Good navigation with NihilScio!  Facebook page
NihilScio     Home
 

  Educational search engine

Verbi e vocaboli Spagnolo
Italiano
Inglese

á    è     é    ì     í    ò
ó     ù    ú    ü    ñ    ç
sinonimi di
accost
  Cerca  frasi:
Vocabulary and phrases
accost
= approccio , abbordo , avvicinare , accostare , importunare , abbordare , adescare ,
---------------
Vocabulary and phrases
avvicinare
= verbo trans. mettere una cosa vicino a un'altra
---------------
* Tornato , pochi minuti dopo , entrò nell'infermeria , e , avvicinatosi al letto dove Lodovico giaceva , - consolatevi - gli disse: - almeno è morto bene , e m'ha incaricato di chiedere il vostro perdono , e di portarvi il suo - .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Le sue labbra non erano ancora tornate al posto , che don Abbondio , lasciando cader la carta , aveva già afferrata e alzata , con la mancina , la lucerna , ghermito , con la diritta , il tappeto del tavolino , e tiratolo a sé , con furia , buttando in terra libro , carta , calamaio e polverino ; e , balzando tra la seggiola e il tavolino , s'era avvicinato a Lucia .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Di tal genere , se non tali appunto , erano i pensieri di Lucia , e poco diversi i pensieri degli altri due pellegrini , mentre la barca gli andava avvicinando alla riva destra dell'Adda .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Altri , che non avevan potuto ancora avvicinarsi a Gertrude così assediata , stavano spiando l'occasione di farsi innanzi , e sentivano un certo rimorso , fin che non avessero fatto il loro dovere .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* I servitori , attirati già dal rumore sulla porta , guardavano sgomentati lungo la strada , dalla parte donde il rumore veniva avvicinandosi .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* - Volete dormir qui ? - domandò l'oste a Renzo , avvicinandosi alla tavola .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* - Del grano nascosto , non ce n'è solamente in Milano , - cominciava un altro , con un'aria cupa e maliziosa ; quando sentono avvicinarsi un cavallo .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Al suo avvicinarsi a qualcheduna di quelle , il mugolìo si cambiava in un abbaiar frettoloso e rabbioso: nel passar davanti alla porta , sentiva , vedeva quasi , il bestione , col muso al fessolino della porta , raddoppiar gli urli: cosa che gli faceva andar via la tentazione di picchiare , e di chieder ricovero .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* La vecchia le si era subito avvicinata , e , con quella voce forzatamente umile , le aveva detto: - ah ! avete dormito ? Avreste potuto dormire in letto: ve l'ho pur detto tante volte ier sera - .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Ma lui , avvicinatosele , l'interruppe facendole una gran festa , e esclamando: - ben venuta , ben venuta ! Siete la benedizione del cielo in questa casa .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* E appena si vedeva una mano pietosa avvicinarsi alla mano d'un infelice , nasceva all'intorno una gara d'altri infelici ; coloro a cui rimaneva più vigore , si facevano avanti a chieder con più istanza ; gli estenuati , i vecchi , i fanciulli , alzavano le mani scarne ; le madri alzavano e facevan veder da lontano i bambini piangenti , mal rinvoltati nelle fasce cenciose , e ripiegati per languore nelle loro mani .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Chi non ha visto don Abbondio , il giorno che si sparsero tutte in una volta le notizie della calata dell'esercito , del suo avvicinarsi , e de' suoi portamenti , non sa bene cosa sia impiccio e spavento .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Anzi , - continuò , avvicinandosegli all'orecchio , - ho anche a ringraziarla . . .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Altri sciagurati , fingendosi monatti , portando un campanello attaccato a un piede , com'era prescritto a quelli , per distintivo e per avviso del loro avvicinarsi , s'introducevano nelle case a farne di tutte le sorte .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Ma non avrò bisogno di nulla . . .Porta via presto quel maledetto lume , - riprese poi , intanto che il Griso eseguiva l'ordine , avvicinandosi meno che poteva .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* E cercando la maniera d'evitare quest'orribile sorte , sentiva i suoi pensieri confondersi e oscurarsi , sentiva avvicinarsi il momento che non avrebbe più testa , se non quanto bastasse per darsi alla disperazione .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Ma essendosegli avvicinato , dovette accertarsi ch'era in vece quel Tonio così sveglio che ce l'aveva condotto .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* A ogni passo , sentiva crescere e avvicinarsi un rumore che già aveva cominciato a sentire mentre era lì fermo a discorrere: un rumor di ruote e di cavalli , con un tintinnìo di carnpanelli , e ogni tanto un chioccar di fruste , con un accompagnamento d'urli .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* Ora , mentre Renzo guarda quello strumento , pensando perché possa essere alzato in quel luogo , sente avvicinarsi sempre più il rumore , e vede spuntar dalla cantonata della chiesa un uomo che scoteva un campanello: era un apparitore ; e dietro a lui due cavalli che , allungando il collo , e puntando le zampe , venivano avanti a fatica ; e strascinato da quelli , un carro di morti , e dopo quello un altro , e poi un altro e un altro ; e di qua e di là , monatti alle costole de' cavalli , spingendoli , a frustate , a punzoni , a bestemmie .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
* I più tenevano da una mano un bastone , alcuni anche una pistola , per avvertimento minaccioso a chi avesse voluto avvicinarsi troppo ; dall'altra pasticche odorose , o palle di metallo o di legno traforate , con dentro spugne inzuppate d'aceti medicati ; e se le andavano ogni tanto mettendo al naso , o ce le tenevano di continuo .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
- Perché ? - disse Renzo avvicinandosele sempre più: - mi domandate perché ? Perché ci dovevo venire ? Avete bisogno che ve lo dica ? Chi ho io a cui pensi ? Non mi chiamo più Renzo , io ? Non siete più Lucia , voi ?
---------------
