Good navigation with NihilScio!  Facebook page
NihilScio     Home
 

  Educational search engine

Verbi e vocaboli Spagnolo
Italiano
Inglese

á    è     é    ì     í    ò
ó     ù    ú    ü    ñ    ç
sinonimi di
galumph
  Cerca  frasi:
Vocabulary and phrases
galumph
= saltare dalla gioia, esultare,
---------------
Vocabulary and phrases
saltare
= verbo intransitivo staccarsi di slancio da terra rimanendo per qualche istante sospeso in aria ,
---------------
* E , così dicendo , si levò la bisaccia d'addosso , e la fece saltar tra le due mani .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Sì , la farò io , la giustizia: lo libererò io , il paese: quanta gente mi benedirà . . . ! e poi in tre salti . . . !
---------------
* S'imploravan da' magistrati que' provvedimenti , che alla moltitudine paion sempre , o almeno sono sempre parsi finora , così giusti , così semplici , così atti a far saltar fuori il grano , nascosto , murato , sepolto , come dicevano , e a far ritornar l'abbondanza .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Renzo , ora dava segno d'averselo per male , ora prendeva la cosa in ischerzo , ora , senza badare a tutte quelle voci , parlava di tutt'altro , ora rispondeva , ora interrogava ; sempre a salti , e fuor di proposito .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* La paura d'essere inseguito o scoperto , che aveva tanto amareggiato il viaggio in pieno giorno , non gli dava ormai più fastidio ; ma quante cose rendevan questo molto più noioso ! Le tenebre , la solitudine , la stanchezza cresciuta , e ormai dolorosa ; tirava una brezzolina sorda , uguale , sottile , che doveva far poco servizio a chi si trovava ancora indosso quegli stessi vestiti che s'era messi per andare a nozze in quattro salti , e tornare subito trionfante a casa sua ; e , ciò che rendeva ogni cosa più grave , quell'andare alla ventura , e , per dir così , al tasto , cercando un luogo di riposo e di sicurezza .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Renzo che stava sull'orlo della riva , quasi con un piede nell'acqua , afferra la punta del battello , ci salta dentro , e dice: - mi fareste il servizio , col pagare , di tragittarmi di là ? - Il pescatore l'aveva indovinato , e già voltava da quella parte .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* A quella voce , la vecchia fece tre salti ; e subito si sentì scorrere il paletto negli anelli , e l'uscio si spalancò .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Ci siamo abbattuti in un personaggio , il nome e la memoria del quale , affacciandosi , in qualunque tempo alla mente , la ricreano con una placida commozione di riverenza , e con un senso giocondo di simpatia: ora , quanto più dopo tante immagini di dolore , dopo la contemplazione d'una moltiplice e fastidiosa perversità ! Intorno a questo personaggio bisogna assolutamente che noi spendiamo quattro parole: chi non si curasse di sentirle , e avesse però voglia d'andare avanti nella storia , salti addirittura al capitolo seguente .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* " Ohi ! ohi ! ohi ! - pensò don Abbondio: - cosa vuol farne di quell'ordigno , costui ? Bel cilizio , bella disciplina da convertito ! E se gli salta qualche grillo ? Oh che spedizione ! oh che spedizione ! "
---------------
* Descriveva le cerimonie solenni , poi saltava a parlare della conversione miracolosa .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Stia quieto: in tre salti son qui col Chiodo .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Gli mancaron le ginocchia , gli s'appannò la vista ; ma fu un primo momento ; al secondo , era ritto , più desto , più vigoroso di prima ; in tre salti girò la capanna , fu sull'uscio , vide colei che aveva parlato , la vide levata , chinata sopra un lettuccio .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Non che dicesse di no ; ma eccolo di nuovo a quel suo serpeggiare , volteggiare e saltar di palo in frasca .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
Quante privazioni, quanti sacrifizii non s'era imposti, per metter da parte quanto gli bisognava per attuare quel suo disegno! Era poca, sí, la sua terra; ma da un pezzo egli, affacciandosi al balcone della cascina, s'era abituato a saltar con gli occhi il muro di cinta tra il suo podere e quello del vicino e a considerar come sua tutta quanta quella terra.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Quando il Mèola, un giorno, con aria truce, levando una mano e ponendosela poi sul petto, ci disse: - "Signori, io prometto e giuro che i liguorini non torneranno a Montelusa!" - voi, Montelusani, voleste per forza immaginare non so che diavolerie: mine, bombe, agguati, assalti notturni al Vescovado e Marco Mèola come Pietro Micca con la miccia in mano pronto a far saltare in aria vescovo e Liguorini.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
maledette! - esclamò a un certo punto, con uno scatto d'impazienza, facendo saltare con una ditata le lenti dalla punta del naso sul registro.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
- Ma che ti salta in mente? - Un'ispirazione! - esclamò Gabriele, con un lampo negli occhi.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Tra le ragazze che saltavano la corda, e i ragazzi che si rincorrevano, e i bambini strillanti in braccio alle balie che chiacchieravano placidamente tra loro, e le bambinaie che facevano all'amore coi soldati, si aggiravano i venditori di lupini, di ciambelle o d'altre golerie.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Il pensiero dei miei figliuoli, che durante l'intera giornata non avevano fatto nulla e ora dormivano saporitamente, al caldo, mentr'io tremavo e spasimavo di freddo, in quella camera ammorbata dal lezzo dei medicinali, mi faceva saltar dalla rabbia come un orso, e venir la tentazione di correre a strappar le coperte dai loro lettucci e dal letto di mia moglie per vederli balzar dal sonno in camicia a quel freddo.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Due discreti picchi alla porta lo fecero saltare dallo sgabello su cui era montato per appendere i cartoni.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
