Grazie per avere utilizzato NihilScio:

Buona navigazione con NihilScio!
NS NihilScio

 Italiano

ricerca sul web:                                                  Home
  NS ©2009-2016 Iuppiter 
Educational search engine - contatti
Aiuto per la composizione It EnEs
 
  Cerca  frasi: Sinonimi
Possibile traduzione in
Inglese
Spagnolo
Laboratorio di Italiano
Ricerca nei classici sul web
Versione italiana Italiano English version English Spanish version Español Latin version Latino
Coniugazione attiva e passiva del verbo: incontrare
INFINITO  
Presente Audio con chrome Passato Audio con chrome
incontrare avere incontrato
PARTICIPIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
incontrante incontrato
GERUNDIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
incontrando avendo incontrato
Vocabulary and phrases
acconsentire
= verbo intr . incontrarsi
---------------
affrontare
= verbo trans . andare incontro a qualcuno per misurarsi con lui
---------------
allenare
= verbo intr . colui che per professione allena una squadra , un atleta , cavalli da corsa ecc . nome generico di attrezzi di varia foggia usati per allenare il corpo o per praticare la ginnastica da camera pugile che si presta a incontri di allenamento di altri pugili pilota del motoveicolo che nelle gare ciclistiche dietro motori precede il ciclista
= che allena
---------------
aporia
= difficoltà o incertezza che incontra il ragionamento di fronte a due argomenti opposti entrambi possibili difficoltà logica insolubile .
---------------
avventuriero avventuriere ,
= che , colui che va incontro ad avventure o è amante di una vita avventurosa
---------------
baronia
= dignità , titolo di baroneterritorio costituente il dominio di un barone 3 potere economico o politico esteso e incontrollato
---------------
big match loc. sost. m. incontro di cartello di una riunione pugilistica
---------------
boomerang
= arma da getto, tipica dell'australia, costituita da una stecca piatta di legno ricurva nella parte centrale, che ritorna verso il lanciatore se non incontra ostacoli azione che si ritorce contro colui che l'ha promossa.
---------------
buen retiro loc. sost. m. segreto rifugio per incontri amorosi luogo appartato e sereno, che offre un temporaneo riposo.
---------------
buonasera o buona sera, non com. bonasera, inter. formula di saluto e di augurio che si usa nel pomeriggio o alla sera, incontrandosi o accomiatandosi
= l'augurio della buona sera
---------------
buongiorno o buon giorno, non com. bongiorno, inter. formula di saluto e di augurio usata di mattina e, in alcune regioni, fino al calar della sera, quando ci si incontra con qualcuno o anche si prende commiato
---------------
ciao inter. si usa come saluto amichevole e confidenziale quando ci si incontra o ci si lascia.
---------------
combino
= accordo, stratagemma segreto mirante a combinare un incontro, spec. amoroso
---------------
convergente part. pres. di convergere
= - linee che si incontrano in un unico punto
---------------
crocicchio
= luogo in cui si incontrano due o più strade
---------------
diffluenza
= biforcazione di una lingua glaciale allo sbocco in pianura o nel punto in cui incontra un ostacolo roccioso.
---------------
diffrazione
= fenomeno dovuto alla natura ondulatoria della luce - per cui questa - incontrando piccolissimi oggetti o attraversando fenditure - si propaga al di là di essi come un insieme di onde sferiche - seguendo direzioni diverse da quella prevista dall'ottica geometrica
---------------
dopopartita o dopo partita -
= periodo di tempo immediatamente successivo alla conclusione di un incontro sportivo - spec. di calcio
---------------
effrenato
= senza freni - incontrollabile
---------------
finalissima
= gara , incontro definitivo di una competizione a eliminazione
---------------
fuoricasa o fuori casa , - incontro che si svolge fuori della città di appartenenza di una squadra .
---------------
incontra
= incontro 2 .
---------------
incontrare
= verbo trans . trovare sulla propria strada , davanti a sé
---------------
incontrario avv . solo nella
= all'incontrario , al contrario .
---------------
incontrastabile
= che non si può contrastare
---------------
incontrastato
= non contrastato
---------------
incontro
= l'incontrare , l'incontrarsi
---------------
incontro - poetico incontra , - in contro , avv .indica movimento frontale in direzione di qualcuno o qualcosa
---------------
incontrollabile
= che non si può controllare , dominare
---------------
incontrollato =non controllato , non contenuto
---------------
invasato part . pass . di invasare
= e
= - colui che è dominato , ossessionato da una passione esclusiva e incontrollabile
---------------
lossodromia
= linea che unisce due punti della terra tagliando con angolo costante tutti i meridiani incontrati .
---------------
match
= gara, incontro, spec. di pugilato.
---------------
materassino
= 1diminutivo di materasso - sorta di tappeto imbottito sul quale si svolgono gli incontri di lotta 3 piccolo materasso pneumatico su cui ci si stende sulla spiaggia, sull'acqua facendo il bagno, in tenda ecc.
