inteschiato tra le gracili mani tremolanti che pareva avessero in punta, invece delle unghie, cinque rosee conchigliette lucenti, annunziò ai due soli alunni che seguivano con pertinace fedeltà il suo corso: - Diremo, o signori, nella ventura lezione, dell'eresia catara.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Tanto che aveva pensato di allargare il suo commercio fino a Tunisi e Malta e, a tale scopo, aveva ordinato all'Arsenale di Palermo la costruzione di un altro vaporetto, un po' piú grande, che potesse servire anche al trasporto dei passeggeri.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Dalle letterine, che di tanto in tanto la madre gli inviava per domandargli se avesse bisogno di qualche cosa, Cesarino sapeva che il medico le aveva ordinato di stare in riposo, perché si era troppo e per troppo tempo affaticata, e proibito d'uscire, assicurando tuttavia che non c'era nulla di grave e che, seguendo scrupolosamente le prescrizioni, sarebbe senza dubbio guarita.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
ma no, che dico l'assurdità! La macabra ferocia di questa pretesa, le domando se crede possibile che le case d'Avezzano, le case di Messina, sapendo del terremoto che di lí a poco le avrebbe sconquassate, avrebbero potuto starsene lí tranquille, sotto la luna, ordinate in fila lungo le strade e le piazze, obbedienti al piano regolatore della commissione edilizia municipale? Case, perdio, di pietra e travi, se ne sarebbero scappate! Immagini i cittadini d'Avezzano, i cittadini di Messina, spogliarsi tranquilli per mettersi a letto, ripiegare gli abiti, metter le scarpe fuori dell'uscio, e cacciandosi sotto le coperte godere del candor fresco delle lenzuola di bucato, con la coscienza che fra poche ore sarebbero morti...(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Tutt'a un tratto, però, quando ha già preso i primi ordini religiosi, gli avviene d'impuntarsi in questo passo del trattato De Gratia: "Si quis dixerit gratiam perseverantiae non esse gratis datam, anathema sit." Perché la perseveranza, per il caso che qualcuno volesse saperlo, è - secondo la teologia cattolica cristiana - una grazia che Dio concede a chi vuol salvare, senza attenzione ai meriti o ai demeriti del salvando.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
E sapete perché quel giorno io trovai Nonno Bauer cosí arrabbiato contro il suo servo? Perché non era vero che questi si fosse recato ogni mattina al camposanto a curare il giardinetto, come Nonno Bauer gli aveva ordinato.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
A forza di risparmii, di privazioni d'ogni sorta, aveva per tanti anni mantenuto il figlio al seminario della vicina città; poi aveva avuto la consolazione di vederlo ordinato prete e di sentire la prima messa detta da lui.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
È anzi lieta in mezzo al disordine delle stanze, le quali, da che davano, ordinate, l'impressione di tanta solitudine, ora, cosí disordinate, e solo perché ancora cosí disordinate, pajon già piene di vita.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
- Per il funerale, - disse (e subito la voce gli tremò) - per il funerale ordinai in suo nome una corona di fiori freschi, un po'...(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
E Bellavita corse dal suo sarto a ordinargli un nuovo abito da lutto che facesse colpo e saltasse subito agli occhi di tutti per un che di goffo che il sarto ci doveva mettere.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
anche i camerieri, bisognava vederli, s'erano messi a prestare i loro servizii con un'impagabile sprezzatura, per fare intender bene che non avrebbero potuto piú che tanto occuparsi degli altri, intenti com'erano tutti agli ordini di quell'uno.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Poc'anzi, aveva ordinato alla moglie di accendere il fuoco e di metter sú il caldajo grosso a bollire.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Il Tranzi notò subito che questa, mentr'egli dichiarava il male (caso indubbio e irrimediabile d'embolia cerebrale), s'era messa a carezzare i capelli del giovinotto, del cuginetto che piangeva con la faccia affondata nel guanciale proprio accanto al capo della madre agonizzante, e se ne stizzí tanto, che improvvisamente s'interruppe per ordinare che, perdio, quel figliuolo se ne poteva andare a piangere di là.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
- Scusi, non ne abbiamo 12, oggi? - Ebbene? - Non mi ha mandato la serva l'altro jeri, a ordinarmi per oggi una corona? - Io?...(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Una corona? La moglie, di nascosto, aveva ordinato una corona? Sí, il giorno appunto cadeva l'anniversario della morte di quel ragazzo.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Per quanto vecchio il marito, via, sarebbe stato un po' troppo! Aveva mandato la serva a ordinar la corona, in prova del costante amore; e la avrebbe fatta appendere dalla serva alla tomba di quel suo povero amore.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
M'ero recato là alla villetta a passeggiare; e il giardiniere me l'ha detto, credendo che l'avessi ordinata io, questa corona.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Di lì a qualche giorno ella raccapezzò che l’ambasciatore russo aveva saputo dalla polizia della scena di quella notte, e ordinatogli di partirsene subito. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
Scelgo la pistola: e accetto a due patti: che voi, signore, tiriate primo; e che la cosa si differisca quanto bisogni a ordinare i miei fogli, e assicurare a mia moglie la vita. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
"Tanto da ordinare i miei fogli, da preparare l’anima mia, la vostra. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
Quando l'infelice ortolano si sentì predicare dal signor don Franco che il giardinetto era una porcheria, che bisognava cavar tutto, buttar via tutto, rimase sbalordito, avvilito da far pietà; ma poi lavorando agli ordini suoi per riformare le aiuole, per contornarle di tufi, per piantare arbusti e fiori, vedendo come il padrone stesso sapesse lavorar di sua mano e quanti terribili nomi latini e qual portentoso talento avesse in testa per immaginare disposizioni nuove e belle, concepì poco a poco per lui un'ammirazione quasi paurosa e quindi anche, malgrado i molti rabbuffi, una affezione devota. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Luisa era troppo soggiogata da un'angoscia sola per sentir altro, ma Franco, a veder entrare il birro e i suoi nella camera dello zio così pulita e ordinata, così piena del suo buono, pacifico spirito, a pensar che colpo sarebbe per il povero vecchio una notizia siffatta, si sentì uno struggimento, una rabbia da piangerne. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Prese la valigia, andò a porsi agli ordini dell'aggiunto. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Le proibisce di uscire prima del nostro ritorno e anzi mi ha ordinato di portarle via gli abiti.» E si diede a raccogliere rapidamente gli abiti del sior Zacomo, gl'intimò il silenzio in nome del Commissario, pigliò il cappellone a cilindro, arraffò la mazza di canna d'India, ordinò al disgraziato di dare il chiavistello appena uscito lui e di non aprire a nessuno, di non parlare a nessuno prima del ritorno del Commissario e tutto in nome del signor Commissario. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Poi diede certi ordini alla Leu per l'indomani e pregò lo zio di venire in salotto con lei. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
«Figurati», diss'egli appena svincolatosi dalle braccia del giovane, «se una Maironi può viaggiare senza maggiordomo! 2 Son poi anche venuto ad arruolarmi nei bersaglieri!» E l'uomo stanco discese le scale dicendo che andava a ordinare il pranzo. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Alla moglie che viene ad annunziargli che è ritornato, ordina di dirgli che non s’arrischi a farsi vedere.(Pirandello - Berecche e la guerra)
---------------
