Good navigation with NihilScio!  Facebook page
NihilScio     Home
 

  Educational search engine

Verbi e vocaboli Spagnolo
Italiano
Inglese

á    è     é    ì     í    ò
ó     ù    ú    ü    ñ    ç
sinonimi di
love
  Cerca  frasi:
Vocabulary and phrases
love
= amore, affetto, passione, amare, voler bene a, desiderare, divertirsi a,
---------------
may fall in love with one of them, and therefore you must visit him as
---------------
very few of us who have heart enough to be really in love without
---------------
falling in love as much as she chooses.
---------------
Gardiner's in town so much in love with her that my sister-in-law was
---------------
* "Of a fine, stout, healthy love it may. Everything nourishes what is
---------------
be a great loss to me to have many such acquaintances. I dearly love a
---------------
I shall choose to attribute it to your wish of increasing my love by
---------------
in love with you, and wants him to marry Miss Darcy. She follows him
---------------
is not such a simpleton. Could she have seen half as much love in Mr.
---------------
of being in love with you, he is very much in love with her friend.
---------------
she dared to hope that so much love and eloquence awaited her there.
---------------
* The possibility of Mr. Collins's fancying himself in love with her
---------------
being married, a girl likes to be crossed a little in love now and then.
---------------
After a week spent in professions of love and schemes of felicity,
---------------
as you describe Mr. Bingley, so easily falls in love with a pretty girl
---------------
"Oh, yes!--of that kind of love which I suppose him to have felt. Poor
---------------
"You are too sensible a girl, Lizzy, to fall in love merely because
---------------
myself, and of Mr. Wickham too. He shall not be in love with me, if I
---------------
* "I beg your pardon, I will try again. At present I am not in love with
---------------
think her a very good sort of girl. There can be no love in all this. My
---------------
making love to a girl whom he did not care about, and who was equally
---------------
gone. "My dear, Eliza, he must be in love with you, or he would never
---------------
of love, and the object of that love her friend Eliza, she set herself
---------------
her pleasure in being at Hunsford, her love of solitary walks, and her
---------------
marriage from Mr. Darcy! That he should have been in love with her for
---------------
so many months! So much in love as to wish to marry her in spite of
---------------
attachment. I had often seen him in love before. At that ball, while I
---------------
in love before, her regard had all the warmth of first attachment,
---------------
change as this. It is impossible that he should still love me.
---------------
it was evident that he was very much in love with her. They saw much to
---------------
him, as now, when all love must be vain.
---------------
* "But can you think that Lydia is so lost to everything but love of him
---------------
being in love with each other, many weeks.
---------------
packed up. Good-bye. Give my love to Colonel Forster. I hope you will
---------------
husband's love of independence had alone prevented their exceeding their
---------------
make it impossible for any young woman of character to love or confide
---------------
the house, "as ever I saw. He simpers, and smirks, and makes love to
---------------
"I think you are in very great danger of making him as much in love with
---------------
"That is a question which I hardly know how to answer. We all love to
---------------
warmly as a man violently in love can be supposed to do. Had Elizabeth
---------------
did not always love him so well as I do now. But in such cases as
---------------
really love him quite well enough? Oh, Lizzy! do anything rather than
---------------
"Why, I must confess that I love him better than I do Bingley. I am
---------------
I always had a value for him. Were it for nothing but his love of you,
---------------
* "I do, I do like him," she replied, with tears in her eyes, "I love him.
---------------
his love for you, and there will be an end of the matter.
---------------
Darcy to account for his having ever fallen in love with her. "How could
---------------
might ever hope to make you love me. My avowed one, or what I avowed to
---------------
only smiles, I laugh. Mr. Darcy sends you all the love in the world that
---------------
"I wish you joy. If you love Mr. Darcy half as well as I do my dear
---------------
was exactly what Darcy had hoped to see. They were able to love each
---------------
the host, after a short pause, 'for I love it dearly, and know no
---------------
TRUE LOVE IS NOT A RAILWAY
---------------
lips.--'Oh, Rachael! say you love me.'
---------------
unhappiness, and your love bestowed upon a man who is insensible to the
---------------
anyone else I can love so much!"
---------------
cast his eyes in this direction. But love is blind; and Nathaniel had
---------------
did come after your daughter. I love her, Mr. Lobbs."
---------------
* '"Hasten here, Sir, in God's name; help, help, sir, for the love of
---------------
feat with all the ardour which her devoted love for Mr. Muzzle inspired,
---------------
when I say, that I admire, esteem, and love them both (cheers and sobs).
---------------
And when love is too strong, it don't last long,
---------------
Sanders, had received love letters, like other ladies. In the course
---------------
refused me.--"You love another?"--"Spare my blushes."--"I know
---------------
right of the minister for foreign affairs to fall in love on his behalf,
---------------
in love on his own account, and privately contracted himself unto the
---------------
misplaced, and love despised, might flow in peace for ever!"
---------------
* But he had no opportunity of pondering over his love just then, for Bob
---------------
support; and divers little love passages had passed between them, before
---------------
a love song, and then a verse of a drinking one, and when he was tired
---------------
* '"Will you never love any one but me--never marry any one beside?" said
---------------
fell in love with you, I suppose? Yes it was, though,' said the old
---------------
casually and almost abruptly fallen in love with a Spanish Lady, married
---------------
There is such a thing as homicidal mania, or love of butchery in the
---------------
to suppose he was in love with Mandeville's wife and not concealing that
---------------
any motive strong enough? Was she very much in love with Knight?"(Chesterton The secret of father Brown )
---------------
hates him. I'm not likely to perjure myself for love of Dalmon; and I
---------------
"Unfortunate love affair, of course," said Cockspur. "I should like that
---------------
kinds of love and bereavement. Have you never read 'In Memoriam'? Have
---------------
not a marvel, whether any woman wouldn't fall in love with him, and so
---------------
and Ophelia--he lost hold of love because he lost hold of life. But I
---------------
terrible pendulum of my friend's life-long love would swing back; and
---------------
which knows all and pardons all; the love that can remember--and forget."(Chesterton The secret of father Brown )
---------------
all's fair in love and war
= in amore e in guerra tutto è lecito ,
---------------
avowal of love
= dichiarazione d'amore ,
---------------
avowals of love
= dichiarazioni d'amore ,
---------------
bathed in love
= pieno d'amore ,
---------------
calf love
= amore fanciullesco, cotta giovanile ,
---------------
courtly love
= amor cortese ,
---------------
cupboard love
= amore interessato ,
---------------
deep love
= amore sincero ,
---------------
demonstration of love
= dimostrazione d'affetto ,
---------------
demonstrations of love
= dimostrazioni d'affetto ,
---------------
do i love you
= e mi chiedi se ti amo? ,
---------------
don't gamble with love
= non scherzare con l'amore! ,
---------------
head over heels in love
= innamorato cotto,
---------------
i do love you
= ti amo sul serio, ti voglio bene davvero,
---------------
i would dearly love to
= avrei molto caro di,
---------------
in love with
= innamorato di ,
---------------
l for love
= l come livorno,
---------------
labour of love
= lavoro gradito, lavoro fatto per diletto,
---------------
labours of love
= lavori graditi, lavori fatti per diletto,
---------------
over head and ears in love
= innamorato cotto,
---------------
they love each other
= si amano ,
---------------
Vocabulary and phrases
amare
= verbo trans. nutrire profondo affetto , voler bene
---------------