- Sento, - riprese la figlia, - sento qualcosa che salta sul cielo della zanzariera...(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
- Sa, signor avvocato? tal quale come si fanno saltare le palle di gomma, che si dà loro un colpetto e rivengono alla mano.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Curvo, carezzava un cagnolino lungo lungo, basso basso, di pelo nero; e quel cagnolino gli faceva un mondo di feste, tutto fremente, e si storcignava, si allungava, grattando con le zampette su le gambe di lui, o saltava per arrivare a lambirgli il volto.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
- Sai tu dunque la strada, eh, Liri? Come mai? Come mai? La povera bestiola, sentendo la voce del padrone insolitamente carezzevole, fu presa da una subita gioja; gli si slanciò su le gambe, dimenandosi tutta; cominciò a smaniare con le zampette; s'allungò, guajolando; poi s'arrotolò per terra e, quasi fosse improvvisamente impazzita, si mise a girare, a girar di furia per l'androne; poi a spiccar salti addosso al padrone, addosso a Lulú, abbajando forte, ora, come se, in quel suo delirio d'affetto, in quell'accensione della istintiva fedeltà, volesse uniti quei due uomini, fra i quali non sapeva come spartire la sua gioja e la sua devozione.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Che se talvolta qualche desiderio monello saltava dentro all'improvviso per la finestra degli occhi, subito la ragione arcigna lo cacciava via a pedate.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Eppure saltava da uno scoglio all'altro, forse con l'intento, non preciso, di scivolare, di rompersi uno stinco, o di ruzzolare, cosí quasi senza volerlo, in mare.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
No! - egli doveva, zitto zitto, saltare dalla vettura, senza farla fermare, senza farsi scorgere dal vetturino; aspettare che la vettura s'allontanasse un po' per l'erto stradone, e poi cacciarsi nella campagna e correre, correre fino al mare là in fondo.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Rientrava al Municipio? Lungo l'androne c'erano parecchie porte murate; rimanevano però, di qua e di là, gli sguanci nella grossezza del muro, come tante nicchie: bene: da ciascuna saltava fuori un monello, al passaggio del Commendatore.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Che fai? no, via! non t'arrischiare! Scostati, o ti tiro questo in faccia! Marruchino aveva tentato di saltarle al collo per baciarla, e lei avea brandito un lume.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Stringeva forte forte le braccia a Nenè nel darle l'annunzio, e rideva (con quella bocca!) e per miracolo non saltava dalla gioja, senza pensare che lí, in quella camera squallida, c'erano due povere malate e che la sua amica, tanto piú giovane, tanto piú bellina di lei...(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Ah Dio mio, Momo, forse le notizie politiche non t'interessano piú? Non è possibile: erano ormai quasi tutta la tua vita e dobbiamo seguitare a fare come ogni sera, quando, dopo cena, il portinajo ti portava su il giornale e tu, leggendolo, a qualche notizia, battevi forte il pugno sulla tavola e io restavo perplesso tra i bicchieri che saltavano e i tuoi occhiacci che mi fissavano di sui cerchi delle lenti insellate sempre un po' a sghimbescio sul tuo naso grosso.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
A proposito delle strade di Milocca, si parlava come niente di Londra, di Parigi, di Berlino, di New York, di Chicago, in quel verbale, e saltavan fuori nomi d'illustri scienziati d'ogni nazione e calcoli complicatissimi e astrusissime disquisizioni, per cui i capelli del magro, pallido segretario mi pareva si ritraessero verso la nuca, man mano ch'egli leggeva, e che la fronte gli crescesse mostruosamente.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
E punto per punto il consigliere Maganza si mise a criticare il progetto, con straordinaria lucidità d'idee e parola acuta, incisiva: il complesso dei lavori e delle spese; la sanzione che si doveva dare per l'acquisto della concessione dell'acqua di Chiarenza; i rischi gravissimi a cui sarebbe andato incontro il Municipio: il rischio della costruzione e il rischio dell'esercizio; l'insufficienza della somma preventivata, che saltava agli occhi di tutti coloro che avevano fatto impianti meccanici e sapevano come fosse impossibile contener le spese nei limiti dei preventivi, specialmente quando questi preventivi erano fatti sopra progetti di massima e con l'evidente proposito di fare apparir piccola la spesa; il carattere impegnativo che aveva l'offerta dell'accollatario, fermi restando i dati su i quali l'offerta medesima era fondata; dati che per forza il Consiglio avrebbe dovuto alterare con varianti e aggiunte ai lavori idraulici, con varianti e aggiunte agl'impianti meccanici; e ciò oltre a tutti i casi imprevisti e imprevedibili, di forza maggiore, e a tutte le accidentalità, incagli, intoppi, che certamente non sarebbero mancati.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Ma lui mi minacciò che si sarebbe fatto saltar la...(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Avrebbe voluto gridare per svegliarlo: - Ho deciso, don Pietro: mi spoglio! Ma si sforzava di trattenere perfino il respiro per paura che, svegliandosi, quel santo vecchio se lo trovasse davanti all'improvviso con quell'angoscia rabbiosa che certo doveva trasparirgli dagli occhi e da tutto il viso disgustato; e anzi aveva la tentazione di far saltare con una manata fuori della finestra quella gabbiola che pendeva dal palchetto, tanta irritazione gli cagionava, nella paura che il vecchio si svegliasse, il raspío delle zampine di quel canarino su lo zinco del fondo.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