Il Vescovado lassú, ove colui covava il reo disegno e di giorno in giorno ne avvicinava l'attuazione, ce lo sentimmo tutti come un macigno sul petto.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Ma che piú? Uno degli stessi giudici, dopo la sentenza, uscendo dal tribunale, s'era avvicinato all'avvocato Zummo che aveva ancora un diavolo per capello, e - sissignori - aveva ammesso anche lui che non pochi fatti riferiti in certi giornali, col presidio di insospettabili testimonianze di scienziati famosi, lo avevano scosso, sicuro! E aveva narrato per giunta che una sua sorella, maritata a Roma, fin da ragazza, una o due volte l'anno, di pieno giorno, trovandosi sola, era visitata, com'ella asseriva, da un certo ometto rosso misterioso, che le confidava tante cose e le recava finanche doni curiosi...(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Invano! La disperazione atroce in cui quella donna moriva per non volere, con ostinata ingiustizia, neppure in quel momento supremo fidarsi di lui, accordargli la stima che si meritava, riconoscere la verità del suo cordoglio, di quelle sue lagrime sincere, esasperò talmente Piovanelli, che a un certo punto si mise a urlare come un pazzo, si strappò i capelli, si percosse le guance, se le graffiò; poi, buttandosi ginocchioni innanzi al letto, con le braccia levate: - Vuoi giurato, di', vuoi giurato che non avvicinerò mai piú una donna, finché campo, perché le odio tutte? Te lo giuro! Non vivrò che per i nostri piccini! O vuoi che mi uccida qua, davanti a te? Pronto! Ma pensa ai nostri piccini, e non ti dannare per me! Oh Dio, che cosa! ah, che cosa...(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Si vietò d'assumer coscienza del pensiero sortogli d'improvviso, che non sarebbe stato un tradimento alla memoria della moglie, un venir meno al giuramento che le aveva fatto di non avvicinare mai piú altra donna, se fosse ritornato a quella, che già la moglie sapeva per sua stessa confessione.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Si era fermato, non osando avvicinarsi, per aspettare ch'ella, riposatasi, gli lasciasse il posto.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
- Campana! - ordinò allora il capostazione, che s'era avvicinato a ossequiare il cavalier Cappadona.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Volse un'ultima occhiata alla fiammella fumolenta, che vacillava e quasi veniva a mancare agli sbalzi della corsa, per l'olio caduto e guazzante nel vetro concavo dello schermo, e chiuse gli occhi con la speranza che il sonno, per la stanchezza del lungo viaggio (viaggiava da un giorno e una notte), lo togliesse all'angoscia nella quale si sentiva affogare sempre piú, man mano che il treno lo avvicinava al luogo del suo esilio.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
E provai, avvicinandomi a questo e a quello degli antichi compagni d'infanzia e di giovinezza, una segreta, indefinibile ambascia.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Poco dopo, udendo per la viuzza il rullo del tamburo e il coro dei divoti che gli portavano in casa la Madonnina, cominciò a pestare i piedi, a contorcersi tra le braccia della madre e delle sorelle e a gridare: - Non è vero! Non è vero! Non la voglio! Mandatela via! Non è vero! Non la voglio! Era accaduto questo: che dei dieci soldi che la mamma gli dava ogni domenica, nove Guiduccio li aveva già dati al solito ai ragazzi poveri della parrocchia perché fossero iscritti anche loro al sorteggio; nel recarsi alla sagrestia con l'ultimo soldino rimastogli per sé, era stato avvicinato da un ragazzetto tutto arruffato e scalzo, il quale, da tre settimane ammalato, non aveva potuto prender parte alla festa e al sorteggio delle Madonnine precedenti, e vedendo ora Guiduccio con quell'ultimo soldino in mano, gli aveva chiesto se non era per lui.(Pirandello - Novelle per un anno)
---------------
Siccome il Milese s'era avvicinato alla porta e rideva per qualche cosa che don Predu gli diceva sottovoce , Efix esclamò con dignità: — È vero ! Io sto qui appunto in paese perché devo comprare un cavallo per lui .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Ma dovette interrompere la discussione perché da lontano donna Ester gli accennava di avvicinarsi .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
E Priamu mio era un valent'uomo: aveva un pungolo con una lesina in cima e mi diceva , avvicinandomelo agli occhi: vedi ? ti porto via la pupilla viva se guardi don Zame quando ti guarda .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
— Tu non hai voluto bere con noi ! Neppure se ti vedo morire accetto il tuo vino !* Tuttavia finirono nella bettola quasi deserta ; solo due uomini giocavano silenziosi e un terzo guardava ora le carte dell'uno ora le carte dell'altro , ma a un cenno di don Predu si avvicinò ai nuovi venuti e tutti e quattro sedettero intorno a un altro tavolo .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Ed Efix sentiva avvicinarsi la morte , piano piano , come salisse tacita dal sentiero accompagnata da un corteggio di spiriti erranti , dal batter dei panni delle panas giú al fiume , dal lievesvolazzare delle anime innocenti tramutate in foglie , in fiori . . .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Donna Ester saliva dalla valle col viso coperto da un'ala nera ; sollevava l'ala , mostrava il suo viso scuro , doloroso , gli occhi velati di pietà , ma si traeva indietro dal muricciuolo come per paura di cadere ; ed ecco altre figure salivano , tutte col viso nascosto da un'ala nera , etutte si avvicinavano ma si ritraevano subito spaurite , spaventate dal pericolo di precipitare al di là .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Tuttoché spensierata, sentivo avvicinarsi quell’ora che mi pareva tremenda perché inevitabile.. (Tommaseo - Fede e bellezza)
---------------
Essi? No, era un pensiero solo, un pensiero fatto di amore e di ragione, di ansia e di gioia, di tanti dolci ricordi e insieme di trepida aspettazione, perché qualche cosa di solenne si avvicinava e sarebbe giunto nelle ombre della notte. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Adesso, udite suonar le otto, si avvicinò a sua moglie, la pregò dolcemente di andar a riposare un poco, ma Luisa gli rispose subito in modo da levargli il coraggio d'insistere. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Giovò poco, perché Ester, fingendo voler dire qualche cosa a Luisa, le si avvicinò e spinse maliziosamente la vecchia Cia verso il professore. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Luisa sentiva avvicinarsi, non un alterco, ma un contrasto più durevole e grave; non avrebbe voluto, adesso, che suo marito parlasse, e suo marito, sentendola diventar fredda, non proseguì. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Domani Le porterò le carte.» «Bravo.» Luisa discorreva con la sua calza fra le mani, sferruzzando sempre, con un'apparenza di tranquillità ilare che non riusciva a coprir del tutto la sovreccitazione interna, predisposta dal giorno prima, cresciuta coll'insonnia, crescente a misura che si avvicinava il momento di partire. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Luisa portò via la piccina, le proibì di avvicinarsi mai più a quei signori. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Quando si avvicinarono, riconobbe i due ch'erano alla testa della portantina, un fratello d'Ismaele e un cugino della Veronica. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Il Toni Gall ritornò presto con un lume e il dottor Aliprandi, che mi piace ricordar qui come un franco galantuomo, una bella mente e un nobile cuore, si avvicinò al canapè dove sedeva lo zio Piero. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Finalmente il suo signore si avvicinò al canapè, le fece segno di alzarsi. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
«Addio.» Egli le si avvicinò, si chinò a baciar la calzettina che teneva in mano. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Ester si provò a confortarla, a dirle che si avvicinava per lei un tempo migliore, la riunione con suo marito. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Più si avvicinava all'Isola Bella più le cresceva dentro un'agitazione sorda, una incerta attesa di tante cose. (Fogazzaro - Piccolo mondo antico)