* Appena gli parve ora di poter , senza indiscrezione , presentarsi al curato , v'andò , con la lieta furia d'un uomo di vent'anni , che deve in quel giorno sposare quella che ama .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Per passare un poco la mattana , e per contrapporre all'immagine del frate che gli assediava la fantasia , immagini in tutto diverse , don Rodrigo entrò , quel giorno , in una casa , dove andava , per il solito , molta gente , e dove fu ricevuto con quella cordialità affaccendata e rispettosa , ch'è riserbata agli uomini che si fanno molto amare o molto temere ; e , a notte già fatta , tornò al suo palazzotto .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* La presenza di Federigo era infatti di quelle che annunziano una superiorità , e la fanno amare .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Ma quando voi stesso sorgerete a condannare la vostra vita , ad accusar voi stesso , allora ! allora Dio sarà glorificato ! E voi domandate cosa Dio possa far di voi ? Chi son io pover'uomo , che sappia dirvi fin d'ora che profitto possa ricavar da voi un tal Signore ? cosa possa fare di codesta volontà impetuosa , di codesta imperturbata costanza , quando l'abbia animata , infiammata d'amore , di speranza , di pentimento ? Chi siete voi , pover'uomo , che vi pensiate d'aver saputo da voi immaginare e fare cose più grandi nel male , che Dio non possa farvene volere e operare nel bene ? Cosa può Dio far di voi ? E perdonarvi ? e farvi salvo ? e compire in voi l'opera della redenzione ? Non son cose magnifiche e degne di Lui ? Oh pensate ! se io omiciattolo , io miserabile , e pur così pieno di me stesso , io qual mi sono , mi struggo ora tanto della vostra salute , che per essa darei con gaudio (Egli m'è testimonio) questi pochi giorni che mi rimangono ; oh pensate ! quanta , quale debba essere la carità di Colui che m'infonde questa così imperfetta , ma così viva ; come vi ami , come vi voglia Quello che mi comanda e m'ispira un amore per voi che mi divora !
---------------
- E ancor lo domandate ? E non ve l'ho detto ? E dovevo dirvelo ? Amare , figliuolo ; amare e pregare .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Forse , o sciagura degna di lacrime ancor più amare ! la madre , tutta occupata de' suoi patimenti , aveva dimenticato ogni cosa , anche i figli , e non aveva più che un pensiero: di morire in pace .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
lui, all'orlo di un abisso! Due colpi all'uscio a vetri, che dava nelle stanze riserbate all'abitazione, riscossero Gabriele da queste amare riflessioni.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Forse non potrai intendermi bene neanche tu; ma immagina un uomo, per esempio, che sia costretto a vivere, incatenato, con un'altra creatura, contro la quale covi un intenso odio, soffocato ora per ora dalle piú amare riflessioni: immagina! Oh, un bel giorno, mentre sei a colazione - tu qui, lei lí - conversando, ella ti narra che, quand'era bambina, suo padre fu sul punto di partire, poniamo, per l'America, con tutta la famiglia, per sempre; oppure, che mancò poco ella non restasse cieca per aver voluto un giorno ficcare il naso in certi congegni chimici del padre.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Sapeva, sentiva bene che non avrebbe potuto piú amare alcun'altra donna, mai.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Del resto, poi, eran cosí uniti idealmente quei due uomini, che quasi formavano un uomo solo, da amare insieme, senz'alcuna invidia né da una parte né dall'altra per quel tanto che a ciascuna necessariamente ne toccava, chiudendo a sera le porte de' due quartierini gemelli.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Te lo provo! Una donna che ha figliuoli e che per necessità riprende marito, anche avendo altri figliuoli da questo secondo marito, non cessa mai d'amare i primi; non solo, ma riesce a farli amare anche dal padrigno.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Sfido! Li ha fatti lei, questi e quelli: suo sangue, sua carne! Un vedovo, invece, con figli, che riprenda moglie, anche se non abbia altri figliuoli dalla seconda moglie, non ama piú quelli come prima, perché la madrigna se n'adombra, la madrigna se ne ingelosisce; e se poi questa gliene dà altri, lo tira ad amare i proprii e a trascurare i poveri orfanelli; e lui, vigliacco, schifoso, mascalzone, farabutto, obbedisce! - Non dici a me, spero...(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
E tanto quest'odio li accecava, che nessuno dei due per il momento pensava, che cosa avrebbero fatto domani di fronte a quel figliuolo, che non avrebbero potuto entrambi amare insieme.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Ma come rifiutare quel benefizio, dopo le tante cure e le premure affettuose di lei? quel benefizio offerto in quel modo, che non lo legava ancora per nulla, che lo lasciava libero di scegliere, libero di mostrarsi, o no, grato di quanto gli era stato fatto? Ora, ogni mattina, levandosi dal divanaccio con le ossa indolenzite, don Pietro si esortava cosí: - Coraggio, don Paranza! alla doppia pesca! E preparava gli attrezzi: le due canne con le lenze, una per sé, l'altra per L'arso, i barattoli dell'esca, gli ami di ricambio: ecco, sí, per i pesci era ben munito; ma dove trovare l'occorrente per l'altra pesca: quella al marito per la nipote? chi glielo dava l'amo per tirarlo a parlare? Si fermava in mezzo alla stanza, con le labbra strette, gli occhi sbarrati; poi scoteva in aria le mani ed esclamava: - L'amo francese! Eh già! Perché gli toccava per giunta di muovergliene il discorso in francese, quando non avrebbe saputo dirglielo neppure in siciliano.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
E lí, su la scogliera del porto, mentre riforniva gli ami di nuova esca, si voltava a guardare L'arso, che se ne stava seduto su un masso poco discosto, diritto su la vita, con gli occhi chiari fissi al sughero della lenza che galleggiava su l'aspro azzurro dell'acqua luccicante d'aguzzi tremolii.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Il Cleen, all'esclamazione, si riscoteva come da un sogno, e gli sorrideva; poi tirava pian piano dall'acqua la lenza, credendo che il Mílio lo avesse richiamato per questo, e riforniva anche lui gli ami chi sa da quanto tempo disarmati.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Io sono donna, e non posso tenerti conversazione: ho tanto da fare! Egli la guardava, la guardava, e gli veniva di domandarle: "Non mi ami piú?" - Venerina, sentendo che non si moveva, alzava gli occhi dal cucito, lo vedeva con quell'aria smarrita e rompeva in una gaja risata: - Che vuoi da me? Un omaccione tanto, che se ne sta in casa come un ragazzino, Dio benedetto! Impara un po' a vivere come i nostri uomini: piú fuori che dentro.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Se non che, adesso, in qualcuna di queste grandi e miserabili case, pur tra cotali inquilini rimasti a compir l'opera di distruzione sulle pareti e sugli usci e sui pavimenti, qualche famiglia decaduta o di ceto medio, d'impiegati o di professori, ha cominciato a cercar ricovero, o per non averlo trovato altrove o per bisogno o amor di risparmio, vincendo il ribrezzo di tutto quel lerciume e piú della mescolanza con quello che sí, Dio mio, prossimo è, non si nega, ma che pur certamente, poco poco che si ami la pulizia e la buona creanza, dispiace aver troppo vicino; e non si può dire del resto che il dispiacere non sia contraccambiato; tanto vero che questi nuovi venuti sono stati in principio guardati in cagnesco, e poi, a poco a poco, se han voluto esser visti men male, han dovuto acconciarsi a certe confidenze piuttosto prese che accordate.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
- Ora sí, odio, signor dottore, per quello che hanno fatto patire alla loro madre e a me! Ma prima, quando erano qua, io li amavo e rispettavo come fratelli maggiori.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
A un tratto, al vecchio, assorto in queste amare riflessioni, giunse la voce d'uno dei figliuoli: di Càrmine, ch'era il maggiore.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Ma tuttavia, come rimanere piú oltre in quella casa, se non a questo patto? E non sarebbe stata una crudeltà abbandonare quel cieco, privarlo delle sue cure amorose, per paura dell'altrui malignità? Era, senza dubbio, per lei una gran fortuna; ma sentiva, in coscienza, di meritarsela, perché ella lo amava; anzi, per lei la maggior fortuna era questa, di poterlo amare apertamente, di potersi dir sua, tutta e per sempre, di potersi consacrare a lui unicamente, anima e corpo.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Ma tu lavatele a ogni modo, perché zio Florestano ama i bambini puliti.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Ma lo ringrazierà, quando le verranno tra mano questi pochi foglietti di carta, se ama di cuore il suo Florestano.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Ora, non sarebbe stato forse tanto aspro per lui il cordoglio, se un certo puntiglio non glie l'avesse segretamente esacerbato, impedendogli di fare anche su la sua giovane compagna quelle riflessioni un po' amare ma piene di bonaria indulgenza, con le quali era pur solito di scusare e compatire tant'altre cose nella vita.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