---------------
mercato
= luogo di incontro fra compratori e venditori di beni
---------------
monarca
= colui che detiene il potere supremo di uno stato retto a monarchia - colui che occupa un posto di assoluta preminenza, colui che esercita un'egemonia incontrastata
---------------
notturna
= incontro sportivo che si svolge di sera su un campo illuminato artificialmente .
---------------
obliquo obbliquo
= si dice di retta o piano che incontri altra retta o altro piano secondo un angolo non retto
---------------
ortocentro
= punto di incontro delle tre altezze di un triangolo .
---------------
ovulare
= verbo intr . andare incontro a qualcuno -
= verbo intr . porre rimedio , rimediare a qualcosa
---------------
paracinesi
= in esperimenti di parapsicologia , movimento incontrollato di oggetti .
---------------
parlatorio
= nei collegi , nei conventi e sim . , locale in cui i visitatori si incontrano con gli ospiti della comunità nelle carceri , luogo in cui i visitatori si incontrano con i detenuti .
---------------
rabbattersi
= verbo riflessivo imbattersi, incontrarsi di nuovo.
---------------
raptus
= impulso improvviso e incontrollabile a compiere azioni violente
---------------
rimpatriata
= il ritrovarsi e lo stare insieme di amici che non si incontravano da lungo tempo
---------------
rincontrare
= verbo trans. incontrare di nuovo
---------------
ring
= palco di forma quadrata cinto da un triplice ordine di corde, sul quale si disputano gli incontri di pugilato
---------------
rintoppare
= verbo trans. incontrare di nuovo
---------------
round
= ciascuna delle parti in cui si divide un incontro di pugilato
---------------
scavallatore
= macchina agricola per lavorazioni continue di terreni piantati a viti o ad alberi da frutta , in grado di spostare automaticamente l'attrezzo da lavoro quando incontra il fusto di un albero .
---------------
sfagiolare
= verbo intransitivo incontrare il gusto di qualcuno ,
---------------
spareggio
= disparità , disuguaglianza - in un bilancio , disavanzo , incontro supplementare disputato tra due squadre o avversari che alla fine delle ,
---------------
stentare
= verbo intransitivo fare fatica , incontrare difficoltà , stento nel fare qual ,
---------------
summit
= nel linguaggio politico e diplomatico , incontro al più alto livello ,
---------------
trasferta
= viaggio o temporanea permanenza fuori sede per motivi di lavoro, essere in trasferta; inviare un funzionario in trasferta - (indennità di) trasferta, compenso spettante a titolo di rimborso spese a chi si è recato fuori sede per motivi di lavoro (sport) nei campionati, ciascun incontro disputato sul campo di gioco avversario, giocare, vincere in trasferta - macchina a trasferta, (tecnol.) macchina dotata di più teste operatrici che eseguono lavorazioni diverse sullo stesso pezzo, che viene trasferito automaticamente dall'una all'altra secondo una sequenza programmata.
---------------
vocale
= il suono prodotto con un'emissione d'aria che non incontra occlusioni o restringimenti nel canale e nella cavità orale
---------------
Ho incontrato Giuseppe, il quale mi ha salutato
---------------
Perché , al suo apparire , coloro s'eran guardati in viso , alzando la testa , con un movimento dal quale si scorgeva che tutt'e due a un tratto avevan detto: è lui ; quello che stava a cavalcioni s'era alzato , tirando la sua gamba sulla strada ; l'altro s'era staccato dal muro ; e tutt'e due gli s'avviavano incontro .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
Egli , tenendosi sempre il breviario aperto dinanzi , come se leggesse , spingeva lo sguardo in su , per ispiar le mosse di coloro ; e , vedendoseli venir proprio incontro , fu assalito a un tratto da mille pensieri .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
Non potendo schivare il pericolo , vi corse incontro , perché i momenti di quell'incertezza erano allora così penosi per lui , che non desiderava altro che d'abbreviarli .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
Aveva poi una sua sentenza prediletta , con la quale sigillava sempre i discorsi su queste materie: che a un galantuomo , il qual badi a sé , e stia ne' suoi panni , non accadon mai brutti incontri .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
Non conosceva don Rodrigo che di vista e di fama , né aveva mai avuto che far con lui , altro che di toccare il petto col mento , e la terra con la punta del suo cappello , quelle poche volte che l'aveva incontrato per la strada .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
- Volete tacere ? - Io taccio subito ; ma è però certo che , quando il mondo s'accorge che uno , sempre , in ogni incontro , è pronto a calar le . . .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
E qui si fece a dipinger con colori terribili il brutto incontro ; e , nel discorrere , accorgendosi sempre più d'una gran collera che aveva in corpo , e che fin allora era stata nascosta e involta nella paura , e vedendo nello stesso tempo che Renzo , tra la rabbia e la confusione , stava immobile , col capo basso , continuò allegramente: - avete fatta una bella azione ! M'avete reso un bel servizio ! Un tiro di questa sorte a un galantuomo , al vostro curato ! in casa sua ! in luogo sacro ! Avete fatta una bella prodezza ! Per cavarmi di bocca il mio malanno , il vostro malanno ! ciò ch'io vi nascondevo per prudenza , per vostro bene ! E ora che lo sapete ? Vorrei vedere che mi faceste . . . ! Per amor del cielo ! Non si scherza .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