---------------
Ella ora sentiva d'avere attirata a sé l'anima di quell'uomo con quell'incantamento, ella ora lo vedeva ansioso e attonito. Ed ecco, il fervore che s'era esalato, si riaccendeva in lei; il sogno che s'era dileguato, la rioccupava tutta; ché quel fervore e quel sogno la avvicinavano al cuore solitario più che una parola d'amore, la vestivano di fatalità, la rendevano misteriosa e potente. (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
Ma qualcuno in lui, a un tempo, era in ascolto se mai udisse un passo leggero avvicinarsi; qualcuno in lui era come il fanciullo occupato da un indefinito orrore, che imagina una presenza terribile al suo fianco e la vede con la visione senza pupilla, la vede più reale delle sue proprie mani ch'egli tiene smorte su le sue ginocchia, e resta immobile, e non volge il capo, e vive nel filo di gelo che nasce dal mezzo della sua schiena curva. (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
E un cinguettare improvviso la sorprese. Si avvicinò alla finestra. E il cinguettìo era così vivo che pareva fosse dentro la stanza, di qua dal davanzale. Ancor più s'avvicinò, guardinga, con l'occhio teso, cercando d'indovinare l'origine del suono. Egli ora le vedeva il collo nudo, i capelli partiti su la nuca in due trecce attorte e fermate dalle forcine per modo che aderivano alla forma del piccolo capo. E uno straordinario turbamento lo vinceva allo spettacolo nuovo di quella vita che viveva dinanzi a lui testimone occulto. Desiderava ch'ella si volgesse; perché credeva che, sapendosi non guardata e sola, ella dovesse avere il suo volto di riposo con tutte le linee ricomposte e tranquille o il suo volto di Medusa pietrificante. (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
— Ti ricordi — gli diceva la tentatrice; con un'espressione di ardore così folle che sembrava un rapimento — ti ricordi quando nella prima stanza del Paradiso io era presso il davanzale e mio fratello mi cingeva col braccio la cintura su la pietra calda, e io chiamai te, chiamai Vana, e vi avvicinaste, e restammo tutt'e quattro nel vano della finestra, e Vana fremeva contro il mio petto, e io lasciai passare sul suo capo il mio sguardo che ti versò nel cuore la mia voluttà nuova?
---------------
Vana le si avvicinava, un poco ondeggiando, con le mani tessute dietro la schiena come quando era in atto di cantare. Si fermò e disse:
---------------
Nel punto di montare in sella, egli aveva ordinato al palafreniere di trattenere Assra che voleva seguirlo. Certo essa era fuggita e aveva ritrovato le tracce. La cagna si avvicinava simulando il movimento flessuoso d'una piccola onda, per vincere la collera con la grazia; e l'onda aveva due dolci occhi di cortigiana cerchiati di bistro. (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
— Vuoi che scendiamo? — disse egli avvicinandosi e guardando i due trasognati con quel suo sguardo intollerabile ove il fosforo grigio sembrava crepitare come la ragia nella torcia. (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
Videro su per la ripa avvicinarsi le ombre indistinte, traudirono parole interrotte. (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
— Qualcuno m'avrà veduta entrare? — disse ella, avvicinandosi a una finestra, con un accento singolare di donna prudente, come se quello fosse un colloquio d'amore colpevole. (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
Tento d'imporvi la mia pena? No. Voi siete estraneo, incolpevole: amate l'altra. Ma, giacché professate il culto delle memorie, umilmente vi domando di ricordarvi che un giorno, un giorno omai troppo remoto, voi veniste incontro al mio amore, voi lo prendeste per la mano e lo avvicinaste a voi.... Oh, lo so, lo so: non fu se non un gesto interrotto. (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
Ancóra col barbaglio dell'aria aperta, non lo vedeva bene sul divano immerso nell'ombra. Rapidamente si tolse il velo e il cappello; poi, sfilandosi i guanti, si avvicinò, si chinò verso lui muto. Non più abbagliata, scorse d'improvviso gli immobili occhi che la guardavano; e gittò un piccolo grido. (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
Ah, quando finalmente l'amante non sarà più lo stupido nemico ma il fratello pensoso e voluttuoso? Lo so, lo so: voi non potrete mai comprendere. Vi sarà più facile toccare le stelle nel volo, che avvicinarvi al mio mistero. Nessuna parola e nessuna lagrima varrà mai a persuadervi che non ho ceduto al vizio deforme ma a questo senso divino del patimento, ch'io porto in me. Non ho cercato né ho dato il piacere; ma ho presa nella mia mano tremante un'altra mano tremante per scendere a trovare il fondo dell'abisso, o forse del tempio sotterraneo. Non ho fatto opera di carne ma di triste iniziazione. E anche per voi, taciturno che non parlate se non ad offendere o a delirare, anche per voi io sono una scienza: non sono una felicità né sono una sciagura ma una scienza severa.» (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
Egli non osava interromperla, se bene soffrisse un supplizio insoffribile. Ella aveva preso uno dei grandi garofani e lo teneva pel gambo, posato su la tovaglia sparsa di frutti, di confetture, di vini chiari, di cristalli, di argenti. E qualcosa come il rombo d'una fatalità ritornante era nell'aria chiusa. Ed egli rivedeva quel viso d'allora, il viso sfrontato e convulso, stretto ermeticamente fra le trecce dense, con la luce dorata nella gola e nell'irrisione, il viso della tentatrice frenetica. Ma ben più misterioso era quello che ora gli stava dinanzi, quello segnato dai colpi dell'assassino ch'egli non aveva potuto reprimere, quello ch'egli aveva percosso e accarezzato e che né la percossa né la carezza avevano avvicinato a lui. Fragile era tuttavia ma remoto, infinito, alto su una profondità dove non era dato discendere a lui ch'era disceso nel fondo del mare. (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
Egli aveva creduto che, di là dalla miseria di quel risveglio improvviso nella stanza verde, non potesse la vita dargli nulla di peggio. Ma in tutto il passato nulla eguagliava d'atrocità quell'angoscia soffocata da quell'angustia, quegli impeti di soccorso troncati da quel novo strumento di tortura che avvicinava e separava a un tempo, che giocava con l'illusione della presenza e con la realità dello spazio. (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
Il tempo fluiva, la luce diminuiva. Gli sforzi per sanare il congegno infermo erano vanissimi. In che modo avrebbe potuto egli giungere alla città? Omai la speranza di riaccordare il motore era perduta. Stava in ascolto per distinguere un indizio lontano, per scoprire se qualche veicolo si avvicinasse; quando in fatti udì nel valico il rombo ben noto. (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