— Il ragazzo è sincero , buono: non ha vizi , non fuma , non beve , non ama le donne .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Se ama davvero quella ragazza . . .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Fa bene ! La approvo ! Il vero amore è stato il tuo , verso di loro ; e se c'è qualcuno ch'esse dovrebbero amare e sposare , sí , lo dico , saresti tu , non lo zio Pietro . . .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Invece ti han cacciato via come un cane vecchio , adesso che non sei buono piú a niente ; eppure tu le ami di piú per questo , perché il tuo cuore è un vero cuore di uomo .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Son contento che si sposi ; sai cos'era accaduto , l'ultima volta che venni ? Io le dicevo: — Sposatevi , zia Noemi ; zio Pietro è ricco , vi ama , vi renderà felice .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Ond’egli taceva: e con gli occhi intenti e pur timidi, con la fronte serena e dimessa, intendeva rispondere alla donna; che, incerta di sé (come i buoni, e gli erranti non tristi sogliono, come suole chi comincia ad amare davvero), traeva quel silenzio a senso di disistima, e si tormentava dentro, ma senza pentirsi dell’avere parlato. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
Amav’io in essa l’affetto che a quando a quando traspariva dalle parole delicatamente lusinghevoli e dagli occhi vaganti? Amavo io l’ingegno agile, aperto? Amavo io il nome? e l’esile persona schiettamente adorna, e la casa riccamente addobbata, e la frequenza elegante poteva anco in me? Non credo. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
Quando pure il più ricco o il più nobile de’ due abbia sentimenti così generosi e volontà così ferma in amare come credo sarebbe la sua, l’accettare certi doni talvolta costa più dell’offrirli. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
Francesi potrebbero essere di governo: ma d’ingegno e di lingua, italiani: e dai Bretoni (che a chi loro parla francese non degnan rispondere) imparar da’ Bretoni ad amare la tradizione de’ padri loro; e a’ Francesi rendersi rispettabili rispettando se stessi.. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
Una portoghese, di quel pallore olivastro che le portoghesi sogliono, ma più grande delle forme, e bella di silenzio intendente e d’occhi affettuosi e d’ingenui desideri, a cui da molti anni il marito viveva al Brasile, già passati ella i trenta, ma schietta dell’anima; di quelle donne che sanno amare umilmente; io conobbi a Parigi; e mi piacque: ed ella pensava di me più che non io di lei, sola e senza né speranze né distrazioni alla vedova vita. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
A chi ama l’Italia, il passare da Marsiglia a Bastia, gli è come a chi sente in cuore l’eleganza, trovare in vetta dell’Appennino separati da breve limite l’accento bolognese e il toscano. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
Quivi giunti, tornarono a uscio a uscio con Matilde, la quale li ricevé cordiale al solito, afflitta d’un suo bambino perduto di corto, e col fare incerto di persona che, non riamata ma avuta in affezione, abbia amato, e ami tuttavia, m’altrimenti. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
Malgrado tutto questo, Franco non avrebbe potuto cimentarsi, nei salotti cittadini, con tanti piccoli dilettanti incapaci d'intendere e di amare la musica. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Poi aggiustò le partite di sua moglie con un buon rabbuffo, giurando che in avvenire lo avrebbe tenuto lui lo zucchero, e poiché ella si permise di ribattere «cossa te voeut mai intrigàt ti?» la interruppe, «intrigatissim in tütt! intrigatissim in tütt!» e voltatele le spalle, s'avviò a gran passi, sbuffando e fremendo, verso il posto dove la diligente sposa gli aveva preparata la lenza e la polenta, e inescò i due poderosi ami da tinche. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Primo a ponente, il signor Ricevitore slanciava due ami appaiati in capo a una lenza sola, due traditori bocconi di polenta, lontano dalla sponda quanto mai poteva; e quando il filo si era ben disteso, quando il sughero indicatore si era quasi ancorato in placida attesa, l'I. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Quanto al giardinetto pensile, Luisa avrebbe potuto sopportare anche il granturco per una tolleranza di spirito superiore che ama lasciar in pace gl'inferiori nelle loro idee, nelle loro abitudini, nei loro affetti. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Aveva del resto un inconscio bisogno di amare senza speranza per potersi poi compiangere, per la voluttà di un doppio intenerimento, verso una bella creatura e verso se stesso. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Ore amare L'ultimo dì dell'anno, mentre Franco stava scrivendo le minutissime istruzioni che intendeva lasciare a sua moglie per il governo del giardinetto e dell'orto, mentre lo zio rileggeva per la decima volta la sua favorita Storia della diocesi di Como, Luisa uscì a passeggio con Maria. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Addio, addio! Pareva a Franco che le pianticelle gli rispondessero tristemente: "Perché ci lasci? Che sarà di noi? Tua moglie non ci ama come te". (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
«Non mi puoi amare più?» 1 Egli non rispose. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Povero Franco, non averla con te, tu che saresti così contento di lei! Fai un gran sacrificio! Se ti può far piacere ti dirò che la sola possibilità per me di amare Iddio la trovo in questa bambina perché in essa Iddio mi diventa visibile, intelligibile. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Quindi mi son detto: Di che ti sdegni e che ti sorprende? Non conoscevi tu quel malanimo e non ne avesti offese maggiori? Infinitamente mi rattrista che tu non abbia saputo celare i tuoi sentimenti a Maria, infinitamente mi commuove che tu ne sia pentita e infinitamente mi consola che tu ami il Signore nella bambina, che tu me lo scriva. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
A dir vero, cara, non dovrei appagarmene così perché ad amare Iddio ne invitano i cieli e la terra ed Egli ci è visibile in ogni luce, intelligibile in ogni vero! Ma insomma tu incominci a udire la voce Sua! Nelle mie lettere non ho mai toccato questo punto per sentirmi troppo inetto a parlartene degnamente, efficacemente. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
«Già», mormorò la Cia, «s'arrabbia solo con me.» L'argomento suggeriva tante cose amare e inutili a dire che nessuno parlò più. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
— Perché amavo anche allora i profumi. (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
— Non mi ami ancóra. Forse anch'io non ti amo ancóra. Ancóra non soffri assai di me; non soffro ancóra di te come voglio. Che l'amore mi sia come questa desolazione! Vedi? Vedi? Una desolazione che nessuna abondanza eguaglia. Tutto il resto è fiacco. Che sono dietro di noi le foreste di résina, le sabbie marine, i falaschi degli stagni? Guarda le mie crete!(D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
— Tu non puoi amare se non te stessa, se non il tuo piacere, se non la tua perfidia. È il tuo castigo. (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
— Ma non puoi amarlo. Per ciò, non avendo l'amore, sei attirata dal mio amore che ti vince. Lo so, lo so. Ho compreso, ho veduto. Tu ora speri di poterlo amare attraverso di me. Tu speri che il tuo cuore si riempia del mio cuore. (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
— Potevo io vincere? Quella notte ella aveva detto: «L'amore più forte non è quello che vince?» Ah, non è vero. Ho dato tutto, per saper questo! Ella aveva detto a disfida: «Egli è folle di me.» Sì, una cosa torbida e trista vi rendeva folle, vi rende folle. Vi amavo io sola, vi amo io sola. Ma non avevate occhi per me, come ora; non per me, non per l'inganno.... (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