E con tal rabbia, con tal livore - pur con quel sorriso sulle labbra - pensava, sentiva, vedeva tutto questo, che a un certo punto costretto a correre fin quasi ai piedi di Silvestro Crispo per acchiappare a tempo uno dei bambini che stava per cadere, acchiappatolo, si rizzò tutto fremente davanti a lui, quasi a petto, come se si aspettasse che quello dovesse saltargli al collo per strozzarlo.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Capisce la moglie, che salta sú a domandargli: - Perché chi dice d'aver moglie, secondo lei, dovrebbe sospirare? E il dottor Mangoni, pronto: - Come m'immagino che sospira lei, cara signora, se qualcuno le domanda se ha marito.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Ma non tardò a comprendere, quel giovanotto, che - via - doveva essere uscito di cervello quel pover'uomo, se per ogni libro che gli nominava, eccolo là, saltava di gioja, piangeva, se lo faceva dare, e allora, palpeggiamenti carezzevoli alle pagine e abbracci, come a un amico ritrovato.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Come mai una cosí specchiata amministrazione non si rendeva conto dei furti continuati e cosí esorbitanti di quel cagliostro? Saltavano agli occhi di tutti; e lui stesso lo Zezza, lui stesso, con la sua espansiva spontaneità di bestia impudente, quasi non ne faceva piú mistero.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Lí, sulla spalletta della banchina, seguitava a guardare i marinai che in qualche nave facevano il lavaggio della coperta, gettandosi allegramente l'acqua dei buglioli addosso, tra salti e corse pazze e gridi e risate.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Per non essere disturbato dal chiasso dei figliuoli, ha allogato lí un tavolinetto coi piedi mozzi; salta sulle passinate del palco, curvo per non battere il capo nella copertura del tetto che pende a capanna, e va a ficcare le gambe lunghe distese sotto quel tavolinetto, sedendo su un'assicella posta fra una trave e l'altra; e in quella bella posizione dura quattro e cinque ore, finché la moglie non viene a chiamarlo, o per qualche rara visita o perché già pronto in tavola; e allora - a levarti ti voglio! con quelle povere gambe che non se le sente piú, intormentite e informicolate da tante ore d'immobilità.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Seduta sull'uscio, gli tendeva le braccia gridando: - Caro! Amore di mamma! Vieni, caro, vieni! E come il gallo le saltava in grembo fremendo e starnazzando, prendeva a lisciarlo, a baciarlo su la cresta, o gli afferrava con due dita e gli scoteva amorosamente i languidi bargigli, ripetendo tra i baci e le carezze: - Bello mio! Bello di mamma! Sangue del mio cuore! Amore mio! Certe scene che, se non fosse stato un gallo, chi sa che cosa si sarebbe potuto sospettare.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Capacissimo di saltarvi al collo.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
- Carneficina! Carneficina! - urla Quaquèo, col coltello in pugno, dopo aver afferrato per i capelli e buttata a terra la moglie scarmigliata e discinta; e cerca sotto il letto, rovesciando tutto quello che gli capita tra i piedi; cerca nella cassapanca; va a cercare in cucina, sempre gridando: - Dov'è? dimmi dov'è! dove l'hai nascosto? E la moglie: - Sei pazzo? Sei ubriaco? Che ti salta in mente, buffone? Giú, nel vicolo, a loro volta, gridano quei quattro che lo han seguito, e i monelli, e altri accorsi al fracasso; e si schiudono le finestre qua e là, e tutti domandano: - Chi è? Che è stato? - e pugni e calci e spallate alla porta.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Videro le cave non lontano da Nort, e Maria volle scendere per le ripide scale confitte a perpendicolo alla parete del buco altissimo; volle addentrarsi nelle vene, l’una all’altra con disegno mirabile corrispondenti, del carbone che veste luccicando il lubrico masso; saltare sui pianerottoli tra scala e scala, e posare ivi un poco il piede sicuro, indi avventurarsi a scesa più ardua; e con la guida d’un lume che dal cappel di metallo getta il languido raggio sulle angustie dell’umido fondo, guardar di laggiù la luce del giorno da breve pertugio, simile a pallida luna in notte tetra. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
Lo zio non le diceva paroline dolci, le faceva, occorrendo, qualche piccola riprensione, ma le portava sempre giuocattoli, la conduceva spesso a passeggio, se la faceva saltar sulle ginocchia, rideva con lei, le diceva canzonette comiche, quella che cominciava col «Missipipì» e un'altra che finiva: Rispose tosto Barucabà. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
«La ringrazio tanto», diss'ella, «della visita, e adesso La congedo perché Ell'avrà le Sue faccende e, per dire il vero, ho un impegno anch'io.» Qui bisognò saltare: «Veramente», rispose il Gilardoni, tutto agitato, «io ero venuto a Lodi per parlare con Lei, signora marchesa.» «Questo», osservò la dama, gelida, «non lo avrei potuto immaginare.» Il professore trascorse avanti, nello slancio del salto. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
E un bacio, niente? E un altro, no? Allora bisogna proprio dire: Ombretta sdegnosa Del Missipipì, Non far la ritrosa E baciami qui.» Maria lo ascoltò come se udisse i versi per la prima volta; e poi, fuori a ridere, a saltare, a battere le mani. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Giunti a mezza via, saltarono tutti a destra in un campo di granturco e stettero in ascolto. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Quindi, girando a destra la casa Puttini, avrebbero raggiunto in due salti la strada di Boglia. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Arrivarono sulla scaletta preceduti dal prefetto che saltava muri e siepi come uno scoiattolo. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Gli saltarono al collo, piansero di commozione. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Luisa mia, Sai che non mi hai scritto da quindici giorni? «Questo lo può saltare», interruppe Luisa, ma poi si corresse. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Che matta voglia avrebbe il ragazzetto di nove anni di far passare di corsa, sorvolare sul Belgio quelle bandierine tedesche tra gli inchini ossequiosi delle bandierine belghe; in quattro salti farle arrivare a Parigi; piantarne lì un pajo, vittoriose, e in altri quattro salti farle tornare indietro e avventarle contro la Russia insieme con quelle austriache!
