Good navigation with NihilScio!  Facebook page
NihilScio     Home
 

  Educational search engine

Verbi e vocaboli Spagnolo
Italiano
Inglese

á    è     é    ì     í    ò
ó     ù    ú    ü    ñ    ç
sinonimi di
arouse
  Cerca  frasi:
Vocabulary and phrases
arouse
= svegliare , risvegliare , scuotere , suscitare , provocare , destare , eccitare ,
---------------
Vocabulary and phrases
svegliare
= verbo transitivo scuot ,
---------------
* Il primo svegliarsi , dopo una sciagura , e in un impiccio , è un momento molto amaro .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Agnese andò a una casa vicina , a cercar Menico , ch'era un ragazzetto di circa dodici anni , sveglio la sua parte , e che , per via di cugini e di cognati , veniva a essere un po' suo nipote .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
L'urtar che fece la barca contro la proda , scosse Lucia , la quale , dopo aver asciugate in segreto le lacrime , alzò la testa , come se si svegliasse .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Il sonno fu affannoso , torbido , pieno di sogni penosi , ma non fu rotto che dalla voce strillante della vecchia , che venne a svegliarla , perché si preparasse per la gita di Monza .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* La signora principessa si sta vestendo ; e l'hanno svegliata quattr'ore prima del solito .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Il giorno dopo , Gertrude si svegliò col pensiero dell'esaminatore che doveva venire ; e mentre stava ruminando se potesse cogliere quella occasione così decisiva , per tornare indietro , e in qual maniera , il principe la fece chiamare .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Quel ragazzotto , che , a dire il vero , mostrava d'esser molto sveglio , mostrava però d'essere anche più malizioso ; e probabilmente avrebbe avuto un gusto matto a far andare un povero contadino dalla parte opposta a quella che desiderava .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* " E per questo , - soggiunse poi tra sé ; appoggiando le mani sulla paglia , e d'inginocchioni mettendosi a giacere: - per questo , m'è toccata , la mattina , quella bella svegliata " .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* - Lasciala dormire in pace ; guarda di non la disturbare ; e quando si sveglierà . . .Marta verrà qui nella stanza vicina ; e tu manderai a prendere qualunque cosa che costei possa chiederti .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Quando si sveglierà . . .dille che io . . .che il padrone è partito per poco tempo , che tornerà , e che . . .farà tutto quello che lei vorrà .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* E subito entrò con ansietà il cappellano crocifero , e per la prima cosa , guardò l'innominato ; e vista quella faccia mutata , e quegli occhi rossi di pianto , guardò il cardinale ; e sotto quell'inalterabile compostezza , scorgendogli in volto come un grave contento , e una premura quasi impaziente , era per rimanere estatico con la bocca aperta , se il cardinale non l'avesse subito svegliato da quella contemplazione , domandandogli se , tra i parrochi radunati lì , si trovasse quello di *** .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
Lucia s'era risentita da poco tempo ; e di quel tempo una parte aveva penato a svegliarsi affatto , a separar le torbide visioni del sonno dalle memorie e dall'immagini di quella realtà troppo somigliante a una funesta visione d'infermo .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Ma , appena velato l'occhio , si svegliava con un riscossone , come se uno , per dispetto , fosse venuto a dargli una tentennata ; e sentiva cresciuto il caldo , cresciuta la smania .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Ma essendosegli avvicinato , dovette accertarsi ch'era in vece quel Tonio così sveglio che ce l'aveva condotto .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
Rimase un pezzo a pensare se le convenisse svegliarlo per dirgli quanto aveva tra sé stabilito e toglierlo di lí; ma, sul punto di scuoterlo, di chiamarlo per nome, sentí mancarsi l'animo e si ritrasse pian piano, come un'ombra, nella camera dond'era uscita.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
- Ohé, la smetti? Bada che mi svegli i piccini! - Hai ragione.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Spesso però qualche grillo, attirato dal lume, gli schizza addosso e lo sveglia di soprassalto.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Sí: era sveglio ancora.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
piú sveglio, direi...(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Schiaffeggiare un ubriaco che non si reggeva in piedi? Mia moglie, che s'era svegliata, me lo gridò rabbiosamente tre o quattro volte dal letto.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
All'alba, i primi cinguettii degli uccelli imprigionati svegliarono subito il vagabondo, che dalla seggiola s'era buttato a dormire in terra.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Nàzzaro andò a svegliarlo.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Il giorno dopo si svegliò fermo finalmente in questo proposito di andare a vedere.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Guido Pagliocco era invece robusto e sveglio, tozzo, bruno, bene azzampato, miope e ricciuto.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Del resto, non si svegliano mai...(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Fin qui, tanto o quanto, si tenne sú, sveglio, per scansare le altre vetture, i tram elettrici e le automobili, considerando che a quel mortorio lí nessuno avrebbe fatto largo e portato rispetto.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Vetturino di piazza fino a tre giorni fa, Scalabrino, stordito dal sole, svegliato di soprassalto, s'era scordato di trovarsi su un carro funebre: gli era parso d'essere ancora su la cassetta d'una botticella e, avvezzo com'era ormai da tanti anni a invitar la gente per via a servirsi del suo legno, vedendosi guardato da quel signore sorcigno fermo lí sul marciapiede, gli aveva fatto segno col dito, se voleva montare.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
E la prova eccola qua: tutto il paese lo vedeva da quindici giorni andar per via come una mosca senza capo: ebbene, neppure un cane s'era fermato per domandargli: - Ciunna, che hai? II Svegliato, la mattina dopo, dalla serva alle sette in punto, si stupí d'aver dormito saporitamente tutta la notte.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Ma in fondo ancora non si sentiva neanche sveglio del tutto.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Ecco, ed ero andato a svegliarlo da quel suo sogno.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
- Sono andato a svegliarlo io stamattina.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Ora all'opera! E se qualche tarlo si svegliava nell'antica cassapanca che pareva una bara, là in un angolo, o la fiammella del lampadino crepitava a un soffio d'aria, un brivido coglieva quei contadini intenti e raggelati dalla paura.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Perché avete tanta paura di svegliarvi la notte? Perché per voi la forza alle ragioni della vita viene dalla luce del giorno.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Dopo aver dormito un pezzo con la faccia al muro, nel voltarmi mi sono mezzo svegliato e ho avuto la momentanea impressione che qualcuno fosse seduto su la poltrona.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Un lungo romanzo inviatomi in dono, e che aspettava da piú d'un mese d'esser letto, mi tenne sveglio fino alle tre del mattino per le tante considerazioni che mi suggerí un personaggio di esso, l'unico vivo tra molte ombre vane.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
