Good navigation with NihilScio!  Facebook page
NihilScio     Home
 

  Educational search engine

Verbi e vocaboli Spagnolo
Italiano
Inglese

á    è     é    ì     í    ò
ó     ù    ú    ü    ñ    ç
sinonimi di
ignite
  Cerca  frasi:
Vocabulary and phrases
ignite
= accendere, incendiare, infiammarsi,
---------------
Vocabulary and phrases
accendere
= verbo trans. accendisigaro
---------------
* All'aprirsi degli usci , si vedevan luccicare qua e là i fuochi accesi per le povere cene: si sentiva nella strada barattare i saluti , e qualche parola , sulla scarsità della raccolta , e sulla miseria dell'annata ; e più delle parole , si sentivano i tocchi misurati e sonori della campana , che annunziava il finir del giorno .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Cava fuori esca , pietra , acciarino e zolfanelli , accende un suo lanternino , entra nell'altra stanza più interna , per accertarsi che nessun ci sia: non c'è nessuno .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* I vestiti o gli stracci infarinati ; infarinati i visi , e di più stravolti e accesi ; e andavano , non solo curvi , per il peso , ma sopra doglia , come se gli fossero state peste l'ossa .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Ma quando Renzo , badando attentamente a tre che venivano con visi accesi , sentì che parlavan d'un forno , di farina nascosta , di giustizia , cominciò anche a far loro de' cenni col viso , e a tossire in quel modo che indica tutt'altro che un raffreddore .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Si raccontava , non da tutti nell'istessa maniera (che sarebbe un troppo singolar privilegio delle favole) , ma a un di presso , che un tale , il tal giorno , aveva visto arrivar sulla piazza del duomo un tiro a sei , e dentro , con altri , un gran personaggio , con una faccia fosca e infocata , con gli occhi accesi , coi capelli ritti , e il labbro atteggiato di minaccia .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
Nella notte chiara splendevano limpide le stelle maggiori; la luna accendeva sul mare una fervida fascia d'argento; dai vasti piani gialli di stoppia si levava tremulo il canto dei grilli, come un fitto, continuo scampanellío.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Ai consigli della madre provava quasi un sollievo, ma irritante, come una vellicazione; le previsioni del padre gli movevano la bile, lo accendevano d'ira.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
E hai visto che bella cameretta bianca, pulita, piena d'aria? Chiudi porta e finestra, la sera; accendi il lume; e sei a casa tua: una casa come un'altra.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Don Lisi andò ad accendere il lume nella cameretta, a sinistra dell'entrata; volse intorno uno sguardo per vedere se tutto era in ordine, e rimase un po' incerto se andare o aspettare che la sposa si lasciasse persuadere dalla madre a entrare.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
I carusi, buttando giú il carico dalle spalle peste e scorticate, seduti su i sacchi, per rifiatare un po' all'aria, tutti imbrattati dai cretosi acquitrini lungo le gallerie o lungo la lubrica scala a gradino rotto della "buca", grattandosi la testa e guardando a quella collina attraverso il vitreo fiato sulfureo che tremolava al sole vaporando dai "calcheroni" accesi o dai forni, pensavano alla vita di campagna, vita lieta per loro, senza rischi, senza gravi stenti là all'aperto, sotto il sole, e invidiavano i contadini.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
- Non lo dire, finché non sai che cosa sia! - La miseria? Ma che n'ho avuto io, della vita? - Ah, tu? E io? Rimasero un pezzo accesi e vibranti, l'uno di fronte all'altra, quasi sgomenti del loro odio intimo reciproco, covato per tanti anni nascostamente e scoppiato ora, all'improvviso, senza la loro volontà.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Vuoi che t'accenda il lumino da notte? - Dio, me lo domandi ogni sera! La vecchia madre, come sferzata da questa risposta alla domanda superflua, corse, curva, trascinando un po' una gamba, ad accendergli in camera il lumino da notte e a preparargli il letto.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Buona notte! Accendiamo un sigaro per cacciar via col fumo il turbamento e la malinconia.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Simone Lampo s'accostò a un fornelletto per accendere il fuoco e fare il caffè; ma Nàzzaro lo trasse di furia per un braccio.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
E la sua stessa figliuola? Ma come! Era davvero già cresciuta di tanto? o dalla sciagura, tutt'a un tratto, era balzata su un'altra Ginetta, cosí alta, esile, un po' fredda, segnatamente con lui? Sí, somigliava nelle fattezze alla madre, ma non aveva quella grazia che, in gioventú, accendeva, illuminava la bellezza della sua Silvia; e perciò tante volte Ginetta non pareva neanche bella.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Fu all'improvviso come se, nella sua anima scombujata, quei ceri funebri guizzassero e accendessero un lampo livido a rischiarargli orridamente tutta la vita, fin dal primo giorno che Silvia gli era venuta innanzi, accompagnata da Marco Verona.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
- Via, pigli ombra facilmente? Perché vedrai che tra poco, i ceri accesi te li metteranno proprio sotto il naso...(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Ognun d'essi stava lí forse a pensare che le brighe umane non han requie neanche nella notte; e, siccome sopra tutto nella notte appajon vane, prive come sono delle illusioni della luce, e anche per quel senso di precarietà angosciosa che tien sospeso l'animo di chi viaggia e che ci fa vedere sperduti su la terra, ognun d'essi, forse, stava lí a pensare che la follía accende i fuochi nelle macchine nere, e che nella notte, sotto le stelle, i treni correndo per i piani buj, passando strepitosi sui ponti, cacciandosi nei lunghi trafori, gridano di tratto in tratto il disperato lamento di dover trascinare cosí nella notte la follía umana lungo le vie di ferro, tracciate per dare uno sfogo alle sue fiere smanie infaticabili.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
L'aria, satura di tutte le fragranze delle ville vicine, pareva grillasse d'un baglior d'oro, e tutti i visi delle donne, sotto i cappelloni spavaldi, sorridevano accesi da riflessi purpurei.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Il Groa fece segno con gli occhi ai due di non parlar di tali cose davanti al suo figliuolo; poi, comprendendo che essi, cosí accesi com'erano, non avrebbero saputo frenarsi, si volse a Torellino e lo invitò a farsi una giratina lí a Villa Borghese.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
E accendete la candela.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Sai che mi piace veder morire il giorno ai vetri d'una finestra e lasciarmi prendere e avviluppare a poco a poco dalla tenebra, e pensare: - "Non ci sono piú!" pensare: - "Se ci fosse uno in questa stanza, si alzerebbe e accenderebbe un lume.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Io non accendo il lume, perché non ci sono piú.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Ora comincia a far freddo; accenderemo, una di queste sere, un po' di fuoco...(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