---------------
Ah, che rovina! Il ragazzetto di nove anni era cresciuto, cresciuto; era il suo amore, era la sua ammirazione; diventato un gigante florido e prosperoso, che sapeva tutto meglio degli altri, che faceva tutto meglio degli altri, ecco, dopo quarantaquattro anni di preparazione, si rivelava un bestione: forzuto, sì, dalle mani e dalle zampe bene addestrate e poderose; ma che pensava sul serio di poter giocare alla guerra ancora come un ragazzaccio feroce di nove anni, o come se al mondo ci fosse lui solo e gli altri non contassero per nulla: in quattro salti passare a traverso il Belgio e andare a piantar le bandierine, un pajo, su Parigi, e poi via, di corsa, in altri quattro salti, su Pietroburgo e su Mosca.(Pirandello - Berecche e la guerra)
---------------
— Non volevo che venisse perché teme l'acqua limacciosa e, quando non la può saltare, si rifiuta di passare a guado. E qui è pieno di marazzi e di rigagni. (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
— Si mise a cantare una canzone d'amore, una disperata, e a saltare intorno al rogo ardente, mentre veniva per la macchia troppo tardi il soccorso. (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
L'estasi letèa cessò. Le mani del timoniere si rinnervarono e riappresero l'arte. Egli scorse una nave che gli intersecava la rotta navigando a ostro levante; la raggiunse, in calata verso il clamore che saliva dai marinai e dai passeggeri assembrati in coperta; sorpassò, si risollevò. Il tono della raggiera ignita era pieno ed eguale; l'astro mordace dell'elica trivellava l'aria infaticabilmente; l'equilibrio tra ala ed ala, tra becco e coda era costante. La lieve brezza di ponente spirava senza colpi né salti ne nodi; il mare mutava colore qua e là, simile a un drappo broccato. Ma ora il silenzio era pieno del rombo, che il volatore ascoltava di continuo nell'attesa della prima pausa. La solitudine era tutta d'acqua e d'aria, senza una vela, senza un filo di fumo, senza una linea di terra. Gli parve di percepire una pausa nella raggiera, poi un'altra, poi più altre intermesse. Vigilò il suo cuore, con un sorriso nella mente: il ritmo interno s'era accelerato. «Che farci se l'Àrdea in questa bonaccia rimanesse a galla per qualche tempo? Dovrei attendere o cercare di colarla a fondo?» Il tono ridiveniva pieno. Il vento rinfrescava; il soffio intaccava l'acqua e la copriva di squame; appariva lontano una zona sempre più cupa.(D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
* Ella si rizzò in un lampo e mi venne incontro, per saltarmi addosso; ma s’arrestò di fronte a me. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Concitatissimo, con gli occhi che gli schizzavano fiamme, quello spagnoletto barbuto e atticciato voleva a ogni costo trattenermi – Ecco: erano le undici e un quarto; i croupiers invitavano ai tre ultimi colpi: avremmo fatto saltare la banca!
---------------
* Si agitava nella gabbia, si voltava, saltava, guardava di traverso, scotendo la testina, poi mi rispondeva, chiedeva, ascoltava ancora. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Quel maledetto ordegno dalle tre lunghe zampe avrebbe voluto farlo fuggire dal salone; ma poiché esso rimaneva lì, immobile e minaccioso, si ritraeva lei, abbaiando, e poi gli saltava contro, digrignando i denti, e tornava a ritrarsi, furibonda. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Stimai prudente fermarmi qualche giorno a Pisa per non stabilire una relazione tra la ricomparsa di Mattia Pascal a Miragno e la scomparsa di Adriano Meis a Roma, relazione che avrebbe potuto facilmente saltare a gli occhi, specie se i giornali di Roma avessero troppo parlato di questo suicidio. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
Appena entrai nella camera da letto con la bimba in braccio, la vedova Pescatore fece per saltarmi addosso, come una iena. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Ogni tanto un cancello di villa — cancelli chiusi e scuri , contro i quali saltava e rintronava di dentro , il cane abbaiante ; cancelli spalancati , con un cipresso per parte , come per guardia , e un viale che andava in su , in pendio , fra siepi di mortella e di alloro . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Non più paura: osare e saltare . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Nel mio sonno profondo ebbi dapprima un certo turbamento , poi intravvidi la vecchia che saltava per la camera e infine capii .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
Ardevo dal desiderio di assicurarmi che il dolce sorriso che vagava sulle labbra di Ada fosse mio e saltai nell’argomento di cui parlavano , improvvisando una storia di spiriti .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
* Il maestro diceva che in arte non c’erano progressi lenti , ma grandi salti che portavano alla meta e che un bel giorno essa si sarebbe destata grande artista .(I.Svevo - La coscienza di zeno)*
---------------
* Saltai dal letto:
---------------
balzare
= verbo intr. saltare su , con elasticità e rapidamente , come fa una palla che rimbalza
---------------
decathlon o decatlon -
= specialità dell'atletica leggera articolata in dieci prove comprendenti corse - salti e lanci - i cui risultati vengono globalmente valutati in punti .