A un certo punto, però, stanco di stare in ozio a guardare, s'era recato in una stalla lí vicino per buttarsi a dormire, raccomandando alla ciurma di svegliarlo quando sarebbe venuta l'ora d'andar via.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Prima dell'alba, Saro si era recato a svegliarlo e lo aveva trovato lí, gonfio e nero, con un febbrone da cavallo.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Me lo farai svegliare.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Non ti vuoi svegliare? Va' a trovare lo zio, almeno: sta al porto.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Avrebbe voluto gridare per svegliarlo: - Ho deciso, don Pietro: mi spoglio! Ma si sforzava di trattenere perfino il respiro per paura che, svegliandosi, quel santo vecchio se lo trovasse davanti all'improvviso con quell'angoscia rabbiosa che certo doveva trasparirgli dagli occhi e da tutto il viso disgustato; e anzi aveva la tentazione di far saltare con una manata fuori della finestra quella gabbiola che pendeva dal palchetto, tanta irritazione gli cagionava, nella paura che il vecchio si svegliasse, il raspío delle zampine di quel canarino su lo zinco del fondo.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
- E tira calci? - Capirà, svegliarlo a quest'ora...(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Speriamo che si svegli! - sospirò poi, alludendo al De Marchis.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
- Procureremo di tenerlo sveglio.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Poi si volse al Lamanna e aggiunse: - Non dubiti: glielo sveglio io, or ora, con una tazza di tè.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Preso il tè, rimase sveglio.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Bisogna svegliare il vecchio.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
D'improvviso s'inginocchiò davanti alla sbiobbina atterrita; le prese le braccia e le gridò: - Sputami! Sputami! sputami in faccia! Sopravvennero alle grida due donne, svegliate di soprassalto, mezzo discinte: la signora Nàccheri, cognata del Righi, vedova, e la figliuola Giuditta, con un bambino in braccio.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Appena richiuso l'uscio della camera delle bambine, egli aveva tratto un respiro di sollievo, e a bassa voce, sorridendo, le aveva detto che ormai poteva esser sicuro di stare in pace fino a domattina, perché la bimba non si svegliava mai durante la notte; poi, umile ma tranquillamente, le aveva augurato la buona notte e s'era ritirato nella sua camera.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Il signor Anselmo posò a terra presso l'uscio la candela, per non svegliare col lume le altre nipotine, ed entrò nella cameretta, al richiamo di Susí.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
A tal vista, il signor Anselmo, svegliandosi, col riso rassegato d'improvviso su le labbra, sentí cascarsi l'anima e il fiato.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Fu lí lí per levar le grida e svegliare tutto il vicinato perché corresse a vedere e a toccar con mano il tradimento e l'infamità di quella megera; ma poi pensò che alcuni mesi addietro ella aveva negato a colei, allora incinta, il bocconcino d'assaggio d'una pietanza saporita, di cui al solito s'era diffuso l'odore per tutto il vicolo, e che colei, a detta di tutti, per quella voglia insoddisfatta, aveva abortito e per poco non era morta.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Si svegliò la Michis, si svegliò la Mangiamariti, si svegliò tutto il vicinato.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Ispido, con la faccia scavata, le occhiaje livide, gli occhi da pazzo, svegliò i figliuoli; ordinò ai piú grandi che lo ajutassero a raccogliere la roba e a caricarla su la mula.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
E avevano saputo il fatto, com'era stato, dalla stessa madre, che se ne strappava ancora i capelli: cioè, che aveva sentito come un pianto nel sonno e s'era svegliata; aveva steso un braccio sul letto in cerca del figlio e non l'aveva trovato; s'era allora precipitata dal letto, e acceso il lume, aveva veduto là per terra, invece del suo bambino, quel mostriciattolo, che l'orrore e il ribrezzo le avevano perfino impedito di toccare.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Ora avvenne, che di notte zi' Lisi, col pensiero dell'asina da approntare per l'alba, si svegliò.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
La Poponè, zitta zitta, per non svegliare la nuora, il figliuolo e i nipotini, prese a vestirsi.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
La Poponè non lo seppe mai dire; ma il fatto è che ai due lati dello stradone, a un certo punto, svegliandosi, si trovò due lunghe file di soldati.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Gli sembrava sempre di sentire il rumore dei passi infantili: qualcuno veniva di certo e infatti a un tratto i cani cominciarono ad abbaiare nei poderi vicini , e tutto il paesaggio che pochi momenti prima pareva si fosse addormentato fra il mormorio di preghiera delle voci notturne , fu pieno di echi e di fremiti quasi si svegliasse di soprassalto .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
E i piedi si sollevavano sempre piú svelti , battendo gli uni sugli Alla festa… Alla festa sono andato…altri , percuotendo la terra come per svegliarla dalla sua immobilità .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Si svegliò con un peso sul cuore ; benché fosse notte ancora si alzò , ma Giacinto se n'era già andato .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Ma a poco a poco si svegliò .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Ma qualcuno spinse il portone e tutti e tre , le donne e il servo , balzarono come svegliandosi da quel sogno di morte .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Era notte ancora , ma un brivido di luce passava ad Oriente fra i monti che si aprivano verso il mare: l'alba si svegliava laggiú .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Oh che peso mi ha tolto !» Svegliò l'altro dicendogli dell'accaduto .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Una notte stava assopito nella capanna quando si svegliò di soprassalto come se qualcuno lo scuotesse .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Dicono molti svegliandosi: "Son io un altr’uomo? Il giornale me lo annunzierà. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
Mi sveglio con una emozione straordinaria, con la convinzione che si tratta di un sogno veridico. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Quela b… » A questo punto la voce della serva scattò come la sveglia d'un orologio e non ci fu più «tasì!» che valesse a fermare quello stridente getto continuo di parole rabbiose. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
La bimba si era prima, forse, svegliata e s'era posto in bocca un ditino che poi pian piano, tornando il sonno, n'era scivolato fuori. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Partita tutta quella gente, lo zio Piero si mise a leggere la Gazzetta di Milano e Luisa disse a suo marito: «Sono le tre, andiamo a svegliar Maria». (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Si assopirono e furono svegliati intorno alla mezzanotte, da Maria che piangeva. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Mise nella valigia poca biancheria, un Dante e un Almanach du jardinier che aveva sul tavolino da notte, si chinò un momento su Maria che dormiva e non le diede un bacio per non svegliarla, baciò invece Luisa e, poiché stavano sotto gli occhi dei gendarmi posti alle due uscite della camera, si sciolse presto dalle sue braccia dicendole in francese che non conveniva dare spettacolo a quei signori. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Oramai non erano più davvero cose nuove e siccome sull'alba Maria si agitava, dava segno di svegliarsi, avendo Franco sussurrato da capo «dormi?» Luisa rispose «sì» ed egli tacque definitivamente, come se ne fosse persuaso. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
«Luisa! Quella è un'altra cosa.» «Cos'è stato?», fece Luisa svegliandosi di soprassalto. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
A chi pareva di andar verso Osteno, a chi pareva di andar verso la Caravina, a chi pareva di andar verso Cadate; e ciascuno diceva i propri dubbi parlando piano come per non svegliare il lago addormentato. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