— Forse Ella può illuminarmi. L'inferma, a intervalli, crede di sentire qualcuno che cammina sotto il suo cranio, un passo concitato che suona dietro l'osso della sua fronte; e il suo terrore di quel supplizio e dell'eternità di quel supplizio è tale che non si può assistere all'accesso senza profondo strazio. Né gli intervalli le danno riposo, perché è di continuo nello sgomento e nell'attesa di riudire il passo. Se parla, si arresta per ascoltare. Quando l'ode avvicinarsi, si curva tutta sopra sé stessa, e rompe in supplicazioni confuse che non son riuscito a intendere, così forte il terrore le fa tremare le mascelle. Ma una volta ha detto, sotto voce, con un accento infantile: «Bisogna andare andare, mettersi in cammino e andare, coi nostri piedi, chi sa dove....» E mi sembra che in questo delirio entri per qualche parte la sorellina; perché a un certo punto è balzata in piedi, con una eccitazione spaventosa, gridando: «Ah no, questo no! Mi porta via Lunella, mi si prende Lunella! Ah, questo no! Non me la togliere! Dove la porti? dove la trascini? non vedi? è piccola, non può seguirti.... Lasciala! Perché mi fai questo? Non vedi come sono? Non posso farti più male. Tu mi cammini sopra, tu mi passi sopra. Sono diventata la tua via....» (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
— Nel pomeriggio di martedì, verso le sei, la signora fu vista su la scalinata di San Firenze. L'indicazione della Piazza d'Azeglio, data per errore del domestico o per inganno del vetturino, era falsa e forviò le ricerche. Tutta l'avventura si svolse su la Piazza di San Firenze fra le sei e le sette e mezzo circa. Dopo avere esitato, in preda a un'agitazione palese, la signora entrò nella piccola porta che mette nella cappella. Quando ne uscì, prese una vettura e diede l'indirizzo di Borgo degli Albizzi. A mezza strada si pentì e ordinò di tornare indietro. Si fermò di nuovo dinanzi alla Chiesa, ed entrò per la stessa porta. Quando ne uscì la seconda volta, era già buio. Come dava in ismanie, un uomo alto e magro si avvicinò a parlarle. L'uomo chiamò un suo compagno, dichiarandosi agente di polizia. Ed entrambi fecero salire la signora in un'altra vettura e la condussero là dove accadde la scena raccontata dal domestico di Mrs. Culmer. Pochi minuti prima delle otto e mezzo, i due uomini fecero di nuovo salire la signora nella vettura e la condussero in giro, senza meta, aspettando che si rivelasse e desse una indicazione certa. Come passavano per la piazza Beccaria, si fermarono dinanzi al Caffè.(D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
Udì in basso un lieve scricchiolìo, udì qualcosa cadere d'accanto al suo piede sinistro. Al calore, s'accorse che s'era spezzata o distaccata la tavoletta d'alluminio contrapposta al tubo di scarico, e che il getto dei gas infiammati lo investiva senza riparo. Ma vedeva la terra; la vedeva ingrandirsi, avvicinarsi di continuo, co' suoi monti, co' suoi poggi, con le sue macchie, con le sue spiagge. Il vento ora l'assaliva a colpi, a buffi, a rìfoli, a ràffiche. (D'Annunzio - Forse che sì forse che no)
---------------
* E si buttò singhiozzando tra le braccia del Prever che s'era avvicinato. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* per curiosità, mi avvicinai e gli domandai se si chiamasse proprio Meis e di che paese fosse, poiché io avevo l’onore e il piacere d’ospitare in casa un signor Meis... ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
* Subito Pepita gli voltò le spalle e si sforzò d’assumere un contegno freddo e indifferente; ma quando egli, dopo aver salutato il marchese, si avvicinò a noi, o meglio a lei e, parlandole nella sua lingua, chiese scusa del ritardo, ella non seppe contenersi più e gli rispose con vertiginosa rapidità:
---------------
* Avvicinarlo a Dio , farne la divinità vera , innumerevolmente vivente nello spirito e per lo spirito . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Ma non per me , non per me son puro e grande ; non per te , o ideale indescrivibile della mia vita , sono come vorrei essere e come devo essere per avvicinarmi senza rossore alla morte . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Tutto volli provare : entrai nelle case dei poveri per raccogliere i loro atti di accusa ; mi soffermai accanto all'uomo che zappava , piallava o batteva per entrar nello spirito del suo lavoro , per indovinare la sua idea della felicità ; seguii gli sconosciuti attraverso le strade affollate per spiare la loro vita ; volli avvicinarmi ai signori eleganti e cortesi e tremai di freddo e di rabbia ne' loro salotti riscaldati ; m' intrattenni col cameriere e col facchino ; feci parlare i bambini e le loro mamme ; frequentai le chiese e mi sedetti accanto alle beghine vestite di nero che mormoravano alla Madonna le loro raccomandazioni puerili ; fui coi preti nelle canoniche e coi frati nei conventi ; bazzicai le scuole dei grandi scolari e gli studi dei pittori sconosciuti ; mi chinai sul mastro degli uomini di affari e mi affiatai cogli impiegati ; mi feci raccontare dalle puttane la loro vita ; e respirai l'aria grassa e puzzosa delle trattorie economiche e dei caffè di second'ordine per sentire i discorsi ed osservar le faccie di quelli che volevo redimere . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Io mi avvicino per conoscervi e appena comincio a conoscervi — 234 — mi disgusto . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
* Non feci alcuno sforzo per avvicinarmi a lui e , quando si potè farlo senz’offenderlo , lo evitai .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
* Maria , la nostra cameriera , m’aspettava alla finestra e sentendomi avvicinare gridò nell’oscurità:
---------------
* Oggi che scrivo , dopo di aver avvicinata l’età raggiunta da mio padre , so con certezza che un uomo può avere il sentimento di una propria altissima intelligenza che non dia altro segno di sé fuori di quel suo forte sentimento .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
* Mi si avvicinò con gli occhiali in mano guardando il pavimento e , con un sospiro , mi disse:
---------------
* A lei m’ero avvicinato non per conquistarla ma per sposarla ciò ch’è una via insolita dell’amore , una via ben larga , una via ben comoda , ma che conduce non alla meta per quanto ben vicino ad essa .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
* Ma è decisivo il modo con cui si avvicina per la prima volta una donna .(I.Svevo - La coscienza di zeno)*
---------------
* Feci un altro passo per avvicinarmi alla porta d’uscita e se Ada non avesse parlato , io me ne sarei andato e non sarei ritornato mai più .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
Furono cinque giorni e cinque notti terribili ed io ne sorvegliai le albe e i tramonti che significavano fine e principio e avvicinavano l’ora della mia libertà , la libertà di battermi di nuovo per il mio amore .(I.Svevo - La coscienza di zeno)*
---------------
– Io vi amo , Ada! – dissi a bassa voce e avvicinando la mia faccia alla sua per farmi sentire meglio .(I.Svevo - La coscienza di zeno)*
---------------
* Mi avvicinai al gruppo che tuttavia l’attorniava e m’imbattei nella signora Malfenti che se ne staccava .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
* Nel corridoio non largo essa si avvicinò così ancora di più a me che le stavo di faccia .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
* Io la vidi solo allora , frastornato com’ero dalla tanta gente ch’era venuta ad accompagnarci e subito pensai: «Sei proprio tu che mi cacciasti in questi panni!» Avvicinai le mie labbra alla sua guancia vellutata badando di non sfiorarla neppure .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