Tutto può cambiare, fuori, diventare un altro, il mondo; un popolo sparire; ordinare altrimenti un intero continente; passare, anche vicina, una guerra, abbattere, distruggere...(Pirandello - Berecche e la guerra)
---------------
Divine erano la dolcezza e la tristezza del giorno su la pace della pianura ove le ombre e le acque e l'arte agreste avean composta una ordinanza tanto semplice che pareva condotta secondo il flauto di tre note tagliato nella canna palustre. (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
Per curarle, facevi ricerca delle forbici più sottili e aguzze e delle «lime da ungie» più delicate. E ordinavi i tuoi guanti a Ocagna e a Valenza, i più morbidi e i più odorosi del mondo. (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
— Vuol esser solo. Ha congedato quelli che s'erano offerti di far la veglia d'onore per turno. Ha dato ordini brevi ai suoi meccanici. Ha fatto calare la barra. Quando io gli parlavo, mi guardava come se non m'avesse mai conosciuto. (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
Quattro ceri, del duomo di Montichiari, ardevano agli angoli del letto. Curava le fiammelle un marinaio addetto al servizio dei segnali, un siciliano di Siracusa, che aveva già servito sotto gli ordini di Giulio Cambiaso in una torpediniera d'alto mare. Questi medesimo, alcune ore innanzi, aveva issato su l'albero il disco bianco della vittoria. (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
Egli toccava i libri, li alzava, li mutava di posto, li ordinava, li tralasciava; ma quel movimento visibile rispondeva al sentimento di colui che voglia afferrare qualcosa di difficile presa e la volti e la rivolti e la tenti da ogni parte e studii il modo utile. (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
Inginocchiata veramente e affocata d'amore era la Città ai piedi del suo santuario. Soli grandeggiavano sul fiume di luce i marmi radiosi come i topazii danteschi, gli ordini delle colonne saglienti come i cerchi delle bianche stole. E l'Adorante stava umile e prona, coperta dei suoi embrici, innanzi all'erma bellezza, come nel basso delle tavole d'oro ove splende la gloria della divina Imagine sta il Donatore a mani giunte vestito di scuro lucco. (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
Discesero per la china; rividero il ciglio erboso di sotto il muro, gli elci nani simili ai mendicanti monchi e storpii, il girone oscurato, la valle d'abisso; riudirono le voci alte e fioche, i sospiri, gli ululi, i guai. Ripresero la via verso la Guerruccia, a piedi. Avevano ordinato che la vettura li aspettasse presso la Porta Menseri. (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
Nel punto di montare in sella, egli aveva ordinato al palafreniere di trattenere Assra che voleva seguirlo. Certo essa era fuggita e aveva ritrovato le tracce. La cagna si avvicinava simulando il movimento flessuoso d'una piccola onda, per vincere la collera con la grazia; e l'onda aveva due dolci occhi di cortigiana cerchiati di bistro. (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
— Che ordini ha per il pranzo?
---------------
Egli uscì per dare gli ordini alla donna abile e discreta che accudiva al servizio. Rientrando, trovò Isabella che si guardava nello specchio minutamente i segni dei colpi nella faccia. Ella aveva su la fronte una lunga scalfittura rossa; un'altra scalfittura sul collo, sotto l'orecchio destro; un gonfiore nerastro al labbro di sopra, e qua e là lividure che cominciavano a scurirsi. Sorrise nello specchio, senza volgersi; e la contrattura le fece dolere il labbro. (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
Quando si svegliò, era tardi: non era giunta notizia alcuna. Diede gli ordini al meccanico per la partenza. Uscì per andare all'ufficio delle comunicazioni. La piazza ancor umida di pioggia splendeva al sole di aprile come se tutta consentisse alla grazia della sua Fontana; la terracotta della vecchia città sembrava perdere il fosco e il sanguigno, tingersi di rosa novella. Egli ebbe un desiderio disperato di riudire la voce che gli faceva tanto male. (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
Il superstite non abbandonò la rude casa di legno e di ferro, ove le sue vaste ali biancheggiavano. Fece apprestare il letto da campo, quel medesimo ove egli aveva composto il corpo del compagno avvolto nella rascia rossa. Ricoverò i suoi meccanici nell'officina attigua; diede gli ordini per la diana; rimase solo col Pensiero dominante. (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
* Un nuovo titolo di libro era per me , più che una scoperta , una vera conquista , e ne facevo collezioni enormi e •li copiavo e ricopiavo su tanti libriccini bislunghi , tentando di ordinarli come meglio potevo . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Vidi dunque che la sapienza vera non consisteva né poteva consistere in un accozzo alfabetico di notizie borseggiate qua e là da ogni parte ; in un ammonticchiamento di raccattaticci e di copiature , ordinato meccanicamente ma senza soffio di vita né anima di pensiero . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Volevo una storia letteraria mondiale comparata , non solo bibliografica , ma ordinata secondo le materie e gli argomenti . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Fin da allora il Taine mi apriva il cervello e mi faceva invidioso per quella sua facilità di comporre schemi chiari , ordinati e simmetrici d' idee , appena coloriti , tra una linea e l'altra , da manate di fatti ; già il demone teorico insidiava il fanciullo poeta e m' imboccava le formule , le sentenze e i ben dedotti corollari . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* La nostra legge ordinava che ciascuno , volta a volta , dovesse sostenere una tesi e scrivere una specie di memoria che doveva esser letta e discussa dagli altri due ai quali era imposto , pena la vergogna , d'esser sempre contrari al terzo . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Io non accettavo il reale ordinario , superficiale , perchè volevo un reale mighore , più vero , più profondo ; rinnegavo il passato , rinnegavo il presente per tender l'occhio , il desiderio , l'anima tutta verso un più degno e miracoloso futuro . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Ma non già per cacciarmi nella vita primordiale e animale di tutti , negli affari soliti , nelle faccende ordinarie , nell'azione che è semplicemente continuazione e nella lotta ch'è soltanto lotta per il pane , per il letto , per i quattrini , per la donna e per l'autorità . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Finché ci sentiamo separati non abbiamo il diritto di dare ordini a quel che sentiamo staccato da noi e se li diamo non riescono . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Questi miracoli eran compiuti soltanto da uomini anormali in stati straordinari : bisognava renderli possibili per tutti , anche negli stati più ordinari . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Quello sparuto scimmiotto tedesco vuol tradurre le opere mie ; quella pallida ragazza russa vuole che le scriva la mia vita ; la signora americana vuol sapere assolutamente le mie ultime notizie ; il signore americano mi manda la carrozza alla porta perchè vada a mangiare e a confidarmi con lui ; il mio compagno di scuola e di chiacchiere di dieci anni fa vuole eh' io gli legga via via quel che scrivo ; V amico pittore pretende ch'io stia fermo davanti a lui per ore e ore a farmi fare il iitratto ; il giornalista vuol sapere dove sto di casa ; l'amico mistico in che stato è l'anima mia ; l'amico pratico come è pieno il mio portafogli ; il presidente della società ordina eh' io faccia un discorso ; la signora spiri — 214 — male si raccomanda eh' io vada a prendere il the a casa sua più spesso che posso per conoscere il mio parere su Gesù Cristo e sul chiromante arrivato in questi giorni . . . . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Che mi può importare di una parte della realtà piuttosto che dell'altra quando tutto è mio , a mia disposizione , sotto i miei ordini ? Gran parte del piacere che si prova quando si riesce a far qualcosa — cambiare , possedere qualcosa — dipende dallo sforzo che quel fare ci è costato . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Ma questo che prova ? Il malcontento è così spesso una scusa della più clorotica debolezza ! L'ambizione della gloria è talmente comune anche nelle anime più indigenti ! E tutti quei brevi soffi fantastici non arrivano a esser la ventata uraganesca che spazza il mondo e solleva gli uomini verso e gli angeli e le stelle ; tutte quelle impressioni slegate , quelle ideine scompagnate , quegli zampilH ricacciati subito in basso , quei córti spunti , quelle espressioncelle felici che non riescono a ordinarsi , a organarsi , a vivere insieme , a fondersi in un capolavoro di vita , in un'opera piena e compiuta , non giovano e non contano nulla . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Io non son fatto per la gioia , non devo cercare il piacere — guai a me se casco nelle tiepide e addormentanti braccia della felicità ! Se voglio esser fedele alla ragion d' essere delFapima mia — al giuramento che feci nascendo la seconda volta — al patto eh* io feci colla vita e colla morte , non debbo disciogliermi e addolcirmi nel latteo beverone del comune e ordinario benessere . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Oggi tutta quanta la mia vita è ordinata e regolata . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* I dottori ordinano ad alcuni malati V aria nativa . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* In un mondo dove tutti pensano soltanto a mangiare e a far quattrini , a divertirsi e a comandare , è necessario che vi sia ogni tanto uno che rinfreschi la visione delle cose , che faccia sentire lo straordinario nelle cose ordinarie , il mistero nella banalità , la bellezza nella spazzatura . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Sigarette ordinarie , ungheresi .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
* Quale diminuzione per me venir privato di quel mio secondo padre , ordinario , ignorante , feroce lottatore che dava risalto alla mia debolezza , la mia cultura , la mia timidezza .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
* Ordinò una spremuta e poiché il cameriere aspettava anche i miei ordini , per distrazione ordinai una spremuta anche per me ad onta ch’io non possa soffrire il sapore del limone .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
* Ma non mi sentivo di obbedire agli ordini di Guido e perciò non mi raccolsi affatto .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
* Chiamò subito la cameriera per ordinarle un altro bicchiere di limonata e insistette nel suo ordine ad onta che Guido dichiarasse di non aver più sete .(I.Svevo - La coscienza di zeno)*
---------------
* Anche dormendo essa era tutta ordinata , con le coperte fino al mento e i capelli non abbondanti riuniti in una breve treccia annodata alla nuca .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
* Andavo via tanto ordinatamente dopo di aver corrisposto a tutte le formalità legali , che potevo camminare sicuro .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
accolitato
= il quarto degli ordini sacri minori , che conferiva al chierico l'ufficio di servire all'altare
---------------
acconcio
= sistemazione , ordinamento , adattamento vantaggio , opportunità , comodo venire , tornare in acconcio , a proposito .
---------------
alt
= interiezione , espressione usata per ordinare l'interruzione o l'arresto di un'azione
= ordine di arrestarsi , di fermarsi
---------------
ammutinamento
= reato di insubordinazione commesso da membri dell'equipaggio di una nave o da soldati che non ubbidiscano agli ordini del comandante o diano vita a tumulti rifiuto collettivo di obbedire a un ordine .
---------------
andante
= participio presente di andare , ordinario , comune , di qualità non eccellente
---------------
antiparticella
= particella di ugual massa e spin , ma di carica elettrica e di proprietà magnetiche opposte a quelle della particella ordinaria che a essa corrisponde .
---------------
array
= insieme ordinato di componenti dello stesso tipo gruppo di variabili omogenee e interdipendenti fra loro .
---------------
arroto
= participio passato di arrogere , nel medioevo , in particolare a firenze , magistrato aggiunto a uno ordinario .
---------------
assestato
= participio passato di assestare , in ordine , ben sistemato detto di persona , assennato , ordinato .
---------------
assettato
= participio passato di assettare , ordinato
---------------
balì
= alto grado di alcuni ordini cavallereschi.
---------------
bernardino
= di san bernardo di chiaravalle o di san bernardino da siena
= che , colui che appartiene agli ordini religiosi che osservano le regole di san bernardo o di san bernardino.
---------------
biblioteca
= edificio o ambiente in cui sono raccolti e ordinati i libri a disposizione di colui che intende leggerli , consultarli o studiarli
---------------
bireme
= antica nave con due ordini di remi.
---------------
brigadiere
= sottufficiale dell'arma dei carabinieri o della guardia di finanza , corrispondente al sergente maggiorenel vecchio ordinamento della polizia di stato , il grado superiore ad appuntato , ora denominato sovrintendente.
---------------
burocrazia
= complesso di uffici , gerarchicamente ordinati , che svolgono secondo determinate procedure i compiti della pubblica amministrazione
---------------
calligrafia
= arte di scrivere in caratteri chiari, ordinati ed eleganti
---------------
campionario
= esposizione, raccolta ordinata di campioni di merci per farne mostra a fini commerciali
---------------
capitolare
= nome delle ordinanze emesse dai sovrani franchi per l'organizzazione del regno
---------------
capofila
= colui che è il primo di una fila ordinata di persone o di cose
---------------
cappuccio
= copricapo di forma conica, attaccato all'abito o al mantello, oggi conservato nell'abito di alcuni ordini religiosi o in indumenti sportivi. dim. cappuccetto nome generico di vari oggetti di forma approssimativamente conica che costituiscono una copertura o un rivestimento
---------------
catalogare
= verbo trans. ordinare, disporre in un catalogo
---------------
categorizzare
= verbo trans. ordinare, classificare per categorie.
---------------
categorizzazione
= ordinamento, classificazione per categorie.
---------------
centuriare
= verbo trans. ordinare, suddividere in centurie .
---------------
centuriato
= diviso, ordinato in centurie
---------------
chierica ant. cherca , cherica, chierca,
= piccola rasatura tonda che i membri di alcuni ordini religiosi portano come segno del proprio stato in cima al capo
---------------
classificare
= verbo trans. dividere in classi, ordinare per classi
---------------
cocolla
= sopravveste con cappuccio che alcuni ordini di frati portano sopra la tonaca
---------------
collazionare
= verbo trans. fare la collazione costruire un nuovo insieme ordinato di dati fondendo due o più insiemi di partenza.
---------------
comanda
= al ristorante, ordinazione di ciò che il cliente desidera consumare
---------------
comandato
= part. pass. di comandare - che è stato ordinato con autorità
---------------
commessa
= ordinazione di merce o di beni da produrre
---------------
commissario
= funzionario addetto all'amministrazione straordinaria di un ente, un organismo, un'impresa ecc., con competenze che ordinariamente sono proprie di organi collegiali
---------------
commissionare
= verbo trans. ordinare, richiedere la fornitura di una merce
---------------
compilare
= verbo trans. raccogliere e disporre ordinatamente una serie di dati
---------------
coniugare
= verbo trans. elencare ordinatamente le varie forme di un verbo secondo i modi, i tempi, le persone e i numeri
---------------
coniugazione
= flessione del verbo espressa ordinatamente secondo i modi, i tempi, le persone, i numeri
---------------
conservatorismo
= tendenza a conservare gli ordinamenti e gli istituti tradizionali di uno stato, avversando ogni forma di innovazione politica o sociale.