Una fanciulletta che si trovava nel cortile , gli corse incontro gridando: - lo sposo ! lo sposo ! - Zitta , Bettina , zitta ! - disse Renzo .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
- A chi hai raccontato ? - domandò Agnese , andando incontro , non senza un po' di sdegno , al nome del confidente preferito .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
Que' due si venivano incontro , ristretti alla muraglia , come due figure di basso rilievo ambulanti .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
Onde , con quel tono d'interrogazione che va incontro a una trista risposta , alzando la barba con un moto leggiero della testa all'indietro , disse: - ebbene ? - Lucia rispose con uno scoppio di pianto .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
Il conte duca , signori miei , - proseguiva il podestà , sempre col vento in poppa , e un po' maravigliato anche lui di non incontrar mai uno scoglio: - il conte duca è una volpe vecchia , parlando col dovuto rispetto , che farebbe perder la traccia a chi si sia: e , quando accenna a destra , si può esser sicuri che batterà a sinistra: ond'è che nessuno può mai vantarsi di conoscere i suoi disegni ; e quegli stessi che devon metterli in esecuzione , quegli stessi che scrivono i dispacci , non ne capiscon niente .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
Questi tre , quando videro tutti gli usci chiusi e la strada deserta , uscirono in fretta , come se si fossero avvisti d'aver fatto tardi , e dicendo di voler andar subito a casa ; diedero una giravolta per il paese , per venire in chiaro se tutti eran ritirati- e in fatti , non incontrarono anima vivente , né sentirono il più piccolo strepito .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
Fatti però , non ce ne fu altri ; se non che , quella medesima mattina , il console , stando nel suo campo , col mento in una mano , e il gomito appoggiato sul manico della vanga mezza ficcata nel terreno , e con un piede sul vangile ; stando , dico , a speculare tra sé sui misteri della notte passata , e sulla ragion composta di ciò che gli toccase a fare , e di ciò che gli convenisse fare , vide venirsi incontro due uomini d'assai gagliarda presenza , chiomati come due re de' Franchi della prima razza , e somigliantissimi nel resto a que' due che cinque giorni prima avevano affrontato don Abbondio , se pur non eran que' medesimi .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
Dopo una sera quale l'abbiamo descritta , e una notte quale ognuno può immaginarsela , passata in compagnia di que' pensieri , col sospetto incessante di qualche incontro spiacevole , al soffio di una brezzolina più che autunnale , e tra le continue scosse della disagiata vettura , che ridestavano sgarbatamente chi di loro cominciasse appena a velar l'occhio , non parve vero a tutt'e tre di sedersi sur una panca che stava ferma , in una stanza , qualunque fosse .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
Coloro a cui non era toccato nulla , irritati alla vista del guadagno altrui , e animati dalla facilità dell'impresa , si mossero a branchi , in cerca d'altre gerle: quante incontrate , tante svaligiate .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
Volle andargli incontro addirittura: la cosa non era facile ; ma con certe sue spinte e gomitate da alpigiano , riuscì a farsi far largo , e a arrivare in prima fila , proprio di fianco alla carrozza .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
S'alzò , al rumore del saliscendi ; e andò incontro ai soprarrivati .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
Ma no signore ; in compagnia ci vieni ; e in compagnia d'un bargello , per far meglio ! " A ogni passo , l'oste incontrava o passeggieri scompagnati , o coppie , o brigate di gente , che giravano susurrando .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
Fatti alcuni passi in Gorgonzola , vide un'insegna , entrò ; e all'oste , che gli venne incontro , chiese un boccone , e una mezzetta di vino: le miglia di più , e il tempo gli avevan fatto passare quell'odio così estremo e fanatico .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
Corron tutti all'uscio ; e , riconosciuto colui che arrivava , gli vanno incontro .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
Sul principio , incontrava qualche viandante ; ma , pieno la fantasia di quelle brutte apprensioni , non ebbe cuore d'abbordarne nessuno , per informarsi della strada .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
Per tutta la strada , e più ancora nelle terre e ne' borghi , incontrava a ogni passo poveri , che non eran poveri di mestiere , e mostravan la miseria più nel viso che nel vestiario: contadini , montanari , artigiani , famiglie intere ; e un misto ronzìo di preghiere , di lamenti e di vagiti .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
" Signore ? buon segno " , pensa Renzo ; vede il cugino , gli corre incontro .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
- Signore zio , che Rodrigo possa aver fatto qualche scherzo a quella creatura , incontrandola per la strada , non sarei lontano dal crederlo: è giovine , e finalmente non è cappuccino ; ma queste son bazzecole da non trattenerne il signore zio ; il serio è che il frate s'è messo a parlar di Rodrigo come si farebbe d'un mascalzone , cerca d'aizzargli contro tutto il paese . . .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