Ella voleva rispondere: «Alla Badia». Diede l'indirizzo di Simonetta Cesi. Il cavallo bianco trotterellava zoppicando; e la sua lunga schiena stecchita s'abbassava verso la spalla sinistra, a stratte. Per non guardarla, Vana alzò gli occhi: vide il sole roseo sul cornicione d'un palazzo, il lieve cielo come sparso di piume, un grande albero della Giudea fiorito in un giardino. Cercò anche una rondine a volo, un nido di rondine in una gronda: inutilmente. «Simonetta, Simonetta, che dirai domani? Piangerai un'altra volta? Ah, se tu sapessi quanto male fa l'amore, a chi ama e a chi non ama! Il pastore di Fondi lo sa, e anche la Driade. Dio ti guardi, sorella allegra!» Diede al cocchiere un altro indirizzo, il suo proprio. S'appoggiò indietro; e guardò il cielo, respirò la primavera, cercò una rondine in una gronda.(D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
Questo senso penoso di precarietà mi teneva ancora e non mi faceva amare il letto su cui mi ponevo a dormire, i varii oggetti che mi stavano intorno. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* A un certo punto: «Beate le marionette,» sospirai, «su le cui teste di legno il finto cielo si conserva senza strappi! Non perplessità angosciose, né ritegni, né intoppi, né ombre, né pietà: nulla! E possono attendere bravamente e prender gusto alla loro commedia e amare e tener se stesse in considerazione e in pregio, senza soffrir mai vertigini o capogiri, poiché per la loro statura e per le loro azioni quel cielo è un tetto proporzionato. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Io li sfuggivo e loro mi trascuravano ; non li amavo e mi odiavano . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Venivano dall'ombra dell' irreale eppur mi sembravano più vivi de' vivi che scalpicciavano a' miei fianchi e soltanto con loro m' era dato d' intendere ed essere inteso , d' amare e d' essere amato . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Li amavo perchè m' incitavano all'odio ; li ricercavo perchè mi aiutavano a fuggire . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Li amavo , insomma , più di quel che si può amare una donna perchè nella donna hai un viso solo e un' anima sola e loro mi davano dieci anime , mille anime : un'anima per la gioia e una per il dolore ; una per il superamento e una per la santificazione . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Li amavo perdutamente , forsennatamente , immoderatamente . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* È inutile : non so giovare altrui che coi tormenti e non posso amare se non disprezzando . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* U ingegno è quella tal forma superiore d' intelligenza che tutti possono capire , apprezzare ed amare . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* E allora tutti insieme gridarono : CRISTO ! CRISTO ! CRISTO ! La voce unica di tutta l'umanità , di tutti gli uomini ch'erano stati sulla terra ad amare , a soffrire , a sperare , si alzò contro il cielo , come una sfida . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Filosofia 1 Mondi aladinici di fantasmi più vivi dei vivi ; di ombre più sireniche dei corpi ; di parole più polpute delle cose ; di formule più infiammanti di una strofe ! Io ti conobbi , ti amai , ti violentai . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Ma come avrei potuto scegliere dinanzi alle infinite possibilità delle mie voglie ? Per scegliere bisogna preferire qualcosa ; amare questo di più e Taltro di meno ; avere in mente uno scopo qualunque ; soffrire in cuore d'un ideale creduto . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Allora avrei potuto distruggere quel che disprezzavo , e far prevalere quel che amavo : indirizzare la corrente delle cose verso la mia meta ; e modellare nel docile fango del concreto il mio ideale . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Non possono amare chi non s'è consumato d'amore per essi . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* E poiché non vi amai non vi conobbi e non avendovi conosciuto non potei salvarvi . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Ognuno ama d'immenso amore l'umanità chiuso nella solitudine della sua casa . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Ma dopo questa furia divoratrice torna fuori il fantastico che immagina storie impossibili , che deforma la realtà , che proietta nel comodo specchio dell' immaginazione i suoi istinti più malvagi , i suoi desideri più forsennati , che crea più in grande gli uomini che odia e gli uomini che ama , prendendo dalla vita stessa lo spunto reale per prolungarlo e ingigantirlo nel sogno . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Donne bionde , tenere , occhieggianti ben formate , mi passeranno d'accanto e la mia carne non sarà scossa dal desiderio : non son più fatte per me , non penso più a farmi amare . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
Ma allora io non sapevo se amavo o odiavo la sigaretta e il suo sapore e lo stato in cui la nicotina mi metteva .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
* a pezzi! Di tutte amavo i piedini se ben calzati , di molte il collo esile oppure anche poderoso e il seno se lieve , lieve .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
Il suo sorriso che io amavo tanto mi parve una derisione e fu proprio in quell’istante che nel mio animo germinò un sentimento nuovo che doveva far sì che un tentativo intrapreso con tanta serietà dovesse subito miseramente fallire .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
* Sembra dunque ch’io non abbia subito vista tutta la grazia e tutta la bellezza di Ada e che mi sia invece incantato ad ammirare altre qualità ch’io le attribuii di serietà e anche di energia , insomma , un po’ mitigate , le qualità ch’io amavo nel padre suo .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
* Ma Ada , che proprio allora era tanto seria da girare intorno i begli occhi alla ricerca dell’uomo ch’essa avrebbe ammesso nel suo nido , era incapace di amare la persona che la faceva ridere .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
Io amavo la sua parola semplice , io , che come aprivo la bocca svisavo cose o persone perché altrimenti mi sarebbe sembrato inutile di parlare .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
* Non vorrei disingannare Augusta che ama crederle di mia invenzione .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
* Guardandola negli occhi le avrei domandato: «Mi ami tu?» E se essa m’avesse detto di sì , io l’avrei serrata fra le mie braccia per sentirne vibrare la sincerità .(I.Svevo - La coscienza di zeno)*
---------------
* Io amavo Ada! Non sapevo ancora se quel verbo fosse proprio e continuai l’analisi .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
* Finii col conchiudere che il verbo fosse proprio quello: Io amavo Ada .(I.Svevo - La coscienza di zeno)*
---------------
* Io , ormai scacciato da casa Malfenti , amavo Ada irosamente .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
* Per la brutta fanciulla che m’amava , avevo tutto il disdegno che non ammettevo avesse per me la sua bella sorella , che io amavo .(I.Svevo - La coscienza di zeno)*
---------------
* Ciò significava allora di non raccontare quelle barzellette che facevano ridere e mi diffamavano , facendomi anche amare dalla brutta Augusta e disprezzare dalla mia Ada .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
* Subito sentii che se io dovevo finalmente eliminare quella seccante fanciulla dal mio destino , pure dovevo usarle il riguardo che un buon cavaliere quale son io , deve tributare alla donna che lo ama e sia dessa la più brutta che mai sia stata creata .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
* Ricordai che Ada diceva di amare molto i gioielli .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
* Cominciò con una scoperta che mi stupì: io amavo Augusta com’essa amava me .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
* Per quanto la sapessi mal fondata perché basata su di me , io amavo , io adoravo quella sicurezza .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
Ma l’intraprendenza era una delle cose che in lei più amavo .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
* Per la prima volta essa mi raccontò d’aver risaputo dal Copler ch’io amavo tanto mia moglie:
---------------
* Carla mi vedeva in una luce falsa! Carla poteva disprezzarmi vedendomi tanto desideroso dei suoi baci quando amavo Augusta! Quella stessa Carla che faceva mostra di stimarmi tanto perché di me aveva tanto bisogno !
---------------
* Soltanto , come conclusione a quella vera storia che avevo raccontata , avevo dimenticato di dire che oramai io amavo veramente Augusta .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