---------------
contraddanza
= antica danza in cui le coppie di ballerini si movevano l'una di fronte all'altra agli ordini di un maestro di sala.
---------------
corporativismo
= ordinamento politico ed economico-sociale fondato sulle corporazioni
---------------
cosmo
= l'universo fisico come insieme ordinato e armonico lo spazio che racchiude l'insieme delle galassie oggi note
---------------
costituire
= verbo trans. istituire, creare, formare, ordinare una cosa per un fine
---------------
costituirsi
= rifl. organizzarsi, disporsi, ordinarsi, dichiararsi, consegnarsi
---------------
decretare
= verbo trans . stabilire - ordinare per mezzo di un decreto
---------------
diaconato
= nella chiesa cattolica - il primo degli ordini sacri che abilita ad assistere il sacerdote nella messa solenne - a leggere il vangelo - ad amministrare il battesimo e l'eucaristia - a predicare
---------------
dinosauro
= nome generico di ogni appartenente a due diversi ordini di rettili fossili - i saurischi e gli ornitischi - vissuti fra 00 e 70 milioni di anni fa
---------------
editto
= ordinanza emanata da una pubblica autorità - spec . in roma antica
---------------
elencare
= verbo trans . disporre - ordinare - registrare in un elenco secondo un certo criterio
---------------
emancipare
= verbo trans . attribuire una capacità di agire - limitata agli atti di ordinaria amministrazione - al minore degli anni diciotto che abbia compiuto i sedici - anche come conseguenza dell'autorizzazione a contrarre matrimonio
---------------
embargo
= sequestro - ordinato da uno stato sovrano - delle navi mercantili di un paese straniero che si trovino nei suoi porti o nelle sue acque territoriali
---------------
esimere
= verbo trans . - usato per formare gli aggettivi numerali ordinali successivi a decimo .
---------------
esorcistato
= il terzo degli ordini minori della chiesa cattolica
---------------
eterointegrazione
= il completamento delle lacune di un ordinamento giuridico con l'applicazione di norme che sono al di fuori della legge a cui si riferiscono - ma sono pur sempre interne a quell'ordinamento .
---------------
exequatur
= formula con cui uno stato dava efficacia nel proprio ordinamento ad atti ecclesiastici quali la nomina di vescovi o il conferimento di benefici mediante un controllo preventivo .
---------------
finalità
= l'essere ordinato a un fine - principio di finalità , principio filosofico secondo cui ogni azione si compie per un fine fine , scopo , intenzione
---------------
frate
= fratre ,
= religioso , appartenente a un ordine mendicante , che pronuncia voti di castità , obbedienza e povertà e può prendere gli ordini sacri
---------------
gas
= denominazione generica di qualsiasi sostanza che a pressione e temperatura ordinarie si trova allo stato aeriforme
---------------
gerarchizzazione
= disposizione , ordinamento gerarchico.
---------------
graduare
= verbo trans.disporre , regolare , ordinare per gradi
---------------
graduato
= part. pass. di graduare , ordinato per gradi
---------------
grancroce
= o gran croce , il grado più elevato di molti ordini cavallereschi
---------------
indirizzario
= raccolta ordinata di indirizzi , in rubriche , schedari , memorie magnetiche - lo stesso che directory .
---------------
ingiungere - ingiugnere ,
= verbo transitivo , ordinare in modo reciso
---------------
intavolazione
= classificazione e ordinamento di dati in tabelle
---------------
intimare
= verbo transitivo , ordinare d'autorità imporre con decisione
---------------
iperspazio
= spazio astratto avente più di tre dimensioni - nella fantascienza , spazio reale alternativo a quello ordinario , in cui entrerebbero i veicoli spaziali a velocità prossime o superiori a quella della luce .
---------------
liburna
= antica nave romana da guerra con vela e rostro , spesso a due ordini di remi .
---------------
mail order
= m. ordinazione inviata per posta a un'impresa specializzata nella vendita per corrispondenza.
---------------
mantellata
= suora terziaria di alcuni ordini religiosi
---------------
metodizzare
= verbo trans.regolare, ordinare secondo un metodo
---------------
minareto
= torre con più ordini di terrazze, annessa alla moschea, dalla quale il muezzin chiama i credenti alla preghiera.
---------------
minerale
= sostanza naturale quasi sempre inorganica, solida a temperatura ordinaria, che fa parte della litosfera terrestre e può entrare nella composizione delle rocce
---------------
modiglione
= mensola a doppia voluta che serve di sostegno o di semplice ornamento alle cornici degli ordini classici.
---------------
monachina
= diminutivo di monaca - donna, ragazza che affetta timidezza e modestia 3 cappello a tesa larga di paglia di firenze, che per la foggia richiama il copricapo di taluni ordini di monache 4 dolce napoletano a base di panna, così detto perché in origine preparato dalle monache 5 faville che si sprigionano dalla legna o dalla carta che brucia.
---------------
museotecnica
= tecnica di ordinare scientificamente e funzionalmente i musei.
---------------
neutronigrafia
= tecnica di ripresa fotografica di oggetti opachi alla luce ordinaria , consistente nel farli attraversare da un fascio di neutroni lenti , i quali imprimono su un convertitore un'immagine radioattiva , che successivamente impressiona un'apposita emulsione fotografica - l'immagine fotografica ottenuta con tale tecnica .
---------------
ordinabile
= che si può ordinare .
---------------
ordinamento
= l'ordinare , l'essere ordinato
---------------
ordinando
= chi sta per ricevere gli ordini sacri .
---------------
ordinante
= participio presente di ordinare - che , chi ordina
---------------
ordinariato
= ufficio , grado di professore ordinario
---------------
ordinarietà
= l'essere ordinario , normale - scarsa , cattiva qualità
---------------
ordinativo
= che serve a ordinare
---------------
ordinato
= participio passato di ordinare - che è in ordine
---------------
ordinatore
= che , chi ordina
---------------
organizzato
= participio passato di organizzare - preparato , predisposto ordinatamente
---------------
ostiariato
= prima del concilio vaticano ii , il primo dei quattro ordini minori nella gerarchia sacerdotale cattolica
---------------
parametrizzazione
= classificazione e ordinamento delle possibili forme di una funzione , di una curva , di una legge fisica , secondo i valori di uno o più parametri .
---------------
parcare
= verbo trans . sistemare le artiglierie in un parco , ordinarle accostandole in file
---------------
patologo
= in alcuni ordinamenti sociali , il capo di una grande famiglia o tribù e sim . , che governa con piena autorità su tutti i discendenti
---------------
pauperismo
= l'ideale e la regola di povertà di alcuni ordini e comunità cristiane
---------------
pena
= sanzione punitiva prevista da un ordinamento giuridico a carico di colui che ha commesso un reato
---------------
pentastilo
= che ha cinque ordini di colonne
---------------
piazzista
= colui che è incaricato da una o più aziende di raccogliere ordini o vendere prodotti su una determinata piazza commerciale
---------------
piedarm o pied'arm , interiezione e
= comando con cui si ordina ai militari schierati di disporre perpendicolarmente il fucile lungo il fianco destro , con il calcio poggiato a terra e la canna aderente alla gamba .