E per l'angusta viuzza, ancora invasa dalle tenebre notturne, abbrividendo, si stringeva alla vecchia serva e, arrivato alla piazzetta della chiesa, alzava gli occhi al campanile, e allo sgomento misterioso che gliene veniva, non meno misterioso rispondeva il conforto che, appena entrato nella chiesa, gli veniva dai ceri placidi accesi sull'altare, nella frescura dell'ombra solenne insaporata d'incenso.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Donne e fanciulli, cantando le canzoncine in ginocchio, tenevano fissi gli occhi a quella Madonnina sull'altare, tra i ceri accesi e le rose offerte in gran profusione; e ciascuno desiderava ardentemente che quella Madonnina gli toccasse in sorte.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Intanto in quella stanzetta umida e buja, a pian terreno, certi giorni, alle quattro, ci si vedeva a mala pena: si dovevano accendere i lumi.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Scene, episodii, brani di descrizioni gli si rappresentavano alla mente con minuta, spiccata evidenza; rivedeva, rivedeva proprio in quel suo mondo alcuni particolari che gli erano rimasti piú impressi, durante le sue riletture: quattro fanali rossi accesi ancora, alla punta dell'alba, in un porto di mare deserto, con una sola nave ormeggiata, la cui alberatura con tutte le sartie si stagliava scheletrica sullo squallore cinereo della prima luce; in capo a un erto viale, su lo sfondo di fiamma d'un crepuscolo autunnale, due grossi cavalli neri con le sacche del fieno alla testa.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
La trovò, che accendeva una sigaretta, traendo con voluttà le prime boccate di fumo.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Il lampionajo andava in giro, con la scala in collo, per accendere i rari lampioncini a petrolio, che rendevano piú triste col loro scarso lume piagnucoloso la vista malcerta e il silenzio di quelle viuzze abbandonate.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
E poi, ancora un po' di pazienza: bisognava che si facesse tutto da sé: lui accendersi il fuoco, lui andar per la spesa, lui apparecchiar da mangiare...(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Ma Dolfino è ancora al buio, in camera, con colei; e il professore Corvara va per accendere la candela.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
- Abbiano pazienza, accendo il lume...(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Per conto suo, stimò da ciarlatano e peggio la seconda visita, quel venire proprio nel giorno che la marchesa era morta a manifestare un dubbio, ad accendere una speranza di quella sorta.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Aver potuto scoprire in sé, nei silenzii infiniti della sua anima, un brulichío cosí vivo di sentimenti, non come una ricchezza propriamente sua, ma del mondo come ella lo avrebbe dato a godere a una creaturina sua; ed esser rimasta nell'angoscia di quella solitudine, cosí staccata per sempre da ogni vita! S'accorse che s'era fatto bujo nella cameretta e si recò ad accendere il lumetto bianco a petrolio sulla scrivania.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
- Vuoi che accenda la candela? - Accendi, sí, accendi! E dammi subito le gocce: venti, in un dito d'acqua.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
CERTI OBBLIGHI Quando la civiltà, ancora in ritardo, condanna un uomo a portare una lunga scala in collo da un lampione all'altro e a salire e a scendere questa scala a ogni lampione tre volte al giorno, la mattina per spengerlo, il dopo pranzo per rigovernarlo, la sera per accenderlo; quest'uomo, per forza, quantunque duro di mente e dedito al vino, deve contrarre la cattiva abitudine di ragionar con se stesso, assorgendo anche a considerazioni alte per lo meno quanto quella sua scala.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
- M'insultano, Eccellenza, quando illumino la città, quando sto su la scala appoggiata al lampione e sfrego al muro il fiammifero per accendere il lume, cioè, quando sanno che non posso lasciare al bujo la città, per correre a casa a vedere che fa e con chi è mia moglie e, all'occorrenza, fare un macello, signor Cavaliere! Sottolinea le parole fare un macello con un sorriso quasi di mesta rassegnazione, perché riconosce che anche quest'obbligo avrebbe, come marito offeso, e proprio non vorrebbe averlo, ma lo ha.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
E come avrebbe fatto ad arrampicarsi, sú, sú, per quegli infiniti pioli, fino alle stelle? Sogni! Ma che ambascia e che sgomento nel sogno! Pensa che è proprio triste quel suo mestiere di lampionajo, almeno per un lampionajo come lui, che abbia contratto la cattiva abitudine di ragionare, accendendo lampioni.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Donde la sua frase misteriosa, che sembra una minaccia gridata dall'alto della scala nell'atto di accendere il lampione, e che non è altro, invece, che la conclusione d'un suo ragionamento: - Aspetta là, aspetta là, che t'appiccico la morte dietro! Infine Quaquèo pensa, che una certa importanza d'ordine davvero superiore la ha, quel suo mestiere, in quanto ripara a una mancanza della natura, e che mancanza! Quella della luce.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Ma che deve accendere, se non c'è petrolio? Il paese questa sera rischia di restare al bujo.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Venuta la sera, s'è messo in giro con la scala per provare se si accendono con quel po' di petrolio rimasto dalla notte scorsa.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Si accendono per poco, poi s'abbassano e appestano la via.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Poc'anzi, aveva ordinato alla moglie di accendere il fuoco e di metter sú il caldajo grosso a bollire.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Qua e là davanti ai piccoli fuochi accesi lungo i muri si curvava la figura nera di qualche donna intenta a cucinare .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
La vecchia stava ancora vestita sul letto , coi polsi nudi , rossicci e ardenti come tizzi accesi , pareva assopita , ma quando Efix si curvò su di lei gli disse con voce afona: — Lo vedi ? Essa è andata al fiume , per lavare , perché lavorare bisogna .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Adesso accendo il fuoco perché bisogna passare qui la notte .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
I cani abbaiavano , un velo triste circondava tutta la pianura umida , e la pioggia e il vento smorzavano il fuocherello che Efix tentava di accendere .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
In Maria la gratitudine, e così nel suo marito, non era loquace, ma quieta e raccolta; e con la meditazione e la lontananza ed il tempo si veniva più confermando ed accendendo. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
Ciò era quasi indifferente, per Franco; egli aveva appena posato le mani sullo strumento che la sua immaginazione si accendeva, l'estro del compositore passava in lui e nel calore della passione creatrice gli bastava un fil di suono per veder l'idea musicale e inebbriarsene. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Passato un po' di tempo in quest'aspettazione, si rimise a pensare alla sua lettera e ci pensò tanto, rifece l'esordio tante volte e procedette anche poi tanto adagio, con tanti pentimenti, che la lettera non era ancora finita quando gli convenne accendere il lume. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