«C'è qualche cosa che io non so?» «C'è che devo andar via, che andrò via e non c'è altro!» Maria s'era svegliata di soprassalto a quel grido di suo padre: «Professore!», poi, vedendo la mamma così agitata, si dispose a piangere. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Nell'uscire di barca Maria si svegliò e gli sposi non parvero pensar più che a lei. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Fu svegliato dagli zoccoli della Veronica che scendeva le scale. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Franco accennò a sua moglie di tacere, di non svegliare Maria. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Fino a questo punto la marchesa aveva sentito, sognando, di sognare; qui credette svegliarsi, vide con orrore che qualcuno era entrato infatti. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
La marchesa si svegliò di soprassalto, ansante, non si ricordò del campanello, si provò a gridare e non riuscì a metter fuori la voce. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
La cameriera si svegliò al tonfo, chiamò, non ebbe risposta, udì il gemito e, acceso il lume, accorse, vide nella penombra, tra la sedia e la poltrona, qualche cosa di bianco e d'enorme che si divincolava sul pavimento come una bestia mostruosa del mare tirata in secco. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Gridò, corse al campanello, svegliò d'un colpo tutta la casa e si precipitò ad aiutar la vecchia che rantolava: «Il prete, il prete! Il prefetto, il prefetto!» 2 13. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Ella scende e sveglia lo zio che sale sul ponte con lei. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Alle cinque Franco entrò col lume nella camera dello zio ch'era svegliato. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Ora, rientrando in casa, la ritroverà seduta in un angolo della saletta da pranzo, con le mani ceree su le gambe, la testina bionda appoggiata al muro, e poiché dal visino spento non si conoscerà se dorma o sia sveglia, le chiederà come ogni sera:
---------------
— Vana, t'abbiamo svegliata? T'eri assopita?
---------------
Egli la lasciò, uscì fuggendo. Ella si soffermò ad ascoltare il respiro della sorella. In quel punto la strada taceva, ma s'udiva un fragore lontano di carri. Imagini incoerenti si avvicendavano nel suo spirito e l'allucinavano. Quella del suo amico le riapparve difforme come nella spera convessa del fanale, col mostruoso torace decapitato, col pugno gigantesco nel guanto rossastro. Ben era sveglia, ma l'incubo premeva la sua stanchezza come s'ella gli soggiacesse supina. Una nera paura la occupò: le forze fatali della notte si precipitavano sopra di lei come per predarla. Verso quel triste letto d'albergo, ove tanti passeggeri sconosciuti avevano lasciato il calore e l'impronta, ella portò il suo corpo carico di mille anime.(D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
Ella s'agitò infastidita; si rivoltò; riaffondò il viso nel guanciale, fiottando. Chiara obbedì. Poco dopo, si fece un gran silenzio. Un'ora dalla mezza notte era già passata. Bisognava osare senza indugio: bisognava escire dalla stanza, scendere a svegliar Filippo il meccanico, dare l'ordine in modo da ottenere l'obbedienza, partire con la vettura non dalla porta dell'albergo ma dalla rimessa. La più piccola contrarietà della sorte poteva compromettere l'esito. «Isabella dorme? Aldo è forse andato fuori. Non è rientrato ancora? Se l'incontrassi per le scale! Mi crederebbe impazzita?» Il rischio eccitava la sua audacia febrile. (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
Solo vi domando che mi ripetiate quella parola. E metterò il braccio sotto il capo, e il braccio e il capo e tutta me appoggerò su quella parola; e così chiuderò gli occhi chiari, che sono chiari come i vostri; e mi addormenterò. E non mi sveglierò più, se voi non mi svegliate, mio mio amore». (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
— Ricordi la ventesima delle variazioni beethoveniane sul tema del Diabelli dedicate ad Antonia Brentano? — diceva Aldo, svegliando nella profondità della nera cassa quegli accordi in cui per una miracolosa trasfigurazione il tema primitivo è irriconoscibile. — Non sembra armonizzata su quel fondo ove la croce le scale i corpi i singhiozzi le grida gli aneliti la luce non pènetrano? Ascolta; e guarda quell'azzurro opaco, sordo, eguale, senza raggio, senza nube, di là da cui spazia forse quella regione della vita ove «una sola cosa importa». (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
Egli aveva fermata la carezza sul fùsolo della gamba, senza più scorrere; ché il suo piacere s'avvelenava. Il suo amore era aizzato come la fiera nel serraglio, con la punta rovente. Il suo desiderio gli faceva male come se una malvagia droga glie lo eccitasse affocandogli le reni. Egli ora sentiva l'immensità dello spazio intorno, la purità del vento, l'incenso dei boschi salubri, tutta la forza dell'Estate; ed era come un uomo infermo su un inquieto guanciale i cui orli angusti gli limitavano il mondo. Egli posò il capo su le ginocchia distese della sua tormentatrice; e sorrise. L'odio insorto in lui diceva: «L'ora era deliziosa, l'ora del tuo breve sopore quando tu ti lasci addormentare dalla mia carezza cauta, quando fingi di non svegliarti se ardisco di più. Perché a un tratto mi scrolli? È vero, tu fai uno dei tuoi giuochi puerili, sogni uno dei tuoi sogni colorati. Ma conosco omai la tua arte. So come con l'angolo della bocca avveleni la parola che hai scelta. È come se una piccola bolla di saliva vi apparisca. Vuoi ch'io pensi che l'effeminato dalle palpebre dipinte una notte ti piacque?(D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
Ella aveva un viso di convalescente, una dolcezza sommessa e triste, simile a una creatura che si svegli dopo una lunga convulsione. Il dèmone era uscito da lei, l'aveva lasciata vuota di forze e immemore. Ella non si ricordava se non del sorriso di Viviano: le pareva che fosse ora in lei qualcosa di quel sorriso fatto di nulla e di tutto. S'abbandonava alla nuova tenerezza del fratello con un languore desolato. (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
— Parla piano, non far rumore, che la bimba non si svegli — diceva Isabella a Chiaretta che la svestiva. (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
Rimasta sola, ella fu presa da un'agitazione così violenta che si premette il pugno su la bocca per reprimere le grida. Temendo di far rumore, camminava sul tappeto scalza, da un angolo all'altro della grande stanza; e la sua ombra s'inalzava e s'allargava su le pareti. S'arrestò, soffocata dal cuore, presso il limitare della stanza attigua. E si chiedeva: «Perché ho fatto questo?» E dal suo male non le veniva la risposta, ma un male ancora più sordo. Contenne l'ansito, fece un passo. Vide il lettino bianco, e sul guanciale la macchia fosca della capellatura. S'appressò, a poco a poco, temendo di svegliare la sorellina col suo palpito. Alla luce fievole della lampada, la scorgeva supina. (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
— T'ho svegliata io?
---------------
— Ma da quando sei sveglia?
---------------
Si riavvicinò al piccolo letto, si chinò, ascoltò. Lunella dormiva d'un sonno tanto profondo che pareva doloroso, come una pena rimasta intera ma addentrata nell'oblio. «Povera cara! Fino a domani non si sveglierà, non chiamerà. E se si svegliasse di soprassalto e mi chiamasse, e io non fossi là? Che penserebbe? Ah sorellina, sorellina ardente e amara, sdegnosa e tirannica, anche per te l'anima sarà il tuo veleno, come per Isa!» Esitò. Passò la soglia, rientrò nella sua stanza. Per la finestra aperta rivide in fondo alla notte i muti baleni, respirò il fiato dei gelsomini, riudì il ferro stridere sul colmigno. Una lacrima di fuoco bianco sgorgò, colò, si consunse. (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