---------------
desultorio
= che salta - che si muove a salti
---------------
elateridi
= grande famiglia di insetti coleotteri dal corpo allungato - con protorace fornito di una sorta di meccanismo che consente loro - se rovesciati sul dorso - di inarcarsi e spiccare salti accompagnati da un caratteristico clic - fino a riprendere la posizione sul ventre
---------------
esocetidi
= famiglia di pesci teleostei dotati di ampie pinne pettorali che consentono loro di spiccare salti fuori dell'acqua
---------------
galeopiteco
= mammifero grande come un gatto , con una membrana alare tesa fra gli arti anteriori e i posteriori , che gli permette di saltare per lunghi tratti tra gli alberi
---------------
lippa
= gioco di ragazzi consistente nel far saltare un bastoncino affusolato percuotendolo con un bastone , e nel riprenderlo al volo con questo per scagliarlo lontano
---------------
op là non com . hop là , opplà , oppe là , oppelà
= grido con cui si incita il cavallo a saltare
---------------
palleggiare
= verbo trans . far saltare più volte una palla
---------------
ramingo
= detto di uccello appena uscito dal nido che, non sapendo ancora volare, salta di ramo in ramo
---------------
rincorsa
= breve corsa per acquistare slancio, spec. per saltare
---------------
risaltare
= verbo trans. e intr. saltare di nuovo
---------------
ruzzare
= verbo intr. correre e saltare per gioco .
---------------
saltabeccare
= verbo intransitivo camminare , procedere a salti come una cavalletta .
---------------
saltato
= participio passato di saltare - ballo , passo saltato , ballo , passo di danza veloce eseguito quasi saltando .
---------------
saltatoio
= posto , oggetto su cui si salta .
---------------
saltatore
= che salta ,
---------------
saltazione
= il saltare , presso gli antichi greci e romani , danza o esercizio ginnico .
---------------
saltellare
= verbo intransitivo procedere a piccoli salti ,
---------------
salterellare
= saltarellare , verbo intransitivo fare piccoli e rapidi salti .
---------------
salterello
= saltarello , piccolo salto , danza popolare dell'italia centrale di movimento vivace , affine alla tarantella , 3 fuoco artificiale che si ottiene inserendo la polvere entro un involucro di carta ripiegato più volte , che esplode ripetutamente saltellando , 4 nel clavicembalo e i ,
---------------
salto
= il saltare ,
---------------
scheggiare
= verbo transitivo far saltar via una o più schegge dalla superficie di un oggetto ,
---------------
stunt-car
= automobile usata per girare scene cinematografiche che prevedono scontri , salti , incendi ecc .
---------------
trasaltare
= verbo intransitivo , (aus . avere) - muoversi , avanzare a salti , sobbalzava e trasaltava come in una danza incomposta (d'annunzio) .
---------------
Verb: to galumph-galumphed-galumphed
Ausiliar: to have - intransitivo
Affermative - INDICATIVE
Present simple
I galumph
you galumph
he/she/it galumphs
we galumph
you galumph
they galumph
Simple past
I galumphed
you galumphed
he/she/it galumphed
we galumphed
you galumphed
they galumphed
Simple past
I galumphed
you galumphed
he/she/it galumphed
we galumphed
you galumphed
they galumphed
Present perfect
I have galumphed
you have galumphed
he/she/it has galumphed
we have galumphed
you have galumphed
they have galumphed
Past perfect
I had galumphed
you had galumphed
he/she/it had galumphed
we had galumphed
you had galumphed
they had galumphed
Past perfect
I had galumphed
you had galumphed
he/she/it had galumphed
we had galumphed
you had galumphed
they had galumphed
Simple future
I I will galumph
you you will galumph
he/she/it he/she/it will galumph
we we will galumph
you I will galumph
they they will galumph
Future perfect
I will have galumphed
you will have galumphed
he/she/it will have galumphed
we will have galumphed
you will have galumphed
they will have galumphed
Present continuous
I am galumphing
you are galumphing
he/she/it is galumphing
we are galumphing
you are galumphing
they are galumphing
Past simple continuous
I was galumphing
you were galumphing
he/she/it was galumphing
we were galumphing
you were galumphing
they were galumphing
Future continuous
I will be galumphing
you will be galumphing
he/she/it will be galumphing
we will be galumphing
you will be galumphing
they will be galumphing
Future perfect continuous
I will have been galumphing
you will have been galumphing
he/she/it will have been galumphing
we will have been galumphing
you will have been galumphing
they will have been galumphing
Present perfect continuous
I have been galumphing
you have been galumphing
he/she/it has been galumphing
we have been galumphing
you have been galumphing
they have been galumphing
Past perfect continuous
I had been galumphing
you had been galumphing
he/she/it had been galumphing
we had been galumphing
you had been galumphing
they had been galumphing
Affermative - SUBJUNCTIVE
Present simple
That I galumph
That you galumph
That he/she/it galumph
That we galumph
That you galumph
That they galumph
Present perfect
That I have galumphed
That you have galumphed
That he/she/it have galumphed
That we have galumphed
That you have galumphed
That they have galumphed
Simple past
That I galumphed
That you galumphed
That he/she/it galumphed
That we galumphed
That you galumphed
That they galumphed
Past perfect
That I had galumphed
That you had galumphed
That he/she/it had galumphed
That we had galumphed
That you had galumphed
That they had galumphed
Affermative - CONDITIONAL
Present
I would galumph