* Certo è male che tu sia sposato , ma , visto che non ami tua moglie , io so almeno che la mia felicità non distrugge quella di nessun altro .(I.Svevo - La coscienza di zeno)*
---------------
Correndo via pensai ancora: «Se essa sapesse quanto io ami mia moglie si comporterebbe altrimenti» .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
– Come devi essere rude con chi non ami , se lo sei tanto con me!
---------------
* Ricordo specialmente una «Ninna nanna» attribuita al Mozart , e nei giorni in cui sento meglio la tristezza della vita e rimpiango l’acerba fanciulla che fu mia e che io non amai , la «Ninna nanna» mi echeggia all’orecchio come un rimprovero .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
* Cantavano ora insieme delle canzoni sue che mi parvero povera cosa tanto quando amavo Carla quanto allorché la sentivo come una catena .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
* si ama sempre la propria patria
---------------
amante
= participio presente di amare , che ama
---------------
amato
= participio passato di amare che , colui che è amato plur.masc.: amati - fem.: amata , amate
---------------
amatore
= amadore , colui che ama , è innamorato seduttore , donnaiolo
---------------
amigdalina
= glucoside contenuto nelle mandorle amare .
---------------
ancorotto
= ancora leggera usata da imbarcazioni di piccole o medie dimensioni attrezzo da pesca formato dall'unione di tre ami con le punte rivolte all'esterno .
---------------
barbiglio
= appendice cutanea con funzione sensoriale , posta sotto il mascellare e agli angoli della bocca di alcuni pesci negli uccelli , bargigliociascuna delle due alette laterali nella punta delle frecce e degli ami , che ne impediscono la fuoruscita una volta conficcati.
---------------
battagliero
= che ama la battaglia , la lotta
---------------
bellicoso
= che ama la guerra
---------------
blatta
= insetto dei blattoidei con corpo appiattito di colore nero o scuro , ali rudimentali o assenti , che ama il buio e l'umidità .
---------------
bolentino
= lenza di nailon con più ami e con un piombo all'estremità che si cala a mano da un'imbarcazione per effettuare la pesca sul fondo .
---------------
buongustaio
= o bongustaio , colui che ama la buona tavola
---------------
buono
= aggettivo sing. masc. - colui che ama divertirsi , stare in buona compagnia - gioviale , pieno di allegria - plur. masc. buoni - fem. buona , plur. buone
---------------
burlon colui che ama scherzare , far burle
---------------
carità
= virtù teologale per la quale si ama dio sopra ogni cosa e il prossimo per amore di dio disposizione naturale a compatire e ad aiutare attivamente colui che ne ha bisognoatto concreto di misericordia
---------------
cerimonioso
= persona che ama far cerimonie
---------------
chiassoso
= che fa chiasso, che ama il chiasso
---------------
ciarlatore
= che, colui che ama ciarlare
---------------
ciarliero
= che ciarla molto, che ama chiacchierare § ciarlieramente
= .
---------------
coccolone
= colui che ama farsi coccolare.
---------------
compagnevole
= che ama stare in compagnia
---------------
compagnone
= colui che ama le allegre compagnie
---------------
conversatore
= colui che ama conversare
---------------
crapulone
= colui che ama darsi alla crapula.
---------------
disamare
= verbo trans . non amare più - cessare d'amare
---------------
dormicchiare
= verbo intr . colui che ama dormire molto
---------------
emulsina
= enzima contenuto nelle mandorle amare e in altri semi
---------------
fantasticatore colui che ama fantasticare , colui che ha una fantasia molto fervida .
---------------
filarmonico
= che ama e coltiva la musica classica
---------------
freddurista
= colui che ama dire freddure .
---------------
fumista
= scrittore , artista che con le proprie opere si propone di sbalordire colui che ama fare scherzi , burle
---------------
georgofilo
= che , colui che studia e ama l'agricoltura.
---------------
giramondo
= colui che ama spostarsi da un luogo all'altro senza una meta e uno scopo determinati , vivendo per lo più di ripieghi.
---------------
luppolina
= miscuglio di sostanze amare e di resine estratte dal luppolo , di cui costituisce il principio attivo .
---------------
malalingua
= o mala lingua, persona che ama sparlare del prossimo.
---------------
maldicente
= che o colui che ama sparlare degli altri per malignità o leggerezza.
---------------
morbidone
= chi ama la vita comoda o si muove, si comporta da pigro.
---------------
morbinoso
= chi ama i divertimenti ed è incline a ridere e scherzare
---------------
odiosamato
= che si odia e si ama contemporaneamente
---------------
pacifico
= che ama la pace , opera per la pace
---------------
patriota meno com . patriotta , , patriotto ,
= colui che ama la patria
---------------
polpara
= attrezzo per la pesca dei polpi , costituito da un blocchetto di piombo a forma cilindrica o conica con una serie di robusti ami disposti a corona , che si cala sul fondo con un cavetto .
---------------
poltrire
= verbo intr . persona pigra , che ama poltrire , stare in ozio
---------------
pomicione
= colui che ama pomiciare .
---------------
questionatore ant . o tosc . quistionatore ,
= chi ama le dispute , le discussioni
---------------
rambo
= persona atletica che ama esibire il proprio vigore fisico o si rende protagonista di azioni di forza spettacolari.
---------------
riamare
= verbo trans. amare di nuovo
---------------
silenzioso
= che ama il silenzio ,
---------------
socievole
= che ama la compagnia ,
---------------
solitario
= che ama stare sol ,
---------------
sollazzevole
= che ama sollazzarsi , divertirsi , che fa divertire , spassoso .
---------------
spendereccio
= che ama spendere molto , con facilità ,
---------------
tiratardi
= chi é solito - ama far tardi
---------------
Verb: to love-loved-loved
Ausiliar: to have - transitivo
Affermative - INDICATIVE
Present simple
I love
you love
he/she/it loves
we love
you love
they love
Simple past
I loved
you loved
he/she/it loved
we loved
you loved
they loved
Simple past
I loved
you loved
he/she/it loved
we loved
you loved
they loved
Present perfect
I have loved
you have loved
he/she/it has loved
we have loved
you have loved
they have loved
Past perfect
I had loved
you had loved
he/she/it had loved
we had loved
you had loved
they had loved
Past perfect
I had loved
you had loved
he/she/it had loved
we had loved
you had loved
they had loved
Simple future
I I will love
you you will love
he/she/it he/she/it will love
we we will love
you I will love
they they will love
Future perfect
I will have loved
you will have loved
he/she/it will have loved
we will have loved
you will have loved
they will have loved
Present continuous
I am loving
you are loving
he/she/it is loving
we are loving
you are loving
they are loving
Past simple continuous
I was loving
you were loving
he/she/it was loving
we were loving
you were loving
they were loving
Future continuous
I will be loving
you will be loving
he/she/it will be loving
we will be loving
you will be loving
they will be loving
Future perfect continuous
I will have been loving
you will have been loving
he/she/it will have been loving
we will have been loving
you will have been loving
they will have been loving
Present perfect continuous
I have been loving
you have been loving
he/she/it has been loving
we have been loving
you have been loving
they have been loving
Past perfect continuous
I had been loving
you had been loving
he/she/it had been loving
we had been loving
you had been loving
they had been loving
Affermative - SUBJUNCTIVE
Present simple
That I love
That you love
That he/she/it love
That we love
That you love
That they love
Present perfect
That I have loved
That you have loved
That he/she/it have loved
That we have loved
That you have loved
That they have loved
Simple past
That I loved
That you loved
That he/she/it loved
That we loved
That you loved
That they loved
Past perfect
That I had loved
That you had loved
That he/she/it had loved
That we had loved
That you had loved
That they had loved
Affermative - CONDITIONAL
Present
I would love
you would love
we would love
we would love
you would love
they would love
Past
I would have loved
you would have loved
he/she/it would have loved
we would have loved
you would have loved
they would have loved
Present continous
I would be loving
you would be loving
we would be loving
we would be loving
you would be loving
they would be loving
Past continous
I would have been loving
you would have been loving
he/she/it would have been loving
we would have been loving
you would have been loving
they would have been loving
Affermative - IMPERATIVE
Present
let me love
love
let him love
let us love
love
let them love
 