— Questa volta — disse con la voce bassa che penetrava più del grido, più della fiamma — quello che tu m'hai tolto è più del mio sogno e più della mia vita; perché, per essere felice e per ringraziare il Cielo d'esser nata e per perdonarti, ora mi basterebbe di appoggiarmi sul suo petto e di piangere ancóra un poco e di addormentarmi e di non svegliarmi più. (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
D'improvviso, ella si svegliava al «novo tempo d'ardore» con la figura del bacio connaturata alle sue labbra, con tutta la sua sensualità sollevata nel suo corpo come la fame d'una moltitudine. (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
Ella si lasciava sorreggere e sospingere da tutte quelle mani carezzevoli e supplichevoli verso il pianoforte. Tutte quelle bocche di vergini, forse già baciate, forse non baciate ancóra, le facevano intorno una specie di litania primaverile ripetendo il suo dolce nome accanto alla parola barbarica. Come la voglia di ruzzare era sempre pronta a svegliarsi, la litania divenne un coro bizzarro appoggiato sul frullo della prima sillaba. (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
La contenne, la riversò dentro, per tema che le gocciole calde scorressero, cadessero sul viso di Lunella, la risvegliassero. «Ah dormire, dormire, non saper più nulla, non ricordarsi più di nulla, entrare così nella pace, senza risveglio!» Ella pensò che un giorno, per essere felice e per ringraziare il Cielo d'esser nata, parve le bastasse di appoggiare il capo sopra un petto crudele e di piangere un poco e di addormentarsi e di non svegliarsi più. Ora la sua piccola sorella faceva quell'atto, ed era come s'ella medesima lo facesse verso quella madre che si sentiva rispondere per ambagi sempre la parola disperata. (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
— Nulla, nulla. Lunella s'è svegliata e ha avuto paura del buio. (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
Sentendosi scuotere, la misera si svegliò con un sobbalzo; e urlò di nuovo terrore perché credette di vedere al suo capezzale la femmina dai capelli rossicci e lisci, dal viso sparso di lentiggini, dagli occhi albini, la femmina che portava l'odore sinistro nel grembiule rigato, la cucitrice del lenzuolo ov'ella aveva trovato quel sonno. (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
— Si svegli, signora, si svegli! — insisteva la donna. (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
Quando si svegliò, era tardi: non era giunta notizia alcuna. Diede gli ordini al meccanico per la partenza. Uscì per andare all'ufficio delle comunicazioni. La piazza ancor umida di pioggia splendeva al sole di aprile come se tutta consentisse alla grazia della sua Fontana; la terracotta della vecchia città sembrava perdere il fosco e il sanguigno, tingersi di rosa novella. Egli ebbe un desiderio disperato di riudire la voce che gli faceva tanto male. (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
Egli tornò alla Questura: l'ispettore aveva fatto ricerche in tutti i posti della città, inutilmente. Tornò alla casa di Mrs. Culmer; svegliò il domestico; lo interrogò ancóra, con più acume, con più pazienza. Dalle risposte, un dubbio crudelissimo cominciò a straziarlo. (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
* Entrava Ersilia, spegneva il lume, svegliava il padre e gli annunziava che il marito non era rincasato; alle domande aspre e recise di quello, come martellate su la roccia, si rompeva la durezza di Ersilia, e la sua passione chiusa cominciava a fluire; ella parlava con languida calma accorata e difendeva il marito, il quale, posto tra lei e la figlia, se n'era andato da questa: «Dove sono i figli è la casa!». ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Guardai di nuovo i miei compagni di viaggio e, quasi anch’essi, lì, sotto gli occhi miei, riposassero in quella certezza, ebbi la tentazione di scuoterli da quei loro scomodi e penosi atteggiamenti, scuoterli, svegliarli, per gridar loro che non era vero. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
– Va’ a svegliarla! subito!
---------------
* A un certo punto, la luna, declinando, si mostrò nel vano della mia finestra, proprio come se volesse spiarmi, sorprendermi ancora sveglio a letto, per dirmi:
---------------
Mi è avvenuto più volte, svegliandomi nel cuor della notte (la notte, in questo caso, non dimostra veramente d’aver cuore), mi è avvenuto di provare al buio, nel silenzio, una strana meraviglia, uno strano impaccio al ricordo di qualche cosa fatta durante il giorno, alla luce, senz’abbadarci; e ho domandato allora a me stesso se, a determinar le nostre azioni, non concorrano anche i colori, la vista delle cose circostanti, il vario frastuono della vita. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Appena sveglio, però, caddi in preda a una fosca smania crescente. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* E il giornale , il famoso giornale che sta in cima al pensiero di chi vuol irrompere tra la calca dei mille e dei milioni per svegliarli e illuminarli ; il lungamente sognato e promesso giornale di chi vuol prender il mondo d'assalto e aggredire gli assopiti contemporanei all'usanza masnadiera ; il tante volte proposto e disegnato giornale che deve raccogliere le impazienze degli ignoti , dar voce e figura a un manipolo d'oscuri , rivelare ai maestri immediati , ai non più giovani , agli uomini di trenta e quarant'anni che i veri giovani , i freschi giovani di vent'anni , son arrivati anche loro alla maggior età e che un' altra generazione ha finalmente diritto alla parola — questo giornale assolutamente necessario che dev' esser come lo stiramento de' muscoli di un prigione appena desto e disciolto , come il primo canto spiegato di una bocca che dovette fin' oggi mormorare soltanto ; questo giornale che doveva essere , che voleva essere e poteva essere la prima vendetta di tutte le malinconie , lo sfogo invocato di tutti gli sdegni , l'arma di tutti i colpi di mano , la tromba wagneriana di tutte le sfide , il diario dei nostri sogni , la cartuccia delle troppo attese demolizioni , il getto e lo zampillo arcobalenante dei pensieri più temerari — questo famoso giornale finalmente si fece . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Ma bisognava entrar là dentro di nascosto , senza che i custodi dell'austero palazzo si svegliassero e s'accorgessero di nulla . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Come educatore e maestro non cercavo di sedurre o di affascinare colle musiche e le dolcezze ma volevo svegliarli , scuoterli , eccitarli . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* La donna non m'é apparsa né come la Beatrice che ti prende per mano e ti sveglia dai sonni materiali per condurti su alle meraviglie celesti e neppure come la ~ 139 — Circe che gli uomini nati per seguir virtute e conoscenza trasforma in maiali grufolanti negli opulenti giardini ricchi d'ombre e di ghiande . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Ma in che modo ? Ed ero degno di mettermi a tanta impresa ? E sarei riuscito ? Ero io stesso cosi pervaso e dominato dall'anima per avere il diritto di svegliare l'anime altrui e di imporre agli altri un'esistenza meno avviluppata nel brutto e nel male ? E se anche l'anima mia fosse stata netta , virtuosa e senza debolezze avrei avuto l'intelletto abbastanza grande e gagliardo per ispirare agli altri colParte la volontà dell'evasione necessaria dalla quotidianità incosciente , e per condurre a compimento l'elevazione di cento popoli verso la sfera del divino ? Per dar principio alla mia missione dovevo io stesso esser sicuro di me ; ripulirmi e grandificarmi — giungere alla perfezione morale e alla sublimità intellettuale : tramutarmi in santo ed in genio l XXIII . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Le trombe acute , le trombe magiche , le trombe inimmaginabili : le trombe dal clangore cosi forte , così penetrante , cosi profondo , cosi imperativo da svegliare i morti — anche i morti che dormono da mille e diecimila anni . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Dormo dieci ore filate , senza svegliarmi , senza sognare . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Mi sveglio colla testa pesa e la bocca pastosa ; esco fuori per non far nulla ; ritorno a casa per riposarmi ; mangio voracemente come un ragazzo che si masturbi tutte le notti ; sorseggio una gran tazza di caffè ; fumo cinque o dieci sigarette ; mi sdraio in una poltrona e stendo le gambe su di un'altra ; leggo un giornale da cima a fondo come un pensionato acciaccoso ; torno fuori per incontrare qualche scettico conoscente col quale faccio un po' di scherma d'ironia stupida e amara ; entro in un caffè , ingoio una tazza di cioccolata farinosa , mangio con disgusto tre o quattro pasticcini spalmati o rigonfi di sporche conserve di frutta ; sfoglio un fascio di giornali spiegazzati e cenciosi , e quasi quasi sorrido sbirciando le caricature scioccamente colorite ; torno in istrada sotto la gran luce teatrale delle palle elettriche ; inseguo una prostituta imbiancata e incar miniata — 211 — come se fosse il mio primo amore ; entro in una libreria per comprare con pochi soldi dei libri non tagliati che non leggerò mai ; mi fermo dinanzi alle botteghe dei pizzicagnoli e contemplo i formaggi untuosi e le scatole di sardine con appetito ; vado in una casa dove mi danno il the e ne bevo quattro tazze sperando che mi venga un po' di talento ; o salgo in un bordello se ne ho voglia e anche se non ne ho voglia — cosi , per uccidere i minuti e le ore , per non ricordarmi di quello che dovrei fare e non fo , per abbrutirmi , per avvilirmi , per ninnare il rimorso , per smorzar la coscienza . . . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* E il giorno dopo ricomincio come prima : vado a letto presto , dormo dieci ore senza svegliarmi , senza sognare ; mi alzo con la testa vuota e la bocca amara e vivo fino alla sera in quel modo che ho confessato fremendo il giorno innanzi . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Il genio non c'è , Teco non risponde , l'estro non si sveglia: buio , silenzio , tortura . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* E vi pare che questa sia azione di uomini che abbiano coscienza del loro posto in questo misterioso e adorabile universo ? Vi pare che i pochi che vedono quattro spanne più in là di queste bestie fanciulle , e sanno la fine che ci aspetta se non sapremo vincer coraggiosamente il destino creando una vita più pura dinanzi alla minaccia del nulla , vi pare , dico , che costoro dovrebbero incoraggiare questa fanciullonaggine e baloccaggine degli uomini e tenerli qui fermi davanti ai teatri di fogUo dove si muovono i burattini dei sogni ad ascoltare le peripezie immaginarie di fantasmi immaginari ? Perchè aver tanta compassione fuor di posto per loro e adoprar tanto genio per addormentarli e trastullarli mentre tanto più bello e pericoloso sarebbe svegliarli a forza — 247 — d'urli , metterli in faccia al buio , farli spenzolare col capo giù nell'abisso e forzarli così a rialzarsi , a scoprirsi , a farsi più dolorosi ma più alti davanti all'universo che ora appena li sopporta . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* In mezzo a una casta larghissima e potentissima di schiavi dell'opinione e della tradizione , di pedanti parassiti e sofistici , di predicatori delle vecchie leggende , di carcerieri di prigioni moralistiche e mistiche , di pappagalli pertinaci di tutte le antiche norme sociali e di tutti i luoghi comuni , è necessario uno svegliatore notturno , una guardia dalla pura intelligenza , uno zappatore di buoni muscoli , un incendiario di buona volontà che bruci e smantelli per dar posto alla luce delle piazze , agli alberi della riconquistata libertà , alle costruzioni future . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* si punta la sveglia .
---------------
* Mi voleva svegliare , ma quando vi riuscì , essa non era più nella mia stanza .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
disonnare o dissonnare -
= verbo trans . svegliare
---------------
disvegliare
= verbo trans . svegliare
---------------
radiosveglia
= apparecchio costituito da una radio e da un orologio che provoca la sua accensione all'ora voluta, in modo che possa funzionare anche da sveglia.
---------------
riaddormentarsi
= verbo riflessivo addormentarsi di nuovo dopo essersi svegliati.
---------------
riappisolarsi
= verbo riflessivo appisolarsi di nuovo dopo essersi svegliati.
---------------
risvegliare
= verbo trans. svegliare di nuovo
---------------
sveglia
= lo svegliare , lo svegliarsi ,
---------------
svegliamento
= lo svegliare , lo svegliarsi .
---------------
svegliata
= lo svegliare , lo svegliarsi .
---------------
svegliatezza
= l'essere sveglio ,
---------------
svegliato
= participio passato di svegliare - sveglio ,
---------------
svegliatore
= un tempo , uomo che la mattina provvedeva a svegliare le persone a un'ora stabilita , strumento in grado di emettere un rumore a ore prestabilite , usato nei monasteri medievali ,
---------------
Verb: to arouse-aroused-aroused
Ausiliar: to have - transitivo
Affermative - INDICATIVE
Present simple
I arouse
you arouse
he/she/it arouses
we arouse
you arouse
they arouse
Simple past
I aroused
you aroused
he/she/it aroused
we aroused
you aroused
they aroused
Simple past
I aroused
you aroused
he/she/it aroused
we aroused
you aroused
they aroused
Present perfect
I have aroused
you have aroused
he/she/it has aroused
we have aroused
you have aroused
they have aroused
Past perfect
I had aroused
you had aroused
he/she/it had aroused
we had aroused
you had aroused
they had aroused
Past perfect
I had aroused
you had aroused
he/she/it had aroused
we had aroused
you had aroused
they had aroused
Simple future
I I will arouse
you you will arouse
he/she/it he/she/it will arouse
we we will arouse
you I will arouse
they they will arouse
Future perfect
I will have aroused
you will have aroused
he/she/it will have aroused
we will have aroused
you will have aroused
they will have aroused
Present continuous
I am arousing
you are arousing
he/she/it is arousing
we are arousing
you are arousing
they are arousing
Past simple continuous
I was arousing
you were arousing
he/she/it was arousing
we were arousing
you were arousing
they were arousing
Future continuous
I will be arousing
you will be arousing
he/she/it will be arousing
we will be arousing
you will be arousing
they will be arousing
Future perfect continuous
I will have been arousing
you will have been arousing
he/she/it will have been arousing
we will have been arousing
you will have been arousing
they will have been arousing
Present perfect continuous
I have been arousing
you have been arousing
he/she/it has been arousing
we have been arousing
you have been arousing
they have been arousing
Past perfect continuous
I had been arousing
you had been arousing
he/she/it had been arousing
we had been arousing
you had been arousing
they had been arousing
Affermative - SUBJUNCTIVE
Present simple
That I arouse
That you arouse
That he/she/it arouse
That we arouse
That you arouse
That they arouse
Present perfect
That I have aroused
That you have aroused
That he/she/it have aroused
That we have aroused
That you have aroused
That they have aroused
Simple past
That I aroused
That you aroused
That he/she/it aroused
That we aroused
That you aroused
That they aroused
Past perfect
That I had aroused
That you had aroused
That he/she/it had aroused
That we had aroused
That you had aroused
That they had aroused
Affermative - CONDITIONAL
Present
I would arouse
you would arouse
we would arouse
we would arouse
you would arouse
they would arouse
Past
I would have aroused
you would have aroused
he/she/it would have aroused
we would have aroused
you would have aroused
they would have aroused
Present continous
I would be arousing
you would be arousing
we would be arousing
we would be arousing
you would be arousing
they would be arousing
Past continous
I would have been arousing
you would have been arousing
he/she/it would have been arousing
we would have been arousing
you would have been arousing
they would have been arousing
Affermative - IMPERATIVE
Present
let me arouse
arouse
let him arouse
let us arouse
arouse
let them arouse
 