* Forse questa volta fu per un tentativo energico di avvicinarmi ad Augusta e alla sua salute .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
* Giurava che non le si sarebbe avvicinata e che si sarebbe comportata in modo da non essere scorta da lei .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
abbordare
= verbo trans. avvicinarsi con una nave al bordo di un'altra , con intento aggressivo venire a collisione con un'altra nave , anche involontariamente avvicinare , accostare qualcuno per parlargli o proporgli qualcosa affrontare con risolutezza
---------------
accostare
= verbo trans. avvicinare
---------------
aggattonare
= verbo trans. sorprendere la selvaggina avvicinandosi silenziosamente come fanno i gatti .
---------------
appoggiare
= verbo trans. avvicinare una cosa a un'altra che la sorregga
---------------
appresentarsi
= verbo rifl. presentarsi , avvicinarsi .
---------------
appressarsi
= verbo rifl. avvicinarsi .
---------------
appropinquare
= verbo trans. accostare , avvicinare
---------------
appropinquarsi
= verbo rifl. avvicinarsi .
---------------
approssimare
= verbo trans. rendere prossimo , avvicinare
---------------
approssimarsi
= verbo rifl. o intr. pron . avvicinarsi , accostarsi
---------------
approssimativo
= che si avvicina al giusto , all'esatto , ma non è propriamente tale
---------------
approssimato
= participio passato di approssimare , che si avvicina alla misura esatta
---------------
asintoto
= retta a cui una curva si avvicina indefinitamente senza mai raggiungere il contatto
---------------
attrazione
= l'attrarre , l'attrarsi , l'essere attratto forza che tende ad avvicinare due corpi
---------------
avvicinabile
= che si può avvicinare
---------------
boccia
= vaso panciuto di vetro o cristallo con collo lungo , usato per lo più per servire l'acqua e il vino a tavola. dim. boccetta , boccettina , boccettino , boccino accr. bocciona , boccione palla di legno , di metallo o altro materiale rigido bocce , gioco che si fa tra due giocatori o due squadre , in cui vince colui che avvicina di più la propria boccia a un boccino lanciato per primo 3 testa 4 boccio , bocciolo.
---------------
brachicefalia
= conformazione del cranio in cui il diametro longitudinale è assai corto e si avvicina a quello trasversale.
---------------
carpiato
= un tuffo in cui il corpo è inizialmente flesso in avanti ad angolo, con braccia e gambe tese e avvicinate.
---------------
chiamare
= verbo trans. rivolgersi a qualcuno pronunziandone il nome, oppure con gesti, segnali o altri mezzi , affinché risponda, si avvicini o compia un'azione
---------------
contrappasso
= passo di danza che serve ad avvicinare i due ballerini dopo che si sono allontanati l'uno dall'altro.
---------------
inaccostabile
= che non può essere avvicinato
---------------
infibulazione
= infibulamento - avvicinamento dei margini del prepuzio o delle grandi labbra , mediante applicazione di anelli metallici o punti di sutura , allo scopo di impedire la masturbazione o il coito
---------------
raccostare
= verbo trans. avvicinare
---------------
radartachimetro
= piccolo radar per misurare la velocità di avvicinamento o di allontanamento di un corpo in moto, spec. di un veicolo.
---------------
rally
= gara automobilistica su percorsi lunghi e accidentati, con tappe di avvicinamento e prove speciali, per vetture di serie dotate di particolari accorgimenti e con equipaggio di due persone
---------------
ravvicinare
= verbo trans. avvicinare di più o di nuovo
---------------
riavvicinare
= verbo trans. avvicinare di nuovo
---------------
socialistizzare
= verbo transitivo rendere socialista , avvicinare al socialismo -
---------------
sterlineare
= verbo transitivo togliere gli spazi interlineari in una composizione tipografica per avvicinare maggiormente le righe .
---------------
stringere
= verbo transitivo accostare , avvicinare con maggiore o minor forza una cosa a un'altra ,
---------------
Verb: to accost-accosted-accosted
Ausiliar: to have - transitivo
Affermative - INDICATIVE
Present simple
I accost
you accost
he/she/it accosts
we accost
you accost
they accost
Simple past
I accosted
you accosted
he/she/it accosted
we accosted
you accosted
they accosted
Simple past
I accosted
you accosted
he/she/it accosted
we accosted
you accosted
they accosted
Present perfect
I have accosted
you have accosted
he/she/it has accosted
we have accosted
you have accosted
they have accosted
Past perfect
I had accosted
you had accosted
he/she/it had accosted
we had accosted
you had accosted
they had accosted
Past perfect
I had accosted
you had accosted
he/she/it had accosted
we had accosted
you had accosted
they had accosted
Simple future
I I will accost
you you will accost
he/she/it he/she/it will accost
we we will accost
you I will accost
they they will accost
Future perfect
I will have accosted
you will have accosted
he/she/it will have accosted
we will have accosted
you will have accosted
they will have accosted
Present continuous
I am accosting
you are accosting
he/she/it is accosting
we are accosting
you are accosting
they are accosting
Past simple continuous
I was accosting
you were accosting
he/she/it was accosting
we were accosting
you were accosting
they were accosting
Future continuous
I will be accosting
you will be accosting
he/she/it will be accosting
we will be accosting
you will be accosting
they will be accosting
Future perfect continuous
I will have been accosting
you will have been accosting
he/she/it will have been accosting
we will have been accosting
you will have been accosting
they will have been accosting
Present perfect continuous
I have been accosting
you have been accosting
he/she/it has been accosting
we have been accosting
you have been accosting
they have been accosting
Past perfect continuous
I had been accosting
you had been accosting
he/she/it had been accosting
we had been accosting
you had been accosting
they had been accosting
Affermative - SUBJUNCTIVE
Present simple
That I accost
That you accost
That he/she/it accost
That we accost
That you accost
That they accost
Present perfect
That I have accosted
That you have accosted
That he/she/it have accosted
That we have accosted
That you have accosted
That they have accosted
Simple past
That I accosted
That you accosted
That he/she/it accosted
That we accosted
That you accosted
That they accosted
Past perfect
That I had accosted
That you had accosted
That he/she/it had accosted
That we had accosted
That you had accosted
That they had accosted
Affermative - CONDITIONAL
Present
I would accost
you would accost
we would accost
we would accost
you would accost
they would accost
Past
I would have accosted
you would have accosted
he/she/it would have accosted
we would have accosted
you would have accosted
they would have accosted
Present continous
I would be accosting
you would be accosting
we would be accosting
we would be accosting
you would be accosting
they would be accosting
Past continous
I would have been accosting
you would have been accosting
he/she/it would have been accosting
we would have been accosting
you would have been accosting
they would have been accosting
Affermative - IMPERATIVE
Present
let me accost
accost
let him accost
let us accost
accost
let them accost
 