 
 
 
 
 
 
Affermative - INFINITIVE
Present
to love
Past
to have loved
Present continous
to be loving
Perfect continous
to have been loving
Affermative - PARTICIPLE
Present
loving
Past
loved
Perfect
having loved
Affermative - GERUND
Present
loving
Past
having loved
Passive - INDICATIVE
Present simple
I am loved
you are loved
he/she/it is loved
we are loved
you are loved
they are loved
Past simple
I was loved
you were loved
he/she/it was loved
we were loved
you were loved
they were loved
Past simple
I was loved
you were loved
he/she/it was loved
we were loved
you were loved
they were loved
Present perfect
I have been loved
you have been loved
he/she/it has been loved
we have been loved
you have been loved
they have been loved
Past perfect
I had been loved
you had been loved
he/she/it had been loved
we had been loved
you had been loved
they had been loved
Past perfect
I had been loved
you had been loved
he/she/it had been loved
we had been loved
you had been loved
they had been loved
Future simple
I will be loved
you will be loved
he/she/it will be loved
we will be loved
you will be loved
they will be loved
Future perfect
I will have been loved
you will have been loved
he/she/it will have been loved
we will have been loved
you will have been loved
they will have been loved
Present continuous
I am being loved
you are being loved
he/she/it is being loved
we are being loved
you are being loved
they are being loved
Past simple continuous
I was being loved
you were being loved
he/she/it was being loved
were being loved
you were being loved
they were being loved
Future continuous
I will being loved
you will being loved
he/she/it will being loved
we will being loved
you will being loved
they will being loved
Future perfect continuous
I will have been loved
you will have been loved
he/she/it will have been loved
we will have been loved
you will have been loved
they will have been loved
Present perfect continuous
I have been loved
you have been loved
he/she/it has been loved
we have been loved
you have been loved
they have been loved
Past perfect continuous
I had been loved
you had been loved
he/she/it had been loved
we had been loved
you had been loved
they had been loved
Passive - SUBJUNCTIVE
Present simple
That I be loved
That you be loved
That he/she/it be loved
That we be loved
That you be loved
That they be loved
Present perfect
That I have been loved
That you have been loved
That he/she/it have been loved
That we have been loved
That you have been loved
That they have been loved
Simple past
That I were loved
That you were loved
That he/she/it were loved
That we were loved
That you were loved
That they were loved
Past perfect
That I had been loved
That you had been loved
That he/she/it had been loved
That we had been loved
That you had been loved
That they had been loved
CONDITIONAL
Present
I would be loved
you would be loved
we would be loved
we would be loved
you would be loved
they would be loved
Past
I would have been loved
you would have been loved
he/she/it would have been loved
we would have been loved
you would have been loved
they would have been loved
IMPERATIVE
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
INFINITIVE
Present
to be loved
Past
to have been loved
PARTICIPLE
Present
being loved
Past
loved
Perfect
having been loved
GERUND
Present
being loved
Past
having been loved
Negative - INDICATIVE
Present simple
I do not love
you do not love
he/she/it does not loves
we do not love
you do not love
they do not love
Simple past
I did not love
you did not love
he/she/it did not love
we did not love
you did not love
they did not love
Simple past
I did not love
you did not love
he/she/it did not love
we did not love
you did not love
they did not love
Present perfect
I have not loved
you have not loved
he/she/it has not loved
we have not loved
you have not loved
they have not loved
Past perfect
I had not loved
you had not loved
he/she/it had not loved
we had not loved
you had not loved
they had not loved
Past perfect
I had not loved
you had not loved
he/she/it had not loved
we had not loved
you had not loved
they had not loved
Simple future
I I will not love
you you will not love
he/she/it he/she/it will not love
we we will not love
you I will not love
they they will not love
Future perfect
I will not have loved
you will not have loved
he/she/it will not have loved
we will not have loved
you will not have loved
they will not have loved
Present continuous
I am not loving
you are not loving
he/she/it is not loving
we are not loving
you are not loving
they are not loving
Past simple continuous
I was not loving
you were not loving
he/she/it was not loving
we were not loving
you were not loving
they were not loving
Future continuous
I will not be loving
you will not be loving
he/she/it will not be loving
we will not be loving
you will not be loving
they will not be loving
Future perfect continuous
I will not have been loving
you will not have been loving
he/she/it will not have been loving
we will not have been loving
you will not have been loving
they will not have been loving
Present perfect continuous
I have not been loving
you have not been loving
he/she/it has not been loving
we have not been loving
you have not been loving
they have not been loving
Past perfect continuous
I had not been loving
you had not been loving
he/she/it had not been loving
we had not been loving
you had not been loving
they had not been loving
Negative - SUBJUNCTIVE
Present simple
That I do not love
That you do not love
That he/she/it does not love
That we do not love
That you do not love
That they do not love
Present perfect
That I have not loved
That you have not loved
That he/she/it have not loved
That we have not loved
That you have not loved
That they have not loved
Simple past
That I did not love
That you did not love
That he/she/it did not love
That we did not love
That you did not love
That they did not love
Past perfect
That I had not loved
That you had not loved
That he/she/it had not loved
That we had not loved
That you had not loved
That they had not loved
Negative - CONDITIONAL
Present
I would not love
you would not love
we would not love
we would not love
you would not love
they would not love
Past
I would not have loved
you would not have loved
he/she/it would not have loved
we would not have loved
you would not have loved
they would not have loved
Present continous
I would not be loving
you would not be loving
we would not be loving
we would not be loving
you would not be loving
they would not be loving
Past continous
I would not have been loving
you would not have been loving
he/she/it would not have been loving
we would not have been loving
you would not have been loving
they would not have been loving
Negative - IMPERATIVE
Present
do not let me love
do not love
do not let him love
do not let us love
do not love
do not let them love
 