you would galumph
we would galumph
we would galumph
you would galumph
they would galumph
Past
I would have galumphed
you would have galumphed
he/she/it would have galumphed
we would have galumphed
you would have galumphed
they would have galumphed
Present continous
I would be galumphing
you would be galumphing
we would be galumphing
we would be galumphing
you would be galumphing
they would be galumphing
Past continous
I would have been galumphing
you would have been galumphing
he/she/it would have been galumphing
we would have been galumphing
you would have been galumphing
they would have been galumphing
Affermative - IMPERATIVE
Present
let me galumph
galumph
let him galumph
let us galumph
galumph
let them galumph
 
 
 
 
 
 
 
Affermative - INFINITIVE
Present
to galumph
Past
to have galumphed
Present continous
to be galumphing
Perfect continous
to have been galumphing
Affermative - PARTICIPLE
Present
galumphing
Past
galumphed
Perfect
having galumphed
Affermative - GERUND
Present
galumphing
Past
having galumphed
Negative - INDICATIVE
Present simple
I do not galumph
you do not galumph
he/she/it does not galumphs
we do not galumph
you do not galumph
they do not galumph
Simple past
I did not galumph
you did not galumph
he/she/it did not galumph
we did not galumph
you did not galumph
they did not galumph
Simple past
I did not galumph
you did not galumph
he/she/it did not galumph
we did not galumph
you did not galumph
they did not galumph
Present perfect
I have not galumphed
you have not galumphed
he/she/it has not galumphed
we have not galumphed
you have not galumphed
they have not galumphed
Past perfect
I had not galumphed
you had not galumphed
he/she/it had not galumphed
we had not galumphed
you had not galumphed
they had not galumphed
Past perfect
I had not galumphed
you had not galumphed
he/she/it had not galumphed
we had not galumphed
you had not galumphed
they had not galumphed
Simple future
I I will not galumph
you you will not galumph
he/she/it he/she/it will not galumph
we we will not galumph
you I will not galumph
they they will not galumph
Future perfect
I will not have galumphed
you will not have galumphed
he/she/it will not have galumphed
we will not have galumphed
you will not have galumphed
they will not have galumphed
Present continuous
I am not galumphing
you are not galumphing
he/she/it is not galumphing
we are not galumphing
you are not galumphing
they are not galumphing
Past simple continuous
I was not galumphing
you were not galumphing
he/she/it was not galumphing
we were not galumphing
you were not galumphing
they were not galumphing
Future continuous
I will not be galumphing
you will not be galumphing
he/she/it will not be galumphing
we will not be galumphing
you will not be galumphing
they will not be galumphing
Future perfect continuous
I will not have been galumphing
you will not have been galumphing
he/she/it will not have been galumphing
we will not have been galumphing
you will not have been galumphing
they will not have been galumphing
Present perfect continuous
I have not been galumphing
you have not been galumphing
he/she/it has not been galumphing
we have not been galumphing
you have not been galumphing
they have not been galumphing
Past perfect continuous
I had not been galumphing
you had not been galumphing
he/she/it had not been galumphing
we had not been galumphing
you had not been galumphing
they had not been galumphing
Negative - SUBJUNCTIVE
Present simple
That I do not galumph
That you do not galumph
That he/she/it does not galumph
That we do not galumph
That you do not galumph
That they do not galumph
Present perfect
That I have not galumphed
That you have not galumphed
That he/she/it have not galumphed
That we have not galumphed
That you have not galumphed
That they have not galumphed
Simple past
That I did not galumph
That you did not galumph
That he/she/it did not galumph
That we did not galumph
That you did not galumph
That they did not galumph
Past perfect
That I had not galumphed
That you had not galumphed
That he/she/it had not galumphed
That we had not galumphed
That you had not galumphed
That they had not galumphed
Negative - CONDITIONAL
Present
I would not galumph
you would not galumph
we would not galumph
we would not galumph
you would not galumph
they would not galumph
Past
I would not have galumphed
you would not have galumphed
he/she/it would not have galumphed
we would not have galumphed
you would not have galumphed
they would not have galumphed
Present continous
I would not be galumphing
you would not be galumphing
we would not be galumphing
we would not be galumphing
you would not be galumphing
they would not be galumphing
Past continous
I would not have been galumphing
you would not have been galumphing
he/she/it would not have been galumphing
we would not have been galumphing
you would not have been galumphing
they would not have been galumphing
Negative - IMPERATIVE
Present
do not let me galumph
do not galumph
do not let him galumph
do not let us galumph
do not galumph
do not let them galumph
 
 
 
 
 
 
 
Negative - INFINITIVE
Present
not to galumph
Past
not to have galumphed
Present continous
not to be galumphing
Perfect continous
not to have been galumphing
Negative - PARTICIPLE
Present
not galumphing
Past
not galumphed
Perfect
not having galumphed
Negative - GERUND
Present
not galumphing
Past
not having galumphed
Interrogative - INDICATIVE
Present simple
do I galumph ?
do you galumph ?
does she/he/it galumphs ?
do we galumph ?
do you galumph ?
do they galumph ?