 
 
 
 
 
 
Affermative - INFINITIVE
Present
to accost
Past
to have accosted
Present continous
to be accosting
Perfect continous
to have been accosting
Affermative - PARTICIPLE
Present
accosting
Past
accosted
Perfect
having accosted
Affermative - GERUND
Present
accosting
Past
having accosted
Passive - INDICATIVE
Present simple
I am accosted
you are accosted
he/she/it is accosted
we are accosted
you are accosted
they are accosted
Past simple
I was accosted
you were accosted
he/she/it was accosted
we were accosted
you were accosted
they were accosted
Past simple
I was accosted
you were accosted
he/she/it was accosted
we were accosted
you were accosted
they were accosted
Present perfect
I have been accosted
you have been accosted
he/she/it has been accosted
we have been accosted
you have been accosted
they have been accosted
Past perfect
I had been accosted
you had been accosted
he/she/it had been accosted
we had been accosted
you had been accosted
they had been accosted
Past perfect
I had been accosted
you had been accosted
he/she/it had been accosted
we had been accosted
you had been accosted
they had been accosted
Future simple
I will be accosted
you will be accosted
he/she/it will be accosted
we will be accosted
you will be accosted
they will be accosted
Future perfect
I will have been accosted
you will have been accosted
he/she/it will have been accosted
we will have been accosted
you will have been accosted
they will have been accosted
Present continuous
I am being accosted
you are being accosted
he/she/it is being accosted
we are being accosted
you are being accosted
they are being accosted
Past simple continuous
I was being accosted
you were being accosted
he/she/it was being accosted
were being accosted
you were being accosted
they were being accosted
Future continuous
I will being accosted
you will being accosted
he/she/it will being accosted
we will being accosted
you will being accosted
they will being accosted
Future perfect continuous
I will have been accosted
you will have been accosted
he/she/it will have been accosted
we will have been accosted
you will have been accosted
they will have been accosted
Present perfect continuous
I have been accosted
you have been accosted
he/she/it has been accosted
we have been accosted
you have been accosted
they have been accosted
Past perfect continuous
I had been accosted
you had been accosted
he/she/it had been accosted
we had been accosted
you had been accosted
they had been accosted
Passive - SUBJUNCTIVE
Present simple
That I be accosted
That you be accosted
That he/she/it be accosted
That we be accosted
That you be accosted
That they be accosted
Present perfect
That I have been accosted
That you have been accosted
That he/she/it have been accosted
That we have been accosted
That you have been accosted
That they have been accosted
Simple past
That I were accosted
That you were accosted
That he/she/it were accosted
That we were accosted
That you were accosted
That they were accosted
Past perfect
That I had been accosted
That you had been accosted
That he/she/it had been accosted
That we had been accosted
That you had been accosted
That they had been accosted
CONDITIONAL
Present
I would be accosted
you would be accosted
we would be accosted
we would be accosted
you would be accosted
they would be accosted
Past
I would have been accosted
you would have been accosted
he/she/it would have been accosted
we would have been accosted
you would have been accosted
they would have been accosted
IMPERATIVE
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
INFINITIVE
Present
to be accosted
Past
to have been accosted
PARTICIPLE
Present
being accosted
Past
accosted
Perfect
having been accosted
GERUND
Present
being accosted
Past
having been accosted
Negative - INDICATIVE
Present simple
I do not accost
you do not accost
he/she/it does not accosts
we do not accost
you do not accost
they do not accost
Simple past
I did not accost
you did not accost
he/she/it did not accost
we did not accost
you did not accost
they did not accost
Simple past
I did not accost
you did not accost
he/she/it did not accost
we did not accost
you did not accost
they did not accost
Present perfect
I have not accosted
you have not accosted
he/she/it has not accosted
we have not accosted
you have not accosted
they have not accosted
Past perfect
I had not accosted
you had not accosted
he/she/it had not accosted
we had not accosted
you had not accosted
they had not accosted
Past perfect
I had not accosted
you had not accosted
he/she/it had not accosted
we had not accosted
you had not accosted
they had not accosted
Simple future
I I will not accost
you you will not accost
he/she/it he/she/it will not accost
we we will not accost
you I will not accost
they they will not accost
Future perfect
I will not have accosted
you will not have accosted
he/she/it will not have accosted
we will not have accosted
you will not have accosted
they will not have accosted
Present continuous
I am not accosting
you are not accosting
he/she/it is not accosting
we are not accosting
you are not accosting
they are not accosting
Past simple continuous
I was not accosting
you were not accosting
he/she/it was not accosting
we were not accosting
you were not accosting
they were not accosting
Future continuous
I will not be accosting
you will not be accosting
he/she/it will not be accosting
we will not be accosting
you will not be accosting
they will not be accosting
Future perfect continuous
I will not have been accosting
you will not have been accosting
he/she/it will not have been accosting
we will not have been accosting
you will not have been accosting
they will not have been accosting
Present perfect continuous
I have not been accosting
you have not been accosting
he/she/it has not been accosting
we have not been accosting
you have not been accosting
they have not been accosting
Past perfect continuous
I had not been accosting
you had not been accosting
he/she/it had not been accosting
we had not been accosting
you had not been accosting
they had not been accosting
Negative - SUBJUNCTIVE
Present simple
That I do not accost
That you do not accost
That he/she/it does not accost
That we do not accost
That you do not accost
That they do not accost
Present perfect
That I have not accosted
That you have not accosted
That he/she/it have not accosted
That we have not accosted
That you have not accosted
That they have not accosted
Simple past
That I did not accost
That you did not accost
That he/she/it did not accost
That we did not accost
That you did not accost
That they did not accost
Past perfect
That I had not accosted
That you had not accosted
That he/she/it had not accosted
That we had not accosted
That you had not accosted
That they had not accosted
Negative - CONDITIONAL
Present
I would not accost
you would not accost
we would not accost
we would not accost
you would not accost
they would not accost
Past
I would not have accosted
you would not have accosted
he/she/it would not have accosted
we would not have accosted
you would not have accosted
they would not have accosted
Present continous
I would not be accosting
you would not be accosting
we would not be accosting
we would not be accosting
you would not be accosting
they would not be accosting
Past continous
I would not have been accosting
you would not have been accosting
he/she/it would not have been accosting
we would not have been accosting
you would not have been accosting
they would not have been accosting
Negative - IMPERATIVE
Present
do not let me accost
do not accost
do not let him accost
do not let us accost
do not accost
do not let them accost
 
 
 
 
 
 
 