Un altro bravaccio dell'innominato , che saliva , raggiunse poco dopo don Rodrigo ; lo guardò , lo riconobbe , e s'accompagnò con lui ; e gli risparmiò così la noia di dire il suo nome , e di rendere altro conto di sé a quant'altri avrebbe incontrati , che non lo conoscessero .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
Questo gli andò incontro , rendendogli il saluto , e insieme guardandogli le mani e il viso , come faceva per abitudine , e ormai quasi involontariamente , a chiunque venisse da lui , per quanto fosse de' più vecchi e provati amici .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
E voleva chiamare uno de' suoi sgherri , e spedirlo subito incontro alla carrozza , a ordinare al Nibbio che voltasse , e conducesse colei al palazzo di don Rodrigo .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
- Tutto a un puntino , - rispose , inchinandosi , il Nibbio: - l'avviso a tempo , la donna a tempo , nessuno sul luogo , un urlo solo , nessuno comparso , il cocchiere pronto , i cavalli bravi , nessun incontro: ma . . .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
La vecchia rimase tutta stupefatta pensando tra sé: " che sia qualche principessa costei ? " Il signore uscì , riprese la sua carabina , mandò Marta a far anticamera , mandò il primo bravo che incontrò a far la guardia , perché nessun altro che quella donna mettesse piede nella camera ; e poi uscì dal castello , e prese la scesa , di corsa .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
E precedendolo in quella piccola folla , che subito fece ala , dava a destra e a sinistra occhiate , le quali significavano: cosa volete ? non lo sapete anche voi altri , che fa sempre a modo suo ? Appena introdotto l'innominato , Federigo gli andò incontro , con un volto premuroso e sereno , e con le braccia aperte , come a una persona desiderata , e fece subito cenno al cappellano che uscisse: il quale ubbidì .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
Come stava allora il povero don Abbondio ! Quella valle famosa , della quale aveva sentito raccontar tante storie orribili , esserci dentro: que' famosi uomini , il fiore della braveria d'Italia , quegli uomini senza paura e senza misericordia , vederli in carne e in ossa ; incontrarne uno o due o tre a ogni voltata di strada .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
I bravi che incontrava , vedevan bene sul suo viso i segni d'un forte pensiero , d'una preoccupazione straordinaria ; ma non capivano , né potevan capire più in là .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
E non dir niente , se incontri qualcheduno ; e guarda di non rompere .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
Ma , a un certo punto , aveva incontrato don Abbondio che veniva adagio adagio , mettendo avanti , a ogni passo , il suo bastone .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
Il giorno in cui doveva arrivare a quella di Lucia , già una gran parte degli abitanti erano andati sulla strada a incontrarlo .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
Verso le ventidue , ch'era l'ora in cui s'aspettava il cardinale , quelli ch'eran rimasti in casa , vecchi , donne e fanciulli la più parte , s'avviarono anche loro a incontrarlo , parte in fila , parte in truppa , preceduti da don Abbondio , uggioso in mezzo a tanta festa , e per il fracasso che lo sbalordiva , e per il brulicar della gente innanzi e indietro , che , come andava ripetendo , gli faceva girar la testa , e per il rodìo segreto che le donne avesser potuto cicalare , e dovesse toccargli a render conto del matrimonio .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
Non parlo de' contrasti , delle difficoltà che incontrava nel maneggio d'altri affari anche più estranei: si sa che agli uomini il bene bisogna , le più volte , farlo per forza .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
Però , lasciando scritto quel che è scritto , per non perder la nostra fatica , ometteremo il rimanente , per rimetterci in istrada: tanto più che ne abbiamo un bel pezzo da percorrere , senza incontrare alcun de' nostri personaggi , e uno più lungo ancora , prima di trovar quelli ai fatti de' quali certamente il lettore s'interessa di più , se a qualche cosa s'interessa in tutto questo .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
Per riparar dunque alla meglio , i due medici della Sanità (il Tadino suddetto e Senatore Settala , figlio del celebre Lodovico) proposero in quel tribunale che si proibisse sotto severissime pene di comprar roba di nessuna sorte da' soldati ch'eran per passare ; ma non fu possibile far intendere la necessità d'un tal ordine al presidente , " uomo " , dice il Tadino , " di molta bontà , che non poteva credere dovesse succedere incontri di morte di tante migliaia di persone , per il comercio , di questa gente , et loro robbe " .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
- Non si potrebbe , - disse don Abbondio , - trovar qualche uomo che venisse con noi , per far la scorta al suo curato ? Se incontrassimo qualche birbone , che pur troppo ce n'è in giro parecchi , che aiuto m'avete a dar voi altre ? - Un'altra , per perder tempo ! - esclamò Perpetua .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