«La permetta», cominciò il Puttini; e, voltosi alla serva, le disse aspramente: «Andè via, vu; andè in cusina; vegnì quando che ve ciamarò; andè, digo! Obedì! Abiè rispeto! Comando mi! Son paron mi!» Era la curiosità della serva, la sua noncuranza impertinente delle istruzioni superiori che accendevano nel «sior Zacomo» questo furore dispotico. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Costui recò in soccorso del Puttini la lunga pertica col cerino acceso sulla punta, che serve per accender le candele degli altari. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Aveva sperato invano una felicità simile a quella dell'amico suo! Franco intese, s'imbarazzò, non seppe dirgli nulla, e ne seguì un silenzio così significativo che il Gilardoni non poté sopportarlo e si mise ad accendere un po' di fuoco per riscaldare il caffè che aveva preparato. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Andò in cucina, si fece accendere la lanterna perché la notte era molto scura, e partì. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Le parole del Commissario, un vangelo per lui, ne lo persuasero addirittura; e l'idea di trovarsi a portata questo malfido servitore accendeva il suo zelo d'occhio regio e d'unghia imperiale. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
«El mè Carlo el baia un poo ma l'è on bon omasc; quell'alter là, el baia minga, mah, neh!… » Per esempio, ella non sapeva niente, non aveva udito niente, ma se quel signor avvocato e quell'altro signore fossero venuti per qualche altra cosa invece che per la musica e il Commissario venisse a saperlo, misericordia! La luna trascinava i suoi splendori per il lago verso le acque di ponente; il giuoco finì e il signor Giacomo si dispose a far accendere il suo lanternino, malgrado le esclamazioni di Pasotti. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Ester s'incaricò di Maria, la pose a sedere sulla spalliera mentre il sagrestano accendeva le candele dell'altar maggiore. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
«Per chi si accendono quei lumi?» «Per il Signore.» «Va' a letto adesso, il Signore?» «No, taci.» «E il bambino Gesù è già a letto?» «Sì, sì», rispose Ester storditamente, per finirla. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Io dico scusa.» «Zitto! Ascolta l'organo, adesso.» Tutti i ceri erano ormai accesi e l'organista salito al suo posto andava stuzzicando, come per risvegliarlo, il suo vecchio strumento che pareva mettere grugniti di corruccio. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
A lei pareva di non aver fantasia perché non se la sentiva muovere, accendere così facilmente. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Si alzava tardi, non potendo riscaldare la stanza e non volendo, per economia, accendere il fuoco nel salottino troppo per tempo. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Luisa fece il miracolo di accender la stufa in Siberia, come lo zio chiamava la sala, e vi si trovarono insieme donna Ester, i due indivisibili Paoli di Loggio, il Paolin e il Paolon, il professor Gilardoni che vi sofferse di una trepidazione, di una inquietudine continua perché Luisa, non avendo ancora allestito il bagaglio di Franco, andava e veniva dalla camera dell'alcova, chiamava Ester ogni momento ed Ester era quindi sempre in moto, quando passava dietro al professore, quando gli passava davanti, quando a destra, quando a sinistra. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Luisa prese un'altra candela sul suo tavolino da notte, volle accenderla e non le riusciva, tanto le tremavano le mani. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Avevan dovuto accendere il lume perché nell'alcova, causa la pioggia, faceva scuro. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Mentre l'alba si accendeva in aurora, la fronte di Franco venivasi irradiando di una luce interiore, gli occhi suoi ardevano, fra le lagrime, di vigor vitale: la fronte di Luisa sempre più si oscurava, le tenebre salivano in fondo a' suoi occhi spenti. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Vengo su.» Il prefetto? A quell'ora? Che poteva essere accaduto? Franco andò in cucina ad accendere un lume e discese le scale in fretta. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Ecco perché l'uscio di strada era aperto! Vanno in cucina, accendono due lumi, l'avvocato ne piglia uno e si fa insegnare la camera del sior Zacomo. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Meno male che uno dei tre villini è stato acquistato da un vecchio prelato molto ricco che vi abita con tre nipoti, zitelle appassite, le quali a turno sul far della sera montano su una scaletta a mano per accendere un lampadina innanzi alla Madonnina di porcellana azzurra e bianca, collocata da circa un mese a uno spigolo del villino.
---------------
Va granellino infimo, gocciolina d’acqua nera, e il vento della corsa cancella in uno striscio violento di tenue barlume i segni accesi dell’abitazione degli uomini in quella poca parte in cui il granellino non è liquido.(Pirandello - Berecche e la guerra)
---------------
Faustino è a letto, con le coperte tirate fin sotto il naso; ma ha gli occhi sbarrati nel bujo della cameretta, accesi ancora e brillanti di sdegno.(Pirandello - Berecche e la guerra)
---------------
— Eppure — disse Giulio Cambiaso — questi Icarotti con troppe ali, che son qui per tenere i piedi a pollaio, mi piacciono assai più di quei mercenarii insaccati nei braconi alla lanzichenecca e camuffati con la cervelliera di cuoio, che accendono a ogni momento la sigaretta della temerità. (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
E tra la sua pena e la sua maraviglia, tra la sua paura e la sua speranza, tra il suo ricordo e il suo presentimento s'insinuava una specie di piacere vendicativo quando ella vedeva negli occhi lionati accendersi un bagliore di fosforo e brillare i piccoli denti bianchi nel fulvo della barba simile al rame dorato che si sdora. E soltanto quel piacere era certo, ché tutto il resto era confuso. Ed ella sentiva in sé la sua giovinezza come una immortalità. (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
Vana gli stava al fianco alzata, per cantare, nella sua attitudine immutabile come quella d'una statua, con le dita intessute dietro il dorso, con il peso del corpo su la gamba destra, con la sinistra un poco innanzi, piegato lievemente il ginocchio, protratta oltre l'orlo della gonna la punta del piede mosso a quando a quando dall'urto ritmico. Ella gettava le grandi note rovesciando indietro il capo; e per un attimo i suoi lineamenti sembravano sparire come sotto una vampa che li cancellasse. Ella si consumava nel canto come se accendesse di sé un rogo per ogni canzone. Talvolta, quando terminava rimanendo fissa, pareva che nel silenzio musicale si formasse su la sua persona quella falda di cenere onde si coprono i tizzi tratti dal focolare. (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
La desolazione si faceva sempre più tremenda. A destra, a manca, dinanzi, ovunque appariva tutta la terra ondeggiata come un immenso deposito risecco d'alluvioni bibliche le quali avessero trasportato quivi le braci delle città maledette, i residui degli incendii espiatorii, la polvere delle tribù punite. Le sorti annunziate dai Profeti erano quivi compiute. La parola pronunziata dal Signore era adempita: «Ecco, io accendo in te un fuoco, che consumerà in te ogni albero verde, ed ogni albero secco; la fiamma del suo incendio non si spegnerà, e ogni faccia ne sarà divampata, dal Mezzodì fino al Settentrione». Tutta la terra era come il ceneraccio che rimane nella conca del ranno. Non v'era albero, né verde né secco; né pur le spine e i pruni d'Isaìa vi crescevano. Soltanto qua e là qualche tamerice assetata e scolorata vi languiva, abbandonata anche dalla sua propria ombra. (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