 
 
 
 
 
 
Negative - INFINITIVE
Present
not to love
Past
not to have loved
Present continous
not to be loving
Perfect continous
not to have been loving
Negative - PARTICIPLE
Present
not loving
Past
not loved
Perfect
not having loved
Negative - GERUND
Present
not loving
Past
not having loved
Interrogative - INDICATIVE
Present simple
do I love ?
do you love ?
does she/he/it loves ?
do we love ?
do you love ?
do they love ?
Simple past
did I love ?
did you love ?
did she/he/it love ?
did we love ?
did you love ?
did they love ?
Simple past
did I love ?
did you love ?
did she/he/it love ?
did we love ?
did you love ?
did they love ?
Present perfect
have I loved ?
have you loved ?
has she/he/it loved ?
have we loved ?
have you loved ?
have they loved ?
Past perfect
had I loved ?
had you loved ?
had she/he/it loved ?
had we loved ?
had you loved ?
had they loved ?
Past perfect
had I loved ?
had you loved ?
had she/he/it loved ?
had we loved ?
had you loved ?
had they loved ?
Simple future
will I love ?
will you love ?
will she/he/it love ?
will we love ?
will I love ?
will they love ?
Future perfect
will I have loved ?
will you have loved ?
will she/he/it have loved ?
will we have loved ?
will you have loved ?
will they have loved ?
Present continuous
am I loving ?
are you loving ?
is she/he/it loving ?
are we loving ?
are you loving ?
are they loving ?
Past simple continuous
was I loving ?
were you loving ?
was she/he/it loving ?
were we loving ?
were you loving ?
were they loving ?
Future continuous
will I be loving ?
will you be loving ?
will she/he/it be loving ?
will we be loving ?
will you be loving ?
will they be loving ?
Future perfect continuous
will I have been loving ?
will you have been loving ?
will she/he/it have been loving ?
will we have been loving ?
will you have been loving ?
will they have been loving ?
Present perfect continuous
have I been loving ?
have you been loving ?
has she/he/it been loving ?
have we been loving ?
have you been loving ?
have they been loving ?
Past perfect continuous
had I been loving ?
had you been loving ?
had she/he/it been loving ?
had we been loving ?
had you been loving ?
had they been loving ?
Interrogative - SUBJUNCTIVE
Present simple
That do I love ?
That do you love ?
That does she/he/it love ?
That do we love ?
That do you love ?
That do they love ?
Present perfect
That have I loved ?
That have you loved ?
That have she/he/it loved ?
That have we loved ?
That have you loved ?
That have they loved ?
Simple past
That did I love ?
That did you love ?
That did she/he/it love ?
That did we love ?
That did you love ?
That did they love ?
Past perfect
That had I loved ?
That had you loved ?
That had she/he/it loved ?
That had we loved ?
That had you loved ?
That had they loved ?
Interrogative - CONDITIONAL
Present
would I love ?
would you love ?
would she/he/it love ?
would we love ?
would you love ?
would they love ?
Past
would I have loved?
would you have loved?
would she/he/it have loved?
would we have loved?
would you have loved?
would they have loved?
Present continous
would I be loving ?
would you be loving ?
would she/he/it be loving ?
would we be loving ?
would you be loving ?
would they be loving ?
Past continous
would I have been loving?
would you have been loving?
would she/he/it have been loving?
would we have been loving?
would you have been loving?
would they have been loving?
Interrogative - IMPERATIVE
Present
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Interrogative-Negative - INDICATIVE
Present simple
do I not love ?
do you not love ?
does she/he/it not loves ?
do we not love ?
do you not love ?
do they not love ?
Simple past
did I not love ?
did you not love ?
did she/he/it not love ?
did we not love ?
did you not love ?
did they not love ?
Simple past
did I not love ?
did you not love ?
did she/he/it not love ?
did we not love ?
did you not love ?
did they not love ?
Present perfect
have I not loved ?
have you not loved ?
has she/he/it not loved ?
have we not loved ?
have you not loved ?
have they not loved ?
Past perfect
had I not loved ?
had you not loved ?
had she/he/it not loved ?
had we not loved ?
had you not loved ?
had they not loved ?
Past perfect
had I not loved ?
had you not loved ?
had she/he/it not loved ?
had we not loved ?
had you not loved ?
had they not loved ?
Simple future
will I not love ?
will you not love ?
will she/he/it not love ?
will we not love ?
will I not love ?
will they not love ?
Future perfect
will I not have loved ?
will you not have loved ?
will she/he/it not have loved ?
will we not have loved ?
will you not have loved ?
will they not have loved ?
Present continuous
am I not loving ?
are you not loving ?
is she/he/it not loving ?
are we not loving ?
are you not loving ?
are they not loving ?
Past simple continuous
was I not loving ?
were you not loving ?
was she/he/it not loving ?
were we not loving ?
were you not loving ?
were they not loving ?
Future continuous
will I not be loving ?
will you not be loving ?
will she/he/it not be loving ?
will we not be loving ?
will you not be loving ?
will they not be loving ?
Future perfect continuous
will I not have been loving ?
will you not have been loving ?
will she/he/it not have been loving ?
will we not have been loving ?
will you not have been loving ?
will they not have been loving ?
Present perfect continuous
have I not been loving ?
have you not been loving ?
has she/he/it not been loving ?
have we not been loving ?
have you not been loving ?
have they not been loving ?
Past perfect continuous
had I not been loving ?
had you not been loving ?
had she/he/it not been loving ?
had we not been loving ?
had you not been loving ?
had they not been loving ?
Interrogative-Negative - SUBJUNCTIVE
Present simple
That do I not love ?
That do you not love ?
That does she/he/it not love ?
That do we not love ?
That do you not love ?
That do they not love ?
Present perfect
That have I not loved ?
That have you not loved ?
That have she/he/it not loved ?
That have we not loved ?
That have you not loved ?
That have they not loved ?
Simple past
That did I not love ?
That did you not love ?
That did she/he/it not love ?
That did we not love ?
That did you not love ?
That did they not love ?
Past perfect
That had I not loved ?
That had you not loved ?
That had she/he/it not loved ?
That had we not loved ?
That had you not loved ?
That had they not loved ?
Interrogative-Negative - CONDITIONAL
Present
would I not love ?
would you not love ?
would she/he/it not love ?
would we not love ?
would you not love ?
would they not love ?
Past
would I not have loved?
would you not have loved?
would she/he/it not have loved?
would we not have loved?
would you not have loved?
would they not have loved?
Present continous
would I not be loving ?
would you not be loving ?
would she/he/it not be loving ?
would we not be loving ?
would you not be loving ?
would they not be loving ?
Past continous
would I not have been loving?
would you not have been loving?
would she/he/it not have been loving?
would we not have been loving?
would you not have been loving?
would they not have been loving?
Interrogative-Negative - IMPERATIVE
Present
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Coniugazione:1 - amare
Ausiliare:avere transitivo
INDICATIVO - attivo
Presente
io amo
tu ami
egli ama
noi amiamo
voi amate
essi amano
Imperfetto
io amavo
tu amavi
egli amava
noi amavamo
voi amavate
essi amavano
Passato remoto
io amai
tu amasti
egli amò
noi amammo
voi amaste
essi amarono
Passato prossimo
io ho amato
tu hai amato
egli ha amato
noi abbiamo amato
voi avete amato
essi hanno amato
Trapassato prossimo
io avevo amato
tu avevi amato
egli aveva amato
noi avevamo amato
voi avevate amato
essi avevano amato
Trapassato remoto
io ebbi amato
tu avesti amato
egli ebbe amato
noi avemmo amato
voi eveste amato
essi ebbero amato
Futuro semplice
io amerò
tu amerai
egli amerà
noi ameremo
voi amerete
essi ameranno
Futuro anteriore
io avrò amato
tu avrai amato
egli avrà amato
noi avremo amato
voi avrete amato
essi avranno amato
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
CONGIUNTIVO - attivo
Presente
che io ami
che tu ami
che egli ami
che noi amiamo
che voi amiate
che essi amino
Passato
che io abbia amato
che tu abbia amato
che egli abbia amato
che noi abbiamo amato
che voi abbiate amato
che essi abbiano amato
Imperfetto
che io amassi
che tu amassi
che egli amasse
che noi amassimo
che voi amaste
che essi amassero
Trapassato
che io avessi amato
che tu avessi amato
che egli avesse amato
che noi avessimo amato
che voi aveste amato
che essi avessero amato
CONDIZIONALE - attivo
Presente
io amerei
tu ameresti
egli amerebbe
noi ameremmo
voi amereste
essi amerebbero
Passato
io avrei amato
tu avresti amato
egli avrebbe amato
noi avremmo amato
voi avreste amato
essi avrebbero amato
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
IMPERATIVO - attivo
Presente
-
ama
ami
amiamo
amate
amino
Futuro
-
amerai
amerà
ameremo
amerete
ameranno
INFINITO - attivo
Presente
amare
Passato
avere amato
 