Molti , il cui dispiacere più amaro e più intenso era stato per molt'anni , di non veder probabilità di trovarsi in nessun caso più forti di colui , per ricattarsi di qualche gran torto ; incontrandolo poi solo , disarmato , e in atto di chi non farebbe resistenza , non s'eran sentiti altro impulso che di fargli dimostrazioni d'onore .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
Anche questo aveva visto e riconosciuto don Abbondio ; e affrettava il passo per andargli incontro .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
Il viandante che fosse incontrato da de' contadini , fuor della strada maestra , o che in quella si dondolasse a guardar in qua e in là , o si buttasse giù per riposarsi ; lo sconosciuto a cui si trovasse qualcosa di strano , di sospetto nel volto , nel vestito , erano untori: al primo avviso di chi si fosse , al grido d'un ragazzo , si sonava a martello , s'accorreva ; gl'infelici eran tempestati di pietre , o , presi , venivan menati , a furia di popolo , in prigione .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
Mortagli intorno quasi tutta la famiglia arcivescovile , e facendogli istanza parenti , alti magistrati , principi circonvicini , che s'allontanasse dal pericolo , ritirandosi in qualche villa , rigettò un tal consiglio , e resistette all'istanze , con quell'animo , con cui scriveva ai parrochi: " siate disposti ad abbandonar questa vita mortale , piuttosto che questa famiglia , questa figliolanza nostra: andate con amore incontro alla peste , come a un premio , come a una vita , quando ci sia da guadagnare un'anima a Cristo " (Ripamonti , pag .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
Con una tale sicurezza , temperata però dall'inquietudini che il lettore sa , e contristata dallo spettacolo frequente , dal pensiero incessante della calamità comune , andava Renzo verso casa sua , sotto un bel cielo e per un bel paese , ma non incontrando , dopo lunghi tratti di tristissima solitudine , se non qualche ombra vagante piuttosto che persona viva , o cadaveri portati alla fossa , senza onor d'esequie , senza canto , senza accompagnamento .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
Renzo gli andò incontro , allungando il passo , e gli fece una riverenza ; ché , sebbene si fossero lasciati come sapete , era però sempre il suo curato .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
- Proprio , - disse Renzo ; e si corsero incontro .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
Questo pure aveva visto il forestiero che s'avanzava ; e andava squadrandolo da lontano , con uno sguardo sospettoso ; e tanto più , quando s'accorse che , in vece d'andarsene per i fatti suoi , gli veniva incontro .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
Però , se incontro qualche uomo un po' domestico e umano , da potergli parlare , lo dirò a lui .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
Morti a quell'ora forse i due terzi de' cittadini , andati via o ammalati una buona parte del resto , ridotto quasi a nulla il concorso della gente di fuori , de' pochi che andavan per le strade , non se ne sarebbe per avventura , in un lungo giro , incontrato uno solo in cui non si vedesse qualcosa di strano , e che dava indizio d'una funesta mutazione di cose .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
Rispinse con un urtone uno che gli parava la strada ; con un gran punzone nel petto , fece dare indietro otto o dieci passi un altro che gli correva incontro ; e via di galoppo , col pugno in aria , stretto , nocchiuto , pronto per qualunque altro gli fosse venuto tra' piedi .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
In quel punto , veniva incontro ai carri un commissario , gridando a' monatti di fermare , e non so che altro: il fatto è che il convoglio si fermò , e la musica si cambiò in un diverbio rumoroso , Uno de' monatti ch'eran sul carro di Renzo , saltò giù: Renzo disse all'altro: - vi ringrazio della vostra carità: Dio ve ne renda merito - ; e giù anche lui , dall'altra parte .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
Incontrava ogni tanto ministri , tanto diversi d'aspetto e di maniere e d'abito , quanto diverso e opposto era il principio che dava agli uni e agli altri una forza uguale di vivere in tali servizi: negli uni l'estinzione d'ogni senso di pietà , negli altri una pietà sovrumana .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
Allora si mosse , e gli andò incontro - Oh ! - disse il frate , vistolo venire ; - ebbene ? - La c'è: l'ho trovata ! - In che stato ? - Guarita , o almeno levata .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
Lucia si volta , s'alza precipitosamente , va incontro al vecchio , gridando: - oh chi vedo ! O padre Cristoforo ! - Ebbene , Lucia ! da quante angustie v'ha liberata il Signore ! Dovete esser ben contenta d'aver sempre sperato in Lui .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
Ho poi incontrato Ambrogio che veniva proprio di lassu , e che l'ha veduto , come dico , far da padrone .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
A vedere i progetti che passavan per quella mente , le riflessioni , l'immaginazioni ; a sentire i pro e i contro , per l'agricoltura e per l'industria , era come se ci si fossero incontrate due accademie del secolo passato .(Manzoni-I Promessi sposi)
---------------