Negative - INFINITIVE
Present
not to accost
Past
not to have accosted
Present continous
not to be accosting
Perfect continous
not to have been accosting
Negative - PARTICIPLE
Present
not accosting
Past
not accosted
Perfect
not having accosted
Negative - GERUND
Present
not accosting
Past
not having accosted
Interrogative - INDICATIVE
Present simple
do I accost ?
do you accost ?
does she/he/it accosts ?
do we accost ?
do you accost ?
do they accost ?
Simple past
did I accost ?
did you accost ?
did she/he/it accost ?
did we accost ?
did you accost ?
did they accost ?
Simple past
did I accost ?
did you accost ?
did she/he/it accost ?
did we accost ?
did you accost ?
did they accost ?
Present perfect
have I accosted ?
have you accosted ?
has she/he/it accosted ?
have we accosted ?
have you accosted ?
have they accosted ?
Past perfect
had I accosted ?
had you accosted ?
had she/he/it accosted ?
had we accosted ?
had you accosted ?
had they accosted ?
Past perfect
had I accosted ?
had you accosted ?
had she/he/it accosted ?
had we accosted ?
had you accosted ?
had they accosted ?
Simple future
will I accost ?
will you accost ?
will she/he/it accost ?
will we accost ?
will I accost ?
will they accost ?
Future perfect
will I have accosted ?
will you have accosted ?
will she/he/it have accosted ?
will we have accosted ?
will you have accosted ?
will they have accosted ?
Present continuous
am I accosting ?
are you accosting ?
is she/he/it accosting ?
are we accosting ?
are you accosting ?
are they accosting ?
Past simple continuous
was I accosting ?
were you accosting ?
was she/he/it accosting ?
were we accosting ?
were you accosting ?
were they accosting ?
Future continuous
will I be accosting ?
will you be accosting ?
will she/he/it be accosting ?
will we be accosting ?
will you be accosting ?
will they be accosting ?
Future perfect continuous
will I have been accosting ?
will you have been accosting ?
will she/he/it have been accosting ?
will we have been accosting ?
will you have been accosting ?
will they have been accosting ?
Present perfect continuous
have I been accosting ?
have you been accosting ?
has she/he/it been accosting ?
have we been accosting ?
have you been accosting ?
have they been accosting ?
Past perfect continuous
had I been accosting ?
had you been accosting ?
had she/he/it been accosting ?
had we been accosting ?
had you been accosting ?
had they been accosting ?
Interrogative - SUBJUNCTIVE
Present simple
That do I accost ?
That do you accost ?
That does she/he/it accost ?
That do we accost ?
That do you accost ?
That do they accost ?
Present perfect
That have I accosted ?
That have you accosted ?
That have she/he/it accosted ?
That have we accosted ?
That have you accosted ?
That have they accosted ?
Simple past
That did I accost ?
That did you accost ?
That did she/he/it accost ?
That did we accost ?
That did you accost ?
That did they accost ?
Past perfect
That had I accosted ?
That had you accosted ?
That had she/he/it accosted ?
That had we accosted ?
That had you accosted ?
That had they accosted ?
Interrogative - CONDITIONAL
Present
would I accost ?
would you accost ?
would she/he/it accost ?
would we accost ?
would you accost ?
would they accost ?
Past
would I have accosted?
would you have accosted?
would she/he/it have accosted?
would we have accosted?
would you have accosted?
would they have accosted?
Present continous
would I be accosting ?
would you be accosting ?
would she/he/it be accosting ?
would we be accosting ?
would you be accosting ?
would they be accosting ?
Past continous
would I have been accosting?
would you have been accosting?
would she/he/it have been accosting?
would we have been accosting?
would you have been accosting?
would they have been accosting?
Interrogative - IMPERATIVE
Present
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Interrogative-Negative - INDICATIVE
Present simple
do I not accost ?
do you not accost ?
does she/he/it not accosts ?
do we not accost ?
do you not accost ?
do they not accost ?
Simple past
did I not accost ?
did you not accost ?
did she/he/it not accost ?
did we not accost ?
did you not accost ?
did they not accost ?
Simple past
did I not accost ?
did you not accost ?
did she/he/it not accost ?
did we not accost ?
did you not accost ?
did they not accost ?
Present perfect
have I not accosted ?
have you not accosted ?
has she/he/it not accosted ?
have we not accosted ?
have you not accosted ?
have they not accosted ?
Past perfect
had I not accosted ?
had you not accosted ?
had she/he/it not accosted ?
had we not accosted ?
had you not accosted ?
had they not accosted ?
Past perfect
had I not accosted ?
had you not accosted ?
had she/he/it not accosted ?
had we not accosted ?
had you not accosted ?
had they not accosted ?
Simple future
will I not accost ?
will you not accost ?
will she/he/it not accost ?
will we not accost ?
will I not accost ?
will they not accost ?
Future perfect
will I not have accosted ?
will you not have accosted ?
will she/he/it not have accosted ?
will we not have accosted ?
will you not have accosted ?
will they not have accosted ?
Present continuous
am I not accosting ?
are you not accosting ?
is she/he/it not accosting ?
are we not accosting ?
are you not accosting ?
are they not accosting ?
Past simple continuous
was I not accosting ?
were you not accosting ?
was she/he/it not accosting ?
were we not accosting ?
were you not accosting ?
were they not accosting ?
Future continuous
will I not be accosting ?
will you not be accosting ?
will she/he/it not be accosting ?
will we not be accosting ?
will you not be accosting ?
will they not be accosting ?
Future perfect continuous
will I not have been accosting ?
will you not have been accosting ?
will she/he/it not have been accosting ?
will we not have been accosting ?
will you not have been accosting ?
will they not have been accosting ?
Present perfect continuous
have I not been accosting ?
have you not been accosting ?
has she/he/it not been accosting ?
have we not been accosting ?
have you not been accosting ?
have they not been accosting ?
Past perfect continuous
had I not been accosting ?
had you not been accosting ?
had she/he/it not been accosting ?
had we not been accosting ?
had you not been accosting ?
had they not been accosting ?
Interrogative-Negative - SUBJUNCTIVE
Present simple
That do I not accost ?
That do you not accost ?
That does she/he/it not accost ?
That do we not accost ?
That do you not accost ?
That do they not accost ?
Present perfect
That have I not accosted ?
That have you not accosted ?
That have she/he/it not accosted ?
That have we not accosted ?
That have you not accosted ?
That have they not accosted ?
Simple past
That did I not accost ?
That did you not accost ?
That did she/he/it not accost ?
That did we not accost ?
That did you not accost ?
That did they not accost ?
Past perfect
That had I not accosted ?
That had you not accosted ?
That had she/he/it not accosted ?
That had we not accosted ?
That had you not accosted ?
That had they not accosted ?
Interrogative-Negative - CONDITIONAL
Present
would I not accost ?
would you not accost ?
would she/he/it not accost ?
would we not accost ?
would you not accost ?
would they not accost ?
Past
would I not have accosted?
would you not have accosted?
would she/he/it not have accosted?
would we not have accosted?
would you not have accosted?
would they not have accosted?
Present continous
would I not be accosting ?
would you not be accosting ?
would she/he/it not be accosting ?
would we not be accosting ?
would you not be accosting ?
would they not be accosting ?
Past continous
would I not have been accosting?
would you not have been accosting?
would she/he/it not have been accosting?
would we not have been accosting?
would you not have been accosting?
would they not have been accosting?
Interrogative-Negative - IMPERATIVE
Present
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Coniugazione:1 - avvicinare
Ausiliare:avere transitivo
INDICATIVO - attivo
Presente
io avvicino
tu avvicini
egli avvicina
noi avviciniamo
voi avvicinate
essi avvicinano
Imperfetto
io avvicinavo
tu avvicinavi
egli avvicinava
noi avvicinavamo
voi avvicinavate
essi avvicinavano
Passato remoto
io avvicinai
tu avvicinasti
egli avvicinò
noi avvicinammo
voi avvicinaste
essi avvicinarono
Passato prossimo
io ho avvicinato
tu hai avvicinato
egli ha avvicinato
noi abbiamo avvicinato
voi avete avvicinato
essi hanno avvicinato
Trapassato prossimo
io avevo avvicinato
tu avevi avvicinato
egli aveva avvicinato
noi avevamo avvicinato
voi avevate avvicinato
essi avevano avvicinato
Trapassato remoto
io ebbi avvicinato
tu avesti avvicinato
egli ebbe avvicinato
noi avemmo avvicinato
voi eveste avvicinato
essi ebbero avvicinato
Futuro semplice
io avvicinerò
tu avvicinerai
egli avvicinerà
noi avvicineremo
voi avvicinerete
essi avvicineranno
Futuro anteriore
io avrò avvicinato
tu avrai avvicinato
egli avrà avvicinato
noi avremo avvicinato
voi avrete avvicinato
essi avranno avvicinato
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
CONGIUNTIVO - attivo
Presente
che io avvicini
che tu avvicini
che egli avvicini
che noi avviciniamo
che voi avviciniate
che essi avvicinino
Passato
che io abbia avvicinato
che tu abbia avvicinato
che egli abbia avvicinato
che noi abbiamo avvicinato
che voi abbiate avvicinato
che essi abbiano avvicinato
Imperfetto
che io avvicinassi
che tu avvicinassi
che egli avvicinasse
che noi avvicinassimo
che voi avvicinaste
che essi avvicinassero
Trapassato
che io avessi avvicinato
che tu avessi avvicinato
che egli avesse avvicinato
che noi avessimo avvicinato
che voi aveste avvicinato
che essi avessero avvicinato
CONDIZIONALE - attivo
Presente
io avvicinerei
tu avvicineresti
egli avvicinerebbe
noi avvicineremmo
voi avvicinereste
essi avvicinerebbero
Passato
io avrei avvicinato
tu avresti avvicinato
egli avrebbe avvicinato
noi avremmo avvicinato
voi avreste avvicinato
essi avrebbero avvicinato
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
IMPERATIVO - attivo
Presente
-
avvicina
avvicini
avviciniamo
avvicinate
avvicinino
Futuro
-
avvicinerai
avvicinerà
avvicineremo
avvicinerete
avvicineranno
INFINITO - attivo
Presente
avvicinare
Passato
avere avvicinato
 