 
 
 
 
 
 
Affermative - INFINITIVE
Present
to arouse
Past
to have aroused
Present continous
to be arousing
Perfect continous
to have been arousing
Affermative - PARTICIPLE
Present
arousing
Past
aroused
Perfect
having aroused
Affermative - GERUND
Present
arousing
Past
having aroused
Passive - INDICATIVE
Present simple
I am aroused
you are aroused
he/she/it is aroused
we are aroused
you are aroused
they are aroused
Past simple
I was aroused
you were aroused
he/she/it was aroused
we were aroused
you were aroused
they were aroused
Past simple
I was aroused
you were aroused
he/she/it was aroused
we were aroused
you were aroused
they were aroused
Present perfect
I have been aroused
you have been aroused
he/she/it has been aroused
we have been aroused
you have been aroused
they have been aroused
Past perfect
I had been aroused
you had been aroused
he/she/it had been aroused
we had been aroused
you had been aroused
they had been aroused
Past perfect
I had been aroused
you had been aroused
he/she/it had been aroused
we had been aroused
you had been aroused
they had been aroused
Future simple
I will be aroused
you will be aroused
he/she/it will be aroused
we will be aroused
you will be aroused
they will be aroused
Future perfect
I will have been aroused
you will have been aroused
he/she/it will have been aroused
we will have been aroused
you will have been aroused
they will have been aroused
Present continuous
I am being aroused
you are being aroused
he/she/it is being aroused
we are being aroused
you are being aroused
they are being aroused
Past simple continuous
I was being aroused
you were being aroused
he/she/it was being aroused
were being aroused
you were being aroused
they were being aroused
Future continuous
I will being aroused
you will being aroused
he/she/it will being aroused
we will being aroused
you will being aroused
they will being aroused
Future perfect continuous
I will have been aroused
you will have been aroused
he/she/it will have been aroused
we will have been aroused
you will have been aroused
they will have been aroused
Present perfect continuous
I have been aroused
you have been aroused
he/she/it has been aroused
we have been aroused
you have been aroused
they have been aroused
Past perfect continuous
I had been aroused
you had been aroused
he/she/it had been aroused
we had been aroused
you had been aroused
they had been aroused
Passive - SUBJUNCTIVE
Present simple
That I be aroused
That you be aroused
That he/she/it be aroused
That we be aroused
That you be aroused
That they be aroused
Present perfect
That I have been aroused
That you have been aroused
That he/she/it have been aroused
That we have been aroused
That you have been aroused
That they have been aroused
Simple past
That I were aroused
That you were aroused
That he/she/it were aroused
That we were aroused
That you were aroused
That they were aroused
Past perfect
That I had been aroused
That you had been aroused
That he/she/it had been aroused
That we had been aroused
That you had been aroused
That they had been aroused
CONDITIONAL
Present
I would be aroused
you would be aroused
we would be aroused
we would be aroused
you would be aroused
they would be aroused
Past
I would have been aroused
you would have been aroused
he/she/it would have been aroused
we would have been aroused
you would have been aroused
they would have been aroused
IMPERATIVE
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
INFINITIVE
Present
to be aroused
Past
to have been aroused
PARTICIPLE
Present
being aroused
Past
aroused
Perfect
having been aroused
GERUND
Present
being aroused
Past
having been aroused
Negative - INDICATIVE
Present simple
I do not arouse
you do not arouse
he/she/it does not arouses
we do not arouse
you do not arouse
they do not arouse
Simple past
I did not arouse
you did not arouse
he/she/it did not arouse
we did not arouse
you did not arouse
they did not arouse
Simple past
I did not arouse
you did not arouse
he/she/it did not arouse
we did not arouse
you did not arouse
they did not arouse
Present perfect
I have not aroused
you have not aroused
he/she/it has not aroused
we have not aroused
you have not aroused
they have not aroused
Past perfect
I had not aroused
you had not aroused
he/she/it had not aroused
we had not aroused
you had not aroused
they had not aroused
Past perfect
I had not aroused
you had not aroused
he/she/it had not aroused
we had not aroused
you had not aroused
they had not aroused
Simple future
I I will not arouse
you you will not arouse
he/she/it he/she/it will not arouse
we we will not arouse
you I will not arouse
they they will not arouse
Future perfect
I will not have aroused
you will not have aroused
he/she/it will not have aroused
we will not have aroused
you will not have aroused
they will not have aroused
Present continuous
I am not arousing
you are not arousing
he/she/it is not arousing
we are not arousing
you are not arousing
they are not arousing
Past simple continuous
I was not arousing
you were not arousing
he/she/it was not arousing
we were not arousing
you were not arousing
they were not arousing
Future continuous
I will not be arousing
you will not be arousing
he/she/it will not be arousing
we will not be arousing
you will not be arousing
they will not be arousing
Future perfect continuous
I will not have been arousing
you will not have been arousing
he/she/it will not have been arousing
we will not have been arousing
you will not have been arousing
they will not have been arousing
Present perfect continuous
I have not been arousing
you have not been arousing
he/she/it has not been arousing
we have not been arousing
you have not been arousing
they have not been arousing
Past perfect continuous
I had not been arousing
you had not been arousing
he/she/it had not been arousing
we had not been arousing
you had not been arousing
they had not been arousing
Negative - SUBJUNCTIVE
Present simple
That I do not arouse
That you do not arouse
That he/she/it does not arouse
That we do not arouse
That you do not arouse
That they do not arouse
Present perfect
That I have not aroused
That you have not aroused
That he/she/it have not aroused
That we have not aroused
That you have not aroused
That they have not aroused
Simple past
That I did not arouse
That you did not arouse
That he/she/it did not arouse
That we did not arouse
That you did not arouse
That they did not arouse
Past perfect
That I had not aroused
That you had not aroused
That he/she/it had not aroused
That we had not aroused
That you had not aroused
That they had not aroused
Negative - CONDITIONAL
Present
I would not arouse
you would not arouse
we would not arouse
we would not arouse
you would not arouse
they would not arouse
Past
I would not have aroused
you would not have aroused
he/she/it would not have aroused
we would not have aroused
you would not have aroused
they would not have aroused
Present continous
I would not be arousing
you would not be arousing
we would not be arousing
we would not be arousing
you would not be arousing
they would not be arousing
Past continous
I would not have been arousing
you would not have been arousing
he/she/it would not have been arousing
we would not have been arousing
you would not have been arousing
they would not have been arousing
Negative - IMPERATIVE
Present
do not let me arouse
do not arouse
do not let him arouse
do not let us arouse
do not arouse
do not let them arouse
 