Non pensò più a nascondersi, Giustino, appena ella si ritrasse dalla ribalta, scappò fuori del palchetto come un forsennato; si precipitò giù per le scale, incontro alla folla che usciva dalla sala e ingombrava i corridoi; si fece largo con gesti furiosi, tra lo stupore di quanti si videro strappati indietro; udì grida e risa alle sue spalle; trovò l'uscita del teatro, e via, via quasi di corsa, con una sola sensazione in sé nella tenebra vorticosa che gli occupava il cervello, tutta trafitta da sprazzi di luce; quella d'un fuoco che gli divorasse le viscere e gli désse alla gola un'arsura atroce. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
Ella si rizzò in un lampo e mi venne incontro, per saltarmi addosso; ma s’arrestò di fronte a me. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
Che avrebbe potuto capitarmi di peggio, alla fin fine, di ciò che avevo sofferto e soffrivo a casa mia? Sarei andato incontro, sì, ad altre catene, ma più gravi di quella che già stavo per strapparmi dal piede non mi sarebbero certo sembrate. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
L’avvilimento maggiore m’era venuto dalla scarsezza del denaro con cui avrei dovuto avventurarmi nel bujo della sorte, così lontano, incontro a una vita affatto ignota, e senz’alcuna preparazione. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
Mi veniva di sorridere così di tutto e a ogni cosa: a gli alberi della campagna, per esempio, che mi correvano incontro con stranissimi atteggiamenti nella loro fuga illusoria; a le ville sparse qua e là, dove mi piaceva d’immaginar coloni con le gote gonfie per sbuffare contro la nebbia nemica degli olivi o con le braccia levate a pugni chiusi contro il cielo che non voleva mandar acqua: e sorridevo agli uccelletti che si sbandavano, spaventati da quel coso nero che correva per la campagna, fragoroso; all’ondeggiar dei fili telegrafici, per cui passavano certe notizie ai giornali, come quella da Miragno del mio suicidio nel molino della Stìa; alle povere mogli dei cantonieri che presentavan la bandieruola arrotolata, gravide e col cappello del marito in capo. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
Ma no: eccola! Papiano le andò subito incontro. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
Secondo le notizie che Papiano mi diede di lui, io, andando a Montecarlo, non potevo non incontrarvelo, poich’egli era un giocatore di professione. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
Strano era che lo incontrassi ora a Roma, o piuttosto, che io, venendo a Roma, mi fossi intoppato in una casa, ove anch’egli poteva entrare. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
Un incontro dunque fra me e quello Spagnuolo sarebbe stato forse inevitabile, da un giorno all’altro. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
Mi venne incontro, tutta sconvolta, la Caporale: – E dunque vero? Dodici mila lire? M’arrestai, ansante, smarrito. ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
E Oliva? L’ho incontrata per via, qualche domenica, all’uscita della messa, col suo bambino di cinque anni per mano, florido e bello come lei: – mio figlio! Ella mi ha guardato con occhi affettuosi e ridenti, che m’han detto in un baleno tante cose... ( Pirandello - Il fu Mattia Pascal )
---------------
Il babbo sapeva certe strade solitarie , deserte , fuori di mano , dove si camminava adagio adagio per ore intere , senza incontrare un'anima . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
Per fortuna incontrai poco tempo dopo un uomo — aveva assai più anni di me — ch'era tutto il contrario di quegli altri ; poeta (cioè scriveva poesie in versi e in prosa) ; musicista (suonava il flauto) ; entusiasta , cordiale , e stravagante come volevo e desideravo . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
Caro Giuliano ! Son ormai trascorsi dodici anni e più da queir autunno afoso e piovigginoso in cui le nostre anime sperse s' incontrarono e si ritrovarono . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
Incontrai Max Stirner in quel tempo e mi parve di aver trovato finalmente il solo maestro del quale non -83 potessi fare a meno . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
E alcune volte m'è sembrato di averli presso di me , nella mia stanza , o d' incontrarli per le strade più care , lungo i fiumi scroscianti o i muri scortecciati e ho tentato di parlare e dir loro tutta la mia passione di solitario innamorato . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
Se discussione non e' era la facevo nascere apposta per improvvisar dilemmi e dar giù botte senza risparmio ; se la disputa era già avviata la storcevo e deviavo in modo da rimaner io — 131 — solo a rotear sillogismi e improperi contro tutti gli altri ; se un timido soprav\^eniva lo forzavo a parlare per coglierlo in fallo e metterlo in ridicolo ; se m' incontravo con un chiacchieratore ardito provavo un gusto indescrivibile a rintuzzare la sua tracotanza e a ridurlo al silenzio . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
Se ha cominciato a leggere questa vita di un uomo colla voglia indiscreta di incontrarsi con qualche donna , butti via il libro e non ci pensi più . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
Ma o che non l'abbia incontrata o non l'abbia compresa essa non è scesa a salvarmi e indiarmi ed io non posso farne parola . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
Fu quello il mio primo incontro coll'anima della donna . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