---------------
polireme
= nome generico delle antiche navi da guerra a più ordini di remi .
---------------
portaordini
= militare che ha l'incarico di portare ordini e messaggi .
---------------
postagiro
= operazione con la quale colui che ha un conto corrente postale ordina il trasferimento di fondi a favore di altro correntista .
---------------
precedere
= verbo trans . e intr . ordinare per mezzo di un precetto scritto
---------------
preposito
= titolo dato un tempo a diversi magistrati che esercitavano cariche temporanee , fuori dei quadri ordinari dell'amministrazione
---------------
preruolo
= si dice del servizio prestato dal dipendente pubblico prima del suo inserimento nel ruolo ordinario .
---------------
prescritto
= participio passato di prescrivere
= ordinato , stabilito
---------------
prescrivere
= verbo trans . stabilire , ordinare
---------------
presentat'arm
= comando militare con cui si ordina di presentare le armi
---------------
priore
= superiore di una comunità di monaci o di frati con poteri diversi a seconda degli ordini religiosi - capo di una confraternita religiosa
---------------
prodigio
= fatto , fenomeno che esce dal corso ordinario delle cose naturali
---------------
programma
= esposizione ordinata e particolareggiata di ciò che si vuole o si deve fare
---------------
proibire
= verbo trans . ordinare che qualcosa non venga fatta
---------------
prontuario
= opuscolo , libretto che contiene le nozioni principali di una disciplina , le notizie più importanti di una materia , di un argomento , ordinate in modo da renderne agevole la consultazione
---------------
quadrireme
= nell'antichità classica , nave da guerra con quattro ordini di remi .
---------------
quartile
= ciascuno dei valori ordinati che ripartiscono una distribuzione statistica in quattro gruppi ugualmente numerosi .
---------------
quinquereme o cinquereme ,
= antica nave da guerra con cinque ordini di remi , in uso nel mediterraneo dal iii al i sec . a . c .
---------------
rasatello
= tessuto di cotone simile al raso, ma più leggero e ordinario.
---------------
regolare
= verbo trans. ordinare, far procedere secondo una regola
---------------
regolativo
= che regola e ordina, che serve di regola
---------------
remisier
= chi raccoglie ordini di borsa e li trasmette all'agente di cambio per l'esecuzione.
---------------
riformato
= participio passato di riformare , che è stato modificato in seguito a una riforma, detto spec. di ordini religiosi
---------------
riordinamento
= nuovo ordinamento, nuovo assetto
---------------
riordinazione
= nuova ordinazione
---------------
scagnozzo
= chi esegue ciecamente gli ordini di un potente , persona mediocre , priva di dignità o di capacità 3 prete con pochi mezzi che si arrangia , senza d ,
---------------
scapolare scapulare ,
= parte dell'abito di alcuni ordini monastici , costituita da due bande di stoffa riunite attorno al collo e ricadenti sulle spalle e sul petto ,
---------------
sequenza
= serie ordinata di cose o fatti che si susseguono ,
---------------
sereme
= o seireme , nell'antichità , grossa nave a sei ordini di remi .
---------------
seriare
= verbo transitivo disporre , ordinare secondo una serie .
---------------
serie
= successione ordinata e continua di persone , cose , fatti o concetti che siano in relazione tra loro ,
---------------
settereme
= nell'antichità greco-romana , grossa nave a sette ordini di remi .
---------------
sintropia
= supposta grandezza inversa all'entropia , che caratterizzerebbe gruppi di fenomeni collegati tra loro da una medesima finalità e tendenti alla costruzione di un sistema sempre più ordinato e differenziato .
---------------
sistematica
= metodo per ordinare un insieme di conoscenze in un sistema - sistematica botanica , zoologica , ramo della biologia che classifica gli organismi vegetali o animali in base alle loro affinità - sistematica chimica , insieme di procedimenti , da eseguire in una determinata sequenza , per l'analisi qualitativa di miscele di sostanze inorganiche .
---------------
sonia
= capacità soggettiva di ordinare una serie di suoni dal più debole al più intenso in base alla sensazione uditiva ,
---------------
sottoprefettura
= nel vecchio ordinamento amministrativo dello stato italiano , ciascuno dei circondari in cui era suddivisa una prefettura , comprensivo del territorio di più comuni - il grado , l'ufficio di sottoprefetto .
---------------
sovversivo
= che mira a sovvertire un ordinamento politico e sociale , essendo animato da un disordinato intento di ribellione più che da chiare idee rivoluzionarie ,
---------------
sovvertire
= verbo transitivo sconvolgere profondamente un ordinamento vigente ,
---------------
spallarm o spall'arm , inter . comando con cui si ordina a soldati schierati di portare il fucile alla spalla destra e di appoggiarvelo con la canna , reggendolo per il calcio con la mano destra
= il comando stesso ,
---------------
sporidio
= spora tipica di alcuni ordini di funghi .
---------------
squalo
= nome generico di vari pesci cartilaginei appartenenti a diversi ordini dei selaci , per lo più di grandi dimensioni , fusiformi , veloci , con dentatura da carnivori , bocca ventrale e fessure branchiali scoperte .
---------------
staffetta
= corriere , messaggero a cavallo incaricato di portare dispacci e ordini , gara podistica , di nuoto o di sci , in cui il tragitto è diviso in ,
---------------
strutturare
= verbo transitivo ordinare , disporre , costruire qualcosa secondo un ordine , una struttura ,
---------------
suddiaconato
= nella chiesa cattolica , il più basso degli ordini maggiori ,
---------------
superordine
= nella tassonomia zoologica e botanica , categoria che raggruppa più ordini .
---------------
teleobbiettivo - teleobiettivo
= obiettivo fotografico dotato di una lunghezza focale maggiore di quella ordinaria , che gli conferisce un notevole potere di ingrandimento
---------------
trampolieri
= pl . nella vecchia classificazione zoologica , gruppo di uccelli con zampe , collo e becco lunghi e sottili (p . e . cicogna , gru , airone) - nella moderna classificazione è stato sostituito dai due ordini dei ciconiformi e dei ralliformi - sing . (-e) ogni uccello che era classificato in tale gruppo - fam . , persona magra e alta , con gambe lunghe .