 
 
 
 
 
 
Negative - INFINITIVE
Present
not to arouse
Past
not to have aroused
Present continous
not to be arousing
Perfect continous
not to have been arousing
Negative - PARTICIPLE
Present
not arousing
Past
not aroused
Perfect
not having aroused
Negative - GERUND
Present
not arousing
Past
not having aroused
Interrogative - INDICATIVE
Present simple
do I arouse ?
do you arouse ?
does she/he/it arouses ?
do we arouse ?
do you arouse ?
do they arouse ?
Simple past
did I arouse ?
did you arouse ?
did she/he/it arouse ?
did we arouse ?
did you arouse ?
did they arouse ?
Simple past
did I arouse ?
did you arouse ?
did she/he/it arouse ?
did we arouse ?
did you arouse ?
did they arouse ?
Present perfect
have I aroused ?
have you aroused ?
has she/he/it aroused ?
have we aroused ?
have you aroused ?
have they aroused ?
Past perfect
had I aroused ?
had you aroused ?
had she/he/it aroused ?
had we aroused ?
had you aroused ?
had they aroused ?
Past perfect
had I aroused ?
had you aroused ?
had she/he/it aroused ?
had we aroused ?
had you aroused ?
had they aroused ?
Simple future
will I arouse ?
will you arouse ?
will she/he/it arouse ?
will we arouse ?
will I arouse ?
will they arouse ?
Future perfect
will I have aroused ?
will you have aroused ?
will she/he/it have aroused ?
will we have aroused ?
will you have aroused ?
will they have aroused ?
Present continuous
am I arousing ?
are you arousing ?
is she/he/it arousing ?
are we arousing ?
are you arousing ?
are they arousing ?
Past simple continuous
was I arousing ?
were you arousing ?
was she/he/it arousing ?
were we arousing ?
were you arousing ?
were they arousing ?
Future continuous
will I be arousing ?
will you be arousing ?
will she/he/it be arousing ?
will we be arousing ?
will you be arousing ?
will they be arousing ?
Future perfect continuous
will I have been arousing ?
will you have been arousing ?
will she/he/it have been arousing ?
will we have been arousing ?
will you have been arousing ?
will they have been arousing ?
Present perfect continuous
have I been arousing ?
have you been arousing ?
has she/he/it been arousing ?
have we been arousing ?
have you been arousing ?
have they been arousing ?
Past perfect continuous
had I been arousing ?
had you been arousing ?
had she/he/it been arousing ?
had we been arousing ?
had you been arousing ?
had they been arousing ?
Interrogative - SUBJUNCTIVE
Present simple
That do I arouse ?
That do you arouse ?
That does she/he/it arouse ?
That do we arouse ?
That do you arouse ?
That do they arouse ?
Present perfect
That have I aroused ?
That have you aroused ?
That have she/he/it aroused ?
That have we aroused ?
That have you aroused ?
That have they aroused ?
Simple past
That did I arouse ?
That did you arouse ?
That did she/he/it arouse ?
That did we arouse ?
That did you arouse ?
That did they arouse ?
Past perfect
That had I aroused ?
That had you aroused ?
That had she/he/it aroused ?
That had we aroused ?
That had you aroused ?
That had they aroused ?
Interrogative - CONDITIONAL
Present
would I arouse ?
would you arouse ?
would she/he/it arouse ?
would we arouse ?
would you arouse ?
would they arouse ?
Past
would I have aroused?
would you have aroused?
would she/he/it have aroused?
would we have aroused?
would you have aroused?
would they have aroused?
Present continous
would I be arousing ?
would you be arousing ?
would she/he/it be arousing ?
would we be arousing ?
would you be arousing ?
would they be arousing ?
Past continous
would I have been arousing?
would you have been arousing?
would she/he/it have been arousing?
would we have been arousing?
would you have been arousing?
would they have been arousing?
Interrogative - IMPERATIVE
Present
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Interrogative-Negative - INDICATIVE
Present simple
do I not arouse ?
do you not arouse ?
does she/he/it not arouses ?
do we not arouse ?
do you not arouse ?
do they not arouse ?
Simple past
did I not arouse ?
did you not arouse ?
did she/he/it not arouse ?
did we not arouse ?
did you not arouse ?
did they not arouse ?
Simple past
did I not arouse ?
did you not arouse ?
did she/he/it not arouse ?
did we not arouse ?
did you not arouse ?
did they not arouse ?
Present perfect
have I not aroused ?
have you not aroused ?
has she/he/it not aroused ?
have we not aroused ?
have you not aroused ?
have they not aroused ?
Past perfect
had I not aroused ?
had you not aroused ?
had she/he/it not aroused ?
had we not aroused ?
had you not aroused ?
had they not aroused ?
Past perfect
had I not aroused ?
had you not aroused ?
had she/he/it not aroused ?
had we not aroused ?
had you not aroused ?
had they not aroused ?
Simple future
will I not arouse ?
will you not arouse ?
will she/he/it not arouse ?
will we not arouse ?
will I not arouse ?
will they not arouse ?
Future perfect
will I not have aroused ?
will you not have aroused ?
will she/he/it not have aroused ?
will we not have aroused ?
will you not have aroused ?
will they not have aroused ?
Present continuous
am I not arousing ?
are you not arousing ?
is she/he/it not arousing ?
are we not arousing ?
are you not arousing ?
are they not arousing ?
Past simple continuous
was I not arousing ?
were you not arousing ?
was she/he/it not arousing ?
were we not arousing ?
were you not arousing ?
were they not arousing ?
Future continuous
will I not be arousing ?
will you not be arousing ?
will she/he/it not be arousing ?
will we not be arousing ?
will you not be arousing ?
will they not be arousing ?
Future perfect continuous
will I not have been arousing ?
will you not have been arousing ?
will she/he/it not have been arousing ?
will we not have been arousing ?
will you not have been arousing ?
will they not have been arousing ?
Present perfect continuous
have I not been arousing ?
have you not been arousing ?
has she/he/it not been arousing ?
have we not been arousing ?
have you not been arousing ?
have they not been arousing ?
Past perfect continuous
had I not been arousing ?
had you not been arousing ?
had she/he/it not been arousing ?
had we not been arousing ?
had you not been arousing ?
had they not been arousing ?
Interrogative-Negative - SUBJUNCTIVE
Present simple
That do I not arouse ?
That do you not arouse ?
That does she/he/it not arouse ?
That do we not arouse ?
That do you not arouse ?
That do they not arouse ?
Present perfect
That have I not aroused ?
That have you not aroused ?
That have she/he/it not aroused ?
That have we not aroused ?
That have you not aroused ?
That have they not aroused ?
Simple past
That did I not arouse ?
That did you not arouse ?
That did she/he/it not arouse ?
That did we not arouse ?
That did you not arouse ?
That did they not arouse ?
Past perfect
That had I not aroused ?
That had you not aroused ?
That had she/he/it not aroused ?
That had we not aroused ?
That had you not aroused ?
That had they not aroused ?
Interrogative-Negative - CONDITIONAL
Present
would I not arouse ?
would you not arouse ?
would she/he/it not arouse ?
would we not arouse ?
would you not arouse ?
would they not arouse ?
Past
would I not have aroused?
would you not have aroused?
would she/he/it not have aroused?
would we not have aroused?
would you not have aroused?
would they not have aroused?
Present continous
would I not be arousing ?
would you not be arousing ?
would she/he/it not be arousing ?
would we not be arousing ?
would you not be arousing ?
would they not be arousing ?
Past continous
would I not have been arousing?
would you not have been arousing?
would she/he/it not have been arousing?
would we not have been arousing?
would you not have been arousing?
would they not have been arousing?
Interrogative-Negative - IMPERATIVE
Present
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Coniugazione:1 - svegliare
Ausiliare:avere transitivo
INDICATIVO - attivo
Presente
io sveglio
tu svegli
egli sveglia
noi svegliamo
voi svegliate
essi svegliano
Imperfetto
io svegliavo
tu svegliavi
egli svegliava
noi svegliavamo
voi svegliavate
essi svegliavano
Passato remoto
io svegliai
tu svegliasti
egli svegliò
noi svegliammo
voi svegliaste
essi svegliarono
Passato prossimo
io ho svegliato
tu hai svegliato
egli ha svegliato
noi abbiamo svegliato
voi avete svegliato
essi hanno svegliato
Trapassato prossimo
io avevo svegliato
tu avevi svegliato
egli aveva svegliato
noi avevamo svegliato
voi avevate svegliato
essi avevano svegliato
Trapassato remoto
io ebbi svegliato
tu avesti svegliato
egli ebbe svegliato
noi avemmo svegliato
voi eveste svegliato
essi ebbero svegliato
Futuro semplice
io sveglierò
tu sveglierai
egli sveglierà
noi sveglieremo
voi sveglierete
essi sveglieranno
Futuro anteriore
io avrò svegliato
tu avrai svegliato
egli avrà svegliato
noi avremo svegliato
voi avrete svegliato
essi avranno svegliato
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
CONGIUNTIVO - attivo
Presente
che io svegli
che tu svegli
che egli svegli
che noi svegliamo
che voi svegliate
che essi sveglino
Passato
che io abbia svegliato
che tu abbia svegliato
che egli abbia svegliato
che noi abbiamo svegliato
che voi abbiate svegliato
che essi abbiano svegliato
Imperfetto
che io svegliassi
che tu svegliassi
che egli svegliasse
che noi svegliassimo
che voi svegliaste
che essi svegliassero
Trapassato
che io avessi svegliato
che tu avessi svegliato
che egli avesse svegliato
che noi avessimo svegliato
che voi aveste svegliato
che essi avessero svegliato
CONDIZIONALE - attivo
Presente
io sveglierei
tu sveglieresti
egli sveglierebbe
noi sveglieremmo
voi svegliereste
essi sveglierebbero
Passato
io avrei svegliato
tu avresti svegliato
egli avrebbe svegliato
noi avremmo svegliato
voi avreste svegliato
essi avrebbero svegliato
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
IMPERATIVO - attivo
Presente
-
sveglia
svegli
svegliamo
svegliate
sveglino
Futuro
-
sveglierai
sveglierà
sveglieremo
sveglierete
sveglieranno
INFINITO - attivo
Presente
svegliare
Passato
avere svegliato
 