 
PARTICIPIO - attivo
Presente
avvicinante
Passato
avvicinato
 
 
GERUNDIO - attivo
Presente
avvicinando
Passato
avendo avvicinato
INDICATIVO - passivo
Presente
io sono avvicinato
tu sei avvicinato
egli é avvicinato
noi siamo avvicinati
voi siete avvicinati
essi sono avvicinati
Imperfetto
io ero avvicinato
tu eri avvicinato
egli era avvicinato
noi eravamo avvicinati
voi eravate avvicinati
essi erano avvicinati
Passato remoto
io fui avvicinato
tu fosti avvicinato
egli fu avvicinato
noi fummo avvicinati
voi foste avvicinati
essi furono avvicinati
Passato prossimo
io sono stato avvicinato
tu sei stato avvicinato
egli é stato avvicinato
noi siamo stati avvicinati
voi siete stati avvicinati
essi sono stati avvicinati
Trapassato prossimo
io ero stato avvicinato
tu eri stato avvicinato
egli era stato avvicinato
noi eravamo stati avvicinati
voi eravate stati avvicinati
essi erano statiavvicinati
Trapassato remoto
io fui stato avvicinato
tu fosti stato avvicinato
egli fu stato avvicinato
noi fummo stati avvicinati
voi foste stati avvicinati
essi furono stati avvicinati
Futuro semplice
io sarò avvicinato
tu sarai avvicinato
egli sarà avvicinato
noi saremo avvicinati
voi sarete avvicinati
essi saranno avvicinati
Futuro anteriore
io sarò stato avvicinato
tu sarai stato avvicinato
egli sarà stato avvicinato
noi saremo stati avvicinati
voi sarete stati avvicinati
essi saranno stati avvicinati
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
CONGIUNTIVO - passivo
Presente
che io sia avvicinato
che tu sia avvicinato
che egli sia avvicinato
che noi siamo avvicinati
che voi siate avvicinati
che essi siano avvicinati
Passato
che io sia stato avvicinato
che tu sia stato avvicinato
che egli sia stato avvicinato
che noi siamo stati avvicinati
che voi siate stati avvicinati
che essi siano stati avvicinati
Imperfetto
che io fossi avvicinato
che tu fossi avvicinato
che egli fosse avvicinato
che noi fossimo avvicinati
che voi foste avvicinati
che essi fossero avvicinati
Trapassato
che io fossi stato avvicinato
che tu fossi stato avvicinato
che egli fosse stato avvicinato
che noi fossimo stati avvicinati
che voi foste stati avvicinati
che essi fossero stati avvicinati
CONDIZIONALE - passivo
Presente
io sarei avvicinato
tu saresti avvicinato
egli sarebbe avvicinato
noi saremmo avvicinati
voi sareste avvicinati
essi sarebbero avvicinati
Passato
io sarei stato avvicinato
tu saresti stato avvicinato
egli sarebbe stato avvicinato
noi saremmo stati avvicinati
voi sareste stati avvicinati
essi sarebbero stati avvicinati
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
IMPERATIVO - passivo
Presente
-
sii avvicinato
sia avvicinato
siamo avvicinati
siate avvicinati
siano avvicinati
Futuro
-
sarai avvicinato
sarà avvicinato
saremo avvicinati
sarete avvicinati
saranno avvicinati
INFINITO - passivo
Presente
essere avvicinato
Passato
essere stato avvicinato
 
 
PARTICIPIO - passivo
Presente
-
Passato
avvicinato
 
 
GERUNDIO - passivo
Presente
essendo avvicinato
Passato
essendo stato avvicinato