---------------
Verb: to sort-sorted-sorted
Ausiliar: to have - transitivo
Affermative - INDICATIVE
Present simple
I sort
you sort
he/she/it sorts
we sort
you sort
they sort
Simple past
I sorted
you sorted
he/she/it sorted
we sorted
you sorted
they sorted
Simple past
I sorted
you sorted
he/she/it sorted
we sorted
you sorted
they sorted
Present perfect
I have sorted
you have sorted
he/she/it has sorted
we have sorted
you have sorted
they have sorted
Past perfect
I had sorted
you had sorted
he/she/it had sorted
we had sorted
you had sorted
they had sorted
Past perfect
I had sorted
you had sorted
he/she/it had sorted
we had sorted
you had sorted
they had sorted
Simple future
I I will sort
you you will sort
he/she/it he/she/it will sort
we we will sort
you I will sort
they they will sort
Future perfect
I will have sorted
you will have sorted
he/she/it will have sorted
we will have sorted
you will have sorted
they will have sorted
Present continuous
I am sorting
you are sorting
he/she/it is sorting
we are sorting
you are sorting
they are sorting
Past simple continuous
I was sorting
you were sorting
he/she/it was sorting
we were sorting
you were sorting
they were sorting
Future continuous
I will be sorting
you will be sorting
he/she/it will be sorting
we will be sorting
you will be sorting
they will be sorting
Future perfect continuous
I will have been sorting
you will have been sorting
he/she/it will have been sorting
we will have been sorting
you will have been sorting
they will have been sorting
Present perfect continuous
I have been sorting
you have been sorting
he/she/it has been sorting
we have been sorting
you have been sorting
they have been sorting
Past perfect continuous
I had been sorting
you had been sorting
he/she/it had been sorting
we had been sorting
you had been sorting
they had been sorting
Affermative - SUBJUNCTIVE
Present simple
That I sort
That you sort
That he/she/it sort
That we sort
That you sort
That they sort
Present perfect
That I have sorted
That you have sorted
That he/she/it have sorted
That we have sorted
That you have sorted
That they have sorted
Simple past
That I sorted
That you sorted
That he/she/it sorted
That we sorted
That you sorted
That they sorted
Past perfect
That I had sorted
That you had sorted
That he/she/it had sorted
That we had sorted
That you had sorted
That they had sorted
Affermative - CONDITIONAL
Present
I would sort
you would sort
we would sort
we would sort
you would sort
they would sort
Past
I would have sorted
you would have sorted
he/she/it would have sorted
we would have sorted
you would have sorted
they would have sorted
Present continous
I would be sorting
you would be sorting
we would be sorting
we would be sorting
you would be sorting
they would be sorting
Past continous
I would have been sorting
you would have been sorting
he/she/it would have been sorting
we would have been sorting
you would have been sorting
they would have been sorting
Affermative - IMPERATIVE
Present
let me sort
sort
let him sort
let us sort
sort
let them sort
 
 
 
 
 
 
 
Affermative - INFINITIVE
Present
to sort
Past
to have sorted
Present continous
to be sorting
Perfect continous
to have been sorting
Affermative - PARTICIPLE
Present
sorting
Past
sorted
Perfect
having sorted
Affermative - GERUND
Present
sorting
Past
having sorted
Passive - INDICATIVE
Present simple
I am sorted
you are sorted
he/she/it is sorted
we are sorted
you are sorted
they are sorted
Past simple
I was sorted
you were sorted
he/she/it was sorted
we were sorted
you were sorted
they were sorted
Past simple
I was sorted
you were sorted
he/she/it was sorted
we were sorted
you were sorted
they were sorted
Present perfect
I have been sorted
you have been sorted
he/she/it has been sorted
we have been sorted
you have been sorted
they have been sorted
Past perfect
I had been sorted
you had been sorted
he/she/it had been sorted
we had been sorted
you had been sorted
they had been sorted
Past perfect
I had been sorted
you had been sorted
he/she/it had been sorted
we had been sorted
you had been sorted
they had been sorted
Future simple
I will be sorted
you will be sorted
he/she/it will be sorted
we will be sorted
you will be sorted
they will be sorted
Future perfect
I will have been sorted
you will have been sorted
he/she/it will have been sorted
we will have been sorted
you will have been sorted
they will have been sorted
Present continuous
I am being sorted
you are being sorted
he/she/it is being sorted
we are being sorted
you are being sorted
they are being sorted
Past simple continuous
I was being sorted
you were being sorted
he/she/it was being sorted
were being sorted
you were being sorted
they were being sorted
Future continuous
I will being sorted
you will being sorted
he/she/it will being sorted
we will being sorted
you will being sorted
they will being sorted
Future perfect continuous
I will have been sorted
you will have been sorted
he/she/it will have been sorted
we will have been sorted
you will have been sorted
they will have been sorted
Present perfect continuous
I have been sorted
you have been sorted
he/she/it has been sorted
we have been sorted
you have been sorted
they have been sorted
Past perfect continuous
I had been sorted
you had been sorted
he/she/it had been sorted
we had been sorted
you had been sorted
they had been sorted
Passive - SUBJUNCTIVE
Present simple
That I be sorted
That you be sorted
That he/she/it be sorted
That we be sorted
That you be sorted
That they be sorted
Present perfect
That I have been sorted
That you have been sorted
That he/she/it have been sorted
That we have been sorted
That you have been sorted
That they have been sorted
Simple past
That I were sorted
That you were sorted
That he/she/it were sorted
That we were sorted
That you were sorted
That they were sorted
Past perfect
That I had been sorted
That you had been sorted
That he/she/it had been sorted
That we had been sorted
That you had been sorted
That they had been sorted
CONDITIONAL
Present
I would be sorted
you would be sorted
we would be sorted
we would be sorted
you would be sorted
they would be sorted
Past
I would have been sorted
you would have been sorted
he/she/it would have been sorted
we would have been sorted
you would have been sorted
they would have been sorted
IMPERATIVE
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
INFINITIVE
Present
to be sorted
Past
to have been sorted
PARTICIPLE
Present
being sorted
Past
sorted
Perfect
having been sorted
GERUND
Present
being sorted
Past
having been sorted
Negative - INDICATIVE
Present simple
I do not sort
you do not sort
he/she/it does not sorts
we do not sort
you do not sort
they do not sort
Simple past
I did not sort
you did not sort
he/she/it did not sort
we did not sort
you did not sort
they did not sort
Simple past
I did not sort
you did not sort
he/she/it did not sort
we did not sort
you did not sort
they did not sort
Present perfect
I have not sorted
you have not sorted
he/she/it has not sorted
we have not sorted
you have not sorted
they have not sorted
Past perfect
I had not sorted
you had not sorted
he/she/it had not sorted
we had not sorted
you had not sorted
they had not sorted
Past perfect
I had not sorted
you had not sorted
he/she/it had not sorted
we had not sorted
you had not sorted
they had not sorted
Simple future
I I will not sort
you you will not sort
he/she/it he/she/it will not sort
we we will not sort
you I will not sort
they they will not sort
Future perfect
I will not have sorted
you will not have sorted
he/she/it will not have sorted
we will not have sorted
you will not have sorted
they will not have sorted
Present continuous
I am not sorting
you are not sorting
he/she/it is not sorting
we are not sorting
you are not sorting
they are not sorting
Past simple continuous
I was not sorting
you were not sorting
he/she/it was not sorting
we were not sorting
you were not sorting
they were not sorting
Future continuous
I will not be sorting
you will not be sorting
he/she/it will not be sorting
we will not be sorting
you will not be sorting
they will not be sorting
Future perfect continuous
I will not have been sorting
you will not have been sorting
he/she/it will not have been sorting
we will not have been sorting
you will not have been sorting
they will not have been sorting
Present perfect continuous
I have not been sorting
you have not been sorting
he/she/it has not been sorting
we have not been sorting
you have not been sorting
they have not been sorting
Past perfect continuous
I had not been sorting
you had not been sorting
he/she/it had not been sorting
we had not been sorting
you had not been sorting
they had not been sorting
Negative - SUBJUNCTIVE
Present simple
That I do not sort
That you do not sort
That he/she/it does not sort
That we do not sort
That you do not sort
That they do not sort
Present perfect
That I have not sorted
That you have not sorted
That he/she/it have not sorted
That we have not sorted
That you have not sorted
That they have not sorted
Simple past
That I did not sort
That you did not sort
That he/she/it did not sort
That we did not sort
That you did not sort
That they did not sort
Past perfect
That I had not sorted
That you had not sorted
That he/she/it had not sorted
That we had not sorted
That you had not sorted
That they had not sorted
Negative - CONDITIONAL
Present
I would not sort
you would not sort
we would not sort
we would not sort
you would not sort
they would not sort
Past
I would not have sorted
you would not have sorted
he/she/it would not have sorted
we would not have sorted
you would not have sorted
they would not have sorted
Present continous
I would not be sorting
you would not be sorting
we would not be sorting
we would not be sorting
you would not be sorting
they would not be sorting
Past continous
I would not have been sorting
you would not have been sorting
he/she/it would not have been sorting
we would not have been sorting
you would not have been sorting
they would not have been sorting
Negative - IMPERATIVE
Present
do not let me sort
do not sort
do not let him sort
do not let us sort
do not sort
do not let them sort
 
 
 
 
 
 
 
Negative - INFINITIVE
Present
not to sort
Past
not to have sorted
Present continous
not to be sorting
Perfect continous
not to have been sorting
Negative - PARTICIPLE
Present
not sorting
Past
not sorted
Perfect
not having sorted
Negative - GERUND
Present
not sorting
Past
not having sorted
Interrogative - INDICATIVE
Present simple
do I sort ?