 
PARTICIPIO - attivo
Presente
svegliante
Passato
svegliato
 
 
GERUNDIO - attivo
Presente
svegliando
Passato
avendo svegliato
INDICATIVO - passivo
Presente
io sono svegliato
tu sei svegliato
egli é svegliato
noi siamo svegliati
voi siete svegliati
essi sono svegliati
Imperfetto
io ero svegliato
tu eri svegliato
egli era svegliato
noi eravamo svegliati
voi eravate svegliati
essi erano svegliati
Passato remoto
io fui svegliato
tu fosti svegliato
egli fu svegliato
noi fummo svegliati
voi foste svegliati
essi furono svegliati
Passato prossimo
io sono stato svegliato
tu sei stato svegliato
egli é stato svegliato
noi siamo stati svegliati
voi siete stati svegliati
essi sono stati svegliati
Trapassato prossimo
io ero stato svegliato
tu eri stato svegliato
egli era stato svegliato
noi eravamo stati svegliati
voi eravate stati svegliati
essi erano statisvegliati
Trapassato remoto
io fui stato svegliato
tu fosti stato svegliato
egli fu stato svegliato
noi fummo stati svegliati
voi foste stati svegliati
essi furono stati svegliati
Futuro semplice
io sarò svegliato
tu sarai svegliato
egli sarà svegliato
noi saremo svegliati
voi sarete svegliati
essi saranno svegliati
Futuro anteriore
io sarò stato svegliato
tu sarai stato svegliato
egli sarà stato svegliato
noi saremo stati svegliati
voi sarete stati svegliati
essi saranno stati svegliati
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
CONGIUNTIVO - passivo
Presente
che io sia svegliato
che tu sia svegliato
che egli sia svegliato
che noi siamo svegliati
che voi siate svegliati
che essi siano svegliati
Passato
che io sia stato svegliato
che tu sia stato svegliato
che egli sia stato svegliato
che noi siamo stati svegliati
che voi siate stati svegliati
che essi siano stati svegliati
Imperfetto
che io fossi svegliato
che tu fossi svegliato
che egli fosse svegliato
che noi fossimo svegliati
che voi foste svegliati
che essi fossero svegliati
Trapassato
che io fossi stato svegliato
che tu fossi stato svegliato
che egli fosse stato svegliato
che noi fossimo stati svegliati
che voi foste stati svegliati
che essi fossero stati svegliati
CONDIZIONALE - passivo
Presente
io sarei svegliato
tu saresti svegliato
egli sarebbe svegliato
noi saremmo svegliati
voi sareste svegliati
essi sarebbero svegliati
Passato
io sarei stato svegliato
tu saresti stato svegliato
egli sarebbe stato svegliato
noi saremmo stati svegliati
voi sareste stati svegliati
essi sarebbero stati svegliati
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
IMPERATIVO - passivo
Presente
-
sii svegliato
sia svegliato
siamo svegliati
siate svegliati
siano svegliati
Futuro
-
sarai svegliato
sarà svegliato
saremo svegliati
sarete svegliati
saranno svegliati
INFINITO - passivo
Presente
essere svegliato
Passato
essere stato svegliato
 
 
PARTICIPIO - passivo
Presente
-
Passato
svegliato
 
 
GERUNDIO - passivo
Presente
essendo svegliato
Passato
essendo stato svegliato