— Oh, io no — disse Dorothy Hamilton voltandosi per accendere la sigaretta a una candela del leggìo ove la pagina dell'ultima canzone portava il segno del pollice che l'aveva calcata. — È tardi, vergini folli, è tardi. E certo io sarò tanto picchiata che il mio naso diventerà camuso o aquilino, con grande rammarico del mio flebile Willie Willow. Dovevo scortare a pranzo le famose spalle della genitrice, dagli Aieta!(D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
Disse, con parole aride e rapide che gli passavan tra i denti come i carboni accesi tra le dita di chi li raccoglie scottandosi per evitare l'incendio:
---------------
Ripartirono lasciando su la strada la carcassa inànime. Dal Covigliaio mandarono buoi a tirarla. Filarono su Firenze senz'altri indugi. La montagna era tutta violacea. Faceva freddo. La compagnia si rattristava, serrata e silenziosa. Paolo sentiva che ogni minuto aveva un'importanza incalcolabile e ch'egli correva verso una catastrofe oscura. Certo, ogni minuto aveva il suo peso; e nei pressi di Pratolino ne andaron perduti dieci per accendere i fanali mal pronti. Eran passate le otto quando entrarono in città. Paolo fu deposto alla porta del suo rifugio d'amore. Ringraziò breve: aprì il primo cancello, fece per entrare. Ma un domestico dell'appartamento di sopra venne giù per le scale come se lo aspettasse e dovesse dirgli qualcosa. (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
Rientrò nella casa vera, in quella dove l'imagine di Giulio Cambiaso era chiusa nella custodia di lutto. «I minuti di Pratolino, la sosta per accendere i fanali! Ecco i giochi della vita. Ma, dal momento in cui la vettura col triste carico si mosse, dove fu condotta la povera creatura? dove fu trascinata, sino al momento in cui forse disse il suo vero nome e diede l'indirizzo della sua casa vera e vi fu deposta?»
---------------
S'alzò, temendo le allucinazioni; attraversò il corridoio; escì su la piazza. I fanali erano già accesi. La massa petrosa del Bargello occupava il cielo argentino. Il campanile azzurro della Badia attendeva che alla sua punta si accendesse la prima stella. Una fila di vetture stava lungo il marciapiede, coi cavalli stanchi e tristi, coi vetturini sdraiati in attitudini di ubriachi o di mentecatti. «Quale di quelle portò la povera folle, seduta tra i due accompagnatori?»
---------------
* Quando vi giunse e volse gli occhi alla sua casa, vi vide con stupore accesi i lumi a tre finestre. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* È ben chiaro che questo Monsignore dovette conoscer poco l’indole e le abitudini de’ suoi concittadini; o forse sperò che il suo lascito dovesse col tempo e con la comodità accendere nel loro animo l’amore per lo studio. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Il nostro Comune, in certe notti segnate nel calendario, non fa accendere i lampioni, e spesso – se è nuvolo – ci lascia al buio. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
– Buio? Buio per lei! Provi ad accendervi una lampadina di fede, con l’olio puro dell’anima. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Guardi, io provo anche, certe sere, ad accendere un certo lanternino col vetro rosso; bisogna ingegnarsi in tutti i modi, tentar comunque di vedere. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
Lo accenderan da me. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
Oh perché dunque il signor Anselmo Paleari, pur dicendo, e con ragione, tanto male del lanternino che ciascuno di noi porta in sé acceso, ne voleva accendere ora un altro col vetro rosso, là in camera mia, pe’ suoi esperimenti spiritici? Non era già di troppo quell’uno?
---------------
* Chi poté più badare alle prodezze di Max nel buio? Il tavolino scricchiolava, si moveva, parlava con picchi sodi o lievi; altri picchi s’udivano su le cartelle delle nostre seggiole e, or qua or là, su i mobili della camera, e raspamenti, strascichii e altri rumori; strane luci fosforiche, come fuochi fatui, si accendevano nell’aria per un tratto, vagolando, e anche il lenzuolo si rischiarava e si gonfiava come una vela; e un tavolinetto porta–sigari si fece parecchie passeggiatine per la camera e una volta finanche balzò sul tavolino intorno al quale sedevamo in catena; e la chitarra come se avesse messo le ali, volò dal cassettone su cui era posata e venne a strimpellar su noi... ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Credete non mi costi dolore il confessare cosi crudamente la debolezza e la finzione della vita ? Eppure sta cosi : perchè dovrei seguitare a imbrogliar me e gli altri ? Tante volte , invece di starmene chiuso nella mia stanza solo coi miei pensieri , mi son lasciato vincere da un momento di noia e sono scappato fuori , mi son fermato alle vetrine , ho seguito i lumi accesi sopra il mio capo , son montato sopra i trams scampanellanti e fuggenti , mi son seduto nei caff'è a guardar le figure di una borghesissima rivista tedesca ; ho cercato gli amici e ho fatto con loro non so quanti discorsi sciocchi , cattivi o spiritosi ; sono — 208 — andato a far delle visite , a bere il caffè in tazzine dorate , a ciarlare con signorine forestiere e con vecchie dame affettuose . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Ma non ci sono anche le anime delicate ? Non ci sono anche gli spiriti che si sentono unicamente e puramente spiriti e si sentono offesi e insudiciati da codesta adorazione di pinzochere ? Quello che in me vale , se qualcosa vale , è l'anima : e perchè ricopiate ed eternate il mio corpo ? Se son grande gli è che ho avuto la forza d'esser solitario : perchè vi pigiate intorno a me e mi turbate co' vostri fiati e coi vostri sguardi di bestie curiose ? Se ho dato un esempio vi ho insegnato che la più grande cosa che l'uomo può fare è quella di aggiungere natura alla natura , vita alla vita , spirito allo spirito , e non già di rosicchiare , rimasticare e biascicare le opere degli altri : perchè dunque vi affaticate a far capire quel eh' io ho detto invece di sentirvi accendere l'anima per superarmi e distruggermi con altre creazioni ? — 2l8 — Se ho detto bene quel che ho detto perchè lo ridite peggio ? Se gli altri non capiscon le mie parole vai la pena che qualcuno le faccia capire ? E le farà comprendere quali veramente T ho segnate ed incise nelle serate più spumeggianti della mia ispirazione ? Certo questi lamenti son ridicoli , specie in bocca mia . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Invece di accendersi di più all'aspetto dell'amato cade e sparisce ; invece di manifestarsi in atti amorosi , in parole cordiali , prende le forme della rampogna e la frusta dell' invettiva . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Perciò , per provare , accendo un’ultima sigaretta e forse la getterò via subito , disgustato .(I.Svevo - La coscienza di zeno)*
---------------
* Accesi una sigaretta e mi sentii subito liberato dall’inquietudine ad onta che la febbre forse aumentasse e che ad ogni tirata sentissi alle tonsille un bruciore come se fossero state toccate da un tizzone ardente .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
* Le altre hanno la loro importanza perché accendendole si protesta la propria libertà e il futuro di forza e di salute permane , ma va un po’ più lontano .(I.Svevo - La coscienza di zeno)*