 
PARTICIPIO - attivo
Presente
amante
Passato
amato
 
 
GERUNDIO - attivo
Presente
amando
Passato
avendo amato
INDICATIVO - passivo
Presente
io sono amato
tu sei amato
egli é amato
noi siamo amati
voi siete amati
essi sono amati
Imperfetto
io ero amato
tu eri amato
egli era amato
noi eravamo amati
voi eravate amati
essi erano amati
Passato remoto
io fui amato
tu fosti amato
egli fu amato
noi fummo amati
voi foste amati
essi furono amati
Passato prossimo
io sono stato amato
tu sei stato amato
egli é stato amato
noi siamo stati amati
voi siete stati amati
essi sono stati amati
Trapassato prossimo
io ero stato amato
tu eri stato amato
egli era stato amato
noi eravamo stati amati
voi eravate stati amati
essi erano statiamati
Trapassato remoto
io fui stato amato
tu fosti stato amato
egli fu stato amato
noi fummo stati amati
voi foste stati amati
essi furono stati amati
Futuro semplice
io sarò amato
tu sarai amato
egli sarà amato
noi saremo amati
voi sarete amati
essi saranno amati
Futuro anteriore
io sarò stato amato
tu sarai stato amato
egli sarà stato amato
noi saremo stati amati
voi sarete stati amati
essi saranno stati amati
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
CONGIUNTIVO - passivo
Presente
che io sia amato
che tu sia amato
che egli sia amato
che noi siamo amati
che voi siate amati
che essi siano amati
Passato
che io sia stato amato
che tu sia stato amato
che egli sia stato amato
che noi siamo stati amati
che voi siate stati amati
che essi siano stati amati
Imperfetto
che io fossi amato
che tu fossi amato
che egli fosse amato
che noi fossimo amati
che voi foste amati
che essi fossero amati
Trapassato
che io fossi stato amato
che tu fossi stato amato
che egli fosse stato amato
che noi fossimo stati amati
che voi foste stati amati
che essi fossero stati amati
CONDIZIONALE - passivo
Presente
io sarei amato
tu saresti amato
egli sarebbe amato
noi saremmo amati
voi sareste amati
essi sarebbero amati
Passato
io sarei stato amato
tu saresti stato amato
egli sarebbe stato amato
noi saremmo stati amati
voi sareste stati amati
essi sarebbero stati amati
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
IMPERATIVO - passivo
Presente
-
sii amato
sia amato
siamo amati
siate amati
siano amati
Futuro
-
sarai amato
sarà amato
saremo amati
sarete amati
saranno amati
INFINITO - passivo
Presente
essere amato
Passato
essere stato amato
 
 
PARTICIPIO - passivo
Presente
-
Passato
amato
 
 
GERUNDIO - passivo
Presente
essendo amato
Passato
essendo stato amato