L'entusiasmo generato dalla stessa assurdità dell' impresa ; l'ardire che mi faceva apparir miserabili tutti i fini maggiori degli uomini ; la certezza pazza del trionfo lontano ; la superbia colossale di sentirmi strumento di una missione tanto insolita e tanto meravigliosa nell' immaginazione ; il bisogno assoluto di togliermi via da questa realtà , da questo mondo , da questa vita umana , mi acciecavano giorno per giorno nella mia corsa incontro al più funesto risveglio nella vita di un mortale . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
Per la volgare strada maestra delle sedute spiritiche [salotti ridicoli ; vecchie isteriche abbrunate ; lampade rosse ; incontri di gambe e di piedi ; risate trattenute ; silenzio penoso in attesa dei colpi fatali !] avevo fatto qualche conoscenza fra le spie dell'ai di là . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
E alle mie invocazioni nessuno aveva risposto ; nessuno era venuto incontro alla mia attesa . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
Mi sveglio colla testa pesa e la bocca pastosa ; esco fuori per non far nulla ; ritorno a casa per riposarmi ; mangio voracemente come un ragazzo che si masturbi tutte le notti ; sorseggio una gran tazza di caffè ; fumo cinque o dieci sigarette ; mi sdraio in una poltrona e stendo le gambe su di un'altra ; leggo un giornale da cima a fondo come un pensionato acciaccoso ; torno fuori per incontrare qualche scettico conoscente col quale faccio un po' di scherma d'ironia stupida e amara ; entro in un caffè , ingoio una tazza di cioccolata farinosa , mangio con disgusto tre o quattro pasticcini spalmati o rigonfi di sporche conserve di frutta ; sfoglio un fascio di giornali spiegazzati e cenciosi , e quasi quasi sorrido sbirciando le caricature scioccamente colorite ; torno in istrada sotto la gran luce teatrale delle palle elettriche ; inseguo una prostituta imbiancata e incar miniata — 211 — come se fosse il mio primo amore ; entro in una libreria per comprare con pochi soldi dei libri non tagliati che non leggerò mai ; mi fermo dinanzi alle botteghe dei pizzicagnoli e contemplo i formaggi untuosi e le scatole di sardine con appetito ; vado in una casa dove mi danno il the e ne bevo quattro tazze sperando che mi venga un po' di talento ; o salgo in un bordello se ne ho voglia e anche se non ne ho voglia — cosi , per uccidere i minuti e le ore , per non ricordarmi di quello che dovrei fare e non fo , per abbrutirmi , per avvilirmi , per ninnare il rimorso , per smorzar la coscienza . . . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
Non più le alture cittadine del Vial dei Colli o dell' Incontro , ma le gobbe di Pratomagno e le vette — 277 — dell'Alpe della Luna . (G .Papini - Un uomo finito)
---------------
Ecco: attorno a una di quelle scatole s’aggruppano subito varie persone con qualche loro tratto , sufficiente per suggerirmene il nome , non bastevole però a commovermi per l’impensato incontro .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
Eppure devo subito dire , che dopo quel nostro incontro , a questo mondo vi sono pochi uomini che destino in me una così viva antipatia come il dottor Coprosich .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
La signora , come tutte le persone bene educate , era abbastanza noiosa ad un primo incontro .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
Scelta la fanciulla , avrei anche potuto esaminarla un po’ meglio e accertarmi almeno ch’essa sarebbe stata disposta di venirmi incontro a mezza strada come si usa nei romanzi d’amore a conclusione felice .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
Rassegnata , Augusta disse: – Meno male che i musei si incontrano in viaggio di nozze eppoi mai più ! Infatti nella vita manca la monotonia dei musei .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
E se io non m’ero accorto della sua confusione al nostro primo incontro , ciò doveva far credere che fossi stato confuso anch’io .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
Nell’oscurità mi parve fosse mio dovere di baciare e abbracciare mia moglie perché in simili incontri molte volte avevo usato così e temevo che , se non l’avessi fatto , essa avrebbe potuto pensare che fra di noi ci fosse qualche cosa di mutato .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
Mi raccontò del suo incontro con Ada .(I.Svevo - La coscienza di zeno)
---------------
Lo sposo era un negoziante di bestiame ch'ella aveva incontrato per caso durante il suo viaggio di fuga: vivevano a Civitavecchia , in discreta agiatezza , dovevano presto avere un figlio .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Le sorelle non le perdonarono questo nuovo errore: il matrimonio con un uomo plebeo incontrato in cosí tristo modo: e non risposero .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Allora i suoi occhi incontrarono quelli di Noemi , ed egli , che aveva sempre avuto paura di quegli occhi liquidi e freddi come un'acqua profonda , comprese come la padrona giovane prendeva sul serio la sua promessa .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Egli balzò , quasi sfuggendo alla prigionia delle due vecchie dame ; arrivato però in mezzo al cortile si fermò incerto: allora il circolo delle donne si riaprí , si allungò di nuovo in fila , andò incontro allo straniero come nei giuochi infantili , lo accerchiò , lo prese , si richiuse .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