do you sort ?
does she/he/it sorts ?
do we sort ?
do you sort ?
do they sort ?
Simple past
did I sort ?
did you sort ?
did she/he/it sort ?
did we sort ?
did you sort ?
did they sort ?
Simple past
did I sort ?
did you sort ?
did she/he/it sort ?
did we sort ?
did you sort ?
did they sort ?
Present perfect
have I sorted ?
have you sorted ?
has she/he/it sorted ?
have we sorted ?
have you sorted ?
have they sorted ?
Past perfect
had I sorted ?
had you sorted ?
had she/he/it sorted ?
had we sorted ?
had you sorted ?
had they sorted ?
Past perfect
had I sorted ?
had you sorted ?
had she/he/it sorted ?
had we sorted ?
had you sorted ?
had they sorted ?
Simple future
will I sort ?
will you sort ?
will she/he/it sort ?
will we sort ?
will I sort ?
will they sort ?
Future perfect
will I have sorted ?
will you have sorted ?
will she/he/it have sorted ?
will we have sorted ?
will you have sorted ?
will they have sorted ?
Present continuous
am I sorting ?
are you sorting ?
is she/he/it sorting ?
are we sorting ?
are you sorting ?
are they sorting ?
Past simple continuous
was I sorting ?
were you sorting ?
was she/he/it sorting ?
were we sorting ?
were you sorting ?
were they sorting ?
Future continuous
will I be sorting ?
will you be sorting ?
will she/he/it be sorting ?
will we be sorting ?
will you be sorting ?
will they be sorting ?
Future perfect continuous
will I have been sorting ?
will you have been sorting ?
will she/he/it have been sorting ?
will we have been sorting ?
will you have been sorting ?
will they have been sorting ?
Present perfect continuous
have I been sorting ?
have you been sorting ?
has she/he/it been sorting ?
have we been sorting ?
have you been sorting ?
have they been sorting ?
Past perfect continuous
had I been sorting ?
had you been sorting ?
had she/he/it been sorting ?
had we been sorting ?
had you been sorting ?
had they been sorting ?
Interrogative - SUBJUNCTIVE
Present simple
That do I sort ?
That do you sort ?
That does she/he/it sort ?
That do we sort ?
That do you sort ?
That do they sort ?
Present perfect
That have I sorted ?
That have you sorted ?
That have she/he/it sorted ?
That have we sorted ?
That have you sorted ?
That have they sorted ?
Simple past
That did I sort ?
That did you sort ?
That did she/he/it sort ?
That did we sort ?
That did you sort ?
That did they sort ?
Past perfect
That had I sorted ?
That had you sorted ?
That had she/he/it sorted ?
That had we sorted ?
That had you sorted ?
That had they sorted ?
Interrogative - CONDITIONAL
Present
would I sort ?
would you sort ?
would she/he/it sort ?
would we sort ?
would you sort ?
would they sort ?
Past
would I have sorted?
would you have sorted?
would she/he/it have sorted?
would we have sorted?
would you have sorted?
would they have sorted?
Present continous
would I be sorting ?
would you be sorting ?
would she/he/it be sorting ?
would we be sorting ?
would you be sorting ?
would they be sorting ?
Past continous
would I have been sorting?
would you have been sorting?
would she/he/it have been sorting?
would we have been sorting?
would you have been sorting?
would they have been sorting?
Interrogative - IMPERATIVE
Present
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Interrogative-Negative - INDICATIVE
Present simple
do I not sort ?
do you not sort ?
does she/he/it not sorts ?
do we not sort ?
do you not sort ?
do they not sort ?
Simple past
did I not sort ?
did you not sort ?
did she/he/it not sort ?
did we not sort ?
did you not sort ?
did they not sort ?
Simple past
did I not sort ?
did you not sort ?
did she/he/it not sort ?
did we not sort ?
did you not sort ?
did they not sort ?
Present perfect
have I not sorted ?
have you not sorted ?
has she/he/it not sorted ?
have we not sorted ?
have you not sorted ?
have they not sorted ?
Past perfect
had I not sorted ?
had you not sorted ?
had she/he/it not sorted ?
had we not sorted ?
had you not sorted ?
had they not sorted ?
Past perfect
had I not sorted ?
had you not sorted ?
had she/he/it not sorted ?
had we not sorted ?
had you not sorted ?
had they not sorted ?
Simple future
will I not sort ?
will you not sort ?
will she/he/it not sort ?
will we not sort ?
will I not sort ?
will they not sort ?
Future perfect
will I not have sorted ?
will you not have sorted ?
will she/he/it not have sorted ?
will we not have sorted ?
will you not have sorted ?
will they not have sorted ?
Present continuous
am I not sorting ?
are you not sorting ?
is she/he/it not sorting ?
are we not sorting ?
are you not sorting ?
are they not sorting ?
Past simple continuous
was I not sorting ?
were you not sorting ?
was she/he/it not sorting ?
were we not sorting ?
were you not sorting ?
were they not sorting ?
Future continuous
will I not be sorting ?
will you not be sorting ?
will she/he/it not be sorting ?
will we not be sorting ?
will you not be sorting ?
will they not be sorting ?
Future perfect continuous
will I not have been sorting ?
will you not have been sorting ?
will she/he/it not have been sorting ?
will we not have been sorting ?
will you not have been sorting ?
will they not have been sorting ?
Present perfect continuous
have I not been sorting ?
have you not been sorting ?
has she/he/it not been sorting ?
have we not been sorting ?
have you not been sorting ?
have they not been sorting ?
Past perfect continuous
had I not been sorting ?
had you not been sorting ?
had she/he/it not been sorting ?
had we not been sorting ?
had you not been sorting ?
had they not been sorting ?
Interrogative-Negative - SUBJUNCTIVE
Present simple
That do I not sort ?