Simple past
did I galumph ?
did you galumph ?
did she/he/it galumph ?
did we galumph ?
did you galumph ?
did they galumph ?
Simple past
did I galumph ?
did you galumph ?
did she/he/it galumph ?
did we galumph ?
did you galumph ?
did they galumph ?
Present perfect
have I galumphed ?
have you galumphed ?
has she/he/it galumphed ?
have we galumphed ?
have you galumphed ?
have they galumphed ?
Past perfect
had I galumphed ?
had you galumphed ?
had she/he/it galumphed ?
had we galumphed ?
had you galumphed ?
had they galumphed ?
Past perfect
had I galumphed ?
had you galumphed ?
had she/he/it galumphed ?
had we galumphed ?
had you galumphed ?
had they galumphed ?
Simple future
will I galumph ?
will you galumph ?
will she/he/it galumph ?
will we galumph ?
will I galumph ?
will they galumph ?
Future perfect
will I have galumphed ?
will you have galumphed ?
will she/he/it have galumphed ?
will we have galumphed ?
will you have galumphed ?
will they have galumphed ?
Present continuous
am I galumphing ?
are you galumphing ?
is she/he/it galumphing ?
are we galumphing ?
are you galumphing ?
are they galumphing ?
Past simple continuous
was I galumphing ?
were you galumphing ?
was she/he/it galumphing ?
were we galumphing ?
were you galumphing ?
were they galumphing ?
Future continuous
will I be galumphing ?
will you be galumphing ?
will she/he/it be galumphing ?
will we be galumphing ?
will you be galumphing ?
will they be galumphing ?
Future perfect continuous
will I have been galumphing ?
will you have been galumphing ?
will she/he/it have been galumphing ?
will we have been galumphing ?
will you have been galumphing ?
will they have been galumphing ?
Present perfect continuous
have I been galumphing ?
have you been galumphing ?
has she/he/it been galumphing ?
have we been galumphing ?
have you been galumphing ?
have they been galumphing ?
Past perfect continuous
had I been galumphing ?
had you been galumphing ?
had she/he/it been galumphing ?
had we been galumphing ?
had you been galumphing ?
had they been galumphing ?
Interrogative - SUBJUNCTIVE
Present simple
That do I galumph ?
That do you galumph ?
That does she/he/it galumph ?
That do we galumph ?
That do you galumph ?
That do they galumph ?
Present perfect
That have I galumphed ?
That have you galumphed ?
That have she/he/it galumphed ?
That have we galumphed ?
That have you galumphed ?
That have they galumphed ?
Simple past
That did I galumph ?
That did you galumph ?
That did she/he/it galumph ?
That did we galumph ?
That did you galumph ?
That did they galumph ?
Past perfect
That had I galumphed ?
That had you galumphed ?
That had she/he/it galumphed ?
That had we galumphed ?
That had you galumphed ?
That had they galumphed ?
Interrogative - CONDITIONAL
Present
would I galumph ?
would you galumph ?
would she/he/it galumph ?
would we galumph ?
would you galumph ?
would they galumph ?
Past
would I have galumphed?
would you have galumphed?
would she/he/it have galumphed?
would we have galumphed?
would you have galumphed?
would they have galumphed?
Present continous
would I be galumphing ?
would you be galumphing ?
would she/he/it be galumphing ?
would we be galumphing ?
would you be galumphing ?
would they be galumphing ?
Past continous
would I have been galumphing?
would you have been galumphing?
would she/he/it have been galumphing?
would we have been galumphing?
would you have been galumphing?
would they have been galumphing?
Interrogative - IMPERATIVE
Present
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Interrogative-Negative - INDICATIVE
Present simple
do I not galumph ?
do you not galumph ?
does she/he/it not galumphs ?
do we not galumph ?
do you not galumph ?
do they not galumph ?
Simple past
did I not galumph ?
did you not galumph ?
did she/he/it not galumph ?
did we not galumph ?
did you not galumph ?
did they not galumph ?
Simple past
did I not galumph ?
did you not galumph ?
did she/he/it not galumph ?
did we not galumph ?
did you not galumph ?
did they not galumph ?
Present perfect
have I not galumphed ?
have you not galumphed ?
has she/he/it not galumphed ?
have we not galumphed ?
have you not galumphed ?
have they not galumphed ?
Past perfect
had I not galumphed ?
had you not galumphed ?
had she/he/it not galumphed ?
had we not galumphed ?
had you not galumphed ?
had they not galumphed ?
Past perfect
had I not galumphed ?
had you not galumphed ?
had she/he/it not galumphed ?
had we not galumphed ?
had you not galumphed ?
had they not galumphed ?
Simple future
will I not galumph ?
will you not galumph ?
will she/he/it not galumph ?
will we not galumph ?
will I not galumph ?
will they not galumph ?