---------------
* – Proviene dal veleno che accende le mie vene!
---------------
* Ma la prima che accesi fu buonissima .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
* Giunto accanto a lui , guardandomi in uno specchio , accesi una sigaretta .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
* Ricordai persino un consiglio strano che m’era stato dato per liberarmi dall’abitudine del fumo e che poteva valere in quell’occasione: talvolta , per contentarsi , bastava accendere il cerino e gettare poi via e sigaretta e cerino .(I.Svevo - La coscienza di zeno)*
---------------
Era la prima volta che mi riusciva di vantarmi della mia debolezza , e accesi subito una sigaretta per illustrare le mie parole .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
accaldarsi
= verbo rifl. prendere molto caldo accendersi in volto per la fatica accalorarsi , infiammarsi
---------------
accendere
= verbo trans. accendisigaro
---------------
accendisigaro o accendisigari
= apparecchio con fiamma a benzina o a gas di petrolio liquefatto per accendere sigarette o sigari .
---------------
accenditoio
= canna con in cima uno stoppino , usata per accendere candele o lumi .
---------------
accenditore
= colui che accende dispositivo che serve per accendere .
---------------
acceso
= participio passato di accendere
= che brucia
---------------
acciarino
= piccolo strumento d'acciaio che si batte sulla pietra focaia per accendere l'esca nelle armi da fuoco a pietra focaia
---------------
allumare
= verbo trans. conciare le pelli con l'allume - verbo trans. guardare con interesse , adocchiare - verbo trans. illuminare , rischiarare , accendere allumarsi
= verbo rifl. illuminarsi , accendersi .
---------------
appicciare
= verbo trans. accendere accoppiare , unire
---------------
avvampare
= avampare , verbo intr. accendersi , bruciare divampando
---------------
battifuoco
= acciarino con cui si accendeva il fuoco.
---------------
caldano
= recipiente di terracotta o di metallo in cui si tengono braci o carboni accesi per scaldarsila caldana del forno.
---------------
camino
= costruzione all'interno di un ambiente, addossata a una parete o ricavata nel suo spessore, più o meno rialzata da terra e sovrastata da una cappa in comunicazione col tetto, su cui si accende il fuoco
---------------
candela
= cilindro di stearina, cera o paraffina, con l'asse costituito da un cordoncino di cotone o di lino , che si accende per fare luce
---------------
cerino
= fiammifero con fusto di cotone o in carta ritorta intriso di cera e capocchia incendiariacandela o stoppino incerato usati per accendere i ceri in chiesa.
---------------
colombina
= dim. di colomba donna innocente e puradolce pasquale a forma di piccola colomba 4 razzo a forma di colomba, usato per accendere i fuochi d'artificio.
---------------
divampare
= verbo intr . accendersi e ardere con fiamma grande e improvvisa
---------------
focolare
= parte inferiore del camino , formata da un piano di pietra - o di mattoni , sul quale si accende il fuoco la casa , la famiglia
---------------
granata
= un tempo , bomba a mano con innesco a miccia che si accendeva al momento del lancio
---------------
infiammare
= verbo transitivo , accendere con una fiamma in modo che si sviluppi una combustione , un incendio
---------------
innamorare
= verbo transitivo , accendere d'amore
---------------
luminaio
= negli antichi teatri con illuminazione a candele , colui che era incaricato di accendere i lumi .
---------------
pietrina
= diminutivo di pietra - cilindretto di lega di cerio e ferro usato negli accendini per produrre scintille .
---------------
riaccendere lett. raccendere
= verbo trans. accendere di nuovo
---------------
scaldino
= recipiente di rame , di lamiera o di terracotta che , riempito di carboni accesi , veniva usato soprattutto un tempo per scaldarsi le mani o riscaldare il letto .
---------------
soffietto
= piccolo mantice a mano per accendere e ravvivare il fuoco
---------------
stoppinare
= verbo transitivo accendere con lo stopp ,
---------------
turibolo
= turribolo , vaso di metallo con coperchio traforato , appeso a tre catenelle e contenente i carboni accesi sui quali , durante le funzioni , si pone l'incenso da bruciare , in modo da farne uscire il fumo profumato
---------------
Verb: to ignite-ignited-ignited
Ausiliar: to have - transitivo
Affermative - INDICATIVE
Present simple
I ignite
you ignite
he/she/it ignites
we ignite
you ignite
they ignite
Simple past
I ignited
you ignited
he/she/it ignited
we ignited
you ignited
they ignited
Simple past
I ignited
you ignited
he/she/it ignited
we ignited
you ignited
they ignited
Present perfect
I have ignited
you have ignited
he/she/it has ignited
we have ignited
you have ignited
they have ignited
Past perfect
I had ignited
you had ignited
he/she/it had ignited
we had ignited
you had ignited
they had ignited
Past perfect
I had ignited
you had ignited
he/she/it had ignited
we had ignited
you had ignited
they had ignited
Simple future
I I will ignite
you you will ignite
he/she/it he/she/it will ignite
we we will ignite
you I will ignite
they they will ignite
Future perfect
I will have ignited
you will have ignited
he/she/it will have ignited
we will have ignited
you will have ignited
they will have ignited
Present continuous
I am igniting
you are igniting
he/she/it is igniting
we are igniting
you are igniting
they are igniting
Past simple continuous
I was igniting
you were igniting
he/she/it was igniting
we were igniting
you were igniting
they were igniting
Future continuous
I will be igniting
you will be igniting
he/she/it will be igniting
we will be igniting
you will be igniting
they will be igniting
Future perfect continuous
I will have been igniting
you will have been igniting
he/she/it will have been igniting
we will have been igniting
you will have been igniting
they will have been igniting
Present perfect continuous
I have been igniting
you have been igniting
he/she/it has been igniting
we have been igniting
you have been igniting
they have been igniting
Past perfect continuous
I had been igniting
you had been igniting
he/she/it had been igniting
we had been igniting
you had been igniting
they had been igniting
Affermative - SUBJUNCTIVE
Present simple
That I ignite
That you ignite
That he/she/it ignite
That we ignite
That you ignite
That they ignite
Present perfect
That I have ignited
That you have ignited
That he/she/it have ignited
That we have ignited
That you have ignited
That they have ignited
Simple past
That I ignited
That you ignited
That he/she/it ignited
That we ignited
That you ignited
That they ignited
Past perfect
That I had ignited
That you had ignited
That he/she/it had ignited
That we had ignited
That you had ignited
That they had ignited
Affermative - CONDITIONAL
Present
I would ignite
you would ignite
we would ignite
we would ignite
you would ignite
they would ignite
Past
I would have ignited
you would have ignited
he/she/it would have ignited
we would have ignited
you would have ignited
they would have ignited
Present continous
I would be igniting
you would be igniting
we would be igniting
we would be igniting
you would be igniting
they would be igniting
Past continous
I would have been igniting
you would have been igniting
he/she/it would have been igniting
we would have been igniting
you would have been igniting
they would have been igniting
Affermative - IMPERATIVE
Present
let me ignite
ignite
let him ignite
let us ignite
ignite
let them ignite
 