That do you not sort ?
That does she/he/it not sort ?
That do we not sort ?
That do you not sort ?
That do they not sort ?
Present perfect
That have I not sorted ?
That have you not sorted ?
That have she/he/it not sorted ?
That have we not sorted ?
That have you not sorted ?
That have they not sorted ?
Simple past
That did I not sort ?
That did you not sort ?
That did she/he/it not sort ?
That did we not sort ?
That did you not sort ?
That did they not sort ?
Past perfect
That had I not sorted ?
That had you not sorted ?
That had she/he/it not sorted ?
That had we not sorted ?
That had you not sorted ?
That had they not sorted ?
Interrogative-Negative - CONDITIONAL
Present
would I not sort ?
would you not sort ?
would she/he/it not sort ?
would we not sort ?
would you not sort ?
would they not sort ?
Past
would I not have sorted?
would you not have sorted?
would she/he/it not have sorted?
would we not have sorted?
would you not have sorted?
would they not have sorted?
Present continous
would I not be sorting ?
would you not be sorting ?
would she/he/it not be sorting ?
would we not be sorting ?
would you not be sorting ?
would they not be sorting ?
Past continous
would I not have been sorting?
would you not have been sorting?
would she/he/it not have been sorting?
would we not have been sorting?
would you not have been sorting?
would they not have been sorting?
Interrogative-Negative - IMPERATIVE
Present
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Coniugazione:1 - ordinare
Ausiliare:avere transitivo
INDICATIVO - attivo
Presente
io ordino
tu ordini
egli ordina
noi ordiniamo
voi ordinate
essi ordinano
Imperfetto
io ordinavo
tu ordinavi
egli ordinava
noi ordinavamo
voi ordinavate
essi ordinavano
Passato remoto
io ordinai
tu ordinasti
egli ordinò
noi ordinammo
voi ordinaste
essi ordinarono
Passato prossimo
io ho ordinato
tu hai ordinato
egli ha ordinato
noi abbiamo ordinato
voi avete ordinato
essi hanno ordinato
Trapassato prossimo
io avevo ordinato
tu avevi ordinato
egli aveva ordinato
noi avevamo ordinato
voi avevate ordinato
essi avevano ordinato
Trapassato remoto
io ebbi ordinato
tu avesti ordinato
egli ebbe ordinato
noi avemmo ordinato
voi eveste ordinato
essi ebbero ordinato
Futuro semplice
io ordinerò
tu ordinerai
egli ordinerà
noi ordineremo
voi ordinerete
essi ordineranno
Futuro anteriore
io avrò ordinato
tu avrai ordinato
egli avrà ordinato
noi avremo ordinato
voi avrete ordinato
essi avranno ordinato
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
CONGIUNTIVO - attivo
Presente
che io ordini
che tu ordini
che egli ordini
che noi ordiniamo
che voi ordiniate
che essi ordinino
Passato
che io abbia ordinato
che tu abbia ordinato
che egli abbia ordinato
che noi abbiamo ordinato
che voi abbiate ordinato
che essi abbiano ordinato
Imperfetto
che io ordinassi
che tu ordinassi
che egli ordinasse
che noi ordinassimo
che voi ordinaste
che essi ordinassero
Trapassato
che io avessi ordinato
che tu avessi ordinato
che egli avesse ordinato
che noi avessimo ordinato
che voi aveste ordinato
che essi avessero ordinato
CONDIZIONALE - attivo
Presente
io ordinerei
tu ordineresti
egli ordinerebbe
noi ordineremmo
voi ordinereste
essi ordinerebbero
Passato
io avrei ordinato
tu avresti ordinato
egli avrebbe ordinato
noi avremmo ordinato
voi avreste ordinato
essi avrebbero ordinato
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
IMPERATIVO - attivo
Presente
-
ordina
ordini
ordiniamo
ordinate
ordinino
Futuro
-
ordinerai
ordinerà
ordineremo
ordinerete
ordineranno
INFINITO - attivo
Presente
ordinare
Passato
avere ordinato
 
 
PARTICIPIO - attivo
Presente
ordinante
Passato
ordinato
 
 
GERUNDIO - attivo
Presente
ordinando
Passato
avendo ordinato
INDICATIVO - passivo
Presente
io sono ordinato
tu sei ordinato
egli é ordinato
noi siamo ordinati
voi siete ordinati
essi sono ordinati
Imperfetto
io ero ordinato
tu eri ordinato
egli era ordinato
noi eravamo ordinati
voi eravate ordinati
essi erano ordinati
Passato remoto
io fui ordinato
tu fosti ordinato
egli fu ordinato
noi fummo ordinati
voi foste ordinati
essi furono ordinati
Passato prossimo
io sono stato ordinato
tu sei stato ordinato
egli é stato ordinato
noi siamo stati ordinati
voi siete stati ordinati
essi sono stati ordinati
Trapassato prossimo
io ero stato ordinato
tu eri stato ordinato
egli era stato ordinato
noi eravamo stati ordinati
voi eravate stati ordinati
essi erano statiordinati
Trapassato remoto
io fui stato ordinato
tu fosti stato ordinato
egli fu stato ordinato
noi fummo stati ordinati
voi foste stati ordinati
essi furono stati ordinati
Futuro semplice
io sarò ordinato
tu sarai ordinato
egli sarà ordinato
noi saremo ordinati
voi sarete ordinati
essi saranno ordinati
Futuro anteriore
io sarò stato ordinato
tu sarai stato ordinato
egli sarà stato ordinato
noi saremo stati ordinati
voi sarete stati ordinati
essi saranno stati ordinati
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
CONGIUNTIVO - passivo
Presente
che io sia ordinato
che tu sia ordinato
che egli sia ordinato
che noi siamo ordinati
che voi siate ordinati
che essi siano ordinati
Passato
che io sia stato ordinato
che tu sia stato ordinato
che egli sia stato ordinato
che noi siamo stati ordinati
che voi siate stati ordinati
che essi siano stati ordinati
Imperfetto
che io fossi ordinato
che tu fossi ordinato
che egli fosse ordinato
che noi fossimo ordinati
che voi foste ordinati
che essi fossero ordinati
Trapassato
che io fossi stato ordinato
che tu fossi stato ordinato
che egli fosse stato ordinato
che noi fossimo stati ordinati
che voi foste stati ordinati
che essi fossero stati ordinati
CONDIZIONALE - passivo
Presente
io sarei ordinato
tu saresti ordinato
egli sarebbe ordinato
noi saremmo ordinati
voi sareste ordinati
essi sarebbero ordinati
Passato
io sarei stato ordinato
tu saresti stato ordinato
egli sarebbe stato ordinato
noi saremmo stati ordinati
voi sareste stati ordinati
essi sarebbero stati ordinati
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
IMPERATIVO - passivo
Presente
-
sii ordinato
sia ordinato
siamo ordinati
siate ordinati
siano ordinati
Futuro
-
sarai ordinato
sarà ordinato
saremo ordinati
sarete ordinati
saranno ordinati
INFINITO - passivo
Presente
essere ordinato
Passato
essere stato ordinato
 
 
PARTICIPIO - passivo
Presente
-
Passato
ordinato
 
 
GERUNDIO - passivo
Presente
essendo ordinato
Passato
essendo stato ordinato