Future perfect
will I not have galumphed ?
will you not have galumphed ?
will she/he/it not have galumphed ?
will we not have galumphed ?
will you not have galumphed ?
will they not have galumphed ?
Present continuous
am I not galumphing ?
are you not galumphing ?
is she/he/it not galumphing ?
are we not galumphing ?
are you not galumphing ?
are they not galumphing ?
Past simple continuous
was I not galumphing ?
were you not galumphing ?
was she/he/it not galumphing ?
were we not galumphing ?
were you not galumphing ?
were they not galumphing ?
Future continuous
will I not be galumphing ?
will you not be galumphing ?
will she/he/it not be galumphing ?
will we not be galumphing ?
will you not be galumphing ?
will they not be galumphing ?
Future perfect continuous
will I not have been galumphing ?
will you not have been galumphing ?
will she/he/it not have been galumphing ?
will we not have been galumphing ?
will you not have been galumphing ?
will they not have been galumphing ?
Present perfect continuous
have I not been galumphing ?
have you not been galumphing ?
has she/he/it not been galumphing ?
have we not been galumphing ?
have you not been galumphing ?
have they not been galumphing ?
Past perfect continuous
had I not been galumphing ?
had you not been galumphing ?
had she/he/it not been galumphing ?
had we not been galumphing ?
had you not been galumphing ?
had they not been galumphing ?
Interrogative-Negative - SUBJUNCTIVE
Present simple
That do I not galumph ?
That do you not galumph ?
That does she/he/it not galumph ?
That do we not galumph ?
That do you not galumph ?
That do they not galumph ?
Present perfect
That have I not galumphed ?
That have you not galumphed ?
That have she/he/it not galumphed ?
That have we not galumphed ?
That have you not galumphed ?
That have they not galumphed ?
Simple past
That did I not galumph ?
That did you not galumph ?
That did she/he/it not galumph ?
That did we not galumph ?
That did you not galumph ?
That did they not galumph ?
Past perfect
That had I not galumphed ?
That had you not galumphed ?
That had she/he/it not galumphed ?
That had we not galumphed ?
That had you not galumphed ?
That had they not galumphed ?
Interrogative-Negative - CONDITIONAL
Present
would I not galumph ?
would you not galumph ?
would she/he/it not galumph ?
would we not galumph ?
would you not galumph ?
would they not galumph ?
Past
would I not have galumphed?
would you not have galumphed?
would she/he/it not have galumphed?
would we not have galumphed?
would you not have galumphed?
would they not have galumphed?
Present continous
would I not be galumphing ?
would you not be galumphing ?
would she/he/it not be galumphing ?
would we not be galumphing ?
would you not be galumphing ?
would they not be galumphing ?
Past continous
would I not have been galumphing?
would you not have been galumphing?
would she/he/it not have been galumphing?
would we not have been galumphing?
would you not have been galumphing?
would they not have been galumphing?
Interrogative-Negative - IMPERATIVE
Present
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Coniugazione:1 - saltare dalla esultare
Ausiliare:avere intransitivo/transitivo
INDICATIVO - attivo
Presente
io salto
tu salti
egli salta
noi saltiamo
voi saltate
essi saltano
Imperfetto
io saltavo
tu saltavi
egli saltava
noi saltavamo
voi saltavate
essi saltavano
Passato remoto
io saltai
tu saltasti
egli saltò
noi saltammo
voi saltaste
essi saltarono
Passato prossimo
io ho saltato
tu hai saltato
egli ha saltato
noi abbiamo saltato
voi avete saltato
essi hanno saltato
Trapassato prossimo
io avevo saltato
tu avevi saltato
egli aveva saltato
noi avevamo saltato
voi avevate saltato
essi avevano saltato
Trapassato remoto
io ebbi saltato
tu avesti saltato
egli ebbe saltato
noi avemmo saltato
voi eveste saltato
essi ebbero saltato
Futuro semplice
io salterò
tu salterai
egli salterà
noi salteremo
voi salterete
essi salteranno
Futuro anteriore
io avrò saltato
tu avrai saltato
egli avrà saltato
noi avremo saltato
voi avrete saltato
essi avranno saltato
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
CONGIUNTIVO - attivo
Presente
che io salti
che tu salti
che egli salti
che noi saltiamo
che voi saltiate
che essi saltino
Passato
che io abbia saltato
che tu abbia saltato
che egli abbia saltato
che noi abbiamo saltato
che voi abbiate saltato
che essi abbiano saltato
Imperfetto
che io saltassi
che tu saltassi
che egli saltasse
che noi saltassimo
che voi saltaste
che essi saltassero
Trapassato
che io avessi saltato
che tu avessi saltato
che egli avesse saltato
che noi avessimo saltato
che voi aveste saltato
che essi avessero saltato
CONDIZIONALE - attivo
Presente
io salterei
tu salteresti
egli salterebbe
noi salteremmo
voi saltereste
essi salterebbero
Passato
io avrei saltato
tu avresti saltato
egli avrebbe saltato
noi avremmo saltato
voi avreste saltato
essi avrebbero saltato
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
IMPERATIVO - attivo
Presente
-
salta
salti
saltiamo
saltate
saltino
Futuro
-
salterai
salterà
salteremo
salterete
salteranno
INFINITO - attivo
Presente
saltare
Passato
avere saltato
 
 
PARTICIPIO - attivo
Presente
saltante
Passato
saltato
 
 
GERUNDIO - attivo
Presente
saltando
Passato
avendo saltato