 
 
 
 
 
 
Affermative - INFINITIVE
Present
to ignite
Past
to have ignited
Present continous
to be igniting
Perfect continous
to have been igniting
Affermative - PARTICIPLE
Present
igniting
Past
ignited
Perfect
having ignited
Affermative - GERUND
Present
igniting
Past
having ignited
Passive - INDICATIVE
Present simple
I am ignited
you are ignited
he/she/it is ignited
we are ignited
you are ignited
they are ignited
Past simple
I was ignited
you were ignited
he/she/it was ignited
we were ignited
you were ignited
they were ignited
Past simple
I was ignited
you were ignited
he/she/it was ignited
we were ignited
you were ignited
they were ignited
Present perfect
I have been ignited
you have been ignited
he/she/it has been ignited
we have been ignited
you have been ignited
they have been ignited
Past perfect
I had been ignited
you had been ignited
he/she/it had been ignited
we had been ignited
you had been ignited
they had been ignited
Past perfect
I had been ignited
you had been ignited
he/she/it had been ignited
we had been ignited
you had been ignited
they had been ignited
Future simple
I will be ignited
you will be ignited
he/she/it will be ignited
we will be ignited
you will be ignited
they will be ignited
Future perfect
I will have been ignited
you will have been ignited
he/she/it will have been ignited
we will have been ignited
you will have been ignited
they will have been ignited
Present continuous
I am being ignited
you are being ignited
he/she/it is being ignited
we are being ignited
you are being ignited
they are being ignited
Past simple continuous
I was being ignited
you were being ignited
he/she/it was being ignited
were being ignited
you were being ignited
they were being ignited
Future continuous
I will being ignited
you will being ignited
he/she/it will being ignited
we will being ignited
you will being ignited
they will being ignited
Future perfect continuous
I will have been ignited
you will have been ignited
he/she/it will have been ignited
we will have been ignited
you will have been ignited
they will have been ignited
Present perfect continuous
I have been ignited
you have been ignited
he/she/it has been ignited
we have been ignited
you have been ignited
they have been ignited
Past perfect continuous
I had been ignited
you had been ignited
he/she/it had been ignited
we had been ignited
you had been ignited
they had been ignited
Passive - SUBJUNCTIVE
Present simple
That I be ignited
That you be ignited
That he/she/it be ignited
That we be ignited
That you be ignited
That they be ignited
Present perfect
That I have been ignited
That you have been ignited
That he/she/it have been ignited
That we have been ignited
That you have been ignited
That they have been ignited
Simple past
That I were ignited
That you were ignited
That he/she/it were ignited
That we were ignited
That you were ignited
That they were ignited
Past perfect
That I had been ignited
That you had been ignited
That he/she/it had been ignited
That we had been ignited
That you had been ignited
That they had been ignited
CONDITIONAL
Present
I would be ignited
you would be ignited
we would be ignited
we would be ignited
you would be ignited
they would be ignited
Past
I would have been ignited
you would have been ignited
he/she/it would have been ignited
we would have been ignited
you would have been ignited
they would have been ignited
IMPERATIVE
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
INFINITIVE
Present
to be ignited
Past
to have been ignited
PARTICIPLE
Present
being ignited
Past
ignited
Perfect
having been ignited
GERUND
Present
being ignited
Past
having been ignited
Negative - INDICATIVE
Present simple
I do not ignite
you do not ignite
he/she/it does not ignites
we do not ignite
you do not ignite
they do not ignite
Simple past
I did not ignite
you did not ignite
he/she/it did not ignite
we did not ignite
you did not ignite
they did not ignite
Simple past
I did not ignite
you did not ignite
he/she/it did not ignite
we did not ignite
you did not ignite
they did not ignite
Present perfect
I have not ignited
you have not ignited
he/she/it has not ignited
we have not ignited
you have not ignited
they have not ignited
Past perfect
I had not ignited
you had not ignited
he/she/it had not ignited
we had not ignited
you had not ignited
they had not ignited
Past perfect
I had not ignited
you had not ignited
he/she/it had not ignited
we had not ignited
you had not ignited
they had not ignited
Simple future
I I will not ignite
you you will not ignite
he/she/it he/she/it will not ignite
we we will not ignite
you I will not ignite
they they will not ignite
Future perfect
I will not have ignited
you will not have ignited
he/she/it will not have ignited
we will not have ignited
you will not have ignited
they will not have ignited
Present continuous
I am not igniting
you are not igniting
he/she/it is not igniting
we are not igniting
you are not igniting
they are not igniting
Past simple continuous
I was not igniting
you were not igniting
he/she/it was not igniting
we were not igniting
you were not igniting
they were not igniting
Future continuous
I will not be igniting
you will not be igniting
he/she/it will not be igniting
we will not be igniting
you will not be igniting
they will not be igniting
Future perfect continuous
I will not have been igniting
you will not have been igniting
he/she/it will not have been igniting
we will not have been igniting
you will not have been igniting
they will not have been igniting
Present perfect continuous
I have not been igniting
you have not been igniting
he/she/it has not been igniting
we have not been igniting
you have not been igniting
they have not been igniting
Past perfect continuous
I had not been igniting
you had not been igniting
he/she/it had not been igniting
we had not been igniting
you had not been igniting
they had not been igniting
Negative - SUBJUNCTIVE
Present simple
That I do not ignite
That you do not ignite
That he/she/it does not ignite
That we do not ignite
That you do not ignite
That they do not ignite
Present perfect
That I have not ignited
That you have not ignited
That he/she/it have not ignited
That we have not ignited
That you have not ignited
That they have not ignited
Simple past
That I did not ignite
That you did not ignite
That he/she/it did not ignite
That we did not ignite
That you did not ignite
That they did not ignite
Past perfect
That I had not ignited
That you had not ignited
That he/she/it had not ignited
That we had not ignited
That you had not ignited
That they had not ignited
Negative - CONDITIONAL
Present
I would not ignite
you would not ignite
we would not ignite
we would not ignite
you would not ignite
they would not ignite
Past
I would not have ignited
you would not have ignited
he/she/it would not have ignited
we would not have ignited
you would not have ignited
they would not have ignited
Present continous
I would not be igniting
you would not be igniting
we would not be igniting
we would not be igniting
you would not be igniting
they would not be igniting
Past continous
I would not have been igniting
you would not have been igniting
he/she/it would not have been igniting
we would not have been igniting
you would not have been igniting
they would not have been igniting
Negative - IMPERATIVE
Present
do not let me ignite
do not ignite
do not let him ignite
do not let us ignite
do not ignite
do not let them ignite
 