— Era tuo parente ?— No ; ci siamo incontrati dieci anni fa , alla Festa del Miracolo .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------
Efix andò loro incontro , prese per mano il suo compagno .( Grazia Deledda - Canne al vento)
---------------

Coniugazione del verbo: incontrare
coniugazione:1
ausiliare: avere/essere
forma: attiva transitivo/intransitivo
ausiliare: avere/essere


INDICATIVO NS
PresenteAudio con chrome
ImperfettoAudio con chrome
io incontro
tu incontri
egli incontra
noi incontriamo
voi incontrate
essi incontrano
incontravo
incontravi
incontrava
incontravamo
incontravate
incontravano
Passato remotoAudio con chrome Futuro sempliceAudio con chrome
incontrai
incontrasti
incontrò
incontrammo
incontraste
incontrarono
incontrerò
incontrerai
incontrerà
incontreremo
incontrerete
incontreranno
Passato prossimoAudio con chrome Trapassato prossimoAudio con chrome
io ho incontrato
tu hai incontrato
egli ha incontrato
noi abbiamo incontrato
voi avete incontrato
essi hanno incontrato
avevo incontrato
avevi incontrato
aveva incontrato
avevamo incontrato
avevate incontrato
avevano incontrato
Trapassato remotoAudio con chrome Futuro anterioreAudio con chrome
ebbi incontrato
avesti incontrato
ebbe incontrato
avemmo incontrato
eveste incontrato
ebbero incontrato
avrò incontrato
avrai incontrato
avrà incontrato
avremo incontrato
avrete incontrato
avranno incontrato
CONGIUNTIVO  
PresenteAudio con chrome ImperfettoAudio con chrome
che Io incontri
che Tu incontri
che Egli incontri
che Noi incontriamo
che Voi incontriate
che Essi incontrino
incontrassi
incontrassi
incontrasse
incontrassimo
incontraste
incontrassero
PassatoAudio con chrome TrapassatoAudio con chrome
abbia incontrato
abbia incontrato
abbia incontrato
abbiamo incontrato
abbiate incontrato
abbiano incontrato
avessi incontrato
avessi incontrato
avesse incontrato
avessimo incontrato
aveste incontrato
avessero incontrato
CONDIZIONALE
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
io incontrerei
tu incontreresti
egli incontrerebbe
noi incontreremmo
voi incontrereste
essi incontrerebbero
avrei incontrato
avresti incontrato
avrebbe incontrato
avremmo incontrato
avreste incontrato
avrebbero incontrato
IMPERATIVO
PresenteAudio con chrome
-
incontra
incontri
incontriamo
incontrate
incontrino
INFINITO  
Presente Audio con chrome Passato Audio con chrome
incontrare avere incontrato
PARTICIPIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
incontrante incontrato
GERUNDIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
incontrando avendo incontrato



Coniugazione del verbo: essere incontrato
coniugazione:1
ausiliare: Essere
forma: passiva transitivo/intransitivo
ausiliare: Essere


INDICATIVO NS
PresenteAudio con chrome
ImperfettoAudio con chrome
io sono incontrato
tu sei incontrato
egli é incontrato
noi siamo incontrati
voi siete incontrati
essi sono incontrati
ero incontrato
eri incontrato
era incontrato
eravamo incontrati
eravate incontrati
erano incontrati
Passato remotoAudio con chrome Futuro sempliceAudio con chrome
fui incontrato
fosti incontrato
fu incontrato
fummo incontrati
foste incontrati
furono incontrati
sarò incontrato
sarai incontrato
sarà incontrato
saremo incontrati
sarete incontrati
saranno incontrati
Passato prossimoAudio con chrome Trapassato prossimoAudio con chrome
io sono stato incontrato
tu sei stato incontrato
egli é stato incontrato
noi siamo stati incontrati
voi siete stati incontrati
essi sono stati incontrati
ero stato incontrato
eri stato incontrato
era stato incontrato
eravamo stati incontrati
eravate stati incontrati
erano statiincontrati
Trapassato remotoAudio con chrome Futuro anterioreAudio con chrome
fui stato incontrato
fosti stato incontrato
fu stato incontrato
fummo stati incontrati
foste stati incontrati
furono stati incontrati
sarò stato incontrato
sarai stato incontrato
sarà stato incontrato
saremo stati incontrati
sarete stati incontrati
saranno stati incontrati
CONGIUNTIVO  
PresenteAudio con chrome ImperfettoAudio con chrome
che Io sia incontrato
che Tu sia incontrato
che Egli sia incontrato
che Noi siamo incontrati
che Voi siate incontrati
che Essi siano incontrati
fossi incontrato
fossi incontrato
fosse incontrato
fossimo incontrati
foste incontrati
fossero incontrati
PassatoAudio con chrome TrapassatoAudio con chrome
sia stato incontrato
sia stato incontrato
sia stato incontrato
siamo stati incontrati
siate stati incontrati
siano stati incontrati
fossi stato incontrato
fossi stato incontrato
fosse stato incontrato
fossimo stati incontrati
foste stati incontrati
fossero stati incontrati
CONDIZIONALE
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
io sarei incontrato
tu saresti incontrato
egli sarebbe incontrato
noi saremmo incontrati
voi sareste incontrati
essi sarebbero incontrati
sarei stato incontrato
saresti stato incontrato
sarebbe stato incontrato
saremmo stati incontrati
sareste stati incontrati
sarebbero stati incontrati
IMPERATIVO
PresenteAudio con chrome
-
sii incontrato
sia incontrato
siamo incontrati
siate incontrati
siano incontrati
INFINITO  
Presente Audio con chrome Passato Audio con chrome
essere incontrato essere stato incontrato
PARTICIPIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
- incontrato
GERUNDIO  
PresenteAudio con chrome Passato Audio con chrome
essendo incontrato essendo stato incontrato

Ricerca nei classici sul web