 
 
 
 
 
 
Negative - INFINITIVE
Present
not to ignite
Past
not to have ignited
Present continous
not to be igniting
Perfect continous
not to have been igniting
Negative - PARTICIPLE
Present
not igniting
Past
not ignited
Perfect
not having ignited
Negative - GERUND
Present
not igniting
Past
not having ignited
Interrogative - INDICATIVE
Present simple
do I ignite ?
do you ignite ?
does she/he/it ignites ?
do we ignite ?
do you ignite ?
do they ignite ?
Simple past
did I ignite ?
did you ignite ?
did she/he/it ignite ?
did we ignite ?
did you ignite ?
did they ignite ?
Simple past
did I ignite ?
did you ignite ?
did she/he/it ignite ?
did we ignite ?
did you ignite ?
did they ignite ?
Present perfect
have I ignited ?
have you ignited ?
has she/he/it ignited ?
have we ignited ?
have you ignited ?
have they ignited ?
Past perfect
had I ignited ?
had you ignited ?
had she/he/it ignited ?
had we ignited ?
had you ignited ?
had they ignited ?
Past perfect
had I ignited ?
had you ignited ?
had she/he/it ignited ?
had we ignited ?
had you ignited ?
had they ignited ?
Simple future
will I ignite ?
will you ignite ?
will she/he/it ignite ?
will we ignite ?
will I ignite ?
will they ignite ?
Future perfect
will I have ignited ?
will you have ignited ?
will she/he/it have ignited ?
will we have ignited ?
will you have ignited ?
will they have ignited ?
Present continuous
am I igniting ?
are you igniting ?
is she/he/it igniting ?
are we igniting ?
are you igniting ?
are they igniting ?
Past simple continuous
was I igniting ?
were you igniting ?
was she/he/it igniting ?
were we igniting ?
were you igniting ?
were they igniting ?
Future continuous
will I be igniting ?
will you be igniting ?
will she/he/it be igniting ?
will we be igniting ?
will you be igniting ?
will they be igniting ?
Future perfect continuous
will I have been igniting ?
will you have been igniting ?
will she/he/it have been igniting ?
will we have been igniting ?
will you have been igniting ?
will they have been igniting ?
Present perfect continuous
have I been igniting ?
have you been igniting ?
has she/he/it been igniting ?
have we been igniting ?
have you been igniting ?
have they been igniting ?
Past perfect continuous
had I been igniting ?
had you been igniting ?
had she/he/it been igniting ?
had we been igniting ?
had you been igniting ?
had they been igniting ?
Interrogative - SUBJUNCTIVE
Present simple
That do I ignite ?
That do you ignite ?
That does she/he/it ignite ?
That do we ignite ?
That do you ignite ?
That do they ignite ?
Present perfect
That have I ignited ?
That have you ignited ?
That have she/he/it ignited ?
That have we ignited ?
That have you ignited ?
That have they ignited ?
Simple past
That did I ignite ?
That did you ignite ?
That did she/he/it ignite ?
That did we ignite ?
That did you ignite ?
That did they ignite ?
Past perfect
That had I ignited ?
That had you ignited ?
That had she/he/it ignited ?
That had we ignited ?
That had you ignited ?
That had they ignited ?
Interrogative - CONDITIONAL
Present
would I ignite ?
would you ignite ?
would she/he/it ignite ?
would we ignite ?
would you ignite ?
would they ignite ?
Past
would I have ignited?
would you have ignited?
would she/he/it have ignited?
would we have ignited?
would you have ignited?
would they have ignited?
Present continous
would I be igniting ?
would you be igniting ?
would she/he/it be igniting ?
would we be igniting ?
would you be igniting ?
would they be igniting ?
Past continous
would I have been igniting?
would you have been igniting?
would she/he/it have been igniting?
would we have been igniting?
would you have been igniting?
would they have been igniting?
Interrogative - IMPERATIVE
Present
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Interrogative-Negative - INDICATIVE
Present simple
do I not ignite ?
do you not ignite ?
does she/he/it not ignites ?
do we not ignite ?
do you not ignite ?
do they not ignite ?
Simple past
did I not ignite ?
did you not ignite ?
did she/he/it not ignite ?
did we not ignite ?
did you not ignite ?
did they not ignite ?
Simple past
did I not ignite ?
did you not ignite ?
did she/he/it not ignite ?
did we not ignite ?
did you not ignite ?
did they not ignite ?
Present perfect
have I not ignited ?
have you not ignited ?
has she/he/it not ignited ?
have we not ignited ?
have you not ignited ?
have they not ignited ?
Past perfect
had I not ignited ?
had you not ignited ?
had she/he/it not ignited ?
had we not ignited ?
had you not ignited ?
had they not ignited ?
Past perfect
had I not ignited ?
had you not ignited ?
had she/he/it not ignited ?
had we not ignited ?
had you not ignited ?
had they not ignited ?
Simple future
will I not ignite ?
will you not ignite ?
will she/he/it not ignite ?
will we not ignite ?
will I not ignite ?
will they not ignite ?
Future perfect
will I not have ignited ?
will you not have ignited ?
will she/he/it not have ignited ?
will we not have ignited ?
will you not have ignited ?
will they not have ignited ?
Present continuous
am I not igniting ?
are you not igniting ?
is she/he/it not igniting ?
are we not igniting ?
are you not igniting ?
are they not igniting ?
Past simple continuous
was I not igniting ?
were you not igniting ?
was she/he/it not igniting ?
were we not igniting ?
were you not igniting ?
were they not igniting ?
Future continuous
will I not be igniting ?
will you not be igniting ?
will she/he/it not be igniting ?
will we not be igniting ?
will you not be igniting ?
will they not be igniting ?
Future perfect continuous
will I not have been igniting ?
will you not have been igniting ?
will she/he/it not have been igniting ?
will we not have been igniting ?
will you not have been igniting ?
will they not have been igniting ?
Present perfect continuous
have I not been igniting ?
have you not been igniting ?
has she/he/it not been igniting ?
have we not been igniting ?
have you not been igniting ?
have they not been igniting ?
Past perfect continuous
had I not been igniting ?
had you not been igniting ?
had she/he/it not been igniting ?
had we not been igniting ?
had you not been igniting ?
had they not been igniting ?
Interrogative-Negative - SUBJUNCTIVE
Present simple
That do I not ignite ?
That do you not ignite ?
That does she/he/it not ignite ?
That do we not ignite ?
That do you not ignite ?
That do they not ignite ?
Present perfect
That have I not ignited ?
That have you not ignited ?
That have she/he/it not ignited ?
That have we not ignited ?
That have you not ignited ?
That have they not ignited ?
Simple past
That did I not ignite ?
That did you not ignite ?
That did she/he/it not ignite ?
That did we not ignite ?
That did you not ignite ?
That did they not ignite ?
Past perfect
That had I not ignited ?
That had you not ignited ?
That had she/he/it not ignited ?
That had we not ignited ?
That had you not ignited ?
That had they not ignited ?
Interrogative-Negative - CONDITIONAL
Present
would I not ignite ?
would you not ignite ?
would she/he/it not ignite ?
would we not ignite ?
would you not ignite ?
would they not ignite ?
Past
would I not have ignited?
would you not have ignited?
would she/he/it not have ignited?
would we not have ignited?
would you not have ignited?
would they not have ignited?
Present continous
would I not be igniting ?
would you not be igniting ?
would she/he/it not be igniting ?
would we not be igniting ?
would you not be igniting ?
would they not be igniting ?
Past continous
would I not have been igniting?
would you not have been igniting?
would she/he/it not have been igniting?
would we not have been igniting?
would you not have been igniting?
would they not have been igniting?
Interrogative-Negative - IMPERATIVE
Present
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Coniugazione:2 - accendere
Ausiliare:avere transitivo
INDICATIVO - attivo
Presente
io accendo
tu accendi
egli accende
noi accendiamo
voi accendete
essi accendono
Imperfetto
io accendevo
tu accendevi
egli accendeva
noi accendevamo
voi accendevate
essi accendevano
Passato remoto
io accesi
tu accendésti
egli accese
noi accendémmo
voi accendéste
essi accesero
Passato prossimo
io ho acceso
tu hai acceso
egli ha acceso
noi abbiamo acceso
voi avete acceso
essi hanno acceso
Trapassato prossimo
io avevo acceso
tu avevi acceso
egli aveva acceso
noi avevamo acceso
voi avevate acceso
essi avevano acceso
Trapassato remoto
io ebbi acceso
tu avesti acceso
egli ebbe acceso
noi avemmo acceso
voi eveste acceso
essi ebbero acceso
Futuro semplice
io accenderò
tu accenderai
egli accenderà
noi accenderemo
voi accenderete
essi accenderanno
Futuro anteriore
io avrò acceso
tu avrai acceso
egli avrà acceso
noi avremo acceso
voi avrete acceso
essi avranno acceso
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
CONGIUNTIVO - attivo
Presente
che io accenda
che tu accenda
che egli accenda
che noi accendiamo
che voi accendiate
che essi accendano
Passato
che io abbia acceso
che tu abbia acceso
che egli abbia acceso
che noi abbiamo acceso
che voi abbiate acceso
che essi abbiano acceso
Imperfetto
che io accendéssi
che tu accendéssi
che egli accendésse
che noi accendéssimo
che voi accendéste
che essi accendéssero
Trapassato
che io avessi acceso
che tu avessi acceso
che egli avesse acceso
che noi avessimo acceso
che voi aveste acceso
che essi avessero acceso
CONDIZIONALE - attivo
Presente
io accenderei
tu accenderesti
egli accenderebbe
noi accenderemmo
voi accendereste
essi accenderebbero
Passato
io avrei acceso
tu avresti acceso
egli avrebbe acceso
noi avremmo acceso
voi avreste acceso
essi avrebbero acceso
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
IMPERATIVO - attivo
Presente
-
accendi
accenda
accendiamo
accendete
accendano
Futuro
-
accenderai
accenderà
accenderemo
accenderete
accenderanno
INFINITO - attivo
Presente
accendere
Passato
avere acceso
 
 
PARTICIPIO - attivo
Presente
accendente
Passato
acceso
 
 
GERUNDIO - attivo
Presente
accendendo
Passato
avendo acceso
INDICATIVO - passivo
Presente
io sono acceso
tu sei acceso
egli é acceso
noi siamo accesi
voi siete accesi
essi sono accesi
Imperfetto
io ero acceso
tu eri acceso
egli era acceso
noi eravamo accesi
voi eravate accesi
essi erano accesi
Passato remoto
io fui acceso
tu fosti acceso
egli fu acceso
noi fummo accesi
voi foste accesi
essi furono accesi
Passato prossimo
io sono stato acceso
tu sei stato acceso
egli é stato acceso
noi siamo stati accesi
voi siete stati accesi
essi sono stati accesi
Trapassato prossimo
io ero stato acceso
tu eri stato acceso
egli era stato acceso
noi eravamo stati accesi
voi eravate stati accesi
essi erano statiaccesi
Trapassato remoto
io fui stato acceso
tu fosti stato acceso
egli fu stato acceso
noi fummo stati accesi
voi foste stati accesi
essi furono stati accesi
Futuro semplice
io sarò acceso
tu sarai acceso
egli sarà acceso
noi saremo accesi
voi sarete accesi
essi saranno accesi
Futuro anteriore
io sarò stato acceso
tu sarai stato acceso
egli sarà stato acceso
noi saremo stati accesi
voi sarete stati accesi
essi saranno stati accesi
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
CONGIUNTIVO - passivo
Presente
che io sia acceso
che tu sia acceso
che egli sia acceso
che noi siamo accesi
che voi siate accesi
che essi siano accesi
Passato
che io sia stato acceso
che tu sia stato acceso
che egli sia stato acceso
che noi siamo stati accesi
che voi siate stati accesi
che essi siano stati accesi
Imperfetto
che io fossi acceso
che tu fossi acceso
che egli fosse acceso
che noi fossimo accesi
che voi foste accesi
che essi fossero accesi
Trapassato
che io fossi stato acceso
che tu fossi stato acceso
che egli fosse stato acceso
che noi fossimo stati accesi
che voi foste stati accesi
che essi fossero stati accesi
CONDIZIONALE - passivo
Presente
io sarei acceso
tu saresti acceso
egli sarebbe acceso
noi saremmo accesi
voi sareste accesi
essi sarebbero accesi
Passato
io sarei stato acceso
tu saresti stato acceso
egli sarebbe stato acceso
noi saremmo stati accesi
voi sareste stati accesi
essi sarebbero stati accesi
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
IMPERATIVO - passivo
Presente
-
sii acceso
sia acceso
siamo accesi
siate accesi
siano accesi
Futuro
-
sarai acceso
sarà acceso
saremo accesi
sarete accesi
saranno accesi
INFINITO - passivo
Presente
essere acceso
Passato
essere stato acceso
 
 
PARTICIPIO - passivo
Presente
-
Passato
acceso
 
 
GERUNDIO - passivo
Presente
essendo acceso
Passato
essendo stato acceso